Come funziona il pagamento a rate su Amazon

Come funziona il pagamento a rate su Amazon

Amazon ha introdotto la possibilità di pagare a rate direttamente sul sito circa due anni fa. Nel periodo iniziale l’opzione era disponibile solamente su pochi dispositivi Amazon e non per tutti gli utenti. Oggi invece è disponibile per tutti coloro che rispettano le condizioni di vendita legate al pagamento rateale.

Se queste prime righe vi hanno fatto strabuzzare gli occhi siete nel posto giusto. In questo articolo cerchiamo infatti di andare a fondo e capire come funziona il pagamento rateale di Amazon, chi può usufruirne, quali sono le condizioni e gli eventuali interessi.

Tutto ma proprio tutto ciò che c’è da sapere se siete interessati all’acquisto di un prodotto da pagare in comode a rate e dividendo l’importo su più mesi.

Quanti tipi di pagamento rateale ci sono su Amazon?

Non molti sanno che su Amazon è possibile selezionare due tipologie di pagamenti rateali. Il primo è interno ad Amazon, che consente solo su alcuni dispositivi selezionati di poter suddividere il totale in 5 o 12 rate di pari importo senza interessi. Il secondo viene effettuato tramite Cofidis, una finanziaria che si fa carico dell’intero importo e consente di pagare sempre in comode rate. In questo caso però le dinamiche sono leggermente diverse rispetto alla rateizzazione di Amazon e, come i normali finanziamenti, viene applicato un interesse sull’importo finanziato che, seppur lieve, incide sul costo finale di acquisto.

Vediamo dunque tutte le peculiarità e soprattutto chi e come può usufruire del pagamento rateale su Amazon, tra le più grandi piattaforme di e-commerce del pianeta.

Pagamento a rate su Amazon: quali sono i requisiti?

Per pagare su Amazon a rate è necessario avere alcuni requisiti. Precisiamo prima che in realtà non si tratta di un pagamento a rate vero e proprio, ma di una dilazione, ovvero la possibilità di dividere l’intero importo senza essere soggetti a interessi di alcun tipo. In questo caso è Amazon che si occupa della gestione.

Per poter avere questa possibilità è necessario avere un account Amazon attivo da almeno un anno ed essere residenti in Italia. Bisogna poi aver registrato come metodo di pagamento una carta di credito o debito valida. Non sono dunque accettate prepagate e carte che scadono prima di 20 giorni dal pagamento dell’ultima rata. Infine, è importante avere una buona cronologia di ordini e pagamenti su Amazon.

Pagamento rate Amazon

Per esempio se avete attivato il vostro account più di un anno fa, registrando una carta ma non effettuando alcun ordine, questa possibilità viene negata. Amazon sottolinea inoltre che il pagamento in 5 o 12 rate (a seconda dell’importo) potrebbe non essere applicato a tutti i clienti e a tutti i prodotti.

Quali prodotti si possono comprare?

Da quando è stata introdotta questa possibilità sono sempre di più i dispositivi che possono essere acquistati sfruttandone le potenzialità. Nella sezione FAQ dedicata viene specificato che fanno parte di questa categoria i prodotti nuovi, i dispositivi Amazon (Echo , Kindle , FireTV ) nuovi e i ricondizionati certificati venduti e spediti da Amazon.it dove l’opzione risulta disponibile in fase di acquisto.

Per verificare potete visitare la pagina dell’Echo di quarta generazione , del Kindle ricondizionato certificato o dell’iPhone 13 . Sono dunque esclusi gli usati del Warehouse Deals, i prodotti venduti e spediti da soggetti terzi e in generale tutti quelli dove non compaiono le diciture “5 rate mensili da Amazon” o “12 rate mensili da Amazon”.

Quanti prodotti posso acquistare con questo metodo contemporaneamente?

Amazon specifica che l’utente che rispetta i requisiti per acquistare a rate può acquistare al massimo un solo prodotto per ciascuna categoria di prodotto, oppure fino a tre dispositivi di ciascuna famiglia di dispositivi.

Pagamento rate Amazon

Chiariamo. Per categoria di prodotto si intendono le macro categorie. Per esempio “Informatica”, “Elettronica”, “Elettrodomestici”. Questo significa che potremmo facilmente acquistare un Acer Swift 3 , un paio di cuffie Bose NC 700 e un Deebot Ecovacs T9 . Non potremmo però acquistare un iRobot Roomba J7 , un asciugacapelli Remington e un ferro da stiro a vapore contemporaneamente. Per ciascuna categoria, si riabilita la possibilità di acquistare altri dispositivi una volta pagata l’ultima rata.

Nel secondo caso, per famiglia di dispositivi si intende la categoria di dispositivi a cui il singolo prodotto fa parte. Per esempio, l’Amazon Echo Dot fa parte della famiglia di dispositivi Echo. Dunque potremmo acquistare a rate un Echo Dot per la camera da letto, un Echo Studio per il salone e un Echo Show 8 di seconda generazione per la cucina.

Come avviene il pagamento a rate?

Selezionata la volontà di pagare con 5 o 12 rate, a seconda dell’opzione disponibile, è sufficiente procedere all’acquisto come si farebbe normalmente. L’importo del dispositivo viene suddiviso in maniera automatica. Per esempio se acquistiamo un dispositivo che costa 100 euro, pagheremo cinque rate da 20 euro ciascuna, con la prima che viene addebitata al momento del check-out e le successive con scadenza di 30 giorni nei mesi successivi.

Se per esempio acquistiamo un Echo Studio con l’opzione di cinque rate il 20 Novembre, il costo di 199,99 euro verrà così suddiviso:

  • Prima rata mensile: Data di spedizione – 40 €
  • Seconda rata mensile: 30 giorni dopo Data di spedizione – 40 €
  • Terza rata mensile: 60 giorni dopo Data di spedizione – 40 €
  • Quarta rata mensile: 90 giorni dopo Data di spedizione – 40 €
  • Quinta rata mensile: 120 giorni dopo Data di spedizione – 39,99€

Come si evince, nel caso in cui l’importo non sia suddivisibile in cinque rate di pari importo, l’ultima rata serve a saldare la cifra dovuta. In ogni caso, l’utente può decidere di saldare l’importo dovuto prima del termine in ogni momento, a partire dalla pagina degli ordini.

Ci sono altri aspetti da considerare?

Il pagamento dilazionato è un grande vantaggio per molti aspetti, in quanto non essendoci interessi permette di suddividere l’importo in 5 o 12 rate senza pagare alcun sovrapprezzo. Ci sono però degli aspetti da considerare. I dispositivi acquistati con questo metodo di pagamento non possono essere sostituiti, ma rientrano comunque nell’assistenza di resi e garanzia forniti da Amazon per i dispositivi acquistati.

In sintesi significa che se il nostro Echo Studio dovesse smettere di funzionare non potremmo richiederne la sostituzione. Tramite l’apposito box potremmo però rivolgerci all’assistenza Amazon, che provvede ad applicare la soluzione più coerente per soddisfare l’utente, ovvero il reso oppure la riparazione in garanzia.

Pagamento rateale con Cofidis

In molti articoli dal costo elevato si può notare l’opzione di pagamento tramite servizio di credito Cofidis. In questo caso si parla di un vero e proprio finanziamento. Nel caso di selezione di prodotti compatibili, per accedere al finanziamento bisogna selezionare l’apposita casella nella pagina di riepilogo ordine tra i metodi di pagamento.

Pagamento rate Amazon

Confermata la selezione, si viene indirizzati al modulo di richiesta sul sito Cofidis. In questo caso è necessario poi fornire i dati personali, tra cui indirizzo, codice IBAN della carta sulla quale verrà addebitato il costo, una copia di un documento d’identità valido e della tessera sanitaria.

Inseriti tutti i dati bisogna attendere l’esito della richiesta da parte di Cofidis. Si ricevono a questo punto due e-mail. La prima che conferma l’esito positivo, la seconda con la copia del contratto appena stipulato.

L’ordine viene così completato e il pagamento viene visualizzato con la voce di “Cofidis S.p.A.” nel riepilogo degli ordini.

Cosa succede se faccio un reso dopo il finanziamento con Cofidis?

Ovviamente può succedere di acquistare un dispositivo e procedere al reso entro i 14 giorni anche senza motivo. In questo caso l’importo già versato viene interamente restituito, come avverrebbe naturalmente con qualsiasi altro reso.

Pagamento rate Amazon

L’unica differenza è che il rimborso viene gestito direttamente dalla finanziaria e si accredita nel momento in cui Amazon riceve il bene; conseguentemente di annulla il finanziamento. Ciò permette comunque al cliente di poter effettuare altri finanziamenti con la stessa società.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 11 2021
Link copiato negli appunti