Condannato per furto di codice sorgente

L'uomo era un dipendente del colosso Cisco e prima di licenziarsi ha rubato un prezioso codice. Subito dopo ha messo in piedi una propria azienda proponendo il sistema come proprio


Web – David Hawkins lavorava da una settimana alla Translation Network quando questa è stata acquisita dal colosso del networking Cisco . In Cisco ha lavorato per nove mesi e poi si è licenziato. Nelle settimane successive ha messo in piedi una propria azienda e ha lanciato Aegis, un rivoluzionario sistemone di rete che ha catturato l’attenzione di molti. Peccato che fosse realizzato con il codice sorgente che l’uomo ha rubato a Cisco…

Il boss di Translation ha infatti dato un’occhiata ad Aegis e ha scoperto le numerose somiglianze con il software che Cisco ha acquisito comprando Translation. Ha quindi passato la cosa al management Cisco e dopo una indagine interna il tutto è arrivato nelle mani della polizia. Ora Hawkins è stato condannato per aver sottratto a Cisco informazioni che l’azienda stima valgano attorno a 2 miliardi di dollari.

La sentenza del giudice sarà letta il 22 giugno e gli avvocati hanno spiegato che ora l’uomo rischia tre anni di carcere per il suo crimine.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti