CES2015/ Samsung e il TB da taschino

L'azienda coreana sfrutta la tecnologia V-NAND per sfornare SSD esterni capaci di garantire capienza nel minimo ingombro
L'azienda coreana sfrutta la tecnologia V-NAND per sfornare SSD esterni capaci di garantire capienza nel minimo ingombro

Leggero e estremamente compatto, può contenere fino a un TB di dati: Samsung ha presentato al CES di Las Vegas T1 , un SSD esterno che potrebbe trovare spazio in ogni tasca, ma non esattamente alla portata di tutte le tasche.

T1

Con uno spessore di 9,2 mm, e lati di 72 mm e 52 mm, il piccolo SSD offre velocità di lettura/scrittura sequenziali fino a 450MB/s, su USB 3.0 (4 volte più veloce di un comene HD esterno, dichiara Samsung), e capace di garantire fino a 8000 IOPS e 21000 IOPS rispettivamente in lettura/scrittura random. Le performance e la compattezza di Samsung sono frutto dell’impiego della tecnologia 3D Vertical NAND (V-NAND), già a bordo della linea 850 EVO .

Per la sicurezza dei dati dei propri utenti, Samsung offre cifratura AES da 256-bit contro le ambizioni dei malintenzionati e un design capace di garantire la massima resistenza per far fronte agli urti e alle temperature più estreme.

T1 sarà disponibile in 15 paesi nel corso del mese di gennaio in tagli da 250GB, 500GB e 1TB, con prezzi a partire da 179,99 dollari per il taglio minore, 299,99 dollari per il taglio medio e 599,99 dollari per il più capiente.

Gaia Bottà

fonte immagine

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 01 2015
Link copiato negli appunti