CNET, conflitto di interessi al CES

Il sito scivola su un conflitto di interessi tra il suo editore, CBS, e un produttore con cui è impegnato in tribunale. Cancellato un premio già assegnato, tra le proteste. Qualcuno si licenzia

Roma – Un nuovo scandalo “mediatico” nel Web dell’informazione a stelle e strisce coinvolge CNET , il broadcaster che ne detiene la proprietà (CBS) e un DVR prodotto da una società di trasmissioni satellitari. A subirne le conseguenze sono un reporter – che si è licenziato – e l’indipendenza editoriale del sito.

Il motivo del contendere è l’assegnazione dell’award ufficiale Best of CES 2013 , contest a cui era stato inizialmente ammesso anche l’ultimo DVR di Dish Network chiamato Hopper with Sling . Iterazione di un dispositivo di registrazione già noto agli utenti e ai tribunali USA , il DVR di Dish era stato addirittura incensato con il succitato premio Best of CES 2013 , prima che CBS obbligasse CNET a rimuovere la recensione del prodotto e ripetere il voto .

Questa vera e propria censura del prodotto Dish deriva dalla querelle legale attualmente in corso fra i due broadcaster, spiega CBS, un conflitto di interessi che d’ora in poi verrà gestito con l’obbligo di non recensire più dispositivi realizzati da società in causa con l’emittente. Le news non verranno censurate, dice poi CBS, quelle si potranno ancora scrivere liberamente .

D’ora in poi CNET sarà dunque un sito di informazione con libertà (editoriale) condizionata, uno stato di cose che non è affatto piaciuto al reporter Greg Sandoval il quale ha deciso di rassegnare le proprie dimissioni dalla società. Sandoval dice di non avere più fiducia nella gestione di CNET da parte di CBS, e che preferisce abbandonare la barca conservando la propria onestà di cronista tecnologico senza obbligo di censura.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    Mi piacerebbe sapere ...
    come sia possibile che su piattaforme di streaming di film italiani sia presente la pubblicità di bwin che è autorizzato AAMS. I governi legiferano contro lapirateria e poi permettono di sponsorizzare queste piattaforme? bah ...
    • Ana Trollo scrive:
      Re: Mi piacerebbe sapere ...
      - Scritto da: prova123
      come sia possibile che su piattaforme di
      streaming di film italiani sia presente la
      pubblicità di bwin che è autorizzato AAMS. I
      governi legiferano contro lapirateria e poi
      permettono di sponsorizzare queste piattaforme?
      bah
      ...E dove l'hai vista sta' pubblicita'????
  • M.R. scrive:
    Per parecchi qui in Italia...
    ... un "innalzamento" della banda a 256kbs sarebbe già un ottimo inizio....(se fossero reali...)
  • INCAZZATO scrive:
    FALLITI
    Credo che se fossi uno che usa il torrent, al primo avviso ti saluto provider. Queste cose vanno regolate per legge, o tutti o nessuno.
    • panda rossa scrive:
      Re: FALLITI
      - Scritto da: XXXXXXXTO
      Credo che se fossi uno che usa il torrent, al
      primo avviso ti saluto provider. Queste cose
      vanno regolate per legge, o tutti o
      nessuno.Pensa che invece se facessero una cosa del genere qui da noi, io mi metterei proprio a scaricare via torrent tutti i fake di roba sotto (c), aspettando con trepidazione le notifiche.Poi lascerei la parte divertente al mio avvocato, e mi presenterei solo alla fine, quando c'e' da incassare l'importo stabilito dal giudice per il danno di calunnia, minacce, estorsione, etc...
      • ruppolo scrive:
        Re: FALLITI
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: XXXXXXXTO

        Credo che se fossi uno che usa il torrent, al

        primo avviso ti saluto provider. Queste cose

        vanno regolate per legge, o tutti o

        nessuno.

        Pensa che invece se facessero una cosa del genere
        qui da noi, io mi metterei proprio a scaricare
        via torrent tutti i fake di roba sotto (c),
        aspettando con trepidazione le
        notifiche.
        Poi lascerei la parte divertente al mio avvocato,
        e mi presenterei solo alla fine, quando c'e' da
        incassare l'importo stabilito dal giudice per il
        danno di calunnia, minacce, estorsione,
        etc...Qui da noi dovrebbero inasprire le pene. Soprattutto, toccare il portafogli.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: FALLITI

          Qui da noi dovrebbero inasprire le pene.
          Soprattutto, toccare il
          portafogli.Così la gente si collega dal tuo account, e paghi tu.
        • ed e anche troppo scrive:
          Re: FALLITI
          0/10
          • sbrotfl scrive:
            Re: FALLITI
            - Scritto da: ed e anche troppo
            0/10Quoto... ormai non sa più trollare :(Peccato... aveva del potenziale!
          • attonito scrive:
            Re: FALLITI
            - Scritto da: sbrotfl
            - Scritto da: ed e anche troppo

            0/10

            Quoto... ormai non sa più trollare :(

            Peccato... aveva del potenziale!Avete presente quei pugili ormai vecchi e stanchi a fine carriera, rinocglioniti dai troppi XXXXXtti ricevuti che ormai combattono sui ring di paese pronti ad andare giu' alla quinta ripresa negli incotri truccato? Ecco, e' ruppolo sputato. Farebbe anche pena se non fosse stato cosi' borioso, arrogante e strafottente in passato. chi semina vento raccoglie tempesta, che affondi pure nei quintali di XXXXX che ha sparso qui dentro per anni con la complicita' di annunziata.Se ne e' dato dovellas, si levera dai XXXXXXXX pure ruppolo
          • sbrotfl scrive:
            Re: FALLITI
            - Scritto da: attonito
            - Scritto da: sbrotfl

            - Scritto da: ed e anche troppo


            0/10



            Quoto... ormai non sa più trollare :(



            Peccato... aveva del potenziale!

            Avete presente quei pugili ormai vecchi e stanchi
            a fine carriera, rinocglioniti dai troppi
            XXXXXtti ricevuti che ormai combattono sui ring
            di paese pronti ad andare giu' alla quinta
            ripresa negli incotri truccato? Ecco, e' ruppolo
            sputato. Farebbe anche pena se non fosse stato
            cosi' borioso, arrogante e strafottente in
            passato. chi semina vento raccoglie tempesta, che
            affondi pure nei quintali di XXXXX che ha sparso
            qui dentro per anni con la complicita' di
            annunziata.
            Se ne e' dato dovellas, si levera dai XXXXXXXX
            pure
            ruppolo:'(
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: FALLITI
          contenuto non disponibile
      • Allibito scrive:
        Re: FALLITI
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: XXXXXXXTO

        Credo che se fossi uno che usa il torrent, al

        primo avviso ti saluto provider. Queste cose

        vanno regolate per legge, o tutti o

        nessuno.

        Pensa che invece se facessero una cosa del genere
        qui da noi, io mi metterei proprio a scaricare
        via torrent tutti i fake di roba sotto (c),
        aspettando con trepidazione le
        notifiche.
        Poi lascerei la parte divertente al mio avvocato,
        e mi presenterei solo alla fine, quando c'e' da
        incassare l'importo stabilito dal giudice per il
        danno di calunnia, minacce, estorsione,
        etc...Dovrai anche scaricarti un avvocato ahahahah! Sei comico, ti aspetto e quando accadrà voglio assistere alla causa.
    • atem scrive:
      Re: FALLITI
      - Scritto da: XXXXXXXTO
      Credo che se fossi uno che usa il torrent, al
      primo avviso ti saluto provider. Queste cose
      vanno regolate per legge, o tutti o
      nessuno.in molte parti degli usa sei fortunato se ne hai UNO di provider...
      • Anonimo scrive:
        Re: FALLITI
        Parli dell'Italia per caso?
      • Ana Trollo scrive:
        Re: FALLITI
        - Scritto da: atem
        in molte parti degli usa sei fortunato se ne hai
        UNO di
        provider...Mi citi una delle MOLTE PARTI degli USA dove c'e' un solo provider?
        • sbrotfl scrive:
          Re: FALLITI
          - Scritto da: Ana Trollo
          - Scritto da: atem

          in molte parti degli usa sei fortunato se ne hai

          UNO di

          provider...

          Mi citi una delle MOLTE PARTI degli USA dove c'e'
          un solo
          provider?Il comune di Luogo, chiamato anche Luogo Comune :)
        • atem scrive:
          Re: FALLITI
          - Scritto da: Ana Trollo
          - Scritto da: atem

          in molte parti degli usa sei fortunato se ne hai

          UNO di

          provider...

          Mi citi una delle MOLTE PARTI degli USA dove c'e'
          un solo
          provider?le zone rurali (e sono tante) dove se sei fortunato viaggi coi modem a 56K
    • Allibito scrive:
      Re: FALLITI
      - Scritto da: XXXXXXXTO
      Credo che se fossi uno che usa il torrent, al
      primo avviso ti saluto provider. Queste cose
      vanno regolate per legge, o tutti o
      nessuno.Perchè, credi forse che l'allert non ti segua?
  • Nome e cognome scrive:
    Ma anche no
    "il business di aziende e locali dotati di connessione WiFi potrebbe subire gravissime conseguenze"Cioè, la gente va da Starbucks per scaricarsi i torrentoni? E i gestori lasciano libere le porte e non fanno traffic shaping, prendendosene tutta la responsabilità?Mi sembra uno scenario più italiano che americano.
    • krane scrive:
      Re: Ma anche no
      - Scritto da: Nome e cognome
      "il business di aziende e locali dotati di
      connessione WiFi potrebbe subire gravissime
      conseguenze"
      Cioè, la gente va da Starbucks per scaricarsi i
      torrentoni? E i gestori lasciano libere le porte
      e non fanno traffic shaping, prendendosene tutta
      la responsabilità?
      Mi sembra uno scenario più italiano che americano.Veramente io pensavo piu' ad aziede che (come faccio qua io) scarichino ad esempio distribuzioni linux o documetazione via .torrent quando questo sia disponibile.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Ma anche no
        - Scritto da: krane
        Veramente io pensavo piu' ad aziede che (come
        faccio qua io) scarichino ad esempio
        distribuzioni linux o documetazione via .torrent
        quando questo sia
        disponibile.Che è cosa buona e giusta. Ma immagino che gli avvisi scattino nel caso in cui si rilevi un comportamento "sospettoso", ad esempio usando i seeder civetta nei torrent protetti da copyright; è una tecnica che in USA è in voga da anni. E credo che le aziende non abbiano problemi a testimoniare la loro buona fede, vedendosi rimborsati i famosi 35 euro, se hanno solo scaricato distribuzioni Linux.Dimmi se sbaglio.
        • krane scrive:
          Re: Ma anche no
          - Scritto da: Nome e cognome
          - Scritto da: krane

          Veramente io pensavo piu' ad aziede che (come

          faccio qua io) scarichino ad esempio

          distribuzioni linux o documetazione via .torrent

          quando questo sia disponibile.
          Che è cosa buona e giusta. Ma immagino che gli
          avvisi scattino nel caso in cui si rilevi un
          comportamento "sospettoso", ad esempio usando i
          seeder civetta nei torrent protetti da copyright;
          è una tecnica che in USA è in voga da anni.Mi daresti qualche link a riguardo ? Ho cercato ma trovo il .torren de "il giorno della civetta" (rotfl)(rotfl)
          E credo che le aziende non abbiano problemi a
          testimoniare la loro buona fede, vedendosi
          rimborsati i famosi 35 euro, se hanno solo
          scaricato distribuzioni Linux.
          Dimmi se sbaglio.Certo pero' se nel frattempo mi XXXXno la banda ed i siti hostati qua subiscono un danno economico e denunciano me chi paga ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 gennaio 2013 16.45-----------------------------------------------------------
        • panda rossa scrive:
          Re: Ma anche no
          - Scritto da: Nome e cognome
          - Scritto da: krane

          Veramente io pensavo piu' ad aziede che (come

          faccio qua io) scarichino ad esempio

          distribuzioni linux o documetazione via .torrent

          quando questo sia

          disponibile.

          Che è cosa buona e giusta. Ma immagino che gli
          avvisi scattino nel caso in cui si rilevi un
          comportamento "sospettoso", ad esempio usando i
          seeder civetta nei torrent protetti da copyright;
          è una tecnica che in USA è in voga da anni.Ma che in italia non puo' funzionare.Per accusare qualcuno occorrono le prove.E l'accusa non basta a fare di un accusato un colpevole: serve un proXXXXX.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma anche no
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Nome e cognome

            - Scritto da: krane


            Veramente io pensavo piu' ad aziede che
            (come


            faccio qua io) scarichino ad esempio


            distribuzioni linux o documetazione via
            .torrent


            quando questo sia


            disponibile.



            Che è cosa buona e giusta. Ma immagino che
            gli

            avvisi scattino nel caso in cui si rilevi un

            comportamento "sospettoso", ad esempio
            usando
            i

            seeder civetta nei torrent protetti da
            copyright;

            è una tecnica che in USA è in voga da anni.

            Ma che in italia non puo' funzionare.
            Per accusare qualcuno occorrono le prove.
            E l'accusa non basta a fare di un accusato un
            colpevole: serve un
            proXXXXX.Si vede proprio che non hai mai avuto a che fare con la Giustizia Italiana.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ma anche no

            Si vede proprio che non hai mai avuto a che fare
            con la Giustizia
            Italiana.Tu si? Cosa hai combinato?
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma anche no
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Si vede proprio che non hai mai avuto a che
            fare

            con la Giustizia

            Italiana.

            Tu si? Cosa hai combinato?Considerando quanto sia ligio alla disciplina e al copyright, mi viene da credere che lui sia stato quell'uno colpito per educarne 100 che ha pagato per tutti, inutilmente, visto l'andazzo.E quindi gli brucia la' sotto, sia metaforicamente che no...
          • felixts scrive:
            Re: Ma anche no
            In Italia l'onere della prova c'è l'hai tu ormai....vedi redditometro etc et. senza contare le leggi retroattive......
          • Ignazio scrive:
            Re: Ma anche no

            Ma che in italia non puo' funzionare.
            Per accusare qualcuno occorrono le prove.Soprattutto non hanno la corrispondenza IP-persona
          • Ignazio scrive:
            Re: Ma anche no

            Ma che in italia non puo' funzionare.
            Per accusare qualcuno occorrono le prove.Soprattutto non hanno la corrispondenza IP-persona
          • Mercury scrive:
            Re: Ma anche no
            Beh la corrispondenza IP-persona potrebbero farla venire meno imitando la Francia che ha quel bellissimo e utilissimo sistema chiamato Hadopi! Per chi non lo sapesse l'hadopi costa alla Francia 12 milioni l'anno e dal 2009 o 2010, anno in cui è entrato in vigore, penso abbia beccato 1 o 2 persone.Bisogna bilanciare i diritti: libertà, segretezza della corrispondenza, libertà di manifestazione del pensiero sono diritti costituzionalmente garantiti e sarebbe assurdo derogarvi per far prevalere l'interesse a debellare la pirateria. Se no con la costituzione di possiamo tranquillamente pulire il XXXX.
          • Allibito scrive:
            Re: Ma anche no
            - Scritto da: Ignazio

            Ma che in italia non puo' funzionare.

            Per accusare qualcuno occorrono le prove.

            Soprattutto non hanno la corrispondenza IP-personaNon c'è neanche per l'autovelox eppure la multa arriva e devi pagarla, a meno che tu non dica chi c'era in quel momento in ufficio o a casa e la multa viene trasferita.
Chiudi i commenti