Celebrità e truffe crypto: come difendersi

Celebrità e truffe crypto: come difendersi

Crypto e celebrità, un binomio da guardare con la dovuta attenzione: qualche consiglio per difendersi dalle truffe legate alle criptovalute.
Crypto e celebrità, un binomio da guardare con la dovuta attenzione: qualche consiglio per difendersi dalle truffe legate alle criptovalute.

Gli addetti ai lavori nel territorio della cybersecurity le definiscono “celebrity endorsed crypto scam”. Tradotto: truffe legate alle criptovalute sponsorizzate dalla celebrità. Ovviamente, i VIP (quelli veri) non hanno nulla a che fare con i raggiri, se non per il fatto che il loro nome sia sfruttato dai criminali. Il fenomeno è in costante e preoccupante ascesa. Lo testimonia un report pubblicato di recente da Santander e ripreso dal blog ufficiale di Bitdefender. Si parla di un incremento nel numero di casi pari al 65% in soli dodici mesi, registrato nel primo trimestre dell’anno, con un’accelerazione significativa (+61%) tra il Q4 2021 e il Q1 2022. La previsione non è rassicurante: si stima un ulteriore +87% da qui a dicembre. Meglio correre ai ripari e giocare d’anticipo, innalzando un muro di difesa.

Come difendersi dalle truffe crypto: occhio alle celebrità

Neanche a dirlo, il volto noto più spesso abusato da chi attua questo tipo di campagne malevole è quello di Elon Musk. Il numero uno di Tesla e SpaceX non ha mai nascosto il proprio stretto legame con il mondo delle monete virtuali e questo può facilmente essere trasformato in uno specchietto per le allodole, attirando le attenzioni dei meno attenti e tendendo loro una trappola.

Prendendo in considerazione solo il Regno Unito, nei primi tre mesi dell’anno sono state sottratte oltre due milioni di sterline, molto spesso pubblicando su Facebook, Instagram o Twitter una serie di falsi annunci a proposito di fantomatiche opportunità di investimento. Questo il commento di Chris Ainsley, numero uno della divisione Fraud Risk Management di Santander UK.

Stiamo osservando una crescita preoccupante delle truffe legate alle criptovalute e “promosse dalla celebrità”. La persone stanno perdendo somme importanti, dopo essere state raggirate da questi criminali altamente sofisticati.

Bitdefender offre alcuni consigli utili a proposito di come difendersi da questa subdola tipologia di truffe. Li riportiamo di seguito.

  • Guardare sempre con occhio critico ciò che si trova sui social network;
  • non interagire con offerte di investimento non richieste giunte via telefono, email, SMS o post;
  • analizzare nel dettaglio ogni opportunità che sembra troppo vantaggiosa per essere vera;
  • non permettere mai a estranei di accedere ai propri account o documenti per fornire un aiuto, di qualsiasi tipo;
  • effettuare ricerche approfondite prima di scegliere un wallet o la criptovaluta su cui investire;
  • segnalare post o azioni sospette alle piattaforme oppure, se è il caso, alle forze dell’ordine;
  • proteggere i propri dispositivi con una soluzione dedicata alla sicurezza.

A proposito di quest’ultimo punto, alcune suite antivirus includono strumenti in grado di identificare link fraudolenti bloccandone in automatico l’apertura e salvando così l’utente (e il suo portafoglio) da brutte sorprese. È il caso di quelle Bitdefender, disponibili a partire da 15,99 euro grazie agli sconti proposti oggi su tutti i prodotti del catalogo.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 6 lug 2022
Link copiato negli appunti