Belgio, no alla tassa sulla pirateria

La collecting society SABAM avrebbe voluto imporre agli ISP il pagamento di un compenso per rimediare alle violazioni del copyright perpetrate dai netizen. Bruxelles ha detto no

Roma – I fornitori di connettività non sono emittenti, non costruiscono il loro business sui contenuti che gli utenti possono ottenere online: la giustizia del Belgio ha così negato alla collecting society SABAM la possibilità di rivendicare dai provider una sorta di tassa sulla pirateria, atta a compensare i detentori dei diritti per i contenuti di cui i cittadini della Rete fruiscono illegalmente con la mediazione della Rete.

SABAM, che da anni meditava su come coinvolgere i provider nella lotta alla pirateria, nel 2013 aveva sporto denuncia nei confronti di Belgacom, Telenet e Voo: sosteneva che i fornitori di connettività lucrassero sull’abuso del copyright online dei loro utenti e per questo dovessero corrispondere ai detentori dei diritti una percentuale del loro fatturato. SABAM aveva addirittura calcolato il valore di questa sorta di equo compenso , atto però a compensare i detentori dei diritti per le attività illegali dei netizen: i danni arrecati dalla pirateria online che i provider avrebbero agevolato per aver mancato di introdurre misure di contenimento abbastanza repressive, sarebbe stata compensata con il versamento del 3,4 per cento del totale incassato con gli abbonamenti degli utenti.

I provider avevano reagito sottolineando l’iniquità di una misura fondata su stime aleatorie, una misura capace di riversarsi inevitabilemnte e indiscriminatamente sui cittadini della Rete, che verosimilmente avrebbero dovbuto farsi carico del costo aggiuntivo per la fornitura dei servizi, indipendentemente dal fatto che abusassero del diritto d’autore in Rete. Anche le autorità statali erano intervenute per intimare a SABAM di deporre la denuncia: non ci sarebbe stato modo di dimostrare che i provider ricoprissero un ruolo diverso da quello di neutri intermediari, fornitori della connettività che i netizen scelgono di sfruttare come più loro aggrada.

Se l’intervento del governo non ha spinto SABAM a desistere, forse può farlo le decisione del giudice di Bruxelles che ha ora decretato l’illegittimità delle richieste della collecting society: in quanto svolgono un’ attività di mere conduit , e non sono responsabili di vigilare sul traffico generato dagli utenti, ha stabilito il tribunale, i fornitori di connettività non esercitano alcuna forma di comunicazione al pubblico su cui la collecting society può rivendicare delle royalty.

SABAM non ha accettato pacificamente la decisione, chiamando in causa la propria interpretazione dell’orientamento della Corte di Giustizia dell’Unione Europea: la collecting society belga sostiene che la giurisprudenza europea ritenga dirimente l’aspetto del lucro nel determinare la corresponsione di un compenso agli autori vittime di abuso. Quello che SABAM non cita, invece, è il parere della Corte di Giustizia del’Unione Europea nel caso che l’ha vista opposta al provider Scarlet: le autorità europee hanno giudicato il sistema di filtraggio che SABAM avrebbe voluto imporre ai provider, rendendoli responsabili delle attività online dei loro utenti, incompatibile con la Carta dei diritti fondamentali dell’UE.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Elrond scrive:
    Google!!!
    Toh! (middle finger)Usalo per infilarti bene Chrome dove immagini.
    • bubba scrive:
      Re: Google!!!
      - Scritto da: Elrond
      Toh! (middle finger)
      Usalo per infilarti bene Chrome dove immagini.cmq... a parte che i numeri di statcounter valgono come quelli di Massimino... pero' e' inquietante questa pervasivita' di chrome... xche diamine tanta gente lo usa volontariamente? (in europa FF e' sul 25-27%, chrome sul 45%)
      • Winaro scrive:
        Re: Google!!!
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: Elrond

        Toh! (middle finger)

        Usalo per infilarti bene Chrome dove immagini.
        cmq... a parte che i numeri di statcounter
        valgono come quelli di Massimino... pero' e'
        inquietante questa pervasivita' di chrome... xche
        diamine tanta gente lo usa volontariamente? (in
        europa FF e' sul 25-27%, chrome sul
        45%)Perché la gente non capisce una fava, ecco perché.E' sempre stato così, gli metti due lucine colorate, gli infili il prodotto ovunque, anche per via rettale, e quelli sono contenti, anzi ne vogliono di più se in cambio gli viene dato qualche centesimo.Non capiscono nulla di standard, brevetti software, copyright, privacy, diritto..., e meno che mai capiscono il fatto che una multinazionale fa i suoi interessi e non i loro.Per dirla giusta non capiscono nemmeno cosa è internet, a parte quella cosa per cui pagano l'abbonamento e gli permette di andare su facebook o qualche altra pu**ana*a del genere.Purtroppo l'utenza della rete è per la maggior parte costituita da dannosi ed ignoranti parassiti. Il saggio li ha portati in un luogo senza caverne nè catene e gli ha dato la libertà dei pari, loro nella propria incapacità di esistere come liberi, hanno aiutato lo schiavista a costruire una caverna ed hanno pregato perché su di loro calassero le catene. Costantemente si vantano di essere schiavi ed attivamente operano affinché anche gli altri liberi siano incatenati.Che schifo di umanità. :(Parola di Winaro! ;)
        • bubba scrive:
          Re: Google!!!
          - Scritto da: Winaro
          - Scritto da: bubba

          - Scritto da: Elrond


          Toh! (middle finger)


          Usalo per infilarti bene Chrome dove
          immagini.

          cmq... a parte che i numeri di statcounter

          valgono come quelli di Massimino... pero' e'

          inquietante questa pervasivita' di chrome...
          xche

          diamine tanta gente lo usa volontariamente?
          (in

          europa FF e' sul 25-27%, chrome sul

          45%)

          Perché la gente non capisce una fava, ecco perché.
          E' sempre stato così, gli metti due lucine
          colorate, gli infili il prodotto ovunque, anche
          per via rettale, e quelli sono contenti, anzi ne
          vogliono di più se in cambio gli viene dato
          qualche
          centesimo.
          Non capiscono nulla di standard, brevetti
          software, copyright, privacy, diritto..., e meno
          che mai capiscono il fatto che una multinazionale
          fa i suoi interessi e non i
          loro.
          Per dirla giusta non capiscono nemmeno cosa è
          internet, a parte quella cosa per cui pagano
          l'abbonamento e gli permette di andare su
          facebook o qualche altra pu**ana*a del
          genere.
          Purtroppo l'utenza della rete è per la maggior
          parte costituita da dannosi ed ignoranti
          parassiti. Il saggio li ha portati in un luogo
          senza caverne nè catene e gli ha dato la libertà
          dei pari, loro nella propria incapacità di
          esistere come liberi, hanno aiutato lo schiavista
          a costruire una caverna ed hanno pregato perché
          su di loro calassero le catene. Costantemente si
          vantano di essere schiavi ed attivamente operano
          affinché anche gli altri liberi siano
          incatenati.

          Che schifo di umanità. :(

          Parola di Winaro! ;)in buona parte condividerei....... se non ci fosse quell'ultima riga :P:PSent from my Win XP.
      • panda rossa scrive:
        Re: Google!!!
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: Elrond

        Toh! (middle finger)

        Usalo per infilarti bene Chrome dove immagini.
        cmq... a parte che i numeri di statcounter
        valgono come quelli di Massimino... pero' e'
        inquietante questa pervasivita' di chrome... xche
        diamine tanta gente lo usa volontariamente? (in
        europa FF e' sul 25-27%, chrome sul
        45%)Non e' tanto il fatto che Chrome viaggi al 25-27%A me quello che sconvolge e' che ci sia ancora una massa di EMERITI DEFICIENTI che ancora utilizza il grovIEra in una qualunque delle sue buggosissime versioni.
        • bubba scrive:
          Re: Google!!!
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: bubba

          - Scritto da: Elrond


          Toh! (middle finger)


          Usalo per infilarti bene Chrome dove
          immagini.

          cmq... a parte che i numeri di statcounter

          valgono come quelli di Massimino... pero' e'

          inquietante questa pervasivita' di chrome...
          xche

          diamine tanta gente lo usa volontariamente?
          (in

          europa FF e' sul 25-27%, chrome sul

          45%)

          Non e' tanto il fatto che Chrome viaggi al 25-27%
          A me quello che sconvolge e' che ci sia ancora
          una massa di EMERITI DEFICIENTI che ancora
          utilizza il grovIEra in una qualunque delle sue
          buggosissime
          versioni.a parte che ho detto 45%.. chrome, pur in modo CERTAMENTE piu' soft utile furbesco ecc degli esempi citati, ha lo stesso imprint che ha un iphone per un Mac... o un tempo siti activex-based ... ottenere un googleworld...
      • the_m scrive:
        Re: Google!!!
        Posso dire qualcosa, visto che usavo Mozilla da quando si chiamava ancora Netscape e Firefox era sul mio PC tipo alla versione 0.5.Chrome alcuni anni fa ha semplicemente surclassato Firefox per quanto riguarda diversi aspetti- le prestazioni: senza alcun preload si avviava circa nello stesso tempo di IE, quando firefox ci impiegava visibilmente il triplo su un pc medio. Nei benchmark (html/js/tempi di caricamento e rendering) faceva anche 10 volte i punteggi dei concorrenti e questa differenza era percepibile durante la navigazione- l'interfaccia: chrome ha introdotto con anticipo sugli altri l'evoluzione che c'è stata sia sull'interfaccia utente (es. no barra del titolo della finestra, barra pulsanti ultracompatta, casella di ricerca unificata a quella degli indirizzi, ecc.)- le funzionalità: era quello che seguiva meglio e più rapidamente html5 ed altre tecnologie web. Ha introdotto per primo alcune feature come la navigazione in incognito. Come firefox ha un mega store di estensioni, ottimi strumenti per gli sviluppatori web, la possibilità di usare profili multipli ecc.- l'integrazione: è stato il primo ad avere la comoda sincronizzazione di tutto quello che volevi tra diversi PC e con android- la sicurezza: si aggiorna in automatico senza che l'utente se ne accorga, a differenza degli altri integra già dentro (e tiene aggiornati) flash player ed il lettore pdf.. che sono veicoli molto utilizzati di exploit- tutto questo pur mantenendo la base di codice open-source, avendo versioni discrete anche per linux ed altri os (chromium), infatti vari DE e distro liux lo installano come browser predefinito.Ho fatto quest'elenco "al passato" perchè gli altri browser si sono adeguati ed hanno ridotto le distanze.. non so di quanto, visto che da alcuni anni uso quasi solo chrome/chromium
        • Luca F. scrive:
          Re: Google!!!
          Ne è passata di acqua sotto i ponti. Riprova FF. In test fatti in tempi più recenti è risultato il più veloce tra vari browser. In ogni caso la differenza di velocità tra i vari browser io non la sento particolarmente nella navigazione quotidiana.
        • panda rossa scrive:
          Re: Google!!!
          - Scritto da: the_m
          Posso dire qualcosa, visto che usavo Mozilla da
          quando si chiamava ancora Netscape e Firefox era
          sul mio PC tipo alla versione
          0.5.

          Chrome alcuni anni fa ha semplicemente
          surclassato Firefox per quanto riguarda diversi
          aspetti

          - le prestazioni: senza alcun preload si avviava
          circa nello stesso tempo di IE, quando firefox ci
          impiegava visibilmente il triplo su un pc medio.
          Nei benchmark (html/js/tempi di caricamento e
          rendering) faceva anche 10 volte i punteggi dei
          concorrenti e questa differenza era percepibile
          durante la
          navigazioneE a strumenti per lo sviluppo web, chrome come e' messo?
          - l'interfaccia: chrome ha introdotto con
          anticipo sugli altri l'evoluzione che c'è stata
          sia sull'interfaccia utente (es. no barra del
          titolo della finestra, barra pulsanti
          ultracompatta, casella di ricerca unificata a
          quella degli indirizzi,
          ecc.)Ma FF e' configurabile per rimettere le cose come sono sempre state.Non c'e' alcun vantaggio ad usare una applicazione che stravolge il paradigma del window manager.Se usi il browser a tutto schermo, della barra del titolo non te ne frega niente, ma se lo usi in finestra, magari la barra del titolo la vuoi.
          - le funzionalità: era quello che seguiva meglio
          e più rapidamente html5 ed altre tecnologie web.
          Ha introdotto per primo alcune feature come la
          navigazione in incognito. Come firefox ha un mega
          store di estensioni, ottimi strumenti per gli
          sviluppatori web, la possibilità di usare profili
          multipli ecc.Quindi se e' come FF, perche' cambiare?
          - l'integrazione: è stato il primo ad avere la
          comoda sincronizzazione di tutto quello che
          volevi tra diversi PC e con
          androidNo. Io usavo i bookmark sincronizzati su delicious da ben prima che chrome nascesse.
          - la sicurezza: si aggiorna in automatico senza
          che l'utente se ne accorga,E la chiami sicurezza? Un aggiornamento fallato e sei fuori.
          a differenza degli
          altri integra già dentro (e tiene aggiornati)
          flash player ed il lettore pdf.. che sono veicoli
          molto utilizzati di
          exploitQuindi non puoi disabilitarli, e quindi subisci gli exploit.
          - tutto questo pur mantenendo la base di codice
          open-source, avendo versioni discrete anche per
          linux ed altri os (chromium), infatti vari DE e
          distro liux lo installano come browser
          predefinito.No, nessuna distro ha un browser predefinito.In fase di installazione ti viene richiesto quale vuoi.E se non ti viene richiesto, la prima cosa che fai dopo l'installazione e' impostare il browser predefinito.
          Ho fatto quest'elenco "al passato" perchè gli
          altri browser si sono adeguati ed hanno ridotto
          le distanze.. non so di quanto, visto che da
          alcuni anni uso quasi solo
          chrome/chromiumQuindi non sai quanto sei rimasto indietro.Esiste solo un browser!Tutto il resto e' sponsor di qualcosa.
      • Elrond scrive:
        Re: Google!!!
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: Elrond

        Toh! (middle finger)

        Usalo per infilarti bene Chrome dove immagini.
        cmq... a parte che i numeri di statcounter
        valgono come quelli di Massimino... pero' e'
        inquietante questa pervasivita' di chrome... xche
        diamine tanta gente lo usa volontariamente? (in
        europa FF e' sul 25-27%, chrome sul
        45%)Quando l'ho provato io, "sembrava" più reattivo di FF. Dico "sembrava" perchè non ho fatto/letto (e nemmeno mi interess fare/leggere) test obbiettivi. In sintesi, mi pare che inizi a renderizzare le pagine più in fretta rispetto a FF. Ecco, pero molta gente questo è "essere più veloce".Per quanto riguarda me, preferisco "più lento" ma più libero.
      • gnammolo scrive:
        Re: Google!!!
        perché su pc win datati è più veloce di FF
  • Pio bove scrive:
    Panda rosso?
    Panda rosso? (rotfl) Ma non lo vedete che è una volpe? (rotfl)
    • bubba scrive:
      Re: Panda rosso?
      - Scritto da: Pio bove
      Panda rosso? (rotfl) Ma non lo vedete che è una
      volpe?
      (rotfl)quella di clint eastwood, dici?
      • Ciccio scrive:
        Re: Panda rosso?
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: Pio bove

        Panda rosso? (rotfl) Ma non lo vedete che è una

        volpe?

        (rotfl)
        quella di clint eastwood, dici?Q
    • Ciccio scrive:
      Re: Panda rosso?
      - Scritto da: Pio bove
      Panda rosso? (rotfl) Ma non lo vedete che è una
      volpe?
      (rotfl)http://it.wikipedia.org/wiki/Mozilla_Firefox#La_questione_del_logo
      • Pio bove scrive:
        Re: Panda rosso?
        - Scritto da: Ciccio
        - Scritto da: Pio bove

        Panda rosso? (rotfl) Ma non lo vedete che è una

        volpe?

        (rotfl)
        http://it.wikipedia.org/wiki/Mozilla_Firefox#La_quAh quindi è un panda rossa ma c'hanno messo una volpe, poche idee ma confuse! @^
        • ... scrive:
          Re: Panda rosso?
          - Scritto da: Pio bove
          - Scritto da: Ciccio

          - Scritto da: Pio bove


          Panda rosso? (rotfl) Ma non lo vedete che è
          una


          volpe?


          (rotfl)


          http://it.wikipedia.org/wiki/Mozilla_Firefox#La_qu

          Ah quindi è un panda rossa ma c'hanno messo una
          volpe, poche idee ma confuse!
          @^no è che volevano disegnare un panda rosso ma ne è uscita una volpe ( mica tutti sanno come è fatto un panda rosso)
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Panda rosso?
      - Scritto da: Pio bove
      Panda rosso? (rotfl) Ma non lo vedete che è una
      volpe?
      (rotfl)ma no! è un prototipo di caccia sovietico stealth ad interfaccia neurale
Chiudi i commenti