Bonus 500 euro: Piano Voucher al via il 9 novembre

È prevista tra una settimana esatta, a partire da lunedì 9 novembre, l'erogazione del cosiddetto Bonus 500 euro per la Fase 1 del Piano Voucher.
È prevista tra una settimana esatta, a partire da lunedì 9 novembre, l'erogazione del cosiddetto Bonus 500 euro per la Fase 1 del Piano Voucher.

Nel fine settimana è giunta da Infratel un’ennesima precisazione sulle tempistiche relative all’erogazione del cosiddetto Bonus 500 euro per Internet, computer e tablet. Come reso noto in ottobre si partirà questo mese, tra una settimana esatta.

Piano Voucher, Fase 1: il Bonus 500 euro dal 9 novembre

La data da cerchiare in rosso sul calendario è quella di lunedì 9 novembre. Prima di allora, non più tardi di sabato 7, Infratel approverà le offerte degli operatori caricate sulla piattaforma a loro dedicata (entro mercoledì 4). Nella nota diramata si legge inoltre che:

Gli operatori interessati potranno, in ogni caso, presentare le offerte anche oltre i termini indicati ed Infratel Italia provvederà all’approvazione nei termini previsti nel manuale operativo.

Va sottolineato come alcune regioni abbiano chiesto di limitare la disponibilità dei voucher ai cittadini residenti in determinati territori: si tratta di Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria e Toscana. Rimandiamo al sito ufficiale Infratel (link a fondo articolo) per l’elenco completo dei comuni di ogni area in cui sarà possibile chiedere il contributo.

Una volta possibile effettuare la richiesta sarà necessario rivolgersi ai tradizionali canali di vendita degli operatori (negozi, centri commerciali, catene di elettronica, punti di assistenza ecc.) presentando la domanda (PDF) in cui dovrà essere indicata l’offerta a cui si intende aderire.

La Fase 1 del Piano Voucher prevede l’accesso al contributo alle famiglie con ISEE inferiore a 20.000 euro per la sottoscrizione di un abbonamento a un servizio di connettività a banda ultralarga. Contestualmente è possibile chiedere anche computer e tablet. Sulle modalità scelte per l’attuazione dell’iniziativa hanno espresso di recente le loro perplessità AIRES (Associazione Italiana Retailers Elettrodomestici Specializzati), Altroconsumo e la Free Modem Alliance.

Fonte: Infratel
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti