Open-F@b Call4Ideas: cercasi idee a impatto positivo

Cercasi idee che abbiano un impatto positivo sulla società, sulle persone e sul futuro: Open-F@b Call4Ideas 2018 apre a startup, scale-up e innovatori.

Open-F@b Call4Ideas: cercasi idee a impatto positivo

Quali startup hanno avuto un “impatto positivo“? Quali idee hanno apportato qualcosa di buono al mondo che le circonda? Gira attorno a questo fondamentale presupposto la nuova edizione di Open-F@b Call4Ideas, contest internazionale promosso da BNP Paribas Cardif che quest’anno intende premiare le iniziative innovative “che hanno un impatto sociale positivo sulle persone e sulla società nel suo complesso”.

Il valore di questa iniziativa è nel fatto che l’innovazione non viene giudicata soltanto per il suo impatto di mercato, né esclusivamente come moto proprio e metacomunicativo: l’innovazione viene pesata e giudicata per l’impatto che ha al contesto nel quale viene applicata. Questo particolare punto di vista include pertanto per molti versi la responsabilità sociale delle persone, delle idee e delle aziende, ma più come capacità innata e organica che non come iniziativa postuma (spesso orientata più alla comunicazione sociale che non ad un vero approccio positivo all’ambiente e alla società).

Anche per gli imprenditori a livello mondiale puntare su questi fattori non è più solo un “dovere”, ma anche una chiave di successo per le proprie aziende, come dimostra il report Global Elite Entrepreneurs Report di BNP Paribas: il concetto di impatto positivo, che consiste nel garantire che le attività, gli  investimenti e le pratiche personali possano migliorare il mondo, ha cambiato alcune dinamiche negli interessi degli imprenditori, tanto che il 55% ha impegnato una parte della propria ricchezza per raggiungere risultati socialmente responsabili e otto su dieci credono che l’imprenditorialità sia il modo migliore per generare un impatto globale o locale, in particolare per quanto riguarda la salvaguardia dell’ambiente.

Le idee che intendono partecipare al contest dovranno essere inviate entro il 22 ottobre 2018. La selezione sarà responsabilità di un apposito Comitato costituito da executive di Gruppo BNP Paribas e BNP Paribas Cardif, professionisti universitari e tenendo conto delle esigenze del mercato e della Compagnia: le migliori idee innovative, insomma, potranno pragmaticamente confrontarsi con la realtà per cercare la giusta strada verso la concretizzazione del progetto. Non solo: i finalisti avranno a disposizione servizi di marketing dedicati, saranno presentati a C Entrepreneurs Fund e rientreranno nella piattaforma Open Innovation Scoop di International Financial Services del Gruppo BNP Paribas.

L’invito è esteso a start-up, scale-up e imprese innovative che vedano nella propria impronta un impatto positivo con il mondo circostante: “si va dalla protezione della persona e del suo benessere alla salute, dalle tecnologie per migliorare e semplificare la vita degli individui all’educazione alla gestione del rischio, ampliando allo sviluppo di un’economia etica e sostenibile, con strumenti economici a sostegno dei più deboli, alle soluzioni per favorire la condivisione delle risorse per la mobilità, riducendo così l’impatto sull’ambiente, al company welfare e a nuove idee per una città smart e sostenibile, sino alle tecnologie per proteggere i soggetti più «indifesi» ed esposti ai pericoli come bimbi, donne e anziani”.

Quando la responsabilità sociale è un valore fondante nella nascita di un idea, insomma, merita un aiuto per cercare la propria strada nel mondo: Open-F@b Call4Ideas 2018 nasce con questo scopo e gli strumenti messi a disposizione rappresentano una mano tesa agli innovatori decisi a mettere sul piatto le proprie intuizioni.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti