Cellulari? Solo se multifunzione

A chi dice che un telefonino serve solo per chiamare risponde un nuovo sondaggione americano: l'utenza giovane è pronta a tutto e vuole musica, video e software. La TV sul telefonino, invece, non convince


Washington (USA) – I ragazzi d’età compresa tra i 18 ed i 29 anni non vogliono telefoni per telefonare , ma terminali multifunzione in grado di riprodurre contenuti multimediali, scattare foto e sfruttare software avanzati. Lo suggeriscono i risultati di uno studio condotto dagli autorevoli AOL , AP e Pew Research sul mercato statunitense, tra i più sviluppati del mondo occidentale.

Il 52% dei giovani mantiene il proprio cellulare sempre acceso e circa la metà degli intervistati considera essenziale la possibilità di scattare fotografie. Emerge che le funzioni essenziali di un buon telefono, nonché le più richieste nel segmento di mercato più “dinamico” ed informatizzato, sono fondamentalmente tre: fotocamera integrata, messaggistica, SMS ed Internet, e videogiochi.

“Solo” il 25% è invece convinto che il telefonino debba avere funzioni di lettore MP3 , così come la possibilità di accedere a motori di ricerca e pagine Internet. Grande flop per la TV via cellulare , richiesta soltanto dal 16% dei ragazzi e delle ragazze interpellate.

Il parere degli esperti, come Howard Rheingold della Università di Stanford , è che i cosiddetti smartphone “avranno un impatto determinante sulla società”, così come “i personal computer hanno rivoluzionato completamente la vita di tutti a partire dagli anni ottanta del secolo scorso”.

Cresce infatti il numero delle persone che non possono separarsi dal proprio telefono cellulare, ed il 40% dei minori di 29 anni sono pronti ad abbandonare del tutto le linee fisse , malgrado le bollette dei servizi senza fili terrorizzino il 36% dei proprietari di telefonini. I prezzi, secondo molti, sono ancora troppo elevati .

Un dato curioso: il cellulare, per quanto indispensabile sia ormai diventato, può diventare terribilmente noioso per più della metà degli intervistati. A suscitare le ire dei giovani sono soprattutto le persone che telefonano in pubblico a voce alta oppure utilizzano suonerie dal volume troppo elevato.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Chiamate internazionali a 5 volte
    leggiti le tariffe di interconnessione, poi capirai.Tim la fa da padrone.Grazie a tutti coloro che hanno fatto alice.
  • Anonimo scrive:
    Lo scatto alla risposta?ANCORA!BASTA!!!!
    Ancora con lo scatto alla risposta!!!!Basta, sono anni, anzi un decennio abbondante che si lotta con questo stramaledetto scatto alla risposta.Fatemi pagare la telefonata anche 1 EURO a minuto, MA SENZA SCATTO ALLA RISPOSTA E CON TARIFFAZIONE A SECONDO.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo scatto alla risposta?ANCORA!BASTA
      - Scritto da: Anonimo
      Ancora con lo scatto alla risposta!!!!

      Basta, sono anni, anzi un decennio abbondante che
      si lotta con questo stramaledetto scatto alla
      risposta.

      Fatemi pagare la telefonata anche 1 EURO a
      minuto, MA SENZA SCATTO ALLA RISPOSTA E CON
      TARIFFAZIONE A SECONDO.qualche tempo fa, c'erano delle tariffe del genere, al secondo, della vodafone (dico questa perchè è il mio operatore, degli altri non sono molto informato).adesso son tornati anche loro con lo scatto (ma col cacchio che cambio piano tariffario, adesso).
  • localhost scrive:
    ribassi?
    Le tariffe fisso-mobile sono uno dei tanti furti che l'italiano medio subisce da mamma Telecom.Bello il ribasso del quasi niente per cento. Grazie, forse tra 750 anni arriveremo a prezzi realistici. Su un'infrastruttura di rete che è lì da decenni, pagata in buona parte dai contribuenti e con servizi uguali a se stessi da vari lustri finora abbiamo ottenuto:-Canone aumentato (per avere il nulla)-Tariffe diminuite di uno sputo e tra le più alte d'europa-Ultimo miglio affittato a altri operatori a prezzi semplicemente da rapina-Rimproveri dalla EU per l'infimo livello di concorrenzaL'authority per la concorrenza? Dov'è? Dorme? A fronte di una situazione di monopolio totale nella telefonia fissa, che facciamo?Qualcuno ha scoperto le linee solo dati per farci un po' di VoIP pagando meno canone e Telecom che fa: aumenta il canone delle linee solo dati adducendo scuse a dir poco ridicole riguardo il costo della manutenzione, in realtà del tutto identico a quello già stra-gonfiato delle linee voce/adsl. In uno stato normale, l'aumento sarebbe stato vietato, e Telecom avrebbe pigliato qualche centomila euro di multa. Da noi invece paghiamo l'aumento e zitti tutti.La solita vecchia storia dei treni e delle rotaie. Telecom ha i treni e le rotaie, gli altri hanno solo i treni. E noi paghiamo incessantemente entrambi.
  • Anonimo scrive:
    Chiamate internazionali a 5 volte meno!
    Con il mio attuale operatore VOIP le chiamate internazionali verso l'Australia, sia a fisso che mobile costano 1/5 UN QUINTO che non chiamare un telefono cellulare!!!!!SCANDALOSO, in pratica chiamando in Australia un cellulare SPENDO CINQUE VOLTE MENO che non chiamare il cellulare del mio vicino!!!Possibile dopo TANTI ANNI costi ancora oltre 20 cents a minuto chiamare un cellulare da fisso???? Non vi sembra che tutti gli operatori abbiamo instaurato una sorta di cartello???
Chiudi i commenti