Bonus 500 euro: si parte oggi, come fare richiesta

Da oggi i cittadini possono chiedere il cosiddetto Bonus 500 euro previsto dalla Fase 1 del Piano Voucher: ecco come fare per ricevere il contributo.
Da oggi i cittadini possono chiedere il cosiddetto Bonus 500 euro previsto dalla Fase 1 del Piano Voucher: ecco come fare per ricevere il contributo.

Come previsto, è il giorno del Bonus 500 euro. A partire da queste ore i cittadini possono chiedere il contributo previsto dalla Fase 1 del Piano Voucher per sottoscrivere un nuovo contratto di connettività. Ricordiamo che l’erogazione è riservata esclusivamente alle famiglie con ISEE inferiore a 20.000 euro.

Bonus 500 euro: come fare per richiederlo

Contestualmente all’abbonamento per una nuova linea a banda ultralarga è possibile chiedere e ottenere un computer o tablet. Ecco quanto si legge sul sito di Infratel, società incaricata dal MiSE di gestire le offerte degli operatori che hanno manifestato l’intenzione di aderire all’iniziativa.

Nei prossimi giorni ulteriori operatori accreditati renderanno disponibili le proprie offerte per i cittadini. Infratel Italia, che gestisce la misura agevolativa su incarico del Ministero dello Sviluppo Economico, proseguirà la valutazione delle offerte presentate dagli operatori accreditati e fornirà aggiornamenti quotidiani sui propri siti istituzionali.

A proposito degli operatori, sono queste le realtà accreditate che hanno già presentato offerte valide: BBBell, Fidoka, Global Com Basilicata, Interfibra, Mediatelco, MyNet, Sinergia Telecomunication, Spadhausen, Springo, Telecom Italia, Tiscali Italia, Wind Tre. Online anche l’elenco completo (PDF) aggiornato a domenica 8 novembre di tutti quelli accreditati.

Ricordiamo che per ottenere il Bonus è necessario presentare la domanda direttamente all’operatore, attraverso i canali di vendita tradizionali, indicando il codice dell’offerta che si intende sottoscrivere. È già online il modulo PDF da compilare per effettuare la richiesta. Considerando il contesto attuale e l’impossibilità di muoversi in diverse zone del Paese quasi certamente molti renderanno possibile svolgere la pratica online o via telefono con il supporto di un assistente.

Per le modalità e il codice dell’offerta da indicare non possiamo che rimandare alle informazioni fornite dai singoli operatori attraverso i loro siti Web. Alcuni hanno già messo a disposizione pagine dedicate come nel caso di Telecom Italia, Vodafone e WINDTRE.

Chiudiamo con qualche link utile ad approfondimenti in merito:

Fonte: Infratel
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti