Caso Microsoft, UE soddisfatta

Ufficiale


Bruxelles – Le autorità antitrust dell’Unione Europea si sono dette soddisfatte di quanto prodotto da Microsoft per adeguarsi alle richieste formulate dalla Commissione europea al termine delle indagini sulla sua posizione di mercato nel Vecchio Continente.

Secondo la Commissione, Microsoft ha fornito tutte le informazioni utili a consentire a produttori terzi di realizzare software capace di integrarsi al meglio in Windows: si tratta di intese sull’interoperabilità che il big di Redmond ha deciso di estendere a tutto il Mondo e non alla sola Europa di cui aveva invece parlato l’antitrust europeo.

Nelle prossime due settimane la Commissione sottoporrà ai rivali di Microsoft che ne hanno richiesto l’intervento le novità arrivate dal big di Redmond e darà successivamente il proprio responso.

Per seguire l’intero caso clicca qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Ranmamez scrive:
    Sono l'autore della lettera
    Salve a tutti.Esco allo scoperto dopo un po' di titubanza, visto che Punto Informatico ha pubblicato la mia lettera indicandola come non firmata.Innanzitutto ringrazio Punto Informatico e il suo curatore per avermi pubblicato. La lettera e' stata parzialmente modificata in quanto ho usato toni piu' accesi e anche accusatori, i quali sono stati eliminati, mentre e' stato lasciato passare giustamente l'essenziale della mia lettera: accetto ovviamente questa decisione in quanto e' giusto cosi'.L'altro motivo e' la notizia, apparsa sia qui che su altri siti del settore, che il wi-fi e' stato finalmente liberato e che sono consentite ufficialmente le sperimentazioni sul wi-max: be', era l'ora! In questo modo anche se telecom italia o gli altri due operatori, ovvero wind-infostrada e tiscali, o anche Fastweb, decidessero di non coprire la mia centrale, potro' avere una connessione libera, magari anche non veloce come l'adsl, ma almeno posso restituire l'uso della linea telefonica ai miei genitori (e a me, anche se lo uso pochissimo il telefono).Detto questo, vorrei rispondere a chi si e' rivolto personalmente a me in questo forum.Intanto ringrazio tutti quelli che mi comprendono e che capiscono il mio (seppur piccolo rispetto a tantissimi altri problemi italici e non) disagio.In secondo luogo rispondo a chi mi dice che l'adsl e/o la banda larga non e' ne un diritto ne necessaria.Come ha gia' risposto qualcun'altro, non c'entra l'essere un diritto o l'essere necessaria, c'entra il fatto che non e' giusto discriminare l'utenza in questo modo: o a tutti o a nessuno! Non tutti possono decidere dove vivere, sostenendo i costi di un trasloco solo per poter accedere a servizi che vengono offerti in determinate aree abitabili! Chi sostiene anche che si puo' vivere benissimo con un modem 56k o bene che vada con l'isdn, sbaglia allo stesso modo, in quanto che:- chi "vive" con il 56k per connettersi a internet, deve per forza occupare la linea telefonica, che se vive in una famiglia dove l'unico mezzo di comunicazione e' il telefono fisso, crea un ENORME disagio (non tutti sono cellular-dotati! e non mi sto comunque riferendo a qualcuno in particolare) visto che occupa la linea sia in entrata che in uscita (chiamate effettuate e ricevute);- chi gia' si permette l'isdn, e' vero che ha una doppia linea telefonica, di tipo digitale e quindi con prestazioni nettamente superiori alle comuni connessioni con modem 56k, ma paga un bel po' di piu' per avere questa comodita', una volta era il doppio del canone analogico, ora non piu' visto che hanno aumentato quest'ultimo, ma c'e' cmq una differenza di almeno 5 euro, che per certe famiglie non sono pochi, e soprattutto, sommando il costo di una ipotetica flat dial-up totale uguale a quella di una flat adsl, si verrebbe a pagare di piu' per avere un servizio nettamente inferiore, male che vada dalle 5 alle 10 volte piu' lento!Parlando ora di costi di connessione, se si paga a consumo si spende tantissimo anche calcolando un uso minimo di internet (massimo 1 ora al giorno? vado a naso, non ho fatto calcoli), se usa qualche flat, queste sono solo parziali: o limitate a zone orarie della giornata, o a un tot minimo giornaliero, sforato il quale, se sei fortunato e ci sono abbastanza risorse, puoi rimanere connesso ancora, altrimenti torni sulla tua bella connessione a pagamento!E perche', quindi, chi non e' raggiunto dal servizio a larga banda, deve pagare DI PIU' per avere prestazioni e servizi nettamente INFERIORI? Almeno che la Telecom permetta di creare numeri verdi per connessioni di tipo dati (i famosi 700-etc.etc. delle varie flat) a prezzi di ALMENO 1/10 dei prezzi per le adsl! Io ho pagato *IN OFFERTA SPECIALE* 1 anno e mezzo di flat con NGI con 4 ore MINIMO di connessione (che significa che superate le quali si puo' venir disconnessi in qualsiasi momento) 31 euro (piu' iva) al mese (in realta' l'offerta prevedeva il prezzo pieno di 39 euro piu' iva al mese per un anno, con 6 mesi in omaggio, infatti ho pagato 78 euro + iva a bimestre per 6 volte)! Ora i prezzi sono calati, ma costano sempre COME un'adsl se non di piu'....Ma si puo'???==================================Modificato dall'autore il 09/06/2005 22.11.00
    • Alabamasmith scrive:
      Re: Sono l'autore della lettera
      sono anche io di terracina, centrale scafa di ponte (penso sia anche la tua, è l'unica non coperta in zona insieme a quella di borgo hermada)... l'unica alternativa è farsi arrivare un cavo dati (solo adsl) se si è abbastanza vicini (meno di 1 km) ad una zona servita da una centrale coperta... peccato che io abiti a 1km esatto da tale zona... magari tu ci puoi riuscire...
      • Ranmamez scrive:
        Re: Sono l'autore della lettera
        - Scritto da: Alabamasmith
        sono anche io di terracina, centrale scafa di[cut]Hai un messaggio privato, rispondimi!
    • Anonimo scrive:
      VERGOGNA
      Sono nella tua stessa situazione (quasi), abito a Lenola,a 10 Km hanno l'ADSL e non si sognano nemmeno di portarla.. se chiamo alla 187 mi dicono: guardi per settembre ci sarà. Sono mesi che chiamo e ogni volta mi dicono di aspettare un bimestre: VERGOGNA.Invece ogni due mesi sto con la tachicardia per l'arrivo della bolletta della Telecom!!!
      • Ranmamez scrive:
        Re: VERGOGNA

        Sono nella tua stessa situazione (quasi), abito a
        Lenola,a 10 Km hanno l'ADSL e non si sognano
        nemmeno di portarla.. se chiamo alla 187 mi
        dicono: guardi per settembre ci sarà. Sono mesi
        che chiamo e ogni volta mi dicono di aspettare un
        bimestre: VERGOGNA.
        Invece ogni due mesi sto con la tachicardia per
        l'arrivo della bolletta della Telecom!!!Ovviamente ti capisco :(
  • Anonimo scrive:
    Mappa geografica telecom
    SalveVivo in zona non coperta e sto raccogliendo firme da portare al sindaco in comune (ormai siamo alla disperazione, nascono i comitati....)Poichè la mia centrale di appartenenza è l'unica scoperta in una zona circondata da aree coperte, chiedevo a voi se conoscete un sito o anche direttamente sul sito telecom, con una mappa delle centrali telefoniche, in modo da poterla allegare al sindaco, evidenziando bene le zone.Se qualcuno può aiutarmi, sarei molto grato.Grazie ciao
  • Anonimo scrive:
    L'adsl non é un servizio essenziale
    Per cui non é giusto che costi così poco...Non é equo nei confronti di chi non ce l'ha...!!!Il suo prezzo dovrebbe essere cosi' calcolato:CM * MM * RVDove:CM = Costo al minuto per una connessione dial-upMM = Numero di minuti in un meseRVD = Rapporto tra la velocità in dowload di una adsl e una connessione dial-upAd esempio:CM = 0.01 euroMM = 43200RVD = 25Il costo di una ADSL dovrebbe essere di 10800 euro al mese....NON 30 o 40 !!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: L'adsl non é un servizio essenziale
      ricoverate ;)
    • Faus74 scrive:
      Re: L'adsl non é un servizio essenziale
      ;) Lamer,e credo che abbia anche l'adsl,sennò come si spiegano le sue parole?
      • Anonimo scrive:
        Re: L'adsl non é un servizio essenziale
        - Scritto da: Faus74
        ;) Lamer,e credo che abbia anche l'adsl,sennò
        come si spiegano le sue parole?Ma adesso sotto ogni messaggio che non ti piace scrivi "gne gne però tu hai l'adsl!!!" ?
        • Faus74 scrive:
          Re: L'adsl non é un servizio essenziale
          - Scritto da: Anonimo

          Ma adesso sotto ogni messaggio che non ti piace
          scrivi "gne gne però tu hai l'adsl!!!" ?Sei l'imperatore del forum?Non mi pare... quindi ti rinnovo l'adios...lamer,e anche anonimo! Un classico.
          • Faus74 scrive:
            Re: L'adsl non é un servizio essenziale
            Dimenticavo: se non ti piace leggere i post sulla banda larga chi te lo fa fare? :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: L'adsl non é un servizio essenziale
            comunque ha ragione...P.S.:io pago di più di un'adsl per avere una semiflat ISDN64...
  • Anonimo scrive:
    Mah.. giudicate voi..
    Allora, sarò breve. Sostanzialmente, il nostro sindaco è da 2 anni che richiede alla telecom la copertura ADSL, ed, in tutto questo tempo, s'è sempre sentito rispondere che l'azienda non ha alcunissima intenzione di cablare l'area, in quanto, i lavori per la modifica della centrale sono un pò superiori a quelli standard e perchè le richieste di copertura son troppo poche.Piuttosto, ha spesso spinto l'uso della satellitare, la quale è stata rifiutata all'unanimità per i motivi che tutti voi conoscete.E' emerso, da un'analisi comunale, che, in realtà, vi son molte persone a richiedere tale copertura, ma, all'ennesima richiesta, la telecom ha fatto capire che vi son già 2 fabbriche dotate di HDSL e che a loro interessa solo questi due punti di guadagno.Il sindato, incazzato, ha deciso di dare l'appalto di cablaggio, a 2 aziende del paese, per installare la fibra ottica, su tutto il territorio comunale.Io son fortemente riluttante riguardo tale decisione, in quanto, ho sempre sentito dire che il cablaggio della ottica è costoso. Mah, speriam bene...
    • Anonimo scrive:
      Re: Mah.. giudicate voi..
      - Scritto da: Anonimo
      Io son fortemente riluttante riguardo tale
      decisione, in quanto, ho sempre sentito dire che
      il cablaggio della ottica è costoso. Mah, speriam
      bene...Ma dai la fibra è una tecnologia che sarà attuale per anni e anni, se la mette c'è solo da essere contenti. Per il costo dipende anche come si estende il comune, se ha pochi abitanti ma deve coprire un'area vasta costerà di più.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mah.. giudicate voi..
      e ci credo che non porta l'adslcon Skype crolla il fatturato e gli utili perche telefonano tutti aggratisssss
  • Anonimo scrive:
    ADSL è un servizio, non un diritto
    ... o sbaglio?L'autore della lettera dice che l'adsl è un diritto, ma a me non risulta.... da che mondo e mondo l'adsl è un servizio, ma forse mi sbaglio.Detto questo, la Telecom la odio, ma me ne guardo bene dal cambiare. Sono da tre anni con Alice (prima BBB) e di problemi ne ho uno nuovo ogni settimana (cade la linea, mi vengono accreditati costi di noleggio modem in modo casuale, una volta mi hanno telefonato per chiedermi se volevo alice... "ce l'ho già"... )Però, le esperienze degli amici che hanno wind e tiscali, mi fanno pensare che tutto sommato è meglio stare con telecom. Povero me, povera Italia.Un applauso a chi ha privatizzato Telecom in questo modo. Altro che Gasparri...
    • Faus74 scrive:
      Re: ADSL è un servizio, non un diritto
      - Scritto da: Anonimo
      ... o sbaglio?
      L'autore della lettera dice che l'adsl è un
      diritto, ma a me non risulta.... da che mondo e
      mondo l'adsl è un servizio, ma forse mi sbaglio.
      Detto questo, la Telecom la odio, ma me ne guardo
      bene dal cambiare. Sono da tre anni con Alice
      (prima BBB) e di problemi ne ho uno nuovo ogni
      settimana (cade la linea, mi vengono accreditati
      costi di noleggio modem in modo casuale, una
      volta mi hanno telefonato per chiedermi se volevo
      alice... "ce l'ho già"... )
      Però, le esperienze degli amici che hanno wind e
      tiscali, mi fanno pensare che tutto sommato è
      meglio stare con telecom. Povero me, povera
      Italia.

      Un applauso a chi ha privatizzato Telecom in
      questo modo. Altro che Gasparri...Appunto,ecco un altro che posta buone parole,ma solo perchè ha l'adsl
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL è un servizio, non un diritto
        però ha ragione...P.S.:io pago di più di un'adsl per avere una semiflat ISDN64... se si potesse, farei abbassare il costo di questi contratti, almeno dimezzarli!
        • Faus74 scrive:
          Re: ADSL è un servizio, non un diritto
          Certo,ha ragione quando parla della Telecom,ma da qui a dire "un applauso a chi l'ha privatizzata" ehm...è un po' scaduto :D
  • X-CASH scrive:
    Non sempre e' solo colpa della centrale
    Ciao a tutti. vorrei ricordare che non sempre e' colpa della centrale.Molto spesso, secondo me spessissimo, e' colpa di apparati che telekom mette in mezzo. Molto comuni sono gli MA, chiamati anche MUX. Sono multiplexer. Servono cioe' a far passare piu' linee telefoniche voce su un unico cavo.Questo modo di funzionamento non rende possibile il traffico DSL su quelle linee.E cosi' si isolano interi quartieri o aree geografiche.Pensate che una volta era possibile capire se sulla propria linea ci sia un MA/MUX o simili.. ma telecom ha impedito anche questa possibilita'. Certo, troppa gente ne era venuta a conoscienza.Parlo per esperienza personale in quanto nella mia zona c'e' un area di 1km * 5km di cittadini di serie B perche' sotto questo apparato. E il bello e' che ci sono anche 2 zone industriali.E' una vergogna... e il bello e' che la Telecom se ne frega.L'ADSL dovrebbe entrare a fare parte della legge sul Servizio Universale. Quella che per intenderci obbliga la Telecom a dare un telefono a chiunque ne faccia richiesta.Consiglio all'autore della lettera un giro su questo sito dove scoprirai tantissima gente nella tua situazione! http://www.antidigitaldivide.org
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sempre e' solo colpa della centr
      COncordo anch ' io sono nella stesa situazione , occero una bella centralina MUX di m..... che impedisce l' attivazione della ' ADSL. E non abito in campagna bensì nella prima periferia di una città di provincia, in un quartiere molto popolato e quindi con una forte potenzialità in quanto a clienti. Ma tant' è il nostro amico indebitato Tronchetto dell' Infelicità se ne fotte allegramente....
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sempre e' solo colpa della centr
        - Scritto da: Anonimo
        COncordo anch ' io sono nella stesa situazione ,
        occero una bella centralina MUX di m..... che
        impedisce l' attivazione della ' ADSL. E non
        abito in campagna bensì nella prima periferia
        di una città di provincia, in un quartiere molto
        popolato e quindi con una forte potenzialità in
        quanto a clienti. Ma tant' è il nostro amico
        indebitato Tronchetto dell' Infelicità se ne
        fotte allegramente....
        Si interesssa alla tua come tu ti interessi alla sua, niente di strano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sempre e' solo colpa della centrale

      Parlo per esperienza personale in quanto nella
      mia zona c'e' un area di 1km * 5km di cittadini
      di serie B perche' sotto questo apparato. E il
      bello e' che ci sono anche 2 zone industriali.
      E' una vergogna... e il bello e' che la Telecom
      se ne frega.
      Essendo una azienda privata...
      L'ADSL dovrebbe entrare a fare parte della legge
      sul Servizio Universale. Quella che per
      intenderci obbliga la Telecom a dare un telefono
      a chiunque ne faccia richiesta.
      Ma dove lo hai letto? Se abiti in cima ad una montagna hai voglia ad aspettare il telefono, la corrente elettrica, acqua, gas, autostrada, macellaio e fruttivendolo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sempre e' solo colpa della centr
      "Si interesssa alla tua come tu ti interessi alla sua, niente di strano" Cosa vorresti dire?
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sempre e' solo colpa della centr
        Ho notato con piacere che chi ha scritto l' ermetica frase" Si interesssa alla tua come tu ti interessi alla sua, niente di strano" non ha risposto. Chissà cosa avrà voluto vorrà dire....boh!!! ;)
  • teddybear scrive:
    Non e' una barzelletta...
    Qualche settimana fa mia madre viene contattata da una operatrice che chiama per conto di Wind per proporre una linea ADSL.L'offerta, come spiega l'operatrice, valida solo per telefono e pertanto diversa rispetto a quelle del sito internet, consiste nell'ottenere al costo della sola linea ADSL anche il router wireless in comodato d'uso gratuito, senza alcun sovrapprezzo.Sul sito l'offerta invece prevedeva il modem con cavo fisico allo stesso prezzo della sola linea.Valutata l'offerta, mia madre decide di accettare. Fa pero' presente che la linea telefonica e' una ISDN, e che in nessun caso essa deve venire disabilitata (in casa, i miei genitori hanno solo telefoni ISDN) e che quindi dovra' uscire il tecnico ad installare un nuovo cavo telefonico dedicato alla adsl.L'operatrice dice che non serve, perche' ISDN e ADSL adesso possono coesistere. Mamma obietta dicendo che in altri stati cio' e' possibile, ma non in italia, visto che le due frequenze si vanno a sovrapporre (si, mamma e' molto pratica di queste cose)Nulla da fare. L'operatrice dice che non c'e' problema. Mamma a questo punto dice "OK", tanto se c'e' da tirare il nuovo cavo, ci pensate voi comuqnue, quindi no problem.Due giorni dopo citofona un tecnico per installare la linea telefonica. C'e' solo mio padre che ovviamente non apre, visto che:- non doveva venire nessun tecnico- nessuno ha preso appuntamentoConsiderando le truffe e certe storie che si sentono in giro GIUSTAMENTE non apre.Qualche ora dopo la linea ISDN muore. Non da piu' segnali di vita. Non c'e' piu' portante. Mamma recupera un apparecchio da un vicino, lo connette alla analogica A, ma anche questa risulta muta. Diagnosi:- hanno tagliato la linea- si e' rotta la borchiaChiama immediatamente la telecom per segnalare il guasto, non menzionando assolutamente il "problema adsl". L'operatore dalla altra parte immediatamente dice: "la linea ISDN e' stata disabilitata su richiesta di conversione a ADSL da parte di Wind".Notare che mamma non aveva in alcun caso menzionato Wind, ne l'adsl, quindi la notizia e' presumibilmente vera.Dopo ore di litigi con wind da una parte e telecom dall'altra che si addossano le colpe, wind dice che loro non possono riattivare linee di altri (ma possono farle disabilitare, a quanto pare), e telecom dice che una linea disabiiltata non puo' essere riattivata ma serve fare un nuovo contratto, con i dovuti tempi di attesa, e ovviamente il pagamento della nuova attivazione.Uhm... qui gatta ci cova. E cova roba andata a male che puzza lontano un miglio. Il famoso ultimo miglio.Che si fa, che non si fa?Semplice. Denuncia verso telecom per interruzione di servizio. Denuncia verso wind per interruzione di servizio altrui, non adempienza di un contratto che secondo loro e' "firmato". A proposito, nei vari litigi, e' venuto fuori che il contratto che stava per essere attivano non era un flat, ma un "a consumo", e che non era comprensivo di modem wireless.Due giorni prima nella cassetta delle lettere aveva trovato una pubblicita' di Fastweb. Detto fatto. Sono le 19.30... chiama a quel numero. Prendono appuntamento per la mattina seguente. Alle 10.30 era gia' tutto funzionante. Ed hanno tirato un nuovo doppino, completamente indipendente dalla linea precendente.Per quanto riguarda la adsl/telecom/wind e via dicendo... la disabilitazione della linea l'hanno fatta loro, dopo 20 giorni non esiste ancora segnale di alcun tipo. E' stato dato ordine alla banca di sospendere qualsiasi pagamento nei loro confronti. In fondo, se non vogliono i nostri soldi, mica siamo li a costringerli!Ah, a proposito... se chiamo Telecom, la linea risulta in attivazione per Alice Free.Contenti loro...
  • Anonimo scrive:
    resisti
    I colleghi della sede di Latina mi hanno 'rivelato' in maniera ufficiosa che la centrale Terracina_1 (la piu' vecchia) verra' rimodernata nel prossimo mese per cui verosimilmente il servizio ADSL sara' operativa da meta' settembre. Se puo' esserti di consolazione...ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: resisti
      Non sono richieste ufficiali ma solo telefonate informali e nemmeno di agganci particolari, non in grado di modificare la realta'; considera solo che aggiornare tutte le centrali contemporaneamente non e' possibile,per quelle piu' recenti si tratta di aggiungere qualche scheda per altre e' necessario sostituire mezza centrale. Di sicuro Telecom ha tutto l'interesse ha offrire ADSL (direttamente o tramite altri operatori) visto il margine che ha su ogni utenza ma dove ci sono centrali vecchie si aspetta sempre di vedere un po' di fermento da parte della clientela. Se posso suggerire un truschino per velocizzare la cosa spargi la voce ai componenti del comitato di quartiere per convincerli a chiamare il 187 dichiarandosi interessati a ADSL sopratutto per ragioni di lavoro, facendo intendere che i cordoni della borsa sono aperti e le monete si intavedono. In breve vedrai come cambiano le cose...di contro nel giro di 2 settimane i call center della zona cominceranno a scassare i marroni per venderti adsl anche se non hai mai visto un computer ma non si puo' avere tutto dalla vitaciao e buona fortuna
      • MiFAn scrive:
        Re: resisti
        - Scritto da: Anonimo
        Non sono richieste ufficiali ma solo telefonate
        informali e nemmeno di agganci particolari, non
        in grado di modificare la realta'; considera solo
        che aggiornare tutte le centrali
        contemporaneamente non e' possibile,
        per quelle piu' recenti si tratta di aggiungere
        qualche scheda per altre e' necessario sostituire
        mezza centrale. Di sicuro Telecom ha tutto
        l'interesse ha offrire ADSL (direttamente o
        tramite altri operatori) visto il margine che ha
        su ogni utenza ma dove ci sono centrali vecchie
        si aspetta sempre di vedere un po' di fermento da
        parte della clientela. Se posso suggerire un
        truschino per velocizzare la cosa spargi la voce
        ai componenti del comitato di quartiere per
        convincerli a chiamare il 187 dichiarandosi
        interessati a ADSL sopratutto per ragioni di
        lavoro, facendo intendere che i cordoni della
        borsa sono aperti e le monete si intavedono. In
        breve vedrai come cambiano le cose...di contro
        nel giro di 2 settimane i call center della zona
        cominceranno a scassare i marroni per venderti
        adsl anche se non hai mai visto un computer ma
        non si puo' avere tutto dalla vita

        ciao e buona fortunaper me Telecom non ha nessun interesse a spendere soldi in reti fisseanzi, la mia sensazione è che nessun operatore voglia invertire in reti fisse finchè non si chiarisce la questione del wifiil governo si svegli, grazie
      • Anonimo scrive:
        Re: resisti
        - Scritto da: Anonimo
        ciao e buona fortunaTi ringrazio per la cortesia:-DCmq tutto quello che mi consigli gia' lo abbiamo fatto. La cosa scandalosa e' non avere MAI ricevuto risposta dalla Telecom in via ufficiale. Sono state mandate ben 3 raccomandate con ricevuta di ritorno alla sede centrale di Torino, ma e' come se noi non esistessimo, per questo mi sto arrabbiando.Cmq mandero una lettera a PI, questa odissea della copertura e' una cosa che interessa tutti.
  • Anonimo scrive:
    e-box per il reset
    usa una e-box per il reset, oppure (drastico!) fai fare un accendi-spegni ad un interrutorino meccanico temporizzatowi fi?mi pare non sia necessario, puoi usare comunque un ponte radio... e per il "con i privati non ci sono problemi" direi che non è proprio così.devi chiedere il permesso a TUTTI i proprietari il cui terreno sia attraversato IN LINEA D'ARIA dalla tua trasmissione via etere.chiedi alla cisco, ti confermeranno e forse ti daranno anche il modulo
    • Ranmamez scrive:
      Re: e-box per il reset
      - Scritto da: Anonimo
      usa una e-box per il reset, oppure (drastico!)
      fai fare un accendi-spegni ad un interrutorino
      meccanico temporizzatoA parte che non so cosa sia un e-box al quale ti riferisci, che razza di interruttorino meccanico temporizzato dovrei usare e come collegarlo per fargli fare l'on-off ? E a che servirebbe?
      wi fi?
      mi pare non sia necessario, puoi usare comunque
      un ponte radioE cosa pensi che sia un ponte wi-fi ? Un ponte di cemento? :D
      ... e per il "con i privati non ci sono problemi"
      direi che non è proprio così.
      devi chiedere il permesso a TUTTI i proprietari
      il cui terreno sia attraversato IN LINEA D'ARIA
      dalla tua trasmissione via etere.Si perche' mo lo vado a dire a tutti! Ma per favore :D
      chiedi alla cisco, ti confermeranno e forse ti
      daranno anche il moduloMa che me ne frega, e se viene qualcuno a protestare lo piglio a fucilate! :P :P (no, non ce l'ho ancora il fucile :p :D)==================================Modificato dall'autore il 10/06/2005 2.15.35
  • Anonimo scrive:
    Carissimo
    Benvenuto nel club degli sfigati non coperti.Pensa un po', tra poco telecom farà passare gratuitamente a 4mbps coloro che sono coperti da adsl. Sai che vuol dire? Che se facciamo un rapporto 4000/56 scopriamo che, attualmente, abbiamo una banda in download SETTANTA VOLTE più lenta di un cittadino normale (sì, perchè noi non siamo trattati come cittadini nrmali). E suppongo avrai già appurato, che paghiamo gli stessi identici prezzi (se non di più), di coloro che hanno adsl. E, ciliegina sulla torta, non esistono connessioni always on analogiche (o meglio, esistono, ma i prezzi si aggirano sui 300 euro al mese).EVVIVA L'ITALIA!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Carissimo
      - Scritto da: Anonimo
      EVVIVA L'ITALIA!!Se non ami il tuo paese natale puoi trasferirti all'estero, è uno dei vantaggi offerti dall'europa unita.
      • Anonimo scrive:
        Re: Carissimo
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        EVVIVA L'ITALIA!!

        Se non ami il tuo paese natale puoi trasferirti
        all'estero, è uno dei vantaggi offerti
        dall'europa unita.Oppure resta qui ed esercita il suo diritto di protestare, in barba a quelli come te che vorrebbero metterlo a tacere
        • Anonimo scrive:
          Re: Carissimo
          Se uno abita a bologna e a 2,5 km nn ha la copertura, avendo un po' di pazienza vedra' che la copertura arriva, magari con fastweb o altro operatore...Se si abita in campagna, periferia, direi che i disagi sono molteplici, cioè l'adsl non è l'unica cosa che manca!Io mi sono trasferito in citta' e ho tutto.Anche se avessi esercitato i miei diritti, in campagna non avrei ottenuto nulla!- Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          EVVIVA L'ITALIA!!



          Se non ami il tuo paese natale puoi trasferirti

          all'estero, è uno dei vantaggi offerti

          dall'europa unita.

          Oppure resta qui ed esercita il suo diritto di
          protestare, in barba a quelli come te che
          vorrebbero metterlo a tacere
          • Anonimo scrive:
            Re: Carissimo
            - Scritto da: Anonimo
            Se uno abita a bologna e a 2,5 km nn ha la
            copertura, avendo un po' di pazienza vedra' che
            la copertura arriva, magari con fastweb o altro
            operatore...
            Se si abita in campagna, periferia, direi che i
            disagi sono molteplici, cioè l'adsl non è l'unica
            cosa che manca!
            Io mi sono trasferito in citta' e ho tutto.
            Anche se avessi esercitato i miei diritti, in
            campagna non avrei ottenuto nulla!non sono d'accordo, protestare e sensilibizzare l'opinione pubblica serve eccome (per quanto un singolo utente possa fare)per esempio se non posso essere coperto da adsl potrei avere uno sconto sul canone, che tra l'altro chi è coperto non è costretto a pagare, può per esempio farsi una adsl, senza linea voce, e telefonare con VOIPripeto, lui fa bene a protestare
    • AranBanjo scrive:
      Re: Carissimo
      - Scritto da: Anonimo
      Benvenuto nel club degli sfigati non coperti.
      Pensa un po', tra poco telecom farà passare
      gratuitamente a 4mbps coloro che sono coperti da
      adsl. Sai che vuol dire? Che se facciamo un
      rapporto 4000/56 scopriamo che, attualmente,
      abbiamo una banda in download SETTANTA VOLTE più
      lenta di un cittadino normale (sì, perchè noi non
      siamo trattati come cittadini nrmali).A parte che l'offerta a 4Mb mi pare una gran ciofeca...La velocità di aggancio è stata abbassata da 1.2Mb a 700kb, il che vale a dire che potrei andare meno di una 640 (velocità di aggancio 800kb) pur pagando una presunta 4Mega.
      E suppongo
      avrai già appurato, che paghiamo gli stessi
      identici prezzi (se non di più), di coloro che
      hanno adsl. E, ciliegina sulla torta, non
      esistono connessioni always on analogiche (o
      meglio, esistono, ma i prezzi si aggirano sui 300
      euro al mese).
      EVVIVA L'ITALIA!!Con 150 euro/mese hai una hdsl 128k flat, che in attesa della copertura adsl è una offerta interessante, se utilizzi internet per lavoro.Bye
      • Anonimo scrive:
        NoCable
        Non so se lo sai ma forse www.nocable.it potrebbe fare al caso tuo. Dipende da quanto sei disposto a spendere, oppure magari è prevista la copertura wireless della tua zona. Prova a scrivere a info@nocable.it o a chiamare il loro numero verde. Mangari non riescono ad aiutarti, magari sì. Tentar non nuoce.Ciao
      • The_GEZ scrive:
        Re: Carissimo
        Ciao AranBanjo !
        Con 150 euro/mese hai una hdsl 128k flat, che in
        attesa della copertura adsl è una offerta
        interessante, se utilizzi internet per lavoro.Coò pagare 5 volte di più ed andare 8 volte più piano per te è un OFFERTA INTERESSANTE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Poi 128k sono veramente una miseria fortunatamente io in ditta sono coperto da ADSL (a casa, pochi Km ... NO ! e neppure UMTS) e per lavoro scambio files che nella migliore delle ipotesi sono di 2-3 Mb ... non voglio neppure prendere in cosideranzione lo scaricare l' addgiornamento di MSDN o altre vaccate simili ... e per te una 128K è interessante ?????Forse è il caso di rivedere il metro di giudizio ...
        • AranBanjo scrive:
          Re: Carissimo
          - Scritto da: The_GEZ
          Ciao AranBanjo !


          Con 150 euro/mese hai una hdsl 128k flat, che in

          attesa della copertura adsl è una offerta

          interessante, se utilizzi internet per lavoro.

          Coò pagare 5 volte di più ed andare 8 volte più
          piano per te è un OFFERTA INTERESSANTE
          !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

          Poi 128k sono veramente una miseria
          fortunatamente io in ditta sono coperto da ADSL
          (a casa, pochi Km ... NO ! e neppure UMTS) e per
          lavoro scambio files che nella migliore delle
          ipotesi sono di 2-3 Mb ... non voglio neppure
          prendere in cosideranzione lo scaricare l'
          addgiornamento di MSDN o altre vaccate simili ...
          e per te una 128K è interessante ?????

          Forse è il caso di rivedere il metro di giudizio
          ...Il mio era un esempio con costo "contenuto" per poter navigare e scaricare posta.Se ti serve qualcosa di più performante, di offerte ce ne sono, solo che costano proporzionalmente in più.Inoltre, ti ricordo che, le tecnologie utilizzate sono differenti.Dalle mie parti si dice "te voi ea mussa e anche i 30 franchi", che letteralmente vuol dire "vuoi l'asina e anche i soldi che hai speso per comprarla", e sta ad indicare chi vuole qualcosa e non vuole pagarla quanto costa.L'adsl costa relativamente poco ed è disponibile in alcune aree. E tutti la vogliono, dicendo che è un servizio indispensabile.Bene, anche l'auto è indispensabile, perchè non me ne danno una? Dici che le vendono? Già, ma io voglio una Mercedes SL 500 AMG al costo di una fiat idea. Non si può? Ah, ci sono le alternative: i mezzi pubblici.Non mi piacciono.... che faccio?Anche per l'adsl ci sono alternative, con costi diversi e performance diverse.ByeAran Banjo
          • Anonimo scrive:
            Re: Carissimo

            L'adsl costa relativamente poco ed è disponibile
            in alcune aree. E tutti la vogliono, dicendo che
            è un servizio indispensabile.lo è, lo sarà sempre più
            Bene, anche l'auto è indispensabile, perchè non
            me ne danno una? che esempio ...l'auto infatti se la voglio me la compro, l'adsl no, a meno che sia disposto a cambiare casa
          • Anonimo scrive:
            Re: Carissimo

            che esempio ...
            l'auto infatti se la voglio me la compro, l'adsl
            no, a meno che sia disposto a cambiare casa
            Se paghi l'aggiornamento della centrale di tasca tua te/ve la mettono.
          • Anonimo scrive:
            Re: Carissimo
            non facciamo questi discorsi... Allora si potrebbe dire anche: dato che in tutti questi anni, milioni di persone hanno pagato lo stesso medesimo canone telecom pur NON POTENDO accedere in ALCUN modo ai servizi di banda larga ampiamente pubblicizzati 24 ore su 24. (ma come... facciamo le differenze sui servizi offerti, ma non sul prezzo da pagare??)Allora dico, perchè, queste spese non vengono pagate con una donazione di 1 euro per ogni utente che in tutti questi anni ha invece potuto usufruire di tali servizi, pagando stesso identico canone?Non ce l'ho con quelli che hanno adsl, anzi, buon per loro.E questo messaggio non è nemmeno polemico: volevo solo rispondere alla tua affermazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Carissimo
            - Scritto da: Anonimo
            non facciamo questi discorsi... Allora si
            potrebbe dire anche: dato che in tutti questi
            anni, milioni di persone hanno pagato lo stesso
            medesimo canone telecom pur NON POTENDO accedere
            in ALCUN modo ai servizi di banda larga
            ampiamente pubblicizzati 24 ore su 24. (ma
            come... facciamo le differenze sui servizi
            offerti, ma non sul prezzo da pagare??)
            Allora dico, perchè, queste spese non vengono
            pagate con una donazione di 1 euro per ogni
            utente che in tutti questi anni ha invece potuto
            usufruire di tali servizi, pagando stesso
            identico canone?
            Non ce l'ho con quelli che hanno adsl, anzi, buon
            per loro.
            E questo messaggio non è nemmeno polemico: volevo
            solo rispondere alla tua affermazione.benissimo, peccato che non si capisca nulla
          • firefox88 scrive:
            Re: Carissimo
            - Scritto da: Anonimo
            non facciamo questi discorsi... Allora si
            potrebbe dire anche: dato che in tutti questi
            anni, milioni di persone hanno pagato lo stesso
            medesimo canone telecom pur NON POTENDO accedere
            in ALCUN modo ai servizi di banda larga
            ampiamente pubblicizzati 24 ore su 24. (ma
            come... facciamo le differenze sui servizi
            offerti, ma non sul prezzo da pagare??)
            Allora dico, perchè, queste spese non vengono
            pagate con una donazione di 1 euro per ogni
            utente che in tutti questi anni ha invece potuto
            usufruire di tali servizi, pagando stesso
            identico canone?
            Non ce l'ho con quelli che hanno adsl, anzi, buon
            per loro.
            E questo messaggio non è nemmeno polemico: volevo
            solo rispondere alla tua affermazione.eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: Carissimo
            - Scritto da: Anonimo

            che esempio ...

            l'auto infatti se la voglio me la compro, l'adsl

            no, a meno che sia disposto a cambiare casa


            Se paghi l'aggiornamento della centrale di tasca
            tua te/ve la mettono.e se mio nonno aveva sei palle era un flipper
          • The_GEZ scrive:
            Re: Carissimo
            Ciao AranBanjo !
            Il mio era un esempio con costo "contenuto" per
            poter navigare e scaricare posta.Per navigare e scaricare posta (da postazione singola, magari acasa le ditte di dolito hanno delle RETI AZIENDALI, mai sentite nominare, scommetto) va benissimo la 56K GRATIS !!!!!!
            L'adsl costa relativamente poco ed è disponibile
            in alcune aree. E tutti la vogliono, dicendo che
            è un servizio indispensabile.Per una utenza professionale e/o industriale è indispensabile !
            Bene, anche l'auto è indispensabile, perchè non
            me ne danno una? Dici che le vendono? Già, ma io
            voglio una Mercedes SL 500 AMG al costo di una
            fiat idea. Non si può? Ah, ci sono le
            alternative: i mezzi pubblici.Ragazzo mio, tu sei matto col botto, ma davbvero.Cresci ne hai veramente bisogno.O almeno prova ad andare a lavorare !Se vuoi una mercedes te la danno, basta comperarla.La mercedes che voglio io invece la vendono solo al mio vicino, a me no, non la vendono, io gli dico ma la pago anch'io ed invece no, non me la vandono, e per te tutto questo è normale ?????????
            Anche per l'adsl ci sono alternative, con costi
            diversi e performance diverse.Torno a ripete, tu sei coperto ?hai una attività ?==================================Modificato dall'autore il 06/06/2005 13.46.09
          • Anonimo scrive:
            Re: Carissimo
            E' inutile perdere tempo con gente che sostiene che ci sono molte alternative all'ADSL, basta pagerle...Se io per una connessione internet veloce devo spendere 1500/2000 euro all'anno in più rispetto a quello che paga chi l'adsl ce l'ha... secondo te chi li paga questi soldi ? Io o i miei clienti ?E secondo te questi soldi chi se li intasca ? Io o la telecom...Moltiplica tutto su scala nazionale...L'adsl per me é un servizio essenziale... e non capisco perché l'italia deve arrivare sempre ultima a capire certe cose...
          • Anonimo scrive:
            Re: Carissimo
            invece per me cliente infostrada, distaccato da telecom, che abito a ROMA le risorse ADSL NON CI SONOnon vi spiego il resto sennò piangete
          • AranBanjo scrive:
            Re: Carissimo
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao AranBanjo !


            Il mio era un esempio con costo "contenuto" per

            poter navigare e scaricare posta.

            Per navigare e scaricare posta (da postazione
            singola, magari acasa le ditte di dolito hanno
            delle RETI AZIENDALI, mai sentite nominare,
            scommetto) va benissimo la 56K GRATIS !!!!!!Caro il mio ragazzotto, per tua informazione io vendo le MIE adsl, e sono ben contento di farlo dove è possibile.In alcune zone viene richiesta una alternativa _economica_. Se fai un paio di conti, con un router ISDN a doppio canale vieni a spendere di più rispetto ad una HDSL a 128k.Probabilmente sei abituato a vedere "ADSL" come la massima tecnologia disponibile sul mercato, senza conoscere il resto.I tempi di SLA sull'assurance ADSL sono moooooolto più elevati rispetto ai CVP, e le aziende di un certo calibro preferiscono spendere un po' di più ed avere un tecnico lì a risolvere il guasto nel minor tempo possibile piuttosto che attendere giorni. Ma forse non lo hai mai sentito nominare.

            L'adsl costa relativamente poco ed è disponibile

            in alcune aree. E tutti la vogliono, dicendo che

            è un servizio indispensabile.

            Per una utenza professionale e/o industriale
            è indispensabile !Forse non sai che la "A" sta per Asymmetric.Chi ha bisogno di velocità e stabilità non usa ADSL, ma altro.Per esempio, un mio cliente è passato da una ADSL a una HDSL, per avere upload e banda garantita più alti.

            Bene, anche l'auto è indispensabile, perchè non

            me ne danno una? Dici che le vendono? Già, ma io

            voglio una Mercedes SL 500 AMG al costo di una

            fiat idea. Non si può? Ah, ci sono le

            alternative: i mezzi pubblici.

            Ragazzo mio, tu sei matto col botto, ma davbvero.
            Cresci ne hai veramente bisogno.
            O almeno prova ad andare a lavorare !Sono cresciuto abbastanza, sia di età che di altezza
            Se vuoi una mercedes te la danno, basta
            comperarla.

            La mercedes che voglio io invece la vendono solo
            al mio vicino, a me no, non la vendono, io gli
            dico ma la pago anch'io ed invece no, non me la
            vandono, e per te tutto questo è normale
            ?????????


            Anche per l'adsl ci sono alternative, con costi

            diversi e performance diverse.

            Torno a ripete, tu sei coperto ?
            hai una attività ?Ti do ragione sul discorso auto, ero un po' preso mentre scrivevo...Io a casa non sono coperto.Sono un ISP, vendo connettività, so valutare pro e contro. Per me sarebbe una manna che tutti fossero coperti e forse dovrei essere il primo a lamentarmi.

            ==================================
            Modificato dall'autore il 06/06/2005 13.46.09
  • Anonimo scrive:
    ...ehm, ma se brucia la centrale?
    che succede se per sfortuna si brucia la centrale non adsl? in quel caso sostituirebbere le apparecchiature andate con qualcosa di più moderno? (troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: ...ehm, ma se brucia la centrale?
      Hai qualche piano incendiario per caso? :D- Scritto da: Anonimo
      che succede se per sfortuna si brucia la centrale
      non adsl? in quel caso sostituirebbere le
      apparecchiature andate con qualcosa di più
      moderno? (troll2)
      • Anonimo scrive:
        Re: ...ehm, ma se brucia la centrale?
        bella idea!!!!!! :D :D :D - Scritto da: Anonimo
        Hai qualche piano incendiario per caso? :D

        - Scritto da: Anonimo

        che succede se per sfortuna si brucia la
        centrale

        non adsl? in quel caso sostituirebbere le

        apparecchiature andate con qualcosa di più

        moderno? (troll2)
        • carobeppe scrive:
          Re: ...ehm, ma se brucia la centrale?
          non sei il primo ad averla pensata così... aspettiamo che qualcuno concretizzi e vediamo... tienici informato!
        • Anonimo scrive:
          Re: ...ehm, ma se brucia la centrale?
          io sono sempre stato contro ad azioni violente ma se la facesse qualcuno al posto mio stavolta farei finta di non vedere e neanche criticherei...telecom merita questo ed altro.aloa
    • Anonimo scrive:
      Re: ...ehm, ma se brucia la centrale?
      ...... magari non cambia niente. Se per caso non arriva la fibra in quella centrale, o hanno saturo il canale di interconnessione con la centrale principale del distretto, dopo averla bruciata non cambierebbe nulla; sostituirebbero le apparecchiature rendendo la centrale identica a prima........però intervenendo sui pozzetti in strada (quelli dove ci sono i cavi di interconnessione tra le centrali....) 8)
      • Anonimo scrive:
        Meglio FARLA SALTARE IN ARIA NO?
        ..Magari se brucia soltanto si può riparare, invece deve proprio andare distrutta......Telecom sta istigando al terrorismo un sacco di brava gente......Quante volte vi sorprendete ogni giorno ad inveire contro l'ex monopolista??
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio FARLA SALTARE IN ARIA NO?
          Tutti i giorni, al mattino, e prima di andare a letto...Poi maledico i loro amici del ministero delle comunicazioni e come new entry anche il tar del lazio.Comunque io non lo chiamerei "ex-monopolista"... il monopolio mi pare saldamente nelle solite mani (sporche).
  • Anonimo scrive:
    Per l'autore della lettera
    Se davvero hai necessità di un collegamento veloce ti consiglio di affrontare la spesa per un link wifi. Ho un ponte radio a ben 10km da casa da più di un anno e di esperienza francamente ne ho. Se la banda larga ti occorre per lavorare (come nel mio caso) procedi pure, se invece hai intenzione di accedere al P2P o gaming online, lascia perdere.Io utilizzo internet principalmente per lavoro e i costi degli strumenti me li sono pagati, ripagati e strapagati in un anno. Se fossi con dialup e mezze flat avrei speso sicuramente molto di più!Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per l'autore della lettera
      - Scritto da: Anonimo
      Se davvero hai necessità di un collegamento
      veloce ti consiglio di affrontare la spesa per un
      link wifi. Ho un ponte radio a ben 10km da casa
      da più di un anno e di esperienza francamente ne
      ho. Se la banda larga ti occorre per lavorare
      (come nel mio caso) procedi pure, se invece hai
      intenzione di accedere al P2P o gaming online,
      lascia perdere.
      Io utilizzo internet principalmente per lavoro e
      i costi degli strumenti me li sono pagati,
      ripagati e strapagati in un anno. Se fossi con
      dialup e mezze flat avrei speso sicuramente molto
      di più!

      Saluti.ma come fai, devi avere qualcuno che ti offre l'accesso,il tizio diceva di non conoscere nessunocmq la cosa a me interessa, mio fratello a 200 m da me è coperto, quale attrezzatura hw mi consigli?
      • Anonimo scrive:
        Re: Per l'autore della lettera
        Ciao,mi puoi dare quelche dettaglio in più sulla tua configurazione ? Hardaware che usi tipo di connessione ecc...grazie1000ciaoAlessandro
        • Anonimo scrive:
          Re: Per l'autore della lettera

          Ciao,
          mi puoi dare quelche dettaglio in più sulla tua
          configurazione ? Hardaware che usi tipo di
          connessione ecc...

          grazie1000
          ciao
          AlessandroRagazzi occhio, che prima o poi passa la polizia postale a vedere cosa state combinando con le vostre trasmissioni dati.Occorrono autorizzazioni!!!
  • Anonimo scrive:
    Prova conl' edge delle Tim
    con un cellulare abilitato all edge e la tariffa flat almeno navighi gratis dalle 18 alle 8 del mattino per 20 euro al mese....tanto se lavori prima di una certa ora l adl non ti serve..no?ps..c'e gente che non puo avere la adsl anche in pieno centro a Bologna per colpa del multiplexer analogico...credo che ill problema sia lo stato vetusto delle infrastutture telefoniche italiane....
    • Anonimo scrive:
      Re: Prova conl' edge delle Tim
      - Scritto da: Anonimo
      con un cellulare abilitato all edge e la tariffa
      flat
      almeno navighi gratis dalle 18 alle 8 del mattino
      per 20 euro al mese....tanto se lavori prima di
      una certa ora l adl non ti serve..no?
      ps..c'e gente che non puo avere la adsl anche in
      pieno centro a Bologna per colpa del multiplexer
      analogico...
      credo che ill problema sia lo stato vetusto delle
      infrastutture telefoniche italiane....come copertura come va?c'è un modo per sapere se si è coperti, voglio dire, dove "prende" il telefonino significa che si è coperti?grazie
      • Anonimo scrive:
        Re: Prova conl' edge delle Tim
        Dove prende il cellulare corrisponde la copertura Gprs, è lenta ma navighi come un 56k o + se nn e' intasata la rete.La tim dice che l'edge è una rete di 3G, ma è una via di mezzo, non è del tutto UMTS, ma va abbastanza bene, quindi non puoi nemmeno confrontarla con la copertura di 3. Ti resta solo di chiedere alla tim o in un centro il telefonino o comprare direttamente una scheda pcmcia per EDGE o UMTS- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        con un cellulare abilitato all edge e la tariffa

        flat

        almeno navighi gratis dalle 18 alle 8 del
        mattino

        per 20 euro al mese....tanto se lavori prima di

        una certa ora l adl non ti serve..no?

        ps..c'e gente che non puo avere la adsl anche in

        pieno centro a Bologna per colpa del multiplexer

        analogico...

        credo che ill problema sia lo stato vetusto
        delle

        infrastutture telefoniche italiane....

        come copertura come va?
        c'è un modo per sapere se si è coperti, voglio
        dire, dove "prende" il telefonino significa che
        si è coperti?
        grazie
        • Mariobusy scrive:
          Re: EDGE Tim Turbo, ma le congestioni...

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          con un cellulare abilitato all edge e la
          tariffa


          flat


          almeno navighi gratis dalle 18 alle 8 del

          mattino


          per 20 euro al mese....tanto se lavori prima
          di


          una certa ora l adl non ti serve..no?


          ps..c'e gente che non puo avere la adsl anche
          in


          pieno centro a Bologna per colpa del
          multiplexer


          analogico...


          credo che ill problema sia lo stato vetusto

          delle


          infrastutture telefoniche italiane....



          come copertura come va?

          c'è un modo per sapere se si è coperti, voglio

          dire, dove "prende" il telefonino significa che

          si è coperti?

          grazie- Scritto da: Anonimo
          Dove prende il cellulare corrisponde la copertura
          Gprs, è lenta ma navighi come un 56k o + se nn e'
          intasata la rete.
          La tim dice che l'edge è una rete di 3G, ma è una
          via di mezzo, non è del tutto UMTS, ma va
          abbastanza bene, quindi non puoi nemmeno
          confrontarla con la copertura di 3. Ti resta solo
          di chiedere alla tim o in un centro il telefonino
          o comprare direttamente una scheda pcmcia per
          EDGE o UMTSEdge di Tim Turbo in alcune zone e in alcuni orari offre prestazioni eccellenti, equiparabili alla navigazione UMTS.Il guaio è che spesso, vedi specialmente in alcune zone di Bologna, la navigazione è congestionata sia in GPRS EDGE, sia in UMTS con "3".Quindi questa soluzione non è ancora sostitutivadella connettività via cavo (Dial Up o Adsl che sia)
  • Anonimo scrive:
    Un chilometro e mezzo di cavo telefonico
    Perche` no? :DIo una volta pensavo di metterne uno da 3 Km, nottetempo.Costa un pochino, e infrange non so quante regolette, e magari non funziona neppure perche` con 3 km di cavo il segnale boh? magari degrada, pero` hai la soddisfazione di finire sul giornale e attirare l'attenzione: se sei stato cosi` disperato da fare un tentativo del genere...
    • Anonimo scrive:
      Re: Un chilometro e mezzo di cavo telefo
      - Scritto da: Alex¸tg
      Perche` no? :D
      Io una volta pensavo di metterne uno da 3 Km,
      nottetempo.
      Costa un pochino, e infrange non so quante
      regolette, e magari non funziona neppure perche`
      con 3 km di cavo il segnale boh? magari degrada,
      pero` hai la soddisfazione di finire sul giornale
      e attirare l'attenzione: se sei stato cosi`
      disperato da fare un tentativo del genere...Se uno paga gli portano quello che vuole.
      • MiFAn scrive:
        Re: Un chilometro e mezzo di cavo telefo


        e attirare l'attenzione: se sei stato cosi`

        disperato da fare un tentativo del genere...

        Se uno paga gli portano quello che vuole.le solite frasi fatte, inutili e che lasciano il tempo che trovano.oltretutto l'autore si chiede perchè si dovrebbe sobbarcare dei costi extra se vuole l'adsl ....
        • Anonimo scrive:
          Re: Un chilometro e mezzo di cavo telefo
          - Scritto da: MiFAn



          e attirare l'attenzione: se sei stato cosi`


          disperato da fare un tentativo del genere...



          Se uno paga gli portano quello che vuole.

          le solite frasi fatte, inutili e che lasciano il
          tempo che trovano.Parli delle tue immagino.
          oltretutto l'autore si chiede perchè si dovrebbe
          sobbarcare dei costi extra se vuole l'adsl ....Perché non sta scritto da nessuna parte che uno debba essere coperto, nè c'è scritto da nessuna parte che quella zona non lo sarà per il resto della sua vita. Se lui ha fretta di averla è un problema suo. In Italia ci sono zone dove manca l'acqua potabile, quelli sì che sono casi gravi.
          • MiFAn scrive:
            Re: Un chilometro e mezzo di cavo telefo

            Perché non sta scritto da nessuna parte che uno
            debba essere coperto, nè c'è scritto da nessuna
            parte che quella zona non lo sarà per il resto
            della sua vita. Se lui ha fretta di averla è un
            problema suo.che con il suo canone paga anche per le infrastrutture degli altri, quelli che sono stati coperti
            In Italia ci sono zone dove manca l'acqua
            potabile, quelli sì che sono casi gravi.L'acqua, le strade, la criminalità sono dei bei problemi, solo che qui si sta parlando di adsl.
          • AranBanjo scrive:
            Re: Un chilometro e mezzo di cavo telefo
            - Scritto da: MiFAn


            Perché non sta scritto da nessuna parte che uno

            debba essere coperto, nè c'è scritto da nessuna

            parte che quella zona non lo sarà per il resto

            della sua vita. Se lui ha fretta di averla è un

            problema suo.

            che con il suo canone paga anche per le
            infrastrutture degli altri, quelli che sono stati
            copertiCon il canone _telefonico_ paghi la manutenzione del _telefono_. Chi ha adsl, paga un tot al mese per avere il servizio, che è a parte rispetto alla linea telefonica. Inoltre l'attivazione dell'adsl è perennemente in offerta, cioè non la si paga.In effetti non è scritto comunque da nessuna parte che sia un servizio indispensabile, per cui non vedo il motivo di tanta indignazione.Giusto per essere completi, se si è troppo lontani dalla centrale su cui si è attestati, il segnale risulta degradato o non arriva affatto. Che sif a in questi casi? Si sposta la casa o si chiede di avere una centrale più vicina?Che poi la politica di copertura delle aree sia quantomeno barbara è tutto un altro discorso.ByeAran Banjo
          • The_GEZ scrive:
            Re: Un chilometro e mezzo di cavo telefo
            Ciao AranBanjo !
            In effetti non è scritto comunque da nessuna
            parte che sia un servizio indispensabile, per cui
            non vedo il motivo di tanta indignazione.Caspita, come la fai facile ...Una domanda, tu sei corperto ?E comunque per una attività auesto E' UNSERVIZIO INDISPENSABILE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Altro che competitività !
          • AranBanjo scrive:
            Re: Un chilometro e mezzo di cavo telefo
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao AranBanjo !


            In effetti non è scritto comunque da nessuna

            parte che sia un servizio indispensabile, per
            cui

            non vedo il motivo di tanta indignazione.

            Caspita, come la fai facile ...
            Una domanda, tu sei corperto ?No, non sono coperto, ma la mia società si occupa di connettività, quindi sto parlando anche in mio sfavore.
            E comunque per una attività auesto E' UNSERVIZIO
            INDISPENSABILE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
            Altro che competitività !Dipende dall'attività. Se lavori nei servizi, potrebbe essere indispensabile. Ma se lavori nei servizi, puoi prendere ufficio in un'area coperta da vari servizi.Se invece vuoi comunque lavorare in zone più o meno rurali (ed io abito "in campagna"), ci sono altri costi e altre offerte.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un chilometro e mezzo di cavo telefo


            Dipende dall'attività. Se lavori nei servizi,
            potrebbe essere indispensabile. Ma se lavori nei
            servizi, puoi prendere ufficio in un'area coperta
            da vari servizi.
            Se invece vuoi comunque lavorare in zone più o
            meno rurali (ed io abito "in campagna"), ci sono
            altri costi e altre offerte.anche perchè il wifi viene misteriosamente negato all'Italia, mentre è attivo in altre regioni d'Europa
          • AranBanjo scrive:
            Re: Un chilometro e mezzo di cavo telefo
            - Scritto da: Anonimo




            Dipende dall'attività. Se lavori nei servizi,

            potrebbe essere indispensabile. Ma se lavori nei

            servizi, puoi prendere ufficio in un'area
            coperta

            da vari servizi.

            Se invece vuoi comunque lavorare in zone più o

            meno rurali (ed io abito "in campagna"), ci sono

            altri costi e altre offerte.

            anche perchè il wifi viene misteriosamente negato
            all'Italia, mentre è attivo in altre regioni
            d'EuropaA questo non so ripondere.Si può pensare a tutto e a nulla...Comunque devo ancora provare le performance di un apparato Wi-Fi.CiauAran Banjo
          • Anonimo scrive:
            Re: Un chilometro e mezzo di cavo telefo




            anche perchè il wifi viene misteriosamente
            negato

            all'Italia, mentre è attivo in altre regioni

            d'Europa

            A questo non so ripondere.
            Si può pensare a tutto e a nulla...
            fattelo spiegare dal tronchetto
          • AranBanjo scrive:
            Re: Un chilometro e mezzo di cavo telefo
            - Scritto da: Anonimo






            anche perchè il wifi viene misteriosamente

            negato


            all'Italia, mentre è attivo in altre regioni


            d'Europa



            A questo non so ripondere.

            Si può pensare a tutto e a nulla...



            fattelo spiegare dal tronchettoBeh, quello è stato uno dei primi pensieri @^
          • Anonimo scrive:
            Re: Un chilometro e mezzo di cavo telefo
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao AranBanjo !


            In effetti non è scritto comunque da nessuna

            parte che sia un servizio indispensabile, per
            cui

            non vedo il motivo di tanta indignazione.

            Caspita, come la fai facile ...
            Una domanda, tu sei corperto ?

            E comunque per una attività auesto E' UNSERVIZIO
            INDISPENSABILE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
            Altro che competitività !Quoto e sottoscrivo!!La mancanza dell'ADSL per moltissime realta' e' un danno prima di tutto economico e sociale. Molti non possono lavorare, mentre invece magari a pochi km altri concorrenti sono coperti dal servizio (come accade a me, per esempio). Questo e' un danno vero e proprio, e' disparita' di trattamento tra clienti, e il governo in primis dovrebbe vigilare che la rete sia il piu' possibile capillare e aperta a tutti, e' un diritto dei cittadini che pagano e un dovere del monopolista Telecom che deve fornire il servizio a tutti e non solo achi le fa comodo. Nella societa' di oggi poi, il servizio di banda larga sta diventando un ben primario tanto quando la corrente elettrica o il telefono, questo e' un fatto ormai unanimamente accettato a livello mondiale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un chilometro e mezzo di cavo telefo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: The_GEZ

            Ciao AranBanjo !




            In effetti non è scritto comunque da nessuna


            parte che sia un servizio indispensabile, per

            cui


            non vedo il motivo di tanta indignazione.



            Caspita, come la fai facile ...

            Una domanda, tu sei corperto ?



            E comunque per una attività auesto E' UNSERVIZIO

            INDISPENSABILE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

            Altro che competitività !


            Quoto e sottoscrivo!!

            La mancanza dell'ADSL per moltissime realta' e'
            un danno prima di tutto economico e sociale.
            Molti non possono lavorare, mentre invece magari
            a pochi km altri concorrenti sono coperti dal
            servizio (come accade a me, per esempio). Questo
            e' un danno vero e proprio, e' disparita' di
            trattamento tra clienti, e il governo in primis
            dovrebbe vigilare che la rete sia il piu'
            possibile capillare e aperta a tutti, e' un
            diritto dei cittadini che pagano e un dovere del
            monopolista Telecom che deve fornire il servizio
            a tutti e non solo achi le fa comodo.

            Nella societa' di oggi poi, il servizio di banda
            larga sta diventando un ben primario tanto quando
            la corrente elettrica o il telefono, questo e' un
            fatto ormai unanimamente accettato a livello
            mondiale.Il problema è che non è più dello stato il monopolio...
  • Anonimo scrive:
    Come ti capisco!
    Senza ADSL non potrei giocare con i videogiochi online.E purtroppo in Italia molti ancora non so coperti e non possono giocare in multiplayer, ma accontentarsi del soporifero single player.E' UNO SCANDALO!
    • Anonimo scrive:
      Satellite no?
      Ci sono delle offerte molto interessanti per navigare in internet con il satellite.http://www.skydsl.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Come ti capisco!
      - Scritto da: Anonimo
      Senza ADSL non potrei giocare con i videogiochi
      online.
      E purtroppo in Italia molti ancora non so coperti
      e non possono giocare in multiplayer, ma
      accontentarsi del soporifero single player.
      E' UNO SCANDALO!eh si, un vero scandalo non so come farei senza i giochi, proprio non vivreie che siano via broadband, ovviamente.già non respiro a pensare che mi manchinogià mi sento in uno stato che mi opprime se non ce l'homavvvvvaaaaaaaaaaaaa'
      • Anonimo scrive:
        Re: Come ti capisco!
        - Scritto da: Anonimo
        eh si, un vero scandalo non so come farei senza i
        giochi, proprio non vivrei

        e che siano via broadband, ovviamente.E certo con cosa ci vuoi giocare col modemino 56k? Così hai il ping alto e manco ti fanno entrare sui server, oppure ti fanno entrare e ti fraggano subito.Ti ricordo che i videogiochi a livello mondiale ora fatturano più dei film e che è il futuro dell'intrattenimento.Fra l'altro l'Italia anziché investire a pioggia nel nostro decanente cinema, difficile esportare per diverse ragioni tra cui la lingua, dovrebbe incentivare le aziende di videogiochi. Perché un videogioco è esportabile in tutto il mondo, richiede solo mezzi e creatività.
    • Faus74 scrive:
      Re: Come ti capisco!
      - Scritto da: Anonimo
      Senza ADSL non potrei giocare con i videogiochi
      online.
      E purtroppo in Italia molti ancora non so coperti
      e non possono giocare in multiplayer, ma
      accontentarsi del soporifero single player.
      E' UNO SCANDALO! :| Bene,pensa ai giochi... A me magari la banda larga serve per lavorare,altro che giochi
      • Anonimo scrive:
        Re: Come ti capisco!
        - Scritto da: Faus74
        :| Bene,pensa ai giochi... A me magari la banda
        larga serve per lavorare,altro che giochiCaspita la usi per lavorare, allora sei un superuomo! Come se il fine della vita sia solo lavorare, il resto è cacca.
        • Faus74 scrive:
          Re: Come ti capisco!
          - Scritto da: Anonimo
          Caspita la usi per lavorare, allora sei un
          superuomo! Come se il fine della vita sia solo
          lavorare, il resto è cacca.Ok,ti ho capito,ciao,buon divertimento
  • Anonimo scrive:
    Hai la mia piena comprensione!! :-(
    Mi riferisco all'autore dell'articolo: io sono nelle tue stesse identiche condizioni, ma sono a Roma sud, ai castelli romani, dove in pratica quasi tutte le centrali sono state collegate, tranne ovviamente la mia per motivi a me e a tutti noi residenti, sconosciuti.Abbiamo fatto uan richiesta formale al comune, e ora se non ci risponderanno, adiremo a vie legali e far eun esposto al garante delle telecomunicazioni, perche' di fatto questa situazione ci sta danneggiando mostruosamente, e la cosa e' inaccettabile visto che a soli 2,5 km tutti si collegano bellamente con l'ADSL.L'importante e parlarne, visto che in tv e sui giornali tutte queste realta' sono insabbiate appositamente, facciamolo sapere a quanta piu' genete possibile che in pratica il 70 % della penisola non e' abilitata alla banda larga.
    • Anonimo scrive:
      Re: io invece ti do la mia compressione
      - Scritto da: Anonimo
      L'importante e parlarne, visto che in tv e sui
      giornali tutte queste realta' sono insabbiate
      appositamente, facciamolo sapere a quanta piu'
      genete possibile che in pratica il 70 % della
      penisola non e' abilitata alla banda larga.Alt, questo dato da dove l'hai preso?In effetti non ho ancora letto da qualche parte a quanto ammonta la percentuale di copertura. Qualcuno la sa?
      • Anonimo scrive:
        Re: io invece ti do la mia compressione
        Ho lo stesso problema - ma di metri 400 - per avere unaLAN ci ho messo 4 anni - ora c'e' l'ho nell'ufficio - che dista dalla mia abitazione circa 400 metri (250/300 in linea d'aria) - . Qualcuno potrebbe darmi delle dritteper risolvere il problema ?Si puo' con una direttiva in TX e una RX fare il ponte ?Se' Si - , che tipo di antenna ci vuole ?GrazieGT
    • Anonimo scrive:
      Re: Hai la mia piena comprensione!! :-(

      facciamolo sapere a quanta piu'
      genete possibile che in pratica il 70 % della
      penisola non e' abilitata alla banda larga.Percentuale inventata sul momento?Fonte, per favore.
      • Anonimo scrive:
        Re: Hai la mia piena comprensione!! :-(
        - Scritto da: Anonimo

        facciamolo sapere a quanta piu'

        genete possibile che in pratica il 70 % della

        penisola non e' abilitata alla banda larga.

        Percentuale inventata sul momento?

        Fonte, per favore.Era una cifra detta a caso per dire "la maggior parte". Smentitemi con qualche dato, che sono curiosissimo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Hai la mia piena comprensione!! :-(
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          facciamolo sapere a quanta piu'


          genete possibile che in pratica il 70 % della


          penisola non e' abilitata alla banda larga.



          Percentuale inventata sul momento?



          Fonte, per favore.

          Era una cifra detta a caso per dire "la maggior
          parte". Smentitemi con qualche dato, che sono
          curiosissimo.
          Scusa se non lo sai perché lo scrivi? Senza un dato non puoi neanche sapere se è "la maggior parte", figurati scrivere un dato preciso come "70%".Io credo che la gente dovrebbe essere meno lamentosa e approsimativa. Se uno non è coperto mi spiace, ma non stiamo qui a piangere miseria per favore.
    • Faus74 scrive:
      Re: Hai la mia piena comprensione!! :-(
      Wow,che bello,ok,se volete delle risposte e molti dati aggiornati dovreste fare una ricerca in qualsiasi motore e mettere queste chiavi:associazione anti digital divide.Ne trovereta a bizzeffe di dati,e non solo quelli :@
  • Anonimo scrive:
    L'hai detta giusta
    L'hai detta giusta:attaccati al tram! Parli dell'adsl come fosse questione di vita o di morte, guarda che si vive benissimo anche senza adsl.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'hai detta giusta
      dipende dalle singole necessita' di ognuno, non puoi dire queste cosa senza conoscere le situazioni.Io per studio e lavoro non potrei proprio farne senza !!!!il 56K potrebbe anche bastarmi....ma a che costi ?
      • Anonimo scrive:
        Re: L'hai detta giusta

        Io per studio e lavoro non potrei proprio farne
        senza !!!!
        il 56K potrebbe anche bastarmi....ma a che costi ?
        Proprio per i costi se sei fuori mano nessuno te lo porta.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'hai detta giusta
        Ci sono le connessioni gprs e umts, edge...Costi delle varie flat....Se devi solo navigare, posta, ecc- Scritto da: Anonimo
        dipende dalle singole necessita' di ognuno, non
        puoi dire queste cosa senza conoscere le
        situazioni.

        Io per studio e lavoro non potrei proprio farne
        senza !!!!
        il 56K potrebbe anche bastarmi....ma a che costi ?
    • Anonimo scrive:
      Re: L'hai detta giusta
      beh ognuno sa quello che deve farci con l'adsl...cmq vedo che questo e' ancora un mercato selvaggio.io sono 2 anni che combatto con un adsl che appena alzo la cornetta salta, e a volte (col maltempo), anche senza toccare niente.telecom rimanda a tin.it, tin.it a telecom...spero di risolvere installando un adsl su linea dedicata e disdire il fisso telecom.scusate lo sfogo :P
    • Anonimo scrive:
      Re: L'hai detta giusta
      - Scritto da: Anonimo
      L'hai detta giusta:attaccati al tram! Parli
      dell'adsl come fosse questione di vita o di
      morte, guarda che si vive benissimo anche senza
      adsl.... Eccone un altro ... poi pero' non lamentiamociche l'Italia e' sempre piu' indietro in tutto ...
      • Anonimo scrive:
        Re: L'hai detta giusta
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        L'hai detta giusta:attaccati al tram! Parli

        dell'adsl come fosse questione di vita o di

        morte, guarda che si vive benissimo anche senza

        adsl.

        ... Eccone un altro ... poi pero' non lamentiamoci
        che l'Italia e' sempre piu' indietro in tutto ...ECCONE UN ALTRO... cosa? Finisci di dire quello che stai pensando
        • Anonimo scrive:
          Re: L'hai detta giusta
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          L'hai detta giusta:attaccati al tram! Parli


          dell'adsl come fosse questione di vita o di


          morte, guarda che si vive benissimo anche
          senza


          adsl.



          ... Eccone un altro ... poi pero' non
          lamentiamoci

          che l'Italia e' sempre piu' indietro in tutto
          ...



          ECCONE UN ALTRO... cosa? Finisci di dire quello
          che stai pensandoSecondo me intendeva un altro imbexille.... e concordo con lui.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'hai detta giusta

        ... Eccone un altro ... poi pero' non lamentiamoci
        che l'Italia e' sempre piu' indietro in tutto ...don't feed the troll
        • Anonimo scrive:
          Re: L'hai detta giusta
          - Scritto da: Anonimo



          ... Eccone un altro ... poi pero' non
          lamentiamoci

          che l'Italia e' sempre piu' indietro in tutto
          ...

          don't feed the trollHai ragione, mi sono lasciato prendere la mano ...
        • Anonimo scrive:
          Re: L'hai detta giusta
          - Scritto da: Anonimo



          ... Eccone un altro ... poi pero' non
          lamentiamoci

          che l'Italia e' sempre piu' indietro in tutto
          ...

          don't feed the trollA me non sembra un troll. Per voi è troll tutto quello che non rispecchia i vostri pensieri.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'hai detta giusta

            A me non sembra un troll. Per voi è troll tutto
            quello che non rispecchia i vostri pensieri.Piantala. Troll.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'hai detta giusta
      - Scritto da: Anonimo
      L'hai detta giusta:attaccati al tram! Parli
      dell'adsl come fosse questione di vita o di
      morte, guarda che si vive benissimo anche senza
      adsl.No ti sbagli, non si può vivere benissimo senza ADSL. Anzi mi chiedo in passato come io abbia fatto a vivere senza.L'ADSL è la felicità e la gioia, è il potere di essere collegati 24 ore al giorno con il mondo intero. E' poter scaricare le patch per linux in un battibaleno.E' poter fare videoconferenza con gente in australia. Ascoltare radio in streaming.Guardare i video della conferenza di Gnome fatta a Stoccarda.L'ADSL è la vita! L'ADSL è l'accesso alla conoscenza!Stare senza ADSL=medioevo,morte, disperazione, pianto, miseria, depressione, martirio, carestia,povertà, brufoli sul sedere e tutte le cose brutte che vi possano venire in mente.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'hai detta giusta
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        L'hai detta giusta:attaccati al tram! Parli

        dell'adsl come fosse questione di vita o di

        morte, guarda che si vive benissimo anche senza

        adsl.

        No ti sbagli, non si può vivere benissimo senza
        ADSL. Anzi mi chiedo in passato come io abbia
        fatto a vivere senza.
        L'ADSL è la felicità e la gioia, è il potere di
        essere collegati 24 ore al giorno con il mondo
        intero. E' poter scaricare le patch per linux in
        un battibaleno.
        E' poter fare videoconferenza con gente in
        australia. Ascoltare radio in streaming.
        Guardare i video della conferenza di Gnome fatta
        a Stoccarda.
        L'ADSL è la vita! L'ADSL è l'accesso alla
        conoscenza!
        Stare senza ADSL=medioevo,morte, disperazione,
        pianto, miseria, depressione, martirio,
        carestia,povertà, brufoli sul sedere e tutte le
        cose brutte che vi possano venire in mente.
        POVERINO, COME FAI PENA
        • Anonimo scrive:
          Re: L'hai detta giusta
          - Scritto da: Anonimo
          POVERINO, COME FAI PENA"Come MI fai pena" volevi scrivere
        • Anonimo scrive:
          Re: L'hai detta giusta
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          L'hai detta giusta:attaccati al tram! Parli


          dell'adsl come fosse questione di vita o di


          morte, guarda che si vive benissimo anche
          senza


          adsl.



          No ti sbagli, non si può vivere benissimo senza

          ADSL. Anzi mi chiedo in passato come io abbia

          fatto a vivere senza.

          L'ADSL è la felicità e la gioia, è il potere di

          essere collegati 24 ore al giorno con il mondo

          intero. E' poter scaricare le patch per linux in

          un battibaleno.

          E' poter fare videoconferenza con gente in

          australia. Ascoltare radio in streaming.

          Guardare i video della conferenza di Gnome fatta

          a Stoccarda.

          L'ADSL è la vita! L'ADSL è l'accesso alla

          conoscenza!

          Stare senza ADSL=medioevo,morte, disperazione,

          pianto, miseria, depressione, martirio,

          carestia,povertà, brufoli sul sedere e tutte le

          cose brutte che vi possano venire in mente.





          POVERINO, COME FAI PENALa stessa cosa che in passato si è detto a chi non poteva stare senza libri.L' ignoranza è senza tempo.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'hai detta giusta
      - Scritto da: Anonimo
      L'hai detta giusta:attaccati al tram! Parli
      dell'adsl come fosse questione di vita o di
      morte, guarda che si vive benissimo anche senza
      adsl.Vergognati per quello che hai detto.Ci sono centinaia di migliaia di persone (anzi probabilmente MILIONI) in questa penisola, che grazie al comportamento assolutamente SCORRETTO e retrogrado di Telecom, ha dei problemi non per svagarsi o altro (cose, tra l'altro assolutamente fondamentali tanto quanto il resto), ma proprio per LAVORARE!!!Io sono nella stessa identica situazione di chi ha scritto al lettera: ho una centrale a non piu' di 2,5 km che e' coperta, ma quella che che si trova vicino casa mia invece non lo e' e non c'e' verso di farmi attaccare la linea, ho provato di tutto, ma ora passero' alle denunce e agli esposti perche' Telecom mi sta danneggiando e sta avvantaggiando tutti i miei concorrenti a meno di 2,5 km da me.Punto-Informatico: i miei complimenti perche' siete davvero gli unici che pubblicano queste lettere. Grazie!
    • firefox88 scrive:
      Re: L'hai detta giusta
      - Scritto da: Anonimo
      L'hai detta giusta: attaccati al tram! Parli
      dell'adsl come fosse questione di vita o di
      morte, guarda che si vive benissimo anche senza
      adsl.La presenza o meno dell'ADSL potrebbe avere un peso economico molto più elevato di quanto tu non possa pensare.Un webmaster senza ADSL? Gli affideresti mai la pubblicazione del tuo sito multimediale con 500 immagini e 100 clip audio?Rifletti...
      • Anonimo scrive:
        Re: L'hai detta giusta
        - Scritto da: firefox88
        La presenza o meno dell'ADSL potrebbe avere un
        peso economico molto più elevato di quanto tu non
        possa pensare.E allora? Il fatto che abbia un peso economico non vuol dire che sia obbligatoria o bisogna dare per scontato che ci sia.
        Un webmaster senza ADSL? Gli affideresti mai la
        pubblicazione del tuo sito multimediale con 500
        immagini e 100 clip audio?

        Rifletti...Sì gliela affiderei, perché se non è un webmaster della domenica lavorerà in uno studio dove c'è una linea decente.Quando lavora a casa basta che si crea una rete locale con la stessa configurazione del server di produzione.
        • firefox88 scrive:
          Re: L'hai detta giusta

          E allora? Il fatto che abbia un peso economico
          non vuol dire che sia obbligatoria o bisogna dare
          per scontato che ci sia.Il punto non è "c'è o non c'è". Il punto è "o tutti, o nessuno".Un webmaster con l'ADSL a casa lavora con molta meno difficoltà e impiega meno tempo a risolvere eventuali problemi.Se questo ancora non ti convince, immagina di essere il titolare di una piccola azienda di informatica in un paese dei castelli romani, e il tuo locale non è raggiunto dall'ADSL, cosicché non puoi nemmeno scaricare gli aggiornamenti di Windows.C'è un'altra azienda, magari molto meno attrezzata e professionale della tua, che sta al centro di una grande città e ha una linea ADSL perfettamente funzionante.Qual è l'azienda destinata ad avere la peggio?- Scritto da: Anonimo
          ma ora passero' alle denunce e agli
          esposti perche' Telecom mi sta danneggiando e sta
          avvantaggiando tutti i miei concorrenti a meno di
          2,5 km da me.Lo vedi?==================================Modificato dall'autore il 06/06/2005 8.25.33
          • Anonimo scrive:
            Re: L'hai detta giusta
            - Scritto da: firefox88Snip
            Se questo ancora non ti convince, immagina di
            essere il titolare di una piccola azienda di
            informatica in un paese dei castelli romani, e il
            tuo locale non è raggiunto dall'ADSL, cosicché
            non puoi nemmeno scaricare gli aggiornamenti di
            Windows.Cos'è adesso anche i winari sono diventati cantinari?:|
          • firefox88 scrive:
            Re: L'hai detta giusta


            Cos'è adesso anche i winari sono diventati
            cantinari?

            :|Io non comprendo questo linguaggio. Comunque, potevo anche dire "un kernel più aggiornato per Linux": la sostanza rimane quella.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'hai detta giusta
            - Scritto da: firefox88



            Cos'è adesso anche i winari sono diventati

            cantinari?



            :|

            Io non comprendo questo linguaggio. Comunque,
            potevo anche dire "un kernel più aggiornato per
            Linux": la sostanza rimane quella.Un kernel lo scarichi in poco tempo con un 56k.
          • firefox88 scrive:
            Re: L'hai detta giusta

            Un kernel lo scarichi in poco tempo con un 56k.Ancora a fiscalizzare... l'hai capito perfettamente cosa intendo. Tutto il mondo dell'informatica si sta spostando verso la banda larga. Chi rimane indietro, purtroppo, non è competitivo. Non ci vuole tanto a comprenderlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'hai detta giusta
      c'è gente come me che ci lavora da casa con l'adsl e quindi è necessaria (think before speaking).
      • Anonimo scrive:
        Re: L'hai detta giusta
        - Scritto da: Anonimo
        c'è gente come me che ci lavora da casa con
        l'adsl e quindi è necessaria (think before
        speaking).Meno male che non facevi il gondoliere, altrimenti era necessario costruire un canale sotto casa tua.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'hai detta giusta
        Lavoreresti con una ADSL residenziale?! Ai ai ai ai ai, non si puo';)- Scritto da: Anonimo
        c'è gente come me che ci lavora da casa con
        l'adsl e quindi è necessaria (think before
        speaking).
      • Anonimo scrive:
        Re: L'hai detta giusta
        A chi dice che non fa la differenza:Disponibile se fossimo copertiADSL+ VOIP tutta europa tutte le chiamate ai fissi incluse al mese: 59 euro+ivaQuello che facciamo ora riducendo le chiamate al minimo...56K tiscali flat 9-18, wooow card europa, linea ISDN teleconomy aziende 240 euro / mese Quello che facevamo prima Teleconomy aziende : 400 euro/ mese escluso europama incluso di canone, controcanone etc Quello che non va ? il canone telecom nostro è uguale a quello degli altri! L'incentivo x adsl del governo è anche pagato dai nostri soldi e non possiamo averli ?Provate a ricevere un catalogo in pdf a 56k e poi ne riparliamo
        • firefox88 scrive:
          Re: L'hai detta giusta
          - Scritto da: Anonimo
          A chi dice che non fa la differenza:

          Disponibile se fossimo coperti
          ADSL+ VOIP tutta europa tutte le chiamate ai
          fissi incluse al mese: 59 euro+iva

          Quello che facciamo ora riducendo le chiamate al
          minimo...
          56K tiscali flat 9-18, wooow card europa, linea
          ISDN teleconomy aziende 240 euro / mese

          Quello che facevamo prima
          Teleconomy aziende : 400 euro/ mese escluso europa
          ma incluso di canone, controcanone etc

          Quello che non va ? il canone telecom nostro è
          uguale a quello degli altri! L'incentivo x adsl
          del governo è anche pagato dai nostri soldi e non
          possiamo averli ?

          Provate a ricevere un catalogo in pdf a 56k e poi
          ne riparliamoinfatti...
    • Faus74 scrive:
      Re: L'hai detta giusta
      - Scritto da: Anonimo
      L'hai detta giusta:attaccati al tram! Parli
      dell'adsl come fosse questione di vita o di
      morte, guarda che si vive benissimo anche senza
      adsl. :D Ahahaaha,certo,concordo...Ma prova a lavorare con la 56k,poi mi saprai dire @^
Chiudi i commenti