Avatar, James Cameron svela il videogame

Realizzato come progetto parallelo e tangente al film il videogame sarà il primo ad utilizzare la tecnologia 3D

Roma – Chiunque avesse dedicato anni della propria vita a realizzare il suo capolavoro, magari uno scrittore alle prese con un libro che passerà alla storia, non affiderebbe mai i suoi diritti per la creazione di un film mediocre. È questo il ragionamento con cui James Cameron, pluripremiato regista osannato dal pubblico, spiega sul palco dell’E3 tenutosi a Los Angeles la nascita del videogame legato al film per il quale lavora ininterrottamente da oltre quattro anni.

“I videogame che derivano dai film solitamente fanno schifo e io non volevo in alcun modo che qualsiasi cosa associata ad Avatar facesse schifo” è l’emblematica frase con cui Cameron spiega la rivoluzionaria filosofia che ha portato alla realizzazione del film e del videogame. Così come per la pellicola , un progetto vivo nei sogni e nelle aspettative del regista da almeno un decennio e che ha dovuto attendere che la tecnologia fosse matura al punto giusto, anche il videogame ha seguito un percorso insolito, parallelo allo sviluppo della pellicola piuttosto che successivo.

Così come spiega Cameron, lo sviluppo complementare di entrambi i progetti è stato necessario, seppur il videogame non contenga alcun elemento rivelatore della trama del film e possa essere considerato un capitolo a parte. Il team cinematografico ha espressamente richiesto ad Ubisoft, la software house che da due anni e mezzo lavora alla realizzazione del videogame, di potersi interfacciare con gli sviluppatori grafici del titolo, in maniera da poter scambiare idee elementi grafici, nonché strumenti e attrezzature.

“Ad Ubisoft abbiamo dato tutti i dati CG (computer generated) e le nostre informazioni, lasciando loro la libertà di immaginare elementi secondari o addirittura mettendo a disposizione i nostri designer per il videogame” spiega il regista davanti alla platea in religioso silenzio. “È capitato spesso che il team dedicato allo sviluppo videoludico sia venuto da noi a prendere idee e materiali – continua – così come noi abbiamo attinto dalle loro idee per alcuni elementi, come ad esempio le luminescenze”.

Durante l’intervento, riproposto nel video in basso, il regista si lascia sfuggire ulteriori elementi relativi alla trama del film, che sarebbe ambientato su un satellite di un pianeta lontano e vedrebbe contrapposti i NaVi, gli umanoidi del posto, esseri alti quasi quattro metri e dalla pelle blu all’orda di terrestri arrivati sul lontano pianeta sfruttando una nuova tecnologia basata appunto sugli avatar, elementi in grado di essere comandati da remoto dalla vecchia e cara Terra grazie ad un sistema che permette ad ogni singolo soldato di inculcare la propria conoscenza e le proprie sensazioni fisiche all’interno, appunto, dell’avatar sul campo di battaglia. Per certi aspetti l’idea ricorda molto i viaggi tra le reti telefoniche di Matrix, così come ammesso dallo stesso regista prima di ribadire che si tratta pur sempre di qualcosa di diverso.

Tornando al videogame, i giocatori avranno la possibilità di scegliere da che parte stare, avendo a disposizione sia la prospettiva visiva NaVi che quella umana, combattendo a seconda della scelta effettuata gli avatar invasori o i primitivi esseri autoctoni. Secondo Cameron, questa molteplicità delle possibili chiavi di lettura è uno degli elementi cruciali di tutto il progetto, che ruota intorno al “capire e comprendere le cose attraverso gli occhi di altri”.

In attesa dei periodi più freddi dell’anno, tempo in cui il film arriverà nelle sale e il videogame spopolerà fra le console, in rete l’hype continua a mantenersi alle stelle per l’ambizioso progetto del regista grazie anche alla diffusione di alcune immagini del gioco. Da non dimenticare, inoltre la particolarità di Avatar, che sarà girato direttamente in 3D e che per la realizzazione sfrutta delle speciali videocamere che sono costate ben nove anni di lavoro. Per non essere da meno, anche il videogame sarà realizzato con le stesse tecnologie del film, candidandosi ad essere il primo titolo in 3D stereoscopico mai apparso sul mercato.

Vincenzo Gentile

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Cipolla davide scrive:
    Veramente Magnifico
    Sto testando il Nuovissimo Opera 10(beta) e devi dire che la velocità di apertura è notevolmente migliorata,L'interfaccia grafica è veramente Gradevole e la navigazione risulta fluida e piacevole.Velocissimo anche nelle ricerche!Voto: 9/10
  • luigi rossi scrive:
    casa
    come funziona
  • cKu scrive:
    Opera 10 *** SUITE ***
    E' tutto integrato ... dopo un po' che lo usi non puoi più farene a meno (e lo dice uno che ha sempre preferito programmi ah hoc per ogni cosa). E' fatta (la suite) veramente bene. E' vero manca ancora qualche cosa ... (processi separati?) ma è già il miglior compromesso oggi possibile (ricordiamoci comunque che è sempre una beta).Opera rulez!
  • blured scrive:
    Ma le Sandbox?
    Opera è oramai da anni il mio browser preferito, però non so se abbiano implementato nella 10 le sandbox.Sarebbe una funzione di sicurezza in più, che lo porterebbe a stracciare anche Chrome
  • aid85 scrive:
    esempio classico? la massa odia il buono
    ...la gente, la massa non ha buon gusto !Guarda MS-IExplorer... è il browser più diffuso come telo spieghi?Per me non ha logica se non quella che la massa, la gran parte delle persone adora l'orrido e schiva il buono.Guarda windows! Il peggior sistema operativo per qualità e prezzo eppure il più diffuso.I prodotti cinesi ?Le trasmissioni televisive?La carenza di prodotti ben fatti?Sono tutti riconducibili al fatto che la gente non ha gusto per le cose fatte bene segue le mode o tende al pessimo... è una questione sociologica non ha a che vedere col marketing o l'informatica secondo me... mi dispiace per opera e per le persone che usano altri sftware e si trovano scomodissimi sono bloccati e non sanno uscirne io lo consiglio a tutti ma nn lo usa nessuno... libero arbitrio...aid85
  • aid85 scrive:
    il motivo secondo me...
    ...la gente, la massa non ha buon gusto !Guarda MS-IExplorer... è il browser più diffuso come telo spieghi?Per me non ha logica se non quella che la massa, la gran parte delle persone adora l'orrido e schiva il buono.Guarda windows! Il peggior sistema operativo per qualità e prezzo eppure il più diffuso.I prodotti cinesi ?Le trasmissioni televisive?La carenza di prodotti ben fatti?Sono tutti riconducibili al fatto che la gente non ha gusto per le cose fatte bene segue le mode o tende al pessimo... è una questione sociologica non ha a che vedere col marketing o l'informatica secondo me... mi dispiace per opera e per le persone che usano altri sftware e si trovano scomodissimi sono bloccati e non sanno uscirne io lo consiglio a tutti ma nn lo usa nessuno... libero arbitrio...
    • kaig scrive:
      Re: il motivo secondo me...
      non credo assolutamente sia una questione di gusto. La maggior parte delle persone utilizza IE perché ce l'ha bello che pronto, e chi glielo fa fare di cercarsi un'altro browser che fa le stesse cose che sa fare un browser utilizzato per facebbok, posta, youtube e altre robe del genere?? E' questione di necessità e pigrizia. (a volte di MODA, è vero, ma tantè..viviamo in un mondo alla moda no?).
  • aid85 scrive:
    lo speed dial da 9 non è nuovo
    uso opera 9 e ho 15 pagine nel mio speed dial, 3 file 5 colonne (comodo per riempiere uno schermo 1440*900)... non serve opera 10 per farne uno 3*3 si può fare a piacimento basta scrivere quante righe e colonne si vogliono nel file di configurazione...
  • Hiei3600 scrive:
    Opera è l'esempio classico...
    ...di un prodotto molto valido ma(Come spesso accade),di nicchia(Basta guardare la % rispetto agli altri browser).Non so se si tratta di puro Marketing,o del fatto che dietro agli altri Browser ci sono compagnie più conosciute(Microsoft,Mozilla,e come dimenticare Google?),sta di fatto che Opera è un ottimo Browser,da anni non certo da ora,che però,da anni,rimane relativamente poco usato,un vero peccato.
    • masso scrive:
      Re: Opera è l'esempio classico...
      Uso opera dal 1998.Il suo rimanere browser di nicchia è presto detto.Pur essendo divenuto dalla versione 9 il browser più veloce nel rendering delle pagine (primato che ha ormai perso contro Chrome e la beta di Safari 4) in passato è stato poco compatibile con molti siti usati dal navigatore medio (portali di istituti bancari che usavano tecniche javascript per proteggere gli accessi e portali di chat in tempo reale).Purtroppo ormai ha perso la sua chance.Chi vuole un browser più flessibile di Internet Explorer e con compatibilità quasi totale sceglie Firefox...chi vuole il browser più veloce e sicuro(la tecnologia "sanbox" verrà presto copiata o implementata anche da altri)sceglie Chrome.Opera ottiene consensi nel mercato dei cellulari dove si è ritagliato una bella quota di mercato.
  • jobb scrive:
    lo uso da secoli...the best
    l ho scoperto alla version 6 e da allora uso meglio di quel piantagrane di firefox che nell ultima versione tra ram e proXXXXXre ti blocca mezzo pc e della schifezza explorer...chrome e' veloce si ma non ha tutte le features di opera...quindi opera is the best...poi se non e' popolare come gli altri meglio..meno cretini che lo usano.
    • Sivio Papi scrive:
      Re: lo uso da secoli...the best
      effettivamente Firefox grida vendetta al cospetto della mia CPU...
    • Ultraman82 scrive:
      Re: lo uso da secoli...the best
      - Scritto da: jobb
      l ho scoperto alla version 6 e da allora uso
      meglio di quel piantagrane di firefox che nell
      ultima versione tra ram e proXXXXXre ti blocca
      mezzo pc e della schifezza explorer...chrome e'
      veloce si ma non ha tutte le features di
      opera...quindi opera is the best...poi se non e'
      popolare come gli altri meglio..meno cretini che
      lo
      usano.Come non darti ragione amico? Anch'io spinto dai miei amici ho dato una possibilità a Firefox: opzioni = 0 e generale sensazione di pesantezza (un legnaccio in pratica).Anch'io lo uso dalla versione 6.02

      BETA
  • CelticEye scrive:
    Opera è bellissimo
    Uso Opera da sempre, è velocissimo, è affidabile, è costantemente aggiornato, è innovatore. Non è assolutamente vero che Safari e Chrome siano più veloci, questa è una falsità.Firefox è un autentico chiodo in confronto, è lentissimo e se non fosse per alcuni plugins davvero validi come ad es. firebug, non gli destinerei neanche un byte nel mio harddisk. Le prove le potete fare quando volete, tutti i browser sono gratuiti e facilmente reperibili sulla rete.Provateli a lungo prima di farvi un opinione e per piacere abbandonate sterili crociate o il tifo di tipo calcistico, perchè "open source" non significa per forza "di qualità", o "fatto bene" o "il migliore" o "il più bello" o "il più veloce e innovatore", significa solo che se voglio contribuire allo sviluppo (se mi ammettono nel loro team) lo faccio, altrimenti posso scaricarmi il codice e smanettarci da me.L'open source è un cosa grandiosa che merita tutto il suopporto, ma non sempre ciò che open è fatto bene, utile o prestazionale.
    • BuDuS scrive:
      Re: Opera è bellissimo
      Quoto.Opera da sempre propone innovazioni che sugli altri Browser arrivano un bel po' dopo.Se tecnicamente IE ha colmato il gap (non lo so, lo dico proprio per "sentito dire", dato che io non lo uso e non l'ho mai usato), direi che comunque risulta la soluzione peggiore: il suo uso comporta un rafforzamento di una situazione che, palesemente, va contro noi utenti.Se non era per FF o Opera, a quest'ora non credo proprio che M$ avrebbe investito così tanto in quel bidone, e non solo: usare IE comporta spingere il WEB verso standard calpestati o comunque non aperti. Se è vero che non è bello boicottare Opera per "questioni ideologiche" - dal momento che comunque si è sempre dimostrato innovativo - credo sia giusto farlo nei confronti di una roba come IE che non ha mai portato nulla di buono, semmai il contrario.
      • vac scrive:
        Re: Opera è bellissimo
        - Scritto da: BuDuS
        Quoto.

        Opera da sempre propone innovazioni che sugli
        altri Browser arrivano un bel po'
        dopo.

        Se tecnicamente IE ha colmato il gap (non lo so,
        lo dico proprio per "sentito dire", dato che io
        non lo uso e non l'ho mai usato), direi che
        comunque risulta la soluzione peggiore: il suo
        uso comporta un rafforzamento di una situazione
        che, palesemente, va contro noi
        utenti.

        Se non era per FF o Opera, a quest'ora non credo
        proprio che M$ avrebbe investito così tanto in
        quel bidone, e non solo: usare IE comporta
        spingere il WEB verso standard calpestati o
        comunque non aperti. Se è vero che non è bello
        boicottare Opera per "questioni ideologiche" -
        dal momento che comunque si è sempre dimostrato
        innovativo - credo sia giusto farlo nei confronti
        di una roba come IE che non ha mai portato nulla
        di buono, semmai il
        contrario.
    • Carlo scrive:
      Re: Opera è bellissimo
      confermo dalla prima all'ultima riga! Io ho installato tutti i browser perché li uso per lavoro facendo pagine Internet. E trovo opera uno dei migliori auto con l'ultima versione (la 10) poi a una velocità incredibile!
  • a n o n i m o scrive:
    bello!
    così forse arriverà all'1% di diffusione! (geek)IE+FF+SAFARI+CROMOESAVALENTE+LYNX al tappeto!!!1!
    • topolinik scrive:
      Re: bello!
      Hai ragione, e lo dico amaramente.Conosco Opera e lo uso fin dalla versione 5.qualcosa e lo trovo un ottimo browser, per certi aspetti meglio dell'osannato firefox.Ma tuttora non mi spiego perché nessuno lo conosca; è questo il potere del marketing?
  • Joliet Jake scrive:
    Un altro paio di cose
    Un paio di cose importanti che sono state tralasciate nell'articolo:lo spell-check in tutti i campi della pagina e gli auto-update per la sicurezza.
    • LtWorf scrive:
      Re: Un altro paio di cose
      Lo spellcheck c'è in firefox e c'è in tutti i programmi KDE...
      • Martellone scrive:
        Re: Un altro paio di cose
        - Scritto da: LtWorf
        Lo spellcheck c'è in firefox e c'è in tutti i
        programmi
        KDE...Per non parlare dell'autoupdate, che in Firefox c'è da una mezza era geologica...
        • illo scrive:
          Re: Un altro paio di cose
          - Scritto da: Martellone

          Per non parlare dell'autoupdate, che in Firefox
          c'è da una mezza era
          geologica...e che spero NON mettanoin Opera 10, visto che è un gran rottura di OO
          • Martellone scrive:
            Re: Un altro paio di cose
            - Scritto da: illo

            Per non parlare dell'autoupdate, che in Firefox

            c'è da una mezza era

            geologica...

            e che spero NON mettanoin Opera 10, visto che è
            un gran rottura di
            OOPerché? Ho idea, però, che ti dovrai sorbire questa rottura anche con Opera.
          • Jung scrive:
            Re: Un altro paio di cose
            è una funzione comoda, ci voleva. Se non la vuoi, digita nella barra degli indirizzi:opera:config#AutoUpdatee impostala come preferisci: attiva, disativa, anche gli snapshot, ...come vuoi.
  • Marameo scrive:
    BRAVI, MA NON BASTA...
    Safari e Chrome sono nettamente piu' veloci di voi attualmente. C'e' ancora parecchio lavoro da fare!
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: BRAVI, MA NON BASTA...
      Si ma, sono anche più bucati.E poi, Safari e Chrome alle loro spalle hanno l'Impero Galattico; Opera alle sue spalle ha un gruppetto di amici che si divertono a programmare ... e dimostrano anche di saperci fare.
      • paoloholzl scrive:
        Re: BRAVI, MA NON BASTA...

        E poi, Safari e Chrome alle loro spalle hanno
        l'Impero Galattico; Opera alle sue spalle ha un
        gruppetto di amici che si divertono a programmare
        ... e dimostrano anche di saperci
        fare.Scusate, nell'eterna lotta tra i Browser il fatto che siano pochi ma bravi non è certo un punto qualificante.Intanto non è un software Open Source questo vuol dire che se lo può comprare e vincolare da un momento all'altro qualche grossa società.Oppure possono comprarselo semplicemente per toglierlo da i piedi.Qualche aumento di prestazioni anche significativo nella gestione delle pagine e nell'esecuzione degli script difficilmente percettibile dall'utente, non compensa per nulla il vantaggio dato dall'adozione di un software libero.Non è libero IE non lo è Opera non lo è Safari non lo è Chrome (anche se esiste Chromium).Di conseguenza la vera unica migliore alternativa resta Firefox.
        • lordmax scrive:
          Re: BRAVI, MA NON BASTA...
          Ciao
          Scusate, nell'eterna lotta tra i Browser il fatto
          che siano pochi ma bravi non è certo un punto
          qualificante.'nsomma.
          Intanto non è un software Open Source questo vuol
          dire che se lo può comprare e vincolare da un
          momento all'altro qualche grossa società.
          Oppure possono comprarselo semplicemente per
          toglierlo da i piedi.Vero.Questo è il vero appunto da fare ad Opera
          Qualche aumento di prestazioni anche
          significativo nella gestione delle pagine e
          nell'esecuzione degli script difficilmente
          percettibile dall'utente, non compensa per nulla
          il vantaggio dato dall'adozione di un software
          libero.Ni.Io ad esempio sono dovuto tornare a windows perché dopo un mese non sono riuscito a far funzionare la mia scheda wireless su ubuntu.Uso opera da anni perché mi da funzionalità che gli altri browser non sono neppure vicini a fornirmi.
          Non è libero IE non lo è Opera non lo è Safari
          non lo è Chrome (anche se esiste
          Chromium).
          Di conseguenza la vera unica migliore alternativa
          resta Firefox.Ni.Opera è gratuito quanto meno e fornisce funzionalità utili a chi lo usa.Quando firefox farà lo stesso passerò senza problemi a FF finché sarà inferiore in funzionalità a me utili no.Notare la frase "in funzionalità a me utili"Non significa FF è XXXXX, significa che non ha le cose che mi servono.
          • Funz scrive:
            Re: BRAVI, MA NON BASTA...
            - Scritto da: lordmax
            Ciao
            Opera è gratuito quanto meno e fornisce
            funzionalità utili a chi lo
            usa.
            Quando firefox farà lo stesso passerò senza
            problemi a FF finché sarà inferiore in
            funzionalità a me utili
            no.
            Notare la frase "in funzionalità a me utili"
            Non significa FF è XXXXX, significa che non ha le
            cose che mi
            servono.Ciao, posso sapere quali sono queste funzioni che a te mancano in FF?Possibile che non ci siano nemmeno delle estensioni che ti soddisfino?
          • cogito scrive:
            Re: BRAVI, MA NON BASTA...
            Rispondo io: la possibilità di navigare facilmente e velocemente usando una sola mano solo la tastiera (Ctrl+frecce, Shift+frecce) e senza dover muovere il mouse. FF questo non lo fa nemmeno con le estensioni, e vi assicuro che per me è molto molto comodo.
          • Marta Flavi scrive:
            Re: BRAVI, MA NON BASTA...
            - Scritto da: cogito
            Rispondo io: la possibilità di navigare
            facilmente e velocemente usando una sola manoAttento che diventi cieco!
          • Funz scrive:
            Re: BRAVI, MA NON BASTA...
            - Scritto da: cogito
            Rispondo io: la possibilità di navigare
            facilmente e velocemente usando una sola mano
            solo la tastiera (Ctrl+frecce, Shift+frecce) e
            senza dover muovere il mouse. FF questo non lo fa
            nemmeno con le estensioni, e vi assicuro che per
            me è molto molto
            comodo.Interessante, prima o poi provo. Io sono abituato con i mouse gestures e mi trovo benissimo (si, lo so che sono ripresi da Opera ^_^)
          • Jung scrive:
            Re: BRAVI, MA NON BASTA...
            Idem come cogitoPoi a me manca il client mail integrato, con l'approccio a filtri (non cartelle fisse) come fa Opera. Usare un client a parte vorrebbe dire per me avere 2 programmi sempre aperti, ma con Opera posso vedere i messaggi in arrivo sulla sidebar. Le web mail non mi piacciono. Seamonkey non è all'altezza.Opera è più reattivo di Firefox, non c'è estensione che possa accelerarlo. Anche il fullpagezoom è più rapido. Devo dire lo stesso anche di Chrome 2: non so perché Firefox spesso sia più lento. Perfino la barra degli indirizzi intelligente dopo un po' zoppica. Peccato. Se lo ottimizzano, anche nei tempi di caricamento del programma e nell'uso della cache, per quando si torna a pagine già viste, sarebbe molto buono.
        • The Punisher scrive:
          Re: BRAVI, MA NON BASTA...
          - Scritto da: paoloholzl
          Non è libero IE non lo è Opera non lo è Safari
          non lo è Chrome (anche se esiste
          Chromium).
          Di conseguenza la vera unica migliore alternativa
          resta
          Firefox.Premessa, uso Firefox e lo considero un ottimo browser.Scusa, fammi capire, un sofware puo' essere la peggio XXXXXta pero' se e' Open Source lo usi a discapito di qualunque altro?Io pensavo che i computer fossero degli strumenti, non delle clave ideologiche ;)
        • Vault Dweller scrive:
          Re: BRAVI, MA NON BASTA...
          - Scritto da: paoloholzl

          E poi, Safari e Chrome alle loro spalle hanno

          l'Impero Galattico; Opera alle sue spalle ha un

          gruppetto di amici che si divertono a
          programmare

          ... e dimostrano anche di saperci

          fare.

          Scusate, nell'eterna lotta tra i Browser il fatto
          che siano pochi ma bravi non è certo un punto
          qualificante.Bravi programmatori significa programmi scritti meglio (-bug, - tempo per fixarli, codice più snello in memoria), e pochi programmatori implica un progetto più facilmente gestibile e più versatile.
          Intanto non è un software Open Source questo vuol
          dire che se lo può comprare e vincolare da un
          momento all'altro qualche grossa
          società.Opera Software ASA. con sede in norvegia si occupa dello sviluppo della piattaforma.
          Oppure possono comprarselo semplicemente per
          toglierlo da i
          piedi.

          Qualche aumento di prestazioni anche
          significativo nella gestione delle pagine e
          nell'esecuzione degli script difficilmente
          percettibile dall'utente, non compensa per nulla
          il vantaggio dato dall'adozione di un software
          libero.L'aumento prestazionale nella gestione degli script, implica un minor tempo di visualizzazione a fronte di una generazione dinamica delle pagine web, e vista la diffusione di AJAX direi che gli utenti lo noterebbero. (basti vedere la differenza tra safari e chrome in termini di velocità)
          Non è libero IE non lo è Opera non lo è Safari
          non lo è Chrome (anche se esiste
          Chromium).
          Di conseguenza la vera unica migliore alternativa
          resta
          Firefox.Uso da anni il software libero e lo apprezzo, tuttavia la tua rimane bieca ideologia; un software non è migilore di un altro solo perché è libero, ne uno è peggiore di un altro solo perché è proprietario; ad esempio autocad e photoshop appartengono a quest' ultima categoria, tuttavia sono i migliori prodotti del loro settore; tra le shell MS Powershell è certamente inferiore alle due migliori shell unix: zhs e il mostro sacro bash.
        • bibop scrive:
          Re: BRAVI, MA NON BASTA...
          - Scritto da: paoloholzl
          Non è libero IE non lo è Opera non lo è Safari
          non lo è Chrome (anche se esiste
          Chromium).
          Di conseguenza la vera unica migliore alternativa
          resta Firefox.safari usa webkit che e' GNU Lesser General Public License il front-end e' closed chrome usa webkit che e' GNU Lesser General Public License + B8 che e' BSD licensefirefox ha una licenza open source ma ha restrizioni sugli eseguibilitralasciando IE nn c'e' differenza sostanziale tra firefox chrome e safari.. sono marchi registrati da aziende/fondazioni protetti dalla "legge" che sono "attaccati" a software precompilato e distribuito sotto licenza del quale e' disponibile il sorgente...
        • afsagfs scrive:
          Re: BRAVI, MA NON BASTA...
          Firefox non lo sopporto, di base non ha niente di quello che mi serve e con 2 estensioni diventa lento come un pachiderma
        • Jung scrive:
          Re: BRAVI, MA NON BASTA...
          - Scritto da: paoloholzl
          Qualche aumento di prestazioni anche
          significativo nella gestione delle pagine e
          nell'esecuzione degli script difficilmente
          percettibile dall'utenteVero, anche se in futuro potrebbe cambiare, con applicazioni web più complesse; ma finché IE è il più diffuso, si possono dormire sonni tranquilli, visto che il "missile" è il più lento della classe ed è surclassato da tutti gli altri.
      • nome e cognome scrive:
        Re: BRAVI, MA NON BASTA...
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        Si ma, sono anche più bucati.

        E poi, Safari e Chrome alle loro spalle hanno
        l'Impero Galattico; Opera alle sue spalle ha un
        gruppetto di amici che si divertono a programmare
        ... e dimostrano anche di saperci
        fare.Ma lol...un gruppetto di amici che per tirare a campare sta provando ogni possibile strada compreso il tribunale.
    • OpOp scrive:
      Re: BRAVI, MA NON BASTA...
      - Scritto da: Marameo
      Safari e Chrome sono nettamente piu' veloci di
      voi attualmente. C'e' ancora parecchio lavoro da
      fare!Anche per loro, con le funzionalità... Anzi, Opera è perfino una suite. Mentre riguardo alla decantata velocità di esecuzione dei JS, l'utente medio non noterà alcuna differenza nel 99% dei casi neanche con quel "missile" di IE8, attualmente il più lento della classe. Almeno Chrome è veloce a caricarsi, quando doppioclicchi la sua icona.
      • Gio scrive:
        Re: BRAVI, MA NON BASTA...
        Tieni presente però che Opera integra anche tutta una serie di altre funzioni che lo rendono molto comodo (mail, newsgroup, feed e gestione torrent).Alla fine la scelta del browser dipende molto dall'uso che se ne fa.
        • Joliet Jake scrive:
          Re: BRAVI, MA NON BASTA...
          E poi non possono mica tutte le volte inventarsi nuove funzionalità!Per una volta potrebbero essere i concorrenti a farlo per primi invece di copiare come al solito da Opera... :p
    • MC1972 scrive:
      Re: BRAVI, MA NON BASTA...
      Quello che c'è basta e avanza, anche in versione alpha (che per altro non ha mai avuto particolari problemi). La modalità Turbo funziona e per chi è condannato ai 56k, è una bella feature, tant'è che sulla mia Ubuntu, firefox è stato sostituito da Opera.
    • Vault Dweller scrive:
      Re: BRAVI, MA NON BASTA...
      - Scritto da: Marameo
      Safari e Chrome sono nettamente piu' veloci di
      voi attualmente. C'e' ancora parecchio lavoro da
      fare!Comparazione abbastanza difficile, un po come comparare una suite d'ufficio con un editor di testo; infatti benché sia principalmente un browser, opera è una suite internet (browser, mail, downloader, newsfeeder, client IRC) mentre chrome è solo un browser.
    • Ultraman82 scrive:
      Re: BRAVI, MA NON BASTA...
      - Scritto da: Marameo
      Safari e Chrome sono nettamente piu' veloci di
      voi attualmente. C'e' ancora parecchio lavoro da
      fare!Una cosa: partono su Windows 98? No? Il mio importometro segna 0 :DP.S.: Non parte neanche Firefox, quindi importometro rimane sullo 0
    • aid85 scrive:
      Re: BRAVI, MA NON BASTA...
      safare e crome sono più veloci in cosa?safare e crome sono poveri e minimalisti niente download manager decenti, torrent, mail, irc, segnalibri online, dai non diciamo sciocchezze !!e poi esistono per una o due piattaforme e in questo pecca anche firefoxnon scherziamo diciamo le cose come stannoi 747 (l'elefante dei cieli) è più veloce di una ferrari ma...
Chiudi i commenti