Cani robot, l'evoluzione della specie

Il robot quadrupede BigDog cresce, per diventare AlphaDog. Più stabile, più resistente e ancora più inquietante
Il robot quadrupede BigDog cresce, per diventare AlphaDog. Più stabile, più resistente e ancora più inquietante

I laboratori Boston Dynamics hanno presentato l’evoluzione di BigDog , il famoso robot quadrupede creato nel 2005. Il nuovo AlphaDog può trasportare più di 400 libbre di attrezzatura sulla groppa e percorrere 20 miglia in un giorno, sui terreni più impervi, senza bisogno di rifornirsi.

Anche in questo caso parliamo di un robot finanziato dalla DARPA , pensato quindi per l’uso militare, che utilizza quattro zampe idrauliche per gli spostamenti, invece delle ruote. L’equilibrio è sempre gestito dal computer di bordo e da un sistema di sensori che consente il giusto contatto con il suolo.

Nel primo, impressionante, filmato dimostrativo postato online dai tecnici, AlphaDog dimostra di saper resistere a spintoni ancora più forti rispetto a BigDog, e di non aver alcun problema a rialzarsi da una posizione sdraiata, in caso di caduta.

La pagina web del progetto (nome in codice LS3) è avara di informazioni tecniche, ma spiega che il robot potrà seguire automaticamente una squadra in missione utilizzando il modulo GPS insieme a qualche sistema in grado di rilevare la profondità. Lo sviluppo dell’inquietante robot dovrebbe durare 30 mesi in tutto. La prima escursione ufficiale è comunque prevista per il 2012.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 10 2011
Link copiato negli appunti