Cleanup Pictures: pulisci le tue immagini, gratis

Cleanup Pictures: pulisci le tue immagini, gratis

Cleanup Pictures è un semplice strumento online, gratis e senza necessità di iscrizione, per modellare immagini attraverso un modello predittivo di IA.
Cleanup Pictures è un semplice strumento online, gratis e senza necessità di iscrizione, per modellare immagini attraverso un modello predittivo di IA.

Se Photoshop non è il tuo forte, se CorelDraw ti è ignoto, se con GIMP non te la cavi, allora potresti provare un'opzione ancor più semplice che, gratis, può toglierti dagli impicci in molte occasioni. Si tratta di uno strumento online che, senza alcun abbonamento né iscrizione, ti consente di ripulire una immagine dalla quale hai la necessità di cancellare oggetti, scritte o altri elementi potenzialmente dannosi per l'utilizzo che intendi farne. Il suo nome è Cleanup Pictures ed è uno strumento che può tornare utile a molte persone e in molte occasioni.

Cleanup Pictures

Non tutti hanno dimestichezza con l'editing grafico e non tutti hanno software a disposizione. Cleanup Picture può consentirti di raggiungere risultati interessanti in pochi secondi, con l'unica limitazione del formato di esportazione (di piccole dimensioni, max 1024p). Il funzionamento è banale: clicca qui e carica la tua prima immagine. Quindi seleziona l'area corrispondente alla parte che intendi eliminare. L'algoritmo andrà a prevedere quel che c'è dietro l'immagine da rimuovere e andrà a ricostruire il tutto per rendere il risultato credibile.

Questo un esempio pratico di quel che è in grado di fare questo tool:

Immagine ripulita con Cleanup Pictures

Come si può notare è stato eliminato il sottotitolo “Noi e voi verso un mondo senza più confini tra fisso e mobile“, con ricostruzione automatizzata della parte retrostante. Il tutto in pochissimi secondi, senza costi e senza aprire alcun account. Un vero e proprio colpo di spugna algoritmico, con strumenti predittivi in grado di comprendere il contesto e ricostruirlo per ottimizzare il risultato finale.

Il progetto si basa sul modello open source LaMa, partorito dai laboratori Samsung dedicati all'Intelligenza Artificiale. Il tutto è stato sviluppato da ClipDrop ed è in licenza open source sotto licenza Apache 2.0. Lo trovi qui.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
25 10 2021
Link copiato negli appunti