BT fonde cellulare e telefono di casa

Se ne parlava da lungo tempo ed ora è stato ufficialmente varato il servizio che sfrutterà i nuovi telefonini che uniscono cordless e wireless tradizionale


Roma – British Telecom , per gli amici BT, ha presentato ieri in Gran Bretagna un servizio telefonico che, qualora mantenga le promesse (al momento non abbiamo motivo di ritenere il contrario) potrebbe essere il primo ad unire in un unico apparato le caratteristiche della telefonia fissa e mobile. Un servizio che dà corpo a quanto da tempo preannunciato .

Si chiama “BT Fusion” e il suo funzionamento è analogo a quello di un normale telefono cellulare quando ci si trova fuori casa, per trasformarsi in un telefono “domestico” una volta entrati in casa, automaticamente e senza interruzioni, collegandosi alla linea BT Broadband.

Le chiamate nazionali costano 5,5 penny (poco più di 5 centesimi di euro) per conversazioni lunghe fino a un ora in orari non di punta e 3 penny (circa 3,5 centesimi di euro) al minuto in orari di punta. Tutte le chiamate da cellulare fatte da casa si appoggiano sulla rete fissa a banda larga.

Il funzionamento è garantito da un access point chiamato “BT Hub”, che utilizza tecnologia Bluetooth per trasferire il segnale dal terminale BT Fusion senza interruzioni alla linea a banda larga, anche mentre una conversazione è in corso. Il BT Hub funge anche da router wi fi, per consentire di connettere tutti gli apparati presenti in casa (pc, notebook, videogame, stampanti) in modalità wireless.

Ian Livingston, CEO di BT Retail, ha dichiarato: “Con BT Fusion vogliamo venire incontro alle esigenze dei nostri clienti che non disprezzano la comodità e la praticità dei telefoni cellulari quando sono fuori ma che utilizzano il telefono fisso quando sono a casa per risparmiare o per ovviare a qualche problema di ricezione. Questo è il primo servizio al mondo che permette ai nostri clienti di beneficiare della grande convenienza delle tariffe di fonia fissa di BT con la garanzia di copertura a casa. Inoltre il terminale BT Fusion può essere utilizzato in più di una abitazione”.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    microsoft gli spacca il culo a linux
    cari linari è inutile che fate festatanto linux non se lo incula nessuno hahhahahahWindow XP Proud Edition(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Spreco di risorse
    Ma come si fa ad usare un sistema operativo come Winschifido dove per essere protetti, dico solo protetti da virus, trojan e altre cazzate, bisogna sprecare fino al 50% delle risorse CPU e memoria per programmi che monitorizzino qualsiasi attività?Perchè comprare l'ultima CPU da 3Ghz, dischi da diversi GB e 1GB di Ram per poi avere non più dell'equivalente di un Pentium III a 700Mhz e 256M di ram?Ho due PC, un vecchio P3 a 700Mhz con 256M di Ram dove ho Win2000 Pro ancora senza antivirus e firewall, usato per attività non connesso a Internet. E in dual boot Ubuntu Linux 5.04.E un moderno Athlon 64 3000+ con 768M di Ram con Windows XP Pro e Avast + Sygate + Adaware.Anche qui in dual boot con Linux Ubuntu 5.04.La prima macchina è usabilissima con entrambi i sistemi operativi, ma vi renderete conto che Win2000 Pro senza protezioni se lo affaccio su Internet e inizio a installare service pack e software dovrò proteggerlo. Infatti installato anche li antivirus e firewall non è più usabile.Con Ubuntu Linux 5.04 invece rinasce, legge DVD senza scatti (con DMA abilitato) e faccio tutto quel che serve per produttività personale.Il secondo PC con WinXP Pro antivirus e firewall è usabile, ma non da più prestazioni e un feedback distante dal Pentium III a 700Mhz. Il disco frulla di continuo. Ogni tanto bisogna perdere quei 10minuti di controlli dei file sull'HD e non ho nessun vantaggio rispetto ad avere un Pentium III 700Mhz con Linux.Ovviamente il secondo PC con Ubuntu Linux sta su un altro pianeta rispetto al primo! Grab da DVD/CD, conversioni di file video e audio, tutto avviene a velocità che Windows si sogna, anche lo stesso 2000 senza antivirus ecc.Ed in entrambi i casi con Gnome 2.10 o KDE 3.4. Quindi senza window manager minimali e veloci, e senza neppure avere ricompilato il kernel per ottimizzarlo!!!Ora mi chiedo, che senso abbia usare Windows in queste condizioni oggi?Win così come si è ridotto oggi lo si usa o perchè si è masochisti o perchè si è costretti...
  • Anonimo scrive:
    perchè altri li chiamano update
    quando leggo gli articoli su windows si parla di patch contro le falle, quando si parla di mac e di linux si chiamano update di sicurezza. Signor punto, potrebbe essere meno di parte per favore?
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè altri li chiamano update
      quelle di windows sono patch quelle di altri so sono update perchè molto spesso il programma fallato viene completamente sostituito da una versione nuova
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè altri li chiamano update
      - Scritto da: Anonimo
      quando leggo gli articoli su windows si parla di
      patch contro le falle, quando si parla di mac e
      di linux si chiamano update di sicurezza.
      Signor punto, potrebbe essere meno di parte per
      favore?addirittura quei dementi della apple li chiamano POTENZIAMENTI.
  • EffeElle scrive:
    ISA Server
    Occhio alla patch per ISA Server, ho dovuto disinstallarla perchè un 50% dei client in azienda non funzionavano più, non era mai capitato prima ora M$ ha colpito anche qui. Meno male che con uno Squid di emergenza ho risolto la cosa. Ecco cosa dava dai client:Errore HTTP 502 - The ISA Server requires a secure channel connection to fullfill the request.Ho cercato su sito M$ ma non ho trovato niente, neanche su Google. Troppo nuovo come baco. Appena disinstallata la patch tutto è tornato a funzionare perfettamente come prima.Che tristezza infinita.
  • Anonimo scrive:
    il mio s.o. è più bacato del tuo
    ... basta con queste gare, flames... :$ facciamo a "chi ce l'ha più bacato!" invece del contrario "tu ce l'hai più bacato"
  • Anonimo scrive:
    perchè windows ha vinto
    ammettiamolo linux è il top del top sui serverma se parliamo lato desktop tutto il lavorodei programmatori muli va a farsi friggereprendiamo ad esempio il desktop gnome(kde non lo prendo per niente in considerazione)se avete voglia di seguire da vicino le mailing listdi sviluppo tipo desktop-devel nautilus gnome-hackers eccscoprite delle cose allucinantiMaintainers scazzati tipo Alexander Larsonche ammette tranquillamente di non averuna chiara roadmap per nautilus developers di gnome-panel che litigano per mettere4 applet nuove quando sarebbe il caso di buttare nel cesso quello schifo di pannello e rifarlo con piu grazia i ragazzi della Novell che perdono tempo col giocattolo mono quelli della redhat che si fanno le pippe sull'usabilitàquelli di epyphany che gli rodono il culo del successo di firefox e vorrebbero che tutti i gnome desktop adottassero di default il loro gioiello.e potrei andare avanti citando la completa assenza di innovazione la mancanza di una leadership forte ed una communità di pecore chesi fanno infinocchiare da sti 4 **** che alla faccianostra hanno tutti il bloggettino griffato prendonouna barca di soldi senza fare praticamente nullae girano il mondo a presentare talk imbarazzanti.poi succede che prendi in mano un laptop conWindowsXP SP2 +desktop search explorer rinnovato popup blocker e navigazione tab alla firefox http://toolbar.msn.com/e scopri che Microsoft contrariamente a quantoasseriscono i linux fan sta facendo innovazionesi sta impegnando sul lato sicurezza e offre un'interfaccia grafica sempre piu accattivante.io da bravo desktop linux supporter prendo il cdubuntu e lo schiaffo su per il culo a questi sognatori che parlano parlano parlano ma a fatti non sono capaci la meta di un buoningegnere microsoft.END
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè windows ha vinto
      - Scritto da: Anonimo
      ammettiamolo
      linux è il top del top sui server
      ma se parliamo lato desktop tutto il lavoro
      dei programmatori muli va a farsi friggere
      prendiamo ad esempio il desktop gnome
      (kde non lo prendo per niente in considerazione
      )
      se avete voglia di seguire da vicino le mailing
      list
      di sviluppo tipo desktop-devel nautilus
      gnome-hackers ecc
      scoprite delle cose allucinanti
      Maintainers scazzati tipo Alexander Larson
      che ammette tranquillamente di non aver
      una chiara roadmap per nautilus
      developers di gnome-panel che litigano per mettere
      4 applet nuove quando sarebbe il caso di buttare
      nel cesso quello schifo di pannello e rifarlo con
      piu grazia
      i ragazzi della Novell che perdono tempo col
      giocattolo mono
      quelli della redhat che si fanno le pippe
      sull'usabilità
      quelli di epyphany che gli rodono il culo del
      successo di firefox e vorrebbero che tutti i
      gnome desktop adottassero di default il loro
      gioiello.
      e potrei andare avanti citando la completa
      assenza di innovazione la mancanza di una
      leadership forte ed una communità di pecore che
      si fanno infinocchiare da sti 4 **** che alla
      faccia
      nostra hanno tutti il bloggettino griffato
      prendono
      una barca di soldi senza fare praticamente nulla
      e girano il mondo a presentare talk imbarazzanti.
      poi succede che prendi in mano un laptop con
      WindowsXP SP2 +desktop search explorer rinnovato
      popup blocker e navigazione tab alla firefox
      http://toolbar.msn.com/
      e scopri che Microsoft contrariamente a quanto
      asseriscono i linux fan sta facendo innovazione
      si sta impegnando sul lato sicurezza e offre
      un'interfaccia grafica sempre piu accattivante.
      io da bravo desktop linux supporter prendo il cd
      ubuntu e lo schiaffo su per il culo a questi
      sognatori che parlano parlano parlano
      ma a fatti non sono capaci la meta di un buon
      ingegnere microsoft.
      END1' Comunicato interno Microsoft sede di Redmond : da lunedi' 20 non si potra' piu' entrare nella sede senza la chiave elettronica2' Comunicato interno Microsoft sede di Redmond : le chiavi elettroniche verranno distribuite ai dipendenti giovedi' 24.Per fortuna c'e' la Microsoft, loro si' che sono organizzati. :D
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè windows ha vinto


        1' Comunicato interno Microsoft sede di Redmond :
        da lunedi' 20 non si potra' piu' entrare nella
        sede senza la chiave elettronica

        2' Comunicato interno Microsoft sede di Redmond :
        le chiavi elettroniche verranno distribuite ai
        dipendenti giovedi' 24.

        Per fortuna c'e' la Microsoft, loro si' che sono
        organizzati. :D1: che c'entra?2: dove l'hai trovato?per me puoi anche avertelo inventato... :(
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè windows ha vinto
          - Scritto da: Anonimo




          1' Comunicato interno Microsoft sede di Redmond
          :

          da lunedi' 20 non si potra' piu' entrare nella

          sede senza la chiave elettronica



          2' Comunicato interno Microsoft sede di Redmond
          :

          le chiavi elettroniche verranno distribuite ai

          dipendenti giovedi' 24.



          Per fortuna c'e' la Microsoft, loro si' che sono

          organizzati. :D
          1: che c'entra?
          2: dove l'hai trovato?

          per me puoi anche avertelo inventato... :(Se lo AVRA' inventato sicuramente! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè windows ha vinto

      prendi in mano un laptop con
      WindowsXP SP2 +desktop search explorer rinnovato
      popup blocker e navigazione tab alla firefox
      http://toolbar.msn.com/
      e scopri che Microsoft contrariamente a quanto
      asseriscono i linux fan sta facendo innovazione
      si sta impegnando sul lato sicurezza e offre
      un'interfaccia grafica sempre piu accattivante.Ah... quindi prendo il "msn desktop search" (copiato dal Google Desktop Search), ci metto il nuovo popup blocker Microsoft (tutti gli altri browser non-IE ce l'hanno da anni) e ci aggiungo pure il tabbed browsing (inventato da Opera anni e anni fa).Certo che questi della Microsoft sanno proprio innovare!Ma va va... va a dire all'ingegnere Microsoft che si muova a copiare da Gnome la funzione per creare le miniature dei documenti che Longhorn è già in ritardo! ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè windows ha vinto
        - Scritto da: Anonimo
        Ah... quindi prendo il "msn desktop search"
        (copiato dal Google Desktop Search), ci metto il
        nuovo popup blocker Microsoft (tutti gli altri
        browser non-IE ce l'hanno da anni) e ci aggiungo
        pure il tabbed browsing (inventato da Opera anni
        e anni fa).Ovviamente Microsoft ha copiato e che c'è di male ? sempre di innovazione si tratta hanno innovato il loro SO :) anche firefox ha copiato il tabbed browsing da opera (prodotto commericiale ) cosi come beagle(la cosa di ricerca gnome ) ha preso spunto da spotlight anche questo stracommerciale....come vedi copiano tutti ad ogni modo non è questo il punto,il mio era un ragionamento prettamente consumisticoMicrosoft ha dimostrato e sta dimostrando ancora una volta di possedere una visione delcomputer desktop molto ma molto piu innovativadella controparte linux (gnome in particolare )
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè windows ha vinto

          Ovviamente Microsoft ha copiato e che c'è di male
          ? sempre di innovazione si tratta hanno innovato
          il loro SO :) No... casomai hanno "rinnovato"... innovare vuol dire creare qualcosa di nuovo, invece Microsoft ha spudoratamente copiato.
          anche firefox ha copiato il tabbed browsing da
          opera (prodotto commericiale ) cosi come beagle
          (la cosa di ricerca gnome ) ha preso spunto
          da spotlight anche questo stracommerciale....
          come vedi copiano tutti Perfettamente d'accordo... infatti io non ho mai detto che Firefox ha inventato il tabbed browsing, sei tu che hai detto che Microsoft innova... ovvero hai detto, come dimostrato, una balla colossale ;)Tuttavia come ribadito più volte il punto forte di Firefox è il supporto agli standard web... sotto questo punto di vista non ha concorrenti, ne' Opera (manca XSLT e altro) ne' IE (stendiamo un velo pietoso).
          ad ogni modo non è questo il punto,il mio era un
          ragionamento prettamente consumistico
          Microsoft ha dimostrato e sta dimostrando ancora
          una volta di possedere una visione del
          computer desktop molto ma molto piu innovativa
          della controparte linux (gnome in particolare )E ricadiamo ancora sullo stesso punto... cosa avrebbe "innovato" Microsoft? A me sembra abbia e stia tuttora prendendo ampio spunto da Apple e dal mondo Linux (anche Gnome... vedi l'anteprima dei documenti del file manager, per citare una cosa puramente estetica).;)
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè windows ha vinto

      sognatori che parlano parlano parlano
      ma a fatti non sono capaci la meta di un buon
      ingegnere microsoft.Ci mancherebbe altro... alla Microsoft sono pagati profumatamente, e pure Windows lo è... anzi per quanto vengono pagati è sempre troppo poco quello che fanno... non so se qualche mese fa hai dato un'occhiata ai source di Windows 2000 che erano stati leakati, ma non hai visto che schifo???C'erano commenti del tipo:"non modificare l'ordine di questi #include perchè dai tentativi eseguiti è l'unica successione stabile"Cioè... la stabilità di un sistema operativo è basata su con che ordine includo delle librerie... ordine trovato a tentativi... ma stiamo scherzando?Oppure commenti del tipo "questa chiamata alle API manca in questa versione del sistema operativo, proviamo in quest'altro modo"... complimenti per l'efficenza!Ma va va... che pena
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè windows ha vinto
        - Scritto da: Anonimo
        Ci mancherebbe altro... alla Microsoft sono
        pagati profumatamente, e pure Windows lo è...
        anzi per quanto vengono pagati è sempre
        troppo poco quello che fanno... io credo che Linux va bene per i server dovele innovazioni strutturali sono graditedi più, vuoi per un pubblico piu sapiente vuoianche per esigenze diverse (stabilità controlloconfigurazioni specifiche ecc ecc )ma se prendiamo il lato desktop,qui purtroppol'innovazione da fare è completamente differentedal modo di pensare dei soli tecnici.qui ci stanno dinamiche come l'usabilità la finestrella svolazzante :) i colori lo studio dei widget le icone le integrazioni ....cioè sono tutti concetti difficili da far digerire alkernel hacker che lavora 12 ore al giorno suuna finestra VI.cosa vuoi che ne capisca questo dell'estetica ?la sua idea di bellezza si scosta in maniera terrificante a quella dei comuni mortali.
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè windows ha vinto

          io credo che Linux va bene per i server dove
          le innovazioni strutturali sono gradite
          di più, vuoi per un pubblico piu sapiente vuoi
          anche per esigenze diverse (stabilità controllo
          configurazioni specifiche ecc ecc )
          ma se prendiamo il lato desktop,qui purtroppo
          l'innovazione da fare è completamente differente
          dal modo di pensare dei soli tecnici.
          qui ci stanno dinamiche come l'usabilità la
          finestrella svolazzante :) i colori lo studio dei
          widget le icone le integrazioni ....
          cioè sono tutti concetti difficili da far
          digerire al
          kernel hacker che lavora 12 ore al giorno su
          una finestra VI.
          cosa vuoi che ne capisca questo dell'estetica ?
          la sua idea di bellezza si scosta in maniera
          terrificante a quella dei comuni mortali.Dalle tuo parole traspare che non hai mai utilizzato le ultime versioni di Gnome o KDE ;)
        • Rokeby scrive:
          Re: perchè windows ha vinto
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Ci mancherebbe altro... alla Microsoft sono

          pagati profumatamente, e pure Windows lo è...

          anzi per quanto vengono pagati è sempre
          troppo
          poco quello che fanno...

          io credo che Linux va bene per i server dove
          le innovazioni strutturali sono gradite
          di più, vuoi per un pubblico piu sapiente vuoi
          anche per esigenze diverse (stabilità controllo
          configurazioni specifiche ecc ecc )
          ma se prendiamo il lato desktop,qui purtroppo
          l'innovazione da fare è completamente differente
          dal modo di pensare dei soli tecnici.
          qui ci stanno dinamiche come l'usabilità la
          finestrella svolazzante :) i colori lo studio dei
          widget le icone le integrazioni ....
          cioè sono tutti concetti difficili da far
          digerire al
          kernel hacker che lavora 12 ore al giorno su
          una finestra VI.
          cosa vuoi che ne capisca questo dell'estetica ?
          la sua idea di bellezza si scosta in maniera
          terrificante a quella dei comuni mortali.

          A me non pare così carente nel lato desktop, anzi!
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè windows ha vinto
      - Scritto da: Anonimo
      ammettiamolo
      linux è il top del top sui server
      ma se parliamo lato desktop tutto il lavoro
      dei programmatori muli va a farsi friggere
      prendiamo ad esempio il desktop gnome
      (kde non lo prendo per niente in considerazione)perché funziona, e bene, e dunque non puoi scrivere trollate
      se avete voglia di seguire da vicino le mailing
      list
      di sviluppo tipo desktop-devel nautilus
      gnome-hackers ecc
      scoprite delle cose allucinanti
      Maintainers scazzati tipo Alexander Larson
      che ammette tranquillamente di non aver
      una chiara roadmap per nautilus
      developers di gnome-panel che litigano per mettere
      4 applet nuove quando sarebbe il caso di buttare
      nel cesso quello schifo di pannello e rifarlo con
      piu grazia va bene, quelli di gnome non sanno darsi roadmap o seguire i numeri di versione (2.10)ma questo non c'entra con kde o con le funzionalità, se ti piace gnome (che dal mio punto di vista non è brutto) lo usi, sennò cambi
      i ragazzi della Novell che perdono tempo col
      giocattolo monoil giocattolo mono (sul quale si possono avere comunque dei dubbi) gestisce l'indicizzazione di wikipedia, che è ben più grande di encarta
      quelli della redhat che si fanno le pippe
      sull'usabilitàpassa a Suse o Mandriva, che ti devo dire?
      quelli di epyphany che gli rodono il culo del
      successo di firefox e vorrebbero che tutti i
      gnome desktop adottassero di default il loro
      gioiello.ancora con 'sta storia, cosa ti frega dei litigi di quelli di epyphany e di gnome
      e potrei andare avanti citando la completa
      assenza di innovazione la mancanza di una
      leadership forte ed una communità di pecore che
      si fanno infinocchiare da sti 4 **** che alla
      faccia
      nostra hanno tutti il bloggettino griffato
      prendono
      una barca di soldi senza fare praticamente nulla
      e girano il mondo a presentare talk imbarazzanti.la mancanza di leader dittatoriali si chiama democrazia, ma a te piacciono le frustate e l'essere definito plebaglia, ma non ti preoccupare che tra un po' ci arriviamo anche noi
      poi succede che prendi in mano un laptop con
      WindowsXP SP2 +desktop search explorer rinnovato
      popup blocker e navigazione tab alla firefox
      http://toolbar.msn.com/
      e scopri che Microsoft contrariamente a quanto
      asseriscono i linux fan sta facendo innovazioneda quando in qua il desktop search (google desktop search, beagle, spotlight,kio-clucene) popup blocker (mozilla) e tab (opera) sono innovazione?
      si sta impegnando sul lato sicurezza e offre
      un'interfaccia grafica sempre piu accattivante.sto scrivendo da kde 3.4 con le trasparenze sul kicker, le decorazioni crystal-gl (anche quelle trasparenti)e il tema soundmania di superkaramba con amarok e tu mi vieni a parlare di bellezza di WinXP? Ma fatti un giro su kde-look.org
      io da bravo desktop linux supporter prendo il cd
      ubuntu e lo schiaffo su per il culo a questi
      sognatori che parlano parlano parlano
      ma a fatti non sono capaci la meta di un buon
      ingegnere microsoft.
      ENDLa storia che sei un linux supporter però fa ridere.Davvero, devi andare a zelig.
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè windows ha vinto
        - Scritto da: Anonimoe

        (kde non lo prendo per niente in considerazione)

        perché funziona, e bene, e dunque non puoi
        scrivere trollateVogliamo parlare di KDE ?bene parliamo di kde :)io non l'ho preso in considerazione perchèl'ho usato troppo poco ( una settimana scarsa di kubuntu )la mia impressione è neutra aspetto di vederela 4.0 per dare un giudizio.dico solo che la 3.4 pur essendo esteticamente10 volte meglio di GNOME ha un'usabilità tuttasua troppi bottoni perlopiù...
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè windows ha vinto

          dico solo che la 3.4 pur essendo esteticamente
          10 volte meglio di GNOME ha un'usabilità tutta
          sua troppi bottoni perlopiù... Invece a me piace di più Gnome... è più pulita e professionale come interfaccia... KDE sembra il window manager dei puffi.
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè windows ha vinto
            - Scritto da: Anonimo

            dico solo che la 3.4 pur essendo esteticamente

            10 volte meglio di GNOME ha un'usabilità tutta

            sua troppi bottoni perlopiù...

            Invece a me piace di più Gnome... è più pulita e
            professionale come interfaccia... KDE sembra il
            window manager dei puffi.Io preferisco xfce4, mi inserisco i plughin che ritengo piu' utili nella barra e vado velocissimo.
          • Rokeby scrive:
            Re: perchè windows ha vinto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            dico solo che la 3.4 pur essendo esteticamente


            10 volte meglio di GNOME ha un'usabilità tutta


            sua troppi bottoni perlopiù...



            Invece a me piace di più Gnome... è più pulita e

            professionale come interfaccia... KDE sembra il

            window manager dei puffi.

            Io preferisco xfce4, mi inserisco i plughin che
            ritengo piu' utili nella barra e vado
            velocissimo.Anche io vado con xfce! E' troppo veloce!
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè windows ha vinto
            - Scritto da: Rokeby

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            dico solo che la 3.4 pur essendo
            esteticamente



            10 volte meglio di GNOME ha un'usabilità
            tutta



            sua troppi bottoni perlopiù...





            Invece a me piace di più Gnome... è più
            pulita e


            professionale come interfaccia... KDE sembra
            il


            window manager dei puffi.



            Io preferisco xfce4, mi inserisco i plughin che

            ritengo piu' utili nella barra e vado

            velocissimo.


            Anche io vado con xfce! E' troppo veloce!Si anche io uso XFCE perchè è più veloce... ma oggettivamente Gnome è più accattivante graficamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè windows ha vinto
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Rokeby

            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo




            dico solo che la 3.4 pur essendo




            esteticamente 10 volte meglio di GNOME ha




            un'usabilità tutta sua troppi bottoni




            perlopiù...



            Invece a me piace di più Gnome... è più



            pulita e professionale come interfaccia...



            KDE sembra il window manager dei puffi.


            Io preferisco xfce4, mi inserisco i plughin che


            ritengo piu' utili nella barra e vado


            velocissimo.

            Anche io vado con xfce! E' troppo veloce!
            Si anche io uso XFCE perchè è più veloce... ma
            oggettivamente Gnome è più accattivante
            graficamente.Ti diro'... Con le shell trasparenti, xplanet sullo sfondo e i plugghini che mostrano ram, swap, cpu, il tutto ha un'aria molto pulita ed e' strafico.
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè windows ha vinto
            - Scritto da: Anonimo
            Ti diro'... Con le shell trasparenti, xplanet
            sullo sfondo e i plugghini che mostrano ram,
            swap, cpu, il tutto ha un'aria molto pulita ed e'
            strafico.che te ne fai di vedere ram, swap e cpu? mah
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè windows ha vinto
          Su questo per esempio si può anche essere parzialmente d'accordo, certo che i menu di configurazione di Konqueror o il pannello di controllo sono incasinati, stanno creando delle linee guida per kde 4 tipo gnome, speriamo.Comunque dopo aver visto i miei familiari, indipendentemente che fosse kde o win, ho concluso che già insegnare quanto tempo si risparmi con la rotella sarebbe un successo.
    • Rokeby scrive:
      Re: perchè windows ha vinto
      ---------------------------e potrei andare avanti citando la completa assenza di innovazione la mancanza di una leadership forte ed una communità di pecore chesi fanno infinocchiare da sti 4 **** che alla faccianostra hanno tutti il bloggettino griffato prendonouna barca di soldi senza fare praticamente nullae girano il mondo a presentare talk imbarazzanti.----------------------------Non diciamo sciocchezze per pietà!
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè windows ha vinto
      Come avrebbe detto Bonolis: - lei e` pazzo, vero?Windows ha vinto (al momento) perche` era la cosa piu` semplice da usare, messa nei posti giusti (anche se non ce la volevi), al momento giusto (quando il mercato del computer per tutti e` esploso).Il tempismo e` stata la forza di Gates fin dall'inizio; in un secondo momento, cioe` all'arrivo di W95, gli altri hanno peccato piu` che altro di scarsa chiarezza.Oh, e sai che mi frega della "vittoria" commerciale di Windows, a me personalmente? Ma nulla. L'unica cosa che mi potrebbe dar fastidio sarebbe ritrovarmi il sito sotto DDoS ad opera di zombies catturati grazie alla sorprendente filosofia degli sviluppatori (ignegneri...) di Windows di ricontrollare meno rigorosamente le parti di codice incaricate di facilitare la vita all'utente finale: piu` sono automatiche, meno sono esclusibili, meno si direbbero ricontrollate. Ho una teoria in proposito: gli "ingegneri", quelli che ci sanno fare, sviluppano i contrafforti interni della struttura del sistema, poi arrivano gli esperti di marketing e li riportano alla realta` dell'utente medio, e frettolosamente vengono aggiunti gli automatismi di superficie.A me, ribadisco, frega nulla (ma ti pare)?A te chi t'ha morso? Stallman?
  • Anonimo scrive:
    la velocita' di aggiornamento di FIREFOX
    Anche loro, paladini del browser sicuro (che poi cosi' tanto sicuro non si sta rilevando) a 10 giorni dalla scoperta della grave falla (che poi se leggiamo i post era stata scoperta gia' molto prima) non hanno ancora emesso la versione 1.0.5 (anche se i latest aviay sono gia' da qualche giorno pachati ....... ma quanti utenti normali si prendono la briga di andare a scaicare delle praticamente release candidate ......) http://punto-informatico.it/p.asp?i=53244
    • Anonimo scrive:
      Re: la velocita' di aggiornamento di FIR
      - Scritto da: Anonimo
      Anche loro, paladini del browser sicuro (che poi
      cosi' tanto sicuro non si sta rilevando) a 10
      giorni dalla scoperta della grave falla (che poi
      se leggiamo i post era stata scoperta gia' molto
      prima) non hanno ancora emesso la versione 1.0.5
      (anche se i latest aviay sono gia' da qualche
      giorno pachati ....... ma quanti utenti normali
      si prendono la briga di andare a scaicare delle
      praticamente release candidate ......)

      http://punto-informatico.it/p.asp?i=53244Mi sembra abbastanza improbabile lo sfruttamento di questa "falla", sono troppe le condizioni che si devono verificare perchè si rischi qualcosa. Nonostante questo, le nightly build come hai fatto notare sono già state patchate da giorni...Tuttavia non posso fare a meno di ricordarti che Firefox, sicurezza a parte perchè il software perfetto non esiste, è un grande browser perchè ha un vasto supporto agli standard web, al contrario di Opera ma soprattutto dell'ormai patetico Internet Explorer.Ciao mandrillo ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: la velocita' di aggiornamento di FIR


        Mi sembra abbastanza improbabile lo sfruttamento
        di questa "falla", sono troppe le condizioni che
        si devono verificare perchè si rischi qualcosa.
        Nonostante questo, le nightly build come hai
        fatto notare sono già state patchate da giorni...
        Non sarei cosi' sicuro, anche perche' le truffe con la tecnica del phishing sono all'ordine del giorno (vedi quelle di intesa ed unicredito di questi giorni).Poi Secunia l'ha classificato come critico: quando lo fa con Explorer hanno ragione, con firefox giu' a contestare.Dai, un po di coerenza ed obbiettivita' !!!!saluti
        • Anonimo scrive:
          Re: la velocita' di aggiornamento di FIR

          Non sarei cosi' sicuro, anche perche' le truffe
          con la tecnica del phishing sono all'ordine del
          giorno (vedi quelle di intesa ed unicredito di
          questi giorni).
          Poi Secunia l'ha classificato come critico:
          quando lo fa con Explorer hanno ragione, con
          firefox giu' a contestare.
          Dai, un po di coerenza ed obbiettivita' !!!!
          salutiNon c'entra ordine del giorno o meno... c'entra che è di difficile attuazione:Dovresti ad esempio aprire il tuo sito di e-commerce preferito, questo sito dovrebbe possibilmente utilizzare i frame (e ne ho visti di ben pochi di siti di e-commerce che utilizzano i frame), poi... con aperta la pagina in cui ad esempio inserisci il numero di carta di credito, dovresti aprire contemporaneamente un altro sito, e questo sito dovrebbe sostituire proprio in quel frame di quel sito, una pagina uguale (o almeno simile), con le stesse richieste......... ma dai.Comunque Secunia l'ha segnalato come moderato e non come critico ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: la velocita' di aggiornamento di FIR

            Dovresti ad esempio aprire il tuo sito di
            e-commerce preferito, questo sito dovrebbe
            possibilmente utilizzare i frame (e ne ho visti
            di ben pochi di siti di e-commerce che utilizzano
            i frame), poi... con aperta la pagina in cui ad
            esempio inserisci il numero di carta di credito,
            dovresti aprire contemporaneamente un altro sito,
            e questo sito dovrebbe sostituire proprio in quel
            frame di quel sito, una pagina uguale (o almeno
            simile), con le stesse richieste......... ma dai.è più facile di quanto credi.
          • Anonimo scrive:
            Re: la velocita' di aggiornamento di FIR


            Dovresti ad esempio aprire il tuo sito di

            e-commerce preferito, questo sito dovrebbe

            possibilmente utilizzare i frame (e ne ho visti

            di ben pochi di siti di e-commerce che
            utilizzano

            i frame), poi... con aperta la pagina in cui ad

            esempio inserisci il numero di carta di credito,

            dovresti aprire contemporaneamente un altro
            sito,

            e questo sito dovrebbe sostituire proprio in
            quel

            frame di quel sito, una pagina uguale (o almeno

            simile), con le stesse richieste......... ma
            dai.

            è più facile di quanto credi.Da quanto c'è scritto non si direbbe...
      • Anonimo scrive:
        Re: la velocita' di aggiornamento di FIR

        Mi sembra abbastanza improbabile lo sfruttamento
        di questa "falla", sono troppe le condizioni che
        si devono verificare perchè si rischi qualcosa.
        Nonostante questo, le nightly build come hai
        fatto notare sono già state patchate da giorni...ma ti rendi conto che stai dicendo fesserie? quella falla è talmente facile da sfruttare che non hai idea, anche un semplice sviluppatore amatoriale di siti web la può mettere in atto, rubando password (pensa anche a solo le password per i siti adulti: che per entrare richiedono l'autenticazione di adulcheck e compagnia bella, non ci vuole niente sostituire la finestrella di adultcheck con una creata ad hoc), dati personali, ecc. visto che non è richiesta chissa quale codice da far eseguire, basta anche copiare il codice html che c'è su secunia.La verità è che la 1.0.5 ancora non si vede!
        • Anonimo scrive:
          Re: la velocita' di aggiornamento di FIR

          ma ti rendi conto che stai dicendo fesserie?
          quella falla è talmente facile da sfruttare che
          non hai idea, anche un semplice sviluppatore
          amatoriale di siti web la può mettere in atto,
          rubando password (pensa anche a solo le password
          per i siti adulti: che per entrare richiedono
          l'autenticazione di adulcheck e compagnia bella,
          non ci vuole niente sostituire la finestrella di
          adultcheck con una creata ad hoc), dati
          personali, ecc. visto che non è richiesta chissa
          quale codice da far eseguire, basta anche copiare
          il codice html che c'è su secunia.
          La verità è che la 1.0.5 ancora non si vede!Sei un po' fuori strada comunque leggiti questo mio intervento: http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1033705&tid=1033666&p=1&r=PI#1033705Ciao volpino
  • The_Stinger scrive:
    Guardiamo un po'
    Mi è venuta la curiosità di controllare sul sito di Secunia gli advisory divisi per sistema operativo.La pagina di partenza è questahttp://secunia.com/search/I risultati sono questi (in rigoroso ordine alfabetico, prima che salti fuori il solito fesso di turno):AIX - Found: 60 Secunia Security AdvisoriesFreeBSD - Found: 76 Secunia Security AdvisoriesHPUX - Found: 8 Secunia Security AdvisoriesLinux - Found: 3293 Secunia Security AdvisoriesMacOs - Found: 10 Secunia Security Advisories OpenBSD - Found: 58 Secunia Security AdvisoriesOpenVMS - Found: 8 Secunia Security AdvisoriesOS/390 - Found: 2 Secunia Security AdvisoriesOS/400 - Found: 2 Secunia Security AdvisoriesSolaris - Found: 182 Secunia Security AdvisoriesSGI Irix - Found: 65 Secunia Security AdvisoriesWindows - Found: 500 Secunia Security AdvisoriesOra ordiniamoli dal minore al maggiore, ossia dal sistema operativo più "sicuro" (secondo Secunia) al più "insicuro"OS/390 (IBM Mainframe)Found: 2 Secunia Security AdvisoriesOS/400 (IBM AS/400)Found: 2 Secunia Security AdvisoriesHPUX (HP)Found: 8 Secunia Security AdvisoriesOpenVMS (HP, ex Compaq, ex Digital)Found: 8 Secunia Security AdvisoriesMacOs (Apple)Found: 10 Secunia Security AdvisoriesOpenBSDFound: 58 Secunia Security AdvisoriesAIX (IBM)Found: 60 Secunia Security AdvisoriesSGI Irix (Silicon Graphics e Cray)Found: 65 Secunia Security AdvisoriesFreeBSDFound: 76 Secunia Security AdvisoriesSolaris (Sun Microsystems)Found: 182 Secunia Security AdvisoriesWindows (Microsoft)Found: 500 Secunia Security AdvisoriesLinuxFound: 3293 Secunia Security AdvisoriesSe vogliamo restringere l'elenco ai sistemi operativi non usati esclusivamente in ambito server il risulatato è il seguente.MacOs (Apple)Found: 10 Secunia Security AdvisoriesOpenBSDFound: 58 Secunia Security AdvisoriesFreeBSDFound: 76 Secunia Security AdvisoriesWindows (Microsoft)Found: 500 Secunia Security AdvisoriesLinuxFound: 3293 Secunia Security AdvisoriesPoi se qualcuno ha voglia può scorporare dal risultato generico di Linux i risultati delle singole distribuzioni.Prometto che rimarrò ad osservare. ;)Il sistema operativo sicuro non esiste.Un computer sicuro è un computer spento.
    • The_Stinger scrive:
      P.S.
      - Scritto da: The_Stinger
      Mi è venuta la curiosità di controllare sul sito
      di Secunia gli advisory divisi per sistema
      operativo.

      La pagina di partenza è questa
      http://secunia.com/search/

      I risultati sono questi (in rigoroso ordine
      alfabetico, prima che salti fuori il solito fesso
      di turno):

      AIX - Found: 60 Secunia Security
      Advisories
      FreeBSD - Found: 76 Secunia Security Advisories
      HPUX - Found: 8 Secunia Security Advisories
      Linux - Found: 3293 Secunia Security
      Advisories
      MacOs - Found: 10 Secunia Security
      Advisories
      OpenBSD - Found: 58 Secunia Security Advisories
      OpenVMS - Found: 8 Secunia Security Advisories
      OS/390 - Found: 2 Secunia Security Advisories
      OS/400 - Found: 2 Secunia Security Advisories
      Solaris - Found: 182 Secunia Security
      Advisories
      SGI Irix - Found: 65 Secunia Security
      Advisories
      Windows - Found: 500 Secunia Security
      Advisories

      Ora ordiniamoli dal minore al maggiore, ossia dal
      sistema operativo più "sicuro" (secondo Secunia)
      al più "insicuro"

      OS/390 (IBM Mainframe)
      Found: 2 Secunia Security Advisories

      OS/400 (IBM AS/400)
      Found: 2 Secunia Security Advisories

      HPUX (HP)
      Found: 8 Secunia Security Advisories

      OpenVMS (HP, ex Compaq, ex Digital)
      Found: 8 Secunia Security Advisories

      MacOs (Apple)
      Found: 10 Secunia Security Advisories

      OpenBSD
      Found: 58 Secunia Security Advisories

      AIX (IBM)
      Found: 60 Secunia Security Advisories

      SGI Irix (Silicon Graphics e Cray)
      Found: 65 Secunia Security Advisories

      FreeBSD
      Found: 76 Secunia Security Advisories

      Solaris (Sun Microsystems)
      Found: 182 Secunia Security Advisories

      Windows (Microsoft)
      Found: 500 Secunia Security Advisories

      Linux
      Found: 3293 Secunia Security Advisories

      Se vogliamo restringere l'elenco ai sistemi
      operativi non usati esclusivamente in ambito
      server il risulatato è il seguente.

      MacOs (Apple)
      Found: 10 Secunia Security Advisories

      OpenBSD
      Found: 58 Secunia Security Advisories

      FreeBSD
      Found: 76 Secunia Security Advisories

      Windows (Microsoft)
      Found: 500 Secunia Security Advisories

      Linux
      Found: 3293 Secunia Security Advisories

      Poi se qualcuno ha voglia può scorporare dal
      risultato generico di Linux i risultati delle
      singole distribuzioni.
      Prometto che rimarrò ad osservare. ;)

      Il sistema operativo sicuro non esiste.
      Un computer sicuro è un computer spento.
    • The_Stinger scrive:
      P.S.
      Non ho capito perchè di fianco al nome MacOs sia uscita l'icona.
    • Anonimo scrive:
      Re: Guardiamo un po'
      - Scritto da: The_Stinger
      Windows (Microsoft)
      Found: 500 Secunia Security Advisories

      Linux
      Found: 3293 Secunia Security Advisoriesappunto, ogni giorno secunia è pieno di advisories sui prodotto linux.
    • Rokeby scrive:
      Re: Guardiamo un po'
      ---------------------Windows (Microsoft)Found: 500 Secunia Security AdvisoriesLinuxFound: 3293 Secunia Security Advisories-------------------Si ma se guardi il livello di criticità vedrai che è generalmente basso o "not critical".Inoltre basta premere un paio di volte il bottone "next 25" per notare che non sono mica tutti errori nel kernel; la maggioranza sono errori e aggiornamenti per ogni singola distribuzione... e ce ne sono tante!Per cui il numero effettivo è veramente molto più basso!
      • The_Stinger scrive:
        Re: Guardiamo un po'

        Si ma se guardi il livello di criticità vedrai
        che è generalmente basso o "not critical".Si parlava di advisory in generale, avendo un po' più di tempo si può fare un raffronto anche tenendo conto del livello di criticità.
        Inoltre basta premere un paio di volte il bottone
        "next 25" per notare che non sono mica tutti
        errori nel kernelStesso link di prima: cercando Linux Kernel.Found: 256 Secunia Security Advisories
        • Anonimo scrive:
          Re: Guardiamo un po'

          Si parlava di advisory in generale, avendo un po'
          più di tempo si può fare un raffronto anche
          tenendo conto del livello di criticità.se ti forano ti forano, inutile guardare il livello di criticità...
          • Rokeby scrive:
            Re: Guardiamo un po'
            - Scritto da: Anonimo

            Si parlava di advisory in generale, avendo un
            po'

            più di tempo si può fare un raffronto anche

            tenendo conto del livello di criticità.

            se ti forano ti forano, inutile guardare il
            livello di criticità...Non è vero! il livello di criticità stabilisce se riescono facilmente a forarti o no! Altrimenti non lo scriverebbero neppure!
          • Anonimo scrive:
            Re: Guardiamo un po'
            - Scritto da: Rokeby
            Non è vero! il livello di criticità stabilisce se
            riescono facilmente a forarti o no! Altrimenti
            non lo scriverebbero neppure!giudizi come lievente critico, mediamente critico, moderato o altri sono poco importanti, perchè una volta nota la vulnerabilità e quindi l'exploit, è ugualmente facile forarti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Guardiamo un po'

            giudizi come lievente critico, mediamente
            critico, moderato o altri sono poco importanti,
            perchè una volta nota la vulnerabilità e quindi
            l'exploit, è ugualmente facile forarti.Certo... ma un conto è una falla che ti dà accesso completo al sistema, un conto è una falla che ti fa comparire un messaggio sullo schermo... non so se mi spiego
        • Anonimo scrive:
          Re: Guardiamo un po'
          - Scritto da: The_Stinger

          Inoltre basta premere un paio di volte il
          bottone

          "next 25" per notare che non sono mica tutti

          errori nel kernel

          Stesso link di prima: cercando Linux Kernel.
          Found: 256 Secunia Security AdvisoriesChe comprende gli advisory dal 2.0 fino al 2.6 passando anche per il 2.5 :o (chi è il pazzo che ha pubblicato due advisory per il 2.5???)Comunque, se ci fossero i dati per il solo "kernel" di Windows non credo che i numeri si scosterebbero di tanto.
          • Rokeby scrive:
            Re: Guardiamo un po'
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: The_Stinger


            Inoltre basta premere un paio di volte il

            bottone


            "next 25" per notare che non sono mica tutti


            errori nel kernel



            Stesso link di prima: cercando Linux Kernel.

            Found: 256 Secunia Security Advisories
            Che comprende gli advisory dal 2.0 fino al 2.6
            passando anche per il 2.5 :o (chi è il pazzo
            che ha pubblicato due advisory per il 2.5???)

            Comunque, se ci fossero i dati per il solo
            "kernel" di Windows non credo che i numeri si
            scosterebbero di tanto.Anche perchè di win non esistono versioni server numerose quanto quelle di Linux.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Guardiamo un po'
      - Scritto da: The_Stinger
      Mi è venuta la curiosità di controllare sul sito
      di Secunia gli advisory divisi per sistema
      operativo.
      Ottimo, la curiosità è alla base del sapere :)[CUT]
      Il sistema operativo sicuro non esiste.Perfettamente d'accordo.
      Un computer sicuro è un computer spento.D'accordo anche su questo.Qualche considerazione in più, i dati vanno interpretati. In realtà non ha molto senso valutare la sicurezza di un sistema operativo sulla base del numero di advisory pubblicato (in effetti tu non l'hai fatto ma chi legge è portato a farlo :) ).Non ha molto senso nemmeno confrontare i diversi sistemi operativi in base a questi numeri, semplicemente perchè sono cose diverse.- come hai detto tu in Linux sono comprese tutte le distribuzioni (o solo le maggiori?)- I vari *BSD sono dei SO completi distribuiti con vari tool e utility e comprendono pochissime applicazioni.- Una qualsiasi distribuzione Linux comprende una quantità impressionante di software anche di terze parti i cui advisory vanno a finire nel calderone.Giusto per aggiungere carne al flame @^ proviamo a confrontare queste pagine:http://secunia.com/product/96/Apple Macintosh OS X with all vendor patches installed and all vendor workarounds applied, is currently affected by one or more Secunia advisories rated Not critical Currently, 1 out of 53 Secunia advisories, is marked as "Unpatched" in the Secunia database.http://secunia.com/product/1174/Microsoft Windows Server 2003 Enterprise Edition with all vendor patches installed and all vendor workarounds applied, is currently affected by one or more Secunia advisories rated Less critical Currently, 6 out of 55 Secunia advisories, is marked as "Unpatched" in the Secunia database.http://secunia.com/product/4118/The Secunia database currently contains 0 Secunia advisories marked as "Unpatched", which affects SUSE Linux Enterprise Server 9.Currently, 0 out of 49 Secunia advisories, is marked as "Unpatched" in the Secunia database.http://secunia.com/product/2535/The Secunia database currently contains 0 Secunia advisories marked as "Unpatched", which affects RedHat Enterprise Linux ES 3.Currently, 0 out of 192 Secunia advisories, is marked as "Unpatched" in the Secunia database.
      • The_Stinger scrive:
        Re: Guardiamo un po'
        - Scritto da: Anonimo
        Qualche considerazione in più, i dati vanno
        interpretati. In realtà non ha molto senso
        valutare la sicurezza di un sistema operativo
        sulla base del numero di advisory pubblicato (in
        effetti tu non l'hai fatto ma chi legge è portato
        a farlo :) ).Giusto, infatti la mia era solo un'analisi quantitativa.La mia speranza, non avendo tempo per farlo, era che qualcuno procedesse con l'analisi qualitativa come hai fatto tu ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Guardiamo un po'
          - Scritto da: The_Stinger
          - Scritto da: Anonimo

          La mia speranza, non avendo tempo per farlo, era
          che qualcuno procedesse con l'analisi qualitativa
          come hai fatto tu ;)No, no, manco la mia era un'analisi qualitativa, forse mi sono spiegato male. Il senso del post era che IMHO proprio non ha senso confrontare la sicurezza dei vari SO coi dati di Secunia, non è per questo che esiste Secunia.Gli ultimi link erano solo per trollare un po'. (troll)
    • pikappa scrive:
      Guardiamo un po' bene
      se poi conti che li in mezzo ci finisce di tutto, e una distribuzione come debian è qualcosa come 2 DVD di binari, fai te i conti di quanti sono gli advisry pericolosi li dentro, e quanti sono quelli ripetuti per distribuzioni diverseprendiamo un singolo sistema operativo,Debian ad esempio, la stable(la 3.0, notare che ora l'attuale stable è la 3.1 sarge):http://secunia.com/product/143/in particolarehttp://secunia.com/graph/?type=sol&period=all&prod=143http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all&prod=143poi vai a vedere che software riguardano gli advisories, nota che tutti gli annunci riguardano patch già pubblicate (ce n'è uno solo parzialmente risolto)cosa ne dici?Prendiamo ora in esame Windows Server 2003:http://secunia.com/product/1173/http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all&prod=1173http://secunia.com/graph/?type=cri&period=all&prod=1173Adesso il paragone si può fare
      • The_Stinger scrive:
        Re: Guardiamo un po' bene

        poi vai a vedere che software riguardano gli
        advisories, nota che tutti gli annunci riguardano
        patch già pubblicate (ce n'è uno solo
        parzialmente risolto)
        cosa ne dici?Vedihttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1033414&tid=1033337&p=1&r=PI#1033414
        • pikappa scrive:
          Re: Guardiamo un po' bene
          - Scritto da: The_Stinger

          poi vai a vedere che software riguardano gli

          advisories, nota che tutti gli annunci
          riguardano

          patch già pubblicate (ce n'è uno solo

          parzialmente risolto)

          cosa ne dici?

          Vedi
          http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1033si dopo tutto il mio Duro lavoro, qualcuno mi aveva già battuto sul tempo....maledetto :-P :-P ah ma il mio è fatto meglio!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Una analisi più intelligente
      Premesse un paio di cose:1) Non tutte le falle sono uguali... ad esempio nell'OpenBSD da te citato risulterebbero più di una 50ina di falle e questo è fuorviante visto che nell'installazione di default di OpenBSD, da quando esiste, è stata trovata 1 sola falla exploitabile remotamente (e sono proprio le falle exploitabili remotamente quelle più "pericolose"... se uno ha accesso diretto al PC a questo punto può anche tirarci una martellata sopra).2) Mi sarebbe piaciuto vedere nella lista anche NetBSD... chissà come se l'è cavata.Ora... facciamo un'analisi più realistica concentrandoci su Linux (ma si potrebbe farlo appunto con tutti i sistemi operativi da te citati).Nell'elenco da te citato si fa riferimento alle falle trovate in Linux e nel software per Linux, in Windows e nel software per Windows etc. Ma ovviamente l'autore di un sistema operativo non è responsabile di cosa sviluppano altri programmatori, soprattutto quando il software del mondo Linux è in gran parte opensource ed è quindi molto più facile scovarvi eventuali falle (che solitamente vengono corrette in tempi estremamente brevi), quindi è più realistico prendere in considerazione le falle del sistema operativo Linux e quelle ad esempio del sistema operativo Windows... e basta.Certo potrete dire... Linux è un kernel, non c'è window manager, etc. è il kernel e basta. Tutto vero... ma in caso contrario non si deve più parlare di Linux bensì di Linux + qualcos'altro. E questo qualcos'altro potrebbe essere anche qualcosa sviluppato direttamente da me volendo (un mio window manager, etc.).Tantomeno si può fare un minestrone come hai fatto tu... con vulnerabilità che si possono sovrapporre tra le varie distribuzioni etc. (e quindi contate inoltre più volte).Prendiamo ora in considerazione Linux... sul Secunia da te citato:http://secunia.com/product/1671/http://secunia.com/product/764/http://secunia.com/product/763/http://secunia.com/product/2719/Abbiamo letteratura in merito dal kernel 2.0.x in poi:Linux kernel 2.0.x --
      1Linux kernel 2.2.x --
      6Linux kernel 2.4.x --
      44Linux kernel 2.6.x --
      46= 97Vediamo ora Microsoft Windows...http://secunia.com/product/22/Windows XP Professional -
      81Ehy... siamo già a 81 prendendo SOLO Windows XP Professional... va be' dai aggiungiamoci anche Windows 98 SE (giusto perchè se prendo il 2000 magari dici che sono troppo simili e si potrebbero sovrapporre troppe vulnerabilità... certo questo sarebbe valido anche per il kernel Linux... ma facciamo che ti dò un piccolo vantaggio).http://secunia.com/product/13/Windows 98 SE --
      2121 + 81 = 102Ehilà... 102 è più di 91... e ho preso solo Windows XP Professional e Windows 98 SE... ora aggiungici Windows 95, (volendo Windows 98 prima edizione), Windows ME, Windows NT4, Windows 2000 e Windows 2003 Server... e se vuoi anche i vari Windows CE etc. (visto che come Linux anche Windows può girare su palmari, smartphone, etc.).Salutoni ;)
      • Anonimo scrive:
        P.S.
        Se guardate le pagine linkate, a inizio pagina... ad esempio per il Linux kernel 2.2.x (ma vale anche per Windows) troverete scritto 7 quando io ho scritto 6... è perchè quel numero indica solo le falle non corrette... io per il conteggio ho utilizzato il grafico sottostante che tiene conto di tutte le falle (e non solo di quelle non corrette), ovviamente il grafico potrebbe essere rimasto indietro di qualche mese (c'è scritto che è aggiornato al 2005, che potrebbe essere gennaio 2005, quindi 6 mesi fa). In tal caso ci potrebbe essere qualche piccola discrepanza fra i vari valori indicati... ma discrepanze mediamente assimilabili ad un paio di vulnerabilità, che quindi non invalidano il confronto che ho eseguito (anche perchè ho utilizzato questo criterio sia per Linux che per Windows).
      • Anonimo scrive:
        Re: Una analisi più intelligente

        Ehy... siamo già a 81 prendendo SOLO Windows XP
        Professional... va be' dai aggiungiamoci anche
        Windows 98 SE
        Windows 98 SE --
        21

        21 + 81 = 102
        è ridicolo sommare e considerare anche windows 98, che è un prodotto obsoleto, morto e ormai non più usato da anni
        • Anonimo scrive:
          Re: Una analisi più intelligente

          è ridicolo sommare e considerare anche windows
          98, che è un prodotto obsoleto, morto e ormai non
          più usato da anniBe' certo... perchè i kernel 2.0.x e 2.2.x di Linux li usano in molti di più :DDetto questo mi spiace deluderti perchè in molti ti potranno confermare che Windows 98 è tutt'ora usatissimo... comunque se preferisci sommare alle falle di Windows XP quelle di Windows 2000 o di Windows 2003 Server, che sono più recenti, fai pure :D
          • Rokeby scrive:
            Re: Una analisi più intelligente
            - Scritto da: Anonimo

            è ridicolo sommare e considerare anche windows

            98, che è un prodotto obsoleto, morto e ormai
            non

            più usato da anni

            Be' certo... perchè i kernel 2.0.x e 2.2.x di
            Linux li usano in molti di più :D

            Detto questo mi spiace deluderti perchè in molti
            ti potranno confermare che Windows 98 è tutt'ora
            usatissimo... comunque se preferisci sommare alle
            falle di Windows XP quelle di Windows 2000 o di
            Windows 2003 Server, che sono più recenti, fai
            pure :DHai ragione, in effetti Win 98 è ancora molto usato.Ed è anche vero che sono riportati errori di kernel molto vecchi (in effetti chi è che usa ancora un 2.0? Risale agli anni novanta....)Minimo il 2.4....
      • The_Stinger scrive:
        Re: Una analisi più intelligente
        - Scritto da: Anonimo
        Premesse un paio di cose:
        1) Non tutte le falle sono uguali... Vedihttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1033414&tid=1033337&p=1&r=PI#1033414
        2) Mi sarebbe piaciuto vedere nella lista anche
        NetBSD... chissà come se l'è cavata.Beh, si fa in fretta!Found: 47 Secunia Security Advisories
        Ora... facciamo un'analisi più realistica
        concentrandoci su Linux (ma si potrebbe farlo
        appunto con tutti i sistemi operativi da te
        citati).Ecco, appunto.Il mio post originale non voleva focalizzarsi sulla annosa diatriba Linux Vs Windows , bensì voleva essere un discorso generale.Vedo che sei d'accordo con me che i freddi numeri possono essere interpretati in svariati modi se non sono supportati da considerazioni più approfondite.Rimane comunque impressionante il risultato di OS/400 ed OS/390 che sono le due architetture più proprietarie mai esistite col sistema operativo più closed source mai scritto ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Una analisi più intelligente

          Rimane comunque impressionante il risultato di
          OS/400 ed OS/390 che sono le due architetture più
          proprietarie mai esistite col sistema operativo
          più closed source mai scritto ;)Ma che forse non sono diffusissimi ;)
          • The_Stinger scrive:
            Re: Una analisi più intelligente
            - Scritto da: Anonimo

            Rimane comunque impressionante il risultato di

            OS/400 ed OS/390 che sono le due architetture
            più

            proprietarie mai esistite col sistema operativo

            più closed source mai scritto ;)

            Ma che forse non sono diffusissimi ;)Dai un'occhiata nel 60% delle PMI italiane e dimmi se non vedi un AS/400.Poi passa a tutti gli Stock Exchange del mondo, ecc... ecc... ;)
      • The_Stinger scrive:
        Re: Una analisi più intelligente
        - Scritto da: Anonimo

        Abbiamo letteratura in merito dal kernel 2.0.x in
        poi:

        Linux kernel 2.0.x --
        1
        Linux kernel 2.2.x --
        6
        Linux kernel 2.4.x --
        44
        Linux kernel 2.6.x --
        46

        = 97

        Vediamo ora Microsoft Windows...

        http://secunia.com/product/22/

        Windows XP Professional -
        81Come già detto non volevo buttarla nella solita trita e ritrita gara a "chi ce l'ha più lungo" fra Linux e Windows ma visto che hai tirato in ballo il solo Kernel..http://secunia.com/search/Cercando Windows KernelFound: 9 Secunia Security AdvisoriesMeno uno che è relativo a MacOS X quindi 8
        • Anonimo scrive:
          Re: Una analisi più intelligente

          Cercando Windows Kernel
          Found: 9 Secunia Security Advisories

          Meno uno che è relativo a MacOS X quindi 8Appunto... mi sembra un po' grossolano come metodo di ricerca.Comunque è proprio questa la differenza... Linux è un kernel e puoi scegliere quanto arricchirlo (aggiungendo cose che si discostano da "Linux", perchè come già detto "Linux" è solo il kernel), mentre Windows è un sistema operativo con determinate cose, prendere o lasciare. Non ha quindi molto senso cercare solo "windows kernel".Teniamo anche in considerazione il fatto che Linux è opensource e Windows no, su Linux le falle diventano visibili solo sfogliando il codice, mentre con Windows bisogna andare "a tastoni"... chissà (ma non è comunque detto) quante falle non ancora note sono nascoste nei meandri di Windows ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Una analisi più intelligente
        - Scritto da: Anonimo
        Premesse un paio di cose:

        Prendiamo ora in considerazione Linux... sul
        Secunia da te citato:

        http://secunia.com/product/1671/
        http://secunia.com/product/764/
        http://secunia.com/product/763/
        http://secunia.com/product/2719/

        Abbiamo letteratura in merito dal kernel 2.0.x in
        poi:

        Linux kernel 2.0.x --
        1
        Linux kernel 2.2.x --
        6
        Linux kernel 2.4.x --
        44
        Linux kernel 2.6.x --
        46

        = 97

        Vediamo ora Microsoft Windows...

        http://secunia.com/product/22/

        Windows XP Professional -
        81

        Ehy... siamo già a 81 prendendo SOLO Windows XP
        Professional... va be' dai aggiungiamoci anche
        Windows 98 SE (giusto perchè se prendo il 2000
        magari dici che sono troppo simili e si
        potrebbero sovrapporre troppe vulnerabilità...
        certo questo sarebbe valido anche per il kernel
        Linux... ma facciamo che ti dò un piccolo
        vantaggio).

        http://secunia.com/product/13/

        Windows 98 SE --
        21

        21 + 81 = 102

        Ehilà... 102 è più di 91... e ho preso solo
        Windows XP Professional e Windows 98 SE... ora
        aggiungici Windows 95, (volendo Windows 98 prima
        edizione), Windows ME, Windows NT4, Windows 2000
        e Windows 2003 Server... e se vuoi anche i vari
        Windows CE etc. (visto che come Linux anche
        Windows può girare su palmari, smartphone, etc.).Ti sei limitato al kernel. Hai "dimenticato" di includere nella tua conta i vari Mandrake, RedHat, SuSE, Debian etc. etc. (p. es. il solo Mandrake 9.x ha 262 vulnerabilità accertate http://secunia.com/product/398/)Ho una slide del settembre 2004 tirata giù da internet dove si indica che contro le circa 60 vulnerabilità di Win XP, Mandrake ne aveva circa 240.Poi tu confronti Windows 98 o Windows CE con Linux, che è come confrontare pere con mele.Ma facciamo finta che il tuo calcolo sia giusto e non viziato da faziosità, mi stai veramente dicendo che un sistema che ha 102 vulnerabilità contro le 97 è "intrinsecamente più insicuro" così come si motteggia in questi forum? Dove sta, per l'utente comune, la differenza tra 102 e 97?Ancora peggio per l'IT manager che, per sposare Linux a sfavore di Windows, deve prevedere investimenti, riconversione di applicazioni, formazione di persone, cambio di fornitori etc. etc. Ti pare che faccia tutto ciò per una differenza di 5 vulnerabilità?Non scherziamo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Una analisi più intelligente
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Premesse un paio di cose:
          Ti sei limitato al kernel. Hai "dimenticato" di
          includere nella tua conta i vari Mandrake,
          RedHat, SuSE, Debian etc. etc. (p. es. il solo
          Mandrake 9.x ha 262 vulnerabilità accertate
          http://secunia.com/product/398/)Eccone un altro che avviva, legge l'ultimo post e spara senza nemmeno aver capito nulla della discussione.
          Ho una slide del settembre 2004 tirata giù da
          internet dove si indica che contro le circa 60
          vulnerabilità di Win XP, Mandrake ne aveva circa
          240.
          Poi tu confronti Windows 98 o Windows CE con
          Linux, che è come confrontare pere con mele.Questa poi e' geniale !!!!
          Ma facciamo finta che il tuo calcolo sia giusto e
          non viziato da faziosità, mi stai veramente
          dicendo che un sistema che ha 102 vulnerabilità
          contro le 97 è "intrinsecamente più insicuro"
          così come si motteggia in questi forum? Dove sta,
          per l'utente comune, la differenza tra 102 e 97?Eccolo infine quello che non sa cosa vuol dire livello di gravita' delle falle.
          Ancora peggio per l'IT manager che, per sposare
          Linux a sfavore di Windows, deve prevedere
          investimenti, riconversione di applicazioni,
          formazione di persone, cambio di fornitori etc.
          etc. Ti pare che faccia tutto ciò per una
          differenza di 5 vulnerabilità?
        • Anonimo scrive:
          Re: Una analisi più intelligente

          Ti sei limitato al kernel. Hai "dimenticato" di
          includere nella tua conta i vari Mandrake,
          RedHat, SuSE, Debian etc. etc. (p. es. il solo
          Mandrake 9.x ha 262 vulnerabilità accertate
          http://secunia.com/product/398/)

          Ho una slide del settembre 2004 tirata giù da
          internet dove si indica che contro le circa 60
          vulnerabilità di Win XP, Mandrake ne aveva circa
          240.Non è una dimenticanza, è stato intenzionale... Linux è *solo* il kernel come già ribadito in altri post ;)
          Poi tu confronti Windows 98 o Windows CE con
          Linux, che è come confrontare pere con mele.No... è come confrontare sistemi operativi ;)
          Ma facciamo finta che il tuo calcolo sia giusto e
          non viziato da faziosità, mi stai veramente
          dicendo che un sistema che ha 102 vulnerabilità
          contro le 97 è "intrinsecamente più insicuro"
          così come si motteggia in questi forum? Dove sta,
          per l'utente comune, la differenza tra 102 e 97?Forse sta nel fatto che con 102 ho preso in considerazione solo Windows XP e 98 SE, mentre per Linux ho preso in considerazione tutte le versioni del kernel per le quali esiste letteratura in merito. Sicuramente se sommi tutte le altre versioni di Windows, *come già detto*, il conteggio salirà vertiginosamente da 102 ;)
          Ancora peggio per l'IT manager che, per sposare
          Linux a sfavore di Windows, deve prevedere
          investimenti, riconversione di applicazioni,
          formazione di persone, cambio di fornitori etc.
          etc. Ti pare che faccia tutto ciò per una
          differenza di 5 vulnerabilità?

          Non scherziamo.Basta investirci i soldi che spenderesti dopo qualche anno per aggiornare (a pagamento) tutto il software alle nuove release ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Una analisi più intelligente
            Se vogliamo restringere il campo, si può sempre mettere a confronto i due Kernel.Prendendo in considerazione sempre Secunia, mi pare di capire che le vulnerabilità esclusivamente legate al kernel di Linux siano di gran lunga superiori a quelli del Kernel Windows.Questo dato dovrebbe far riflettere :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Una analisi più intelligente
            - Scritto da: Anonimo
            Se vogliamo restringere il campo, si può sempre
            mettere a confronto i due Kernel.
            Prendendo in considerazione sempre Secunia, mi
            pare di capire che le vulnerabilità
            esclusivamente legate al kernel di Linux siano di
            gran lunga superiori a quelli del Kernel Windows.

            Questo dato dovrebbe far riflettere :)Leggi:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1033898&tid=1032963&p=2&r=PI#1033898http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1033901&tid=1032963&p=2&r=PI#1033901Bye ;)
  • Anonimo scrive:
    Windows VS Linux
    ... comincia la sagra!
  • Anonimo scrive:
    Cumulativo, sigh...
    http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?displaylang=it&FamilyID=a1809b9b-9b0f-4a9c-84a5-56b7749203133400 e rotti Kb.Ora, e` solo uno degli aggiornamenti, e pur avendo una copia perfettamente lecita di XP home, con tanto di licenza e bollino olografico, testata e ritestata, ho da sempre rinunciato ad attivare gli aggiornamenti automatici.Perche`?Perche`, cara Macrosoft (perche` di micro stai facendo molto poco), ho un modem 56K, e nessuna possibilita` di ottenere una connessione piu` veloce.E allora vediamo di darci una regolata anche con la possibilita` di scelta degli aggiornamenti SELETTIVI, che qui non ho la possibilita` materiale di riscaricarmi tutto il sistemone tutte le volte che volete patchare qualcosa, va bene?M'interessava solo il problema legato al rendering delle PNG, e neanche perche` utilizzi IE, ma la falla e` talmente triviale che anche solo per sbaglio o per incidente potrebbe succedermi di aprirci prima o poi una PNG maliziosa. E poi guardiamoci negli occhi: dato il livello d'integrazione di IE, immagino abbiate usato la stessa porzione di codice fallato per eseguire il suddetto rendering anche col "visualizzatore immagini e fax", no? E magari anche per la funzioncina che costruisce le thumbnails in anteprima attivata dalla sola operazione di apertura di una cartella che contiene una PNG birichina?Allora porca miseria, aggiornamenti piu` piccoli e selettivi, grazie. Ma che si scherza per davvero?
    • Sparrow scrive:
      Re: Cumulativo, sigh...
      hai la mia solidarietà!Ormai quelli della Micro$oft sono scandalosi, ogni mese almeno una decina di falle patchate, che fa un totale di CENTINAIA di correzioni all'OS e dintorni, quindi il codice di partenza di XP era un vero colabrodo, una perenne versione beta !Quando ultimamente ho rimesso in piedi un portatile vecchiotto con P-III e Win2k, sono stato ALCUNE ORE a patcharlo, anche dopo aver applicato il SP4 di Win2k che avevo scaricato a parte integralmente !Per esempio, installi .NET e trova che devi mettere la patch, dopo riavvii e vai su windowz update e ti dice che devi installare la patch della patch alla 1.1 di .NET, eccetera eccetera,una cosa ALLUCINANTE !Ecco perchè insistono per avere l'aggiornamento automatico, così l'utonto NON si accorge del fatto che viene continuamente patchato l'OS e i suoi orpelli (IE, Messenger, .NET, ect ect) !Come cliente M$ sono davvero deluso di questo !Invece devo dire che l'hardware M$ è ottimo, mouse tastiere joystick sono favolosi, precisi e durano nel tempo.Che sia questo il futuro per Bill ?
      • Anonimo scrive:
        Microsoft usa la Binary Delta Compressio
        Microsoft da quanto ha rilasciato Windows Installer 3.1 usa la tecnologia delta che riduce il minimo necessario di KB da scaricare, aggiornando solo i KB modificati:Using Binary Delta Compression (BDC) Technology to Update Windows Operating Systems:http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?familyid=4789196c-d60a-497c-ae89-101a3754bad6&displaylang=en
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft usa la Binary Delta Compre
          - Scritto da: Anonimo
          Microsoft da quanto ha rilasciato Windows
          Installer 3.1 usa la tecnologia delta che riduce
          il minimo necessario di KB da scaricare,
          aggiornando solo i KB modificati:
          Using Binary Delta Compression (BDC) Technology
          to Update Windows Operating Systems:
          http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?faPraticamente fanno un diff !!! E cio' nonostante escono patch cosi' grosse ??? :| Ma che hanno da cambiarmi nel SO ???
      • Anonimo scrive:
        Re: Cumulativo, sigh...
        perchè tu credi che linux sia diverso? Ogni giorno solo su secunia escono patch di sicurezza per linux, senza poi contare le patch dei programmi che si aggiornano continuamente dalla 0.1 alla 0.1.1 poi 0.1.2, fino alla 0.8.1 e così via per aggiungere qualche cavolata!
        • Anonimo scrive:
          Re: Cumulativo, sigh...
          - Scritto da: Anonimo

          perchè tu credi che linux sia diverso? Ogni
          giorno solo su secunia escono patch di sicurezza
          per linux, senza poi contare le patch dei
          programmi che si aggiornano continuamente dalla
          0.1 alla 0.1.1 poi 0.1.2, fino alla 0.8.1 e così
          via per aggiungere qualche cavolata!Per il kernel linux non mi risulta escano patch tutti i giorni :D Per il software... meglio avere aggiornamenti frequenti piuttosto che software come Internet Explorer 6 che non viene aggiornato da anni e blocca lo sviluppo di tutto il web.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cumulativo, sigh...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            perchè tu credi che linux sia diverso? Ogni

            giorno solo su secunia escono patch di sicurezza

            per linux, senza poi contare le patch dei

            programmi che si aggiornano continuamente dalla

            0.1 alla 0.1.1 poi 0.1.2, fino alla 0.8.1 e
            così

            via per aggiungere qualche cavolata!

            Per il kernel linux non mi risulta escano patch
            tutti i giorni :D Per il software... meglio avere
            aggiornamenti frequenti piuttosto che software
            come Internet Explorer 6 che non viene aggiornato
            da anni e blocca lo sviluppo di tutto il web.Sicuro. A me una volta IE ha bloccato pure il frigorifero.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cumulativo, sigh...

            Sicuro. A me una volta IE ha bloccato pure il
            frigorifero.Sinceramente non mi stupirebbe; fra tutti i programmi Microsoft IE è di gran lunga il peggiore.
    • Anonimo scrive:
      SEMPRE MEGLIO DI FIREFOX
      che ad ogni "aggiornamento" ti fa reinstallare tutto il browser, con quasi 5mega di download ......... ed e' anche meglio che prima ti togli le estensioni e ti cancelli il profilo (previo salvataggio del bookmaker.htm) senno' e' probabile che la nuova release ti faccia dei casini.Fosse Microsoft a fare una porcata del genere, ci sarebbero 3000 post di ingiurie nel forum !!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: SEMPRE MEGLIO DI FIREFOX
        - Scritto da: Anonimo
        che ad ogni "aggiornamento" ti fa reinstallare
        tutto il browser, con quasi 5mega di download
        ......... ed e' anche meglio che prima ti togli
        le estensioni e ti cancelli il profilo (previo
        salvataggio del bookmaker.htm) senno' e'
        probabile che la nuova release ti faccia dei
        casini.
        Fosse Microsoft a fare una porcata del genere, ci
        sarebbero 3000 post di ingiurie nel forum !!!!!Mi sa che ti sfugge qualcosa:1) Quando necessario, di patch per Firefox ne vengono rilasciate, soprattutto per gli aggiornamenti di sicurezza più critici. Quelli che tu chiami "aggiornamenti" sono nuove release, che oltre alle "patch" solitamente introducono altri piccoli miglioramenti.2) Se installi una nuova release ed utilizzi estensioni progettate esplicitamente per release precedenti, mi sembra ovvio che possano nascere problemi. Basta disinstallare quelle non ancora compatibili in attesa di una eventuale nuova versione.3) Detto questo, Firefox, pur non essendo perfetto, rimane probabilmente il miglior browser in circolazione soprattutto perchè è quello che aderisce maggiormente agli standard... al contrario di browser come IE che paralizzano da anni lo sviluppo del web.Bye.
      • Rokeby scrive:
        Re: SEMPRE MEGLIO DI FIREFOX
        - Scritto da: Anonimo
        che ad ogni "aggiornamento" ti fa reinstallare
        tutto il browser, con quasi 5mega di download
        ......... ed e' anche meglio che prima ti togli
        le estensioni e ti cancelli il profilo (previo
        salvataggio del bookmaker.htm) senno' e'
        probabile che la nuova release ti faccia dei
        casini.
        Fosse Microsoft a fare una porcata del genere, ci
        sarebbero 3000 post di ingiurie nel forum !!!!!E infatti Microsoft ne ha fatta una peggiore: integrando il browser nel sistema operativo ha creato qualcosa di molto instabile....
        • Anonimo scrive:
          Re: SEMPRE MEGLIO DI FIREFOX
          - Scritto da: Rokeby

          - Scritto da: Anonimo

          che ad ogni "aggiornamento" ti fa reinstallare

          tutto il browser, con quasi 5mega di download

          ......... ed e' anche meglio che prima ti togli

          le estensioni e ti cancelli il profilo (previo

          salvataggio del bookmaker.htm) senno' e'

          probabile che la nuova release ti faccia dei

          casini.

          Fosse Microsoft a fare una porcata del genere,
          ci

          sarebbero 3000 post di ingiurie nel forum !!!!!

          E infatti Microsoft ne ha fatta una peggiore:
          integrando il browser nel sistema operativo ha
          creato qualcosa di molto instabile....
          Ti instali Linzozz e ti stabilizzi come pare a te.
    • Anonimo scrive:
      bisognerebbe capire
      che con il cumulativo, aggiorni TUTTO il browser, da zero all'ultima patch uscita.Se vuoi i parziali (come una volta) che ti correggono la sola vulnerabilita', allora corri il rischio di avere un browser solo parzialmente pachato (come succedeva), e comunque da zero dovresti scaricarti tutte le singole patch (e se correggi 10 volte la stessa dll ti riscaricheresti 10 volte lo stesso file).Fai un po te 2 conti.
  • Anonimo scrive:
    + sicuro e + affidabile vè!
    Sembrava stano che era passato qualche giorno senza nuovi buchi!Clap, clap, clap. Un applauso a MS che non si smentisce e alla gente che gli da i soldi.No, ora veramente non ve la prendete a male ma siete proprio voi a dire che è un sistema sicuro, così sicuro però che se raccolgo tute le vulnerabilità di sistemi superiori al 9x non basterebbe l'intero hard disk del server di PI per fare una lista.
    • Anonimo scrive:
      Re: + sicuro e + affidabile vè!
      - Scritto da: Anonimo
      Sembrava stano che era passato qualche giorno
      senza nuovi buchi!

      Clap, clap, clap. Un applauso a MS che non si
      smentisce e alla gente che gli da i soldi.

      No, ora veramente non ve la prendete a male ma
      siete proprio voi a dire che è un sistema sicuro,
      così sicuro però che se raccolgo tute le
      vulnerabilità di sistemi superiori al 9x non
      basterebbe l'intero hard disk del server di PI
      per fare una lista.ma ti rendi conto delle cavolate che dici? sei mai andato sul sito secunia.com ? Ci sono tantissime patch di sicurezza per linux e per prodotti per linux ogni giorno! http://secunia.com/historic_advisories/
    • Anonimo scrive:
      Re: + sicuro e + affidabile vè!

      ma siete proprio voi a dire che è un sistema sicuro,
      così sicuro però che se raccolgo tute le vulnerabilità di
      sistemi superiori al 9x non basterebbe l'intero hard
      disk del server di PI per fare una lista.Sarà che faccio fatica ad addentrarmi nella lotta MS vs Linux , ma a te che ti frega se qualcuno vuole usare Win o Linux ?!?Hai bisogno di far vedere quanto sei più intelligente degli altri ?!?O hai ottant'anni e ti viene spontaneo continuare a ripetere : "Te l'avevo detto!"
    • Anonimo scrive:
      Re: + sicuro e + affidabile vè!
      - Scritto da: Anonimo
      Sembrava stano che era passato qualche giorno
      senza nuovi buchi!

      Clap, clap, clap. Un applauso a MS che non si
      smentisce e alla gente che gli da i soldi.

      No, ora veramente non ve la prendete a male ma
      siete proprio voi a dire che è un sistema sicuro,
      così sicuro però che se raccolgo tute le
      vulnerabilità di sistemi superiori al 9x non
      basterebbe l'intero hard disk del server di PI
      per fare una lista.Ma non vedi come rosicano?! Ogni volta che si parla di Microsoft, Windows, IE, eccoli qui... spuntano come funghi a spalare merda su ciò che usano gli altri. No, perchè se fossi sicuro della superiorità del mio sistema non avrei bisogno di attaccare e demonizzare l'avversario come invece fanno loro... c'è qualcosa che non mi quadra.Quando MS non corregge i buchi, perchè non corregge i buchi, e va bene... ma quando rilascia gli aggiornamenti, rompete le palle lo stesso!Tornate ad usare il vostro Linux... ah già, ma una volta installato non c'è niente da fare a parte leggere il PI! (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: + sicuro e + affidabile vè!

        Adesso, dato che sono passato a Java uso Netbeans
        (www.netbeans.org), l'unico che può reggere il
        confronto con .NET secondo me.è lontano anni luce dal visual studio.net
      • Anonimo scrive:
        Re: + sicuro e + affidabile vè!

        Scusa ma hai mai usato netbeans?si e l'autocompletamento non risponde molto bene in real-time come invece fa quello del visual studio.
        • Rokeby scrive:
          Re: + sicuro e + affidabile vè!
          - Scritto da: Anonimo

          Scusa ma hai mai usato netbeans?

          si e l'autocompletamento non risponde molto bene
          in real-time come invece fa quello del visual
          studio.

          Effettivamente un pò più lento è.....Questo l'ho notato anch'io. .....Però è open! Cosa che visual studio proprio non è!
    • Anonimo scrive:
      Re: + sicuro e + affidabile vè!
      - Scritto da: Anonimo
      No, ora veramente non ve la prendete a male ma
      siete proprio voi a dire che è un sistema sicuro,
      così sicuro però che se raccolgo tute le
      vulnerabilità di sistemi superiori al 9x non
      basterebbe l'intero hard disk del server di PI
      per fare una lista.http://secunia.com/search/date/?search=linuxDicevi?
      • Anonimo scrive:
        Re: + sicuro e + affidabile vè!
        Kernel linux: Found: 256 Secunia Security Advisories, displaying 1-25. + Found: 390 Viruses, displaying 1-10di cui la maggior parte dei risultati sono sul kernel 32 di windows ma diamola buona,Windows: Found: 501 Secunia Security Advisories, displaying 1-25, Found: 10867 Viruses, displaying 1-10, Found: 1 Vendor, Found: 76 Products.Facciamo un po' di conti se non vi fidate aprite anche voi la vostra marcissima calcolatrice di win (sempre che non venga presa sotto attacco con qualche trojan)Linux kernel 256 + 390= 646Windows 501 + 10867 +1 + 76= 11445Vi mando a tutti un bacino sulla fronte è un biscottino sul naso è interessante come le masse seguano le favolette delle multi SMACK
    • Anonimo scrive:
      Re: + sicuro e + affidabile vè!
      - Scritto da: Anonimo
      Sembrava stano che era passato qualche giorno
      senza nuovi buchi!

      Clap, clap, clap. Un applauso a MS che non si
      smentisce e alla gente che gli da i soldi.

      No, ora veramente non ve la prendete a male ma
      siete proprio voi a dire che è un sistema sicuro,
      così sicuro però che se raccolgo tute le
      vulnerabilità di sistemi superiori al 9x non
      basterebbe l'intero hard disk del server di PI
      per fare una lista. (troll4)
    • Anonimo scrive:
      Re: + sicuro e + affidabile vè!
      - Scritto da: Anonimo
      Sembrava stano che era passato qualche giorno
      senza nuovi buchi!torna a giocare col tuo pinguinazzoquello si che è un vero Desktop hahahahah:D
      • Anonimo scrive:
        Re: + sicuro e + affidabile vè!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Sembrava stano che era passato qualche giorno

        senza nuovi buchi!
        torna a giocare col tuo pinguinazzo
        quello si che è un vero Desktop
        hahahahah
        :DLinux e' serio, se vuoi una macchina da gioco scegli windows.
  • Anonimo scrive:
    E noi osserviamo 8)
    Tre bollettini sono classificati con il massimo grado di severità.(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: E noi osserviamo 8)
      Passami i popcorn, ti spiace? :D(linux)CoD
      • Anonimo scrive:
        Re: E noi osserviamo 8)
        Uffa... cosi` ora che sono con XP mi sento escluso...quasi quasi faccio un reboot e torno con SuSE, portando le patatine fritte... :P
    • francescor82 scrive:
      Re: E noi osserviamo 8)
      - Scritto da: Anonimo
      Tre bollettini sono classificati con il massimo
      grado di severità.

      (linux) Comunque stanno migliorando, non sono tutti critici ma ce ne sono anche alcuni solo moderati. 8-)
    • Anonimo scrive:
      Re: E noi osserviamo 8)
      - Scritto da: Anonimo
      Tre bollettini sono classificati con il massimo
      grado di severità.

      (linux)Quando si dice "avere qualcosa da fare"... (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      su secunia: 3293 advisories di Linux!!!!
      Windows (Microsoft)Found: 500 Secunia Security AdvisoriesLinuxFound: 3293 Secunia Security Advisories
      • Anonimo scrive:
        Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
        - Scritto da: Anonimo
        Windows (Microsoft)
        Found: 500 Secunia Security Advisories
        Linux
        Found: 3293 Secunia Security AdvisoriesBravo, sai leggere i numeri, adesso guarda anche il livello di criticita'.
        • Rokeby scrive:
          Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Windows (Microsoft)

          Found: 500 Secunia Security Advisories


          Linux

          Found: 3293 Secunia Security Advisories

          Bravo, sai leggere i numeri, adesso guarda anche
          il livello di criticita'.E non dimenticarti di dividerli per distribuzione!
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Rokeby

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Windows (Microsoft)


            Found: 500 Secunia Security Advisories




            Linux


            Found: 3293 Secunia Security Advisories



            Bravo, sai leggere i numeri, adesso guarda anche

            il livello di criticita'.


            E non dimenticarti di dividerli per distribuzione!non fregate più nessun con il trucco delle distribuzioni, infatti lo sanno anche i talebani che la stragrande maggioranza dei bachi sono condivisi da tutte le distribuzioniergo, linux è una feccia, un colabrodo
          • Rokeby scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            ---------------------non fregate più nessun con il trucco delle distribuzioni, infatti lo sanno anche i talebani che la stragrande maggioranza dei bachi sono condivisi da tutte le distribuzioniergo, linux è una feccia, un colabrodo----------------------Questa è una sciocchezza assurda, e basta proprio andare a leggere la lista degli errori con un pò meno superficialità per rendersi conto del contrario
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Rokeby



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            Windows (Microsoft)



            Found: 500 Secunia Security Advisories






            Linux



            Found: 3293 Secunia Security Advisories





            Bravo, sai leggere i numeri, adesso guarda
            anche


            il livello di criticita'.





            E non dimenticarti di dividerli per
            distribuzione!

            non fregate più nessun con il trucco delle
            distribuzioni, infatti lo sanno anche i talebani
            che la stragrande maggioranza dei bachi sono
            condivisi da tutte le distribuzioni

            ergo, linux è una feccia, un colabrodoManca solo la tua firma: Steve Ballmerd....
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            si vabbe' "linux e' una feccia un colabrodo":Dtorna a lavorare va :Da parte i livelli di criticita' non vorrei farti notare la velocita' con cui le patch escono per linux e la lentezza con cui escono per windows..Lassa sta
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo
            a parte i livelli di criticita' non vorrei farti
            notare la velocita' con cui le patch escono per
            linux e la lentezza con cui escono per windows..
            Lassa staancora con questa storia della lentezza? Mi pare che 30 giorni per avere un bollettino di sicurezza con patch per windows sia più che ragionevole. Semmai sarebbe lecito domandarsi come possano gli sviluppatori di linux, applicare così velocemente le patch in pochi giorni, non credo che 2 giorni una patch venga testata su tutto il sistema operativo linux. Io preferisco la lentezza di microsoft che almeno mi garantisca un test più approfondito su tutto il sistema operativo degli effetti di quella patch, piuttosto che avere un patch il giorno dopo, dopo che il giorno prima è stata scoperta una vulnerabilità in linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux

            ancora con questa storia della lentezza? Mi pare
            che 30 giorni per avere un bollettino di
            sicurezza con patch per windows sia più che
            ragionevole. Semmai sarebbe lecito domandarsi
            come possano gli sviluppatori di linux, applicare
            così velocemente le patch in pochi giorni, non
            credo che 2 giorni una patch venga testata su
            tutto il sistema operativo linux. Io preferisco
            la lentezza di microsoft che almeno mi garantisca
            un test più approfondito su tutto il sistema
            operativo degli effetti di quella patch,
            piuttosto che avere un patch il giorno dopo, dopo
            che il giorno prima è stata scoperta una
            vulnerabilità in linux.Eppure non sono le patch per Linux che spesso causano più problemi che benefici... e poi bisogna attendere la patch della patch, che però non è disponibile subito ma bisogna aspettare altro tempo oppure richiederla esplicitamente chiamando Microsoft perchè è a sua volta in fase di test e poi quando esce si scopre che non corregge completamente il problema ma solo parzialmente, etc. etc. etc. sono cose già viste e riviste.
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            a parte i livelli di criticita' non vorrei farti

            notare la velocita' con cui le patch escono per

            linux e la lentezza con cui escono per windows..

            Lassa sta

            ancora con questa storia della lentezza? Mi pare
            che 30 giorni per avere un bollettino di
            sicurezza con patch per windows sia più che
            ragionevole. Semmai sarebbe lecito domandarsi
            come possano gli sviluppatori di linux, applicare
            così velocemente le patch in pochi giorni, non
            credo che 2 giorni una patch venga testata su
            tutto il sistema operativo linux. Io preferisco
            la lentezza di microsoft che almeno mi garantisca
            un test più approfondito su tutto il sistema
            operativo degli effetti di quella patch,
            piuttosto che avere un patch il giorno dopo, dopo
            che il giorno prima è stata scoperta una
            vulnerabilità in linux.windows è il sistema operativo più utilizzato, quindi l'aggiornamento delle patch deve essere testao èpiù a lungo.la stessa microsoft testa queste copse sui pc dei propri dipendenti (60.000, ....linux ha 60.000 utenti :D )lo sempre sostenuto, la sicurezza di linux c'è adesso che è poco diffuso, quindi poco soggetto ad attacchi, virus e a malintenzionati in generis.infatti fino a poco tempo fa di falle nei vari FF, o cmq s.o o programmi linux-based.. non se ne sentiva parlare.. ora che inizxia a diffondersi... si diffondono anche queste "belòle" notizie..cari linari.. rimanete dove e quanti siete.. non diffondete linux.. sarà la sua fine :)
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux

            windows è il sistema operativo più utilizzato,
            quindi l'aggiornamento delle patch deve essere
            testao èpiù a lungo.
            la stessa microsoft testa queste copse sui pc dei
            propri dipendenti (60.000, ....linux ha 60.000
            utenti :D )Come già fatto notare però... solitamente sono le patch di Windows e non quelle di Linux che causano spesso più problemi che benefici.
            lo sempre sostenuto, la sicurezza di linux c'è
            adesso che è poco diffuso, quindi poco soggetto
            ad attacchi, virus e a malintenzionati in
            generis.
            infatti fino a poco tempo fa di falle nei vari
            FF, o cmq s.o o programmi linux-based.. non se ne
            sentiva parlare.. ora che inizxia a
            diffondersi... si diffondono anche queste
            "belòle" notizie..La diffusione non è l'unico indicatore (non è detto che un software diffuso sia per forza fallato... o uno poco diffuso sia fallato ma nessuno lo sappia perchè è appunto poco diffuso... potrebbe realmente essere abbastanza sicuro), comunque grosso modo sono d'accordo con te ;)
            cari linari.. rimanete dove e quanti siete.. non
            diffondete linux.. sarà la sua fine :)Quel giorno si passerà a qualcos'altro ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo

            windows è il sistema operativo più utilizzato,

            quindi l'aggiornamento delle patch deve essere

            testao èpiù a lungo.

            la stessa microsoft testa queste copse sui pc
            dei

            propri dipendenti (60.000, ....linux ha 60.000

            utenti :D )

            Come già fatto notare però... solitamente sono le
            patch di Windows e non quelle di Linux che
            causano spesso più problemi che benefici.
            uso intensivamente windows (sia xp che 2000)e non mi ahnno mai creato problemi, anzi... cerco sempre di tenermi il più aggiornato possibile appunto per non averne ;)

            lo sempre sostenuto, la sicurezza di linux c'è

            adesso che è poco diffuso, quindi poco soggetto

            ad attacchi, virus e a malintenzionati in

            generis.

            infatti fino a poco tempo fa di falle nei vari

            FF, o cmq s.o o programmi linux-based.. non se
            ne

            sentiva parlare.. ora che inizxia a

            diffondersi... si diffondono anche queste

            "belòle" notizie..

            La diffusione non è l'unico indicatore (non è
            detto che un software diffuso sia per forza
            fallato... o uno poco diffuso sia fallato ma
            nessuno lo sappia perchè è appunto poco
            diffuso... potrebbe realmente essere abbastanza
            sicuro), comunque grosso modo sono d'accordo con
            te ;)anche qua siamo tutti d'accordo che scrivere software non fallato è impossibile.. quindi per cui linux è fallatowindows è fallatomac osx è fallatoe così via...

            cari linari.. rimanete dove e quanti siete.. non

            diffondete linux.. sarà la sua fine :)

            Quel giorno si passerà a qualcos'altro ;)e via d'accapo coi flames :D
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux

            uso intensivamente windows (sia xp che 2000)e non
            mi ahnno mai creato problemi, anzi... cerco
            sempre di tenermi il più aggiornato possibile
            appunto per non averne ;) Certo ma in passato c'è stata più di una patch (ti direi volentieri quali ma al momento nn mi ricordo... qualche patch di sicurezza di IE mi pare, ma non ci giurerei) che non correggeva completamente il problema, oppure che correggeva un problema e ne creava altri... anche io personalmente non ho mai avuto problemi, ma è capitato a più di una persona.
            anche qua siamo tutti d'accordo che scrivere
            software non fallato è impossibile.. quindi per
            cui
            linux è fallato
            windows è fallato
            mac osx è fallato
            e così via...Be' a livello teorico non è impossibile... solo che a quanto pare ci sono riusciti in pochi ;)
            e via d'accapo coi flames :DEsatto! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux


            e via d'accapo coi flames :D

            Esatto! :Dsoldati di windows! affilate le vostre tastiere!!paladini di linux! sguainate i mouse!!che la battaglia.. abbia inizio!!! :D :D
          • Rokeby scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux

            cari linari.. rimanete dove e quanti siete.. non
            diffondete linux.. sarà la sua fine :)Che bello eh? C'è di che esserne contenti! Evviva! Stiamo tutti sotto Microsoft!
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Rokeby


            cari linari.. rimanete dove e quanti siete.. non

            diffondete linux.. sarà la sua fine :)

            Che bello eh? C'è di che esserne contenti!
            Evviva! Stiamo tutti sotto Microsoft!è evidente che non hai capito una cippa del discorso...torna a ricompilare... :o :$
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            a parte i livelli di criticita' non vorrei farti

            notare la velocita' con cui le patch escono per

            linux e la lentezza con cui escono per windows..

            Lassa sta

            ancora con questa storia della lentezza? Mi pare
            che 30 giorni per avere un bollettino di
            sicurezza con patch per windows sia più che
            ragionevole. Semmai sarebbe lecito domandarsi
            come possano gli sviluppatori di linux, applicare
            così velocemente le patch in pochi giorni, non
            credo che 2 giorni una patch venga testata su
            tutto il sistema operativo linux. Io preferisco
            la lentezza di microsoft che almeno mi garantisca
            un test più approfondito su tutto il sistema
            operativo degli effetti di quella patch,
            piuttosto che avere un patch il giorno dopo, dopo
            che il giorno prima è stata scoperta una
            vulnerabilità in linux.Io non vi capisco voi windowsari... Ma con tutte le volte che ms ve l'ha messo in quel posto per un sistema operativo che pagate anche a caro prezzo, le avete dimenticate le patch delle patch, o gli aggiornamenti a service pack due che vi costringono a formattare la macchina, e via discorrendo? E ancora lo difendete a spada tratta?
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            a parte i livelli di criticita' non vorrei farti


            notare la velocita' con cui le patch escono per


            linux e la lentezza con cui escono per windows..


            Lassa sta

            ancora con questa storia della lentezza? Mi pare

            che 30 giorni per avere un bollettino di

            sicurezza con patch per windows sia più che

            ragionevole. Semmai sarebbe lecito domandarsi

            come possano gli sviluppatori di linux,
            applicare

            così velocemente le patch in pochi giorni, non

            credo che 2 giorni una patch venga testata su

            tutto il sistema operativo linux. Io preferisco

            la lentezza di microsoft che almeno mi garantisca

            un test più approfondito su tutto il sistema

            operativo degli effetti di quella patch,

            piuttosto che avere un patch il giorno dopo, dopo

            che il giorno prima è stata scoperta una

            vulnerabilità in linux.
            Io non vi capisco voi windowsari... Ma con tutte
            le volte che ms ve l'ha messo in quel posto per
            un sistema operativo che pagate anche a caro
            prezzo, le avete dimenticate le patch delle
            patch, o gli aggiornamenti a service pack due che
            vi costringono a formattare la macchina, e via
            discorrendo? E ancora lo difendete a spada
            tratta?Capita a chi non ha altre prospettive o possibilita'.
          • Anonimo scrive:
            Matematicando...

            non fregate più nessun con il trucco delle
            distribuzioni, infatti lo sanno anche i talebani
            che la stragrande maggioranza dei bachi sono
            condivisi da tutte le distribuzioni

            ergo, linux è una feccia, un colabrodoGuarda che proprio perchè sono condivisi li stai contando due volte... ah ah Proprio perchè ce ne sono di condivisi dovresti cercare questi condivisi e contarli una sola volta...Ciao finestrello
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo
            non fregate più nessun con il trucco delle
            distribuzioni, infatti lo sanno anche i talebani
            che la stragrande maggioranza dei bachi sono
            condivisi da tutte le distribuzioniLa cosa più strana( e che anche i talebani sembrano ignorare) è che buona parte di quei bachi in realtà sono condivisi anche da Windows. :|
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Rokeby

            Bravo, sai leggere i numeri, adesso guarda anche

            il livello di criticita'.
            E non dimenticarti di dividerli per distribuzione!.. E non si dimentichi di dividerli poi per il numero di programmi che compongono mediamente una distribuzione GNU/Linux installata rispetto al s.o. sedicente concorrente ;).. in breve: un numero minuscolo, se prendiamo il solo s.o. base rispetto a Windows "Really Good" Edition :Pi confronti (lo dico per il Mr. che ti contesta) si fanno partendo da dati omologhi ed equivalenti non confrontando una mela (senza alcun riferimento sottinteso) con una torta alla frutta, no?
        • Anonimo scrive:
          Re: su secunia: 3293 advisories di Linux

          Bravo, sai leggere i numeri, adesso guarda anche
          il livello di criticita'.non me ne frega niente del livello di criticità quando ci sono di mezzo buffer overflow, escalation priviledges, remote execution, ecc. Ci sono vulnerabilità in linux punto e basta. Chiunque può sfruttare quelle vulnerabilità che siano gravi o meno gravi per compiere ciò che vuole.
          • Rokeby scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo


            Bravo, sai leggere i numeri, adesso guarda anche

            il livello di criticita'.

            non me ne frega niente del livello di criticità
            quando ci sono di mezzo buffer overflow,
            escalation priviledges, remote execution, ecc. Ci
            sono vulnerabilità in linux punto e basta.
            Chiunque può sfruttare quelle vulnerabilità che
            siano gravi o meno gravi per compiere ciò che
            vuole.Allora cerca linux kernel su secunia.Quanti sono adesso gli advisory?
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Rokeby
            Allora cerca linux kernel su secunia.

            Quanti sono adesso gli advisory?Found: 256 Secunia Security Advisories
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Rokeby
            - Scritto da: Anonimo


            Bravo, sai leggere i numeri, adesso guarda


            anche il livello di criticita'.

            non me ne frega niente del livello di criticità

            quando ci sono di mezzo buffer overflow,

            escalation priviledges, remote execution, ecc.Ma se non te ne frega niente.... Che posti qui a fare ???

            Ci sono vulnerabilità in linux punto e basta.E' un po' come dire la luce illumina.

            Chiunque può sfruttare quelle vulnerabilità che

            siano gravi o meno gravi per compiere ciò che

            vuole.Sara', pero' intanto ci sono migliaia di windows per windows che infettano macchine windows a centinaia ogni ora; per un linux ci vuole un acher vero e magare pure in gamba, non bastano gli script kiddies.
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo


            Bravo, sai leggere i numeri, adesso guarda anche

            il livello di criticita'.

            non me ne frega niente del livello di criticità
            quando ci sono di mezzo buffer overflow,
            escalation priviledges, remote execution, ecc. Ci
            sono vulnerabilità in linux punto e basta.
            Chiunque può sfruttare quelle vulnerabilità che
            siano gravi o meno gravi per compiere ciò che
            vuole.E a noi non ci fraga una cippa di te, del tuo winzozz, della tua patente europea del ca##o e della tua tessera di forza italia.....
      • Anonimo scrive:
        Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
        - Scritto da: Anonimo
        Windows (Microsoft)
        Found: 500 Secunia Security Advisories

        Linux
        Found: 3293 Secunia Security Advisorieshttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1033467&tid=1033337&p=1&r=PI#1033467Linux kernel: 97Windows: 102 solo tra XP e 98 SESalutoni :D
        • Anonimo scrive:
          Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
          - Scritto da: Anonimo

          Linux kernel: 97
          Windows: 102 solo tra XP e 98 SE

          Salutoni :Dhttp://secunia.com/search/?search=windows+kernel&w=0Found: 9 Secunia Security AdvisoriesSaluti e Baci (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            Linux kernel: 97

            Windows: 102 solo tra XP e 98 SE



            Salutoni :D

            http://secunia.com/search/?search=windows+kernel&w

            Found: 9 Secunia Security Advisories

            Saluti e Baci (rotfl)Certo... vai in negozio e chiedi "vorrei solo il kernel di Windows". Va a lavorare va :D
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            Linux kernel: 97


            Windows: 102 solo tra XP e 98 SE





            Salutoni :D




            http://secunia.com/search/?search=windows+kernel&w



            Found: 9 Secunia Security Advisories



            Saluti e Baci (rotfl)

            Certo... vai in negozio e chiedi "vorrei solo il
            kernel di Windows". Va a lavorare va :DAggiungo... Windows NT è un kernel ibrido, mentre Linux è un kernel monolitico, è naturale che eventuali falle di Windows siano "sparse" fuori dal kernel centrale ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            E' inutile che i cari utontoli windows si riempiano la bocca con parole che non conoscono come "kernel" ... Torna a giocare al "campo fiorito"
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo
            E' inutile che i cari utontoli windows si
            riempiano la bocca con parole che non conoscono
            come "kernel" ... Torna a giocare al "campo
            fiorito"Infatti io uso Linux e stavo difendendo Linux... impara a leggere prima di criticare chi la pensa come te, coglione
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo
            E' inutile che i cari utontoli windows si
            riempiano la bocca con parole che non conoscono
            come "kernel" ... Torna a giocare al "campo
            fiorito"Guarda che uso Linux e stavo difendendo Linux... impara a leggere prima di criticare chi la pensa come te...[l'ho riscritto senza parolaccia finale così la redazione non me lo iXa ;) ]
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo
            Aggiungo... Windows NT è un kernel ibrido, mentre
            Linux è un kernel monolitico, è naturale che
            eventuali falle di Windows siano "sparse" fuori
            dal kernel centrale ;)Va bene, allora prendiamo in considerazione tutto il "pacchetto"http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1033337&tid=1033337&p=1&r=PICome la mettiamo? ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: su secunia: 3293 advisories di Linux
            - Scritto da: Anonimo
            Certo... vai in negozio e chiedi "vorrei solo il
            kernel di Windows". Va a lavorare va :DE tu fai funzionare un pc solo col kernel Linux, senza tutto il resto del software GNU. (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: E noi osserviamo 8)
      - Scritto da: Anonimo
      Tre bollettini sono classificati con il massimo
      grado di severità.

      (linux)dimentichi una cosa importante mentre noi windossiani usiamo il PC come se fosseuna scorreggia,voi linuxari vi fate le pippe tutti i santigiorni con compilazioni kernel e una user interfacescandalosa.io con un bottone faccio partire 3dstudio max voi con un bottone non fate partire una cippa di cazzoa un'ultima cosa è inutile che sognate di conquistare il mondo,Microsoft con i suoi miliardi vi spacca il culocome e quando vuole.
  • Anonimo scrive:
    Ma questi aggressori
    troll onche si diverteono a bucare i sistemi degli utonti non potrebbero spedere le loro energie per cancellare le multe o le tasse universitarie o i pc dei politici? ma insomma potrebbero divertirsi altrove con enorme piacere nostro!troll off
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma questi aggressori
      hai ragione ma questi sono solo poveri lamer che riescono solo a scassare i pc degli ut(o)nti :)
  • Anonimo scrive:
    Tenere disabilitati di default.....
    Tenere disabilitati di default.... un pò servizi vi pare vero ? @^ Meno male ho imparato a metterci le mani....! 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Tenere disabilitati di default.....
      - Scritto da: Anonimo
      Tenere disabilitati di default.... un pò servizi
      vi pare vero ?
      @^
      Meno male ho imparato a metterci le mani....! 8)se hai il sp2, tutti i servizi inutili e che espongono a rischi sono disabilitati di default
      • Anonimo scrive:
        Re: Tenere disabilitati di default.....

        - Scritto da: Anonimo
        se hai il sp2, tutti i servizi inutili e che
        espongono a rischi sono disabilitati di defaultEsattamente... e la marmotta confezionava la cioccolata...
        • IamSomber scrive:
          Re: Tenere disabilitati di default.....
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo

          se hai il sp2, tutti i servizi inutili e che

          espongono a rischi sono disabilitati di default
          Esattamente...
          e la marmotta confezionava la cioccolata...:D :D :D ...posso usarla come firma?
      • vale56 scrive:
        Re: Tenere disabilitati di default.....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Tenere disabilitati di default.... un pò servizi

        vi pare vero ?

        @^

        Meno male ho imparato a metterci le mani....!
        8)

        se hai il sp2, tutti i servizi inutili e che
        espongono a rischi sono disabilitati di defaultDavvero?Prova a tirarti giù xp-antispy (http://www.xp-antispy.org) e vedrai, invece, quanti servizi inutili sono attivati==================================Modificato dall'autore il 16/06/2005 9.44.49
        • Anonimo scrive:
          Re: Tenere disabilitati di default.....

          Davvero?
          Prova a tirarti giù xp-antispy
          (http://www.xp-antispy.org) e vedrai, invece,
          quanti servizi inutili sono attivatitutti i servizi inutili attivati sono pochi, non offrono alcun rischio di sicurezza e non influiscono sulle performance.Senza poi contare che per disabilitare il servizio di segnalazione errori di certo non serv xp-antispy, basta che vai nelle opzioni di windows del pannello di controllo e disattivi tutte le amenità che non vuoi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tenere disabilitati di default.....
            - Scritto da: Anonimo

            Davvero?

            Prova a tirarti giù xp-antispy

            (http://www.xp-antispy.org) e vedrai, invece,

            quanti servizi inutili sono attivati
            tutti i servizi inutili attivati sono pochi, non
            offrono alcun rischio di sicurezza e non
            influiscono sulle performance.Tipo l'indicizzazione di tutti i files dell'hd ???
            Senza poi contare che per disabilitare il
            servizio di segnalazione errori di certo non serv
            xp-antispy, basta che vai nelle opzioni di
            windows del pannello di controllo e disattivi
            tutte le amenità che non vuoi.
    • Sparrow scrive:
      Re: Tenere disabilitati di default.....
      - Scritto da: Anonimo
      Tenere disabilitati di default.... un pò servizi
      vi pare vero ?
      @^
      Meno male ho imparato a metterci le mani....! 8)Un consiglio da amici:http://www.dead-eye.net/WinXP%20Services.htmehttp://www.software.it/magazine/show.asp?ident=124io ci studio da un pò, ho fatto tre profili hardware (completo, ridotto con funzioni LAN e minimale), disabilitato un sacco di crap, e oltre ad avere + sicurezza ho anche circa 80 MB in più di RAM libera !==================================Modificato dall'autore il 16/06/2005 9.59.22
      • Anonimo scrive:
        Re: Tenere disabilitati di default.....

        Un consiglio da amici:

        http://www.dead-eye.net/WinXP%20Services.htm
        e
        http://www.software.it/magazine/show.asp?ident=124
        quei siti spesso consigliano di disabilitare anche dei servizi che invece sono utili: per esempio se sei loggato come account limitato e vuoi loggardi come account amministratore senza fare il logout dall'account limitato oppure eseguire il comando runas (esegui come)
Chiudi i commenti