Auto elettriche: il crash test della Tesla Model 3

La Model 3 di Tesla esce promossa dai crash test di Euro NCAP, risultando inoltre l'auto elettrica più venduta in Italia nel mese di giugno.

L’European New Car Assessment Programme, meglio noto come Euro NCAP, ha assegnato punteggio pieno alla Tesla Model 3. L’auto elettrica di Elon Musk ha superato a pieni voti i crash test condotti al fine di valutare l’efficacia delle misure di protezione integrate a bordo del veicolo. Di seguito un filmato che riassume le diverse prove alle quali è stata sottoposta la vettura, con tanto di suggestivi slow motion.

Tesla Model 3, il crash test

Disponibile anche in Europa da fine gennaio, la Model 3 viene proposta nel nostro paese con un prezzo a partire da 48.500 euro nella versione con trazione posteriore e interni Partial Premium. I risultati ottenuti nelle prove sono in gran parte merito della fase di progettazione. Gli ingegneri, non dovendo collocare un motore tradizionale nella sezione frontale, sono stati in grado di modellarla in modo da consentire un ottimale assorbimento dell’energia in caso di impatto. Più che buono anche l’esito dei test che hanno valutato l’integrità dei moduli batteria in seguito agli urti.

Esito senza macchie inoltre per i sistemi di assistenza alla guida. Da quello che si occupa del mantenimento della corsia fino alla frenata automatica in caso di pedone o ciclista che sbuca all’improvviso sulla carreggiata. Le ambizioni di Tesla a questo proposito non sono cosa nuova: da anni l’azienda è al lavoro sulla tecnologia Autopilot che in un futuro non troppo lontano dovrebbe arrivare a offrire una vera e propria esperienza da self-driving car (normative permettendo). Sul sito ufficiale di Euro NCAP è possibile trovare tutti i risultati dettagliati dei test.

Tesla Model 3, la valutazione di Euro NCAP

Intanto UNRAE, associazione di categoria che rappresenta i protagonisti esteri delle quattro ruote operanti in Italia, ha reso noti i modelli di auto elettriche più vendute nel nostro paese nel mese di giugno, sulla base del numero di immatricolazioni. In cima alla classifica c’è proprio la Model 3 di Tesla con 372 unità, seguita da Renault Zoe (351), Smart Fortwo (185), Smart Forfour (114), Nissan Leaf (104), Hyundai Kona (98), BMW i3 (63), Tesla Model S (55), Tesla Model X (44) e Jaguar I-PACE (17).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: Euro NCAP
Chiudi i commenti