Carta Bitpanda: come pagare con asset e crypto asset

Carta Bitpanda: come pagare con asset e crypto asset

Approfondiamo la carta di Bitpanda, strumento molto utile per liquidare i propri asset spendendoli in modo semplice e immediato quando si vuole.
Approfondiamo la carta di Bitpanda, strumento molto utile per liquidare i propri asset spendendoli in modo semplice e immediato quando si vuole.

Bitpanda è una piattaforma completa per l'acquisto e la vendita di titoli, azioni, etf, indici, materie prime e criptovalute come abbiamo anche spiegato in qualche articolo precedente, ed è ottima per chi muove i primi passi all'interno del mondo degli investimenti così come per gli utenti più esperti grazie ai servizi offerti per ogni tipo di utenza. Approfondiamo qui la carta che mette a disposizione Bitpanda per poter di fatto spendere i propri asset in qualsiasi momento, con ovvi vantaggi anche in termini di praticità. Dipende molto da cosa si ha in portafoglio, ma questo potrebbe voler dire anche spendere le proprie criptovalute o il proprio oro per pagare al supermercato, cosa non da poco.

Carta Bitpanda a zero spese per spendere i propri asset

All'interno dell'app dopo aver attivato la carta si può scegliere quale sarà il paniere da cui andare a prelevare i fondi per poter effettuare un pagamento, e al tempo stesso anche un wallet di backup da cui attingere nel momento in cui la disponibilità effettiva del primo wallet non copre la spesa.

Se ho acquistato dei Bitcoin ad esempio e voglio pagare la spesa mi basterà selezionare dall'app il wallet Bitcoin e utilizzare la carta al POS della cassa come se fosse una carta qualsiasi. Nel momento in cui viene elaborata la transazione, ad esempio di 10€, il corrispettivo di 10€ di Bitcoin sarà venduto a mercato per coprire la spesa, in modo automatico e istantaneo.

In tempo reale arriva poi una notifica che spiega quanto è stato venduta e dà un riepilogo della transazione effettuata. Questo si può fare con qualsiasi asset, dunque sia criptovalute che quote di un ETF o indice, a discrezione dell'utente e modo molto semplice. La carta di Bitpanda si può richiedere gratis e non ha alcuna spesa di gestione, e averla è quindi una opzione in più per i pagamenti, assolutamente consigliata.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
27 10 2021
Link copiato negli appunti