Blu-ray pronto a succedere al DVD

Ora che le licenze per il formato Blu-ray Disc sono state varate, il nuovo formato ottico a laser blu è pronto a fare il suo ingresso sul mercato e aprire la strada ai dischi da 100 GB. Ma nella guerra di successione al DVD non sarà solo

Tokyo (Giappone) – Ad un anno tondo tondo dal primo annuncio , e ad otto mesi dal rilascio delle specifiche definitive, il formato riscrivibile Blu-ray Disc è pronto per seguire la via del mercato. Il consorzio di aziende che hanno sviluppato il neo standard – Hitachi, LG Electronics, Matsushita Electric Industrial, Pioneer, Royal Philips Electronics, Samsung Electronics, Sharp, Sony e Thomson – ha infatti varato le licenze necessarie per sviluppare, produrre e vendere prodotti basati sul formato Blu-ray Disc.

Il logo del formato Blu-ray Disc All’arrivo delle licenze, rilasciate ufficialmente lo scorso lunedì, dovrebbe seguire, entro la fine dell’anno, il rilascio delle prime unità in grado di leggere e scrivere i nuovi dischi Blu-ray. Sony è stata la prima, lo scorso anno, a svelare un prototipo di lettore Blu-ray dedicato al mercato consumer, seguito poi dalla prima unità 3X (108 Mbps) presentata lo scorso novembre da Intersil.

Le licenze, di durata decennale, hanno prezzi compresi fra i 20.000 e i 60.000 dollari per lo sviluppo e la vendita di prodotti e fra i 4.000 e i 12.000 dollari per il sistema di protezione dei contenuti (Content Protection System Adopters Agreement for Blu-ray Disc Rewritable): il costo varia a seconda della tipologia del prodotto a cui si applicano le royalty (lettori/registratori, componenti e altri media, attrezzature per la produzione e il testing). Maggiori dettagli sulle licenze si possono trovare in questa pagina .

Il formato Blu-ray Disc adotta un laser blu-violetto con una lunghezza d’onda inferiore a quella dei laser di colore rosso impiegati con l’attuale generazione di DVD: questa caratteristica consente di codificare i dati in spazi più contenuti e portare la capacità dei nuovi dischi a 27 GB per singolo lato.

Il nuovo standard è utilizzabile per un’ampia varietà di applicazioni, inclusi gli archivi di memorizzazione, i dispositivi Ultra Density Optical (UDO) e la registrazione video consumer (DVR). La soluzione permette di registrare più di 13 ore di video compresso in qualità standard oppure circa due ore di video in alta definizione (HDTV): la velocità di trasferimento dati è di 36 Mbps. Come standard di compressione il formato Blu-ray adotta l’MPEG-2, una tecnologia che, seppur non più giovanissima, gode ancora del più ampio supporto sul mercato del broadcasting digitale e della registrazione di contenuti audio/video.

Quello dei videoregistratori digitali e dei decoder per la TV ad alta definizione sembra uno dei mercati più promettenti per la nuova generazione di DVD riscrivibili: questi prodotti, secondo un rapporto di In-Stat/MDR, dovrebbero raggiungere i 62 milioni di unità entro il 2006. Per far decollare questo mercato il consorzio Blu-ray avrà però bisogno dell’appoggio dell’industria cinematografica e delle emittenti di TV digitale: a questo scopo il formato Blu-ray Disc include un sistema di protezione del copyright basato su di un ID digitale unico scritto su ogni disco.

Nel prossimo futuro i promotori del neo standard contano di apportare migliorie alle attuali specifiche e introdurre media da 30 GB e, grazie ad un doppio layer di registrazione, 50 GB per singolo lato.

Blu-ray Disc, sebbene parta in anticipo, sembra destinato a fronteggiare un temibile avversario: ecco quale. Il formato Blu-ray Disc non sarà l’unico a battagliare, nel prossimo futuro, per la successione all’attuale generazione di dischi ottici: il DVD-Forum, che ha ancora una volta fallito nel tentativo di far convergere l’industria su di un solo formato riscrivibile, sta infatti definendo gli standard per una nuova generazione di DVD basati sia sul tradizionale laser rosso, i cosiddetti HD-DVD , sia sul laser blu-violetto, le cui specifiche – secondo quanto ha annunciato il DVD Forum lo scorso anno – saranno basate sul formato proposto da NEC e Toshiba sotto il nome di Advanced Optical Disc (AOD).

Ciò che ha attratto maggiormente l’interesse degli esperti del DVD Forum verso la tecnologia AOD è il fatto che questa, utilizzando lo stesso sottostrato da 0,6 mm dell’attuale generazione di DVD, dovrebbe consentire ai produttori di costruire dispositivi in grado di leggere e scrivere DVD a laser rosso e a laser blu sfruttando gli impianti di produzione preesistenti: questo, secondo NEC e Toshiba, si tradurrà in un notevole risparmio economico e, nello stesso tempo, accelererà notevolmente l’adozione del nuovo formato.

Mentre gli HD-DVD saranno particolarmente dedicati al mercato dei videoregistratori e della TV digitali, e potranno contenere fino a 9 GB di video a basso bit-rate (7 Mbit/s) su due layer, i dischi a laser blu-violetto proposti dal DVD-Forum saranno dedicati all’archiviazione di video ad alti bit-rate e avranno una capacità di 20 GB per singolo lato, dunque qualcosa in meno rispetto al formato Blu-ray Disc.

Il successo sul mercato dei nuovi formati a laser blu-violetto è messo a repentaglio proprio dall’ennesima frattura che sta dividendo l’industria del settore: il rischio è che si ripeta ciò che è avvenuto con gli attuali formati DVD riscrivibili, DVD-R/RW e DVD+R/RW, il cui decollo è stato lungamente frenato dall’incertezza e dalla confusione generata nei consumatori dalla coesistenza sul mercato di due tecnologie antagoniste e fra loro incompatibili.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma chi sono io babbo natale ?
    E come fai a non poterlo registrare ? Con un semplice programmillo che usa gli acm e i socket fatto in delphi registro pure il culo di bill gates!
  • marcocavicchioli scrive:
    macchè file-sharing!!!
    se non c'è download non c'è file sharing! come può lo streaming essere equiparato alla condivisione di file? è, e rimane, sempre e solo streamnig (poco importa se il file di provenienza sta su un server o sul computer del mio amico).trovo interessante lo sviluppo di questo nuovo software di MicroSoft, ma credo che abbiano usato a sproposito il termine "file-sharing" solo per farsi pubblicità!a rigor di logica si dovrebbe parlare di semi-file-sharing...credete che io mi accontenti di collegarmi ad Internet per ascoltare un pezzo senza poterlo copiare su hard-disk e magari masterizzarlo per ascoltarmelo con l'autoradio? così come la proposta è stata fatta non c'entra nulla con KaZaA ed il resto, e non è nè alternativa nè concorrenziale nei suoi confronti.
  • Anonimo scrive:
    C'è proprio da fidarsi...
    Bhe non so voi, ma secondo me se Micro$oft vuole entrare anche nel mondo del P2P vuol dire che ci vuole guadagnare.E se ci vuole guadagnare vuol dire che quelli che dovranno pagare saremo noi.Certo che, visti i precedenti di Micro$oft, condividere nella rete con un programma di Bill da proprio sicurezza...Io personalmente non lo userò mai.
  • CTal scrive:
    Tanto non lo userà nessuno!
    Si può dire, fare e pensare ciò che si vuole... la verità è che tanto non lo userà nessuno!
  • Anonimo scrive:
    ALERT: TALEBAN-LINUX DETECTED!!!!
    BE AWARE!!!ZioBill***no linux and no open source software were used to write this post***
    • Anonimo scrive:
      Re: ALERT: WIN-TALEBAN DETECTED!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      BE AWARE!!!

      ZioBill
      ***no linux and no open source software were
      used to write this post***Per essere più sicuro io fossi in te smetterei di postare...Tanto più che non sarebbe una grave perdita per l'umanità...
    • Anonimo scrive:
      Re: ALERT: TALEBAN-LINUX DETECTED!!!!

      ***no linux and no open source software were
      used to write this post****** too much money were spent to write and spread your futile post ***x gli altri:scusate, non ho resistito...dai, su, tanto questo è già un articolo di ieri...
      • Anonimo scrive:
        Re: ALERT: TALEBAN-LINUX DETECTED!!!!
        - Scritto da: Anonimo


        ***no linux and no open source software
        were

        used to write this post****** Cog**one
  • Anonimo scrive:
    Impossibile registrare??? Che ridere....
    Ascoltare un MP3 e non poterlo registrare? Chi se ne frega... infatti oramai siamo tutti in grado di mettere in REC il nostro registratore virtuale software che ci permette di registrare ciò che ascoltiamo! Se la Microsoft dice questo mi fa ridere. L'ideale è mettere in streaming files audio a basso bit rate, cioè che si sente un po' male, di modo che anche se si registra su HD non lo si ascolta spesso e si è costretti a comprarlo.Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Impossibile registrare??? Che ridere....
      Hai ragione! Fate fate, che tanto è solo questione di tempo: prima o poi il modo per registrare quelle canzoni senza perdite di eccessive di qualità scapperanno fuori e da quel momento non sarà tanto diverso da ora.CiaoSparalesto
  • Anonimo scrive:
    Cromagnon
    Pensano che gli utenti P2P siano fermi all'età del bronzo come intelligenza?
  • Anonimo scrive:
    Uhm...
    Cito dall'articolo:"Non è inusuale per molti acquistare un CD nuovo dopo averlo ascoltato presso un amico"ma andiamo, se uno sente un cd che gli piace da un amico se lo copia da lui direttamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Uhm...


      ma andiamo, se uno sente un cd che gli piace
      da un amico se lo copia da lui direttamente....se uno è una persona disonesta........sssi!...se uno è disonesto, invece.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Uhm...
      Scusate...magari l'articolo parla di un VERO fan di un certo gruppo/artista.Il vero fan si compra gli album che vuole, ma li compra originali, e non perchè e scemo, ma perchè quello è un modo per dare una possibilità all'artista in questione di continuare a fare musica o quel che è!Pensate: tutti che hanno musica illegale, nessuno (proprio nessuno) che compra + album originali.risultato nel futuro: i cd originali costano pochissimo, mentre gli artisti sono sulla strada a mendicare. Eh già! Perchè senza i soldi che VOI (o noi) date alle case discografiche e agli artisti loro sono senza mangiare e dopo come fanno ad uscire con nuovi album ? E' tutto un circolo vizioso, ma va così anche se è a lunga scadenza...Io non sto dicendo di comprare solo cd originali, ma di non associare i cd originali = male e i cd illegali = bene!CHE MONDO...tutti se ne approfittano per fare soldi...dallo sport alla musica :(Ciao a tuttiSparalesto
  • Anonimo scrive:
    Accendo la Radio e faccio prima!
    Che razza di idioti, a redmond!
  • Nemo scrive:
    io sarei disposto a...
    Pagare un tot/mese (MAX 20/25eu) ma poter scaricare TUTTO cio' che voglio (intendo avi/mp3/games ecc...)al limite potrebbero mettere una quota di gb/mese a seconda di quanto uno paga appunto al mese, ma NON limitare il tipo di files, la verita' e' che occorrerebbe una grande SIAE che facesse da server p2p, cosi potrebbe monitorare quanto un file viene scaricato (NON da CHI) ed in proporzione pagare il suo autore/artista, tutto cio' avrebbe come side-effect il fatto che l'artista stesso sarebbe spronato a sfornare belle opere altrimenti nessuno se le scarica ed avere praticamente SUBITO il gradimento delle suo opere.Tutto cio' implica un'organizzazione non da poco e sopratutto dovrebbe agire a livello mondiale.Ma l'idea non mi sembra male no ?
  • Vaira scrive:
    Ma non capiscono
    che la gente vuole copiare?E' come inventare il goldone che non fa godere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non capiscono
      - Scritto da: Vaira
      che la gente vuole copiare?
      E' come inventare il goldone che non fa
      godere.Caspita !!!!!Ma non capisci che io voglio rubare? r-u-b-a-r-e ???? ...proprio non capisci....Oh! Se domani ti ho rubato la macchina, non lametarti, eh ?
  • Anonimo scrive:
    In italia e' illegale
    Se non ho letto male la legge sul diritto d'autore non e' possibile sentire la musica "protetta" dalla SIAE senza pagarne i diritti.Tanto per essere chiaro, se compro un CD non posso suonarlo sullo stereo di casa se li' con me c'e' un amico o altre persone che non siano i miei familiari. Se lo faccio devo pagare la SIAE.Sempre se non ho letto fischi per fiaschi anche la direttiva europea sul diritto d'autore segue questa linea.La classica obiezzione "e allora le radio" trova risposta nel fatto che queste pagano un tot alla SIAE per la musica che trasmettono.Quindi ne deduco che:* o viene emanata una legge speciale per consentire al sistema MS di vivere* o il servizio e' a pagamentoMi piacerebbe poi sapere in che modo verrebbe evitato lo scambio di file fisici visto che posso spedirli in forma criptata o dentro uno zip con password.Kino
    • Anonimo scrive:
      Re: In italia e' illegale
      - Scritto da: Anonimo
      La classica obiezzione "e allora le radio"Non solo. Da DOPO la caduta del fascismo (ahimé il lupo perde il pelo...) in italia vige quella liberalissima legge che, nel pieno ossequio del diritto costituzionalmente sancito per tutti i cittadini ad esprimersi con ogni mezzo, vi e ci impedisce di pubblicare un giornale o dirigere una radio se non siete anche iscritto all'albo dei giornalisti. Non dimenticate che si è cercato DA DESTRA E DA SINISTRA di equiparare l'Internet alla carta stampata e di chiudere i siti informativi non vincolati o riconducibili all'albo! La normativa è decaduta, se non sbaglio, perché incompatibile con le normative europee (cioè, se non fosse per l'Europa, le autorità italiane avrebbero lasciato la legge censoria in vigore).Oggi la Microsoft suggerisce di aprire delle web-radio di gruppo. Cosa dirà l'albo? E cosa dirà il belpaese?
      • Anonimo scrive:
        Re: In italia e' illegale
        - Scritto da: Anonimo
        Oggi la Microsoft suggerisce di aprire delle
        web-radio di gruppo. Cosa dirà l'albo? E
        cosa dirà il belpaese?Da quel che ho capito le web-radio sarebbero limitatea gruppi di 10 persone, forse e' questo l'inghippo?
    • Anonimo scrive:
      Re: In italia e' illegale


      La classica obiezzione ^^^^^^^^^ LOL
    • Anonimo scrive:
      Re: In italia e' illegale
      Occhio perchè le password degli zip ( e tanti altri formati) si possono recuperare con tool facilmente reperibili su internet ;).CiaoSparalesto
      • Anonimo scrive:
        Re: In italia e' illegale
        Basta usare una pwd
        di 6 o 7 caratteri, contente numeri o/e caratteri di punteggiature, oltre che lettere.A meno che tu non abbia un mainframe, difficilmente apri lo zip in meno di qualche mese....
        • Anonimo scrive:
          Re: In italia e' illegale
          Mai sentito parlare di metodi a forza bruta? Ecco... per provare ho inserito una password a caratteri speciali con numeri e lettere...in 2 ore mi ha scovato la password...e comunque è possibile. anche *SE* ci vorrebbe un mese la password si trova, tanto una volta che hai il file lasci lavorare il pc da solo e se è di discreta potenza in poco tempo te la trova.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Non serve a nulla!
    Se non posso scaricare su disco, a che serve? Per ascoltare c'è già la radio...I diskografici si rassegnino, addio guadagni milionari....
  • Gallone scrive:
    Ma chi lo caga winXP ???
    in pratica se hai xp puoi usare la loro nuova SUPERCHICCA altrimenti ti attacchima microsoft: ma vaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii va:)
    • Anonimo scrive:
      ???
      perche' mai dovrebbero fare servizi per sistemi concorrenti???
      • Anonimo scrive:
        Re: ???
        - Scritto da: Anonimo
        perche' mai dovrebbero fare servizi per
        sistemi concorrenti???A parte il fatto che visto che si tratta di interagire con altri utenti non mi sembra uno scandalo il pensare che non tutti utilizzino Windows...Ma tralasciando questo trascurabile (e sempre trascurato da parte MS...) dettaglio...... da quando in quà Windows 2000 o Windows 98/ME sono sistemi concorrenti ?Secondo le statistiche di Google attualmente la diffusione di Win XP è del 26% contro il 65% delle altre versioni Windows. Quindi il servizio in questione è rivolto a meno di un terzo degli attuali utenti. Penso che sia lecito chiedersi il perchè....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi lo caga a gallone ???
      - Scritto da: Gallone
      in pratica se hai xp puoi usare la loro
      nuova SUPERCHICCA altrimenti ti attacchi
      ma microsoft: ma vaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii va

      :)chi ti obbliga ad usarlo, esistono decine di sistemi file sharing quindi che voi chi sei un fiorino....
  • Anonimo scrive:
    Ma che cavolata è ??
    Che cavolata!Se non posso copiare che me ne faccio scusate?Il p2p è diventato grande solo per il fatto che si possa scambiare ! Non condividere,ma scambiare!E poi...ogni volta che voglio ascoltare una canzone dovrei connettermi e cercare qualcuno che la voglia condividere con me ? Ma siamo pazzi?Questa cosa di microsoft non servirà assolutamente a NULLA!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che cavolata è ??

      Il p2p è diventato grande solo per il fatto
      che si possa scambiare ! Non condividere,ma
      scambiare!trader del cazzoil P2P morira' perche' ci sono quelli che fanno trading e non condividono per condividere...il P2P e' diventato grande perche' si trova materiale sotto copyright a costo zerobasta con questa retorica ipocrita e idiota...
  • Anonimo scrive:
    prima notte di nozze
    pete come la moglie di B. gates ha commentato il loro primo rapporto?"Microsoft!"
  • Anonimo scrive:
    .wma?
    C'è ASFRecorder, che salva gli stream windows media in un file.
  • Anonimo scrive:
    Esperimento interessante
    Con il broad band il concetto di streaming non sara' piu' alieno e quindi... perche' no? Una cosa intelligente
  • Anonimo scrive:
    Esiste già e tutti lo avete: MESSENGER
    Con MSN messenger si puo' riprodurre musica in streaming (basta che attiviate "conversazione vocale" e fate partire un mp3) anche verso piu' utenti (basta che aggiungiate utenti alla conversazione), si possono anche inviare file ed immagini e chattare e inviare emoticon e blah blah blah... Qualche ritocco a Messenger, privilegiamo il formato WMA con un po' di DRM, lo chiamiamo P2P legale... ma non ditelo in giro senno' le major non ci cascano !
    • Akiro scrive:
      Re: Esiste già e tutti lo avete: MESSENG
      non dirlo in giro che, secondo me, è fi troppo diffusa quella ciofeca di messenger
      • Anonimo scrive:
        Re: Akiro ma prima di denigrare lo hai u
        sato.- Scritto da: Akiro
        non dirlo in giro che, secondo me, è fi
        troppo diffusa quella ciofeca di messengerciofeca e perchè ci gestisco tutto,conferenze,scambio file ecc.. inoltre ha il suo bel sdk per sviluppare applicazioni basate su questo oggettino, quindi prima di sputtanare un bel prodottino come messanger pensaci bene.
        • Akiro scrive:
          Re: Akiro ma prima di denigrare lo hai u

          ciofeca e perchè ci gestisco
          tutto,conferenze,scambio file ecc.. inoltre
          ha il suo bel sdk per sviluppare
          applicazioni basate su questo oggettino,
          quindi prima di sputtanare un bel prodottino
          come messanger pensaci bene.certo come pow wow, icq ed altri mille messenger.il migliore rimane icq
          • Anonimo scrive:
            Re: Akiro ma prima di denigrare lo hai u
            ICQ? Ah si...quel programmino che ti permette di lasciare apero il pc a chiunque da internet.Sparalesto
          • Akiro scrive:
            Re: Akiro ma prima di denigrare lo hai u
            troppo generico... qualsiasi programma del mondo ha falle di sicurezza
  • MemoRemigi scrive:
    Non mi stanchero` mai di dirlo:
    micro$oft: come inventare l'acqua calda e spacciarla per la fusione freddaQuesta nuova buffonata di casa gates le supera veramente tutte !Oltretutto sono veramente curioso di vedere quanti miei amici utonti che ancora usano windows utilizzeranno sta roba BEN SAPENDO che non potranno tenersi l'mp3.Mah...
  • Anonimo scrive:
    Magari funzionasse...
    ...milioni di utonti polli che chattano e ascoltano in streaming convinti di non poter registrare su disco, la micro$oft che dopo aver acquistato una massiccia base commerciale lo rende un servizio a pagamento, versando magari una fetta degli introiti alle major discografiche che finalmente non ci rompono più i maroni... un'utopia?visto il grottesco livello di ignoranza informatica diffusa, forse potrebbe anche funzionare :D
  • Anonimo scrive:
    Non si copia? out-in
    Winzoz non mi permette la copia ma solo l'ascolto?Bene, allora collego l'uscita audio delle mia scheda a quelladi ingresso del mio Stereo CD/RW che converte anche in MP3 on-fly.Cosa non volevano far copiare?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non si copia? out-in
      - Scritto da: Anonimo
      Winzoz non mi permette la copia ma solo
      l'ascolto?
      Bene, allora collego l'uscita audio delle
      mia scheda a quella
      di ingresso del mio Stereo CD/RW che
      converte anche in MP3 on-fly.
      Cosa non volevano far copiare?Bello, così oltre alla musica ti ascolti anche le interferenze radio ... magari se sei fortunato registri in sottofondo anche qualche comunicazione via radio interessante.Ciao, Marzio
      • JosaFat scrive:
        Re: Non si copia? out-in
        Scusa la mia ignoranza, ma a me non capita: se collego tramite il line-in una sorgente audio qualsiasi (tipo un walkman) quanto registro con Audacity mi pare sufficientemente pulito.Abito forse in una zona con poco elettrosmog (forse il termine non è quello giusto, ma non mi viene...) O per accorgersene bisogna avere un orecchio da Abbado?
      • Anonimo scrive:
        Re: Non si copia? out-in
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Winzoz non mi permette la copia ma solo

        l'ascolto?

        Bene, allora collego l'uscita audio delle

        mia scheda a quella

        di ingresso del mio Stereo CD/RW che

        converte anche in MP3 on-fly.

        Cosa non volevano far copiare?

        Bello, così oltre alla musica ti ascolti
        anche le interferenze radio ... magari se
        sei fortunato registri in sottofondo anche
        qualche comunicazione via radio
        interessante.Quali interferenze ?Se ci sono delle interferenze sul PC te le ascolti pure in streaming. Il fatto che normalmente in streaming non si sentano vuol quindi dire che non le registri....Se invece ci sono delle interferenze sull'impianto stereo allora ti consiglio di cambiare stereo o di cambiare casa....
        • Anonimo scrive:
          Re: Non si copia? out-in
          CITO:------------------------------------------------------------------Quali interferenze ? Se ci sono delle interferenze sul PC te le ascolti pure in streaming. Il fatto che normalmente in streaming non si sentano vuol quindi dire che non le registri.... --------------------------------------------------------------------------Stai scherzando spero!
      • Anonimo scrive:
        Re: Non si copia? out-in
        Se il cavo è corto ed è schermato le interferenze non si sentono...ti se mai chiesto come mai i cellulari fanno male? perchè lavorano ad una frequenza tale da dare fastidio al cervello che non è schermato...se ti metti un casco di piombo spesso 6-7 cm vedrai che neanche la bomba nucleare ti tocca il cervello,P.S. le comunicazioni radio non vanno alla frequenza dell'uscita delle schede audio. e sopratutto sono dell'ordine (minimo) dei MHz.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non si copia? out-in
      Scusa non basta non usare XP ? . . . che tra l'altro e' pure pessimo come OS ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non si copia? out-in
      - Scritto da: Anonimo
      Winzoz non mi permette la copia ma solo
      l'ascolto?
      Bene, allora collego l'uscita audio delle
      mia scheda a quella
      di ingresso del mio Stereo CD/RW che
      converte anche in MP3 on-fly.

      Cosa non volevano far copiare?Ovviamente si parlava di impossibilità di copiare *in digitale*, cioè "rippare" lo stream di dati. E, ovviamente, dal momento che i dati passano fisicamente sul computer e devono essere utilizzati in chiaro per poter essere suonati, possono tecnicamente essere rippati.Maik
  • Anonimo scrive:
    HEHEHEHEHE!
    "Il più grande sforzo - ha ammesso Savage - è stato quello di imparare il più possibile sui desideri, lo stile di vita e le preferenze dei teenager e riversare quanto appreso in questo prodotto".I desideri dei teenager sono di copiare musica, quindi non avete capito niente!
    • Anonimo scrive:
      Re: HEHEHEHEHE!

      I desideri dei teenager sono di copiare
      musica, quindi non avete capito niente!neanche per ideai teenager copiano i giochila musica la copiano molto di piu' gli "adulti"
  • gerry scrive:
    L'idea mi piace
    Però il sottointeso è che mac e linux (e qualsiasi altro sistema beninteso) saranno tagliato fuori.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'idea mi piace
      Ammesso che tu abbia una ADSL, potrai ascoltare la musica dei tuoi amici in MP3 al massimo a 96Kpbs, occupando tutta la banda a sua disposizione, una sola volta perché non lo puoi salvare e solo se il tuo amico è in linea. Io dico che è una cosa che provi un paio di volte e poi ti fai spedire l'mp3.
      • gerry scrive:
        Re: L'idea mi piace
        - Scritto da: Anonimo
        Ammesso che tu abbia una ADSL, Sono dell'idea che l'ADSL in futuro sarà la regola.Anzi, sarà il minimo come oggi è il 56K.Con l'avvento delle TV digitali e simili saremo tutto cablati con una buona banda.
        e solo se il tuo amico è in
        linea. Beh, se hai la broadband chi ti impedisce di stare in linea 24h su 24?O metteranno una webcam davanti al modem per controllare che tua sia effettivamente li?(Hint: un bel cartonato in dimensione naturale ^_^ )
        linea. Io dico che è una cosa che provi un
        paio di volte e poi ti fai spedire l'mp3.Questo per esempio non l'ho capito, come facciamo a fare l'mp3 se il CD è protetto da copia?E se abbiamo fatto l'mp3 tanto vale usare un p2p meno restrittivo.Qui c'è puzza di palladium.
        • Anonimo scrive:
          Re: L'idea mi piace

          Beh, se hai la broadband chi ti impedisce di
          stare in linea 24h su 24?e tu con windows* staresti in linea 24h su 24? tanti auguri :P
          Questo per esempio non l'ho capito, come
          facciamo a fare l'mp3 se il CD è protetto da
          copia?
          E se abbiamo fatto l'mp3 tanto vale usare un
          p2p meno restrittivo.
          Qui c'è puzza di palladium.ole`! il signore ha vinto una bambolina :)raist
          • gerry scrive:
            Re: L'idea mi piace
            - Scritto da: Anonimo

            Beh, se hai la broadband chi ti impedisce
            di

            stare in linea 24h su 24?

            e tu con windows* staresti in linea 24h su
            24? tanti auguri :PBhe, mica hanno appena fatto il record di uptime? C'era la notiza qualche giorno fa su PI ^_^Comunque niente guerre di religione, ne è passato di tempo da win98, windows può essere abbastanza stabile ora.Daltronde di gente che lascia winMX aperto 24/24 ne conosco :P
            ole`! il signore ha vinto una bambolina :)In effetti, non ci vuole molta fatica ad arrivare a questa conclusione
        • Anonimo scrive:
          Re: L'idea mi piace
          il minimo è ancora ill 33.6! Io uso ancora quello che va come una scheggia per essere un Pnp che è nato nel 95, o no? ora è su un win2k con p3 866! Con questo ci ascolto tranquillamente la radio dal web e navigo. Giudicate voi se serve l'adsl per fare ste 2 cose! Bah
    • Akiro scrive:
      Re: L'idea mi piace
      è una cagata d'idea... io con una adsl 300 devo ascoltare la canzone e basta per sentirla decentemente..ma per carita!
      • Anonimo scrive:
        Re: L'idea mi piace
        Pensa invece a chi come me ha un 56k... e calcolando che con la telecozz l'adsl arrivera' fra 10 anni forse dove abito... forse funzionera' in america ma qui sicuramente no.
        • Anonimo scrive:
          Re: L'idea mi piace
          - Scritto da: Anonimo
          Pensa invece a chi come me ha un 56k... e
          calcolando che con la telecozz l'adsl
          arrivera' fra 10 anni forse dove abito...
          forse funzionera' in america ma qui
          sicuramente no.be e a te cosa cambia niente aspetta e prima o poi potrai godere della potenza di una connessione ultra veloce, tieni conto che poi una grande quantita di persone ha il privileggio di possedere connessioni in fibra ottica (altro che adsl).comunque con l'adsl riesci ad ascoltare tranquillamente sul web le web radio, quindi credo che le potenzialita di questo nuovo prodotto sara incredibile, visto che poi sara usato dalla comunita di utenti che si è sviluppata attorno a portali come msn.
      • Anonimo scrive:
        Re: Akiro ma perche non stai zitto
        - Scritto da: Akiro
        è una cagata d'idea... io con una adsl 300
        devo ascoltare la canzone e basta per
        sentirla decentemente..
        ma per carita!io con la mia asdl alice riesco ad ascoltare con piacere le web radio figurati il resto, ma invece di sparar ****te pensateci e meglio, fate solo figuracce davanti al villaggio globale
        • Akiro scrive:
          Re: Akiro ma perche non stai zitto

          io con la mia asdl alice riesco ad ascoltare
          con piacere le web radio figurati il resto,
          ma invece di sparar ****te pensateci e
          meglio, fate solo figuracce davanti al
          villaggio globalealice 300 o 640?la radio cmq è di qualità ankora più bassa.e cmq ho detto che devi fare solo quello... se tu ascolti solo la radio buon per te.
    • Terra2 scrive:
      Re: L'idea mi piace
      - Scritto da: gerry
      Però il sottointeso è che mac e linux (e
      qualsiasi altro sistema beninteso) saranno
      tagliato fuori.Si... un po' come tu "tagliavi fuori" durante le lezioni di grammatica :)))
      • gerry scrive:
        Re: L'idea mi piace
        - Scritto da: Terra2

        - Scritto da: gerry

        Però il sottointeso è che mac e linux (e

        qualsiasi altro sistema beninteso) saranno

        tagliato fuori.

        Si... un po' come tu "tagliavi fuori"
        durante le lezioni di grammatica :)))Cerco sempre di scrivere più velocemente di quanto le mie facoltà mi permettano ^_^
  • Anonimo scrive:
    molto molto interessante
    come qualsiasi idea che scaturisce dalla MS.che dire un internet sempre più a misura di uomo e meno terra di hacker cracker e openarcorsari.un applauso alla nuova MS
    • Anonimo scrive:
      Re: molto molto interessante
      La scienza non è in grado di ricreare il vuoto assoluto in laboratorio: offri il tuo teschio.
      • Anonimo scrive:
        Re: molto molto interessante
        - Scritto da: Anonimo
        La scienza non è in grado di ricreare il
        vuoto assoluto in laboratorio: offri il tuo
        teschio.hai ragione infatti il tuo gluteo lo hanno rifiutato perchè troppo pieno
    • Anonimo scrive:
      Re: molto molto interessante
      Cercano una cavia per andare su Marte. Finalmente la NASA si apre al grande pubblico: offriti!
    • Akiro scrive:
      Re: molto molto interessante

      come qualsiasi idea che scaturisce dalla MS.non è che sei di parte?
      che dire un internet sempre più a misura di
      uomo e meno terra di hacker cracker e
      openarcorsari.hacker, cracker & so on ci saranno sempre, perkè ci sarà sempre gente che ha voglia di imparare tutto nei minimi particolari ed esplorare le applicazioni...
      un applauso alla nuova MSpreferivo la vecchia... quella del DOSbyez
      • Anonimo scrive:
        Re: molto molto interessante
        - Scritto da: Akiro

        come qualsiasi idea che scaturisce dalla
        MS.
        non è che sei di parte?


        che dire un internet sempre più a misura
        di

        uomo e meno terra di hacker cracker e

        openarcorsari.
        hacker, cracker & so on ci saranno sempre,
        perkè ci sarà sempre gente che ha voglia di
        imparare tutto nei minimi particolari ed
        esplorare le applicazioni...ok ma che tengano le loro zampacce fuori dal mio pc.


        un applauso alla nuova MS
        preferivo la vecchia... quella del DOS
        byezpreferisco quella di oggi e di domani
        • Anonimo scrive:
          Re: molto molto interessante
          - Scritto da: Anonimo



          un applauso alla nuova MS

          preferivo la vecchia... quella del DOS

          byez

          preferisco quella di oggi e di domaniPreferisco la M$ del 1971...bei tempi quelli senza il bolso con gli occhiali che prende per i fondelli il mondo facendo credere di aver inventato l'informatica. Bill Gates ha innovato solo nel modo di fare i soldi, per arrivare a quelle cifre prima si spacciavano alcool o droga, poi è arrivato lui e si è messo a spacciare sw antiquato (oh, il Mac è dell'ottantaquattro...ma vi rendete conto di cosa c'era all'epoca sui piccì?) convincendo tutti che non esisteva nient'altro...
          • Akiro scrive:
            Re: molto molto interessante
            la rovina dell'informatica è il marketing...bhe, forse è la rovina del mondo intero.
    • MemoRemigi scrive:
      Pero` sei simpatico sai ?!
      :)
    • Anonimo scrive:
      Re: molto molto interessante
      Cambia spacciatore...
    • MrFaber scrive:
      Re: molto molto interessante

      come qualsiasi idea che scaturisce dalla MS.

      che dire un internet sempre più a misura di
      uomo e meno terra di hacker cracker e
      openarcorsari.Vorrei ricordarti che l'attuale tecnologia in campo informatico è dovuta in gran parte all'attività degli Hacker che stai denigrando
  • Anonimo scrive:
    l'inutilità fatta software ... o ...
    o c'è il trucco?ovvero hanno già preparato il modo di bucarlo (loro stessi) in modo da dare un sistema di filesharing potente e che risèetta effettivamente le esigenze del pubblico? :)
  • Anonimo scrive:
    ARIDAJE
    Gia' patchiano prodotti come IE che in teoria non dovrebbe aprire nulla sulla macchina per accedervi, pensate con questo bel sistemino funzionante sulle macchine di tutto gli utenti windows !!sara' talmente buggato (in linea con i prodotti M$) da rendere i dischi aperti al mondo in RW !! heheNulla di nuovo, solo nuove patch che si andranno ad aggiungere !!!e bella microsoft, un'altro prodotto copiato ad altri, da rifilare in allegato al tuo OS, cosi' da farlo usare a chi il PICCI lo usa solo a colpi di click a destra e a manca senza comprendere molto........tanto che chi se lo ritrovera' pre-installato sara' (inizialmente) felice, ed evitera' di installare i prodotti concorrenti...mi sembra un film gia' visto:- IE- Messenger- .NET- ZIPBASTAAAAAAA !!! STATE A ROMPERE I COSIDETTI !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ARIDAJE
      Non sei obbligato ad installartelo...JP
      • MemoRemigi scrive:
        Re: ARIDAJE
        - Scritto da: Anonimo
        Non sei obbligato ad installartelo...
        JPHai ragione, sara` incluso nel nuovo SP di uindous e non potrai disinstallarlo.
        • Anonimo scrive:
          Re: ARIDAJE


          Non sei obbligato ad installartelo...

          JP

          Hai ragione, sara` incluso nel nuovo SP di
          uindous e non potrai disinstallarlo.lavori in microsoft?sei project manager nel team che fa i service pack?perche' altrimenti le tue parole hanno lo stesso valore di un peto..
          • Anonimo scrive:
            Re: ARIDAJE
            Mi sembra ci sia ben scritto nell'articolo, e se anche non lo fosse, come da storia insegna, si fanno presto a tirare le conclusione.Mi sa che hai petato tu
    • Anonimo scrive:
      Re: ARIDAJE
      ecco un'altro patetico.che sia contagioso?
  • Anonimo scrive:
    E' già morto ancor prima di partire.....
    IMHO è già morto ancor prima di partire. Ve la figurate la gente quando si accorgerà che non può scambiarsi musica e pornazzi?Tornerà ai "vecchi" sistemi.Requiescat In Pacem 3 Degrees............
    • Anonimo scrive:
      Re: E' già morto..... epitaffio beneaugu
      rale per tutti i prodotti MS, che in genere coencide con un successo spaziale- Scritto da: Anonimo
      IMHO è già morto ancor prima di partire. Ve
      la figurate la gente quando si accorgerà che
      non può scambiarsi musica e pornazzi?

      Tornerà ai "vecchi" sistemi.


      Requiescat In Pacem 3 Degrees............
  • Anonimo scrive:
    Ma quante scuse trovano! SVEGLIA!
    O è legale o è illegale!!!PER LE SUONERIE DI CANZONI DANCE SUL CELLULARE, che a malapena somigliano ad un canonico LAm-FA-SOL-LAm, SI DEVE PAGARE LA SIAE!!!Però se io ricevo in streaming una canzone (e SI TROVA il modo di registrarla in digitale, per non parlare del fatto che potrei registrarmela in analogico E AVERE COMUNQUE UNA QUALITA' MIGLIORE DI QUELLA DI UNA SUONERIA non trovate?) siccome la rete p2p la fa la microsoft, allora è tutto legale....Macchè. La pirateria è un diritto, la riproduzione di massa un media. Il primo che lo capisce, il primo che si rende conto che può usare il cd pirata come usa il film in tv, si arricchirà.Gli altri staranno lì a bocca aperta a credere a fesserie come quella delle suonerie o del p2p legale e a sperare che arrestino quattro disgraziati contro i quattromila che peccano.
  • Anonimo scrive:
    pfua
    da quando una ricezione streaming non può essere memorizzata?sono un pò ingenui, o lo fanno apposta?ai posteri l'ardua sentenza...
    • Giambo scrive:
      Re: pfua
      - Scritto da: Anonimo
      da quando una ricezione streaming non può
      essere memorizzata?Gia' oggi si possono salvare gli streaming Real Audio e Media Player. Questo perche' sulla tua macchina puoi installare un programmino che te lo permette.Con Palladium tutto questo sparira'.
      sono un pò ingenui, o lo fanno apposta?
      ai posteri l'ardua sentenza... Lo fanno per accaparrarsi il "mercato" del p2p, poi quando sara' in mano loro potranno farci quel che vogliono (O quel che vogliono le case discografiche).
      • Anonimo scrive:
        Re: pfua

        Gia' oggi si possono salvare gli streaming
        Real Audio e Media Player. Questo perche'
        sulla tua macchina puoi installare un
        programmino che te lo permette....scusa... quale ?
        • Giambo scrive:
          Re: pfua
          - Scritto da: Anonimo

          Gia' oggi si possono salvare gli streaming

          Real Audio e Media Player. Questo perche'

          sulla tua macchina puoi installare un

          programmino che te lo permette.

          ...scusa... quale ?"streambox vcr"
  • Anonimo scrive:
    Si copia lo stesso
    Lo streaming si può copiare..eccome..Di sicuro nasceranno sistemi di protezione per il file " in streaming" ma tutto quello che il pc riproduce, può essere registrato in digitale.Il tutto sta a vedere a che qualità lo streaming verrà reso disponibile e questo contribuirà al fallimento o meno di questo software.I metodi di copia ci sono e ci saranno sempre. Finchè sentiremo potremo anche copiare.NB: non difendo chi copia e non istigo a farlo... è solo che la "trovata geniale" non è nè una trovata, ne qualcosa di geniale, IMHO...BianCo
    • vegeta scrive:
      Re: Si copia lo stesso
      lo streaming non si copia è impossibile
      • Anonimo scrive:
        Re: Si copia lo stesso
        Rotfl!Vegeta: cambierei nick!
      • Anonimo scrive:
        Re: Si copia lo stesso
        asfrecordertotalrecorderstreamripper e uno per winampHai ragione non si copia si scarica ma lo riproduco sempreil fatto di non poter scaricare un media puo permettere a qualcuno di commettere reati e di non esssere punito percheil corpo del reato e' sparito
  • Anonimo scrive:
    Al posto di fare guerre di religione...
    ...come al solito...mi spiegate come possano garantire che qualcosa che mi arriva in streaming non possa essere in qualche modo "registrato" (sia salvato sull'HD che registrato sulle uscite audio)?
    • Anonimo scrive:
      Re: Al posto di fare guerre di religione...
      Nel dubbio installa Linux (Debian se possibile, in modalità crossover con plagmatron bifolco interpolato al crostone)
      • Skaven scrive:
        Re: Al posto di fare guerre di religione
        - Scritto da: Anonimo
        Nel dubbio installa Linux (Debian se
        possibile, in modalità crossover con
        plagmatron bifolco interpolato al crostone) azz.. e io che mi ero fermato alla Unstable.. rimango sempre indietro!! :))
        • Anonimo scrive:
          Re: Al posto di fare guerre di religione
          Unstable, si, ho presente. Scaricata da ogrish.com?
          • Skaven scrive:
            Re: Al posto di fare guerre di religione
            - Scritto da: Anonimo
            Unstable, si, ho presente. Scaricata da
            ogrish.com?no no, ho linkato APT a rotten.com! :))
          • Anonimo scrive:
            Re: Al posto di fare guerre di religione
            rotten è poco aggiornato. meglio ogrish (daily updates con commenti)
    • Nic scrive:
      Re: Al posto di fare guerre di religione...


      mi spiegate come possano garantire che
      qualcosa che mi arriva in streaming non
      possa essere in qualche modo "registrato"
      (sia salvato sull'HD che registrato sulle
      uscite audio)?
      Se ti può consolare mi è venuto esattamente lo stesso dubbio!Ancora ancora i WMA: li fanno loro... sai mai cosa ti inventano!Ma gli mp3 e wav secondo me si scaricano su HD che è un piacere (palladium a parte)... se non si può direttamente dal loro client penso si possa, scrivendosi 4 righe di codice, interpretare a livello di protocol-stack i pacchetti destinati al programma x e scrivere su HD quanto desiderato!Si! Lavoraccio! Ma vista la posta in gioco e la quantità di 15enni smanettoni esistenti al mondo... :-)Inoltre già prevedo il servizio (patchando il software client) per unire 10 gruppi da 10 utenti in un gruppo solo... :-DDD
      • Anonimo scrive:
        Re: Al posto di fare guerre di religione...

        se non si può direttamente dal loro client
        penso si possa, scrivendosi 4 righe di
        codice, interpretare a livello di
        protocol-stack i pacchetti destinati al
        programma x e scrivere su HD quanto
        desiderato!La fiera dei professorini, stasera?
        • Anonimo scrive:
          Re: Al posto di fare guerre di religione...
          - Scritto da: Anonimo

          se non si può direttamente dal loro client

          penso si possa, scrivendosi 4 righe di

          codice, interpretare a livello di

          protocol-stack i pacchetti destinati al

          programma x e scrivere su HD quanto

          desiderato!

          La fiera dei professorini, stasera?Guarda che la convenzione internazionale dei troll ha firmato un atto che vieta il trollaggio dopo l'una di notte ora locale (del forum).Quindi..... A NANNA!
          • Anonimo scrive:
            Re: Al posto di fare guerre di religione...

            Guarda che la convenzione internazionale dei
            troll ha firmato un atto che vieta il
            trollaggio dopo l'una di notte ora locale
            (del forum).
            Quindi..... A NANNA!L'ora locale del forum fa la una meno qualche minuto. Vuoi che sprechi questo tempo prezioso?
          • Anonimo scrive:
            [OT] Re: Al posto di fare guerre di reli
            - Scritto da: Anonimo

            Guarda che la convenzione internazionale
            dei

            troll ha firmato un atto che vieta il

            trollaggio dopo l'una di notte ora locale

            (del forum).

            Quindi..... A NANNA!

            L'ora locale del forum fa la una meno
            qualche minuto. Vuoi che sprechi questo
            tempo prezioso?vedo che sei un troll agile e veloce!
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Re: Al posto di fare guerre di reli


            L'ora locale del forum fa la una meno

            qualche minuto. Vuoi che sprechi questo

            tempo prezioso?


            vedo che sei un troll agile e veloce!
            Diciamo che me la cavo
      • Anonimo scrive:
        Re: Al posto di fare guerre di religione...
        - Scritto da: Nic



        mi spiegate come possano garantire che

        qualcosa che mi arriva in streaming non

        possa essere in qualche modo "registrato"

        (sia salvato sull'HD che registrato sulle

        uscite audio)?



        Se ti può consolare mi è venuto esattamente
        lo stesso dubbio!
        Ancora ancora i WMA: li fanno loro... sai
        mai cosa ti inventano!
        Ma gli mp3 e wav secondo me si scaricano su
        HD che è un piacere (palladium a parte)...
        se non si può direttamente dal loro client
        penso si possa, scrivendosi 4 righe di
        codice, interpretare a livello di
        protocol-stack i pacchetti destinati al
        programma x e scrivere su HD quanto
        desiderato!
        Si! Lavoraccio! Ma vista la posta in gioco e
        la quantità di 15enni smanettoni esistenti
        al mondo... :-)
        Inoltre già prevedo il servizio (patchando
        il software client) per unire 10 gruppi da
        10 utenti in un gruppo solo... :-DDDFinalmente si parla di informatica!:-)Comunque la cosa è curiosa...Mai e poi mai MS+industria discografica rilascerebbero un qualcosa di piratabile, solo non vedo come impedirlo,visto che bene o male sono dati che arrivano al mio PC.Boh?
        • Anonimo scrive:
          Re: Al posto di fare guerre di religione...
          - Scritto da: Anonimo
          Comunque la cosa è curiosa...
          Mai e poi mai MS+industria discografica
          rilascerebbero un qualcosa di piratabile,
          solo non vedo come impedirlo,visto che bene
          o male sono dati che arrivano al mio PC.Stanno cercando una scusa per introdurre Palladium?Adesso e' piratabile, domani chissa'...
          • Anonimo scrive:
            Re: Al posto di fare guerre di religione
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Comunque la cosa è curiosa...

            Mai e poi mai MS+industria discografica

            rilascerebbero un qualcosa di piratabile,

            solo non vedo come impedirlo,visto che
            bene

            o male sono dati che arrivano al mio PC.

            Stanno cercando una scusa per introdurre
            Palladium?

            Adesso e' piratabile, domani chissa'...Stavo pensando che e' una buona idea, che Microsoft, se non dal lato tecnico( ;) ) , e' grande per quel che riguarda il modo di utilizzare le idee di altri in modo da farci soldi e/o servirsene per commercializzare i propri software.Zio Bill e' di sicuro un genio, piu' che in informatica in economia..Tra tutte le trovate legali per utilizzare i programmi peer2peer questa mi sembra la migliore.Data la forza commerciale di Microsoft questo programma sara' presto diffusissimo.Non avevo pensato ai secondio fini di casa Microsoft(ci son quasi sempre se non c'e' un costo esplicito!), ma leggendo il tuo post penso anch'io che sia una mossa in piu' per introdurre palladium(oltre che per diffrondere i propri formati audio che per ora mangiano polvere su polvere dall'mp3 quanto a diffusione).Non so tuttavia se sta cosa per ora potra' scalfire programmi che facilmente permettono di scaricare file vari senza opera di hacking dei programmi( o piu' semplicemente, tra poco, l'uso di un crack o una patch).
        • gerry scrive:
          Re: Al posto di fare guerre di religione...
          - Scritto da: Anonimo
          Finalmente si parla di informatica!
          :-)
          Comunque la cosa è curiosa...
          Mai e poi mai MS+industria discografica
          rilascerebbero un qualcosa di piratabile,
          solo non vedo come impedirlo,visto che bene
          o male sono dati che arrivano al mio PC.
          Boh?Secondo me finchè si parla solo di SW non c'è niente di sicuro, qualcuno lo cracka prima o poi.Credo che sia una mossa iniziale per poi trasportare tutto il meccanismo in HW.
        • Anonimo scrive:
          Re: Al posto di fare guerre di religione...

          Comunque la cosa è curiosa...
          Mai e poi mai MS+industria discografica
          rilascerebbero un qualcosa di piratabile,eppure lo fanno da una vita.. perchè cambiare... non li vedo come due movimenti rivoluzionari :)solo si sono accorti che devono iniziare a lavorare.. ed è venuto il pepe al culo ad entrambe.mettersi contro ms è dura... ma non impossibile...mettersi contro l'industria discografica è altrettanto dura... ma non impossibilemettersi contro una rete espansa e capillare come lo è internet lo vedo come un progettone alquanto pretenzioso.
          solo non vedo come impedirlo,visto che bene
          o male sono dati che arrivano al mio PC.
          Boh?beh la soluzione potrebbe essere criptare tutto... ma in quanti userebbero un prodotto simile?
      • Anonimo scrive:
        Re: Al posto di fare guerre di religione

        se non si può direttamente dal loro client
        penso si possa, scrivendosi 4 righe di
        codice, interpretare a livello di
        protocol-stack i pacchetti destinati al
        programma x e scrivere su HD quanto
        desiderato!mmm... a che pro quando ci sono altri programmi che lo fanno?e poi secondo te ti faranno condividere e scaricare materiale non proteggibile, come mp3 e wav?illuso
        • Nic scrive:
          Re: Al posto di fare guerre di religione

          mmm... a che pro quando ci sono altri
          programmi che lo fanno?Il tutto si basa sul mio libero presupposto che il protocollo per interfacciarsi alla loro rete sia "un pochino" proprietario e che quindi i client soliti non vadano bene... altrimenti è ovvio che il problema neanche si pone!Dato che lo spacciano per un qualcosa che non ti consente di salvare gli stream presumo che almeno si siano ri-scritti il protocollo in modo da renderlo incompatibile... comunque era solo un'idea: la prima che mi è balenata in testa :-)
          e poi secondo te ti faranno condividere e
          scaricare materiale non proteggibile, come
          mp3 e wav?
          illusocito dall'articolo paro-paro:"[...]i formati audio supportati saranno MP3, WMA e WAV.[...]"
  • Anonimo scrive:
    a me no serve
    A me un p2p così non serve, non lo scaricherò neppure
    • Skaven scrive:
      Re: a me no serve
      - Scritto da: Anonimo
      A me un p2p così non serve, non lo
      scaricherò neppureNon lo scarichera nessuno, verra sicuramente ingrato nel prossimo windows (ovviamente non facilmente disinstallabile) e chi "non se ne intende" lo usera! :))
      • Anonimo scrive:
        Re: a me no serve

        Non lo scarichera nessuno, verra sicuramente
        ingrato nel prossimo windows (ovviamente non
        facilmente disinstallabile) e chi "non se ne
        intende" lo usera! :))Ah. E tu te ne intendi?
        • Skaven scrive:
          Re: a me no serve
          - Scritto da: Anonimo
          Ah. E tu te ne intendi?Di sistemi P2P? mmm.. si, so cosa offre la rete! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: a me no serve


            Ah. E tu te ne intendi?
            Di sistemi P2P? mmm.. siUn altro professorino?
          • Skaven scrive:
            Re: a me no serve
            - Scritto da: Anonimo


            Ah. E tu te ne intendi?


            Di sistemi P2P? mmm.. si

            Un altro professorino?Wow.. quotiamo solo la parte ke serve per prendere in giro? :)) eh no dai.. se commenti una mia affermazione, prendila tutta almeno! sciao! :))))
          • Anonimo scrive:
            katzo
            parte "ke" serve?"ke" ti trasforma in un nerd di prima categoria. attento.
          • Skaven scrive:
            Re: katzo
            - Scritto da: Anonimo
            parte "ke" serve?

            "ke" ti trasforma in un nerd di prima
            categoria. attento.uops!!! sto cerk... cercando di smettere! ma è dura! :))))
          • Anonimo scrive:
            Re: katzo
            meglio "whoops". uops è una traslazione contrapposta che varca la soglia del fornaro. Non va usato in situazioni pelviche.
          • Skaven scrive:
            Re: katzo
            - Scritto da: Anonimo
            meglio "whoops". uops è una traslazione
            contrapposta che varca la soglia del
            fornaro. Non va usato in situazioni
            pelviche.Azz! mi hai mandato in overflow il simpatometro!!! :)) Attento che ora ti arriva un bradipomissile nel posteriore! :))
          • Anonimo scrive:
            Re: katzo
            uhm ma tua moglie ti tradisce con l'idraulico o sei proprio stronzo geneticamente?
        • Anonimo scrive:
          Re: a me no serve
          - Scritto da: Anonimo

          Non lo scarichera nessuno, verra
          sicuramente

          ingrato nel prossimo windows (ovviamente
          non

          facilmente disinstallabile) e chi "non se
          ne

          intende" lo usera! :))

          Ah. E tu te ne intendi?il "chi non se ne intende" e' una categoria spesso usata per giustificare "l'obbligo di installazione"....di M$ sei obbligato a installare IE cosi "chi non se ne intende" non deve installarsi un browser sei obbligato a installare wmplayer xche cosi "chi non se ne intende" puo ascoltare la musica...
          • MrFaber scrive:
            Re: a me no serve
            [cut]
            sei obbligato a installare IE cosi "chi non
            se ne intende" non deve installarsi un
            browserIn realtà sei obbligato a installare (e aggiornare) IE perché è parte integrante del sistema operativo...
      • Anonimo scrive:
        Re: a me no serve
        Tu avresti bisogno sai di cosa? Di una picozza. E di una miniera. Ti farebbero bene (e farebbe bene a noi).
        • Anonimo scrive:
          Re: a me no serve
          peccato che abbia ragione; molto probabilmente visti i numerosi precedenti la M$ integrera' sto gioiellino nelle prossime versioni di windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: a me no serve

            peccato che abbia ragione; molto
            probabilmente visti i numerosi precedenti la
            M$ integrera' sto gioiellino nelle prossime
            versioni di windows.e non e' suo diritto farlo?
  • Anonimo scrive:
    complimenti
    avete inventato irc...
    • Anonimo scrive:
      si si
      ---------------------------------Mi chiamo munehiro yamakawa Sono nato il dic 12 2012 12:00AM Abito a tokyo La mia professione è quella di Consulente esterno in campo chimico computazionale e informatico Per hobby mi piace fare LINUX! (e la gnocca ;) Di me posso dire che: il profilo non e' il massimo..vengo male... sono meglio di fronte. :)---------------------------------Ma ti sei letto, piccolo professorino saccente "so tutto io"?
      • Skaven scrive:
        Re: si si
        non mi sembrava cosi campato per aria il suo commento.. Sta di fatto che in questo articolo si parla del prossimo "programmino" integrato nel prossimo windows che ti ritrovi gia preinstallato e non sara possibile disinstallare con mezzi canonici.. insomma la solita storia per convincere piu polli possibile ad usare una versione limitata e controllata (da MS ovviamente) di altri programmi P2P molto piu liberi e in voga oggi. Messenger insegna.. Meno male che ho ultimato la mia migrazione totale a linux sia su server che su desktop.. addio windows!saluti!
        • Anonimo scrive:
          Re: si si
          commenti dei professorini saccenti sono sempre campati per aria. E lui è il classico professorino, quello che sa tutto. Perchè lui usa Linux e alui piace "la gnocca!" da bravo nerd programmatore consulente di sta 'gran ceppa.
          • Skaven scrive:
            Re: si si
            Mangiato pesante? :))) Scherzo ovviamente...bhe.. non so che dirti.. tue inopinabili opinioni! ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: si si
            Più che altro vecchie letture. Cena discreta, per fortuna.
          • avvelenato scrive:
            ot: Re: si si
            - Scritto da: Anonimo
            I commenti dei professorini saccenti sono
            sempre campati per aria. E lui è il classico
            professorino, quello che sa tutto. Perchè
            lui usa Linux e alui piace "la gnocca!" senti, se non ti piace la gnocca a me non interessa, sono l'ultimo che fa di queste discriminazioni, ma non rompere a coloro ai quali piace, ok? avvelenato che gli piace la gnocca :D(non ve la prendete, era solo una trollata simpatica (troll) )-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2006 15.35-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: si si
            Mi chiamo eros thanatos (tutto un programma)Sono nata il nov 2 1983 12:00AM (barely legal)Abito a in una palude uggiosa (nerd/geek di basso livello)La mia professione è quella di il dio dell'amore (culo 100%)Per hobby mi piace fare ogni tanto sragiono, inoltre sono un convinta onanista mentale (culo 200%).Di me posso dire che: mi piacerebbe migliorare il mondo (con il gay pride, per esempio)
          • Anonimo scrive:
            Re: si si
            ma anche chissenefrega
          • avvelenato scrive:
            Re: si si
            - Scritto da: Anonimoil nome è già tutto un programma.il resto sono solo illazioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: si si
            Non vedo perche' devi rispondere in questo modo a una persona che non ha detto niente di particolare (non mi pare si sia vantato).Se questa e' la qualita' dei tuoi post sui forum puoi anche evitare di scrivere..
          • Akiro scrive:
            Re: si si
            nn ti capisco...e forse è meglio così
      • MemoRemigi scrive:
        Re: si si
        - Scritto da: Anonimo
        ---------------------------------
        Mi chiamo munehiro yamakawa Sono nato
        ---------------------------------

        Ma ti sei letto, piccolo professorino
        saccente "so tutto io"?Ma sei pirla o solo invidioso ?Ma chettefrega a te di come si presenta lui ?E poi il suo commento era parecchio logico, come al solito la micro$oft ha invetato l'acqua calda e spera di farla passare per la fusione fredda.Eh Munehiro, ma davvero abiti a Tokyo ?Che invidia ! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: complimenti
      torna a fare i compiti, altrimenti ti segano.
      • Anonimo scrive:
        Re: complimenti
        sara' ma per come la vedo io ha ragione, non vedo dove stia la novita' in questa bella pensata di M$
        • Anonimo scrive:
          Re: complimenti
          - Scritto da: Anonimo
          sara' ma per come la vedo io ha ragione, non
          vedo dove stia la novita' in questa bella
          pensata di M$beh visto che qui c'e' gente che dice solo puttanate, vediamo di rispondere in maniera costruttiva:- chat con persone selezionate: c'e' gia' in irc. esistono i canali e le query- connessione peer to peer: il dcc send non esiste a caso.- streaming: kvirc ha posseduto per un mare di tempo un protocollo dcc per lo scambio di voce e suoni. il protocollo usato era il gsm, e trasmetteva voce a discreta qualita'. Ovviamente nessuno se lo cagava, dato che non era microsoft. Inoltre, ricordo benissimo che molta gente utilizzava e utilizza tuttora gli streamer come icecast per trasmettere la propria musica (almeno finche' la banda glielo consente) in rete.- emoticon e compagnia: kvirc ha gli avatar che sono molto di piu', x-chat mi sembra traduca automaticamente gli emoticon "a tastiera" in emoticon grafici.L'unica novita' che vedo? che non puoi copiarli... a parole. nei fatti basta prendere l'uscita audio, farne il dump e riencodarla... ma nessuno lo farebbe dato che la qualita' e' pessima... si passerebbe l'mp3 su icq e farebbe prima. Quindi l'unica novita' microsoft e' una palliativa limitazione della liberta' degli utenti a favore dei discografici per ingraziarsi gli uni con iconcine colorate e novita' che non sono tali, e gli altri per evitare che abbiano da ridire contro microsoft stessa, per cui mette le mani avanti.
          • JosaFat scrive:
            Re: complimenti
            Il mio personale plauso per uno dei pochissimi post utili e intelligenti in questo thread.Non so da dove sia spuntato, ma questo bimbo petulante che dà del professorino e insulta gli altri sarebbe da bannare da PI: trasforma le discussioni in lunghe e noiose sequenze di insulti.Abbasso i troll e tutti quelli che quando non sanno che fare, sparano immondizia nei forum.
    • Anonimo scrive:
      Re: complimenti

      avete inventato irc...complimenti per essertene accorto con 3 anni di ritardoi vari napster, opennap, direct connect, winmx.. cosa sono allora?quelle sono invenzioni geniali?non e' che questo commento deriva solo dal fatto che e' un prodotto microsoft?
      • Anonimo scrive:
        Re: complimenti
        - Scritto da: Anonimo


        avete inventato irc...

        complimenti per essertene accorto con 3 anni
        di ritardo
        i vari napster, opennap, direct connect,
        winmx.. cosa sono allora?
        quelle sono invenzioni geniali?
        non e' che questo commento deriva solo dal
        fatto che e' un prodotto microsoft?quanto "inventarono" napster non scrivevo ancora su punto informatico le mie opinioni, ma tant'e'... napster e' irc, in cui mandi la tua lista file ad un server centrale appena connesso.Tuttavia, non mi sembra che napster abbia sbandierato la propria idea come "la rivoluzione della net generation", ne' che abbia obbligato produttori di hardware a piazzare il proprio client su tutte le piattaforme software vendute. E' diventato quello che e' diventatoe basta, senza sensazionalismi da agente di marketing che vuole cambiare il mondo, anche se alla fine l'ha cambiato.
        • Anonimo scrive:
          Re: complimenti

          piattaforme software vendute. E' diventato
          quello che e' diventato
          e basta, senza sensazionalismi da agente di
          marketing che vuole cambiare il mondo, anche
          se alla fine l'ha cambiato.
          quindi confermi che il tuo commento e' dovuto solo al fatto che e' un prodotto MS e, come e' normale che sia, ha grosso risalto sulla stampa...se domani faccio una cosa uguale nessuno mi caga.. ma mi sembra ovvio...e' come mick jagger che dice di essere contro la guerra e va su tutti i tg, lo dico io... per farmi sentire devo andare in piazza con altri 3 milioni di persone...
          • Anonimo scrive:
            Re: complimenti
            - Scritto da: Anonimo


            piattaforme software vendute. E' diventato

            quello che e' diventato

            e basta, senza sensazionalismi da agente
            di

            marketing che vuole cambiare il mondo,
            anche

            se alla fine l'ha cambiato.



            quindi confermi che il tuo commento e'
            dovuto solo al fatto che e' un prodotto MS
            e, come e' normale che sia, ha grosso
            risalto sulla stampa...
            se domani faccio una cosa uguale nessuno mi
            caga.. ma mi sembra ovvio...
            e' come mick jagger che dice di essere
            contro la guerra e va su tutti i tg, lo dico
            io... per farmi sentire devo andare in
            piazza con altri 3 milioni di persone...Munehiro ha solo detto (argomentando, oltretutto) che "l'innovazione" sbandierata da Micro$oft è l'ennesimo di replay di cose già esistenti. Win95 è stato presentato come rivoluzionario in assoluro, ma era rivoluzionario solo per chi usava Win3.1 o il DOS perché la Apple ha commercializzato il Macintosh (si scrive così?) nel 1984. WindowsXP è stato pubblicizzato con lo slogan "Ora puoi!" ma chi aveva un Macintosh poteva da tempo.Per quanto mi riguarda potrebbe essere la goccia che fa traboccare il vaso, non ho mai usato un mac, due miei amici dicono che loro non tornerebbero indietro e appena ho due Euro sfanculo il signor Gates e mi compro un mac, se non ci arrivo installo una Debian su un PIII...
          • Anonimo scrive:
            Re: complimenti

            Munehiro ha solo detto (argomentando,
            oltretutto) che "l'innovazione" sbandierata
            da Micro$oft è l'ennesimo di replay di cose
            già esistenti. mai detto il contrariomi pare ci si svegli solo quando si parla di MSil p2p in se, escluso quello decentralizzato a la gnutella,o quello completamente anonimo di freenet, di per se' non e' niente di nuovo
            Win95 è stato presentato come rivoluzionario
            in assoluro, ma era rivoluzionario solo per
            chi usava Win3.1 o il DOS perché la Apple ha
            commercializzato il Macintosh (si scrive
            così?) nel 1984.
            WindowsXP è stato pubblicizzato con lo
            slogan "Ora puoi!" ma chi aveva un Macintosh
            poteva da tempo.che c'entra?Apple non ha mai fatto pubblicita' ai suoi prodotti?think different.. ve lo siete scordatodifferent da che?per caso gli apple non sono anche loro personal computer?e' come se toyota spacciasse per rivouzionario il progetto della yaris.. che e' un automobile, progetto vecchio di 100 anni con poche differenze sostanziali dall'originale...ah.. mi dimenticavo.. la toyota lo fa gia'...
            Per quanto mi riguarda potrebbe essere la
            goccia che fa traboccare il vaso, non ho mai
            usato un mac, due miei amici dicono che loro
            non tornerebbero indietro e appena ho due
            Euro sfanculo il signor Gates e mi compro un
            mac, se non ci arrivo installo una Debian su
            un PIII...siete dei fenomeniriuscite a fare guerre di religione su ogni argomentoanche a vuotoche cazzo c'entrava PC VS Mac o Wiindows VS linux adesso?patetici al cubo...
Chiudi i commenti