Cina, il sito che uccide le pop star

Si chiama Freemusichk ed è uno spazio online che finge di dedicarsi al downloading illecito di musica. Per poi ricordare che scaricare fa male agli artisti

Roma – C’è un bizzarro sito, gestito dal magazine musicale cinese Re:spect . Si chiama Freemusichk e si presenta all’utente come uno dei tanti spazi online dedicati al downloading gratuito (ed illecito) di musica. Ma qualcosa non quadra, fin dal primo impatto. Tra gli hot album da scaricare c’è infatti un disco chiamato Best to Best , a firma Any Winehouse.

Seguito – nella top 8 dei dischi più popolari – da Madownload di Madownload, da The Best of di Biur e da Play di Copy. In effetti, quelli sulla copertina di Stop DL non sono nemmeno i veri White Stripes, curiosamente soprannominati The White Stop. Sempre a primo impatto, potrebbe benissimo trattarsi di una maniera cinese di aggirare ogni grana relativa al copyright .

Cliccando sulle tracce di ogni album, si nota infatti che le canzoni ivi contenute hanno tutte i titoli corretti . Quello che importa è la musica, si potrebbe pensare. Ma c’è un’altrettanto bizzarra sorpresa in serbo per tutti coloro che si decidono a cliccare su una specifica icona per il downloading dei dischi.

Il finto Moby – in forma ed in buona salute, recita il sottotitolo alla copertina – viene sostituito al click da due fori nel muro di sfondo in copertina, con un mirino e una grossa macchia di sangue all’altezza di quella che appariva come la testa calva del musicista di New York.

“Permetti alla musica di sopravvivere. Stop al downloading illecito”. Questo il messaggio che appare all’improvviso all’utente, seguito da un altro sottotitolo: “Moby dopo un downloading illecito”. Deceduto, insieme ad Any Winehouse e a Madownload, uccise inconsapevolmente dall’utente nelle maniere più inconsuete – anche una granata – tutte scelte dal sito Freemusichk .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • sentinel scrive:
    Quella tartaruga è un'...
    ...artista.Il video da lei girato è migliore anni lucedi migliaia di pseudo-corti-guazzabuglivisti negli ultimi 12 anni.
  • pentolino scrive:
    Bella pubblicità pr Nikon
    "La macchina fotografica che anche una tartaruga può usare" oppure "l' unica che sopravvive a sei mesi in mare"Notizia davvero curiosa, anche se le immagini fanno venire il mal di testa... :-)
    • Gigi Nettuni scrive:
      Re: Bella pubblicità pr Nikon
      - Scritto da: pentolino
      "La macchina fotografica che anche una tartaruga
      può usare" oppure "l' unica che sopravvive a sei
      mesi in
      mare"

      Notizia davvero curiosa, anche se le immagini
      fanno venire il mal di testa...
      :-)Povera bestia, legherei la stessa macchina alle balle di chi le ha fatto sto lavoro per sei mesi, sempre che non sia tutto un fake.Strano che esca la notizia prima delle vacanze estive, strano che l'articolo riporti link alla custodia subacquea, alla macchina impiegata, che sia pubblicità?Pubblicità assurda ed assurdo riportarla in rete ampliandone la cassa di risonanza, magari qualche idiota può sentirsi in dovere di emulare queste azioni.
      • pentolino scrive:
        Re: Bella pubblicità pr Nikon
        in effetti anche a me è venuto in mente che possa essere una bufala, e non a caso le immagini mi sembrano tutte "girate" in superficie (o comunque a bassissima profondità), cosa piuttosto sospetta.Ma sai com'è, di lunedì mi piace sognare :-)
      • Loris Batacchi scrive:
        Re: Bella pubblicità pr Nikon
        - Scritto da: Gigi Nettuni
        - Scritto da: pentolino

        "La macchina fotografica che anche una tartaruga

        può usare" oppure "l' unica che sopravvive a sei

        mesi in

        mare"



        Notizia davvero curiosa, anche se le immagini

        fanno venire il mal di testa...

        :-)
        Povera bestia, legherei la stessa macchina alle
        balle di chi le ha fatto sto lavoro per sei mesi,
        sempre che non sia tutto un
        fake.
        Strano che esca la notizia prima delle vacanze
        estive, strano che l'articolo riporti link alla
        custodia subacquea, alla macchina impiegata, che
        sia
        pubblicità?
        Pubblicità assurda ed assurdo riportarla in rete
        ampliandone la cassa di risonanza, magari qualche
        idiota può sentirsi in dovere di emulare queste
        azioni.Dove cippa deduci che hanno attaccato la macchina alla tartaruga???Son 13 righe di notizia, leggitele tutte!Dai fra poco esce l'iOS4 e potrai sfogarti bene coi tuoi commenti inutili e stupidi. Restisti ancora qualche giorno!
    • Damage92 scrive:
      Re: Bella pubblicità pr Nikon
      - Scritto da: pentolino
      "l' unica che sopravvive a sei
      mesi in mare"Veramente stavo leggendo il post in inglese di quello che l'ha ritrovata, e dice che la macchina non funzionava più quando l'ha trovata, ma i dati sulla SD erano ancora intatti...
      • pentolino scrive:
        Re: Bella pubblicità pr Nikon
        ok allora più qualcosa come "conserva i tuoi dati per mesi"... anche se forse il merito è più della scheda di memoria :-)
      • G,G scrive:
        Re: Bella pubblicità pr Nikon

        Veramente stavo leggendo il post in inglese di
        quello che l'ha ritrovata, e dice che la macchina
        non funzionava più quando l'ha trovata, ma i dati
        sulla SD erano ancora
        intatti...WoW, complimenti, almeno uno che al posto di sparare verdetti e parlare di mosse pubblicitarie ecc... si informa!Alla luce di questo commento metà degli altri diventano inutili!Ma sai com'è ormai su PI si commenta senza nemmeno leggere l'articolo...
    • panda rossa scrive:
      Re: Bella pubblicità pr Nikon
      - Scritto da: pentolino
      "La macchina fotografica che anche una tartaruga
      può usare" oppure "l' unica che sopravvive a sei
      mesi in
      mare"

      Notizia davvero curiosa, anche se le immagini
      fanno venire il mal di testa...
      :-)E' ovvio che si tratta di una trovata pubblicitaria.Una bella storiella fabbricata ad arte per far si' che si parli di questo prodotto.E PI c'e' cascata in pieno.
Chiudi i commenti