Canone RAI, il Governo ammette: è il caos

Il sottosegretario Paolo Romani risponde ad una interrogazione dei radicali e spiega: in effetti la normativa non è adeguata e le interpretazioni dubbie. E promette: cercheremo di capire che succede

Ci sono voluti anni ma alla fine qualcosa si è ottenuto: il Governo ha ufficialmente ammesso in Parlamento che sul Canone RAI vige un sostanziale caos normativo che si ripercuote sulla certezza del diritto. Una situazione che – dice ora – va risolta e che è riconducibile al problema del definire chi deve pagare il canone e perché.

Ne parla il sottosegretario Paolo Romani in una risposta scritta all’interrogazione che era stata rivolta al Governo dai senatori radicali Poretti e Perduca. Una risposta in cui sottolinea che dalle attuali disposizioni emergono “profili di incertezza”.

“La Corte Costituzionale – spiega Romani – con sentenza 26 giugno 2002, n. 284, ha inteso precisare che è questione di mera interpretazione della legge stabilire quali siano gli apparecchi la cui detenzione obbliga al pagamento del canone di abbonamento alla televisione, inserendo tale affermazione nell’ambito di un iter argomentativo integralmente incentrato sulla strumentalità dell’imposizione del canone rispetto al finanziamento del servizio pubblico radiotelevisivo (iter che conduce la Corte a definire il canone “imposta di scopo”)”.

“La questione – continua il sottosegretario – presenta dunque alcuni profili di incertezza, considerato che si tratta di disposizioni normative non adeguate alla evoluzione tecnologica, e concrete difficoltà applicative (si pensi, tra l’altro, al parco computer delle Pubbliche Amministrazioni e degli uffici di società private)”.

Romani, che segnala come nella scorsa legislatura il problema, pur posto da molte interrogazioni, non sia però stato risolto, conclude promettendo un “approfondimento tecnico-giuridico” che sarà messo in atto anche con il ministero dell’Economia e delle Finanze, l’Agenzia delle Entrate e la RAI, un confronto che dovrà portare ad una “identificazione univoca” degli apparecchi soggetti al canone. Una definizione da lungo tempo richiesta dalle associazioni dei consumatori che si sono occupate della vicenda, e che se verrà prodotta porterà a capire chi deve pagare e per quale ragione.

La posizione del Governo peraltro non convince alcuni dei protagonisti della battaglia per la chiarezza. In particolare l’associazione ADUC , da anni in prima fila nel cercare di fare chiarezza, rileva come mentre il Governo ammette che non vi sono certezze, RAI “sul suo sito e nelle lettere che invia a casa dei contribuenti, intima il pagamento alle famiglie anche per il possesso del computer, mentre per le aziende (canone speciale) lo intima solo per il possesso di un apparecchio tv”.

Vista la situazione caotica, ADUC si chiede cosa debba fare “a questo punto il contribuente che possiede un computer e non un apparecchio tv? A nostro avviso non deve pagare l’imposta e se la Rai insiste, col nostro sostegno anche legale, deve portare la tv di Stato in tribunale, facendo riferimento alle risposte della Rai medesima, dell’Agenzia delle entrate e del ministero delle Comunicazioni”.

Come si ricorderà, ADUC ha più volte tentato di ottenere dalle diverse entità istituzionali e dalla stessa RAI una parola definitiva in materia, non riuscendo però nel tentativo, un’operazione che ha richiamato l’attenzione dei parlamentari che hanno firmato le interrogazioni. Va rilevato che nell’interrogazione Poretti-Perduca a cui ha risposto Romani i due senatori chiedevano anche lumi sul Canone RAI per i turisti . Sul punto, Romani ha spiegato che la RAI non ha dati su quante siano le licenze temporanee da richiedere per apparecchi portatili, che non si applicano più però a quelli “autoradiotelevisivi”. E ha appunto rilevato come anche su questo pesi, appunto, l’incertezza normativa.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Ilmio scrive:
    NON SE NE SENTE IL BISOGNO...
    ... sinceramente c'e' proprio bisogno di tutta questa brodaglia ? Con office xp un 80% delle persone non sarebbe gia' in grado di fare il 100% di quello che gli serve ?Stiamo rasentando il ridicolo. Cosa c'e' ancora di interessante, ma davvero interessante, da implementare ?Mah...
  • Shiba scrive:
    Interfaccia
    Anche questa sarà disegnata da Picasso?
    • Zeross scrive:
      Re: Interfaccia
      Qui trovi alcuni screenshot:http://www.neowin.net/news/main/09/01/15/office-14-alpha-screenshots-leakSono praticamente uguali alla versione che ho visto mesi fa, cmq sono in linea con l'interfaccia Windows Scenic vista nella beta di Win7.
      • Shiba scrive:
        Re: Interfaccia
        - Scritto da: Zeross
        Qui trovi alcuni screenshot:
        http://www.neowin.net/news/main/09/01/15/office-14

        Sono praticamente uguali alla versione che ho
        visto mesi fa, cmq sono in linea con
        l'interfaccia Windows Scenic vista nella beta di
        Win7.Mmh, pulsanti sparsi un po' ovunque anche questa volta, capito.
        • ullala scrive:
          Re: Interfaccia
          unpulsante".... mah!
          • lllll scrive:
            Re: Interfaccia
            si vede che non lavorate con tutte le funzioni di office e sopratutto non sapete nemmeno che cosa sono.L'interfaccia ribbon2007 è una vera rivoluzione. Commandi che prima li trovavi con 5 - 6 click(cliccando su menu strip)adesso sono raggiungibili in 2 click.Posso capire che inizialmente ci trova spaesati ma dopo ci metti molto meno tempo.
          • Shiba scrive:
            Re: Interfaccia
            - Scritto da: lllll
            si vede che non lavorate con tutte le funzioni di
            office e sopratutto non sapete nemmeno che cosa
            sono.
            L'interfaccia ribbon2007 è una vera rivoluzione.
            Commandi che prima li trovavi con 5 - 6
            click(cliccando su menu
            strip)
            adesso sono raggiungibili in 2 click.
            Posso capire che inizialmente ci trova spaesati
            ma dopo ci metti molto meno
            tempo.Quello che so io è che il tempo che ci metto a cliccare su un menu → elemento e su un menu/barra → elemento è lo stesso. A me rompe che i pulsanti li abbiano sparpagliati ovunque, un po' nel cosiddetto ribbon, un po' nella barra del titolo, un po' in un fantomatico menu in alto a sinistra... alla faccia della coerenza. Poi molto comodo dover cambiare "ribbon" ogni due secondi perché ti servono strumenti in 2 diversi "ribbon" -.------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 gennaio 2009 20.13-----------------------------------------------------------
          • SiN scrive:
            Re: Interfaccia
            - Scritto da: lllll
            si vede che non lavorate con tutte le funzioni di
            office e sopratutto non sapete nemmeno che cosa
            sono.
            L'interfaccia ribbon2007 è una vera rivoluzione.
            Commandi che prima li trovavi con 5 - 6
            click(cliccando su menu
            strip)adesso invece non li trovi proprio.SPEro con tutto il cuore che quelli di Openoffice non copino 'sta XXXXXta...
          • VITRIOL scrive:
            Re: Interfaccia
            - Scritto da: SiN
            SPEro con tutto il cuore che quelli di Openoffice
            non copino 'sta
            XXXXXta...Quella no, però col Renaissance Project è allo studio un rinnovamento dell'interfaccia:http://wiki.services.openoffice.org/wiki/RenaissanceSalutiVITRIOL
          • nome e cognome scrive:
            Re: Interfaccia

            SPEro con tutto il cuore che quelli di Openoffice
            non copino 'sta
            XXXXXta...As you all might know, OpenOffice.org users complain about its cumbersome and outdated user interface (UI). A great deal of functionality is hidden in many overstuffed toolbars, poorly structured menus and complex dialogs. Functions are thus difficult to access for novice users or too inefficient to use for expert users. In addition, the UI offers an antiquated look & feel which is hardly capable to communicate innovation and to create joy of use. Lol e lo dicono loro...
          • SiN scrive:
            Re: Interfaccia
            - Scritto da: nome e cognome

            As you all might know, OpenOffice.org users
            complain about its cumbersome and outdated user
            interface (UI). A great deal of functionality is
            hidden in many overstuffed toolbars, poorly
            structured menus and complex dialogs. Functions
            are thus difficult to access for novice users or
            too inefficient to use for expert users. In
            addition, the UI offers an antiquated look & feel
            which is hardly capable to communicate innovation
            and to create joy of use.
            orrore e raccapriccio! :-(
          • VITRIOL scrive:
            Re: Interfaccia
            - Scritto da: SiN
            orrore e raccapriccio! :-(Non è detto, diamogli una possibilità :-)Hai visto come i cinesi di RedOffice (che sono nella community di OpenOffice) hanno rinnovato l'interfaccia del loro prodotto? Puoi fartene un'idea guardando questo demo:http://en.redoffice.com.cn/redoffice/swf.phpA occhio non sembra un cattivo approccio. Non ho idea però se anche OOo seguirà questa strada.SalutiVITRIOL
  • rock3r scrive:
    Alla MS sono superstiziosi
    Sono decisamente superstiziosi! Non vedo quale altro motivo potrebbe averli spinti a saltare il 13 (rotfl)(rotfl)
    • Zeross scrive:
      Re: Alla MS sono superstiziosi
      In generale si può dire che lo siano tutti gli americani.Cmq lo avevano detto da tempo che avrebbero saltato il 13 (come pure salteranno il 17 tra una decina d'anni).Già nelle prime alpha version che ho visto mesi fa, sullo splash screen c'era scritto "Office 2007" col 2007 barrato e a fianco, in stile handwriting, un 13 barrato pure lui, e un 14. (anonimo)
    • Uby scrive:
      Re: Alla MS sono superstiziosi
      - Scritto da: rock3r
      Sono decisamente superstiziosi! Non vedo quale
      altro motivo potrebbe averli spinti a saltare il
      13
      (rotfl)(rotfl)Il problema sono i clienti superstiziosi, più che la MS.Pensare che non comprerebbero una release di office solo perchè si porta dietro un numero... :S
      • mumble scrive:
        Re: Alla MS sono superstiziosi
        è vero ! provate un po a pensare a quante auto che si chiamavano Jetta NON ha venduto la Volkswagen proprio per il nome....
        • Uby scrive:
          Re: Alla MS sono superstiziosi
          - Scritto da: mumble
          è vero ! provate un po a pensare a quante auto
          che si chiamavano Jetta NON ha venduto la
          Volkswagen proprio per il
          nome....Perchè, secondo te il nome "Jetta" ha a che fare con la sfiga (soprattutto in USA poi...)? (rotfl)
    • nome e cognome scrive:
      Re: Alla MS sono superstiziosi
      - Scritto da: rock3r
      Sono decisamente superstiziosi! Non vedo quale
      altro motivo potrebbe averli spinti a saltare il
      13
      (rotfl)(rotfl)Negli USA e' un classico...
      • Polemik scrive:
        Re: Alla MS sono superstiziosi
        E pensare che io invece spero sempre di fare 13 al Totocalcio... :(
        • petrestov scrive:
          Re: Alla MS sono superstiziosi
          - Scritto da: Polemik
          E pensare che io invece spero sempre di fare 13
          al Totocalcio...
          :(è quella la tua sfiga... campa cavallo che l'erba cresce
        • Daniele scrive:
          Re: Alla MS sono superstiziosi
          - Scritto da: Polemik
          E pensare che io invece spero sempre di fare 13
          al Totocalcio...
          :(Meglio fare 14, no?Si vince di più!
    • Darth Vader scrive:
      Re: Alla MS sono superstiziosi
      - Scritto da: rock3r
      Sono decisamente superstiziosi! Non vedo quale
      altro motivo potrebbe averli spinti a saltare il
      13
      (rotfl)(rotfl)Che poi non sarebbe nemmeno la 13a versione perché all'inizio dei tempi Microsoft passò dalla 2.0 alla 6.0 direttamente.
      • dadella scrive:
        Re: Alla MS sono superstiziosi
        Ma non è che fanno Office 14 xché c'è Windows 7?Windows 7Office 14Live 21:-D :-D
Chiudi i commenti