Cisco, 840.000 device vulnerabili

Identificata una mastodontica falla nel codice di IOS, IOS XE e IOS XR venuta a galla durante l'analisi di un metodo d'attacco già noto. A breve la patch ufficiale

Roma – Una vulnerabilità che riguarda 840.000 dispositivi di rete prodotti da Cisco e equipaggiati con IOS, IOS XE e IOS XR è stata identificata mentre si studiava l’attacco firewall del gruppo Shadow Bockers. Dalla nota Cisco si desume tutta la rilevanza del problema. Un attaccante, anche se privo di autenticazione, può accedere al contenuto della memoria mettendo di fatto le mani su informazioni sensibili.

Nello specifico, Cisco ha scoperto la breccia mentre analizzava l’attacco “BENIGNCERTAIN.” Vulnerabilità già nota e che pare sia stata ampiamente utilizzata, per un certo tempo, anche da organizzazioni statili americane di spionaggio.

I device afflitti dalla vulnerabilità sono stati identificati tramite l’uso di uno specifico pacchetto ISAKMP a 64 byte dalla Shadowserver Foundation. La scansione è stata effettuata a livello globale su tutti gli IP raggiungibili. I risultati sono allarmanti: 840.000 device di cui 255.000 in America, seguiti, a livello di quantità numerica, dalla Russia con 42.000 device. L’Italia è in fondo alla classifica, ma non c’è da gioire troppo, parliamo in ogni caso di almeno 21.000 dispositivi di rete vulnerabili.

La vulnerabilità è causata da controlli non sufficienti sulla negoziazione IKEv1 . Adoperando un pacchetto IKEv1 congegnato ad arte è quindi possibile sfruttare la falla. Cisco ha annunciato che rilascerà a breve degli update per risolvere il problema: al momento non esistono infatti workaround per arginare la vulnerabilità.

effepì

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • steverm scrive:
    sintassi
    get-appxpackage *photos* | remove-appxpackage è più giusto
  • franzusco scrive:
    tanto va la gatta al lardo...
    Affinare il SO è un vero lavoro a tempo pieno...Come menu start uso Classic Start Menu, opensource e ottimo con possibilità di personalizzazione, invece della boiata M$.Microsoft ha ufficialmente sostituito Internet Explorer con Edge, ma al posto di tohliete IE, utile in alcune situazioni, sarebbe meglio togliere Edge, altra boiata inutile.Quanto alle 'app', non ne uso neanche mezza, in quanto sono brutte copie, limitatissime e spione, dei programmi.Quando windows mi avrà rotto i santisismi a sufficienza, e manca poco ormai, lo toglierò dai piedi.
    • eeeeee scrive:
      Re: tanto va la gatta al lardo...
      - Scritto da: franzusco
      Come menu start uso Classic Start Menu,Questo? http://www.classicshell.net/
  • iRoby scrive:
    Utile
    Era quello che cercavo.La mia installazione in macchina virtuale si mangia un sacco di spazio per cose per me inutili.Volevo alleggerirlo.Nel portatile che uso in officina ho una SSD da 40GB, con Windows 7 e tutti i software e diagnostici, ed ho ancora 12GB liberi.Mi sono fermato dall'aggiornare a Windows 10 perché ho paura non basti lo spazio e sarò costretto a comprare un SSD più capiente, minimo 60GB.
    • Re fresh scrive:
      Re: Utile
      Devono aver rivisto la linea editoriale. Trovo anch'io che gli ultimi articoli abbiano un'impostazione piú professionale (non semplici traduzioni o rilanci di notizie) e siano soprattutto molto orientati all'informazione piú che al sensazionalismo.Per recuperare spazio in Win 7 e/o 10, si possono ovviamente disattivare le funzioni di Sistema per il mantenimento delle versioni precedenti dei file (a rischio e pericolo di perdere il file se si cancella) ovvero disattivare lo spazio dedicato al salvataggio dei punti di ripristino del sistema (di solito tra il 3 e il 10 % a seconda della capacitá totale della partizione!).Per Win 10 sopratutto dopo l'anniversary Update, un bel click col destro su Proprietá Disco e poi su pulizia disco - poi sul tasto file di sistema e un bell spunta su versione precedente e file di windows update (qui si recuperano fino a 16 GB!!!). Tanto dopo 14 gg non si puó piú fare il rirpistino, quindi se tale tempo dall'update é passato si possono tranquillamente cancellare i file...il mio Win 10 occupa attualmente 16 GB di spazio (disattivare le funzionalitá di windows non libera spazio su disco: i file/eseguibili rimangono, solo non appaiono a menu e le relative librerie non vengono caricate). L'impornat in memoria si aggira (con un paio di app in background) sui 1,2 - 1,4 GB... nettamente superiore a GNU/Linux cmq... dove nginx mycloud fail2ban mysql squirrelmail clamAV e un altro paio di servizi mi occupano 340 mb e il 25% di un ARM quadcore 1,2 Ghz da 10 W quando gira sotto carico (ovviamente non reggerebbe un DDoS da 10 Gbps) :-)
      • iRoby scrive:
        Re: Utile
        Flame war a go go e il sito diventa un'arena.E se voglio qualcosa di utile me ne devo andare altrove.La sezione libri è discreta, ma invecchia. Ci vuole qualche manuale aggiornato.
  • eheheh scrive:
    il lockscreen non lo elimini nemmeno....
    a cannonate
  • .... scrive:
    io, per me...
    sono per il formattone annulla immondizia e vadi di distro GNU/Linux.
    • ...... scrive:
      Re: io, per me...
      il che significa:1) andare a caccia dei corrispettivi liberi di tutte le app che ti servono. che saranno sicuramente diversi come intefaccia, ecc.oppure manco ci saranno. / prima perdita di tempo.2) nel mare infinto delle distro, andare a pescare quella più adatta alle tue esigenze e gusti. /seconda perdita di tempo.3) una volta trovata la distro che fa per te, prenderci confidenza, andarla a conoscere in tutte le sue sfaccettature. /terza perdita di tempo.4) rinunciare al gaming serio.e non venirmi a tirare in ballo le console, che anche quelle nuove che usciranno, fanno ridere se confrontate ad un pc da gaming attuale.e non venirmi a tirare in ballo gli emulatori, che per una cosa che va a malapena, 10 non vanno. con annesso spreco di risorse dovuto all'emulazione.e poi ci si chiede perché l'anno di linux (desktop) non è ancora arrivato...
      • Parlare per dare aria alla bocca scrive:
        Re: io, per me...
        - Scritto da: ......
        il che significa:

        1) andare a caccia dei corrispettivi liberi di
        tutte le app che ti servono. che saranno
        sicuramente diversi come intefaccia,
        ecc.
        oppure manco ci saranno. / prima perdita di tempo.

        2) nel mare infinto delle distro, andare a
        pescare quella più adatta alle tue esigenze e
        gusti. /seconda perdita di
        tempo.

        3) una volta trovata la distro che fa per te,
        prenderci confidenza, andarla a conoscere in
        tutte le sue sfaccettature. /terza perdita di
        tempo.

        4) rinunciare al gaming serio.
        e non venirmi a tirare in ballo le console, che
        anche quelle nuove che usciranno, fanno ridere se
        confrontate ad un pc da gaming
        attuale.
        e non venirmi a tirare in ballo gli emulatori,
        che per una cosa che va a malapena, 10 non vanno.
        con annesso spreco di risorse dovuto
        all'emulazione.


        e poi ci si chiede perché l'anno di linux
        (desktop) non è ancora
        arrivato...Che mare di XXXXXXX... Ma poi, la storia del gaming... Ma c'avete 40 anni, che m1nch1a state a pensare ai giochetti ancora?
        • aphex_twin scrive:
          Re: io, per me...
          Boh chiedi a pandino ed amichetti che dicono di "dover" tenere Windows per il gaming. :-o
          • panda rossa scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: aphex_twin
            Boh chiedi a pandino ed amichetti che dicono di
            "dover" tenere Windows per il gaming.
            :-oIl gaming e' l'unico campo di applicazione per un sistema operativo giocattolo.
          • aphex_twin scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: aphex_twin

            Boh chiedi a pandino ed amichetti che dicono
            di

            "dover" tenere Windows per il gaming.

            :-o

            Il gaming e' l'unico campo di applicazione per un
            sistema operativo
            giocattolo.Ma non serviva anche a far girare il tuo "maggico exe" , roba da far tremare le gambe a qualsiasi sistemista.Piantala dai che di sberloni alle XXXXXXXte che spari su Microsoft ne hai presi già abbastanza e da ogni lato.
          • panda rossa scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: aphex_twin


            Boh chiedi a pandino ed amichetti che
            dicono

            di


            "dover" tenere Windows per il gaming.


            :-o



            Il gaming e' l'unico campo di applicazione
            per
            un

            sistema operativo

            giocattolo.

            Ma non serviva anche a far girare il tuo "maggico
            exe" , roba da far tremare le gambe a qualsiasi
            sistemista.maggico che?
            Piantala dai che di sberloni alle XXXXXXXte che
            spari su Microsoft ne hai presi già abbastanza e
            da ogni lato.Si, certo, talmente tanti che siamo sempre qua a parlarne ogni giorno che esce un articolo sul bug di windows, sulla vulnerabilita' di windows, sul malware di windows, sui troll che difendono windows...
          • aphex_twin scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: panda rossa
            maggico che?
            Toh , ne spari cosí tante da dimenticare l'exe in chiavetta USB che , infilato in un client windows, buca proxy e firewalls con un click.

            Piantala dai che di sberloni alle XXXXXXXte
            che

            spari su Microsoft ne hai presi già
            abbastanza
            e

            da ogni lato.

            Si, certo, talmente tanti che siamo sempre qua a
            parlarne ogni giorno che esce un articolo sul bug
            di windows, sulla vulnerabilita' di windows, sul
            malware di windows, sui troll che difendono
            windows...E si , quando escono le XXXXXXXte che capitano "al mondo Linux" non ti si vede mai , si vedono solo cloni. :DQuando invece intervieni per parlar male di MS/Apple spari sempre XXXXXXXte che neanche c'entrano una fava con l'articolo.
          • panda rossa scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            maggico che?



            Toh , ne spari cosí tante da dimenticare
            l'exe in chiavetta USB che , infilato in un
            client windows, buca proxy e firewalls con un
            click.Hai ragione. Era una XXXXXXXta.Windows e' un sistema sicuro ed e' impossibile bucarlo con una chiavetta USB.Non e' mai sucXXXXX e non succedera' mai.


            Piantala dai che di sberloni alle
            XXXXXXXte

            che


            spari su Microsoft ne hai presi già

            abbastanza

            e


            da ogni lato.



            Si, certo, talmente tanti che siamo sempre
            qua
            a

            parlarne ogni giorno che esce un articolo
            sul
            bug

            di windows, sulla vulnerabilita' di windows,
            sul

            malware di windows, sui troll che difendono

            windows...

            E si , quando escono le XXXXXXXte che capitano
            "al mondo Linux" non ti si vede mai , si vedono
            solo cloni.
            :DUn giorno di ferie all'anno me lo concedi?
            Quando invece intervieni per parlar male di
            MS/Apple spari sempre XXXXXXXte che neanche
            c'entrano una fava con
            l'articolo.Si chiama completezza di informazione.
          • aphex_twin scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: panda rossa
            Hai ragione. Era una XXXXXXXta.Si , in quel contesto hai detto una XXXXXXXta gigantesca.
            Windows e' un sistema sicuro ed e' impossibile
            bucarlo con una chiavetta
            USB.In quel contesto SI.Quello che hai a casa tu invece é giá bucato.
            Non e' mai sucXXXXX e non succedera' mai.
            Succede solo agli stolti.
            Un giorno di ferie all'anno me lo concedi?
            azz, han trovato falle presenti da decenni , neanche 1 ora ti meriteresti.Ora sotto a rileggerti il codice.

            Quando invece intervieni per parlar male di

            MS/Apple spari sempre XXXXXXXte che neanche

            c'entrano una fava con

            l'articolo.

            Si chiama completezza di informazione.No , si chiamano XXXXXXXte , tipo tirare in ballo il "fappening" quando si parla di backup locali di iTunes. Giusto per ricordarti la tua ultima perla . :)
      • Mao99 scrive:
        Re: io, per me...
        - Scritto da: ......
        il che significa:

        1) andare a caccia dei corrispettivi liberi di
        tutte le app che ti servono. che saranno
        sicuramente diversi come intefaccia,
        ecc.
        oppure manco ci saranno. / prima perdita di tempo.

        2) nel mare infinto delle distro, andare a
        pescare quella più adatta alle tue esigenze e
        gusti. /seconda perdita di
        tempo.

        3) una volta trovata la distro che fa per te,
        prenderci confidenza, andarla a conoscere in
        tutte le sue sfaccettature. /terza perdita di
        tempo.

        4) rinunciare al gaming serio.
        e non venirmi a tirare in ballo le console, che
        anche quelle nuove che usciranno, fanno ridere se
        confrontate ad un pc da gaming
        attuale.
        e non venirmi a tirare in ballo gli emulatori,
        che per una cosa che va a malapena, 10 non vanno.
        con annesso spreco di risorse dovuto
        all'emulazione.


        e poi ci si chiede perché l'anno di linux
        (desktop) non è ancora
        arrivato...Quoto, per questo ed altro son restato a Win, oltre a certi drivers che per certi dispositivi non esistono (purtroppo), l'emulazione di ogni genere, il gaming ed altro.Win sarà zoz come dite Voi, ma è più facile da usare, giocare, ci sono emulatori di ogni tipo, drivers ecc.. (ok, è più difficile da pulire, sistemare e proteggere).Per info, anche quando avrò più di 50 anni non rinucerò mai ai giochi, emulatori ed anime (la sera se potrò e quando potrò stare in relax).
        • iRoby scrive:
          Re: io, per me...
          Si ma ad ogni versione Win è sempre più zozz!Non ne hanno tirato fuori uno giusto.Prima aveva interfaccia agile e veloce ma era instabile con Win95/98/ME.Poi arriva XP con i colorini e già un po' di instabilità se ne stava andando.Tralasciamo quella XXXXX di Vista.Con 7 hanno riempito il sistema di orpelli grafici, trasparenze e dove era diventato stabile, ora era un mattone per le risorse consumate.Win8/8.1 lo hanno ripudiato.Col mondo mobile e i device che sono poco potenti e si devono preservare le batterie su Win8/8.1/10 tolgono gli orpelli grafici, sembra più veloce e reattivo, ma che succede? C'è un sacco di XXXXX per costruire un ecosistema che pare un Frankenstein.Metro, piastrelle, una marea di XXXXXXX. Confusione nel pannello di controllo.Non trovi più le cose che usavi di più. Ti stanno costruendo l'interfaccia per l'ebete che usa giusto il 10% delle funzioni.Quando lo faranno il Windows con la filosofia della distro Linux pulita e leggera, come quelle con Xfce?Le funzioni più utili a fare girare velocemente i programmi.Un pannellone di controllo che da tutto quello che serve per configurare bene e personalizzare il sistema, con nascoste solo le funzioni avanzate.Un aspetto moderno ma rimanendo leggero e reattivo. Consumando poche risorse di CPU/GPU e quindi autonomia.
          • lel scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: iRoby
            Quando lo faranno il Windows con la filosofia
            della distro Linux pulita e leggera, come quelle
            con Xfce?Ancora con quella XXXXX di xfce??Ma passare al mille-anni-luce-più-avanti kde/plasma, no eh?!
        • ZLoneW scrive:
          Re: io, per me...
          - Scritto da: Mao99
          Win sarà zoz come dite Voi, ma è più facile da
          usare, giocareIn realtà, non lo è affatto. E' solo quello che l'utente quadratico medio si è abituato ad usare, e pur di evitare di impegnarsi ad imparare qualcosa di nuovo e diverso, resta attaccato al Windows che conosce.Senza accorgersi che in realtà il problema non esiste.Primo: qualsiasi sistema operativo oggi viene fornito con gli strumenti di produttività base già preinstallati, compresi strumenti che Windows ti fornisce solo a pagamento, Campo minato compreso :)Secondo: continua ad essere più difficile reperire e installare programmi per Windows che per qualsiasi altro sistema operativo, visto che Windows ha scoperto solo di recente il concetto di "store", o di "repository".Terzo: qualsiasi sistema operativo si installa e si aggiorna con maggior rapidità ed efficienza di Windows.E infine: le interfacce e i metodi di lavoro usati da sistemi operativi Microsoft sono cambiati talmente tanto nel corso degli anni e delle versioni che per non doversi affaticare a reimparare cose nuove tocca imparare tutto daccapo. :D
          ci sono emulatori di ogni tipoe sono comunque un insieme ridottissimo rispetto a quanto disponibile su sistemi Linux, nello specifico.
          (ok, è più difficile da pulire, sistemare e proteggere).Aspetto che non mi sembra affatto trascurabile... :)
          Per info, anche quando avrò più di 50 anni non
          rinucerò mai ai giochi, emulatori ed anime (la
          sera se potrò e quando potrò stare in relax).Neanche io. E lo faccio con Ubuntu, Wine e GoG. :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 ottobre 2016 12.19-----------------------------------------------------------
      • .... scrive:
        Re: io, per me...
        - Scritto da: ......
        il che significa:

        1) andare a caccia dei corrispettivi liberi di
        tutte le app che ti servono. che saranno
        sicuramente diversi come intefaccia,
        ecc.
        oppure manco ci saranno. / prima perdita di tempo.le mie necessita' vertono in abito di: - produttivita' personale (libreoffice)- posta elettronica (thunderbird)- acXXXXX alla rete (firefox)- programmazione (GCC)- ogni tanto vedere qualche videoclip/ascoltare musica (vlc)credo qualunque idiota la' fuori, con l'eccezione della programmazione col C, sia in grado di padroneggiare gli altri applicativi citati in pochissimo tempo.

        2) nel mare infinto delle distro, andare a
        pescare quella più adatta alle tue esigenze e
        gusti. /seconda perdita di tempo.debian.
        3) una volta trovata la distro che fa per te,
        prenderci confidenza, andarla a conoscere in
        tutte le sue sfaccettature. /terza perdita di
        tempo.ho confidenza con debian dal... c'erano ancora le lire.
        4) rinunciare al gaming serio.
        e non venirmi a tirare in ballo le console, che
        anche quelle nuove che usciranno, fanno ridere se
        confrontate ad un pc da gaming
        attuale.
        e non venirmi a tirare in ballo gli emulatori,
        che per una cosa che va a malapena, 10 non vanno.
        con annesso spreco di risorse dovuto
        all'emulazione.qui concordo. hai ragione, al momento GNU/Linux non e' al centro delle attenzioni dei realizzatori di software "gaming". Certo, ci sono alcune "perle" che girano su GNU/Linux, ma sono un secchio nel mare. Concorto che wine non e' la soluzione (ci ho litigato un po anni fa e alla fine ne ero venuto a capo, ma capisco che non tutti abbiano le palle per metterci mano).Pero' nota che non e' GNU/Linux che "non ce la fa", sono i programmatori che - per ovvie ragioni di ritorno economico - scelgono la piattaforma maggiormente diffusa. Certo valve si sta dando da fare ma come dicevo, si e' ancora sbilanciatissimi con percentuali builgare a favore della piattaforma Microsoft.Pero' personalmente ho un grande vantaggio: NON sono interessato al gaming, quindi questo punto per me e' irrilevante: al momento sul mio pc, etichettabile come "gioco", ho istallato solo 2048.

        e poi ci si chiede perché l'anno di linux
        (desktop) non è ancora
        arrivato...per me e' arrivato nel 2001 e da allora lo e' ogni anno.Pero' rispondi ad una domanda: per un neofita completo non e' comunque necessario impiegare del tempo ler l'apprendimento di OGNI sistema operativo sia esso una distro linux, windows macosx o altro? quini la PRIMA volta DEVI imparare, indipendentemente da cosa sia l'oggetto dell'apprendimento. Puoi dire che "windows lo conoscono tutti" ma solo perche' ALL'INIZIO si sono dovuti sbattere per impararlo. io l'ho fatto all'inizio degli anni 2000 e in prospettiva tale attivita' mi ha fruttato migliaia di euro semplicemente in hardware non comprato ma riciclando computer che arrivavano da amici e parenti semplicemente perche "la nuova versione di widnws e' troppo pensante e non ci gira, meglio che ne compro uno piu' potente." In piu' arrivano soldini da persone che vogliono passare a GNU/Linux e chiedono assistenza e corso. Chissa perche dopo 2-3 volte (installaxzione e un paio di lezioncine) NON tornano piu'... semplicemente perche, a meno di guasti hardware, poi se la sanno cavare da soli lato soft, e no, non sono dei geni, ma persone normali. Ogni tanto li sento e "ho fatto l'aggiornamento e va sempre tutto bene". Invece quelli che aiuto su win, hanno sempre problemi del tipo "ho preeso il virus che mi ha criptao tutto", "riformattamelo perche non va", "non mi riconosce la chiavetta", "sono stanco dei blocchi con gli aggiornamenti da 50 minuti", etc etc etc.GNU/Linux presenta, ai miei occhi, piu' vantaggi che svantaggi rispetto a win o macosx ed e' per questo che lo consiglio e lo supporto.
        • panda rossa scrive:
          Re: io, per me...
          - Scritto da: ....
          credo qualunque idiota la' fuori, con l'eccezione
          della programmazione col C, sia in grado di
          padroneggiare gli altri applicativi citati in
          pochissimo tempo.Non esserne sicuro.La' fuori sono talmente idioti da continuare ad usare windows nonostante tutto.E qualcuno addirittura usa il mac!Non c'e' limite all'idiozia.

          e poi ci si chiede perché l'anno di linux

          (desktop) non è ancora

          arrivato...


          per me e' arrivato nel 2001 e da allora lo e'
          ogni
          anno.

          Pero' rispondi ad una domanda: per un neofita
          completo non e' comunque necessario impiegare del
          tempo ler l'apprendimento di OGNI sistema
          operativo sia esso una distro linux, windows
          macosx o altro? quini la PRIMA volta DEVI
          imparare, indipendentemente da cosa sia l'oggetto
          dell'apprendimento.

          Puoi dire che "windows lo conoscono tutti" ma
          solo perche' ALL'INIZIO si sono dovuti sbattere
          per impararlo. io l'ho fatto all'inizio degli
          anni 2000 e in prospettiva tale attivita' mi ha
          fruttato migliaia di euro semplicemente in
          hardware non comprato ma riciclando computer che
          arrivavano da amici e parenti semplicemente
          perche "la nuova versione di widnws e' troppo
          pensante e non ci gira, meglio che ne compro uno
          piu' potente." In piu' arrivano soldini da
          persone che vogliono passare a GNU/Linux e
          chiedono assistenza e corso. Chissa perche dopo
          2-3 volte (installaxzione e un paio di
          lezioncine) NON tornano piu'... semplicemente
          perche, a meno di guasti hardware, poi se la
          sanno cavare da soli lato soft, e no, non sono
          dei geni, ma persone normali. Ogni tanto li sento
          e "ho fatto l'aggiornamento e va sempre tutto
          bene". Invece quelli che aiuto su win, hanno
          sempre problemi del tipo "ho preeso il virus che
          mi ha criptao tutto", "riformattamelo perche non
          va", "non mi riconosce la chiavetta", "sono
          stanco dei blocchi con gli aggiornamenti da 50
          minuti", etc etc
          etc.

          GNU/Linux presenta, ai miei occhi, piu' vantaggi
          che svantaggi rispetto a win o macosx ed e' per
          questo che lo consiglio e lo
          supporto.Purtroppo questo forum pullula di ignoranti invidiosi che invece di sputare allo specchio che li riflette, preferiscono sputare sul sistema operativo che da solo manda avanti la rete e la produttivita' mondiale.
          • aphex_twin scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: panda rossa
            Purtroppo questo forum pullula di ignoranti
            invidiosi Vuoi che ti stilo ancora una lista delle perle che sei riuscito a partorire in questi anni ? 8)
          • panda rossa scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            Purtroppo questo forum pullula di ignoranti

            invidiosi

            Vuoi che ti stilo ancora una lista delle perle
            che sei riuscito a partorire in questi anni ?
            8)Se lo fai, ricordati di cancellare prima le tue, che altrimenti saturi i 7000 caratteri.
          • aphex_twin scrive:
            Re: io, per me...
            Vuoi iniziare tu a ricordarmi le mie ? Prego. 8)
        • ...... scrive:
          Re: io, per me...
          - Scritto da: ....
          Pero' nota che non e' GNU/Linux che "non ce la
          fa".Nessuno qui dà la colpa a linux.La colpa è tutta di quelli che vanno in giro a sbandierarlo come fosse la panacea a tutti i mali, quando invece non è così.Linux è ottimo solo per gli estremi dello spettro:- per chi ha esigenze (e capacità) molto particolari, che di solito punta su distro abbastanza spartane, per poi personalizzarsele a piacere.- per chi non ha nessuna esigenza (o capacità), a parte leggere 4 mail e accedere al sito della banca. Gente a cui va bene qualsiasi distro user-friendly simil-windows.Per tutto il grosso dello spettro (power users, etc) linux non è adatto. Dato che non è in grado di venire incontro a tutte le esigenze (tipo gaming). Oppure sono richiesti smanettamenti assurdi per soddisfare tali esigenze.Ed è ovvio che uno a quel punto, se ne sta su win, dove lo smanettamento non c'è o è ridotto ai minimi termini.
          Pero' rispondi ad una domanda: per un neofita
          completo non e' comunque necessario impiegare del
          tempo ler l'apprendimento di OGNI sistema
          operativo sia esso una distro linux, windows
          macosx o altro? quini la PRIMA volta DEVI
          imparare, indipendentemente da cosa sia l'oggetto
          dell'apprendimento.C'è anche chi c'è cresciuto con win, ai tempi del 3.1/95, e ormai lo conosce come le proprie tasche. Non avendo quindi ragione di perdere tempo a re-impararsi le cose di nuovo.
          • .... scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: ......
            - Scritto da: ....


            Pero' nota che non e' GNU/Linux che "non ce la

            fa".

            Nessuno qui dà la colpa a linux.
            La colpa è tutta di quelli che vanno in giro a
            sbandierarlo come fosse la panacea a tutti i
            mali, quando invece non è
            così.

            Linux è ottimo solo per gli estremi dello spettro:

            - per chi ha esigenze (e capacità) molto
            particolari, che di solito punta su distro
            abbastanza spartane, per poi personalizzarsele a
            piacere.

            - per chi non ha nessuna esigenza (o capacità), a
            parte leggere 4 mail e accedere al sito della
            banca. Gente a cui va bene qualsiasi distro
            user-friendly
            simil-windows.

            Per tutto il grosso dello spettro (power users,
            etc) linux non è adatto. Dato che non è in grado
            di venire incontro a tutte le esigenze (tipo
            gaming). Oppure sono richiesti smanettamenti
            assurdi per soddisfare tali
            esigenze.
            Ed è ovvio che uno a quel punto, se ne sta su
            win, dove lo smanettamento non c'è o è ridotto ai
            minimi
            termini.


            Pero' rispondi ad una domanda: per un neofita

            completo non e' comunque necessario impiegare
            del

            tempo ler l'apprendimento di OGNI sistema

            operativo sia esso una distro linux, windows

            macosx o altro? quini la PRIMA volta DEVI

            imparare, indipendentemente da cosa sia
            l'oggetto

            dell'apprendimento.

            C'è anche chi c'è cresciuto con win, ai tempi del
            3.1/95, e ormai lo conosce come le proprie
            tasche. Non avendo quindi ragione di perdere
            tempo a re-impararsi le cose di
            nuovo.io vengo dal dos 3.3 e mi sono fatto tutta la via crucis: dos, window 3.0, 3.1, 3,11, 3,11 per workgroup, W95A... e lo ho detto BASTA! e sono salito sul carro del vincitore: GNU/linux. altra vita, altro tutto. Niente (o pochi) giochi? fotteXXXX.
          • ... scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: ....
            Niente (o pochi) giochi?
            fotteXXXX.Altri potrebbero invece avere tale esigenza. Linux non la soddisfa, per ora.Ma non sono soltanto i giochi il problema. Ci sono anche applicazioni professionali per settori specifici, che non hanno equivalenti corrispettivi liberi; a detta dei professionisti di settore.
            e sono salito sul carro del vincitore:
            GNU/linux.Un "carro del vincitore" che non soddisfa tutte le esigenze non può essere definito tale. Ma un buon secondo posto non glielo toglie nessuno.
          • ZLoneW scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: ....
            io vengo dal dos 3.3 [cut]Pure io. E se ho scritto che a ogni versione è toccato reimparare tutto, non l'ho fatto a caso.Magari qualcuno pensa che tra Win 3.x, XP, seven e 10 non c'è differenza, anche solo limitandosi all'uso di tutti giorni?- Scritto da: ...
            Ma non sono soltanto i giochi il problema. Ci sono anche
            applicazioni professionali per settori specifici, che
            non hanno equivalenti corrispettivi liberi; a detta dei
            professionisti di settore.Relativamente vero. Però, le applicazioni professionali si stanno spostando verso web e cloud ormai da anni, e comunque per l'utente generico, che rappresenta la stragrande maggioranza della base di installato di Microsoft, quello che legge la posta, naviga il web e scrive qualche documentino, oggi qualsiasi sistema operativo va bene; restare fedele a Windows è solo una questione di pigrizia mentale, secondo me.
      • aphex_twin scrive:
        Re: io, per me...
        - Scritto da: ......
        il che significa:

        1) andare a caccia dei corrispettivi liberi di
        tutte le app che ti servono. che saranno
        sicuramente diversi come intefaccia,
        ecc.
        oppure manco ci saranno. / prima perdita di tempo.

        2) nel mare infinto delle distro, andare a
        pescare quella più adatta alle tue esigenze e
        gusti. /seconda perdita di
        tempo.

        3) una volta trovata la distro che fa per te,
        prenderci confidenza, andarla a conoscere in
        tutte le sue sfaccettature. /terza perdita di
        tempo.

        4) rinunciare al gaming serio.
        e non venirmi a tirare in ballo le console, che
        anche quelle nuove che usciranno, fanno ridere se
        confrontate ad un pc da gaming
        attuale.
        e non venirmi a tirare in ballo gli emulatori,
        che per una cosa che va a malapena, 10 non vanno.
        con annesso spreco di risorse dovuto
        all'emulazione.

        5) Tornare a Windows con le orecchie basse , maledicendo quel furbone che l'ha consigliato e convenendo che é meglio uno sputo nell'occhio piuttosto che mangiare XXXXX ogni giorno.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 settembre 2016 11.18-----------------------------------------------------------
        • Sg@bbio scrive:
          Re: io, per me...
          12 anni ?
          • aphex_twin scrive:
            Re: io, per me...
            L'utilizzatore medio di Windows di norma fa cosí.Gli consigliano Linux , lo prova e poi ci rimette Windows.Le percentuali di utilizzo lato desktop non dicono il contrario.
          • ZLoneW scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: aphex_twin
            Le percentuali di utilizzo lato desktop non
            dicono il contrario.Infatti: dicono solo che la gente usa il sistema operativo che trova preinstallato sulla macchina. Tutto qui.Quelli che comprarono i pochi netbook con preinstallato un qualche Linux se lo sono tenuto senza problemi. Preoccupando seriamente Microsoft, che ha fatto carte false per farli sparire dal mercato della grande distribuzione. :)
      • iRoby scrive:
        Re: io, per me...
        A parte per i giochi per i quali c'è Steam e ci sarà sempre di più...Ma tu hai idea di che soddisfazione e produttività si ottiene quando ti sei ritagliato il sistema operativo su misura?Ma tu pensi che i canovacci di moda comprati nella grande distribuzione ti possano far stare bene come un vestito fatto da un sarto su misura?Quello che fa la globalizzazione del software è come quello che sta facendo la globalizzazione del mobile dell'Ikea e di qualsiasi altro manufatto. Impoverimento su tutti gli aspetti della vita.
        • aphex_twin scrive:
          Re: io, per me...
          - Scritto da: iRoby
          Ma tu hai idea di che soddisfazione e
          produttività si ottiene quando ti sei ritagliato
          il sistema operativo su
          misura?
          Lo vai a ritagliare tu alla sura maria o accetti che utilizzi un sistema meno "rognoso" senza tacciarla come causa di ogni male sulla terra ?
          Ma tu pensi che i canovacci di moda comprati
          nella grande distribuzione ti possano far stare
          bene come un vestito fatto da un sarto su
          misura?
          E tu chi sei per dire al prossimo cosa lo fa star bene ?
          Quello che fa la globalizzazione del software è
          come quello che sta facendo la globalizzazione
          del mobile dell'Ikea e di qualsiasi altro
          manufatto. Impoverimento su tutti gli aspetti
          della
          vita.Impoverisce meno (sotto tutti gli aspetti) andare all'Ikea e montarsi da solo il mobile o sfogliare il catalogo ed aspettare che l'immigrato irregolare che lavora in nero te lo porta a casa e te lo monti ?
    • passero scrive:
      Re: io, per me...
      - Scritto da: ....
      sono per il formattone annulla immondizia e vadi
      di distro
      GNU/Linux.condivido, leggendo l'articolo sembra che windows 10 sia pieno di spazzatura (app fotocamera su un desktop?)
      • aphex_twin scrive:
        Re: io, per me...
        Sono filosofia diverse.Windows installa 100 e se vuoi rimuovi i 30 che non ti servono.Linux installa 40 e se vuoi completi installando i 30 che ti mancano. (ad esempio : https://apps.ubuntu.com/cat/applications/natty/cheese/ )
        • panda rossa scrive:
          Re: io, per me...
          - Scritto da: aphex_twin
          Sono filosofia diverse.Non parlerei di filosofie, ma di imbroglio.
          Windows installa 100 e se vuoi rimuovi i 30 che
          non ti
          servono.Ma siccome servono a M$, verranno reinstallati e riattivati al prossimo aggiornamento obbligatorio irrinunciabile.
          Linux installa 40 e se vuoi completi installando
          i 30 che ti mancano. In questo modo sai che il tuo sistema linux fa girare solo quello che tu hai scelto e deciso.Niente di piu'. Niente di diverso.La pappa pronta e' solo per i neonati (o cultura equivalente).
          • aphex_twin scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: aphex_twin

            Sono filosofia diverse.

            Non parlerei di filosofie, ma di imbroglio.
            Quando si é ignoranti su un argomento si pensa sempre ad un imbroglio.

            Windows installa 100 e se vuoi rimuovi i 30
            che

            non ti

            servono.

            Ma siccome servono a M$, verranno reinstallati e
            riattivati al prossimo aggiornamento obbligatorio
            irrinunciabile.
            Per l'utenza HOME , per l'utenza enterprise é diverso.

            Linux installa 40 e se vuoi completi
            installando

            i 30 che ti mancano.

            In questo modo sai che il tuo sistema linux fa
            girare solo quello che tu hai scelto e
            deciso.
            Niente di piu'. Niente di diverso.
            E' che siete abituati a farlo girare su dei cessi da cui escono 4 cavi e quindi é normale che meno c'é meglio é.
            La pappa pronta e' solo per i neonati (o cultura
            equivalente).Come gli script che qualcuno fa e che tu usi facendo finta di essere "uno di loro".
          • panda rossa scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: aphex_twin


            Sono filosofia diverse.



            Non parlerei di filosofie, ma di imbroglio.



            Quando si é ignoranti su un argomento si pensa
            sempre ad un imbroglio.




            Windows installa 100 e se vuoi rimuovi
            i
            30

            che


            non ti


            servono.



            Ma siccome servono a M$, verranno
            reinstallati
            e

            riattivati al prossimo aggiornamento
            obbligatorio

            irrinunciabile.



            Per l'utenza HOME , per l'utenza enterprise é
            diverso.Quindi confermi l'imbroglio: le utenze home si prendono l'INC. COOL 8


            Linux installa 40 e se vuoi completi

            installando


            i 30 che ti mancano.



            In questo modo sai che il tuo sistema linux
            fa

            girare solo quello che tu hai scelto e

            deciso.

            Niente di piu'. Niente di diverso.



            E' che siete abituati a farlo girare su dei cessi
            da cui escono 4 cavi e quindi é normale che meno
            c'é meglio é.Spiega a chi legge perche' 4 cavi che escono dovrebbero incidere sulle performance quando e' il wi-fi a consumare cpu e batteria.

            La pappa pronta e' solo per i neonati (o
            cultura

            equivalente).

            Come gli script che qualcuno fa e che tu usi
            facendo finta di essere "uno di loro".Puoi anche smetterla con questa manfrina.Il mio software (e qualunque altro software di cui tu abbia bisogno) e' su surceforge e tu lo sai bene.Ma il mio nome non lo saprai mai! Ne' tu, ne' nessuno.
          • aphex_twin scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: panda rossa
            Quindi confermi l'imbroglio: le utenze home si
            prendono l'INC. COOL
            8
            Si confermo che tu , non sapendo piú a cosa aggrapparti (prima era AUX e BIN , oggi gli update) , parli di imbroglio per cercare di nascondere la tua ignoranza in materia informatica.
            Spiega a chi legge perche' 4 cavi che escono
            dovrebbero incidere sulle performance quando e'
            il wi-fi a consumare cpu e
            batteria.
            Il punto importante era la parola "XXXXX" non i 4 cavi.Mai che ne azzeccassi una tu eh ?!


            La pappa pronta e' solo per i neonati (o

            cultura


            equivalente).



            Come gli script che qualcuno fa e che tu usi

            facendo finta di essere "uno di loro".

            Puoi anche smetterla con questa manfrina.Ti piacerebbe che la smettessi di farti notare quanto stai comodo a fare il XXXXXo con il qlo degli altri.
            Il mio software (e qualunque altro software di
            cui tu abbia bisogno) e' su surceforge e tu lo
            sai
            bene.No e nessuno lo sa ancora.Come si chiama il "tuo" software si puó sapere o ritieni sia meglio per te che nessuno lo sappia ? Se mai fosse vero.
            Ma il mio nome non lo saprai mai! Ne' tu, ne'
            nessuno.Io il tuo nome lo so , ti chiami Panda Rossa e ti basterebbe prendere quello che hai giá pubblicato e lo ripubblichi modificando il nome aggiungendo un "by Panda Rossa". Modifica semplice che non intacca il tuo anonimato.Dopo sapremo che contribuisci a qualcosa , per ora sei un quaquaraquà. (e pure scarso visto le quotidiano figuracce che fai)
          • panda rossa scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            Quindi confermi l'imbroglio: le utenze home
            si

            prendono l'INC. COOL

            8



            Si confermo che tu , non sapendo piú a cosa
            aggrapparti (prima era AUX e BIN , oggi gli
            update) , parli di imbroglio per cercare di
            nascondere la tua ignoranza in materia
            informatica.Io sottolineo i limiti reali.Se questo ti fa rosikare, puoi sempre andare dal dentista di maxmix che gli ha curato gli incisivi rosikati e gli ha fatto pure lo sconto, dice.

            Spiega a chi legge perche' 4 cavi che escono

            dovrebbero incidere sulle performance quando
            e'

            il wi-fi a consumare cpu e

            batteria.



            Il punto importante era la parola "XXXXX" non i 4
            cavi.
            Mai che ne azzeccassi una tu eh ?!Detto da uno che definisce "XXXXX" qualunque cosa diverso dall'ultimo modello di apple.



            La pappa pronta e' solo per i
            neonati
            (o


            cultura



            equivalente).





            Come gli script che qualcuno fa e che
            tu
            usi


            facendo finta di essere "uno di loro".



            Puoi anche smetterla con questa manfrina.

            Ti piacerebbe che la smettessi di farti notare
            quanto stai comodo a fare il XXXXXo con il qlo
            degli altri.Finche' sei tu a prenderlo in qlo, fai pure.

            Il mio software (e qualunque altro software
            di

            cui tu abbia bisogno) e' su surceforge e tu
            lo

            sai

            bene.

            No e nessuno lo sa ancora.

            Come si chiama il "tuo" software si puó
            sapere o ritieni sia meglio per te che nessuno lo
            sappia ? Se mai fosse
            vero.Tu vuoi sapere come mi chiamo io, non il "mio" software.Se ti interessa il software, sta la, a prescindere da chi lo ha sviluppato.Se ti interessa chi sono io, ti attacchi.

            Ma il mio nome non lo saprai mai! Ne' tu, ne'

            nessuno.

            Io il tuo nome lo so , ti chiami Panda Rossa e ti
            basterebbe prendere quello che hai giá
            pubblicato e lo ripubblichi modificando il nome
            aggiungendo un "by Panda Rossa". Modifica
            semplice che non intacca il tuo
            anonimato.Certo, perche' le history non le legge nessuno.
            Dopo sapremo che contribuisci a qualcosa , per
            ora sei un quaquaraquà. (e pure scarso visto le
            quotidiano figuracce che fai)Di quello che vuoi credere tu, non me ne puo' fregar di meno.Inoltre non c'e' nulla per mac o osx e non ci sara' mai, quindi staisereno (cit.)
          • aphex_twin scrive:
            Re: io, per me...
            - Scritto da: panda rossa
            Io sottolineo i limiti reali.
            Se questo ti fa rosikare, puoi sempre andare dal
            dentista di maxmix che gli ha curato gli incisivi
            rosikati e gli ha fatto pure lo sconto,
            dice.
            Rosikare ? Ma sai che razzo me ne frega se non potevo creare oggetti con quei nomi.Tu sei l'unico di mia conoscenza che si strappava i capelli perché faceva finta di avere quella necessitá.
            Detto da uno che definisce "XXXXX" qualunque cosa
            diverso dall'ultimo modello di
            apple.
            Definisco XXXXX tutto quello che noi ti lanciamo in discarica.

            Ti piacerebbe che la smettessi di farti
            notare

            quanto stai comodo a fare il XXXXXo con il
            qlo

            degli altri.

            Finche' sei tu a prenderlo in qlo, fai pure.
            Mi stai solo confermando che di tuo non esiste un casso sai ?
            Tu vuoi sapere come mi chiamo io, non il "mio"
            software.
            Se ti interessa il software, sta la, a
            prescindere da chi lo ha
            sviluppato.
            Se ti interessa chi sono io, ti attacchi.Non far finta di non capire per continuare a nasconderti, di te personalmente non me ne frega nulla , non mi interessa se ti chiami Andrea o Franco , mi interessa sapere se é vero che Panda Rossa contribuisce alla community come dice di fare o se é il classico "faccio tutto io , conosco Linux e voi siete ignoranti".



            Ma il mio nome non lo saprai mai! Ne'
            tu,
            ne'


            nessuno.



            Io il tuo nome lo so , ti chiami Panda Rossa
            e
            ti

            basterebbe prendere quello che hai giá

            pubblicato e lo ripubblichi modificando il
            nome

            aggiungendo un "by Panda Rossa". Modifica

            semplice che non intacca il tuo

            anonimato.

            Certo, perche' le history non le legge nessuno.
            Quindi non puoi/vuoi dimostrare un XXXXX e dobbiamo crederti sulla parola dopo le XXXXXXXte che scrivi obliquamente per tutti i sistemi ? Ma sei serio ?

            Dopo sapremo che contribuisci a qualcosa ,
            per

            ora sei un quaquaraquà. (e pure scarso visto
            le

            quotidiano figuracce che fai)

            Di quello che vuoi credere tu, non me ne puo'
            fregar di
            meno.
            Inoltre non c'e' nulla per mac o osx e non ci
            sara' mai, quindi staisereno
            (cit.)Peró dicevi che avevi fatti uno script che convertiva al volo tutti i documenti da MS Office a OO. A me e ad altri ricordo che interessava , poi hai iniziato a chiedermi soldi , a dirmi che non potevi distribuirlo e XXXXXXXte simili.Insomma non puoi lamentarti di MS , dei suoi prodotti , voler far conoscere l'alternativa open a MS Office e poi nasconderti se qualcuno ti chiede lo strumento che hai creato e che aiuterebbe a diffondere prodotti opensource.A meno che quello che dici non siano una montagna di XXXXXXX come fino adesso sembra che sia.
        • Funz scrive:
          Re: io, per me...
          - Scritto da: aphex_twin
          Sono filosofia diverse.

          Windows installa 100 e se vuoi rimuovi i 30 che
          non ti
          servono.E sei convinto che quei 30 li hai avuti gratis, vero?Insomma, paghi la mer*a e poi devi pure spalarla da solo. Almeno potessi concimarci le aiuole...
        • ZLoneW scrive:
          Re: io, per me...
          Limitandomi solo al contenuto dell'articolo, dire che togliere quelle 30 app inutili è più complesso e delicato (Registry editor? Powershell?) di quanto non sia installare quelle che mi mancano su un qualsiasi sistema operativo "pulito".-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 ottobre 2016 12.39-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti