BitTorrent via cellulare

Ora è più facile gestire il traffico di file dal proprio telefonino

Roma – Gestire da remoto, in particolare da cellulare, i download via BitTorrent sta diventando un affare alla portata di tutti grazie al lavoro dello sviluppatore indipendente Sinder Sorhus, segnalato da Zeropaid .

Sorhus ha infatti rilasciato la sua uTorrent mUI che pur non avendo nulla a che vedere con il client ufficiale µTorrent ( acquisito da tempo da BitTorrent inc.) riprende le funzionalità base di quel client e le adatta in versione plain text alle necessità dell’uso via cellulare.

Tra le funzionalità quelle che consentono di far partire i download, stopparli, gestire la banda e altro ancora. Non è invece possibile far partire nuovi download. Per ora almeno.
Un primo sguardo approfondito sul nuovo software è su Slyck

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Banana Joe scrive:
    E l'applista sghignazza.
    Chi ha tenuto duro negli anni meno felici in cui apple era sull'orlo della bancarotta si merita un po' di tranquillità. Dal punto di vista di utilizzatore, confrontato all'inferno windows, è sempre stato mooolto piu' tranquillo stare su mac, comunque :)D'accordo gli apple spesso costicchiano un po' di piu', ma tra spendere 200 per avere un sistema operativo e 150 per avere una piattaforma di incubazione di spyware e drm la scelta mi pare ovvia. Spendere 0 e pigliarsi linux (se c'avete le palle :) )
  • gigabytes scrive:
    Verso l'infinito e oltre
    Prossimo obbiettivo: la luna! Viaggi spaziali prenoabili sull'Apple Store a partire da 1950 euro a testa iva inclusa.:D :D
    • ldsboy scrive:
      Re: Verso l'infinito e oltre
      - Scritto da: gigabytes
      Prossimo obbiettivo: la luna! Viaggi spaziali
      prenoabili sull'Apple Store a partire da 1950
      euro a testa iva inclusa.Forse visto il solo prezzo dell'Iphone costeranno qualcosina di più...
Chiudi i commenti