Con il telefonino si pagherà l'autostrada?

In un convegno di due giorni, la Regione Toscana illustra progetti e sviluppi della partecipazione al programma europeo Galileo. Il pedaggio autostradale è solo uno dei tanti servizi possibili


Firenze – Contanti, Viacard, Telepass, Cellulare. Ci sarà anche il telefonino nel futuro delle forme di pagamento al casello autostradale. E’ uno degli scenari ipotizzabili, e verosimili, del convegno La Toscana e il sistema informativo geografico – Risultati dei progetti e programmi di sviluppo”, in programma oggi e domani presso il Teatro di Rifredi di Firenze.

Organizzato dalla Regione Toscana con Anci Toscana, Uncem, Urpt, l’evento vuole spiegare risultati, progetti e sviluppi del Sistema Informativo geografico toscano. La regione dichiara di essere tra le prime in Europa a partecipare al programma europeo Galileo , il sistema GPS che, una volta ultimato, sarà formato da 30 satelliti “Made in UE” e fornirà dati e servizi geografici, contribuendo alla realizzazione di ulteriori servizi collaterali.

Tra questi la possibilità di utilizzare il telefono cellulare per pagare i pedaggi autostradali, leggere l’orario dei treni, avere dati di posizione geografica.

“Risultati e prospettive ? ha dichiarato l’assessore Riccardo Conti – che dimostrano che il governo del territorio non significa solo piani e vincoli, ma informazione e servizi che aiutano gli enti locali, i professionisti ed i cittadini. Le nuove tecnologie di gestione e diffusione delle cartografie e di localizzazione satellitare possono costituire una vera e propria “infrastruttura geografica” utilissima all’innovazione e allo sviluppo della Toscana”.

“Nella tavola rotonda con i rappresentanti dell’Esa, delle imprese, degli utenti, – prosegue l’assessore – ci confronteremo sui progetti che la Regione intende avviare, creando le infrastrutture a terra, per applicare in Toscana i nuovi servizi di Galileo che Unione Europea renderà disponibili sui futuri cellulari: l’orario multimodale bus-treno-areo-traghetti, la gestione on line delle flotte di bus, ambulanze, camion, il pagamento dei pedaggi sulle nuove autostrade regionali”.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ECHELON sul tvfonino
    Sui tvfonini di tre ci sara' un applicazione che all'insaputa dell' utente inviera' i dati di tutto quello che l'utente vede.Sembra incredibile... ma questo (ed altro) e' la tecnologia.
  • Anonimo scrive:
    Info sul dvb-h
    Salve a tutti, ho letto questi thread ma ancora ho un dubbio?ma il segnale DVB-H si riceve gratuitamente come fosse una tv di casa o è un servizio a connessione, a pagamento, come la mobile-tv che già conosciamo su altri cell (es. i modelli della 3, o quelli della TIM)? Ad esempio sul digitale terrestre oltre ai progr a pagamento (GF, calcio, ecc) gli altri canali sono tutti gratuiti...e ciò nn mi dispiacerebbe! Pensate ke reputavo l'N92 un sogno (irrealizzabile per le mie tasche) per la possibilità di fare un viaggio e vedere la tv (banalità), o cose varie, e questo gratuitamente, ma sto leggendo che forse non è proprio così vero?
    • Anonimo scrive:
      Re: Info sul dvb-h
      Tecnicamente può funzionare come il DVB-T: programmi in chiaro e programmi a pagamento (non c'è "connessione", come in UMTS.Dal punto di vista commerciale... questa è un'altra storia
  • Anonimo scrive:
    Utenti-Palladium: Game, Set, Match
    E' una notizia meravigliosa, queste critiche a DVB-H si applicano pari pari a qualsiasi sistema proprietario chiuso, Palladium incluso: una volta scardinato, l'unico rimedio possibile per MS per salvare i contenuti affidatigli sarebbe di cambiare a tutti gli utenti il loro HW.
  • Anonimo scrive:
    Handled
    Handheld
    Per la precisione ;)
  • Anonimo scrive:
    il DVB-H DEVE essere gratuito
    altrimenti non farà un centesimo! oppure verrà hackato... con grossa soddisfazione degli utOnti :D
    • Anonimo scrive:
      Re: il DVB-H DEVE essere gratuito
      ....E' quello che più o meno tutti ci aspettiamo......DVB-H gratuito per tutti, prima o poi....(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Grandioso, si sbranano!
    Che dire .... si stanno sbranando come delle belve :D. E' solo questione di tempo, avverra' anche negli altri settori.Quando un mercato e' saturo, l'unica tua speranza e' sagomarti una nicchia, ricorrendo a qualsiasi bassezza, incluso pagare una lobby perche' ti faccia delle leggi ad hoc. Ma quando il mercato e' mondiale, e' difficile che tu riesca a sfamare tutti i politici del mondo.A quel punto, per incrementare la tua fetta, non ti resta che giocare sporco verso i concorrenti: puoi ringhiare se sei grosso, ma alla fine dovrai mordere per far capire che non scherzi. Il tutto finira' con una gran cagnara.Non so perche', ma mi viene da sghignazzare :D
    • Alessandrox scrive:
      Re: Grandioso, si sbranano!
      E' sempre cosi', quando un settore di grande diffusione e' giovane tutti dentro a lucrare a piu' non posso, proponendo i servizi a prezzi elevati, si attraversa un periodo di relativa stabilita' in cui i prezzi si fanno relativamente piu' ragionavoli , il mercato pero' ancora e' in espansione; quando si intravedono le prime luci della maturita' (= tramonto del bengodi) , le industrie del settore cominciano a rinchiudersi in soluzioni blindate che gli consentiranno di mantenere delle rendite di posizione: gli ISP tendono a fornire i loro router blindati, a bloccare/filtrare certi servizi su certe porte perche' ovviamente te li vorrebbero dare solo loro e a pagamento: se sono costretto ad usare il router blindato dell' ISP X dovro' chiedere a lui di aprirmi le porte per il DNAT, di configurarmi le VPN ecc.., tutte cose che si potrebbero fare benissimo internamente con molte meno limitazioni; I produttori di Router daccordo con gli ISP diffondono router con filtri di basso livello; Si vogliono far pagare gli invii delle e-mail commerciali; si spinge per l' adozione di massa di PC basati sul TC; ora gli operatori della fonia mobile tentano di blindare il DVB--H e l' uso del cellulare in genere....- Scritto da: Ilruz
      Che dire .... si stanno sbranando come delle
      belve :D. E' solo questione di tempo, avverra'
      anche negli altri settori.

      Quando un mercato e' saturo, l'unica tua speranza
      e' sagomarti una nicchia, ricorrendo a qualsiasi
      bassezza, incluso pagare una lobby perche' ti
      faccia delle leggi ad hoc. Ma quando il mercato
      e' mondiale, e' difficile che tu riesca a sfamare
      tutti i politici del mondo.

      A quel punto, per incrementare la tua fetta, non
      ti resta che giocare sporco verso i concorrenti:
      puoi ringhiare se sei grosso, ma alla fine dovrai
      mordere per far capire che non scherzi. Il tutto
      finira' con una gran cagnara.

      Non so perche', ma mi viene da sghignazzare :D
    • Marlenus scrive:
      Re: Grandioso, si sbranano!
      - Scritto da: Ilruz
      Che dire .... si stanno sbranando come delle
      belve :D. E' solo questione di tempo, avverra'
      anche negli altri settori.

      Quando un mercato e' saturo, l'unica tua speranza
      e' sagomarti una nicchia, ricorrendo a qualsiasi
      bassezza, incluso pagare una lobby perche' ti
      faccia delle leggi ad hoc. Ma quando il mercato
      e' mondiale, e' difficile che tu riesca a sfamare
      tutti i politici del mondo.

      A quel punto, per incrementare la tua fetta, non
      ti resta che giocare sporco verso i concorrenti:
      puoi ringhiare se sei grosso, ma alla fine dovrai
      mordere per far capire che non scherzi. Il tutto
      finira' con una gran cagnara.

      Non so perche', ma mi viene da sghignazzare :DTutto perchè non capiscono che gli alti profitti sono leciti e giusti per le persone/organizzazioni eccezionali che fanno innovazione, quella vera, regalando a tutti un progresso tangibile e prendendo una parte del vantaggio che hanno generato.Il mondo è pieno di persone/organizzazioni mediocri che pensano di essere superiori agli altri e quindi di meritare di più di quanto danno in cambio. Niente di nuovo sotto il sole.
  • Anonimo scrive:
    Ma davvero ....
    c'è gente così cxetina da voler vedere film e tv su uno schermo da 2 pollici e pagando quello che vede ???
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma davvero ....

      c'è gente così cxetina da voler vedere film e tv
      su uno schermo da 2 pollici e pagando quello che
      vede ???Ma che ti frega?C'è gente cui interessa. E allora? Se a te non va, non comprare il cellulare nuovo. Di che ti preoccupi?
  • Anonimo scrive:
    Chi vuole contenuti a pagamento?
    :s Mi piacerebbe sapere chi desidera contenuti a pagamento (fra l'altro a caro prezzo) da visionare sui telefonini?Per esempio a me non interessa per nulla vedere una trasmissione TV su uno schermo microscopico.Marcy
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi vuole contenuti a pagamento?
      Basta vedere quanti italiani hanno comprato il decoder per il digitale terrestre solo per vedere il grande fratello.Quanti di questi farebbero la stessa cosa col cellulare? Mediaset scommette: tanti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi vuole contenuti a pagamento?

        Basta vedere quanti italiani hanno comprato il
        decoder per il digitale terrestre solo per vedere
        il grande fratello.Il decoder dtt è stato comprato sopratuttto per il calcio, per gli incentivi e per la paytv.In prospettiva verrà usato per i servizi di pubblica utilità presenti su alcuni canali (Italia utile, raI3, LA7...)
        Quanti di questi farebbero la stessa cosa col
        cellulare? Mediaset scommette: tanti.Esatto. E allo stesso modo la pensano la Nokia, Motorola, H3g, Telecom e, anche se in ritardo, Vodafone.
    • bris scrive:
      Re: Chi vuole contenuti a pagamento?
      - Scritto da: Anonimo
      :s
      Mi piacerebbe sapere chi desidera contenuti a
      pagamento (fra l'altro a caro prezzo) da
      visionare sui telefonini?
      Per esempio a me non interessa per nulla vedere
      una trasmissione TV su uno schermo microscopico.

      MarcySI ipotizza che farà guadagnare una barca di soldi agli operatori questo servizio, ed il fatturato sarà creato per il 90% dal porno on demand
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi vuole contenuti a pagamento?
        Ti faccio un esempio sul mio sito ho messo un modulo di pagamento con carta di credito o numero a valore aggiunto o pagamento con altri sistemi come postepay, be' io l'ho fatto per provarci ma solo per vendere dei contenuti di mia proprieta' ma di interesse medio basso almeno per i miei gusti, ricevo 100 richieste di pagamento al giorno di un valore medio di 8,5 euro per transazione e stiamo parlando di cose di poco interesse.(visto il successo ora mettero' online contenuti ancora piu' interessanti vedremo quanti curiosoni si aggiungeranno)... pensate quindi quanti utonti ci possono essere per contenuti ufficiali di mediaset premium....con maggiore visibilita'!- Scritto da: bris

        - Scritto da: Anonimo

        :s

        Mi piacerebbe sapere chi desidera contenuti a

        pagamento (fra l'altro a caro prezzo) da

        visionare sui telefonini?

        Per esempio a me non interessa per nulla vedere

        una trasmissione TV su uno schermo microscopico.



        Marcy

        SI ipotizza che farà guadagnare una barca di
        soldi agli operatori questo servizio, ed il
        fatturato sarà creato per il 90% dal porno on
        demand
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi vuole contenuti a pagamento?
          - Scritto da: Anonimo
          Ti faccio un esempio sul mio sito ho messo un
          modulo di pagamento con carta di credito o numero
          a valore aggiunto o pagamento con altri sistemi
          come postepay, be' io l'ho fatto per provarci ma
          solo per vendere dei contenuti di mia proprieta'
          ma di interesse medio basso almeno per i miei
          gusti, ricevo 100 richieste di pagamento al
          giorno di un valore medio di 8,5 euro per
          transazione e stiamo parlando di cose di poco
          interesse.(visto il successo ora mettero' online
          contenuti ancora piu' interessanti vedremo quanti
          curiosoni si aggiungeranno)... pensate quindi
          quanti utonti ci possono essere per contenuti
          ufficiali di mediaset premium....con maggiore
          visibilita'!E quali sarebbero questi contenuti poco interessanti per cui pagano 8,5 euri?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi vuole contenuti a pagamento?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ti faccio un esempio sul mio sito ho messo un

            modulo di pagamento con carta di credito o
            numero

            a valore aggiunto o pagamento con altri sistemi

            come postepay, be' io l'ho fatto per provarci ma

            solo per vendere dei contenuti di mia proprieta'

            ma di interesse medio basso almeno per i miei

            gusti, ricevo 100 richieste di pagamento al

            giorno di un valore medio di 8,5 euro per

            transazione e stiamo parlando di cose di poco

            interesse.(visto il successo ora mettero' online

            contenuti ancora piu' interessanti vedremo
            quanti

            curiosoni si aggiungeranno)... pensate quindi

            quanti utonti ci possono essere per contenuti

            ufficiali di mediaset premium....con maggiore

            visibilita'!
            E quali sarebbero questi contenuti poco
            interessanti per cui pagano 8,5 euri?penso intendesse 8,5 euri totali... che diviso x 100 fa 8,5 cents , 160 lire. =)
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi vuole contenuti a pagamento?



            ma di interesse medio basso almeno per i miei


            gusti, ricevo 100 richieste di pagamento al


            giorno di un valore medio di 8,5 euro per


            transazione e stiamo parlando di cose di poco


            interesse.
            penso intendesse 8,5 euri totali... che diviso x
            100 fa 8,5 cents , 160 lire. =)Direi di no. Il post è chiaro. 8,5 euro per transazione.Magari è una bella invenzione...
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi vuole contenuti a pagamento?
        Va a finire che lo faccio: altro che spaccarsi la schiena a studiare, mi butto nel business del porno!
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi vuole contenuti a pagamento?
      Gli italiani non sono poveri, forse un po' piu' poveri d anni fa ma non sono poveri nel vero senso della parola. Agli italiani manca il senso della priorita'.Spendono di piu' delle loro possibilita' per il calcio, per sky, per l'auto ultimo modello con cerchi in lega e magari fanno gli operai a 1000 euro al mese compresi gli straordinari. Quindi in questo paese se hai un'azienda con "tariffe" fai sempre soldi,senza nemmeno dubitarne.- Scritto da: Anonimo
      :s
      Mi piacerebbe sapere chi desidera contenuti a
      pagamento (fra l'altro a caro prezzo) da
      visionare sui telefonini?
      Per esempio a me non interessa per nulla vedere
      una trasmissione TV su uno schermo microscopico.

      Marcy
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi vuole contenuti a pagamento?

        Gli italiani non sono poveri, forse un po' piu'
        poveri d anni fa ma non sono poveri nel vero
        senso della parola. Agli italiani manca il senso
        della priorita'.
        Spendono di piu' delle loro possibilita' per il
        calcio, per sky, per l'auto ultimo modello con
        cerchi in lega e magari fanno gli operai a 1000
        euro al mese compresi gli straordinari. Quindi in
        questo paese se hai un'azienda con "tariffe" fai
        sempre soldi,senza nemmeno dubitarne.Esattamente.Si spendono centinaia di euro in famiglia per i cellulari. Addirittura c'è chi stacca il fisso per pagare (molto di più) le compagnie telefoniche mobili.Si spendono 3 euro per una suoneria, quando a poco più compri un intero cd. O comprano foto formato mini a 2-3 euro quando su internet sono free...spendiamo per nulla e ci lamentiamo di essere poveri...quando basterebbe farsi un po' di conti in tasca.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi vuole contenuti a pagamento?
      - Scritto da: Anonimo
      :s
      Mi piacerebbe sapere chi desidera contenuti a
      pagamento (fra l'altro a caro prezzo) da
      visionare sui telefonini?
      Per esempio a me non interessa per nulla vedere
      una trasmissione TV su uno schermo microscopico.Perché dici a caro prezzo? Dove sta scritto che saranno a caro prezzo? Per ora solo Vodafone fa pagare a prezzi esorbitanti la sua tv-ciofeca su cellulare. Tim è anni luce avanti.
  • Alessandrox scrive:
    Mah...
    A me un cellulare fondamentalmente serve per telefonare ed eventualmente spedire qualche SMS. Punto.Se il DVB-H sara' un fiasco non me ne freghera' una mazza. E credo che cosi' sar' per molta altra gente.Se sara' poco sicuro, troppo legato agli interessi frammentari dei vari operatori se ne potra' fare tranquillamente a meno continuando a telefonare e spedire/ricevere SMS come prima.Le Telco sono alla frutta e nel confuso tentativo di restare egoisticamente a galla... faranno un bel fiascone.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mah...
      - Scritto da: Alessandrox
      A me un cellulare fondamentalmente serve per
      telefonare ed eventualmente spedire qualche SMS.
      Punto.Concordo.. dei contenuti aggiuntivi non me ne interess una mazza......... non li guarderei neanche me li dassero piratati in bundle col cellulare...Ciao, Carlo
      • Anonimo scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Alessandrox

        A me un cellulare fondamentalmente serve per

        telefonare ed eventualmente spedire qualche SMS.

        Punto.

        Concordo.. dei contenuti aggiuntivi non me ne
        interess una mazza.....

        .... non li guarderei neanche me li dassero
        piratati in bundle col cellulare...

        Ciao, Carloquando si parla di cellulari c'è sempre qualcuno che deve sottolineare il fatto che il telefono lo usa solo per telefonare (o al limite per mandare SMS). magari usa il PC solo col programma di contabilità (al limite legge PI)...- GX
        • Alessandrox scrive:
          Re: Mah...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Alessandrox


          A me un cellulare fondamentalmente serve per


          telefonare ed eventualmente spedire qualche
          SMS.


          Punto.

          Concordo.. dei contenuti aggiuntivi non me ne

          interess una mazza.....

          .... non li guarderei neanche me li dassero

          piratati in bundle col cellulare...

          Ciao, Carlo
          quando si parla di cellulari c'è sempre qualcuno
          che deve sottolineare il fatto che il telefono lo
          usa solo per telefonare (o al limite per mandare
          SMS). magari usa il PC solo col programma di
          contabilità (al limite legge PI)...
          - GXHeem ... ho tralasciato di dire che tutto il resto lo faccio con il PC e che volessi un PC sempre dietro mi prenderei un Flybook, un Palmare o un TabletPC, al limite faccio un salto in Africa a comprarmi il PC a manovella di Negroponte.A stento sopporto il cellulare nelle sue funzioni base, figuriamoci quello con DVB-H.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mah...


          quando si parla di cellulari c'è sempre qualcuno
          che deve sottolineare il fatto che il telefono lo
          usa solo per telefonare (o al limite per mandare
          SMS).Utilizza l'oggetto per lo scopo per cui è nato. magari usa il PC solo col programma di
          contabilità i computer non sono nati per essere dedicati ad una sola funzione.Saluti,Piwi
          • Anonimo scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: Anonimo




            quando si parla di cellulari c'è sempre qualcuno

            che deve sottolineare il fatto che il telefono
            lo

            usa solo per telefonare (o al limite per mandare

            SMS).

            Utilizza l'oggetto per lo scopo per cui è nato.

            magari usa il PC solo col programma di

            contabilità

            i computer non sono nati per essere dedicati ad
            una sola funzione.

            Saluti,
            Piwii lettori di una testata come pi non dovrebbero avere vedute così ristrette... non so se ti sei accorto che quello che hai in mano è un computer con un bel po' di RAM e memoria di massa browser, email client, PIM sw, JVM, lettore di musica, possibilità (per alcuni modelli) di installare sw di terze parti. puoi pure scaricarti l'SDK e scrivertelo tu, il sw.dovresti andare un po' più in là della definizione...-GX
          • Anonimo scrive:
            Re: Mah...
            ? Io ho in mano un Siemens C25 ... non credo faccia tutte le cose che tu dici !Ciao,Piwi
          • Anonimo scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: Anonimo
            ? Io ho in mano un Siemens C25 ... non credo
            faccia tutte le cose che tu dici !

            Ciao,
            PiwiL'esempio non calza: il c25 è un telefono del 99-00, se non ricordo male, non può supportare funzionalità avanzate. se hai un telefono che sa solo telefonare e spedire sms, allora usalo così e basta. Nell'articolo si parla di telefoni che supportano DVB-H (ovvero, traslato: non lamentarti che non puoi accedere alla Rete se usi un Vic-20)- GX
          • Anonimo scrive:
            Re: Mah...

            i computer non sono nati per essere dedicati ad
            una sola funzione.Certo che sono nati per una sola funzione, poi si sono espansi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mah...

      Le Telco sono alla frutta e nel confuso tentativo
      di restare egoisticamente a galla... faranno un
      bel fiascone.E sulla base di che scrivi questa panzana?
      • Alessandrox scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: Anonimo

        Le Telco sono alla frutta e nel confuso
        tentativo

        di restare egoisticamente a galla... faranno un

        bel fiascone.
        E sulla base di che scrivi questa panzana?Magari sara' una panzana, puo' essere che mi sbagli ma una cosa e' sicura, se non altro perche' e' un' evidenza:stanno cercando di raschiare tutto il possibile anche proponendo cose di dubbia utilita' (non mi vorrai dire che vedersi un film sullo schermo di un cellulare sia particolarmente gratificante...ci sono modi nettamente migliori e a prezzi convenienti); stanno facendo di tutto per blindare non solo i contenuti ma anche i contenitori (leggi protocolli, servizi), spesso e volentieri in barba a standard pubblici, alla compatibilita' (con altri formati o strumenti dello stesso tipo ma di concorrenti).In questo articolo c'e' la prova di come siano in grande tensione... comportamento piu' confusionario non si poteva immaginare. Certo non e' segno di tranquilita', qualcosa gli deve rodere forte per ridurli in cosi' misero stato mentale.
  • Anonimo scrive:
    New Entry !!!
    Nuovissima entrata, tra canali free e CA sperano tutti di fare il grano con il DVB-H.C'e' solo un problema, il mercato della pubbli gia' raggiunge tutti, il dvb-h non aggiunge nessuno ai gia raggiunti.Chi spostera' i suoi investimenti ?Osso di Seppia
    • Anonimo scrive:
      Re: New Entry !!!

      Nuovissima entrata, tra canali free e CA sperano
      tutti di fare il grano con il DVB-H.
      C'e' solo un problema, il mercato della pubbli
      gia' raggiunge tutti, il dvb-h non aggiunge
      nessuno ai gia raggiunti.
      Chi spostera' i suoi investimenti ?Chi guarda la tv è meno differenziato di chi usa cellulari avanzati. E la pubblicità vale più dove si riesce meglio a segmentare gli utenti.
  • Anonimo scrive:
    Ma chi lo vuole veramente?
    Secondo me questi fanno la stessa fine di quelli che vendono le suonerie e i loghi... falliti.Ricordate questa estate che battage pubblicitario per le varie suonerie (Rana pazza, pulcino cog...ne, e così via)?Alla fine? E' rimasta solo mediashopping e un altro paio.Idem per i film sui cellulari... suvvia! Devo pagare 9 Euro (come è successo per il film "The Interpreter") per vedermi un film saltellante, pixellato, su un telefonino con uno schermo microscopico.Non voglio gufare, ma secndo me sarà un flop...bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi lo vuole veramente?
      Certo che per dire che tutti i produttori di suonerie e di loghi sono falliti, ci vuole una bella faccia tosta ( e forse una certa non conoscenza del mercato)Ti dicono nienteDadaZero9BuongiornoAcotel..?Alcune di queste sono pure quotate :-)Ciao
    • bris scrive:
      Re: Ma chi lo vuole veramente?
      c'è gente che si sta arricchendo per il porno per telefono (voce) o sullo schermino dell'ipodpensa quando sarà distribuibile su tutti i cellulari
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi lo vuole veramente?

      Secondo me questi fanno la stessa fine di quelli
      che vendono le suonerie e i loghi... falliti.
      Ricordate questa estate che battage pubblicitario
      per le varie suonerie (Rana pazza, pulcino
      cog...ne, e così via)?Falliti? Ma vivi nel mondo dei sogni?Guadagnano una valanga di denaro.
      Alla fine? E' rimasta solo mediashopping e un
      altro paio.Mediashopping non vende suonerie...ma che dici?Mediashopping è la vecchia HSE, che è stata comprata da Mediaset per avviare il digitale terrestre.
      Idem per i film sui cellulari... suvvia! Devo
      pagare 9 Euro (come è successo per il film "The
      Interpreter") per vedermi un film saltellante,
      pixellato, su un telefonino con uno schermo
      microscopico.Anche qui sei disinformato. I film su dtt costano 4 euro se in primatv, 2 se cult.Se invece acquisti via sat i prezzi sono molto più alti.Non so invece i prezzi che pratica h3g sui suoi cellulari proprietari.
      Non voglio gufare, ma secndo me sarà un flop...Più che gufare...informati meglio...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi lo vuole veramente?
      al momento le suonerir e i wallpaper sono il maggiore business per le telco,credo che solo in italia il suddetto business si aggiri sull'imbarazzante cifra di 1 milardo di euro l'anno
Chiudi i commenti