Come nascondere la tua cronologia di navigazione agli ISP

Come nascondere la tua cronologia di navigazione agli ISP

Cronologia di navigazione e ISP: qual è il rischio e come evitare intromissioni di aziende, governi e hacker vari? Ecco alcuni preziosi consigli.
Cronologia di navigazione e ISP: qual è il rischio e come evitare intromissioni di aziende, governi e hacker vari? Ecco alcuni preziosi consigli.

Cosa succede nel momento in cui ci si collega con un dispositivo alla rete?

Lo scambio dati avviene attraverso un provider che offre la connessione, detto ISP. Teoricamente, chi eroga questo tipo di servizi può potenzialmente accedere a informazioni riservare dei clienti.

Se è vero che il comportamento degli ISP vengono in parte regolati da un apposito decreto legge, basato sulla basato sulla Direttiva europea 31/2000/Ce, il consumatore non è del tutto al sicuro.

A livello pratico, attraverso ISP è possibile ottenere informazioni come posizione geografica, browser utilizzato e persino la cronologia di navigazione. L'utilizzo di una VPN efficace, ovviamente, può essere un ottimo modo per mettere al sicuro la connessione.

Cronologia di navigazione e sguardi indiscreti: quali precauzioni?

Se una parte dei dati “captati” da esterni può essere utilizzata per direzionare la pubblicità, altri potrebbero agire in altro modo. Alcuni paesi, per esempio, attraverso gli ISP censurano alcuni tipi di contenuti. Non mancano poi gli hacker, che fruiscono di falle nella sicurezza per appropriarsi di dati personali.

Come agire dunque? Ecco alcuni consigli:

  • modificare le impostazioni del DNS;
  • utilizzare un browser che tuteli la privacy (per esempio Tor);
  • utilizzare una VPN con crittografia;
  • scegliere un motore di ricerca rispettoso della privacy (come DuckDuckGo).

Una VPN, nello specifico, risulta come una delle migliori soluzioni possibili. Sotto questo punto di vista, un ottimo servizio è senza ombra di dubbio ExpressVPN.

Si tratta di un servizio che permette di cambiare facilmente il proprio IP attraverso la crittografia dei dati ricevuti e inviati. Ma cosa rende questo servizio così appetibile?

Oltre alla prova di 30 giorni, con la formula soddisfatti o rimborsati, i recenti sconti hanno resto ExpressVPN ancora più interessante. Si parla, per chi effettua una sottoscrizione annuale, di uno sconto del 35%.

A livello pratico, è possibile ottenere una piena protezione della linea per appena 8,32 dollari al mese, rispetto ai 12,95 del prezzo di listino.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
07 01 2022
Link copiato negli appunti