Bitcoin: a Panama Santo Blockchain installerà 50 ATM crypto

Bitcoin: a Panama Santo Blockchain installerà 50 ATM crypto

Panama corre verso le criptovalute, infatti Santo Blockchain installerà 50 Bitcoin ATM, su 300 in programma per l'America Latina, già nel 2022.
Panama corre verso le criptovalute, infatti Santo Blockchain installerà 50 Bitcoin ATM, su 300 in programma per l'America Latina, già nel 2022.

Il programma di Santo Blockchain, società di blockchain e criptovaluta integrata con sede in Vietnam, è davvero ambizioso. Infatti, ha deciso di investire in America Latina una somma pari a circa 1 milione di dollari per la diffusione di ben 300 Bitcoin ATM, un wallet layer-2 e una carta di debito BTC. Di questi, 50 sono destinati a Panama che sembra voler continuare la corsa verso le criptovalute.

Santo Blockchain consegnerà 50 Bitcoin ATM a Panama nel 2022

Pare proprio che Panama abbia indetto una gara per raggiungere El Salvador, che non se la sta passando bene in questi giorni per alcuni misteriosi ammanchi di Bitcoin nei wallet Chivo di alcuni cittadini salvadoregni. Nonostante ciò il Paese che collega l’America Centrale con quella Meridionale sembra avere le idee fin troppo chiare.

Nei primi mesi del 2022 Santo Blockchain consegnerà a Panama 50 Bitcoin ATM dei 300 in programma per lo stesso periodo da distribuire in tutta l’America Latina. La società ha dichiarato, in un comunicato ufficiale, che Panama sarà il primo Paese a riceverli. Insieme a questi ATM, sarà consegnato anche il Santo Crypto Wallet attualmente ancora in fase di sviluppo e, nel terzo trimestre del 2022, sarà anche implementata la carta di debito Santo Bitcoin. Ecco cosa ha dichiarato in merito il CEO di Santo, Frank Yglesias:

Il 2022 sarà un anno di crescita senza sosta per Santo, poiché ho personalmente pianificato il programma del carico di lavoro dell’anno 2022 delle società. Santo è in viaggio per aiutare a portare una nuova ondata di criptovalute, investimenti e commercio a oltre 400.000.000 di persone in America Latina che non sono bancabili o non bancabili, incluso il 10% -15% degli ispanici negli Stati Uniti che sono anch’essi non bancabili.

Stando a quanto commentato da Yglesias in occasione del podcast di fine anno, Panama è il primo paese in America Latina su cui puntare per diffondere le criptovalute e Bitcoin. Infatti,  questo Paese rappresenta la porta in termini di commercio, logistica, finanza e stabilità economica alle Americhe. Un’occasione ghiotta quindi per poter incentivare un settore in forte ascesa.

Fonte: Yahoo Finance
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 31 dic 2021
Link copiato negli appunti