Cashback e Poste Italiane: accesso diretto da app BancoPosta e Postepay

L'accesso al Cashback con le app di Poste Italiane

Il numero uno di Postepay invita coloro in possesso di una carta emessa da Poste Italiane a utilizzare le app del gruppo per il Cashback di Stato.
Il numero uno di Postepay invita coloro in possesso di una carta emessa da Poste Italiane a utilizzare le app del gruppo per il Cashback di Stato.

Nei giorni in cui prende il via il Cashback di Stato molti stanno provando (non senza qualche difficoltà) ad aderire all'iniziativa. Lo si può fare anche attraverso le applicazioni di Poste Italiane, senza dover per forza di cose passare dallo strumento IO che al momento accusa il colpo per via dell'eccessiva mole di connessioni simultanee.

Il Cashback con le app BancoPosta e Postepay

Coloro in possesso di una carta BancoPosta o Postepay possono iscriversi al Cashback di Stato direttamente dalle app omonime. Questi i link per il download:

Una volta lanciate non bisognerà far altro che seguire le istruzioni mostrate a schermo per abilitare la propria carta all'iniziativa Cashback. Ricordiamo che per le spese superiori ai 10 euro viene riconosciuto un rimborso extra di 1 euro.

Postepay: il Cashback di Poste Italiane

La visione di Postepay su Cashback e Piano Italia Cashless

A descrivere l'adesione all'iniziativa da parte del gruppo è Marco Siracusano, Amministratore Delegato di Postepay.

Poste Italiane sta dando un grandissimo contributo al Piano Italia Cashless, a livello di evoluzione e solidità delle nostre piattaforme, nella costruzione e nella tenuta dell'impianto del Cashback di Stato. Inoltre diamo anche un contributo diretto: tutti i clienti di Poste Italiane titolari di una carta BancoPosta o Postepay possono iscriversi al programma direttamente sulle nostre App Postepay o App Bancoposta, abilitare le proprie carte e iniziare le attività di pagamento in modo diretto, senza bisogno di fare altro, con la possibilità di monitorare le spese e quanto sta maturando il Cashback.

Nel suo intervento Siracusano sottolinea come l'impegno di Poste Italiane al Piano Italia Cashless non sia limitato al Cashback, strutturandosi in diverse iniziative con l'obiettivo di sostenere i pagamenti digitali, anche attraverso un ulteriore incentivo che incrementa il rimborso riconosciuto dal Governo.

Lo sforzo di Poste Italiane non è solo garantire 29 milioni di carte, ma anche un'iniziativa integrativa per favorire i pagamenti digitali più innovativi, tramite app e QR code, una modalità innovativa su cui Poste Italiane sta investendo molto attraverso codice Postepay. Per questi ci sarà un incentivo in più: chiunque infatti pagherà tramite codice Postepay potrà maturare un euro in più di cashback per ogni operazione, che si aggiunge al 10% riconosciuto dallo Stato.

Update (11/12/2020, 15.25): articolo aggiornato con dettagli sulla procedura da seguire.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti