BT Italia farà parlare la PA

Assegnato il contratto di sette anni per la realizzazione e gestione della rete di comunicazione internazionale pubblica. Una svolta per il futuro dell'azienda nel Belpaese?

Roma – Bt Italia , fornitore di offerte e servizi di comunicazione, si è aggiudicata la gara indetta da DigitPa , riguardante la realizzazione e la gestione della Ripa , la rete internazionale della Pubblica Amministrazione italiana, scavalcando grandi colossi del settore del calibro di Reliance, Vanco, Telecom Italia e Fastweb.

All’operatore è stato assegnato il contratto, del valore di circa 175 milioni di euro e della durata di sette anni , per la realizzazione di servizi di connettività, sicurezza, Voice over IP, e per tutte le chiamate e soluzioni di videoconferenza ad alta risoluzione della PA in oltre 340 sedi e in 125 Paesi.

Il vicepresidente BT Italia, Corrado Sciolla, ha dichiarato che con tale contratto “l’azienda tenterà di rafforzare la propria posizione come fornitore privilegiato di servizi di rete globale per grandi aziende ed organizzazioni governative”. “In particolare – ha continuato Sciolla – la Pubblica Amministrazione italiana trarrà beneficio dalle nostre crescenti competenze, le quali permetterranno alle amministrazioni di godere di soluzioni innovative capaci di rispondere alle sempre maggiori esigenze del settore”.

L’azienda telefonica, nei mesi estivi , era stata al centro della cronaca per via dei numerosi scioperi e interrogazioni parlamentari a fronte dell’annuncio del “piano di riorganizzazione” interno, che prevedeva il licenziamento di circa 210 lavoratori. In pochi anni BT Italia ha, infatti, dimezzato la propria forza lavoro operativa tra cessioni di ramo, esternalizzazioni, trasferimenti, mobilità e cassa integrazione. Data la durata del contratto DigitPA aggiudicato, e visto il valore in termini economici, l’azienda potrebbe rivedere i propri piani relativi alla situazione interna del personale: un rilancio della filiale italia di BT appare oggi più probabile.

Raffaella Gargiulo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • padanius scrive:
    Attenzione incompatibilità mercato itali
    Ho fatto una prova e acquistato un decina di articoli, tra libri ed elettronica. Nulla da eccepire sui libri, lo sconto attuale del 30% è formidabile, ma sulla consegna e gli articoli elettronici hanno ancora molto da lavorare:1) Articoli elettronici: articolo ordinato su amazon.it, ma spedito da Regno Unito con alimentatore tipo UK, inutilizzabile in Italia (salvo utilizzare un costoso adattatore, non facile da reperire). Articolo reso (a mie spese, con rimborso di soli 2 Euro per la spedizione!).2) Spedizione: articoli tutti disponibili immediatamente su amazon.it al momento dell'ordine, richiesti tutti con la spedizione 1 giorno a costo aggiuntivo, spediti frazionatamente da Francia e UK, partiti con +1/2 giorni di ritardo e arrivati con 1/2 giorni di ritardo sui tempi previsti. 1 pacco con due libri italiani è ancora fermo in Francia da 4 giorni (mi faranno sapere tra 24 ore), quindi presumo che il ritardo sarà almeno di 5 giorni.Direi che in partenza amazon.it non mantiene le promesse e non mi sembrano ancora pronti veramente per il mercato italiano. Solo il dominio amazon.it è italiano, ma la logistica e la merce nel mio caso è tutta dall'estero.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 dicembre 2010 13.06-----------------------------------------------------------
  • ciliani scrive:
    registratore hd a meno di 5 euro!
    http://www.amazon.it/Philips-DVP3310-Lettore-Registratore-DVD/dp/B000LFW6SS/ref=sr_1_18?s=electronics&ie=UTF8&qid=1290766924&sr=1-18e' un po' strano il box, deve essere microminiaturizzato (registra su nanotubi?)
    • bubba scrive:
      Re: registratore hd a meno di 5 euro!
      - Scritto da: ciliani
      http://www.amazon.it/Philips-DVP3310-Lettore-Regis

      e' un po' strano il box, deve essere
      microminiaturizzato (registra su
      nanotubi?)eheheh.. divertente. Si anch'io ho guardato la parte di "elettronica" e nel complesso e' un po cialtronesca... ma spero migliorera'.
      • comprone mascherato scrive:
        Re: registratore hd a meno di 5 euro!
        ho fatto l'ordine e mi danno la consegna entro il 30 novembre, voglio proprio vedere cosa mi verrà consegnato... le schede tecniche dei prodotti elettronici sono semplicemente scandalose.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: registratore hd a meno di 5 euro!
          - Scritto da: comprone mascherato
          ho fatto l'ordine e mi danno la consegna entro il
          30 novembre, voglio proprio vedere cosa mi verrà
          consegnato... le schede tecniche dei prodotti
          elettronici sono semplicemente
          scandalose.Oggi è 30, facci sapere.
  • Giuseppe Rossi scrive:
    Assortimento
    Poco assortimento nei titoli, di Kindle nemmeno si parla !Sembra un sito molto miserello.
  • NuSacciu scrive:
    Re: si vabbe' pero' i prezzi...
    inglese e italiano hanno necessariamente prezzi diversisiamo un piccolo mercatocon tasse più elevateper fortuna il governo sta effettuando tagli sulla spesa, altrimenti avremmo un debito peggiore di quello attuale...
    • bubba scrive:
      Re: si vabbe' pero' i prezzi...
      - Scritto da: NuSacciu
      inglese e italiano hanno necessariamente prezzi
      diversi

      siamo un piccolo mercato
      con tasse più elevate

      per fortuna il governo sta effettuando tagli
      sulla spesa, altrimenti avremmo un debito
      peggiore di quello
      attuale...AHAHHAHAHAH
    • rover scrive:
      Re: si vabbe' pero' i prezzi...
      Apri i tuoi orizzonti alla matematica invece che alla chiacchere di certi TG!
  • ... scrive:
    Re: si vabbe' pero' i prezzi...
    i libri (manuali) di informatica ti conviene prenderli in inglese.Fosse un romanzo, capirei il fatto di volerlo in italiano, ma i manuali tecnici informatici esulano da questo discorso.
  • LaNberto scrive:
    Re: amazon.it non ha senso...
    Va bene anche il punto it. Ho roba in inglese in arrivo ordinata sul sito nuovo
  • LaNberto scrive:
    Re: Bello!
    Finora mi sono servito spesso di amazon francia, ti mandano quello che vuoi da ogni catalogo col prezzo finale in euro.
    • pippO scrive:
      Re: Bello!
      - Scritto da: LaNberto
      Finora mi sono servito spesso di amazon francia,
      ti mandano quello che vuoi da ogni catalogo col
      prezzo finale in
      euro.Io li avevo provati un po' tutti, il più colpito dai fantasmi, nel mio caso era il .uk, speriamo che con quello nostrano vada meglio :-)
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Comincia bene il sito...:(
    Cliccate su "Offerta di lavoro" in fondo alla homepage Ci dispiace. L'indirizzo Web inserito corrisponde a una pagina non funzionante del nostro sito.
  • Nemo_bis scrive:
    Niente lista dei desideri
    Volevo provare a importare la lista dei desideri da IBS ma nulla, la funzione lista dei desideri non è disponibile, chissà perché.Forse in questo mese di promozione non si autorizzati a desiderare ma solo ad abbonarsi e comprare.
  • Nemo_bis scrive:
    Spese di spedizione: ridicolmente cari
    Amazon.it ha le stesse spese di spedizione di Ibs, peccato che allo stesso prezzo dia la spedizione in "3-5 giorni" (presumibilmente postale) invece che in un giorno via corriere, che costa 8 euro invece di 2,4! http://www.amazon.it/gp/help/customer/display.html/ref=hp_lnav_dyn?ie=UTF8&nodeId=200533920http://www.ibs.it/hlp/hlpad3.aspE per giunta anche queste spedizioni "veloci", compresa quella "2-3 giorni" in offerta, mica sono disponibili ovunque, guardate queste mappe: http://www.amazon.it/gp/help/customer/display.html/ref=hp_lnav_dyn?ie=UTF8&nodeId=200534560 e http://www.amazon.it/gp/help/customer/display.html?nodeId=200576340
    • Marco Del Ruvo scrive:
      Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
      Sulle spedizioni non mi sento di dire nulla. Su moltissima merce e' gratuita ed e' a pagamento solo la "Prime". Quella standard indicata come "3-5 giorni" non e' altro che una normalissima spedizione con SDA (corriere), impiega le solite 24 ore (capoluoghi) 48 ore (altrove), probabilmente scrivono 3-5 giorni per evitare lamentele a priori, in caso di ritardi.
      • Nemo_bis scrive:
        Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
        - Scritto da: Marco Del Ruvo
        Sulle spedizioni non mi sento di dire nulla. Su
        moltissima merce e' gratuita ed e' a pagamento
        solo la "Prime". Quella standard indicata come
        "3-5 giorni" non e' altro che una normalissima
        spedizione con SDA (corriere), impiega le solite
        24 ore (capoluoghi) 48 ore (altrove),
        probabilmente scrivono 3-5 giorni per evitare
        lamentele a priori, in caso di
        ritardi.Non credo proprio: se fosse una spedizione per corriere veloce lo direbbero, invece lo dicono solo per la spedizione che costa 8 : «Gli articoli possono essere consegnati da corrieri diversi. Tuttavia non è possibile scegliere il corriere. La spedizione prevede una firma alla consegna, ricordatelo quando selezioni l'indirizzo di consegna» (il che significa che le altre spedizioni non la prevedono, quindi non sono via corriere) http://www.amazon.it/gp/help/customer/display.html/ref=hp_lnav_dyn?ie=UTF8&nodeId=200534540 .Questa dei molti articoli con spedizione gratuita è una favola, il limite oltre il quale è gratuita è lo stesso di IBS e Webster.
        • Marco Del Ruvo scrive:
          Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
          Ti dico che ho comprato oggi (23...) con consegna standard (e gratuita, visto l'importo della merce). Ho fatto l'acquisto alle 12.30 circa, la merce e' stata consegnata al corriere SDA la sera (ho il tracking). Sara' in consegna presumibilmente dopodomani 25 (quindi 48 ore), poiche' abito in provincia. Di piu' non so dirti! :)PS: SDA fa capo a Poste Italiane gia' da un po', e consegna con la stessa tempistica degli altri corrieri (DHL, UPS, ecc.). L'unico che riesce a batterlo, con consegne in 24 ore anche nei paesini (almeno nel mio caso) e' Bartolini.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
            - Scritto da: Marco Del Ruvo
            Ti dico che ho comprato oggi (23...) con consegna
            standard (e gratuita, visto l'importo della
            merce). Ho fatto l'acquisto alle 12.30 circa, la
            merce e' stata consegnata al corriere SDA la sera
            (ho il tracking). Sara' in consegna
            presumibilmente dopodomani 25 (quindi 48 ore),
            poiche' abito in provincia. Di piu' non so dirti!
            :)Posso chiederti dove vivi o perlomeno la provincia qual è?
            PS: SDA fa capo a Poste Italiane gia' da un po',Saranno almeno 10 anni ma penso pure di più
            e consegna con la stessa tempistica degli altri
            corrieri (DHL, UPS, ecc.).In certe zone (quelle remote) va meglio, nelle altre va da uguale (raro) a peggio (spesse volte) a molto peggio (abbastanza volte).Per il resto DHL, e subito dopo UPS, non hanno proprio nulla a che spartire con SDA, a cominciare da come gli incaricati trattano le spedizioni.Il peggiore di tutti, per esperienza, è TNT, mentre Bartolini dipende dalla zona e da chi ti capita (ho sentito storie allucinanti relative a Bartolini, soprattutto per il nord Italia).
          • Marco Del Ruvo scrive:
            Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
            Abito in provincia di Caserta. Tutti i corrieri nel mio caso consegnano in 48 ore (minimo), qualche volta in 24 ore (diciamo diviso al 50%), l'unico come dicevo che consegna in 24 ore, indipendentemente dalla provenienza, e' Bartolini (in tutti questi anni, solo un pacco mi e' stato consegnato in 48 ore).Nella mia esperienza (almeno come tempi di consegna) pongo sullo stesso livello: DHL, GLS, TNT, UPS. Quest'ultimo in particolare, che prima rappresentava l'elite dei corrieri, oggi almeno nella mia provincia e' diventato il meno celere di tutti, ogni consegna e' un terno al lotto (continuamente "riprogrammate"), con tempi di consegna (attualmente) di tre giorni o piu', davvero una grande delusione, ricordandosi dei bei "vecchi" tempi.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
            - Scritto da: Marco Del Ruvo
            Abito in provincia di Caserta.Se intendi le zone a valle, la zona costiera e la zona intorno a Caserta (Casapulla, Casagiove, SMCV e lì attorno), UPS funziona bene.Se ti riferisci a zone tipo Roccamonfina o giù di lì, è meglio se ti rivolgi a SDA.In ogni caso, come per tutte le zone che non sono capoluogo di regione, scordati i tempi meno di 48 ore.
            Tutti i corrieri
            nel mio caso consegnano in 48 ore (minimo),
            qualche volta in 24 ore (diciamo diviso al 50%),Dipende dal giro del singolo corriere, e dalla provenienza della spedizione. Ovvio che se l'origine è vicina i tempi sono più brevi.
            l'unico come dicevo che consegna in 24 ore,
            indipendentemente dalla provenienza, e' Bartolini
            (in tutti questi anni, solo un pacco mi e' stato
            consegnato in 48 ore).Bartolini, come ho detto, è questione di fortuna. In Campania funziona bene. Al nord, e al nordest in particolare, va dall'appena sufficiente al malissimo. Resta uno dei più convenienti specie per le spedizioni voluminose ed è il motivo per cui molti lo utilizzano. E c'è un'altra cosa: TNT e Bartolini permettono il contrassegno, mentre a quanto mi risulta UPS e DHL permettono al massimo il porto assegnato (che è una cosa diversa e richiede che l'utente sia cliente UPS o DHL). Stessa cosa per consegne al piano o particolari. In questo UPS e DHL (ma anche FedEx all'estero) sono "tradizionali".
            Nella mia esperienza (almeno come tempi di
            consegna) pongo sullo stesso livello: DHL, GLS,
            TNT, UPS.TNT da me funziona una chiavica. Ma in generale dei quattro che hai appena citato è quello che va peggio. E non per problemi dei singoli corrieri, ma proprio a livello di gestione centrale. Se ti capita di usarlo ti auguro di non aver mai problemi. Cosa che a me è capitata parecchio spesso.
            Quest'ultimo in particolare, che prima
            rappresentava l'elite dei corrieri, oggi almeno
            nella mia provincia e' diventato il meno celere
            di tutti, ogni consegna e' un terno al lotto
            (continuamente "riprogrammate"), con tempi di
            consegna (attualmente) di tre giorni o piu',
            davvero una grande delusione, ricordandosi dei
            bei "vecchi" tempi.Di GLS non parlo perché di recente l'ho usato solo una volta e posso dirti che per una spedizione di meno di 15 km di distanza tra origine (frazione di un importante centro della provincia) e destinazione (capoluogo di regione e capoluogo di quella provincia) ci ha messo 2 giorni. Ma una sola spedizione è poco per poter giudicare. Degli altri che ho citato ho avuto molte più spedizioni sia fatte sia ricevute e posso quindi giudicare su una media. Su una singola spedizione è plausibile che possa andar qualcosa storto, ma se questo capita sistematicamente c'è qualcosa che non va. Ed è quello che succede a me, SEMPRE, con TNT, al punto che se vedo che un negozio dove sto acquistando qualcosa usa solo TNT, chiamo e chiedo se può spedire con altro vettore che gli invio io a mie spese, e se non è possibile, chiedo di spedire con la posta normale. Ci mette di più ma ho meno drammi e meno fegato marcio.
          • Civil Servant scrive:
            Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
            Bartolini è UN INCUBO.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
            - Scritto da: Civil Servant
            Bartolini è UN INCUBO.Ripeto, come va Bartolini dipende dalla zona di consegna.Al sud Bartolini funziona egregiamente.Al nord (e al nord-est in particolare) è assolutamente da evitare. Diciamo che in quelle aree non si curano della formazione e dell'educazione del personale. Se un corriere tira un collo, magari pure delicato, da sopra al cancello e se ne va (come ho letto sui forum) perché non aspetta i due minuti che uno scenda di casa, è da denuncia e basta. Ma, ripeto, queste cose al sud non mi risultano proprio, e sicuramente non sono mai successe a me.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
          - Scritto da: Nemo_bis
          La spedizione prevede una firma alla
          consegna, ricordatelo quando selezioni
          l'indirizzo di consegna» (il che significa che le
          altre spedizioni non la prevedono, quindi non
          sono via corriere)Veramente anche le spedizioni postali veloci (=paccocelere 1 e 3 e ovviamente le raccomandate) richiedono la firma. A non richiederla sono solo le spedizioni standard (lettere, cartoline, bollette varie, pacchi NON celeri) e quelle postacelere (che tanto celere non è).La differenza principale è che nelle spedizioni che richiedono la firma (che sia con corriere o meno) il mittende deve compilare un DDT (documento di trasporto, o bolla di consegna) mentre per quelle senza firma imbuca la spedizione e basta.
          • Nemo_bis scrive:
            Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Nemo_bis

            La spedizione prevede una firma alla

            consegna, ricordatelo quando selezioni

            l'indirizzo di consegna» (il che significa che
            le

            altre spedizioni non la prevedono, quindi non

            sono via corriere)

            Veramente anche le spedizioni postali veloci
            (=paccocelere 1 e 3 e ovviamente le raccomandate)
            richiedono la firma. A non richiederla sono solo
            le spedizioni standard (lettere, cartoline,
            bollette varie, pacchi NON celeri) e quelle
            postacelere (che tanto celere non
            è).Vabbè, scusami ma raccomandate ecc. le avevo escluse in partenza, non credo proprio che le usino per spedire libri. Se poi usano il corriere anche per la spedizione normale non si capisce perché solo per quella da 8 avvisino che bisogna firmare ecc.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
            - Scritto da: Nemo_bis
            Vabbè, scusami ma raccomandate ecc. le avevo
            escluse in partenza, non credo proprio che le
            usino per spedire libri. Se poi usano il corriere
            anche per la spedizione normale non si capisce
            perché solo per quella da 8 avvisino che
            bisogna firmare ecc.Perché il corriere non è autorizzato a consegnare in cassetta altro che l'avviso di giacenza. Per consegnare il collo ha bisogno della firma del destinatario, altrimenti il destinatario può dire che non ha ricevuto, il mittente denuncia la sparizione della spedizione, l'azienda è obbligata a risarcire il mittente, e il corriere perde il posto perché senza la firma del destinatario non può dimostrare che ha consegnato.E' questa la differenza tra corriere e poste. Il corriere deve tracciare la spedizione dal ritiro fino alla consegna e deve sapere in ogni momento dove si trova e avere una prova documentale. Tutte queste prove documentali costano ed è il motivo per cui spedire col corriere costa di più.
          • Nemo_bis scrive:
            Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Nemo_bis

            Se poi usano il corriere

            anche per la spedizione normale non si capisce

            perché solo per quella da 8 avvisino che

            bisogna firmare ecc.

            Perché il corriere non è autorizzato a consegnare
            in cassetta altro che l'avviso di giacenza. Per
            consegnare il collo ha bisogno della firma del
            destinatario [...]Ehm, è esattamente quello che ho scritto io: proprio per questo se è corriere anche la spedizione da 3-5 giorni richiede la firma, ma allora non si capisce perché te lo dicano solo per quella che costa 8 . Forse perché solo con quella puoi decidere tu l'ora, mentre nell'altro caso potresti scoraggiarti.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
      - Scritto da: Nemo_bis
      E per giunta anche queste spedizioni "veloci",
      compresa quella "2-3 giorni" in offerta, mica
      sono disponibili ovunque, guardate queste mappe:
      http://www.amazon.it/gp/help/customer/display.htmlUPS ha difficoltà a garantire i tempi di consegna per Calabria, Basilicata, isole maggiori, isole minori e località disagiate/remote. Tanto è vero che per queste zone molti negozi tendono a spedire con SDA.Se ti aspetti che una spedizione arrivi in 24/48 ore a Pantelleria, stai fresco...
      • Nemo_bis scrive:
        Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: Nemo_bis

        E per giunta anche queste spedizioni "veloci",

        compresa quella "2-3 giorni" in offerta, mica

        sono disponibili ovunque, guardate queste mappe:


        http://www.amazon.it/gp/help/customer/display.html

        UPS ha difficoltà a garantire i tempi di consegna
        per Calabria, Basilicata, isole maggiori, isole
        minori e località disagiate/remote. Tanto è vero
        che per queste zone molti negozi tendono a
        spedire con
        SDA.
        Se ti aspetti che una spedizione arrivi in 24/48
        ore a Pantelleria, stai
        fresco...Sí, ma anche se ti aspetti che spedendo dalla Francia o dalla Germania ci impieghino lo stesso tempo stai fresco, a meno che abiti in una grande città.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
          - Scritto da: Nemo_bis
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

          - Scritto da: Nemo_bis


          E per giunta anche queste spedizioni "veloci",


          compresa quella "2-3 giorni" in offerta, mica


          sono disponibili ovunque, guardate queste
          mappe:





          http://www.amazon.it/gp/help/customer/display.html



          UPS ha difficoltà a garantire i tempi di
          consegna

          per Calabria, Basilicata, isole maggiori, isole

          minori e località disagiate/remote. Tanto è vero

          che per queste zone molti negozi tendono a

          spedire con

          SDA.

          Se ti aspetti che una spedizione arrivi in 24/48

          ore a Pantelleria, stai

          fresco...

          Sí, ma anche se ti aspetti che spedendo dalla
          Francia o dalla Germania ci impieghino lo stesso
          tempo stai fresco, a meno che abiti in una grande
          città.Le località remote restano remote tanto per le spedizioni nazionali quanto per le internazionali. Nelle grandi città i tempi son rispettati anche per l'internazionale. Anzi, son rispettati anche per l'intercontinentale, visto che con DHL ho ricevuto spedizioni dal Giappone in poco più di 48 ore (contando anche il fuso orario, che è sfavorevole al corriere nelle spedizioni da est verso ovest) proprio da Amazon(.co.jp) ordine effettuato e pagato con carta di credito alle ore 9 italiane di lunedì mattina, spedizione arrivata regolarmente ore 13 italiane di mercoledì.Ovvio che se avessi ordinato dopo le 11, avrei ordinato quando le spedizioni del giorno erano già belle che partite e il mio ordine sarebbe partito il giorno dopo (e quindi mi arrivava giovedì).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 novembre 2010 10.38-----------------------------------------------------------
    • fix scrive:
      Re: Spese di spedizione: ridicolmente cari
      va bene il prezzo della spedizione in cambio esigo starcraft 2 a 20 euro
  • Sandro kensan scrive:
    Linux PC
    Su Amazon.it vendono anche un pc fisso Fujitsu:Pentium Dualcore E5700 2Gb Ddr3 Ram 320Gb Hdd Sata Ii Dvd Supermulti Linux (Opensuse 11.1)Costo 336
    • Sgabbio scrive:
      Re: Linux PC
      non è troppo ?
      • Sandro kensan scrive:
        Re: Linux PC
        - Scritto da: Sgabbio
        non è troppo ?Non so, i pc di amazon più economici partono da circa 300 euro e sono senza sistema operativo, un veriton mi pare costi 300 euro. Questo monta un Intel se non sbaglio e costa 30 euro in più, non so se costa troppo, bisognerebbe sapere confrontare i microproXXXXXri AMD con gli intel, io non sono un esperto.Però nei centri commerciali questi pc molto economici non li trovi, per spendere cifre di questo tipo li devi assemblare a casa e a tue spese e rischio. Fuori dall'auto assemblaggio mi pare che il prezzo sia buono e poi in questo caso hai linux garantito e preinstallato.
        • western scrive:
          Re: Linux PC
          a. amazon è caro come il sangueb. questi pc li trovi in tutti i rivenditori online o semionline in italia, a prezzi più bassi...
        • zuzzurro scrive:
          Re: Linux PC
          Non posso fare pubblicità, ma c'è un negozio di informatica online "piccolino" che fa dei prezzi eccezionali... trattasi di assemblati comunque, ma ne ho acquistati parecchi e sono, come dire, ben "realizzati".
          • Sandro kensan scrive:
            Re: Linux PC
            Ho visto anch'io che ci sono prezzi leggermente migliori (una decina di euro) ma presso negozi on line sconosciuti e per quanto riguarda gli assemblati e i piccoli negozi certo che ci sono prezzi migliori ma non è una cosa alla portata di un utente comune.
          • panda rossa scrive:
            Re: Linux PC
            - Scritto da: zuzzurro
            Non posso fare pubblicità, ma c'è un negozio di
            informatica online "piccolino" che fa dei prezzi
            eccezionali... trattasi di assemblati comunque,
            ma ne ho acquistati parecchi e sono, come dire,
            ben
            "realizzati".Perche' non puoi fare pubblicita'?
          • Sandro kensan scrive:
            Re: Linux PC
            - Scritto da: panda rossa
            Perche' non puoi fare pubblicita'?In genere nei siti che vivono con la pubblicità (come PI) non va bene mettere link di negozi o altre attività commerciali. Anch'io avevo link interessanti ma non li ho messi per questo motivo, per esempio il migliore prezzo di questo pc con linux era di 310 euro più 10 euro di spedizione ma non l'ho linkato.
          • panda rossa scrive:
            Re: Linux PC
            - Scritto da: Sandro kensan
            - Scritto da: panda rossa


            Perche' non puoi fare pubblicita'?

            In genere nei siti che vivono con la pubblicità
            (come PI) non va bene mettere link di negozi o
            altre attività commerciali. Magari invece questo sito manco sa che esiste PI, e se vede che cominciano ad arrivare accessi originati da PI, forse si chiede il perche', conta i contatti e quando uno dei commerciali di PI lo contattera' per proporgli un banner pubblicitario, e questo sara' interessato.Vendere pubblicita' non significa mica non fare pubblicita' gratis.
            Anch'io avevo link
            interessanti ma non li ho messi per questo
            motivo, per esempio il migliore prezzo di questo
            pc con linux era di 310 euro più 10 euro di
            spedizione ma non l'ho
            linkato.Vabbe', a me sarebbe interessato.Io non ho problemi a postare link.Se poi PI non fosse daccordo, hanno gli strumenti per cancellare.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Linux PC
          su essedi avevo trovato un pc con su ubuntu 10.10 a 199 euro.Non ti posso linkare perchè ultimamente il loro sito va e viene.
    • panda rossa scrive:
      Re: Linux PC
      - Scritto da: Sandro kensan
      Su Amazon.it vendono anche un pc fisso Fujitsu:

      Pentium Dualcore E5700 2Gb Ddr3 Ram 320Gb Hdd
      Sata Ii Dvd Supermulti Linux (Opensuse
      11.1)

      Costo 336 La stessa configurazione, ma con winsozz settete costa 479.40 EURhttp://www.misco.it/store/fujitsu-vfy-p2560pf171it-dualcore-e5700-2gb-320gb-win7-pr-r117468.htmlPiu' di 100 euro di sistema operativo di differenza!
      • Sandro kensan scrive:
        Re: Linux PC
        - Scritto da: panda rossa
        La stessa configurazione, ma con winsozz settete
        costa 479.40
        EUR
        http://www.misco.it/store/fujitsu-vfy-p2560pf171it

        Piu' di 100 euro di sistema operativo di
        differenza!L'ho visto anch'io ma non ci volevo credere, forse ci sono on-line store più economici.
        • panda rossa scrive:
          Re: Linux PC
          - Scritto da: Sandro kensan
          - Scritto da: panda rossa


          La stessa configurazione, ma con winsozz settete

          costa 479.40

          EUR


          http://www.misco.it/store/fujitsu-vfy-p2560pf171it



          Piu' di 100 euro di sistema operativo di

          differenza!

          L'ho visto anch'io ma non ci volevo credere,
          forse ci sono on-line store più
          economici.Si, puo' darsi, ma a me interessava mettere in evidenza quel mafiosissimo pizzo che molti chiamano "preinstallato" e che incide per il 30% sul prezzo totale.
  • venosta scrive:
    ...forse si sveglia l'e-commerce?
    ...forse si sveglierà l'e-commerce in Italia?
  • Marco Del Ruvo scrive:
    GARANZIA: nessuno ne ha parlato!
    La prima cosa che mi e' saltata all'occhio, che e' poi la prima cosa che controllo quando acquisto online in Europa, e' come "funziona" la Garanzia.Amazon, come qualcuno sa, ha una politica di vendita piuttosto "moderna", specialmente nel trattamento dei resi: si puo' rescindere (entro 10 giorni) dall'acquisto, senza nessun esborso, e si puo' riconsegnare la merce indietro addirittura dopo 30 giorni (norma in USA, ma quasi inesistente da noi), caratteristica che non manca nemmeno sul sito nostrano... ma la garanzia?Amazon in Europa ha sede (legale) in Lussemburgo, ho spulciato tra le loro pagine in cerca dei termini di garanzia, ma ho trovato solo mezze risposte, tra le quali: "La durata della garanzia e' specificata nella scheda del prodotto", purtroppo in quasi tutti i prodotti non sono specificati questi termini, quindi ho contattato il supporto.La risposta non vi piacera': Amazon (almeno secondo il customer care, o quantomeno nella persona dipedente di Amazon che mi ha risposto) offre UN SOLO ANNO di garanzia (ove non specificato diversamente), parliamo ovviamente della garanzia offerta dall'esercente (e non dal produttore).Come quasi tutto sanno, in Italia invece la garanzia (del venditore) deve essere di MINIMO due anni; questo farebbe supporre che Amazon.it non e' un vero shop Italiano (lo so, appariva gia' scontato), ma che a questo punto (se non fosse per le spese di spedizione) non fa alcuna differenza nell'acquistare su amazon inglese o quello Italiano, anzi talvolta conviene di piu' il primo (per via della politica dei prezzi).Mi chiedo (sempre che tutto cio' sia confermato) come gli organi di stampa Italiani (oggi c'era la notizia praticamente ovunque) abbiano trascurato un aspetto cosi' importante, passi per i libri, ma credo che la "sorpresa" nel caso si acquistino prodotti elettronici possa lasciare dell'amaro in bocca, soprattutto perche' chiunque abbia saputo della notizia (e vi confesso pure io) e' convinto che sta acquistando da uno shop "Italiano" (che segue le leggi Italiane), ma evidentemente cosi' non e'.Sarebbe forse ora di fare chiarezza, onde evitare spiacevoli sorprese in futuro.Perdonatemi se a molti, tutto cio', appare scontato... anche io compro (pure all'estero) da piu' di 10 anni, online... ma la cosa (almeno a me) non appare cosi' chiara.
    • fiertel91 scrive:
      Re: GARANZIA: nessuno ne ha parlato!
      Qualcuno che si informa e ricerca. Grazie del contributo.
    • Nemo_bis scrive:
      Re: GARANZIA: nessuno ne ha parlato!
      È falso: «Alla vendita di prodotti dal nostro sito verranno applicate le norme previste in tema di garanzia legale di conformità e garanzie commerciali per i beni di consumo ai sensi della normativa comunitaria e nazionale applicabile, tra cui il Codice del Consumo».http://www.amazon.it/gp/help/customer/display.html/ref=help_search_1-2?ie=UTF8&nodeId=200545940&qid=1290549523&sr=1-2Poi è vero che non strombazzano le modalità per esercitare la garanzia, se fanno pagare le spese di spedizione ecc. come per i resi/recessi; l'unica per sapere come funziona è provare, lo sapremo da Altroconsumo. :-)
      • Marco Del Ruvo scrive:
        Re: GARANZIA: nessuno ne ha parlato!
        L'unica cosa falsa, e' cio' che dice Amazon stessa semmai. Ecco cosa dice, interpellata direttamente sull'argomento (e mi pare di averlo pure scritto nel mio messaggio... leggere prima no eh?):"Qualsiasi articolo comprato da Amazon.it gode del diritto di reXXXXX nei primi 10 giorni (lavorativi) . Scaduto il periodo di reXXXXX ha una garanzia di un mese dalla data di spedizione in cui lei puo' renderci l'articolo se difettoso o danneeggiato.Nel caso di articoli elettronici, essi godono tutti di una garanzia annuale ma alcuni possono godere di una garanzia aggiuntiva del costruttore.Quest'ultima la si trova nella pagina del prodotto; nel caso non la trovasse si considera un anno di garanzia."---Mi pare piuttosto chiaro. Ma non contento di cio', ho fatto notare a loro stessi che in Italia (per gli esercizi commerciali Italiani) non e' possibile vendere con un solo anno di garanzia. Quindi li ho invitati a chiarire questo aspetto ufficialmente e principalmente a renderlo BEN CHIARO (perche' cosi' come' adesso non lo e' assolutamente). Le ipotesi sono:- Mi hanno dato (loro stessi) una risposta inesatta (customer care disinformato).- Offrono un solo anno di garanzia, poiche' operano DALL'ESTERO, ma sarebbe opportuno evidenziarlo BENE sul sito, visto che in Italia siamo abituati ai due anni (offerti dal venditore), e il dominio .it (nonche' l'informazione sulla stampa) potrebbe fuorviare l'acquirente.Hanno rigirato le mie perplessita' ad un settore piu' competente e mi "faranno sapere".
    • rover scrive:
      Re: GARANZIA: nessuno ne ha parlato!
      Grazie dell'ottimo contributo.
    • markoer scrive:
      Re: GARANZIA: nessuno ne ha parlato!
      Casomai, ti conviene comprare dallo store Francese o Tedesco...Cordiali saluti
  • Luca rossi scrive:
    Il sito è in Irlanda
    Ho visto che il sito è ubicato in Irlanda.
    • banana scrive:
      Re: Il sito è in Irlanda
      - Scritto da: Luca rossi
      Ho visto che il sito è ubicato in Irlanda.Quindi?I miei siti sono ubicati in texas, quindi?
      • gnugnolo scrive:
        Re: Il sito è in Irlanda
        Ha paura che ora che l'Irlanda è in crisi salti tutto:)))
        • Oracle Guru scrive:
          Re: Il sito è in Irlanda
          Il sito è ospitato nella "cloud farm" EC2 di Amazon, costituita da 4 centri mondiali, uno sulla costa ovest USA, uno in quella EST, uno in Europa (quello irlandese) e uno nella regione asiatica.Se l'Irlanda dovesse staccare la luce devono solo trasferire il tutto in un altro centro e zacchete, manco ci si accorge della differenza, salvo forse una maggiore latenza dovuta alla rete.
      • zuzzurro scrive:
        Re: Il sito è in Irlanda
        Pure i miei !!! :D
    • Nemo_bis scrive:
      Re: Il sito è in Irlanda
      - Scritto da: Luca rossi
      Ho visto che il sito è ubicato in Irlanda.Mi sembra piú rilevante che i magazzini sono in Francia e Germania.
    • rover scrive:
      Re: Il sito è in Irlanda
      Vantaggi fiscali.....
  • Callisto Software scrive:
    Re: Bello!
    io compro sempre libri... ma il resto no, eureka
  • gnugnolo scrive:
    Re: amazon.it non ha senso...
    Cmq la cosa è curiosa... dato che gli italiani sono uno tra i popoli che legge di meno... e che scarica di più... voglio vedere come gli andrà;)
    • Fiamel scrive:
      Re: amazon.it non ha senso...
      - Scritto da: gnugnolo
      Cmq la cosa è curiosa... dato che gli italiani
      sono uno tra i popoli che legge di meno... e che
      scarica di più... voglio vedere come gli
      andrà;)Amazon non ha solo libri e fa parecchio con gli altri prodotti.Io piuttosto voglio vedere come gli va con le poste italiane. Forse ha aspettato fino ad ora per quello. Non che mi abbiano detto che le poste italiane siano migliorate.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 novembre 2010 19.08-----------------------------------------------------------
      • gnugnolo scrive:
        Re: amazon.it non ha senso...
        Sì lo so benissimo che non vende solo libri... se vendeva solo libri qui non ci pensava minimamente a metter piede, ma anche per il resto è tutto da vedere. Sulle poste stendo un velo pietoso... ora non consegnano più il sabato... w il progresso!
  • francososo scrive:
    che bello amazon anche in Italia
    che bello amazon anche in Italia , tra l'altro cosi ho scoperto anche che abebooks.it è direttamente collegato ad Amazon ! :)
  • gnugnolo scrive:
    Re: amazon.it non ha senso...
    Boh che ognuno legga quello che vuole nella lingua che conosce... non mi tange. Piuttosto ora, col fatto che esiste amazon.it, ho paura che se vedi che cmq trovi qualcosa che invece ti conviene prendere (o magari c'è solo) su un altro Amazon, rischierai di non poterlo più fare... come con tutte le società che hanno filiali in questa barzelletta di nome ItaGLia
  • Precisino scrive:
    Re: Bello!

    grat grat..ho smesso di farmi arrivare libri e
    dvd da play.com, non arrivava
    nulla..mai..Davvero? Mai avuto un problema con play.com, ho comprato circa una 50ina di DVD a una 20ina di libri, la maggior parte spedita a casa mia ma alcuni anche ad amici all'estero: non se ne e' perso uno.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Bello!
      Credo che sia un problema di chi trasporta a questo punto.
      • pippO scrive:
        Re: Bello!
        - Scritto da: Sgabbio
        Credo che sia un problema di chi trasporta a
        questo
        punto.Già, per quello ho rinunciato.Mi ero stancato di chiedere il rinvio di materiale che "si perdeva", che loro molto seriamente rispedivano senza fare domande...
  • gnugnolo scrive:
    Re: Bello!
    Da play.com non ho ancora ordinato (e queste premesse non incoraggiano), ma da amazon UK avevo ordinato un anno e passa fa libri, blu-ray e giochi sia per pc che ps3 e una delle spedizioni s'è persa x strada. Altra roba ordinata da negozi online UK sempre arrivata bene e veloce. Dipende da chi gestisce la spedizione... poste... corrieri... il fatto è che (parlo per alcune esperienze dirette e non) girano molti ladri in quelle ditte là e se trovano un pacco con qualcosa che gli piace se lo puppano loro e tu aspetti e protesti invano. Non dimentichiamoci le varie notizie su tonnellate di posta inevasa, cartelle elettorali nell'immondizia e tutte le ruberie a Malpensa... poi hanno pure il coraggio di scioperare!!!Bella la storia dei 10 euro annuali per le spedizioni... aspettiamo però di vedere i prezzi... al solito quando uno entra in affari in Italia lo ammazzano di balzelli.
  • paul scrive:
    Re: Bello!
    da play solo qualche cd non arrivato (ma soldi restituiti) negli anni scorsiHo visto i prezzi dei cd di amazon.it, non c'è paragone, play vince sempre.
  • Lord Kap scrive:
    Re: Bello!
    - Scritto da: ste
    ho smesso di farmi arrivare libri e
    dvd da play.com, non arrivava nulla..mai..Mai persa una spedizione da Play.com. In più non paghi il trasporto.-- Saluti, Kap
  • Alfonso Maruccia scrive:
    Certe volte Amazon è meglio del sesso
    Come da oggetto :-PP.S.Sono uno "scarricone" di razza anch'io, ma questo non vuol dire che non spenda la mia bella quota di quattrini in acquisti tecnologico-multimediali...
    • KiN scrive:
      Re: Certe volte Amazon è meglio del sesso
      - Scritto da: Alfonso Maruccia
      Come da oggetto :-P

      P.S.Sono uno "scarricone" di razza anch'io, ma
      questo non vuol dire che non spenda la mia bella
      quota di quattrini in acquisti
      tecnologico-multimediali...Mi regali un Kindle 3G+wifi da 6" nero !? :P (quello nuovo .. eh!)
    • western scrive:
      Re: Certe volte Amazon è meglio del sesso
      e fai male... visti i prezzi di amazon.. grazie che non paghi le spedizioni, te le caricano 2 volte nelle merci... Per ora lo boccio...
    • embe scrive:
      Re: Certe volte Amazon è meglio del sesso
      - Scritto da: Alfonso Maruccia
      Come da oggetto :-P

      P.S.Sono uno "scarricone" di razza anch'io, ma
      questo non vuol dire che non spenda la mia bella
      quota di quattrini in acquisti
      tecnologico-multimediali...Io spero che Amazon renda disponibili anche in Italia tutti quegli album in mp3 che sono disponibili in USA per pochi dollari...ma mi sa che con SIAE & co. una cosa del genere non la faranno MAI!
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Certe volte Amazon è meglio del sesso

        Io spero che Amazon renda disponibili anche in
        Italia tutti quegli album in mp3 che sono
        disponibili in USA per pochi dollari...Youtube ti rende disponibili quegli stessi album già subito, e gratis. Con buona pace della SIAE.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Certe volte Amazon è meglio del sesso
          Peccato per la qualità orripilante.
        • embe scrive:
          Re: Certe volte Amazon è meglio del sesso
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Io spero che Amazon renda disponibili anche in

          Italia tutti quegli album in mp3 che sono

          disponibili in USA per pochi dollari...

          Youtube ti rende disponibili quegli stessi album
          già subito, e gratis. Con buona pace della
          SIAE.Non sempre, non tutto...poi avere un album da portare con sè (o masterizzare su cd per l'autoradio) non sarebbe male!
    • Sgabbio scrive:
      Re: Certe volte Amazon è meglio del sesso
      Chi sa se vendono giochi per xbox360 ai stessi prezzacci dei siti inglesi :D
  • hugger scrive:
    Sono un bimbo felice!
    Ho dato, un'occhiata a videogiochi e film: prezzi ottimi, sempre inferiori a quelli da negozio e spedizione gratuita dai 19 in su!!Il paradiso! :)
    • Padella scrive:
      Re: Sono un bimbo felice!
      Vendono anche giochi per Xbox 360 per caso? Se si, acquistandoli, vengono letti senza problemi dalla Xbox 360 acquistata in Italia?
      • Mr. X scrive:
        Re: Sono un bimbo felice!
        - Scritto da: Padella
        Vendono anche giochi per Xbox 360 per caso? Se
        si, acquistandoli, vengono letti senza problemi
        dalla Xbox 360 acquistata in
        Italia?OhibòIl negozio è Italiano OVVIO Che venda giochi itaIn ogni caso TUTTI I giochi Che vengono venduti in Europa funzionano io ho Amedeo di comprare giochi in Italia
      • Sgabbio scrive:
        Re: Sono un bimbo felice!
        Guarda una xbox italiana si trova nel "blocco regionale" europeo, quindi lo leggi tranquillamente.
    • Brace scrive:
      Re: Sono un bimbo felice!
      A me molti prezzi dei videogiochi non mi sono sembrati particolarmente convenienti... Bah.Comunque è da molto tempo che personalmente aspettavo l'apertura di Amazon.it, speriamo che Poste Italiane non ci metta il suo per rovinare le cose (sono stufo di trovare negozi on-line che rifiutano di spedire in Italia e in Africa).
      • Shu scrive:
        Re: Sono un bimbo felice!
        - Scritto da: Brace
        A me molti prezzi dei videogiochi non mi sono
        sembrati particolarmente convenienti...
        Bah.Perche` se li prendevi dal'estero non pagavi l'IVA e la SIAE.Su un sito italiano sono obbligati a metterle, oltre ad aumentare i prezzi per le spese di spedizione (tra le più care del mondo) e per le tasse (idem).
        Comunque è da molto tempo che personalmente
        aspettavo l'apertura di Amazon.it, speriamo che
        Poste Italiane non ci metta il suo per rovinare
        le cose (sono stufo di trovare negozi on-line che
        rifiutano di spedire in Italia e in
        Africa).Come hanno scritto nella homepage, non si appoggiano alle poste, ma solo a corrieri.Bye.
        • anonimo scrive:
          Re: Sono un bimbo felice!
          - Scritto da: Shu
          - Scritto da: Brace


          A me molti prezzi dei videogiochi non mi sono

          sembrati particolarmente convenienti...

          Bah.

          Perche` se li prendevi dal'estero non pagavi
          l'IVA e la
          SIAE.
          Su un sito italiano sono obbligati a metterle,La sede del sito è in Lussemburgo.
        • Civil Servant scrive:
          Re: Sono un bimbo felice!
          Ecco, se usano solo SDA con me Amazon.it ha già perso un cliente.SDA è allucinante, molto peggio della posta regolare. Almeno la sede della posta alla quale recarsi col maledetto avviso per prelevare i pacchi che NON ti consegnano è vicina a casa mia. Invece SDA naturalmente ha i magazzini in zona industriale nel bel mezzo del nulla, a 30 km di strada con traffico pesante 12 ore al giorno.Ciao Amazon.it.
      • policy scrive:
        Re: Sono un bimbo felice!
        - Scritto da: Brace
        A me molti prezzi dei videogiochi non mi sono
        sembrati particolarmente convenienti...
        Bah.

        Comunque è da molto tempo che personalmente
        aspettavo l'apertura di Amazon.it, speriamo che
        Poste Italiane non ci metta il suo per rovinare
        le cose (sono stufo di trovare negozi on-line che
        rifiutano di spedire in Italia e in
        Africa).Spediscono col corriere espresso e se paghi 9.99 euro la spedizione è gratuita tutto l'anno.
    • LaNberto scrive:
      Re: Sono un bimbo felice!
      Dillo a me: ho tre raccolte di fumetti innviaggio a 8 euri cadauna. Sorrisoni!
    • deactive scrive:
      Re: Sono un bimbo felice!
      penso sia una condizione temporanea, per promuovere il sito e naturalmente il lancio dello stesso.Ho idea che in qualche mese si tornera' al trend ( cmq buono ) di sempre.RegardsAlex
  • panda rossa scrive:
    Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
    C'e' gente che vede scarriconi ovunque in Italia, e invece Amazon apre il suo store.E siccome Amazon conosce molto bene internet e i suoi utenti, non e' che per caso son quelli che vedono scarriconi ovunque che la rete non la conoscono proprio?
    • pippO scrive:
      Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
      - Scritto da: panda rossa
      C'e' gente che vede scarriconi ovunque in Italia,
      e invece Amazon apre il suo
      store.

      E siccome Amazon conosce molto bene internet e i
      suoi utenti, non e' che per caso son quelli che
      vedono scarriconi ovunque che la rete non la
      conoscono
      proprio?Tranquillo, venderanno peluche e telefonini... :D
    • policy scrive:
      Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
      - Scritto da: panda rossa
      E siccome Amazon conosce molto bene internet e i
      suoi utenti, non e' che per caso son quelli che
      vedono scarriconi ovunque che la rete non la
      conoscono
      proprio?A parte che c'è ancora gente onesta in giro. Ma se uno vuole il libro cartaceo non lo scarica. Se vuole il gioco per la console non lo scarica a meno che l'abbia modificata e perso la garanzia insieme all'acXXXXX a Live. Se vuole il film in blu-ray perché ha la tv ad alta definizione non lo scarica. Se vuoi regalare un giocattolo a tuo figlio o nipote non lo scarichi. Se vuoi regalare un set di DVD a qualcuno per natale non gli dai i DVD masterizzati con i divx sopra ecc...I tipi come te e Uno Qualsiasi che straparlano invece di parassiti parlando degli autori. Certe cose non le capiscono e guardano tutto come vogliono loro.
      • panda rossa scrive:
        Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
        - Scritto da: policy
        - Scritto da: panda rossa

        E siccome Amazon conosce molto bene internet e i

        suoi utenti, non e' che per caso son quelli che

        vedono scarriconi ovunque che la rete non la

        conoscono

        proprio?

        A parte che c'è ancora gente onesta in giro.
        Ma se uno vuole il libro cartaceo non lo scarica.
        Se vuole il gioco per la console non lo scarica a
        meno che l'abbia modificata e perso la garanzia
        insieme all'acXXXXX a Live. Se vuole il film in
        blu-ray perché ha la tv ad alta definizione non
        lo scarica. Se vuoi regalare un giocattolo a tuo
        figlio o nipote non lo scarichi. Se vuoi regalare
        un set di DVD a qualcuno per natale non gli dai i
        DVD masterizzati con i divx sopra
        ecc...

        I tipi come te e Uno Qualsiasi che straparlano
        invece di parassiti parlando degli autori. Certe
        cose non le capiscono e guardano tutto come
        vogliono
        loro.Tu non hai capito niente.Sono quegli altri che piangono e strillano perche' secondo loro il P2P gli crea danni incalcolabili, quando invece non e' vero.
        • Policy scrive:
          Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
          - Scritto da: panda rossa
          Tu non hai capito niente.
          Sono quegli altri che piangono e strillano
          perche' secondo loro il P2P gli crea danni
          incalcolabili, quando invece non e'
          vero.Sei tu che fai finta di non capire.Da cosa l'hai dedotto che non ci sono danni? Secondo te i danni ci sono solo se arrivano a guadagnare zero lire?Ci sono ancora i negozi e quindi per te è la prova che il p2p non fa danni.Ma fammi il piacere...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
            Il p2p non fai i danni tanto paventati dalle major, che ogni mese perlano di perdite fante migliardarie....Se fosse cosi, negozi come play.com avrebbero chiuso da tempo.
          • BFidus scrive:
            Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
            - Scritto da: Policy
            Sei tu che fai finta di non capire.
            Da cosa l'hai dedotto che non ci sono danni?
            Secondo te i danni ci sono solo se arrivano a
            guadagnare zero
            lire?
            Ci sono ancora i negozi e quindi per te è la
            prova che il p2p non fa
            danni.
            Ma fammi il piacere...E tu da cosa l'hai dedotto che ci sono danni?Dalle costanti lamentele delle, guardacaso, aziende del settore, che non sono ovviamente mai stanche di incassare?Piu di una ricerca, seria ed indipendente, ha indicato che il p2p non incide sul mercato come le major vogliono farci credere.Il fatto che i negozi siano ancora aperti, comunque, e' un chiaro sintomo del fatto che tutta 'sta crisi nelle vendite a causa p2p non esiste.Un negozio rimane aperto se fa affari, se guadagna, altrimenti chiude.Se, a causa di 'sti fantomatici pirati il settore e' in profonda crisi, dovrebbero esserci cadaveri di negozianti agli angoli delle strade, invece vedo, nelle grosse catene commerciali, un sacco di gente che gironzola, e compra, giochi, dvd, software e musica.Amazon guadagna, iTunes guadagna, play.com guadagna e cosi molte altre realta' del web.Ma 'sti scarriconi, non e' che qualcosa comprano anche loro?O, forse, non e' che la teoria del "scaricato=mancato acquisto" sia una balla gigantesca??
          • panda rossa scrive:
            Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
            - Scritto da: Policy
            - Scritto da: panda rossa

            Tu non hai capito niente.

            Sono quegli altri che piangono e strillano

            perche' secondo loro il P2P gli crea danni

            incalcolabili, quando invece non e'

            vero.

            Sei tu che fai finta di non capire.
            Da cosa l'hai dedotto che non ci sono danni?Io applico questo semplice ragionamento: chi scarica non comprerebbe comunque.Presentami il tuo punto di vista e convincimi che i danni ci sono.
            Secondo te i danni ci sono solo se arrivano a
            guadagnare zero lire?Secondo me il danno c'e' quando l'imprenditore persevera in una causa persa.I motivi del calo sono molteplici e si chiamano principalmente SKY e MEDIASET PREMIUM.
            Ci sono ancora i negozi e quindi per te è la
            prova che il p2p non fa
            danni.
            Ma fammi il piacere...Allora, io ho una mia teoria, e porto dati che supportano la mia teoria.Tu non concordi con la mia teoria, e i tuoi dati sono "ma fammi il piacere..."A questo punto prendiamo un terzo (ce ne sono bizzeffe su questo forum) che, dopo aver ascoltato entrambe le parti, esprimera' il suo parere.
          • pippO scrive:
            Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!


            Ci sono ancora i negozi e quindi per te è la

            prova che il p2p non fa

            danni.

            Ma fammi il piacere...

            Allora, io ho una mia teoria, e porto dati che
            supportano la mia
            teoria.Dati? DATI? Ma quando mai?Spari sempre solo enormi RAZZATE (opinioni?) e ogni volta che ti si dimostra il contrario cambi argomento... :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
            - Scritto da: pippO


            Ci sono ancora i negozi e quindi per te è la


            prova che il p2p non fa


            danni.


            Ma fammi il piacere...



            Allora, io ho una mia teoria, e porto dati che

            supportano la mia

            teoria.
            Dati? DATI? Ma quando mai?Amazon che apre in italia e' un dato!Che poi tu non lo sappia leggere e' un limite tuo.
            Spari sempre solo enormi RAZZATE (opinioni?) e
            ogni volta che ti si dimostra il contrario cambi
            argomento...
            :DDov'e' che avresti dimostrato il contrario?Ah gia': "ma fammi il piacere..."
          • Policy scrive:
            Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: pippO



            Ci sono ancora i negozi e quindi per te è la



            prova che il p2p non fa



            danni.



            Ma fammi il piacere...





            Allora, io ho una mia teoria, e porto dati che


            supportano la mia


            teoria.

            Dati? DATI? Ma quando mai?

            Amazon che apre in italia e' un dato!
            Che poi tu non lo sappia leggere e' un limite tuo.


            Spari sempre solo enormi RAZZATE (opinioni?) e

            ogni volta che ti si dimostra il contrario cambi

            argomento...

            :D

            Dov'e' che avresti dimostrato il contrario?
            Ah gia': "ma fammi il piacere..."Non sono io pippO, manco i nomi distingui. Chi scarica non comprerebbe comunque? Come lo dimostri questo? È una teoria talmente stupida che c'è poco da dire. O non parli con nessuno e stai chiuso in un bunker,oppure conoscerai tante persone che non comprano, né affittano più film da quando si possono scaricare.
          • panda rossa scrive:
            Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
            - Scritto da: Policy
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: pippO




            Ci sono ancora i negozi e quindi per te è
            la




            prova che il p2p non fa




            danni.




            Ma fammi il piacere...







            Allora, io ho una mia teoria, e porto dati
            che



            supportano la mia



            teoria.


            Dati? DATI? Ma quando mai?



            Amazon che apre in italia e' un dato!

            Che poi tu non lo sappia leggere e' un limite
            tuo.




            Spari sempre solo enormi RAZZATE (opinioni?) e


            ogni volta che ti si dimostra il contrario
            cambi


            argomento...


            :D



            Dov'e' che avresti dimostrato il contrario?

            Ah gia': "ma fammi il piacere..."

            Non sono io pippO, manco i nomi distingui. Io non guardo i nomi, ma i concetti.
            Chi scarica non comprerebbe comunque? Generalmente no.
            Come lo dimostri questo? Io lo deduco dal fatto che la gente non smette di acquistare, tanto che i negozi sono sempre affollati, continuano ad avere i prodotti in vendita, e amazon ha deciso di aprire pure in italia.Invece di negozi di ferri di cavallo o di venditori di ghiaccio ambulanti non ne vedo in giro, quindi deduco che i ferri di cavallo e il ghiaccio non sono prodotti che hanno questa grande richiesta.Un bambino capirebbe questa semplice dimostrazione, e invece te e quelli come te?
            È una teoria talmente stupida
            che c'è poco da dire. O non parli con nessuno e
            stai chiuso in un bunker,oppure conoscerai tante
            persone che non comprano, né affittano più film
            da quando si possono
            scaricare.Spiegami come mai iTunes si e' messa a vendere i Beatles che sono finiti in testa alle vendite.Non stai per caso sostenendo che tutti scaricano e nessuno compra?Spiegami perche' steam ha distribuito quell'altro game in un numero cosi' grande che non c'erano abbastanza licenze.Non stai per caso sostenendo che tutti scaricano e nessuno compra?Perche' qui, quello che generalizza senza prove sei tu.
          • Policy scrive:
            Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
            - Scritto da: panda rossa
            Perche' qui, quello che generalizza senza prove
            sei
            tu.Le prove si chiamano: vita sociale, parlare con gli altri.Tu vedo che passi la vita su questo forum, uno posta un messaggio e rispondi alla velocità della luce. Staccati da questo forum per 24 ore.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
            Sei patetico: resti senza argomenti, e allora ti metti a comportarti come un bimbominkia, dicendo "però IO ho una vita sociale!"Non ti rendi conto di quanto sei ridicolo?
          • panda rossa scrive:
            Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
            - Scritto da: Policy
            - Scritto da: panda rossa

            Perche' qui, quello che generalizza senza prove

            sei

            tu.

            Le prove si chiamano: vita sociale, parlare con
            gli altri.Io ce l'ho una vita sociale, molto ampia, e ho contatti in tutto il mondo.Invece te?
            Tu vedo che passi la vita su questo forum, uno
            posta un messaggio e rispondi alla velocità della
            luce.Se ti registrassi pure tu a questo forum, riceveresti una notifica in mail ogni qual volta un tuo post ottiene risposta, e se lavorassi pure tu con un computer davanti, avresti un bel pop-up che ti avvisa che qualcuno ha risposto e quindi puoi continuare la conversazione.Niente di magico.
            Staccati da questo forum per 24 ore.Lo faccio tutti i venerdi sera.
          • pippO scrive:
            Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!


            Staccati da questo forum per 24 ore.
            Lo faccio tutti i venerdi sera.E purtroppo ritorni :D
    • banana scrive:
      Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
      - Scritto da: panda rossa
      C'e' gente che vede scarriconi ovunque in Italia,
      e invece Amazon apre il suo
      store.

      E siccome Amazon conosce molto bene internet e i
      suoi utenti, non e' che per caso son quelli che
      vedono scarriconi ovunque che la rete non la
      conoscono
      proprio?Hai centrato il bersaglio.Anzi, direi che hai messo un dito nell'occhio a qualcuno.Ma tanto gli occhi non li usano e sappiamo bene di chi stiamo parlando.Amazon: una trave nell'occhio dei soliti frignoni che campano sui diritti d'autore fossili :DGrande Ama Zone, era ora!
      • Policy scrive:
        Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
        - Scritto da: banana
        Amazon: una trave nell'occhio dei soliti frignoni
        che campano sui diritti d'autore fossili
        :D
        Grande Ama Zone, era ora!Frignoni sono quelli del Voglio tutto gratis.
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Scarriconi di qua, scarriconi di la'!
      - Scritto da: panda rossa
      C'e' gente che vede scarriconi ovunque in Italia,
      e invece Amazon apre il suo
      store.

      E siccome Amazon conosce molto bene internet e i
      suoi utenti, non e' che per caso son quelli che
      vedono scarriconi ovunque che la rete non la
      conoscono
      proprio?penso proprio che, come abbiamo gia' detto piu' volte, qualcuno gridi "al lupo al lupo" solo perche' vuole avere tute per se le pecore.speriamo ceh questa operazione di amazon non si fermi agli oggetti che ci sono e scardini parecchi siti ecommerce "nostrani"..... sopratutto quelli ceh ti dicono che la merce e' disponibile ed invece attendi due mesi prima di averla....
  • Valeren scrive:
    Re: Bello!
    Sicuramente è un bene poter comprare ai loro prezzi anche materiale in italiano - non tutti leggono in inglese.Peccato per il kindle: ad avere avuto la possibilità di comprare libri in formato elettronico mi sarei fatto il regalo di Natale.
    • Homo Artisticus scrive:
      Re: Bello!
      Il Kindle si può comprare negli USA su Amazon.Arriva in una settimana, e se aspetti il momento giusto con il cambio stai sotto i 150 spedizione inclusa.- Scritto da: Valeren
      Sicuramente è un bene poter comprare ai loro
      prezzi anche materiale in italiano - non tutti
      leggono in
      inglese.
      Peccato per il kindle: ad avere avuto la
      possibilità di comprare libri in formato
      elettronico mi sarei fatto il regalo di
      Natale.
    • Callisto Software scrive:
      Re: Bello!
      iprezzi del materiale italiano saranno livellati al mercato italiano, come lo sono per tutti gli altri mercati
    • Remoluigi scrive:
      Re: Bello!
      Ordinalo direttamente da amazon.com, io ho preso la versione solo wi-fi con cavo per spina italiana, l'ho pagato 156 (compresa dogana) e in 3 giorni ho ricevuto tutto.
Chiudi i commenti