Bitcoin arriverà a 100000 dollari entro l'inizio del 2022?

Bitcoin a 100000 dollari entro l'inizio del 2022?

La previsione arriva da Standard Chartered: il valore di Bitcoin sarebbe destinato a crescere in modo importante nel corso dei prossimi mesi.
La previsione arriva da Standard Chartered: il valore di Bitcoin sarebbe destinato a crescere in modo importante nel corso dei prossimi mesi.

Come ogni altra previsione di lungo termine (e quando si tratta di criptovalute anche poche settimane sono un periodo consistente), va necessariamente presa con le dovute cautele: il team di ricerca della britannica Standard Chartered stima che il prezzo di Bitcoin possa arrivare a toccare la quota dei 100.000 dollari entro la prima parte del prossimo anno, per poi spingersi più avanti fino a 175.000 dollari e oltre.

Fine 2021 di crescita per BTC?

Ricordiamo che, nel momento in cui viene scritto e pubblicato questo articolo, la moneta virtuale è ferma a poco più di 46.520 dollari (fonte CoinDesk), reduce da due giorni di brusca contrazione dopo aver raggiunto e superato i 52.000 dollari. Il record storico risale invece alla metà di aprile, quando BTC ha sfiorato i 64.900 dollari. È dunque un incentivo a investire oggi, con la prospettiva di vedere il proprio capitale accrescere in pochi mesi?

Considerando l'estrema volatilità dell'asset, meglio procedere con cautela e con la consapevolezza che alla possibilità di maturare un profitto fa da contraltare il rischio di svalutazione. Riportiamo di seguito il commento di Geoffrey Kendrick, numero uno del nuovo team di ricercatori costituito da Standard Chartered proprio per studiare il mondo delle criptovalute e le sue dinamiche.

In qualità di strumento di scambio, Bitcoin potrebbe assumere un ruolo dominante come metodo per i pagamenti peer-to-peer, nel contesto di un futuro mondo cashless e senza intermediari bancari. Prevediamo un picco di circa 100.000 dollari tra la fine del 2021 e l'inizio del 2022.

Non si tratta della prima né dell'unica previsione rialzista inerente Bitcoin, ottimista sull'andamento dell'asset. Sono dello stesso parere Bloomberg e Kraken. Tra le altre cose, si riveleranno determinanti le posizioni assunte dalle autorità a livello internazionale, da più parti intenzionate a regolamentare un mercato fino a oggi in balia esclusivamente dell'interazione tra la domanda e l'offerta.

Fonte: Reuters
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti