Caro bollette: come non pagare gli aumenti

Caro bollette: come non pagare gli aumenti

Da oggi puoi far sentire la tua voce dicendo no al caro bollette e decidere di non pagare gli aumenti di luce e gas in modo legale, ecco come.
Da oggi puoi far sentire la tua voce dicendo no al caro bollette e decidere di non pagare gli aumenti di luce e gas in modo legale, ecco come.

L’arrivo dell’ultima bolletta di luce e gas è stato uno shock per molti. Il caro bollette sta facendo soffrire molte famiglie italiane, già economicamente in difficoltà. Sono troppo gli aumenti a cui stiamo facendo fronte e questo non sta affannando molti nell’arrivare a fine mese.

Addirittura si stima che entro soli 2 anni il costo dell’energia elettrica aumenterà del 178% circa. Una previsione funesta visto che già con il primo aumento di questa estate stiamo cercando ancora di riprenderci dal colpo di grazia. Ma c’è la possibilità di far sentire la propria voce e dire no a questi aumenti?

Attenzione, con questo articolo non stiamo fomentando una rivoluzione popolare. Tuttavia, esiste un modo legale per contrastare questo caro bollette ed evitare di asservire sempre ciò che invece dovremmo rifiutare con fermezza, facendo rispettare i nostri diritti.

In altre parole, da oggi puoi decidere di non pagare gli aumenti di luce e gas. Potrai contrastare questo caro bollette e opporti a una serie di aumenti disumani che non sono proporzionali alle possibilità economiche di molte persone e famiglie. Infatti, in un recente comunicato pubblicato dal Codacons, associazione italiana in difesa dei consumatori, si legge:

I costi delle bollette dovranno necessariamente essere compatibili con la sopravvivenza economica delle aziende e delle famiglie.

Caro bollette: Codacons avvia “Pagheremo appena potremo”

Il Codacons ha quindi deciso di dare il via a un’importante iniziativa contro il caro bollette. “Pagheremo appena potremo” è un’opportunità solidale che permette a chiunque di dire no agli aumenti insostenibili di luce e gas. Sul sito ufficiale dell’associazione si legge:

Tutti gli intestatari di una o più utenze luce/gas hanno tutto il diritto di invocare l’applicazione dei principi di correttezza, di buona fede e di solidarietà sociale che indurrebbero il creditore/fornitore/venditore dei servizi luce/gas a rimodulare e ridurre il costo della prestazione e fornitura dei servizi resi all’utente consumatore evitando pertanto di disporre l’aumento delle bollette: da molto tempo la giurisprudenza nell’ambito di una lettura costituzionalmente orientata della normativa sui contratti a prestazioni corrispettive prevede e riconosce l’esistenza di un “dovere di solidarietà” nei rapporti intersoggettivi (articolo della 2 Costituzione).
Ed ancora, l’art. 1256 del Codice Civile, rubricato “Impossibilità definitiva e impossibilità temporanea ad adempiere l’obbligazione”, prevede che se la prestazione diviene impossibile per una causa non imputabile al debitore ed è solo temporanea, il debitore, finché essa perdura, non è responsabile del ritardo nell’adempimento.

Perciò, se sei in difficoltà nel pagare l’ultima bolletta di luce e gas, fai sentire anche tu la tua voce. È un diritto e non stai facendo nulla di illegale. Vediamo quindi nel pratico cosa devi effettivamente fare per contrastare questo caro bollette.

Come aderire a “Pagheremo appena potremo”

Aderire all’iniziativa avviata dal Codacons è molto semplice e veloce. Dovrai compilare il modulo dedicato e inviarlo alla tua società che fornisce luce e/o gas. In questo modo farai sentire la tua voce recapitandogli una diffida che recita così:

L’utente consumatore comunica formalmente di essere costretto a pagare solamente il 20% dell’importo della fattura in quanto impossibilitato a sostenere l’importo maggiorato delle bollette delle utenze.

Inoltre, puoi iniziare oggi stesso a contrastare il caro bollette attuando alcune buone abitudini che ti permettono di risparmiare. Ad esempio, evitando di lasciare in standby tutti quegli apparecchi che possono essere scollegati dalla corrente elettrica come televisore, modem, lavatrice ecc…

Potresti farti aiutare dalla Presa Intelligente WiFi Meross. Attivando il coupon di 5 euro la metti nel carrello a soli 27,99 euro, invece di 32,99 euro. Non solo potrai gestire tutto ciò che colleghi con i comandi vocali, ma potrai anche creare un timer per programmare accensione e spegnimento dei tuoi apparecchi elettrici e risparmiare elettricità.

caro-bollette-stop-presa-intelligente-wifi-meross

Un altro modo intelligente per risparmiare è sostituendo tutte le lampadine di casa con modelli di ultima generazione ad alto risparmio energetico. Come queste Lampadine E27 pacco 6pz a soli 15,99 euro. La loro classe di efficienza energetica è A++, quindi risparmio assicurato.

lampadine-led-e27-pacco-6-pz-alta-efficienza-energetica

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: Codacons
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 ott 2022
Link copiato negli appunti