Cellulari, Microsoft punta al search vocale

Un'applicazione permetterà agli utenti di Windows Mobile di compiere ricerche su Web e riempire campi di testo avvalendosi della tecnologia di riconoscimento vocale
Un'applicazione permetterà agli utenti di Windows Mobile di compiere ricerche su Web e riempire campi di testo avvalendosi della tecnologia di riconoscimento vocale

Roma – Microsoft è al lavoro su di un’applicazione che potrebbe valorizzare la propria piattaforma mobile e, nello stesso tempo, attrarre nuovi utenti verso il proprio servizio di ricerca web. Si tratta di una tecnologia che permetterà agli utenti di smartphone Windows Mobile di cercare termini e frasi avvalendosi della voce.

L’esistenza del progetto è stata rivelata da un file CAB contenente una beta privata (teoricamente destinata ad uso interno) dell’applicazione di riconoscimento vocale. Boygeniusreport.com dichiara che tale programma si interfaccia al servizio Windows Live Search ed accetta comandi vocali via Blutooth o microfono.

Oltre a consentire ricerche vocali su Web, l’applicazione permetterà anche di dettare le parole da inserire in qualsiasi campo di testo contenuto all’interno di una pagina web, come form di autenticazione e registrazione.

Altri dettagli sul programma sono riportati qui da msmobiles.com , che pubblica anche un link per il download del file CAB da un dispositivo Windows Mobile.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 06 2007
Link copiato negli appunti