Bitcoin: cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi giorni

Bitcoin: cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi giorni

Secondo alcuni indicatori Bitcoin avrebbe già toccato il fondo, ma secondo diversi analisti dovremmo prepararci ai 10.000 dollari.
Secondo alcuni indicatori Bitcoin avrebbe già toccato il fondo, ma secondo diversi analisti dovremmo prepararci ai 10.000 dollari.

Bitcoin sembra ancora soffrire di una certa instabilità. Oggi, la regina delle criptovalute, è scambiata a 20.039 dollari, con una capitalizzazione di mercato di 382,61 miliardi di dollari. Parliamo di instabilità perché nonostante il semaforo verde degli scorsi giorni attualmente si trova ancora in un trend discendente.

Al momento della scrittura, infatti, Bitcoin sta registrando un calo del 4,76%. Un altro segno meno che, nelle ultime 52 settimane, sembra far parte ormai della collezione. La resistenza ai 20.000 dollari da una parte non gli sta permettendo di scendere ancora più in basso, dall’altra però trattiene uno slancio verso la prossima linea di confine.

Secondo gli indicatori di analisi tecnica, Bitcoin dovrebbe aver già toccato il fondo. Per cui si pensa sia fortemente improbabile che la sua quotazione possa crollare nuovamente raggiungendo altri minimi storici capaci di generare panico tra molti investitori.

Nondimeno, ci sono diversi analisti che pensano esattamente il contrario. Non solo credono che Bitcoin continuerà a scendere con la sua quotazione, ma prevedono che possa raggiungere i 10.000 dollari. In pratica il timore si traduce in un ipotetico crollo del 50%.

A quali delle due indicazioni dare retta? Non siamo noi a poterlo dire, i prossimi giorni daranno risposta a ragione o a torto in merito a queste previsioni. Comunque sono in molti ad approfittare di questa volatilità delle criptovalute.

Puoi acquistare Bitcoin aprendo un conto su Coinbase. Questo exchange offre un piano di accumulo a lungo termine che permette di detenere la criptovaluta in attesa che la sua quotazione possa raggiungere buoni livelli di guadagno.

Bitcoin e le previsioni di Arcane Research

Tra gli analisti che prevedono un ulteriore calo di Bitcoin ci sono gli esperti di Arcane Research. I loro studi, accessibili anche dai grafici che utilizzano per analizzare l’andamento della regina delle criptovalute, hanno rivelato la possibilità che possa registrare un nuovo minimo storico:

Dopo aver raggiunto il picco nel novembre 2013, bitcoin non avrebbe raggiunto il suo minimo fino a un calo dell’85% lungo 407 giorni. Il mercato ribassista che ha seguito l’ATH di $ 20k a dicembre 2017 è stato quasi altrettanto negativo, con una durata di 364 giorni con un drawdown massimo dell’84%.
Se Bitcoin seguisse il progetto di questi cicli, un minimo dovrebbe verificarsi alla fine del quarto trimestre del 2022, a un prezzo minimo di $ 10.350. Tuttavia, sebbene i confronti storici siano interessanti, il Bitcoin è ora molto più intrecciato nei mercati finanziari ampi, con la Fed, le elezioni statunitensi, le normative sulle criptovalute e il mercato azionario che influiscono sulla sua performance.

bitcoin-arcane-research

Tutti possono acquistare Bitcoin aprendo un conto gratuito su una piattaforma crypto. Meglio se l’exchange offre un piano di accumulo automatizzato e personalizzabile. Tra i tanti disponibili uno dei più apprezzati e scelti dai trader di tutto il mondo è Coinbase.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 29 giu 2022
Link copiato negli appunti