Ceatec, avvistati prototipi HD-DVD e Blu-Ray

Nell'occasione della fiera giapponese Ceatec è stato possibile ammirare diversi prototipi


Chiba (Giappone) – I formati di nuova generazione, HD-DVD e Blu-ray, sono basati sulla medesima tecnologia a laser blu e sono nati per superare i limiti della corrente generazione ed offrire delle capacità di memorizzazione pari a diverse volte quelle degli attuali DVD.

Il problema è che i due formati sono tra loro incompatibili, in quanto la struttura è profondamente differente, così come le case produttrici che vi stanno dietro.

Il formato HD-DVD, supportato da Toshiba e NEC, sembra che avrà il vantaggio di essere il primo ad arrivare sul mercato, in quanto, secondo le affermazioni rilasciate da Toshiba, i primi riproduttori saranno presenti sul mercato giapponese entro la fine dell’anno.

Toshiba ha presentato nel corso della dimostrazione un primo prototipo di un player commerciale, il modello HD-XA1, con dimensioni simili a quelle dei DVD player di prima generazione. La compagnia ha inoltre mostrato un prototipo funzionante di drive HD-DVD per notebook, con uno spessore di 12.7 millimetri. Questa periferica permette di riprodurre HD-DVD così come normali CD e DVD. I primi sample saranno disponibili anch’essi entro la fine dell’anno.

Il NEC HR-1100A, destinato ai pc di fascia desktop, è pronto per essere prodotto, e NEC, secondo le dichiarazioni rilasciate dal responsabile Ryoichi Hayatsu, aspettando solo che ci sia la richiesta da parte dei clienti.

Il prezzo dovrebbe essere simile a quello dei lettori DVD al momento dell’uscita.

Nel padiglione dedicato a Blu-ray Disc molte delle case produttrici che stanno dietro questo formato hanno mostrato prototipi di lettori BD-ROM, che vedranno il mercato nel corso del 2006.

Sony, una delle case che più ha contribuito alla realizzazione del nuovo formato, ha pronto ovviamente un prototipo di player BD-ROM, ma non ci è dato sapere quando sarà disponibile effettivamente sugli scaffali.

Nelle vicinanze, Philips Electronics aveva a disposizione un prototipo funzionante in grado di leggere tre tipi di supporti Blu-ray: BD-ROM, BD-R (l’equivalente dei CD-R) e BD-RE (supporto riscrivibile). Il drive è inoltre in grado di masterizzare numerosi formati CD e DVD.

G.F.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Lacuna iPod
    se non erro durante la recente sessione di domande e risposte di SJ alla stampa a chi chiedeva del BT su iPod, è stato risposto qualcosa del tipo...quando riterremo questa tecnologia matura a sufficienza da essere portata su iPod (in particolare x le cuffie)...lo si farà.per cui è solo questione di tempo
    • Anonimo scrive:
      Re: Lacuna iPod
      Secondo me faranno un upgrade dell'iPod. Lo faranno diventare un lettore/registratore di file multimediali.
  • Anonimo scrive:
    5 --
  • Anonimo scrive:
    Re: Lacuna iPod
    - Scritto da: mutek
    Secondo me per essere innovativi dovrebbero
    integrare il Bluetooth ed il WiFi negli iPod.dimensione/peso?batteria?...è cmq un dispositivo "portatile"...dopo aver provato il nano, non tornerei più indietro al precedente iPodciaoPS: belle le immagini, alcune credibili, altre meno... che mi dici di questa?
  • FDG scrive:
    Re: Lacuna iPod
    - Scritto da: mutek
    Secondo me per essere innovativi dovrebbero
    integrare il Bluetooth ed il WiFi negli iPod.Secondo me se non lo fanno ora comunque lo faranno prima o poi.
  • Anonimo scrive:
    Un nuovo mac a 300 Euro !!
    Lo so gia' che cosa presenteranno..dopo il successo del mac mini, presenteranno un mac ancora piu' economico..diciamo... intorno ai 300 euro. La butto li', ma mi sa che ho abbastanza ragione.Ci azzecco quasi sempre..
    • Terra2 scrive:
      Re: Un nuovo mac a 300 Euro !!

      La butto li', ma mi sa che ho abbastanza ragione.Io avrei sperato in un "vero" tablet... ma mi sa che è ancora troppo presto...
      • Anonimo scrive:
        Re: Un nuovo mac a 300 Euro !!
        - Scritto da: Terra2


        La butto li', ma mi sa che ho abbastanza
        ragione.

        Io avrei sperato in un "vero" tablet... ma mi sa
        che è ancora troppo presto...Un utente mac che apprezza i tablet :o Ho sempre pensato che Bill Gates avesse ragione sui tablet, ovvero che sostituiranno i portatili. Peccato che il mercato non dia ragione a Bill Gates. Un tablet mac sarebbe sicuramente una figata, però sono dubbioso sull'accoglienza del mercato. Magari la apple potrebbe sfondare dove microsoft sta fallendo, se riuscisse a fare con i tablet quello che è riuscita a fare con l'ipod.
        • Anonimo scrive:
          Re: Un nuovo mac a 300 Euro !!
          - Scritto da: Anonimo
          Un utente mac che apprezza i tablet :o
          Ho sempre pensato che Bill Gates avesse ragione
          sui tablet, ovvero che sostituiranno i portatili.In linea di principio si. Ma quando peseranno 2-3 etti, potranno usare le Flash al posto dell'HD ( che pesa, consuma ed è rumoroso ) e si potranno leggere su uno schermo che non richiede continuamente corrente, come l'electronic Ink della Philips, e NON ai prezzi di ora.
        • Terra2 scrive:
          Re: Un nuovo mac a 300 Euro !!

          Un utente mac che apprezza i tablet :o
          Ho sempre pensato che Bill Gates avesse ragione
          sui tablet, ovvero che sostituiranno i portatili.Bill a volte qualche idea buona ce l'ha, ma non si rende conto che spesso non è ancora il caso di metterla in pratica.I tablet ms sono esageratamente pesanti e la batteria dura poco. Ad anche la Apple, con quello che ha in mano al momento, non potrebbe fare un gran che meglio.Se però, per i primi tempi ci si accontentasse di un display monocromatico eInk e le batterie a metanolo Toshiba non avessero un prezzo esagerato forse si potrebbe scandere sotto il kg, ed i tablet potrebbero cominciare a scalzare buona parte del mercato laptop.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un nuovo mac a 300 Euro !!
      e con quale processore?il G4 è il più economico... secondo me il mini già costa troppo poco per i loro gusti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Un nuovo mac a 300 Euro !!
        Resta il fatto che sul tablet ci stanno lavorando. Non ricordo il link e non ve lo posso segnalare ma fidatevi che fra gli ultimi progetti c'è un tablet. Forse dopo la musica intendono buttarsi nell'editoria elettronica. Secondo me il vero limite al boom degli e-book è la mancanza di un supporto pratico e accessibile economicamente. Dagli schemi di progetto che ho visto potrebbe uscire un prodotto del genere dalla Apple (prima o poi).
  • Ivi scrive:
    Quello che vorrei...
    Come utente Apple da tanti anni vorrei solo che non rompessero i cocones con altri iPod o relativi accessori ma che si concentrassero con Power Mac, PowerBook e compagnia... Non chiedo molto no?Ivan
    • Anonimo scrive:
      Re: Quello che vorrei...

      Come utente Apple da tanti anni vorrei solo che non
      rompessero i cocones con altri iPod o relativi
      accessori ma che si concentrassero con Power Mac,
      PowerBook e compagnia... Non chiedo molto no?Cosa vuoi che facciano?I processori mica li fanno loro, se IBM e Freescale (ex Motorola) non cacciano G4 e G5 nuovi, Apple non può mica inventarsi alcunché... è per questo che passerà ad Intel, ma per questo switch serve ancora qualche mese.Ricorda inoltre che dal "reparto" iPod arrivano un sacco di soldi che finanziano anche la ricerca sui nuovi Mac, su MacOSX e sulle applicazioni Apple... senza contare che grazie all'iPod, oggi Apple ha maggiore visibiità, e questo non può essere che un bene, anche per il supporto dato da sviluppatori, sw-house, produttori di periferiche, ecc...
      • Ivi scrive:
        Re: Quello che vorrei...
        Si, hai ragione, però se permetti ormai non se ne può più di tutti questi iPod! Ca77o ormai esiste solo iPod, sembra che tutto il resto non esista. Tutto ruota attorno a lui e l' hardware Apple made rimane come contorno (neppure gradito a quanto sembra), non mi piace...Ivan
        • Anonimo scrive:
          Re: Quello che vorrei...
          - Scritto da: Ivi
          Si, hai ragione, però se permetti ormai non se ne
          può più di tutti questi iPod! Ca77o ormai esiste
          solo iPod, sembra che tutto il resto non esista.Se il mercato tira, è ovvio che cerchi di guadagnarci
          Tutto ruota attorno a lui e l' hardware Apple
          made rimane come contorno (neppure gradito a
          quanto sembra), non mi piace...Il problema non è quello: ti ricordi l'entusiasmo con cui Jobs presento il primo PM-G5? Credi che non sarebbe felice di presentare con lo stesso entusiasmo un PB-G5? Perfino annunciando i Macintel era entusiasta!!! Però se non ci sono nuovi processori, non è che Apple può inventarsi chissàche... e fa bene a far notizia con quello che può, mentre aspetta che la situazione processori si sblocchiciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Quello che vorrei...

          Tutto ruota attorno a lui e l' hardware Apple
          made rimane come contorno (neppure gradito a
          quanto sembra), non mi piace...
          IvanPenso che ci voglia molto di più di iPod per trainare l'hardware Apple, anche se adesso probabilmente risentono di un effetto stagnazione dovuto al passaggio ad Intel.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quello che vorrei...
      - Scritto da: Ivi
      Come utente Apple da tanti anni vorrei solo che
      non rompessero i cocones con altri iPod o
      relativi accessori ma che si concentrassero con
      Power Mac, PowerBook e compagnia... Non chiedo
      molto no?Beh, se non avessero venduto tutti quegli iPod, i tuoi bei power mac, powerbook e compagnia sarebbero già spariti da un pezzo! :-) (detta da uno che ama i prodotti apple, così non scateniamo flame)Apple ha risalito la china, sia finanziariamente che come prestigio del marchio, molto grazie all'iPod. Molte persone che usano il pc ora hanno un prodotto Apple, questo può già servire. Possono vedere la differenza. Molte persone che magari non usano neanche il pc ma hanno comprato l'iPod, al momento in cui acquisteranno un computer o un portatile potrebbero essere naturalmente portate verso Apple.Insomma, credo che gli utenti Apple debbano ringraziare l'iPod.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quello che vorrei...
        Mah ... se continuano così, come ho letto in giro, cambieranno nome in iPodCompany! :(
        • Anonimo scrive:
          Re: Quello che vorrei...
          - Scritto da: Anonimo
          Mah ... se continuano così, come ho letto in
          giro, cambieranno nome in iPodCompany! :(così se un domani producono un nuovo prodotto che si chiama iPadaltrocoso...devono cambiare il nome della ditta perchè di iPod non ne vendono + ?mah
  • Anonimo scrive:
    Secondo me...
    iPod video, Airport Express con uscita TV, e i nuovi Power Mac.per i Power Mac, non c'è bisogno di quantità "industriali" di CPU, visto che sono i modelli venduti meno, se anche lo yeld delle CPU è basso, il costo delle macchine permette di sopportarlo. Inoltre, l'altro ieri la ATI ha anche annunciato le nuove schede video, è probabile un nuovo Power Mac monti quelle. E sui Power Mac, il problema del consumo è relativo, visto che hanno tutto lo spazio per montare qualsiasi alimentatore e qualsiasi sistema di raffreddamento.Oltretutto, probabilmente saranno gli ultimi ( no, forse gli ultimi davvero saranno gli X-Serve ) a passare ad Intel. Il Powerbook, forse, sarà il primo, quindi forse vale la pena lasciarlo così com'è ancora per qualche mese, e passare direttamente a Intel.iPod video prima o poi deve arrivare: la Toshiba ha i nuovi HD sottilissimi da 40 e 80 Gb, e la Apple deve rispondere alla PSP, che riproduce video, e che sta vendendo bene i film su UMD. Del resto, iTunes Music Store supporta già i video musicali, da lì a venderli, il passo è breve e obbligato.Airport Express con uscita TV, se arriva l'iPod video ci vuole.
    • Anonimo scrive:
      Re: Secondo me...
      - Scritto da: Anonimo
      iPod video, Airport Express con uscita TV, e i
      nuovi Power Mac.La banda Wi-Fi non è sufficiente per trasferire video (a meno che non lancino una nuova Express a 108Mbps)
      per i Power Mac, non c'è bisogno di quantità
      "industriali" di CPU, visto che sono i modelli
      venduti meno, Beh, ma con quantità "industriali" mica si intende "una valnga"... tieni presente che gli stessi G5 attuali hanno parecchio sofferto di problemi di produzione: un conto è annunciare un processore e mostrarlo all'opera, un altro è produrlo senza difetti in maniera continuativa
      Oltretutto, probabilmente saranno gli ultimi (
      no, forse gli ultimi davvero saranno gli X-Serve
      ) a passare ad Intel. Beh, ma proprio per questo non è necessario aspettarsi upgrade significativi "ora"... chi necessita di upgrade in questo momento è chi farà poi il primo passo ad Intel
      Il Powerbook, forse, sarà il primo, quindi forse
      vale la pena lasciarlo così com'è ancora per
      qualche mese, e passare direttamente a Intel.Assurdo... "qualche mese" significa come minimo altri dieci mesi, che con gli otto attualmente sul groppone fa un anno e mezzo!!! Ti pare plausibile non aggiornare una macchina per un tempo così lungo? Questo ammesso che siano veramente i primi a passare ad Intel, ma è molto più probabile che si inizierà dalle macchine consumer
      iPod video prima o poi deve arrivare: la Toshiba
      ha i nuovi HD sottilissimi da 40 e 80 Gb, e la
      Apple deve rispondere alla PSP, che riproduce
      video, e che sta vendendo bene i film su UMD. Del
      resto, iTunes Music Store supporta già i video
      musicali, da lì a venderli, il passo è breve e
      obbligato.Certo, ma fare un iPod video con lo scopo di contrastare la PSP significherebbe rivoluzionarne anche l'aspetto. IMHO Apple ha già preso un grosso grancio con il mighty mouse, rivoluzionare l'iPod potrebbe essere controproducente... devono stare attenti...
      Airport Express con uscita TV, se arriva l'iPod
      video ci vuole.Non vedo un nesso così forte tra le due cose, anche perché l'iPod non ha collegamenti wireless. Inoltre vedi quanto detto sopra..ciao
      • Q88 scrive:
        Re: Secondo me...

        La banda Wi-Fi non è sufficiente per trasferire
        video (a meno che non lancino una nuova Express a
        108Mbps)54Mbps dovrebbero corrispondere almeno a 5MBps.Se 5 non sono sufficienti, allora, come fanno a promettere lo stream video su Alice che al massimo è a 4MBps?
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo me...
          - Scritto da: Q88


          La banda Wi-Fi non è sufficiente per trasferire

          video (a meno che non lancino una nuova

          Express a 108Mbps)

          54Mbps dovrebbero corrispondere almeno a
          5MBps.
          Se 5 non sono sufficienti, allora, come fanno a
          promettere lo stream video su Alice che al
          massimo è a 4MBps?Che razza di discorso è? Se comprimi puoi fare quello che vuoi... parlo di segnale "pulito"...Alice ha dei server adibiti a comprimere e fare lo streaming: non è certo la stessa cosa che sarebbe nelle intenzioni di una trasmissione wirless casalinga.
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Q88




            La banda Wi-Fi non è sufficiente per
            trasferire


            video (a meno che non lancino una nuova


            Express a 108Mbps)



            54Mbps dovrebbero corrispondere almeno a

            5MBps.

            Se 5 non sono sufficienti, allora, come fanno a

            promettere lo stream video su Alice che al

            massimo è a 4MBps?

            Che razza di discorso è? Se comprimi puoi fare
            quello che vuoi... parlo di segnale "pulito"...
            Alice ha dei server adibiti a comprimere e fare
            lo streaming: non è certo la stessa cosa che
            sarebbe nelle intenzioni di una trasmissione
            wirless casalinga.E' vero sarebbe meglio con il wi-fi hai più banda. A titolo di cronaca per te cosa sarebbe un segnale "pulito" ? :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me...
        - Scritto da: Anonimo
        La banda Wi-Fi non è sufficiente per trasferire
        video (a meno che non lancino una nuova Express
        a 108Mbps)non è detto, basterebbe includere i chip di decodifica video nell'AIrport stessa ( non dire che costa troppo, ci sono *interi* lettori DVD/Divx, quindi con chip di decodifica mpg2 e mpg4 che costano 50 euro ), il video può essere trasmesso compresso, quindi con bitrate di 2-3, ma anche 5-6 Kbps, non di più )
        un conto è annunciare un
        processore e mostrarlo all'opera, un altro è
        produrlo senza difetti in maniera continuativaAppunto, ma lo yeld basso ha solo un problema: aumenta i costi e basta. Per cui, si può sopportare molto meglio sulle macchine con più margine. POI, quando si ha un chip disponibile in enormi quantità, si può pensare a fare le macchine consumer.
        Beh, ma proprio per questo non è necessario
        aspettarsi upgrade significativi "ora"... chi
        necessita di upgrade in questo momento è chi farà
        poi il primo passo ad IntelProprio per questo, invece, arriveranno upgrade, perchè nel settore professionale, hanno bisogno di macchine più performanti OGGI, perchè fanno risparmiare tempo/soldi da OGGI, non fa niente se si sa già che il G5 non ha futuro. E' l'utente casalingo che si spaventa a comprare una CPU che sa essere sostituita.
        Ti pare plausibile non aggiornare una macchina
        per un tempo così lungo? E a te pare plausibile che aggiornino ancora il Powerbook ( e con COSA, con un altro G4 con 100 mhz in più ??? ), visti i problemi tecnici, enormemente più difficili che sul PowerMac, che rendono il G5 portatile impossibile ?
        ma è molto più probabile che si inizierà dalle
        macchine consumerAPPUNTO quello che ho detto. I PowerMac e gli Xserve saranno gli ULTIMI ad essere aggiornati CON GLI INTEL, per cui, è chiaro che, PROPRIO perchè non possono stare senza aggiornamento per 1 anno e mezzo, verranno probabilmente, almeno i PowerMac, aggiornati la settimana prossima con nuovi G5.
        Certo, ma fare un iPod video con lo scopo di
        contrastare la PSP significherebbe rivoluzionarne
        anche l'aspetto. perchè rivoluzionare ? basta rimpicciolire la ghiera e allargare il display, e se puntano soprattutto su i video "corti", cioè video musicali, home video e puntate di serie TV, non c'è neanche bisogno dello schermo 16:9, 4:3 va benissimo. Anzi, è anche meglio per QUEL tipo di programmi.
        Non vedo un nesso così forte tra le due cose,
        anche perché l'iPod non ha collegamenti wireless.A parte che potrebbe anche averli, il prossimo. Ma comunque, anche se non ce li avesse, una volta che inizi a vendere su ITMS dei Video, l'Airport express può essere utile a chi ha un computer ma NON ha l'Ipod, e usa direttamente iTunes per fare lo streaming, per fargli vedere i filmati sulla TV, che spesso è in un'altra stanza.
    • gattosiamese scrive:
      Re: Secondo me...
      le voci più insistenti invece parlano di un nuovo ipod, non video, di dimensioni più piccole , a colori, con dimensioni di 40 e 80 gbinsomma un pezzo nuovo che non dia troppo fastidio al recente Nano
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me...
        - Scritto da: gattosiamese
        le voci più insistenti invece parlano di un nuovo
        ipod, non video, di dimensioni più piccole , a
        colori, con dimensioni di 40 e 80 gb
        insomma un pezzo nuovo che non dia troppo
        fastidio al recente NanoMah... organizzare un'evento per quello che dovrebbe essere un semplice upgrade... non credo
        • Anonimo scrive:
          io dico la mia...! home theatre Mac!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: gattosiamese

          le voci più insistenti invece parlano di un
          nuovo

          ipod, non video, di dimensioni più piccole , a

          colori, con dimensioni di 40 e 80 gb

          insomma un pezzo nuovo che non dia troppo

          fastidio al recente Nano

          Mah... organizzare un'evento per quello che
          dovrebbe essere un semplice upgrade... non credol'evento è proprio quello di aggiornare tutta la gamma Mac, Powerbook, iPod... tutto insieme...iPod video? no lo escludo (darebbe fastidio al nano che fino a natale tira tantissimo)MacMiniDV? probabile cominciamo a mettere un mac sotto al televisore e comprare film da internet attraverso iTunues, poi da li il passo ad iPod Video tra 6 mesi...mi sono avvicinato?uan cosa... l'ultimo invito mostrava una tasca dei jeans (quella da cui è uscito il nano) oggi c'è una tenda da teatro.... io dico home theatre....(apple)hovintoqualchecosa?
          • Anonimo scrive:
            Re: io dico la mia...! home theatre Mac!
            - Scritto da: Anonimo
            l'evento è proprio quello di aggiornare tutta la
            gamma Mac, Powerbook, iPod... tutto insieme...Magari, ma non mi aspetto tanto. Gli iBook, ad esempio, li hanno aggiornati da poco, e l'iMac che è il più venduto di tutto, non è da molto che è stato aggiornato. E se aggiornano gli eMac, è una notizia che non frega a nessuno...Se aggiornano *solo* il PowerMac, anche quello è un'evento più d'immagine che di sostanza, visto che non sono comunque macchine vendute in milioni di pezzi, il PowerBook col G5 è impensabile, e aggiornarlo con un G4 poco diverso da quello attuale ( a meno che non tirino fuori dal cilindro un Dual Core ) non è molto eccitante come notizia.Per cui, ho c'è un nuovo iPod, oppure la portata dell'evento non è un granch'è.
            iPod video? no lo escludo (darebbe fastidio al
            nano che fino a natale tira tantissimo)costerebbe comunque molto di più del Nano, e la presenza di grossi HD e del video, permetterebbero di giustificare questa differenza. Il Nano a 249 e il Video a 399, ad esempio, mi sembra che ci possano stare entrambi sul mercato.
            MacMiniDV? probabile cominciamo a mettere un mac
            sotto al televisore e comprare film da internet
            attraverso iTunues, poi da li il passo ad iPod
            Video tra 6 mesi...Magari, il Mac Mini è un prodotto strano: è stato progettato per far switchare i Winari, e invece lo comprano parecchio i Mac User come secondo o terzo computer...
          • Anonimo scrive:
            Re: io dico la mia...! home theatre Mac!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            l'evento è proprio quello di aggiornare tutta la

            gamma Mac, Powerbook, iPod... tutto insieme...

            Magari, ma non mi aspetto tanto. Gli iBook, ad
            esempio, li hanno aggiornati da poco, e l'iMac
            che è il più venduto di tutto, non è da molto che
            è stato aggiornato. E se aggiornano gli eMac, è
            una notizia che non frega a nessuno...io infatto citavo solo PowerMac Powerbook e iPodDual core per i Mac e un HD più grosso per iPod ma niente video.

            iPod video? no lo escludo (darebbe fastidio al

            nano che fino a natale tira tantissimo)

            costerebbe comunque molto di più del Nano, e la
            presenza di grossi HD e del video,
            permetterebbero di giustificare questa
            differenza. Il Nano a 249 e il Video a 399, ad
            esempio, mi sembra che ci possano stare entrambi
            sul mercato.no, il clamorse suscitato e lo status di oggetto del desiderio che il nano avrebbe fino a natale sarebbe offuscato da un ipod video...

            MacMiniDV? probabile cominciamo a mettere un mac

            sotto al televisore e comprare film da internet

            attraverso iTunues, poi da li il passo ad iPod

            Video tra 6 mesi...

            Magari, il Mac Mini è un prodotto strano: è stato
            progettato per far switchare i Winari, e invece
            lo comprano parecchio i Mac User come secondo o
            terzo computer...
            io ci credo molto, jobs iniziarà con qualche dato, poi il rinnovo gamma dualcore desktop o portatili e poi.... one more thing... MiniMac Media Center con nuova versione di iLife o un nuovo software per il video.forse un airport senza fili che faccia streaming video al televisore di casa da collegare al Mac.aspettiamo e vediamo chi ha ragione ;-)(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: io dico la mia...! home theatre Mac!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            l'evento è proprio quello di aggiornare tutta
            la


            gamma Mac, Powerbook, iPod... tutto insieme...



            Magari, ma non mi aspetto tanto. Gli iBook, ad

            esempio, li hanno aggiornati da poco, e l'iMac

            che è il più venduto di tutto, non è da molto
            che

            è stato aggiornato. E se aggiornano gli eMac, è

            una notizia che non frega a nessuno...

            io infatto citavo solo PowerMac Powerbook e iPod
            Dual core per i Mac e un HD più grosso per iPod
            ma niente video.



            iPod video? no lo escludo (darebbe fastidio al


            nano che fino a natale tira tantissimo)



            costerebbe comunque molto di più del Nano, e la

            presenza di grossi HD e del video,

            permetterebbero di giustificare questa

            differenza. Il Nano a 249 e il Video a 399, ad

            esempio, mi sembra che ci possano stare entrambi

            sul mercato.

            no, il clamorse suscitato e lo status di oggetto
            del desiderio che il nano avrebbe fino a natale
            sarebbe offuscato da un ipod video...



            MacMiniDV? probabile cominciamo a mettere un
            mac


            sotto al televisore e comprare film da
            internet


            attraverso iTunues, poi da li il passo ad iPod


            Video tra 6 mesi...



            Magari, il Mac Mini è un prodotto strano: è
            stato

            progettato per far switchare i Winari, e invece

            lo comprano parecchio i Mac User come secondo o

            terzo computer...



            io ci credo molto, jobs iniziarà con qualche
            dato, poi il rinnovo gamma dualcore desktop o
            portatili e poi.... one more thing... MiniMac
            Media Center con nuova versione di iLife o un
            nuovo software per il video.

            forse un airport senza fili che faccia streaming
            video al televisore di casa da collegare al Mac.

            aspettiamo e vediamo chi ha ragione ;-)

            (apple)anche perchè essendo gli stock ridottissimi...il rinnovo di tutta la gamma di mac sembra plausibile se non probabile....vedremoquanto all'ipod video...le voci di corridoio circolano...mah lasciamoci sorprendere...chissà che non esca un bel regalo di natale ;-)
          • Ramazzotto del zotto scrive:
            Re: io dico la mia...! home theatre Mac!
            poi usci l'iPhone. E tutto cambiò.
Chiudi i commenti