Bonus 500 euro: attivati oltre 70.000 voucher

Infratel ha comunicato i dati aggiornati sul Piano Voucher Fase I (bonus 500 euro): oltre 70.000 voucher attivati in tre mesi.
Infratel ha comunicato i dati aggiornati sul Piano Voucher Fase I (bonus 500 euro): oltre 70.000 voucher attivati in tre mesi.

Insieme all’andamento del Piano Banda Ultralarga, Infratel ha comunicato i dati aggiornati sul Piano Voucher Fase I, ovvero il bonus di 500 euro per l’attivazione dei servizi di connettività. A distanza di tre mesi dall’avvio sono stati attivati oltre 70.000 voucher. Nel frattempo cresce il numero degli operatori accreditati.

Bonus 500 euro: dati dopo tre mesi

Come si legge nella dashboard, al momento risulta prenotato il 9,83% dei 200 milioni di euro disponibili (circa 19,6 milioni di euro), mentre il 18,96% delle risorse è stato effettivamente utilizzato (circa 37,9 milioni di euro). Il totale è quindi 28,79%, una percentuale piuttosto bassa. In tre mesi sono stati attivati oltre 70.000 voucher per una somma superiore a 35 milioni di euro.

Piano Voucher bonus 500 euro

Analizzando i dati della dashboard si nota un numero maggiore di attivazioni in regioni considerate “ricche”, come Lombardia e Piemonte rispetto a quelle più “povere”, come Campania, Molise e Basilicata. Le percentuali per Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio e Liguria sono poco indicative perché in queste regioni il bonus è utilizzabile solo in alcuni comuni. In Toscana invece l’accesso al voucher è successivamente stato esteso a tutto il territorio regionale.

Infratel ha inoltre comunicato che la richiesta di accreditamento è stata presentata da 211 operatori, 163 dei quali sono risultati idonei alla partecipazione. Le offerte sono invece 1.198, 667 delle quali sono state approvate, mentre le restanti 537 sono state rifiutate per varie ragioni, tra cui la presenza di clausole contrattuali difformi da quanto indicato in convenzione (ad esempio rinnovo tacito alla scadenza del contratto), livelli di servizio non sufficienti (ad esempio banda di upload), dispositivi non in linea con le specifiche tecniche minime, difformità tra i documenti presentati e i dati caricati sul Portale Voucher.

Fonte: Infratel
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 02 2021
Link copiato negli appunti