Bitcoin: cittadini derubati per un totale di 96 mila dollari in El Salvador

Bitcoin: cittadini derubati per un totale di 96 mila dollari in El Salvador

Diversi cittadini di El Salvador sono stati derubati dei loro Bitcoin direttamente dal wallet Chivo per un totale di circa 96 mila dollari.
Diversi cittadini di El Salvador sono stati derubati dei loro Bitcoin direttamente dal wallet Chivo per un totale di circa 96 mila dollari.

Molti cittadini salvadoregni sono stati derubati dei loro Bitcoin per alcune svariate migliaia di dollari. Il furto sarebbe avvenuto attraverso transazioni non approvate dal loro wallet Chivo personale. Le denunce hanno avuto inizio già dalla prima metà di dicembre quando diversi utenti avevano notato alcune anomalie tra i movimenti del loro portafoglio digitale. Scopriamo insieme che cosa sta succedendo e se il Governo ha messo in atto un piano per rimediare al danno che, per ora, ammonta a circa 96 mila dollari rubati ai cittadini.

Furto di Bitcoin dai wallet Chivo in El Salvador: il clima è di sfiducia

Grande sfiducia si sta diffondendo in El Salvador dopo che diversi cittadini hanno scoperto di essere stati derubati di parte dei loro Bitcoin detenuti nel wallet Chivo. Un clima che già si era fatto sentire quando, nel Paese, a settembre era stata approvata con corso legale la regina delle criptovalute. Infatti, molti salvadoregni si erano riversati per le strade del Paese colpendo gli ATM crypto che il Governo aveva installato sul territorio.

Dopo un primo sentiment negativo nei confronti di questa decisione, diversi si sono poi riconvertiti. Ma ora, dopo l'accaduto e le mancate risposte da parte sia dell'assistenza di Chivo che da parte dell'Esecutivo, dovremo aspettare cosa si scatenerà da qui a pochi giorni. Ricordiamo infatti che Chivo è la piattaforma adottata dal Governo per diffondere l'utilizzo di Bitcoin nel Paese. Non solo, ma fu anche fonte di vanto per Nayib Bukele quando oltre 3 milioni di salvadoregni, esattamente la metà della popolazione, aveva adottato il wallet a metà ottobre.

In merito alla situazione del furto di Bitcoin, l'utente El Comisionado ha raccolto tutti i tweet postati su Twitter dai cittadini vittime di questi ammanchi. Tra loro un utente ha postato:

C'è un problema di sicurezza sul wallet in cui denaro e transazioni sono scomparsi. Nessun supporto tecnico e solo chiamate inutili. Dove sono i miei soldi?

Si evince quindi che, oltre ai Bitcoin, stanno mancando anche supporto e assistenza da parte di Chivo e delle istituzioni. Questi poveri cittadini, da un giorno all'altro, si sono visti rubare parte dei loro Bitcoin e ora si sentono completamente abbandonati. Anche Nayib Bukele sembra aver perso il suo spirito social tanto che sul suo profilo Twitter tutto tace e niente si twitta.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 12 2021
Link copiato negli appunti