Beatles, vendutissimi (anche) su iTunes

Nemmeno dieci giorni dopo lo sbarco sulla piattaforma di Apple, il catalogo dei Fab Four ha già spopolato. 450mila gli album scaricati. 2 milioni i brani singoli venduti. Stracciati i leggendari Led Zeppelin
Nemmeno dieci giorni dopo lo sbarco sulla piattaforma di Apple, il catalogo dei Fab Four ha già spopolato. 450mila gli album scaricati. 2 milioni i brani singoli venduti. Stracciati i leggendari Led Zeppelin

Nemmeno dieci giorni sono passati da quello che è stato più volte descritto (da Apple) come un momento storico nella musica ai tempi del formato digitale. L’intero catalogo dei Beatles è finalmente sbarcato su iTunes , dopo anni e anni di intense e frustranti trattative tra Apple e EMI, l’etichetta britannica che detiene i diritti relativi alla leggendaria musica dei quattro di Liverpool.

La Mela ha recentemente snocciolato numeri impressionati , che hanno di fatto dimostrato come i fab four siano sopravvissuti all’inevitabile flusso del tempo. 450mila gli album scaricati in tutto il mondo dalla piattaforma di Apple; 2 milioni di brani venduti da iTunes a partire dallo scorso 16 novembre.

Numeri imponenti , dal momento che si tratta di musica arcinota e soprattutto già disponibile in altri formati all’intera comunità di fan di Lennon e soci. Negli Stati Uniti, l’album più scaricato è stato Abbey Road , mentre la canzone che ha venduto meglio è stata Here Comes The Sun , inclusa nello stesso album del 1969.

C’è chi ha tirato in ballo un altro grande gruppo del passato, sbarcato su iTunes nel 2007. Le vendite statunitensi dei dischi dei Led Zeppelin si erano assestate intorno alle 50mila unità nella prima settimana dalla comparsa. I brani singoli della band di Jimmy Page e Robert Plant avevano fruttato circa 300mila download .

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 11 2010
Link copiato negli appunti