Class Action, il sondaggio web

Lo promuove Altroconsumo dopo la decisione del Governo di rinviare l'entrata in vigore della class action

Roma – La controversa e criticata class action, introdotta nella scorsa legislatura, doveva diventare una opzione a disposizione delle associazioni dei consumatori e alcuni altri soggetti già in queste settimane. Il ministro allo Sviluppo economico Claudio Scajola ha però avvertito che il Governo intende rinviare l'”entrata in vigore” della class action. Una ipotesi che non piace a tutti e su cui si apre ora un sondaggio web.

Lo ha lanciato l’associazione dei consumatori Altroconsumo. Secondo Paolo Martinello, presidente di Altroconsumo , “gli aspetti attualmente più controversi e meno definiti della normativa sulla class action, possono essere migliorati in Parlamento senza necessariamente bloccare l’entrata in vigore della legge. Uno stop per decreto legge disattenderebbe le aspettative della stragrande maggioranza di cittadini e consumatori che vedono nell’azione risarcitoria collettiva uno strumento utile per tutelare adeguatamente i loro interessi”.

Proprio Altroconsumo, peraltro, si è fatta promotrice in questi giorni di una class action contro Telecom Italia che sarebbe stata lanciata il 30 giugno, primo giorno utile, una causa alla quale l’associazione ha dichiarato che più di 3mila consumatori intendono accodarsi.

Fino a questo momento al sondaggio web sembrano aver preso parte alcune decine di utenti Internet.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • user 23948273 scrive:
    splinder niente punteggiatura
    su splinder niente punteggiatura nei tag.come faccio?io ci metto tutti i tag insieme.metto MEG, MUSIC, SINGER ecc ecc ecc.
  • Ice scrive:
    Taggare
    E' da una vita che quando scarico mp3 subito li rinomino e "taggo" con tanto di copertina album. Con progr tipo tag&rename è una stupidaggine...
    • Wolf01 scrive:
      Re: Taggare
      Peccato che non si parla di questo, ma di taggare i brandi di cui si parla all'interno dei blog
    • BLah scrive:
      Re: Taggare
      Sì infatti la cosa più fastidiosa nel mondo P2P è proprio la gente che rinomina solo per il gusto di averlo fatto lui, incasinando/floddando/bannando tutta la rete... Bha.
    • user 23948273 scrive:
      Re: Taggare
      - Scritto da: Ice
      E' da una vita che quando scarico mp3 subito li
      rinomino e "taggo" con tanto di copertina album.
      Con progr tipo tag&rename è una
      stupidaggine...e pensa che sono anni che un mio amico fa i tag sui muri con lo spray o col pennarelloe c'azzecca tanto quanto quello che hai detto tu eh!! fantastico vero il mondo dell'offtopic?
  • fabianope scrive:
    secondi piccoli passi...
    ...usare quello che gia' esiste, come i thesauri:http://en.wikipedia.org/wiki/Thesaurusagli amici strenui difensori dei tags "totalmente liberi" dico la mia opinione: una democrazia ha bisogno di leggi (condivise da tutti ma non di meno rispettate), altrimenti si degenera nell'anarchia....ciao,fabianopePS: quanti di voi -di una certa eta'- hanno porconato quando nelle biblioteche i libri si cercavano ancora negli schedari cartacei e sotto la lettera A c'era pieno di AA.VV.?? :=))))-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 giugno 2008 09.37-----------------------------------------------------------
    • Flux scrive:
      Re: secondi piccoli passi...
      - Scritto da: fabianope
      ...usare quello che gia' esiste, come i thesauri:


      http://en.wikipedia.org/wiki/Thesaurus
      --------------------------------------------------Un tesauro (lo dico in italiano, non voglio che gli amici sopra se la prendano :-)) ), cosi' come un'ontologia, in questo momento sono ancora secondo me strumenti troppo complessi, mancano i software adeguati per poterli utilizzare nella pratica...ad esempio appunto per produrre metadati che descrivano il contenuto di un post...La mia proposta e' molto piu' semplice: aggiungere un po' di struttura e qualche regola condivisa alle folksonomy, che si sono diffuse proprie perche' non hanno dovuto sottostare a regole. Operazione a costo quasi zero e ad alto valore aggiunto.Ciao,Flux
  • mik.ud scrive:
    Piccoli passi...

    Sarebbe un primo step per iniziare
    a costruire dal basso un vocabolarioSarebbe uno "step" utile anche iniziare a usare l'italiano invece di spargere parole inglesi ove non sono necessarie...
    • babudoiu scrive:
      Re: Piccoli passi...
      lol quoto- Scritto da: mik.ud

      Sarebbe un primo step per iniziare

      a costruire dal basso un vocabolario

      Sarebbe uno "step" utile anche iniziare a usare
      l'italiano invece di spargere parole inglesi ove
      non sono
      necessarie...
Chiudi i commenti