Caso Microsoft, UE soddisfatta

Ufficiale
Ufficiale


Bruxelles – Le autorità antitrust dell’Unione Europea si sono dette soddisfatte di quanto prodotto da Microsoft per adeguarsi alle richieste formulate dalla Commissione europea al termine delle indagini sulla sua posizione di mercato nel Vecchio Continente.

Secondo la Commissione, Microsoft ha fornito tutte le informazioni utili a consentire a produttori terzi di realizzare software capace di integrarsi al meglio in Windows: si tratta di intese sull’interoperabilità che il big di Redmond ha deciso di estendere a tutto il Mondo e non alla sola Europa di cui aveva invece parlato l’antitrust europeo.

Nelle prossime due settimane la Commissione sottoporrà ai rivali di Microsoft che ne hanno richiesto l’intervento le novità arrivate dal big di Redmond e darà successivamente il proprio responso.

Per seguire l’intero caso clicca qui

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 06 2005
Link copiato negli appunti