Canon EOS 650D, reflex touch con più video

Autofocus continuo, display touchscreen e processore di ultima generazione per la nuova DSLR consumer della casa nipponica. Che sfoggia nuove ottiche e nuove funzioni pensate per i videoamatori

Roma – A pochi mesi di distanza dalla 5D Mark III , Canon lancia sul mercato una nuova reflex dalle caratteristiche innovative. La EOS 650D è dedicata alla fascia consumer ma è comunque la prima SLR ad includere ad utilizzare un display touchscreen.

Il mirino a pentaprisma offre una copertura del 95 per cento dell’inquadratura e la macchina, che in USA e Giappone si chiama Rebel T4i, si presenta con un sistema di messa a fuoco continua (hybrid AF) utilizzabile anche durante la registrazione dei filmati e nella modalità di scatto Live View. La definizione massima per i video è 1080P (30fps) mentre la velocità per le foto a raffica è di 5 fotogrammi al secondo.

Il nuovo sensore CMOS da 18 megapixel lavora in coppia con il processore d’immagine DIGIC 5 a 14 bit, lo stesso utilizzato nelle reflex professionali. Il range della sensibilità spazia da 100 a 12800 ISO (espandibile fino a 25600 ISO) ma la Rebel include anche effetti e funzioni speciali (tra HDR, Multi Noise Reduction e Handheld Night Scene) che aiutano a scattare la foto perfetta senza passare dal computer per i ritocchi. Lo slot di memoria accetta schede SD, SDHC e SDXC.

Rispetto alla EOS 600, il touchscreen viene promosso come sistema per gestire qualunque tipo di opzione e la nuova Canon propone un display LCD orientabile da 3 pollici, con una risoluzione di 1,04 milioni di punti, che supporta slide e pitch-to-zoom. La 650D dichiara un peso di 575 grammi, includendo la batteria al litio che consente circa 440 scatti.

Per il prezzo di listino si parla di 860 euro, versione solo corpo, ma da qui a luglio debutteranno anche due nuove ottiche “stepping motor” (EF 40mm f/2.8 STM ed EF-S 18-135mm f/3.5-5.6 IS STM) vendute rispettivamente a 560 e 270 euro, che si avvantaggiano del nuovo sistema di autofocus per migliorare le prestazioni in fase di ripresa video.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti