Contrappunti/ Abitare un mondo collegato

di M. Mantellini - Il succo del DDL intercettazioni? La dimostrazione che l'ecosistema informativo è cambiato, che l'opinione si forma con rivoli di collegamenti proposti dai cittadini

Roma – Come alcuni di voi sapranno io ho un vecchio blog personale nel quale da molti anni appunto un po’ di tutto, dalle foto della pagella di mia figlia vomitata dal gatto a pensieri sparsi su questioni che mi interessano o mi fanno arrabbiare. Così venerdì scorso sono stato molto indeciso se chiuderlo nelle 24 ore di sciopero dei giornalisti contro la cosiddetta legge Bavaglio o se continuare ad aggiornarlo regolarmente.

Sembra una questione di scarsa importanza (per voi lettori, dico) ed effettivamente lo è, ma mi è utile per proporvi un tema che sta assumendo da qualche tempo a questa parte sempre maggior centralità.

Non ci sono dubbi che il mio blog, come la stragrande maggioranza dei blog non assomiglia in nessuna maniera ad un giornale. Nemmeno il fatto che io scriva da anni sulla carta stampata e sul web trasforma ogni mia parola in argomento dotato di una qualche dignità informativa. Inoltre non sono iscritto all’Ordine dei Giornalisti e non ho mai avuto la minima intenzione di farlo. Tutto questo fa di me un normalissimo cittadino che scrive delle cose che lo interessano in assoluta libertà su Internet. In Italia fra blog e social network siamo forse una decina di milioni.

E allora perché mai chiudere il proprio piccolo blog, come hanno fatto in molti venerdì scorso, al traino di una ampia protesta che ha, almeno apparentemente, i toni della rivendicazione professionale? Intanto perché – lo diciamo sempre – abitiamo un mondo sempre più collegato. L’interesse dei cittadini ad essere informati, che il decreto sulle intercettazioni si propone di limitare in nome di una maggior privacy, genera conseguenze negative sulla intera comunità e per tale ragione, secondo me, andrebbe osteggiato da tutti. Esattamente come tutti dovrebbero difendere la privacy che, curiosamente, viene oggi tenuta in grande conto quando si parla di intercettazioni dal medesimo governo che in questi anni ha smantellato come ha potuto ogni protezione per i suoi cittadini da altre fome di violazione della privacy come ad esempio le invasioni pubblicitarie del telemarketing. È curioso se ci pensate: limitiamo le intercettazioni dei magistrati che indagano sui reati, limitiamo il diritto di cronaca dei giornalisti in nome della privacy degli stessi cittadini i quali però possono essere disturbati a qualsiasi ora per via telefonica da piazzisti di beni e servizi.

Abitare un mondo collegato significa però anche altro. Per esempio comprendere che l’elaborazione della notizia è oggi una pratica che è emersa dagli ambiti specialistici e professionali ed interessa attivamente l’intera comunità delle persone. Il processo di generazione dell’opinione è ormai un evento fortemente pubblico che travalica sia gli strumenti di diffusione delle informazioni (tipicamente la stampa, i telegiornali, le radio ed i siti web editoriali) che il successivo commento editoriale da parte degli addetti ai lavori. Oggi le possibilità che l’opinione di questi milioni di cittadini collegati si generi a margine di un editoriale di Eugenio Scalfari o di Vittorio Feltri sono molto minori rispetto alle centinaia di diversi stimoli che li raggiungono dalla rete ogni minuto. Le opinioni seguono la dinamica del passaparola, sono spesso correlate da arricchimenti mediatici (video su YouTube, piccoli spezzoni di TG o interviste), sovente rimandano ad una memoria digitale di eventi remoti ma rapidamente rintracciabili: in altre parole più che ritmate dai tempi dei TG, sono continuamente rappresentate nell’incessante aggiornamento del newsfeed su Facebook o dal continuo mutare delle homepage dei siti web informativi. In un continuo rimando fra fonti commenti e spunti di discussione che hanno rivoluzionato completamente l’ecosistema informativo.

Se questo è il contesto è evidente come le aspirazioni censorie del decreto del Governo sulle intercettazioni siano non solo discutibili nella sostanza ma anche del tutto antistoriche e, vorrei dire, perfino inutili, a causa delle mille possibilità di aggiramento offerte dalla tecnologia. Pubblicare le indiscrezioni sull’ex Ministro Scajola sulle pagine di un anonimo sito web straniero (e come tale al di fuori della giurisdizione del decreto) avrà alla fine effetti simili a quelli della pubblicazione sul Corriere della Sera o su Repubblica.
Ma se è così perché mai allora chiudere il proprio blog personale per 24 ore? Per umana solidarietà con il prezioso lavoro dei giornalisti certo, ma anche per riconoscere il diritto di cittadinanza di ciascuno di noi dentro il processo informativo che ormai ci coinvolge tutti, dai giornalisti ai lettori.

Massimo Mantellini
Manteblog

Tutti gli editoriali di M.M. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mauro scrive:
    Sito pessimo
    Leggendo svariate notizie su questo sito mi rendo conto che diverse sono un mucchio di cavolate prese da chissà dove....
    • 1977 scrive:
      Re: Sito pessimo
      - Scritto da: Mauro
      Leggendo svariate notizie su questo sito mi rendo
      conto che diverse sono un mucchio di cavolate
      prese da chissà
      dove....e allora perche' non ne frequenti un altro?
    • collione scrive:
      Re: Sito pessimo
      perchè tu vieni per leggere le notizie? io ci sto solo per prendere per i fondelli quel trollazzo di trollvella aka nome e cognome aka cioVega, aka gennaro tangheri aka altri mille nick
  • massimo scrive:
    l'obesità del software
    "abbiamo aumentato la dimensione e la complessità del software ancora più rapidamente di quanto non prevedeva la legge di Moore, gli utenti del software hanno sempre consumato le maggiori capacità di elaborazione ad una velocità uguale o superiore a quella con cui i produttori di chip le mettevano a disposizione" Nathan Myhrvold, MS.quello che volevo dire nel mio post precedente "a chi servono oggi i 64 bit" era questo.all'utente medio domestico servono più o meno le cose che oggi può fare con uno smartphone, con SW che gira benissimo su ARM a 32 bit. anche se pure gli smartphone ormai si stanno obesizzando.non ho niente contro i 64 bit, ma tifo per una maggior diffusione di sistemi più snelli
    • collione scrive:
      Re: l'obesità del software
      ottima osservazione, ma in generale i 64 bit servono, nel senso che è meglio averli che non averliè chiaro che se i 64 bit diventano la panacea per nascondere l'incapacità a creare software ottimizzato, allora non ci siamoun utente comune può benissimo lavorare con un pc con 1 gb di ram, a patto però di avere un sistema operativo ultraottimizzato e software ancora più ottimizzatoentrambe queste condizioni, oggi, sono impossibili
      • pippo75 scrive:
        Re: l'obesità del software
        - Scritto da: collione
        ottima osservazione, ma in generale i 64 bit
        servono, nel senso che è meglio averli che non
        averlisicuramente c'è qualcosa che non capisco, XP+SP3+Avira+PFW.Un programma come WordPad secondo il TaskManager richiede 5Mb di ram.Come si calcolano gli effettivi?Sbaglio o la prima versione di "3d studio" richiedeva 4MB di ram?
        un utente comune può benissimo lavorare con un pc
        con 1 gb di ram, a patto però di avere un sistema
        operativo ultraottimizzato e software ancora più
        ottimizzatoRicordo che con Windows95 e 16MB di ram girava tutto ed era un piacere vederlo.Con 4Mb faticava.
        • collione scrive:
          Re: l'obesità del software
          e infatti gli sviluppatori di software andrebbero impiccati, perchè non è possibile che il software ingrassa a ritmo esponenzialema la colpa non è dei 64 bit, gli int ad esempio sono 32 bit pure nei sistemi a 64 bitè ovvio che lo stack è allineato a 64 bit e le entries delle page table sono a 64 bitma questo influisce per un 10%-15% sulle dimensioni dei programmi
  • Alex Laminchia scrive:
    giovine sistema operativo
    Ma come mi erudisci questo discorso?
    • collione scrive:
      Re: giovine sistema operativo
      d'in su la vetta della torre antica, windows solitario nella fognacrashando vai finchè non muore il procio, ed erra la disarmonia in questa raminverno dintorno puzza nell'aria il tuo squallido odore, morti viventi rattoppati di patch, vermi fecondi che rosicchiano i conti ( n.d.a. conti correnti ) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • collione scrive:
    150 milioni di copie?
    boom in azienda?sembra di no http://www.hwfiles.it/news/microsoft-il-74-dei-pc-aziendali-utilizza-ancora-xp_33218.html
  • collione scrive:
    ma nome e cognome
    è uguale a cioVega? :Dno perchè sono troll tutt'e due, fanno ridere i polli e sparano XXXXXXXte a rafficafirmate la petizione per richiedere un'ordine d'ingiunzione per trollvella che gli impedisca di collegarsi ad internet per il resto della sua vita (rotfl)
  • collione scrive:
    il povero
    nome e cognome non riesce a dimostrare le sue panzane e allora attacca, cerca di sviare il discorso, tira fuori le ventose :Dcaro troll o riesci a dar prove delle scemenze che spari oppure chiudi il becco e finiscila di spalare letame
  • badedas scrive:
    Disponibile la beta dell'SP1
    Upgrade, upgrade: http://www.pctricks.it/internet-news/microsoft-annuncia-ufficialmente-la-beta-pubblica-del-service-pack-1-per-windows-7-3218
    • collione scrive:
      Re: Disponibile la beta dell'SP1
      cominciano con le megapezze :D
      • Vega scrive:
        Re: Disponibile la beta dell'SP1
        invece gli aggiornamenti da 200 mega di ubuntu sono solo per incrementare le prestazioni e l'usabilità.... se fosse vero linux a quest'ora dovrebbe andare da solo senza bisogno dell'intervento umano......
        • collione scrive:
          Re: Disponibile la beta dell'SP1
          aggiornamenti di 200 mega che riguardano millemila programmi, dal kernel fino a gimpi service pack non contengono mica le patch per paint.net
  • Andrea Cerrito scrive:
    La realtà
    Windows non ha nessun merito nell'usare i 64bit: i 64bit sono in uso da anni, e Windows ha sempre forzato la mano nei 32bit per il semplice fatto che ovviamente va tutto riscritto.E ora dove sono al disotto del 50% (ancora oggi!), si grida al miracolo? Ma per favore...Sul mercato dei 64bit ci si butta con vigore dal 2005 (la tecnologia a 64bit su CPU destinate al mercato consumer esiste dal settembre 2003, data in cui AMD trasportò larchitettura Hammer sul popolarissimo proXXXXXre Athlon 64): Apple con l'approccio ai 64bit con Tiger, Windows con XP e Linux (esistono dei precedenti, ma molto poco diffusi).A che punto siamo oggi?Linux è praticamente quasti tutto 64bit.Apple è solo 64bit.Microsoft con Windows 7 è finalmente arrivata con il 64bit, portando però dietro molti eseguibili a 32...Aggiungo: solo Office 2010 sarà a 64bit, Office 2007 e Office 2011 per Mac sono ancora 32bit...Complimenti.
    • Pietro scrive:
      Re: La realtà
      - Scritto da: Andrea Cerrito
      Windows non ha nessun merito nell'usare i 64bit:
      i 64bit sono in uso da anni, e Windows ha sempre
      forzato la mano nei 32bit per il semplice fatto
      che ovviamente va tutto
      riscritto.

      E ora dove sono al disotto del 50% (ancora
      oggi!), si grida al miracolo? Ma per
      favore...

      Sul mercato dei 64bit ci si butta con vigore dal
      2005 (la tecnologia a 64bit su CPU destinate al
      mercato consumer esiste dal settembre 2003, data
      in cui AMD trasportò larchitettura Hammer sul
      popolarissimo proXXXXXre Athlon 64): Apple con
      l'approccio ai 64bit con Tiger, Windows con XP e
      Linux (esistono dei precedenti, ma molto poco
      diffusi).
      DEC AlphaOS di digital a 64 bit dal 1992 su macchine RISC e uccisa definitivamente da HP nel 2004
  • Pino scrive:
    Installazione driver: un inferno
    Ho vista 64bit, e una scheda di acquisizione video un po' vecchiotta.Per installare il driver non firmato è stato un inferno. Ho dovuto "decorarlo", installare falsi certificati, ed infine farlo andare stabilmente in modalità "test mode", ovviamente eliminando le varie scritte di avvertimento che apparivano sul desktop.Ora funziona tutto egregiamente e posso usare la mia bella scheda di acquisizione video, tuttavia questo calvario per installare un driver non certificato lo trovo un pochino esagerato (anche perché su vista 32bit lo installi in quattro e quattr'otto...)
    • Good scrive:
      Re: Installazione driver: un inferno
      Acquista una scheda moderna, passa a windows 7, e non dovrai nemmeno installare i drivers, li installa da solo, questa è la versa forza di Seven, formatti un pc, 10 minuti ed hai tutto automatiamente installato, e non decade nelle prestazioni come i precedenti.
      • Fai il login o Registrati scrive:
        Re: Installazione driver: un inferno
        - Scritto da: Good
        e non decade nelle
        prestazioni come i
        precedenti.B U M ! ! !
      • collione scrive:
        Re: Installazione driver: un inferno
        oppure scaricare il livecd di ubuntu, verifica che tutto l'hardware è riuscito e in 15 minuti ha un potente sistema linux installato sul pcp.s. riguardo la capacità di riconoscimento p&p di 7 ho qualche rimostranzacome fa secondo lui una webcam logitech sphere ad essere una hp deluxe è un mistero
        • collione scrive:
          Re: Installazione driver: un inferno
          p.s. è inutile che continui a cambiare nick, tante le tue fandonie hanno comunque le gambe corte caro trollvella aka nome e cognome aka gennaro tangheri aka cioVega :D
          • Vega scrive:
            Re: Installazione driver: un inferno
            guarda che io sono sempre stato Vega e non ho mai cambiato nickche altri nick dovrei aver usato?
          • collione scrive:
            Re: Installazione driver: un inferno
            per esempio nome e cognome e Good?no perchè è strano che morto nome e cognome ritorni turispondo a Good e ti scagli contro di me come una bestia immonda
          • Vega scrive:
            Re: Installazione driver: un inferno
            ahahah... bello bestia immonda.....dai si fa sempre per scherzare :-Dcmq non sono io nome e cognome...
        • Vega scrive:
          Re: Installazione driver: un inferno

          xubuntu su quell'hardware è molto più veloce di xp

          puppylinux idem

          tinycore volagiuro che appena arrivo a casa li provo... non sono uno che si tira indietro :-Dd'altronde provavo le red hat distribuite su CD quando non avevano neppure l'interfaccia grafica.... ma non ho mai avuto tempo di imparare, era solo curiosità.
          peccato che invece ci siano milioni di utenti
          soddisfatti e il numero è in continuo
          aumento
          si però sono altrettanti quelli che provano e poi tornano a win. per usare linux, a meno che non usi davvero solo internet, bisogna essere un bel po' più smaliziati e aver voglia di imparare ad usarlo.
          già, per questo conquista sempre più utenti?mah... non vedo tutta questa crescita impressionante.
          vuoi mettere che su windows se ti capita uno
          scanner il cui supporto è terminato con xp rimani
          a
          piedi?il più delle volte basta installarli in modalità compatibilitàper il resto dai... se hai uno scanner che risale ai tempi di xp e il supporto è terminato.. è ora di comprarlo nuovo.se no esiste sempre vmware o chi per lui.

          su linux i driver non li devi nemmeno installare
          e il plug&play non sbaglia un
          colposeeeee :-D ti porto un mio pc e poi ce lo installi tu ok?

          su windows 7 una logitech sphere l'ha vista come
          hp deluxe e installato ovviamente i driver
          sbagliati, ovviamente devi disinstallare e
          reinstallare manualmente i driver
          giusti

          inutile aggiungere che se cambi porta usb alla
          webcam, il proXXXXX
          ricominciaquesto è fastidioso... io con ubuntu non sono mai riuscito ad installare i driver video in compenso.....
          altra sparata per sentito dire


          tre ore per capire come installare un cavolo di

          driver della scheda video, devo sapere un mare
          di

          cose di cui non me ne può XXXXXXX di meno a meno

          che non sia un

          nerd.

          non devi sapere un cavoloseeee... lo dici tu che ste cose le sai già.. come per me quando mia madre mi viene a chiedere certe cose di win, per me non c'è bisogno di sapere nulla, è naturale che sia così, per lei un po' meno. non oso immaginare se avesse linux, avevo anche pensato di installarlo ma quando l'ho provato ho rinunciato.

          appena parte o usa il driver open perchè la
          scheda è pienamente supportata, oppure visualizza
          un avviso dove ti dice di avere i driver closed
          disponibili

          gli dai l'ok per installarli ed è fattaio ho provato... ma poi mi ha detto che era impossibile terminare l'operazione, non mi ricordo perchè.

          ripeto, l'hai mai visto ubuntu? mi pare di noho provato tutte le versioni, le primissime no... ma dalla 8 alla odierna l'ho sempre tenuto installato almeno in virtuale.sono curioso e ogni tanto ci gioco per vedere come funziona... provo a fare qualcosa ma poi mi viene il latte alle ginocchia. ho trovato più semplice partire da zero ad installare un sql server e a configurarlo che a installare skype su ubuntu.


          e puntualmente non funziona mai un cacchio.



          prove di quanto affermi? no perchè su questo
          forum ci sono decine di utenti ubuntu che possono
          smentirtioh. ti porto il mio pc portatile e ce lo installi tu... poi vediamo se tutto funzia.l'audio gracchia, la scheda video non me la riconosce, il wifi non ha speranza di partire.... io non so dove andare a pescare le cose. con XP faccio tutto in un lampo.


          installazione stesso driver su win:



          doppio click. e tutto funziona.



          cambi scheda video e devi reinstallare tutto il
          sistema perchè ovviamente uindovs non parte :Dseeeee.... ma sei rimasto a win Me? :-D
          cosa? con linux se qualcosa non va puoi sempre
          trovare un workaround, con windows sei a
          piedise lo sai fare, ripeto.... se no sei più a piedi che con win.

          poi l'assistenza costa di più su windows visto
          che bisogna fare il formattone mensile ed è pieno
          di virus
          :Dquesta è la solita leggenda metropolitana.... magari vera all'epoca di winMe usato dal 14enne.
          infatti non serve nessuna laurea, serve solo
          essere onesti e non raccontare
          frottolesarà....ma se mi proponessero un sistema a costo zero come linux che funzionasse davvero, non vedrei motivo per rimanere a windows e sarei il primo a migrare. per ora reputo più comodo investire qualche spicciolo in una licenza ma avere un sistema semplice ed universalmente utilizzato...
          • Vega scrive:
            Re: Installazione driver: un inferno

            magari linux andrebbe meglio e tua madre sarebbe
            più contenta e priva di virus
            :Dma guarda... l'unica cosa che non ha mai preso è un virus...



            io ho provato... ma poi mi ha detto che era

            impossibile terminare l'operazione, non mi

            ricordo

            perchè.



            forse perchè non eri connesso a internet? :Dno no dai.. non sono così rinco
            va bene sparare XXXXXte, ma dire she installare
            skype su ubuntu è complicato è fuori dal
            mondomagari era una versione vecchia.. boh... cmq è un altro modo vedi... io fino a che non me lo hanno detto, non ci avevo neppure pensato di andare a vedere la lista dei programmi. e loro non è che mettano un bel link sul desktop magari per i babbei... perchè io si, lo ammetto, su linux sono un babbeo e non lo so usare. però loro non aiutano per nulla o sai o ti sbatti a spulciare ogni angolo dei menu. il che potrebbe anche essere interessante se si avesse del tempo...

            oh. ti porto il mio pc portatile e ce lo
            installi

            tu... poi vediamo se tutto

            funzia.

            vedrai che in 15 minuti mi sbrigomagari così mi insegni


            l'audio gracchia, la scheda video non me la

            riconosce, il wifi non ha speranza di
            partire....

            ma è una scheda video costruita in proprio? :Dboh... dev'essere una intel... credo.
            addirittura un lampo

            su un pc con 256 mb di ram? :Dbeh dai... ne ha 384.. all'epoca era una bestia
            windows non costa pochi spiccioli79 euro una licenza aggiornamento su un famoso sito... non è tanto dai.
          • Vega scrive:
            Re: Installazione driver: un inferno
            si vabbeh... poi non ti lamentare se ti ci mandano
      • attonito scrive:
        Re: Installazione driver: un inferno
        - Scritto da: Good
        Acquista una scheda moderna, passa a windows 7, e
        non dovrai nemmeno installare i drivers, li
        installa da solo, questa è la versa forza di
        Seven, formatti un pc, 10 minuti ed hai tutto
        automatiamente installato, e non decade nelle
        prestazioni come i
        precedenti.ma chi e', il solito dovellas con l'ennesimo cambio di nick? che palle.....
        • collione scrive:
          Re: Installazione driver: un inferno
          fai caso che appena gli ho risposto è comparso un certo vega :Dcambia nick ogni quarto d'ora, ormai è fuori controllo (rotfl)appena però lo metti con le spalle al muro, fugge con la coda tra le gambe per poi ricomparire un paio di giorni dopo in un altro thread
  • lellykelly scrive:
    1 utente su 2
    non sa cos'ha davanti e se gli metti windows 95 gli va bene uguale
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: 1 utente su 2
      Quanto hai ragione!!! Ma quante persone chiamano dicendo che hanno il pc che non va, e se gli chiedi che sistema operativo hanno ti rispondono "Office"...
  • Andreabont scrive:
    Che bravi che sono!
    I proXXXXXri a 64 bit sono diffusi da almeno 5 anni (a occhio e croce), e fino ad oggi li hanno venduti con software a 32 bit!Ora magicamente si decidono a fare un sistema (decente) a 64 bit e si sentono dei geni... XD Scusate il flame, ma quando una azienda si dà dei meriti che non ha mi fa innervosire XD
    • Ittiointerp rete scrive:
      Re: Che bravi che sono!

      XD Scusate il flame, ma quando una azienda si dà
      dei meriti che non ha mi fa innervosire
      XDOK, invece di merito leggi "COLPA" e così ti rassereni.
  • massimo scrive:
    ma a chi servono oggi i 64 bit?
    solo alcune applicazioni professionali possono giovarsi dei 64bit.la sfida è scrivere OS e applicazioni più leggere, non portare i 64 bit nelle case di tutti. per me i sistemi operativi "home" possono restare benissimo a 32 bit, non ci vedrei lo scandalo
    • Mux scrive:
      Re: ma a chi servono oggi i 64 bit?
      - Scritto da: massimo
      solo alcune applicazioni professionali possono
      giovarsi dei
      64bit.
      la sfida è scrivere OS e applicazioni più
      leggere, non portare i 64 bit nelle case di
      tutti. per me i sistemi operativi "home" possono
      restare benissimo a 32 bit, non ci vedrei lo
      scandalocerto, non serve a tutti ma è impensabile tenere in piedi 2 architetture per motivi economici e anche tecnici. Si deve fare questo sforzo e passare tutti al 64.
      • pippo75 scrive:
        Re: ma a chi servono oggi i 64 bit?

        certo, non serve a tutti ma è impensabile tenere
        in piedi 2 architetture per motivi economici e
        anche tecnici. Si deve fare questo sforzo e
        passare tutti al 64. Go64 Are You Sure? Yes
        • The_GEZ scrive:
          Re: ma a chi servono oggi i 64 bit?
          Ciao pippo75 !
          Go64
          Are You Sure? Yes Credo che questo comando sia una delle ragione delle tristissima fine del Commodore128 ...:-(
          • angros scrive:
            Re: ma a chi servono oggi i 64 bit?
            Il comando GO 64 non era una prerogativa del commodore 128, funzionava anche su un altro computer. Vediamo se sai quale (non è facile)
          • pippo75 scrive:
            Re: ma a chi servono oggi i 64 bit?
            - Scritto da: angros
            Il comando GO 64 non era una prerogativa del
            commodore 128, funzionava anche su un altro
            computer. Vediamo se sai quale (non è
            facile)io punto per il "Commodore 65" però non lo so.
          • angros scrive:
            Re: ma a chi servono oggi i 64 bit?
            Bravo!
    • collione scrive:
      Re: ma a chi servono oggi i 64 bit?
      il problema è:- mantenere due branch per i programmi è costoso- tutti i proXXXXXri in vendita sono a 64 bit, perchè non usarli a dovere?- i 64 bit accelerano le operazioni logiche e floating point- i 64 bit permettono di usare più di 3 gb di ram
      • massimo scrive:
        Re: ma a chi servono oggi i 64 bit?
        - Scritto da: collione
        il problema è:

        - mantenere due branch per i programmi è costoso
        - tutti i proXXXXXri in vendita sono a 64 bit,
        perchè non usarli a
        dovere?
        - i 64 bit accelerano le operazioni logiche e
        floating
        point
        - i 64 bit permettono di usare più di 3 gb di ramsono d'accordo, anche se personalmente vedrei bene una maggior diffusione, per impiego domestico, di dispositivi e sistemi più snelli basati su ARM. chissà, forse con chrome os....
      • fox82i scrive:
        Re: ma a chi servono oggi i 64 bit?
        Stiamo ritrattando gli stessi problemi che ci furono nel cambio di architettura dai 16bit ai 32bit.Stesse identiche argomentazioni: - non si può mantenere in piedi due cose;- i 32 bit aumenta l'utilizzo della memoria;- perchè non sfruttare le cpu a 32bit?e via dicendo..Alla fine siamo qui a discutere il passaggio dai 32bit ai 64bit.Problemi? Solo nella testa di certe persone!E' indubbio che se c'è un'accurato studio sull'ottimizzazione dei programmi per sfruttare tutti i 64bit della cpu, i vantaggi si sprecano!Sono certo che quando passeremo ai 128bit si riproporranno gli stessi identici problemi con le stesse identiche domande e preoccupazioni!
    • Zio Cavallo scrive:
      Re: ma a chi servono oggi i 64 bit?
      La domanda non è "a chi" ma "quando"... 19 gennaio 2038, ci vediamo lì.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: ma a chi servono oggi i 64 bit?
      A me servono.
    • Andreabont scrive:
      Re: ma a chi servono oggi i 64 bit?
      Serve principalmente per migliorare le prestazioni del calcolo in virgola mobile.
    • Ittiointerp rete scrive:
      Re: ma a chi servono oggi i 64 bit?

      la sfida è scrivere OS e applicazioni più
      leggere, non portare i 64 bit nelle case di
      tutti. per me i sistemi operativi "home" possono
      restare benissimo a 32 bit, non ci vedrei lo
      scandaloGuarda che i 64bit non servono per indirizzare solo la RAM della scheda madre. Ormai è divendando di uso comune avere 1GB di RAM anche sulla scheda video.Mi sembra di leggere gli stessi discorsi di quando si è passati dai 16 ai 32bit.L'evoluzione va avanti, indipendentemente dalle nostre idee o alle necessità attuali.
    • lellykelly scrive:
      Re: ma a chi servono oggi i 64 bit?
      perchè sia windows che macos hanno implementato ogni cosa nel so a discapito delle prestazioni? se io "professionista" adopero dei programmi per vedere le immagini, non utilizzerò le peculiarità del sistema per fare questo lavoro. perchè devo avere tutto traslucido fumettoso e hellokittante quando sono i programmi che uso e non explorer o il finder a darmi da mangiare?ovvio che l'ignoranza tira e far fare "oooooooooooooooooo" al lusers porta soldi, ma per chi non ha tempo da perdere, che soluzione c'è?evviva il system 7
  • Neo scrive:
    E con la licenza ??
    Nell'articolo di parla del tool che ti dice se puoi fare il passaggio... ma lo posso fare a gratis o da Redmond mi chiedono un qualcosa?Fare un "aggiornamento" del genere è un po' brutta come cosa e preferirei radere al suolo il sistema e re-installarlo pulito. (Anche se a dire il vero, le procedure di aggiornamento di Ms sono molto migliorate rispetto a quelle di un tempo...)Quindi se sul mio attuale pc voglio x64 me lo devo [ri]-comprare ??
    • jiraya scrive:
      Re: E con la licenza ??
      le licenze sono valide a prescindere dalla versione , cioe' se hai un win7 professional, puoi usare la licenza(seriale) sia per la versione a 32 bit che per quella a 64 ... che io sappia con seven i dvd le contengono entrambe...
    • Star scrive:
      Re: E con la licenza ??
      Che tu abbia una licenza OEM oppure retail puoi legalmente installare la versione di Windows 7 che vuoi purché dello stesso tipo (home, professional, ultimate ecc...) a prescindere che sia 32 o 64 bit e persino in una lingua diversa (es. inglese, italiana, tedesca ecc...)...
    • Max scrive:
      Re: E con la licenza ??
      Per passare ai 64 bit devi fare una installazione pulita, non l'aggiornamento.
  • aid85 scrive:
    e sono contenti !!! LOL
    a quando si abbandona BIOS ?Fra pochissimi decenni ?allora si ke sono avanti...LOL
    • Shiba scrive:
      Re: e sono contenti !!! LOL
      - Scritto da: aid85
      a quando si abbandona BIOS ?
      Fra pochissimi decenni ?

      allora si ke sono avanti...

      LOLStessa cosa per l'MBR. Mi tocca usare un sistema di partizionamento cretino solo per fare qualche gioco ogni tanto.
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: e sono contenti !!! LOL
        - Scritto da: Shiba
        - Scritto da: aid85

        a quando si abbandona BIOS ?

        Fra pochissimi decenni ?



        allora si ke sono avanti...



        LOL

        Stessa cosa per l'MBR. Mi tocca usare un sistema
        di partizionamento cretino solo per fare qualche
        gioco ogni
        tanto.Usa GPT invece di MBR. Non capisco dove sia il problema.
        • Shiba scrive:
          Re: e sono contenti !!! LOL
          - Scritto da: Zucca Vuota
          - Scritto da: Shiba

          - Scritto da: aid85


          a quando si abbandona BIOS ?


          Fra pochissimi decenni ?





          allora si ke sono avanti...





          LOL



          Stessa cosa per l'MBR. Mi tocca usare un sistema

          di partizionamento cretino solo per fare qualche

          gioco ogni

          tanto.

          Usa GPT invece di MBR. Non capisco dove sia il
          problema.Mi serve Windows per giocare a Left 4 Dead XD
    • pippo75 scrive:
      Re: e sono contenti !!! LOL
      - Scritto da: aid85
      a quando si abbandona BIOS ?
      Fra pochissimi decenni ?penso da almeno ( anzi più ) di 10 anni, tolto il boot per cosa altro viene utilizzato il bios oggigiorno?
      • nomemio scrive:
        Re: e sono contenti !!! LOL
        a me fa paura a leggere tutte quelle scritte nel bios che in caso di modifiche non ci capirei un czzo
        • attonito scrive:
          Re: e sono contenti !!! LOL
          - Scritto da: nomemio
          a me fa paura a leggere tutte quelle scritte nel
          bios che in caso di modifiche non ci capirei un
          czzostudiare? mai, mi raccomando....
      • Mux scrive:
        Re: e sono contenti !!! LOL
        - Scritto da: pippo75
        - Scritto da: aid85

        a quando si abbandona BIOS ?

        Fra pochissimi decenni ?

        penso da almeno ( anzi più ) di 10 anni, tolto
        il boot per cosa altro viene utilizzato il bios
        oggigiorno?http://it.wikipedia.org/wiki/BIOS"In informatica, il Basic Input-Output System o BIOS è un insieme di routine software, generalmente scritte su ROM, FLASH o altra memoria RAM non volatile, che fornisce una serie di funzioni di base per l'acXXXXX all'hardware e alle periferiche integrate nella scheda madre da parte del sistema operativo e dei programmi."
      • collione scrive:
        Re: e sono contenti !!! LOL
        appunto, perchè quindi tenerlo in vita?efi è molto di più di un caricatore di boot loadergrazie a ms invece è stato rimandato per anni
    • gnulinux86 scrive:
      Re: e sono contenti !!! LOL
      Speriamo presto.
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: e sono contenti !!! LOL
      - Scritto da: aid85
      a quando si abbandona BIOS ?
      Fra pochissimi decenni ?Windows 7 supporta UEFI. Basta che compri un PC con questo anzichè con il BIOS.
  • r1348 scrive:
    Benvenuti nel 2001!
    Microsoft, da sempre all'avanguardia!
    • aid85 scrive:
      Re: Benvenuti nel 2001!
      perfettamente ragione... ved che tutti i commenti sn praticamente in sintonia...che senso ha VANTARSI di non-innovazioni arrivate in ritardo ?bo! mistero!come il software per cellulare inventato in australia per chiamare i soccorsi anche dove nn c'è campo... da quello ke ho capito è vagamente MOLTO simile al wifi mesh-mode (802.11s se nn erro) quello dell'OLPC per intenderci... quale sia l'invenzione nn lo so... spero PI lo chiarisca...(snowleopard & ubutnu user ...)
  • Domanda scrive:
    Vado a 64bit da 5 anni.
    Il mio PC domestico va a 64bit da 5 anni e non ha bisogno di 4GB di RAM.(Grazie a Linux.)
    • zap scrive:
      Re: Vado a 64bit da 5 anni.
      - Scritto da: Domanda
      Il mio PC domestico va a 64bit da 5 anni e non ha
      bisogno di 4GB di
      RAM.
      (Grazie a Linux.)in effetti linux è l'unico modo per andare davvero a 64bit.peccato che abbia un sacco di altri problemi di funzionalità, ma questa è colpa di chi sviluppa il sw per linux.
      • collione scrive:
        Re: Vado a 64bit da 5 anni.
        dipende dai problemi di cui parlise è la mancanza di software, c'è ben poco che gli sviluppatori di linux possano fare
        • Giorgio scrive:
          Re: Vado a 64bit da 5 anni.
          - Scritto da: collione
          dipende dai problemi di cui parli

          se è la mancanza di software, c'è ben poco che
          gli sviluppatori di linux possano
          fareChe ve ne fate di un pc con poco software? Lo usate come fermacarte?
          • collione scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            hai di nuovo cambiato nick trollvella?tu che te ne fai di un pc controllato dai russi? (rotfl)
      • vistabuntu.wordpress.com scrive:
        Re: Vado a 64bit da 5 anni.
        - Scritto da: zap
        - Scritto da: Domanda

        Il mio PC domestico va a 64bit da 5 anni e non
        ha

        bisogno di 4GB di

        RAM.

        (Grazie a Linux.)
        in effetti linux è l'unico modo per andare
        davvero a
        64bit.La colpa è sempre degli altri
        peccato che abbia un sacco di altri problemi di
        funzionalità, ma questa è colpa di chi sviluppa
        il sw per
        linux.
        • collione scrive:
          Re: Vado a 64bit da 5 anni.
          sui 64 bit ha ragionexp a 64 bit era pessimolinux invece ha potuto godere di un'implementazione impeccabile
          • kaiserxol scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            addirittura impeccabile? Ma se non si poteva usare il flash player, se non c'erano applicazioni...forse vi ricordate male. Comunque non basta fare l'os a 64bit se poi i programmi li fan solo a 32...negli ultimi anni stan cambiando le cose! 10 anni fa il 64 era inutile sia su Win che Linux
          • collione scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            - Scritto da: kaiserxol
            addirittura impeccabile? Ma se non si poteva
            usare il flash player, se non c'erano
            applicazioni...forse vi ricordate male.
            madò ma state sempre a trollarefirefox a 32 bit si poteva benissimo installare sotto linux a 64 bit con flash plugin a 32 bitnel 2006 uscì nspluginwrapper http://freshmeat.net/projects/nspluginwrapper/questo wrapper permetteva l'installazione di flash a 32 bit sotto firefox a 64 bitfaccio notare che dall'anno scorso, linux è l'unico sistema ad avere il plugin flash a 64 bitaltre informazioni?
            Comunque non basta fare l'os a 64bit se poi i
            programmi li fan solo a 32...negli ultimi anni
            stan cambiando le cose! 10 anni fa il 64 era
            inutile sia su Win che
            Linuxinutile? forse per windows che non esce dai serverini e dai pc, ma linux gira da anni su macchine che hanno parallelismo fino a 128 bitavere un os a 64 bit è in ogni caso utile per chi deve far girare programmi di calcolo numerico e database, guarda caso gli impieghi maggiori di linuxla realtà di fatti non cambia, ovvero che linux era pronto anni fa, ms c'è arrivata solo nel 2007 a creare un os decente a 64 bit
          • no no no scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            occhio che hai detto che è decente!
          • collione scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            infatti con vista sono finalmente riuscita a creare un wow64 che funziona
          • no no no scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            si ma emacs e firefox andavano a 64 bit!!chi è che non ha mai avuto bisogno di vi ed emacs? a che ti serve autocad?
          • lordream scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            - Scritto da: kaiserxol
            addirittura impeccabile? Ma se non si poteva
            usare il flash player, se non c'erano
            applicazioni...forse vi ricordate male.

            Comunque non basta fare l'os a 64bit se poi i
            programmi li fan solo a 32ma hai un sistema a 64 con tutti i guadagni del caso.. se non tutti i software girano a 64 che problema ci sta?.. girano a 32 per cui non vedo sto grosso problema.. quanto a sistema operativo linux sta avanti a tutti di almeno 5 anni nello sviluppo.. windows e osx stanno piuttosto lontani anche se microsoft ha migliorato molto con seven ma logicamente linux risulta superiore in tutto.....negli ultimi anni
            stan cambiando le cose! 10 anni fa il 64 era
            inutile sia su Win che
            Linuxalcune volte l'ho pensato anche io quando non avevo un driver decente per qualche hardware.. ma decisamente se vuoi mettere un sistema come Dio comanda su un server la cosa cambia..
      • kaiserxol scrive:
        Re: Vado a 64bit da 5 anni.
        In base a cosa dici questo?La mia Ubuntu è a 64 bit da tempo, ma anche Vista e ora Seven sono a 64 bit da tempo. Anzi trovo molte più applicazioni (forse di quelle che uso io, non so bene i numeri in generale) per WIndows a 64 bit che non a 32 e se Flash sta lavorando ad un player a 64 bit è solo grazie a Microsoft, perchè di Linux non gli è mai fregato nulla (purtroppo), sennò saremmo più avanti ora.Comunque 5 anni fa non so quanti vantaggi potessi avere, se le apps sono a 32 bit di vantaggi non ce n'è, anzi...io ho messo tutto a 64 bit appena era possibile, ma non fu una gran scelta guardando le differenze fra oggi e quando feci il tentativo.
        • Shiba scrive:
          Re: Vado a 64bit da 5 anni.
          - Scritto da: kaiserxol
          Anzi trovo
          molte più applicazioni (forse di quelle che uso
          io, non so bene i numeri in generale) per WIndows
          a 64 bit che non a 32:DFacciamo una sfida?
          e se Flash sta lavorando ad
          un player a 64 bit è solo grazie a Microsoft,Dev'essere per questo che l'unica versione a 64bit di flash mai esistita era per Linux.Il 64bit è usabilissimo da parecchi anni su Linux, se le aziende stupide non hanno voglia di ricompilare i propri programmi questo è un altri discorso.PS: se col wrapper non funzionava, per fare andare il flash a 32bit su una distro a 64 era semplicemente necessario installare un browser a 32.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 luglio 2010 12.43-----------------------------------------------------------
    • vistabuntu.wordpress.com scrive:
      Re: Vado a 64bit da 5 anni.
      - Scritto da: Domanda
      Il mio PC domestico va a 64bit da 5 anni e non ha
      bisogno di 4GB di
      RAM.
      (Grazie a Linux.)Bravo!!!
      • no no no scrive:
        Re: Vado a 64bit da 5 anni.
        il mio spectrum da 48k funziona da 20 e non ha bisogno manco di linux!
        • attonito scrive:
          Re: Vado a 64bit da 5 anni.
          - Scritto da: no no no
          il mio spectrum da 48k funziona da 20 e non ha
          bisogno manco di
          linux!ahhh, manic miner, jet set willy, sabre wolf.... che tempi!
    • collione scrive:
      Re: Vado a 64bit da 5 anni.
      beh certo con windows potevano arrivarci prima, soprattutto evitare la debacle di xp 64 bit
    • Vega scrive:
      Re: Vado a 64bit da 5 anni.
      neppure vista ha bisogno di 4 GB di ram, 7 ancora meno ma non mi piace.dipende solo dalle applicazioni che usi. evidentemente non usi software che ha bisogno di tanta ram.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Vado a 64bit da 5 anni.
      - Scritto da: Domanda
      Il mio PC domestico va a 64bit da 5 anni e non ha
      bisogno di 4GB di
      RAM.
      (Grazie a Linux.)E che ci fai a parte sprecare un sacco di ram per niente?
      • Shiba scrive:
        Re: Vado a 64bit da 5 anni.
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Domanda

        Il mio PC domestico va a 64bit da 5 anni e non
        ha

        bisogno di 4GB di

        RAM.

        (Grazie a Linux.)

        E che ci fai a parte sprecare un sacco di ram per
        niente?Io ci facevo fansub ed editing video di base. Tu?
        • collione scrive:
          Re: Vado a 64bit da 5 anni.
          lui non sa nemmeno com'è fatto linux :Dl'altra volta l'ho fatto piangere, l'ho messo di fronte a tante di quelle evidenze che ha smesso di postare per 2 giorni :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            - Scritto da: collione
            lui non sa nemmeno com'è fatto linux :DSi e se mi dici che ci fai video editing direi nemmeno tu.
            l'altra volta l'ho fatto piangere, l'ho messo di
            fronte a tante di quelle evidenze che ha smesso
            di postare per 2 giorni
            :DEvidenze? Tu? Faremo una colletta per regalarti in dizionario della lingua italiana, occorre spiegarti la differenza tra il "dimostrare" e "sparare idiozie".
          • Shiba scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: collione

            lui non sa nemmeno com'è fatto linux :D

            Si e se mi dici che ci fai video editing direi
            nemmeno tu.Per video editing di base intendo ritagliare un filmato, codificarlo, imprimere ass/ssa e cose di quel genere. Tutta roba che si fa da sempre senza problemi.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.

            Per video editing di base intendo ritagliare un
            filmato, codificarlo, imprimere ass/ssa e cose di
            quel genere. Tutta roba che si fa da sempre senza
            problemi.Vero, ma tutta roba a cui un sistema a 64 bit non da alcun vantaggio a meno di non avere più di 3 giga di ram, quindi si torna sempre al solito discorso...
          • collione scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            buhahahahaha un'altra bella perla di saggezzalo sai vero che nell'ambito del video editing, i calcoli fp sono a doppia precisionenon lo sai è ovviodoppia precisione = 64 bit
          • nome e cognome scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            - Scritto da: collione
            buhahahahaha un'altra bella perla di saggezza

            lo sai vero che nell'ambito del video editing, i
            calcoli fp sono a doppia
            precisione

            non lo sai è ovvio

            doppia precisione = 64 bitOddio oddio, e ora chi lo dice a tutti quelli che fanno video editing su sistemi a 32 bit che hanno sbagliato tutto per anni?
          • collione scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            non sai come funziona il calcolo fp eh!?! :Dtipico di te caro troll, appena si va sul tecnico comincia a tirare fuori il tuo stupido sarcasmo
          • nome e cognome scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            - Scritto da: collione
            non sai come funziona il calcolo fp eh!?! :D

            tipico di te caro troll, appena si va sul tecnico
            comincia a tirare fuori il tuo stupido
            sarcasmoCosa pretendi appena si va sul tecnico fai molto ridere...
          • collione scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            e quand'è che tu vai sul tecnico?fino ad ora hai solo sparate XXXXXte senza provedimmi come funziona il calcolo fp, forzaGET THE FACTS, you're gnurant (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            - Scritto da: collione
            e quand'è che tu vai sul tecnico?

            fino ad ora hai solo sparate XXXXXte senza prove

            dimmi come funziona il calcolo fp, forza

            GET THE FACTS, you're gnurant (rotfl)Sei un mito pabloski... vuoi il solito link a wikipedia?
          • collione scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            non so chi sia questo pabloski, te l'ho detto tremila volte, sei ottuso?posta questi link fantomatici su su
          • pippo75 scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.

            lo sai vero che nell'ambito del video editing, i
            calcoli fp sono a doppia precisionefp = floating point?

            doppia precisione = 64 bitl'8087 faceva calcoli a 80 bit negli anni 80.i calcoli in virgola mobile in doppia precisione li faccio a 256 bit :)forse parliamo di cose diverse :)
          • collione scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            - Scritto da: pippo75

            lo sai vero che nell'ambito del video editing, i

            calcoli fp sono a doppia precisione

            fp = floating point?
            yes



            doppia precisione = 64 bit

            l'8087 faceva calcoli a 80 bit negli anni 80.
            lo so
            i calcoli in virgola mobile in doppia precisione
            li faccio a 256 bit
            :)
            mmm è una battuta? i registri dell'alu dei nehalem sono a 128 bit
            forse parliamo di cose diverse :)probabile
          • Shiba scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            - Scritto da: nome e cognome

            Per video editing di base intendo ritagliare un

            filmato, codificarlo, imprimere ass/ssa e cose
            di

            quel genere. Tutta roba che si fa da sempre
            senza

            problemi.

            Vero, ma tutta roba a cui un sistema a 64 bit non
            da alcun vantaggio a meno di non avere più di 3
            giga di ram, quindi si torna sempre al solito
            discorso...In fase di encoding si sente eccome la differenza. Testato sia con Avidemux che con Devede.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.

            In fase di encoding si sente eccome la
            differenza. Testato sia con Avidemux che con
            Devede.E sei sicuro che non dipenda da ottimizzazioni non attivate nella versione per i386?
          • collione scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            ma quali ottimizzazioni?double=64 bitnei proXXXXXri a 64 bit ci sono registri dell'alu a 128 bitergo riesce ad elaborare in un colpo solo operazioni fp a 64 bit, ecco perchè è più velocemachetodicaffà (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            - Scritto da: collione
            ma quali ottimizzazioni?

            double=64 bit

            nei proXXXXXri a 64 bit ci sono registri dell'alu
            a 128
            bitROTFL... quando ti fai male da solo sei così tenero. Ora ci vieni a dire che i registri a 128 bit ci sono SOLO nei proXXXXXri x86-64.
            ergo riesce ad elaborare in un colpo solo
            operazioni fp a 64 bit, ecco perchè è più
            veloceROTFL 2, il concetto c'è... devi studiare un po' meglio.
            machetodicaffà (rotfl)Per farmi fare una sana risata: sempre utile.
          • collione scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            - Scritto da: nome e cognome
            ROTFL... quando ti fai male da solo sei così
            tenero. Ora ci vieni a dire che i registri a 128
            bit ci sono SOLO nei proXXXXXri x86-64.
            leggiti i manuali intel va, che è meglioah già tu leggi solo paperino :D
            ROTFL 2, il concetto c'è... devi studiare un po'
            meglio.
            sentiamo cos'è che non capisci? non fare il timido, te lo spiego

            machetodicaffà (rotfl)

            Per farmi fare una sana risata: sempre utile.infatti tu fai ridere soprattutto sui forum internazionali (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.

            leggiti i manuali intel va, che è meglio

            ah già tu leggi solo paperino :DOh aspetta aspetta, come dici tu... posti il link in cui si dice che gli intel a 64 bit hanno i registri a 128 bit (e quali sono) mentre i 32 no?
            sentiamo cos'è che non capisci? non fare il
            timido, te lo
            spiegoNon capisco come ti vengano certe idiozie.

            Per farmi fare una sana risata: sempre utile.
            infatti tu fai ridere soprattutto sui forum
            internazionali
            (rotfl)Quali forum internazionali? Io leggo solo pi... mi stai dicendo che posso leggere le tue idiozie anche in inglese?
          • collione scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            - Scritto da: nome e cognome

            leggiti i manuali intel va, che è meglio



            ah già tu leggi solo paperino :D

            Oh aspetta aspetta, come dici tu... posti il link
            in cui si dice che gli intel a 64 bit hanno i
            registri a 128 bit (e quali sono) mentre i 32 no?
            ma quanto sei troll tiè visto che ti piace swikkipediahttp://en.wikipedia.org/wiki/MMX_%28instruction_set%29http://en.wikipedia.org/wiki/Streaming_SIMD_Extensions"SSE2, introduced with the Pentium 4, is a major enhancement to SSE. SSE2 adds new math instructions for double-precision (64-bit) floating point and also extends MMX instructions to operate on 128-bit XMM registers"c'arrivi a capire che mmx=ia32 e sse=x86_64????
            Non capisco come ti vengano certe idiozie.
            intanto continui a non dire niente e a fare il troll :Dsu su spiegaci come funziona un'unità floating point
            Quali forum internazionali? Io leggo solo pi...
            mi stai dicendo che posso leggere le tue idiozie
            anche in
            inglese?quelli di microsoft ad esempio, dove ti ridono dietro pure i fanboy GET THE FACTS (rotfl)
          • collione scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: collione

            lui non sa nemmeno com'è fatto linux :D

            Si e se mi dici che ci fai video editing direi
            nemmeno tu.
            non faccio video editingma tu sei troll, ignorante e pure noiosohttp://en.wikipedia.org/wiki/Blender_%28software%29http://en.wikipedia.org/wiki/LightworksGET THE FACTS (rotfl)
            Evidenze? Tu? Faremo una colletta per regalarti
            in dizionario della lingua italiana, occorre
            spiegarti la differenza tra il "dimostrare" e
            "sparare
            idiozie".per questo l'altra volta ti sei ritirato con la coda tra le gambe? :Dspari XXXXXXX a vanvera su tutti i sistemi operativi esistentisostieni che qnx è una caccola, haiku è una schifezza, linux nemmeno partechiedi prove di tutto e poi spare XXXXXXX senza provarlefai finta di essere un mega genio dell'informatica e poi non sai nemmeno come funzioni le convenzioni di chiamatasai solo difendere quel colabrodo di uindovs ma il mondo tanto va dall'altra parte http://www.businessweek.com/news/2010-07-09/dump-microsoft-use-linux-to-save-money-u-k-officials-suggest.htmlGET THE FACTS, windows is a hole (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.

            non faccio video editing

            ma tu sei troll, ignorante e pure noioso

            http://en.wikipedia.org/wiki/Blender_%28software%2

            http://en.wikipedia.org/wiki/Lightworks

            GET THE FACTS (rotfl)ROTFL esistono dei programmi per fare NLE su linux ergo linux è ottimo per fare NLE... la logica malata di pabloski.

            Evidenze? Tu? Faremo una colletta per regalarti

            in dizionario della lingua italiana, occorre

            spiegarti la differenza tra il "dimostrare" e

            "sparare

            idiozie".

            per questo l'altra volta ti sei ritirato con la
            coda tra le gambe?
            :DDavanti alle tue affermazioni? Al massimo posso ritirarmi con le lacrime agli occhi dal ridere...
            spari XXXXXXX a vanvera su tutti i sistemi
            operativi
            esistenti
            sostieni che qnx è una caccola, haiku è unaROTFL... qnx è fuori dal mio campo di interesse.
            schifezza, linux nemmeno
            parteHaiku è una alpha completamente inutile, fa il paio con reactos: tra 10 anni sarete ancora a dire "quanto è figo mancano solo 10 anni ad avere qualcosa di utilizzabile", linux è un ottimo modo per risparmiare se non hai troppe pretese.
            chiedi prove di tutto e poi spare XXXXXXX senza
            provarleDai pabloski... sei quello che ha cambiato nick dopo aver collezionato una mostruosa quantità di figuracce: purtroppo per non ingrandire la collezione dovresti cambiare forum.
            fai finta di essere un mega genio
            dell'informatica e poi non sai nemmeno come
            funzioni le convenzioni di
            chiamataIl fatto che ci possa essere molta gente che scrive con lo stesso nickname a te non passa neanche per la testa... LOL.
            sai solo difendere quel colabrodo di uindovs ma
            il mondo tanto va dall'altra parte
            http://www.businessweek.com/news/2010-07-09/dump-mSisi... va proprio dall'altra parte. http://marketshare.hitslink.com/operating-system-market-share.aspx?qprid=8Oh scusa, ho bisogno di qualche spiegazione 92% è tanto o poco?
          • collione scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            - Scritto da: nome e cognome
            ROTFL esistono dei programmi per fare NLE su
            linux ergo linux è ottimo per fare NLE... la
            logica malata di pabloski.
            lightworks è un programma professionalechi è pabloski?
            Davanti alle tue affermazioni? Al massimo posso
            ritirarmi con le lacrime agli occhi dal ridere...
            per questo l'altra volta sei sparito? :D
            ROTFL... qnx è fuori dal mio campo di interesse.
            eppure lo giudichi
            Haiku è una alpha completamente inutile, fa il
            paio con reactos: tra 10 anni sarete ancora a
            dire "quanto è figo mancano solo 10 anni ad avere
            qualcosa di utilizzabile", linux è un ottimo modo
            per risparmiare se non hai troppe pretese.
            eppure tu lo giudichi tecnicamente, nonostante non sai manco com'è fattoquesto ti qualifica tra i troll :D
            Dai pabloski... sei quello che ha cambiato nick
            dopo aver collezionato una mostruosa quantità di
            figuracce: purtroppo per non ingrandire la
            collezione dovresti cambiare forum.non sono pabloskitu però sei gennaro tangheri aka dovella :D
            Il fatto che ci possa essere molta gente che
            scrive con lo stesso nickname a te non passa
            neanche per la testa... LOL.
            quindi siete un gruppo di idioti che viene a sparare XXXXXXX su pi?(rotfl)
            Sisi... va proprio dall'altra parte.
            GET THE FACTS (rotfl)
            Oh scusa, ho bisogno di qualche spiegazione 92% è
            tanto o
            poco?vedi solo quello che ti conviene vedere? http://marketshare.hitslink.com/os-market-share.aspx?qprid=9uindovs scende nonostante settete GET THE FACTS (rotfl)(rotfl)
          • collione scrive:
            Re: Vado a 64bit da 5 anni.
            siccome hanno cancellato il mio post, ti dico solo che sei un trolle comunque è normale che qnx sia fuori dal tuo campo d'interesse, visto che sei un gamer sfigato il bello è che però ti permetti di dire che fa schifo anche se non sai com'è fatto, non l'hai mai usato e nemmeno mai vistoGET THE FACTS (rotfl)
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Vado a 64bit da 5 anni.
      Qualsiasi OS a 64bit consuma di base un quantitativo maggiore di memoria rispetto la controparte x86, usare una distro Linux a 64bit con meno di 4Gb di Ram a mio avviso è una scelta poco intelligente.
  • non so scrive:
    App 64 bit

    l'ormai ampia disponibilità di driver e applicazioni a 64 bitNon è vero, le applicazioni a 64bit sono decisamente rare. C'è l'office, dove però MS stessa consiglia di non usare per la mancanza dei plugin a 64bit dei prodotti di terze parti.Ecco, potete installate 7zip a 64bit ..Secondo me a fare la differenza è il fatto che installando a 64bit gli applicativi a 32 girano comunque bene e si risolve il problema dei 4GB di RAM.Per i produttori di sw il 64bit è solo una scocciatura. Visto che almeno il 50% del parco macchine è a 32bit non si può rinunciare a questa versione e se si vuole anche quella a 64bit bisogne gestire e sopportare i costi di 2 versioni dello stesso identico sw.Per semplificare si produce solo la versione a 32 che va bene su entrambe le piattaforme. Inoltre la versione a 64bit non incrementa la produttività dell'utente se non in settori molto speicifici ed è solo in questi settori di nicchia dove si trovano gli applicativi a 64bit.
    • Vega scrive:
      Re: App 64 bit
      vedrai che con il passare del tempo diventeranno tutti a 64 bit e la tendenza si invertirà
      • Genoveffo il terribile scrive:
        Re: App 64 bit
        - Scritto da: Vega
        vedrai che con il passare del tempo diventeranno
        tutti a 64 bit e la tendenza si
        invertiràSicuramente.Ma nel frattempo ci teniamo tutte le beghe .....
    • collione scrive:
      Re: App 64 bit
      - Scritto da: non so
      Per i produttori di sw il 64bit è solo una
      scocciatura. Visto che almeno il 50% del parco
      macchine è a 32bit non si può rinunciare a questaeffettivamente per ora è cosìdovrebbero mantenere due versioni dei programmiperò se windows adesso tocca oltre il 40% a 64 bit, vuol dire che nei prossimi mesi ( qualche anno ) i sistemi a 32 bit scomparirannoil problema è che xp a 64 bit faceva bit e un mucchio di software a 32 bit non funzionavamotivo che aveva deluso gli sviluppatori e li aveva convinti a restare a 32 bit
    • Andrea scrive:
      Re: App 64 bit
      - Scritto da: non so
      se si vuole anche quella a 64bit
      bisogne gestire e sopportare i costi di 2
      versioni dello stesso identico
      sw.Ti sbagli. Nella maggior parte dei casi si tratta semplicemente di ricompilare per 64 bit. Non è il doppio del tempo. I veri problemi stanno nello sviluppo dei driver per l'hardware dove se lo sviluppatore non è accorto, il numero di bit può fare la differenza.
      Per semplificare si produce solo la versione a 32
      che va bene su entrambe le piattaforme. Inoltre
      la versione a 64bit non incrementa la
      produttività dell'utente se non in settori molto
      speicifici ed è solo in questi settori di nicchia
      dove si trovano gli applicativi a
      64bit.Non è vero neppure questo. Le performance si fanno sentire su un po' tutte le applicazioni. Anche nelle applicazioni di tutti i giorni, come la decodifica video, oppure la compressione... E comunque ne beneficia anche l'intero sistema operativo
      • ercole69 scrive:
        Re: App 64 bit
        - Scritto da: Andrea
        - Scritto da: non so

        se si vuole anche quella a 64bit

        bisogne gestire e sopportare i costi di 2

        versioni dello stesso identico

        sw.

        Ti sbagli. Nella maggior parte dei casi si tratta
        semplicemente di ricompilare per 64 bit. Non è il
        doppio del tempo. I veri problemi stanno nello
        sviluppo dei driver per l'hardware dove se lo
        sviluppatore non è accorto, il numero di bit può
        fare la
        differenza.Assolutamente vero: ma se il software non è stato sviluppato per sfruttare i 64bit già dall'inizio molto spesso non si hanno vantaggi (o addirittura si hanno solo svantaggi)


        Per semplificare si produce solo la versione a
        32

        che va bene su entrambe le piattaforme. Inoltre

        la versione a 64bit non incrementa la

        produttività dell'utente se non in settori molto

        speicifici ed è solo in questi settori di
        nicchia

        dove si trovano gli applicativi a

        64bit.

        Non è vero neppure questo. Le performance si
        fanno sentire su un po' tutte le applicazioni.
        Anche nelle applicazioni di tutti i giorni, come
        la decodifica video, oppure la compressione... E
        comunque ne beneficia anche l'intero sistema
        operativoMi spiace ma se io scrivo un programma fortemente ottimizzato per i 32bit passare a 64bit mi raddoppia la quantità di dati da trattare in alcuni punti rallentando unicamente le operazioni e ottenendo un peggioramento complessivo delle prestazioni. Inoltre se il 90% del software gira in 32bit l'unico vantaggio è quello dell'indirizzamento oltre i 4Giga (e di alcune migliorie nel campo della sicurezza). Da prove che ho fatto su un paio di macchine con una distribuzione Linux in versione 32 - 32pae e 64 bit non ho riscontrato differenze sostanziali di velocità tali da farmi preferire i 64bit: con il PAE indirizzo comodamente fino a 64Giga di RAM che per adesso non penso ancora di mettere :-D A riprova ho trovato questo link http://www.extremetech.com/article2/0,2845,2280811,00.asp dove testano Vista 32 e 64 bit con un po' di bench sintetici e di programmi reali ottenendo risultati altalenanti (proprio nel video encoding mpeg2 la versione a 32 bit si fuma con un +40% di velocità la versione a 64bit)
        • collione scrive:
          Re: App 64 bit
          - Scritto da: ercole69

          Assolutamente vero: ma se il software non è stato
          sviluppato per sfruttare i 64bit già dall'iniziovabbè ma bisogna pur cominciarese non rilasci un os a 64 bit, i programmatori non ci penseranno mai a portare il loro software
          Mi spiace ma se io scrivo un programma fortemente
          ottimizzato per i 32bit passare a 64bit mi
          raddoppia la quantità di dati da trattare in
          alcuni punti rallentando unicamente le operazionino aspè è il contrario semmaiun proXXXXXre a 64 bit ha una wordsize di 64 bit, per cui è in grado di accomodare senza problemi operandi a 32 bit ma nel contempo è in grado anche di accomodare operandi a 64 bit e svolgere operazioni logiche su operandi a 64 bit, cosa nel caso dei 32 bit genera due operazioni distintel'unico vero svantaggio dei sistemi a 64 bit è il raddoppio delle entry nelle tabelle delle pagine e il raddoppio delle dimensioni dello stack ( perchè gli x86_64 non accettano il push/pop di operandi a 32 bit )
          che ho fatto su un paio di macchine con una
          distribuzione Linux in versione 32 - 32pae e 64
          bit non ho riscontrato differenze sostanziali dima quanta ram effettiva c'era?il declino delle performance lo vedi quando il sistema è costretta a rimappare varie finestre di ram fisica nello stesso spazio d'indirizzamentose hai 4 gb di ram e sfrutti poco la ram, il sistema cercherà di mantenere tutti i dati nella prima finestra ( quella da 0 a 3 GB )se hai molta più ram e usi programmi che la sfruttano, allora il sistema sarà costretta a mappare continuamente le varie finestre e questo rallenterà le operazioni
          A riprova ho trovato questo link
          http://www.extremetech.com/article2/0,2845,2280811
      • non so scrive:
        Re: App 64 bit
        - Scritto da: Andrea
        Non è vero neppure questo. Le performance si
        fanno sentire su un po' tutte le applicazioni.È un falso mito.
        Anche nelle applicazioni di tutti i giorni, come
        la decodifica video, oppure la compressione... EÈ quello che dicevo, solo che a mio avviso queste sono operazioni di nicchia.
        comunque ne beneficia anche l'intero sistema
        operativoCome dicevo, se hai
        4GB di RAM.
    • Uno scrive:
      Re: App 64 bit
      Il porting di un applicazione .net da 32 a 64 è automatico.... e questo è tanta roba
  • TADsince1995 scrive:
    Di buon mattino eh...
    Linux supporta l'architettura x86_64 dal 2001:http://en.wikipedia.org/wiki/X86-64#Linuxsiamo a metà 2010, tutti i proXXXXXri in commercio, ad esclusione di quelli dei netbook (e non ancora per molto), sono a 64 bit già da alcuni anni e ancora Windows a 64bit è diffuso per meno del 50% delle sue sconfinate preinstallazioni... E il bello è che, in tutto questo, lo si inneggia pure per aver "portato in auge" i 64 bit...
    • Vega scrive:
      Re: Di buon mattino eh...
      che senso aveva nel 2001 usare un sistema a 64 bit per un utente normale quando i pc avevano 1GB di ram? Capisco per server e workstation.... ma non fanno certo numero tale decretare il sorpasso.cmq, da quando è uscito vista, uso regolarmente solo il 64 bit su tutte le macchine che lo permettono.XP era inusabile.
      • ITA84 scrive:
        Re: Di buon mattino eh...
        Credo che i sistemi a 64 bit siano più veloci nella codifica video e in alcune altre applicazioni particolari; di certo nulla che controbilanci la diffusione di gran lunga maggiore delle applicazioni a 32 bit, ma da qualche parte si deve pur cominciare e Microsoft non è stata molto attiva in merito.Non che mi importi molto della diffusione dei 64 bit (uso Linux a 64 bit dal 2004 e il mio Vista preinstallato è ancora a 32 bit); mi farebbe però piacere avere un Flash player a 64 bit che funzioni meglio, ma sembra che Adobe abbia lasciato stare per il momento e non so quanto la migrazione di Windows ai 64 bit aiuterà a smuovere la situazione.
        • AtariLover scrive:
          Re: Di buon mattino eh...
          - Scritto da: ITA84
          mi farebbe però
          piacere avere un Flash player a 64 bit che
          funzioni meglio , Fixed (geek)
        • nome e cognome scrive:
          Re: Di buon mattino eh...
          - Scritto da: ITA84
          Credo che i sistemi a 64 bit siano più veloci
          nella codifica video e in alcune altre
          applicazioni particolari; di certo nulla che
          controbilanci la diffusione di gran lunga
          maggiore delle applicazioni a 32 bit, ma da
          qualche parte si deve pur cominciare e Microsoft
          non è stata molto attiva in
          merito.Microsoft ha fatto bene, è stupido introdurre un'architettura a 64 bit su sistemi che hanno meno di 3 giga di ram perchè a fronte di vantaggi minimi su poche applicazioni hai un consumo di ram maggiore di tutte le altre.Ora che i pc montano di serie 4 giga o più se ne può parlare, anche se un sistema a 64 bit per uso casalingo resta sostanzialmente inutile. Per inciso dove invece aveva senso supportare i 64 bit (ovvero sui server) microsoft c'è dal 2001.
          • ercole69 scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: nome e cognome
            Per inciso dove invece aveva senso supportare i
            64 bit (ovvero sui server) microsoft c'è dal
            2001.Sei sicuro? Mi pare che la prima versione a 64bit sia stata fatta per la piattaforma Itanium che risale a metà 2002. Linux invece è arrivata (come per l'USB3) addirittura qualche mese prima dell'effettiva uscita dei proXXXXXri sul mercato.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Di buon mattino eh...

            Sei sicuro? Mi pare che la prima versione a 64bit
            sia stata fatta per la piattaforma Itanium cheLe limited edition dovrebbero essere di fine 2001...
            risale a metà 2002. Linux invece è arrivata (come
            per l'USB3) addirittura qualche mese prima
            dell'effettiva uscita dei proXXXXXri sul
            mercato.Linux può permettersi di rilasciare nel kernel schifezze e roba experimental, microsoft ovviamente no.
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            quale roba sperimentale? lo stack usb3 funzionava e funzionalinux supporta le novità hardware molto prima, ti brucia tanto questa cosa?poi windows non può permettersi di rilasciare roba sperimentale? e vista che quando uscì non c'aveva manco i driver per le schede video cos'è?GET THE FACTS troll (rotfl)
          • no no no scrive:
            Re: Di buon mattino eh...

            linux supporta le novità hardware molto prima, ti
            brucia tanto questa
            cosa?Ma da quando? ma se compro l'ultimo pc mi supporta TUTTO???? o supporta "ma... e tranne..."
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            da quando linux è diventata la piattaforma ufficiale di testing del nuovo hardware da parte di inteltutto l'hardware che intel produce è supportato da linux prim'ancora di uscire sul mercatoci sono anche nec, infineon, sony, atheros, ralink, broadcom, amd che fanno la stessa cosa
          • gargarozz scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            ahahahha broadcom ahahhahahahha ahahahahahhahahho provato circa 50 distribuzioni linux, che non bootavano grazie alla scheda wireless broadcom..ce l'anno fatta solo con lucid lynx..
          • gargarozz scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            l'hanno, perdonate.
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            puoi postare delle prove?no perchè è impossibile che il boot si blocchi a causa di una scheda wifiquindi o hai un computer marziano o racconti un mucchio di scemenze e sei un altro clone di quel trollino ben noto GET THE FACTS (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: collione
            puoi postare delle prove?

            no perchè è impossibile che il boot si blocchi a
            causa di una scheda
            wifi

            quindi o hai un computer marziano o racconti un
            mucchio di scemenze e sei un altro clone di quel
            trollino ben noto


            GET THE FACTS (rotfl)Signori, ecco a voi pabloski, una persona che gode nel fare figure di XXXXX... https://bugs.launchpad.net/ubuntu/+source/linux/+bug/479597Te lo dobbiamo tradurre?
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            buhahahahaha che ignoranza colossaledovresti leggerle le XXXXXXX che posti lo sai?"he hasn't installed the proprietary driver, so I asked him to blacklist the ssb driver (as suggested by user kic). It made no difference, it still sometimes freezes on boot."è evidente che il driver wifi non c'entra un tubo
          • nome e cognome scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: collione
            buhahahahaha che ignoranza colossale

            dovresti leggerle le XXXXXXX che posti lo sai?

            "he hasn't installed the proprietary driver, so I
            asked him to blacklist the ssb driver (as
            suggested by user kic). It made no difference, it
            still sometimes freezes on
            boot."

            è evidente che il driver wifi non c'entra un tuboA pablo' spiegaglielo un po' a questi che non capiscono niente... e stanno lavorando per debuggare un driver che non c'entra un tubo.https://bugzilla.kernel.org/show_bug.cgi?id=15825
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            mica freeza al boot, freeza quando fai rmmod e modprobec'è scritto così bene p.s. non sono pabloski, non so chi sia, non lo conosco, non ci frequentiamo (rotfl)(rotfl)(rotfl)p.p.s. ho letto alcuni interventi di pabloski e mi sembra uno con le palle, non un troll come te
          • nome e cognome scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: collione
            quale roba sperimentale? lo stack usb3 funzionava
            e
            funzionaE chissà in quanti l'hanno testato per dire che funziona, basta uscire prendere una periferica usb 3 e verificare.
            linux supporta le novità hardware molto prima, ti
            brucia tanto questa
            cosa?No mi fa molto piacere che i linari facciano da beta tester, gratis, al mondo intero. Poi gli altri arrivano e mentre voi state cercando di compilare l'ultimo driver usano le periferiche.
            poi windows non può permettersi di rilasciare
            roba sperimentale? e vista che quando uscì non
            c'aveva manco i driver per le schede video
            cos'è?Eh gia... perchè microsoft produce driver per tutte le schede grafiche esistenti, alzi la mano chi non lo sapeva?
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: nome e cognome
            E chissà in quanti l'hanno testato per dire che
            funziona, basta uscire prendere una periferica
            usb 3 e verificare.
            fallo, dimostraci che non funziona e posta le prove
            No mi fa molto piacere che i linari facciano da
            beta tester, gratis, al mondo intero. Poi gli
            altri arrivano e mentre voi state cercando di
            compilare l'ultimo driver usano le periferiche.
            eh certo perchè voi winari che per fare da alpha tester pagate 300 euro :DGET THE FACTS, uindovs is alpha quality (rotfl)
            Eh gia... perchè microsoft produce driver per
            tutte le schede grafiche esistenti, alzi la mano
            chi non lo
            sapeva?che strano, quando si parla di linux sembra la colpa sia degli sviluppatori del kernel, adesso invece dire l'inversosvista fu abortito varie volte e si arrivò nell'ultimo anno a far ripartire il progetto e cambiare un mucchio di cose e ovviamente non si preoccuparono minimamente di dare il tempo ai produttori di hardwarefu un eclatante caso di incompetenza manageriale ma suppongo che per un trollino winaro sia difficile da mandar giùGET THE FACTS, m$ is incompetent (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Di buon mattino eh...

            fallo, dimostraci che non funziona e posta le
            proveMandami una telecamera hd usb3 che poi ti faccio sapere.
            eh certo perchè voi winari che per fare da alpha
            tester pagate 300 euro
            :DE' il ritorno economico che importa: io fatturo, tu prendi la paghetta.
            che strano, quando si parla di linux sembra la
            colpa sia degli sviluppatori del kernel, adesso
            invece dire
            l'inversoVero eh? Noto anch'io questa strana inversione per cui se non ci sono i driver per windows la colpa è di microsoft mentre se non ci sono quelli per linux la colpa è dei produttori cattivi che non rilasciano specifiche.
            svista fu abortito varie volte e si arrivò
            nell'ultimo anno a far ripartire il progetto e
            cambiare un mucchio di cose e ovviamente non si
            preoccuparono minimamente di dare il tempo ai
            produttori di
            hardwareMa certo... ovviamente, infatti io non ho avuto una RTM in mano 3 mesi prima del rilascio ufficiale... cattivi questi sviluppatori hardware che sono cosi' impegnati a rilasciare specifiche per linux che si dimenticano di scrivere i driver per windows.
            fu un eclatante caso di incompetenza manageriale

            ma suppongo che per un trollino winaro sia
            difficile da mandar
            giùSi cosi' evidente che tutti passarono a linux, uh aspetta quante volte ci sta 1,07 in 14,68?
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: nome e cognome
            E perchè mai? Se io dico che usb 3 su linux non
            funziona, tu dici che funziona... chi ha ragione?
            tu hai l'onere della provavisto che usb3 è supportato in linux, è che dice che non funziona a doverlo provareti brucia eh!?!sai fare solo il troll?ripeto, dimostrami che non funziona

            Perchè non hai ancora capito come va il mondo del
            lavoro.
            parli tu che non hai mai lavorato ? :D
            Vero, poi come tutti ho cominciato a lavorare e
            quindi ad usare windows.
            fa male vedere che linux si diffonde in ambito aziendale eh!?! :D
            Perchè ci vuole un anno per sviluppare un driver.
            fallo tu in una settimana, vediamo se sei capacequesta tua sparata dimostra che non sai minimamente cosa sia la programmazione

            Sicuramente, infatti windows è crollato dal 95%
            al ...92%, ricordami 92% è tanto o poco? Eintanto è crollato del 3% :D
            ricordami 1% è tanto o poco? Mi sento cosi' tanto
            fregato dal fatto che con vista un sacco di
            hardware che io non ho mai posseduto abbia smesso
            di funzionare che quasi quasi passo a linux,
            almeno sono sicuro che il lettore di schede che
            ho in cantina funziona.
            ti brucia che linux faccia funzionare anche hardware vecchio?il tuo svista invece non era in grado nemmeno di far funzionare hardware nuovo :D
            Ma come? Le patch dovrebbero essere rilasciate in
            giornata e per

            testare un driver non bastano 3 mesi?
            evidentemente non ti rende conto della differenza tra una patch ( ovvero una correzione marginale ad un codice preesistente ) e la reimplementazione di un drivervabbè ma tu giochi a crysis, è comprensibile :D
            ROTFL e per l'ennesima volta hai dimostrato di
            essere un bimbetto senza la minima esperienza
            lavorativa 1) secondo te i produttori di hardware
            lavorano sul sistema finito, aspettano di
            comprarlo in negozio magari 2) secondo te per
            scrivere e testare un driver ci vogliono più di 3
            mesi 3) secondo te i driver una volta usciti non
            vengono
            aggiornati
            quando l'avrei detto?ho solo detto che il tempo non è bastato e infatti la riprova è che svista non aveva uno straccio di driver funzionante al 100% all'uscitaGET THE FACTS (rotfl)

            preferiscono sviluppare per sistemi stabili e

            performanti

            :D

            Per quello quindi che per linux non ci sono
            driver...
            ovviamente puoi provare la tua affermazione vero?



            Si cosi' evidente che tutti passarono a linux,

            uh


            aspetta quante volte ci sta 1,07 in


            14,68?



            no fu così evidente che tutti chiesero il

            downgrade a xp, cosa che accade tuttora con

            settete

            :D

            Si infatti si vede chiaramente dal grafico

            http://marketshare.hitslink.com/os-market-share.as

            Ricordami un attimo quante volte ci sta 1,07 in
            13,7?quel grafico cosa dovrebbe dire?dice semplicemente che ad un incremento di vendite di pc è corrisposto un incremento nelle vendite nel sistema preinstallato su tutti i pccerto svista fece peggio (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Di buon mattino eh...


            E perchè mai? Se io dico che usb 3 su linux non

            funziona, tu dici che funziona... chi ha
            ragione?
            tu hai l'onere della provaUh fai capire, un po' come quando dici che wow64 non funziona? O quando dici che vengono attaccati solo i server windows?
            visto che usb3 è supportato in linux, è che dice
            che non funziona a doverlo
            provareIn realtà se avessi letto bene ho detto che per quel che ne sappiamo potrebbe non funzionare affatto.
            ti brucia eh!?!Per niente, goditi il tuo supporto all'usb 3... oh non c'è hardware in giro, peccato ma puoi sempre usare l'ipv6, anche questo è supportato da anni.
            ripeto, dimostrami che non funzionaRipeto... trova dell'hardware per provarlo.
            parli tu che non hai mai lavorato ? :DVivo di rendita sfottendoti su pi.
            fa male vedere che linux si diffonde in ambito
            aziendale eh!?!
            :DIn effetti, vedere tutti quei dvd di linux finire nel cestino... uno spreco.
            fallo tu in una settimana, vediamo se sei capace

            questa tua sparata dimostra che non sai
            minimamente cosa sia la
            programmazioneROTFL, quanto ci vuole per sviluppare un driver o grande programmatore?

            Sicuramente, infatti windows è crollato dal 95%

            al ...92%, ricordami 92% è tanto o poco? E
            intanto è crollato del 3% :DUn crollo verticale, si vede che è l'anno di linux.
            ti brucia che linux faccia funzionare anche
            hardware
            vecchio?Si l'ultima volta che ho collegato uno scanner vecchio a un sistema linux ha preso fuoco...
            il tuo svista invece non era in grado nemmeno di
            far funzionare hardware nuovo
            :DE nonostante tutto si è diffuso incredibilmente più di quanto si sia diffuso linux in 20 anni, per essere un sistema che non fa funzionare l'hardware deve essere veramente fenomenale.
            evidentemente non ti rende conto della differenza
            tra una patch ( ovvero una correzione marginale
            ad un codice preesistente ) e la
            reimplementazione di un
            driverROTFL, già vero... generalmente i bug che richiedono una patch sono cose del tipo "ho commentato una riga a XXXX rendendo tutte le chiavi facilmente prevedibili". Mentre i driver di periferica sono cose talmente complicate da scrivere, soprattutto da chi ha progettato l'hardware che solitamente si mettono in piedi team di 20 persone.
            vabbè ma tu giochi a crysis, è comprensibile :DHo i driver per farlo, anche sotto windows... tu sei riuscito a farlo girare sotto wine senza che ti esploda il pc?

            ROTFL e per l'ennesima volta hai dimostrato di

            essere un bimbetto senza la minima esperienza

            lavorativa 1) secondo te i produttori di
            hardware

            lavorano sul sistema finito, aspettano di

            comprarlo in negozio magari 2) secondo te per

            scrivere e testare un driver ci vogliono più di
            3

            mesi 3) secondo te i driver una volta usciti non

            vengono

            aggiornati



            quando l'avrei detto?Direi che il punto 2 l'hai detto prima e sotto, il punto 3 è una ovvia conseguenza il punto 1) idem ...
            ho solo detto che il tempo non è bastato e
            infatti la riprova è che svista non aveva uno
            straccio di driver funzionante al 100%
            all'uscitaTanto per usare i tuoi metodi dove sono le statistiche e i link a riprova? Quanto e quale hardware non funzionava sotto windows vista in che percentuale rispetto alla sterminata quantità di dispositivi presenti? In che percentuale linux è in grado di farlo funzionare?

            Per quello quindi che per linux non ci sono

            driver...
            ovviamente puoi provare la tua affermazione vero?Non siete sempre voi a dire che i cattivi produttori di hardware non rilasciano le specifiche?

            Ricordami un attimo quante volte ci sta 1,07 in

            13,7?
            quel grafico cosa dovrebbe dire?Che windows ha il 92% del mercato, che 7 cresce in proporzione geometrica, che macosx va bene e che linux non se lo caga nessuno.
            dice semplicemente che ad un incremento di
            vendite di pc è corrisposto un incremento nelle
            vendite nel sistema preinstallato su tutti i
            pcE all'incremento delle vendite dei PC non è corrisposto un incremento della quota di mercato di linux...
            certo svista fece peggio (rotfl)Ma c'è sempre nullux sulla bottom line, è negli other o si vede ancora nelle statistiche? Tra poco farà compagnia a reactos.
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: nome e cognome
            Uh fai capire, un po' come quando dici che wow64
            non funziona? O quando dici che vengono attaccati
            solo i server windows?
            che c'è non puoi dimostrare le tue XXXXXXX?toh godi http://www.google.com/search?client=ubuntu&channel=fs&q=wow64+xp+issues&ie=utf-8&oe=utf-8 ne trovi quanti ne vuoi di problemihttp://www.tweakness.net/news/3795ce ne sono di più recenti pure


            visto che usb3 è supportato in linux, è che dice

            che non funziona a doverlo

            provare

            In realtà se avessi letto bene ho detto che per
            quel che ne sappiamo potrebbe non funzionare
            affatto.
            che c'è hai detto la XXXXXXX e adesso ti pari il di dietro? :Dpatetico (rotfl)postami link di casi dove risulta che non ha funzionato

            Per niente, goditi il tuo supporto all'usb 3...
            oh non c'è hardware in giro, peccato ma puoi
            sempre usare l'ipv6, anche questo è supportato da
            anni.
            sei convinto? http://www.google.com/search?client=ubuntu&channel=fs&q=usb3+hard+disk&ie=utf-8&oe=utf-8GET THE FACTSc'abbiamo pure il sata III eh :D


            ripeto, dimostrami che non funziona

            Ripeto... trova dell'hardware per provarlo.
            no l'onere della prova è a tuo caricohai detto una XXXXXXX e adesso ti arrampichi sugli specchi? le ventose sono finite? (rotfl)comprati un hard disk usb3 e verifica

            parli tu che non hai mai lavorato ? :D

            Vivo di rendita sfottendoti su pi.
            peccato che chi rimane sXXXXXXX sei tu caro trollazzo

            fa male vedere che linux si diffonde in ambito

            aziendale eh!?!

            :D

            In effetti, vedere tutti quei dvd di linux finire
            nel cestino... uno spreco.
            fa proprio male eh!?! http://www.internetnews.com/software/article.php/3739491http://opensource.linux-mirror.org/advocacy/case_studies.phphttp://wiki.services.openoffice.org/wiki/Major_OpenOffice.org_Deploymentshttp://www.internetnews.com/software/article.php/3739491fa male, brucia, no no :D

            ROTFL, quanto ci vuole per sviluppare un driver o
            grande
            programmatore?
            minimo 4 mesi, avendo a disposizione tutte le specifiche sull'hardware e sul driver model del sistema operativoin 4 mesi butti giù un driver che è ben lontano dall'essere stabile come una roccia
            Un crollo verticale, si vede che è l'anno di
            linux.
            no no questo è l'anno di zune hd, di kin, dell'hp slate con windows settete e di windows phone me lo sento (rotfl)
            Si l'ultima volta che ho collegato uno scanner
            vecchio a un sistema linux ha preso
            fuoco...
            io invece ho collegato uno scanner molto diffuso a windows e lo riconosce come un altro scanner e installa pure i driver sbagliati
            E nonostante tutto si è diffuso incredibilmente
            più di quanto si sia diffuso linux in 20 anni,
            per essere un sistema che non fa funzionare
            l'hardware deve essere veramente fenomenale.
            per essere un accrocchio preinstallato ha fatto flopche c'è leggi solo le XXXXXXX che ti fanno star bene? http://www.zdnet.com/blog/btl/the-top-five-reasons-why-windows-vista-failed/10303GET THE FACTS (rotfl)
            ROTFL, già vero... generalmente i bug che
            richiedono una patch sono cose del tipo "ho
            commentato una riga a XXXX rendendo tutte le
            chiavi facilmente prevedibili". Mentre i driverlo sai cos'è una patch vero? mi pare di no :D
            di periferica sono cose talmente complicate da
            scrivere, soprattutto da chi ha progettato
            l'hardware che solitamente si mettono in piedi
            team di 20 persone.
            infatti allo sviluppo dei driver lavorano poche personema tu che sei così geniale, scrivici un driver dai dai, fammi vedere, è facile no!?!


            vabbè ma tu giochi a crysis, è comprensibile :D

            Ho i driver per farlo, anche sotto windows... tu
            sei riuscito a farlo girare sotto wine senza che
            ti esploda il pc?
            ma io non ne ho bisogno, faccio girare blender a tutta birra grazie ai catalyst :P

            Tanto per usare i tuoi metodi dove sono le
            statistiche e i link a riprova? Quanto e qualehttp://www.lockergnome.com/blade/2007/02/19/microsoft-windows-vista-drivers-problems-still-a-problem/al prossimo giro mi aspetti che tu- posti il codice di un driver ( tanto tu lo fai in 5 minuti )- posti prove dell'inusabilità dello stack usb3 di linux- posti prove del numero di server linux attaccati
            hardware non funzionava sotto windows vista in
            che percentuale rispetto alla sterminata quantità
            di dispositivi presenti? In che percentuale linux
            è in grado di farlo funzionare?
            una scheda ati radeon che non funziona, beh, c'è da chiedere la percentuale?su linux andava e va una bomba

            Che windows ha il 92% del mercato, che 7 cresce
            in proporzione geometrica, che macosx va bene e
            che linux non se lo caga nessuno.
            linux non se lo caga nessuno? veramente i link che ho postato sopra dicono l'inversoforse sei tu che non uscendo mai dal tuo mondo fatto di videogiochi, non conosci quanto linux è diffuso nel mondo enterprisela prossima volta non collegarti ad internet, perchè al 90% il gateway dall'altra parte è un server linux
            E all'incremento delle vendite dei PC non è
            corrisposto un incremento della quota di mercato
            di linux...
            ovvio, linux non è preinstallato, come poteva aumentare con la vendita dei pc?quando compri pc ci trovi linux sopra?ma che troll, manco quattro calcoli elementari sa fare :D
            Ma c'è sempre nullux sulla bottom line, è negli
            other o si vede ancora nelle statistiche? Tra
            poco farà compagnia a
            reactos.ti brucia proprio eh!?!http://www.linux.com/news/featured-blogs/185-jennifer-cloer/317104-eclipse-study-shows-major-gains-for-linux-among-developerssviluppatorihttp://news.cnet.com/8301-13860_3-20001572-56.htmlsharehttp://mashable.com/2010/07/09/android-comscore-2010/mobileGET THE FACTS (rotfl)
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            buhahahahaha dove l'hai letta questa? :Dfino all'uscita di vista e 2008, c'erano milioni di problemi di incompatibilità
          • nome e cognome scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: collione
            buhahahahaha dove l'hai letta questa? :D

            fino all'uscita di vista e 2008, c'erano milioni
            di problemi di
            incompatibilitàCi sono ancora problemi di incompatibilità perchè come su qualsiasi altro sistema opearativo compreso il giocattolone con il pinguino sopra, se il produttore non rilascia il software in versione a 64 bit il sistema operativo può fare ben poco.E comunque il software che serviva (SAP, Oracle), c'era e funzionava.
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: nome e cognome
            Ci sono ancora problemi di incompatibilità perchè
            come su qualsiasi altro sistema opearativo
            compreso il giocattolone con il pinguino sopra,
            se il produttore non rilascia il software in
            versione a 64 bit il sistema operativo può fare
            ben
            poco.
            vedo che non solo ignori, ma non capisci nemmenoio ho detto chiaramente "problemi d'incompatibilità tra sistema operativo a 64 bit e software a 32 bit"il giocattolone che dici tu non ci ha mai dato problemi del genere e fin dall'inizio ha fatto girare senza problemi software a 32 bite infatti il passaggio ai 64 bit noi linari cantinari l'abbiamo fatto 4 anni fa
            E comunque il software che serviva (SAP, Oracle),
            c'era e
            funzionava.ah certo tutti usano SOLO sap e oracle (rotfl)ovviamente photoshop, flash, flex, mingw, delphi non li usa nessuno vero?GET THE FACTS, windows is a 64 bit nightmare (rotfl)(rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Di buon mattino eh...

            io ho detto chiaramente "problemi
            d'incompatibilità tra sistema operativo a 64 bit
            e software a 32
            bit"E io cosa ti ho detto?
            il giocattolone che dici tu non ci ha mai dato
            problemi del genere e fin dall'inizio ha fatto
            girare senza problemi software a 32
            bitAhahah si, ecco la dimostrazione che non hai mai fatto niente di serio in vita tua. Fai girare oracle 32 bit su un linux 64 bit e welcome to hell. Senza problemi ... ROTFL, forse il client funziona senza problemi, forse.
            e infatti il passaggio ai 64 bit noi linari
            cantinari l'abbiamo fatto 4 anni
            faOh guarda più o meno quando io ho installato vista 64 bit.

            E comunque il software che serviva (SAP,
            Oracle),

            c'era e

            funzionava.

            ah certo tutti usano SOLO sap e oracle (rotfl)eh sai com'è, mica tutti usano blender (rotfl) o fanno i web developer.
            ovviamente photoshop, flash, flex, mingw, delphi
            non li usa nessuno
            vero?Ecco appunto... programmi stra-diffusi, mica vorremo confrontarli con sap... od oracle. Chi non usa mingw a casa e in ufficio? O delphi?
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: nome e cognome

            io ho detto chiaramente "problemi

            d'incompatibilità tra sistema operativo a 64 bit

            e software a 32

            bit"

            E io cosa ti ho detto?
            "se il produttore non rilascia il software in versione a 64 bit "ecco cos'hai dettohai detto che il problema è che il software a 64 bit non c'è, io ho detto che fino a xp wow64 faceva XXXXXX
            Ahahah si, ecco la dimostrazione che non hai mai
            fatto niente di serio in vita tua. Fai girare
            oracle 32 bit su un linux 64 bit e welcome to
            hell.
            buhahahahaha trollazzo sfigatoper tua informazione oracle 10 lo sto usando sul portatile con fedora 13 e sul fisso con archlinuxentrambi a 64 bitGET THE FACTS troll (rotfl)
            Senza problemi ... ROTFL, forse il client
            funziona senza problemi,
            forse.
            che c'è ti brucia che uindovs è una schiappa con i 64 bit? :D
            Oh guarda più o meno quando io ho installato
            vista 64 bit.
            quale? quello che non aveva manco i driver per la stampante? :Dio a linux sono passato 4 anni fa ecco perchèma linux a 64 bit esiste dal 2000 e compare sugli ibm zseriesGET THE FACTS (rotfl)
            eh sai com'è, mica tutti usano blender (rotfl) o
            fanno i web
            developer.
            mica giochiamo tutti a crysis :D
            Ecco appunto... programmi stra-diffusi, mica
            vorremo confrontarli con sap... od oracle. Chi
            non usa mingw a casa e in ufficio? O
            delphi?ah ecco, infatti il 90% degli utenti windows usa oracle vero?ahahahah sei ridicolo trollazzo GET THE FACTS, uindovs is AN EPIC FAIL (rotfl)
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            mmm vedo che la redazione cancella tutti i post di risposta a questo troll che lo mettono in difficoltànon sarà che questo tizio è uno della redazione? :D
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: nome e cognome
            E io cosa ti ho detto?
            questo "se il produttore non rilascia il software in versione a 64 bit" problemi di memoria? è la vecchiaia :D
            Ahahah si, ecco la dimostrazione che non hai mai
            fatto niente di serio in vita tua. Fai girare
            oracle 32 bit su un linux 64 bit e welcome to
            hell.
            lo sto usando sul notebook con fedora 13 e sul fisso con archlinuxgira benissimoinformarsi prima di sparare XXXXXXX no eh!?!
            Senza problemi ... ROTFL, forse il client
            funziona senza problemi,
            forse.
            no funziona il dbms
            Oh guarda più o meno quando io ho installato
            vista 64 bit.
            vista cioè nel 2007linux è a 64 bit dal 2000 sui zseries della ibm
            eh sai com'è, mica tutti usano blender (rotfl) o
            fanno i web
            developer.
            e ovviamente tutti usano sap e oracle vero?mia nonna ieri stava implementando un db con 42 tabelle (rotfl)
            Ecco appunto... programmi stra-diffusi, mica
            vorremo confrontarli con sap... od oracle. Chi
            non usa mingw a casa e in ufficio? O
            delphi?più diffusi di sap e oracle sicuramente, visto che qualunque bimboXXXXXXX usa photoshopGET THE FACTS (rotfl)
      • il solito bene informato scrive:
        Re: Di buon mattino eh...
        - Scritto da: Vega
        che senso aveva nel 2001 usare un sistema a 64
        bit per un utente normale quando i pc avevano 1GB
        di ram?nel 2000 comprai il G4 "Cube" e di RAM ne aveva 128 mega (rotfl)
        • Vega scrive:
          Re: Di buon mattino eh...
          ma si, adesso non ricordo bene quale fosse lo standard del 2001 :-Dcmq, a parte per applicazioni moto particolari, non aveva molto senso installare un 64 bit.....
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: Vega
            ma si, adesso non ricordo bene quale fosse lo
            standard del 2001
            :-D
            cmq, a parte per applicazioni moto particolari,
            non aveva molto senso installare un 64
            bit.....tra il 2000 e il 2001 le cose possono cambiare parecchio. Ora che ci penso bene, il Cube che ho preso ne aveva 64 mega e mi fa strano pensare che oggi ci vogliano almeno 2 giga per fare le stesse cose...
    • coschizza scrive:
      Re: Di buon mattino eh...
      non conta chi arriva prima ma chi porta sul mercato di massa una tecnologiae come se linux supportasse l'usb3 dal 2000 ma solo oggi vengono proposte sul mercato periferiche che lo sfruttanoquello che contra e quali sistemi oggi lo implementano bene e non chi e arrivato prima.
      • lol scrive:
        Re: Di buon mattino eh...

        e come se linux supportasse l'usb3 dal 2000 ma
        solo oggi vengono proposte sul mercato
        periferiche che lo
        sfruttanono è diverso ricordiamo che il kernel gira molte architetture non necessariamente x86 e che non è usato solo per i pc
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Di buon mattino eh...
      contenuto non disponibile
    • kaiserxol scrive:
      Re: Di buon mattino eh...
      Bello invece averlo su Linux e poi non avere nulla per usarlo vero? In primis flash...e non dire che funziona benissimo, perchè quando provai io il 64 (anni fa) tutto era fuorchè funzionale! Inoltre non c'erano applicazioni a 64 nemmeno a pagarle oro...che utilità!! Ah bè, però in fase di compilazione era nettamente più veloce...soprattutto per fare una cosa molto utile, che levando nerd e smanettoni non serve a nessun lavoratore in questo mondo!Ringrazia Microsoft se con Vista c'è stato il boom dei programmi a 64 bit
      • Shiba scrive:
        Re: Di buon mattino eh...
        ...su Linux praticamente tutte le applicazioni open sono anche a 64bit ._.
        • nomemio scrive:
          Re: Di buon mattino eh...
          i problemi di linux sono altri ,che l'affossano.
          • Shiba scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            Mi pare non stessimo parlando di questo.
          • orcoipod scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: Shiba
            Mi pare non stessimo parlando di questo.se è per questo non si stava neanche parlando di linux ma di windows, torna a ricompilare
          • Shiba scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            Leggi l'inizio del topic, si parlava di questo.PS: io so compilarle le applicazioni :D
        • pippo75 scrive:
          Re: Di buon mattino eh...
          - Scritto da: Shiba
          ...su Linux praticamente tutte le applicazioni
          open sono anche a 64bit
          ._.un eventuale sizeof(int) come si comporta?
          • AtariLover scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: pippo75
            - Scritto da: Shiba

            ...su Linux praticamente tutte le applicazioni

            open sono anche a 64bit

            ._.


            un eventuale sizeof(int) come si comporta?ora non posso provare, ma dovrebbe rimanere 32 bit (come su x86, linux usa 32 bit per gli interi anche sugli x86).Sbaglio?
          • Shiba scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: AtariLover
            - Scritto da: pippo75

            - Scritto da: Shiba


            ...su Linux praticamente tutte le applicazioni


            open sono anche a 64bit


            ._.





            un eventuale sizeof(int) come si comporta?

            ora non posso provare, ma dovrebbe rimanere 32
            bit (come su x86, linux usa 32 bit per gli interi
            anche sugli
            x86).
            Sbaglio?No, hai detto giusto.
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            #include int main() {printf ("%dn", sizeof(int));return 0;}risultato: 4
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Di buon mattino eh...
        - Scritto da: kaiserxol
        Bello invece averlo su Linux e poi non avere
        nulla per usarlo vero? In primis flash...e non
        dire che funziona benissimo, perchè quando provai
        io il 64 (anni fa) tutto era fuorchè funzionale!E' vero che inizialmente il plugin a 64 bit faceva veramente schifo, ma ora la situazione è nettamente migliorata. Qualche noia solo con Chrome.
        Inoltre non c'erano applicazioni a 64 nemmeno a
        pagarle oro...che utilità!!Davvero? La quasi totalità delle applicazioni su linux sono open source, quindi per averle a 64 bit basta ricompilarle. Ma accettiamo pure che la ricompilazione di qualcosa sia un'operazione terrificante per buona parte degli utenti. Nessun problema: ormai non è nemmeno richiesta all'utente per via dei repository con decine di migliaia di applicazioni scaricabili in un click...Prova a usare oggi su Seven 64bit un hardware di 10 anni fa, probabilmente non puoi a meno che il produttore, chiaramente unico e sacro custode del preziosissimo codice sorgente, non decida di compilarli (magari riscrivendoli in parte).
        Ah bè, però in fase
        di compilazione era nettamente più
        veloce...soprattutto per fare una cosa molto
        utile, che levando nerd e smanettoni non serve a
        nessun lavoratore in questo
        mondo!Vedi sopra.
        Ringrazia Microsoft se con Vista c'è stato il
        boom dei programmi a 64
        bitPersonalmente, proprio Microsoft non ho motivo di ringraziarla. Io già nel 2005 avevo un Athlon64 con sistema Linux a 64bit e tutte le applicazioni nei repository pronte e compilate a 64 bit. Semmai al contrario, Microsoft, tutti i satelliti che ci girano attorno e la filosofia closed source sono stati il più efficace freno alla diffusione e allo sfruttamento dell'architettura a 64 bit... Per quanto tempo i cassoni acer nei supermarket hanno avuto l'assurda accoppiata di proXXXXXri a 64bit e poi il Windows a 32 per motivi di compatibilità?
        • nomemio scrive:
          Re: Di buon mattino eh...
          nel 2005 non conveniva comprare proXXXXXri a 64bit
        • pippo75 scrive:
          Re: Di buon mattino eh...

          Davvero? La quasi totalità delle applicazioni su
          linux sono open source, quindi per averle a 64
          bit basta ricompilarle.credo che un eventuale sizeof(int) possa dire la sua.
          ricompilazione di qualcosa sia un'operazione
          terrificante per buona parte degli utenti. Nessun
          problema: ormai non è nemmeno richiestama per ricompilare, se io dovessi usare lazarus?devo prima scaricare il compilatore del caso, non credo che gcc abbia un suo repositori dove pescare.
          Prova a usare oggi su Seven 64bit un hardware di
          10 anni fa, probabilmente non puoi a meno che il
          produttore, chiaramente unico e sacro custode del
          preziosissimo codice sorgente, non decida di
          compilarli (magari riscrivendoli in parte).10 anni fa si poteva trovare un athlon 850 con 128mb di ram ( a 3.284.000 lire, fonte MCMicrocomputer numero 207 da pagina 124 ).Dici che le moderne distro linux ( fedora, mandriva, ubuntu ) riescano a giare bene?
          Personalmente, proprio Microsoft non ho motivo di
          ringraziarla. io ringrazio MS ( e tante altre ditte ) per lo spreco di risorse il quale ha permesso di avere computer ultra potenti a prezzi bassi.Questo HW accoppiati con SW non di ultima versione fanno miracoli e visto che non devo fare bella figura ( quindi l'ultima versioni non mi serve come obbligo).
          a 64 bit... Per quanto tempo i cassoni acer nei
          supermarket hanno avuto l'assurda accoppiata di
          proXXXXXri a 64bit e poi il Windows a 32 per
          motivi di compatibilità?si, non puoi vendere un OS a 64bit quando poi non hai ancora i driver adatti.Faresti come l'OS/2 lo bruceresti.( premesso, non tutto, ma anche fosse poco ) La gente compra il tuo OS a 64bit e scopre che quello che prima andava ora smette, giudizio immediato.
          • collione scrive:
            Re: Di buon mattino eh...
            - Scritto da: pippo75
            credo che un eventuale sizeof(int) possa dire la
            sua.
            e che ti frega? gli interi sono a 32 bit e su un proXXXXXre a 64 bit, l'aritmetica a 64 bit funziona normalmente
            ma per ricompilare, se io dovessi usare lazarus?
            devo prima scaricare il compilatore del caso, non
            credo che gcc abbia un suo repositori dove
            pescare.
            ??? si chiama cross-compilazione e pure su windows funziona cosìse installi linux a 64 bit, t'installa pure free pascal a 64 bit e sei a posto
            Dici che le moderne distro linux ( fedora,
            mandriva, ubuntu ) riescano a giare
            bene?
            puppylinux ci gira di certo
            io ringrazio MS ( e tante altre ditte ) per lo
            spreco di risorse il quale ha permesso di avere
            computer ultra potenti a prezzi
            bassi.come se l'evoluzione dei microchip fosse merito di microshit :D
            Questo HW accoppiati con SW non di ultima
            versione fanno miracoli e visto che non devo fare
            bella figura ( quindi l'ultima versioni non mi
            serve come
            obbligo).
            semmai è l'hardware che fa miracoli, hardware che accoppiato a software ottimizzato e scritto bene fa miracoli ancora più grossi

            si, non puoi vendere un OS a 64bit quando poi non
            hai ancora i driver
            adatti.e soprattutto quando hai wow64 che fa acqua
    • pippo75 scrive:
      Re: Di buon mattino eh...
      - Scritto da: TADsince1995
      Linux supporta l'architettura x86_64 dal 2001:

      http://en.wikipedia.org/wiki/X86-64#Linuxhttp://it.wikipedia.org/wiki/Windows_XP_64_bit_Editionqui lo danno per 2002, quindi solo un anno di ritardo. ( non chiedermi poi come funzionasse, se funzionava o altro, io uso ancora XP 32 bit e per anni mi terrò questo, almeno credo ).due domande:i programmi 32 bit quando girano su un OS a 64bit utilizzano solo i primi 4GB di ram o possono usare anche i successivi?Se usano i successivi, come fanno a sapere da quale indirizzo partire?I registri a 64 bit come si chiamano?Es: a, ax ( ah,al ), eax, e poi?
    • massimo scrive:
      Re: Di buon mattino eh...
      - Scritto da: TADsince1995
      Linux supporta l'architettura x86_64 dal 2001:

      http://en.wikipedia.org/wiki/X86-64#Linux

      siamo a metà 2010, tutti i proXXXXXri in
      commercio, ad esclusione di quelli dei netbook (e
      non ancora per molto), sono a 64 bit già da
      alcuni anni e ancora Windows a 64bit è diffuso
      per meno del 50% delle sue sconfinate
      preinstallazioni...

      E il bello è che, in tutto questo, lo si
      inneggia pure per aver "portato in auge" i 64
      bit...e che te ne facevi dei 64 bit nel 2001?
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: Di buon mattino eh...
      - Scritto da: TADsince1995
      E il bello è che, in tutto questo, lo si
      inneggia pure per aver "portato in auge" i 64
      bit...Il 50% di 150 milioni sono 75 milioni di PC a 64 bit. Usati dall'utente normale. Mi sembra proprio che Windows abbia il merito di aver reso i 64 bit mainstream.
  • DarkOne scrive:
    Per forza...
    Te lo preinstallano.Visto che oramai la ram minima è 4 giga e con il 32bit ne vengono utilizzati solo 3...ti preinstallano il 64 bit che crea solo una marea di problemi, ancora più incompatibile del 32 bit.Mbah...
    • Vega scrive:
      Re: Per forza...
      - Scritto da: DarkOne
      Te lo preinstallano.
      Visto che oramai la ram minima è 4 giga e con il
      32bit ne vengono utilizzati solo 3...ti
      preinstallano il 64 bit che crea solo una marea
      di problemi, ancora più incompatibile del 32
      bit.

      Mbah...mai avuto un problema da quando è uscito il primo vista. ho sempre usato la versione a 64 bit.
      • pippO scrive:
        Re: Per forza...
        - Scritto da: Vega
        - Scritto da: DarkOne

        Te lo preinstallano.

        Visto che oramai la ram minima è 4 giga e con il

        32bit ne vengono utilizzati solo 3...ti

        preinstallano il 64 bit che crea solo una marea

        di problemi, ancora più incompatibile del 32

        bit.



        Mbah...


        mai avuto un problema da quando è uscito il primo
        vista. ho sempre usato la versione a 64
        bit.Hai provato ad accenderlo? :D
        • Vega scrive:
          Re: Per forza...
          se tu sapessi cosa ci faccio tutti i giorni faresti meno battute e diresti che invece funziona... e anche decisamente bene per quello che fa.
          • Vega scrive:
            Re: Per forza...
            ma evidentemente tu non lo hai mai usato in maniera seria e quindi non sai di cosa stai parlando
          • pippO scrive:
            Re: Per forza...
            - Scritto da: Vega
            se tu sapessi cosa ci faccio tutti i giorni
            faresti meno battute e diresti che invece
            funziona...Il troll su pi? :D
          • Mah scrive:
            Re: Per forza...
            Pippo, le pippe!
          • Vega scrive:
            Re: Per forza...
            no, in questo momento sto facendo un render in rete con 2 macchine gemelle, ciascuna con un quad core e 8GB di ram, ho una macchina virtuale accesa e un desktop remoto in funzione. in più si, scrivo su PI per rispondere a dei babbei che col pc al massimo davvero ci guardano solo PI e per fare le 2 baggianate di sviluppo di qualche sitarello internet gli bastano davvero 2 GB di ram e qualsiasi sistema a 32 bit, anche XP o win 98.adesso vatti a nascondere in un buco.
          • Vega scrive:
            Re: Per forza...
            ah... il tutto senza mai un blocco dovuto a win da quando ho vista64. Prima con XP era un delirio, oltre al fatto che non avrei mai potuto usare 8GB di ram e quel XXXXX di XP64.
          • pippO scrive:
            Re: Per forza...
            - Scritto da: Vega
            no, in questo momento sto facendo un render in
            rete con 2 macchine gemelle, ciascuna con un quad
            core e 8GB di ram, ho una macchina virtuale
            accesa e un desktop remoto in funzione.Allora sei un utonto mac... :D
          • Vega scrive:
            Re: Per forza...
            si si cià
          • collione scrive:
            Re: Per forza...
            buuuuu pure la macchina virtuale????faccio cose del genere da 4 anni con linux (rotfl)ammettiamolo, microshit è arrivata in ritardo e il primo deployment dei 64 bit è stato un flop inaugurato da una caterva di problemi di compatibilità con software a 32 bit
          • Vega scrive:
            Re: Per forza...
            si, con una macchinetta con 1GB di ram magari
          • collione scrive:
            Re: Per forza...
            dimentichi che linux non consuma 700 MB solo per disegnare le finestre sbrilluccicosee che abbiamo xen da una vita, ottimo sistema di virtualizzazione compatto e performantesolo perchè il tuo amato uindovs è un bradipo, non vuol dire che lo siano pure gli altri? :D
          • Vega scrive:
            Re: Per forza...
            no caro... solo perchè per fare i render mi stanno stretti 8GB di ram e presto dovrò aggiornare il sistema. non sono certo quei pochi mega di ram (che ti ricordo essere dinamici, ovvero rilasciati quando l'applicazione ne ha bisogno) che si prende il SO che mi fanno la differenza. non c'è linux che tenga... quando in 15 secondi l'applicazione di ciuccia tutta la ram, il SO viene in secondo piano te lo garantisco. probabilmente tu non hai mai lavorato con applicazioni che richiedono davvero la ram, se no ti accorgeresti di quanto i tuoi discorsi cadano e di come funzioni l'allocazione dinamica della ram di vista (quando l'applicazione lo richiede, il SO si riduce a 400 MB di ram occupata e anche meno a volte).Poi posso anche capire che per applicazioncelle da poche risorse questi discorsi possano avere un senso. per i miei scopi non ne hanno.
          • collione scrive:
            Re: Per forza...
            - Scritto da: Vega
            no caro... solo perchè per fare i render mi
            stanno stretti 8GB di ram e presto dovrò
            aggiornare il sistema. non sono certo quei pochi
            mega di ram (che ti ricordo essere dinamici,
            ovvero rilasciati quando l'applicazione ne ha
            bisogno) che si prende il SO che mi fanno la
            differenza.700 MB su 8 gb sono quasi il 10%altro che pochi megae comunque la tua provocazione era un'altra e cioè che era impossibile virtualizzare con linux con 1 gb di ram, io invece l'ho fatto perchè il software linux è compatto e non bloatedGET THE FACTS
            non c'è linux che tenga... quando in
            15 secondi l'applicazione di ciuccia tutta la
            ram, il SO viene in secondo piano te lo
            garantisco. probabilmente tu non hai mai lavoratosi certo come no, il tempo di context switching viene in secondo piano, la latenza in secondo piano, vero?in ogni caso la tua affermazione riguardava l'impossibilità di far girare linux e un os virtualizzato in 1 gb di ram, invece si può fare eccome
            con applicazioni che richiedono davvero la ram,
            se no ti accorgeresti di quanto i tuoi discorsi
            cadano e di come funzioni l'allocazione dinamica
            della ram di vista (quando l'applicazione lo
            richiede, il SO si riduce a 400 MB di ram
            occupata e anche meno a
            volte).si certo, il codice scompare :Dallocazione dinamica della ram? veramente tutti i sistemi operativi sulla faccia della terra allocano dinamicamente la ramquindi quest'affermazione cosa dovrebbe significare?so solo che uindovs usa superfeccia che spreca un botto di ram per precaricare cose inutili :Dsvista poi, l'aborto per eccellenza, dichiarato tale pure da Ballmer e invece qui ci sono ancora trollazzi che lo difendono
            Poi posso anche capire che per applicazioncelle
            da poche risorse questi discorsi possano avere un
            senso. per i miei scopi non ne
            hanno.xen è un'applicazionacella? evidentemente non sai di cosa parli
          • Vega scrive:
            Re: Per forza...
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: Vega

            no caro... solo perchè per fare i render mi

            stanno stretti 8GB di ram e presto dovrò

            aggiornare il sistema. non sono certo quei pochi

            mega di ram (che ti ricordo essere dinamici,

            ovvero rilasciati quando l'applicazione ne ha

            bisogno) che si prende il SO che mi fanno la

            differenza.

            700 MB su 8 gb sono quasi il 10%

            altro che pochi mega

            e comunque la tua provocazione era un'altra e
            cioè che era impossibile virtualizzare con linux
            con 1 gb di ram, io invece l'ho fatto perchè il
            software linux è compatto e non
            bloated

            GET THE FACTSma se non hai mai visto andare vista e seven stai zitto.io invece linux l'ho visto andare, l'ho usato e ho anche provato ad installare quel XXXXX di ubuntu in versione "speciale" per pc con meno di 256 mega di ram per provare a dare "nuova vita" ad un vecchio portatile con ben 384 MB di ram. UN PATEMA, lento da fare schifo, inusabile in confronto all'XP del cavolo che c'era installato prima e in più non riconosce mezzo hardware. UN XXXXX. ci ha messo 2 ore o più ad installarsi.GET THE FACTS -
            UN XXXXX!!!Per non parlare poi di ubuntu in versione normale che ad ogni versione nuova peggiora alla grande. l'8 era il migliore, adesso è UN XXXXX!GET THE FACTS -
            UN XXXXX!!!

            si certo come no, il tempo di context switching
            viene in secondo piano, la latenza in secondo
            piano,
            vero?ma chi se ne frega! se hai 2 GB di ram e il software ne richiede 6 volte tanto tutte le cavolate che hai scritto contano un cavolo. non so se hai presente i programmi di rendering caro il mio trolletto. il file di paging non lo prendono neanche in considerazione, se non hai ram si piantano e buona notte.quindi è inutile che vini qui a sparare baggianate che con il tuo linux e 1 GB di ram fai tutto quello che vuoi perchè il sistema è leggero.

            in ogni caso la tua affermazione riguardava
            l'impossibilità di far girare linux e un os
            virtualizzato in 1 gb di ram, invece si può fare
            eccomeMAI detto che con linux non puoi virtualizzare, fammi vedere dove l'ho scritto, trollino.



            con applicazioni che richiedono davvero la ram,

            se no ti accorgeresti di quanto i tuoi discorsi

            cadano e di come funzioni l'allocazione dinamica

            della ram di vista (quando l'applicazione lo

            richiede, il SO si riduce a 400 MB di ram

            occupata e anche meno a

            volte).

            si certo, il codice scompare :Dse non sai stai zitto che fai più bella figura e non quella del tuo nick. trolletto.
            xen è un'applicazionacella? evidentemente non sai
            di cosa
            parlihttp://it.wikipedia.org/wiki/Xenuuuu quanti pericoli....tanto per dirti a cosa dovremo migrare a molto breve per fare i nostri progetti:http://www.asus.com/product.aspx?P_ID=4AUqWniKqYByIAxw2 x opteron 12 core = 24 core32GB di ram.quando ti dicevo che 8 GB su due macchine gemelle e un totale di 8 core ci stanno moooolto stretti....poi sicuramente xen sarà più pesante.
          • collione scrive:
            Re: Per forza...
            hai cambiato di nuovo nick caro nome e XXXXXXXX? :D
            ma se non hai mai visto andare vista e seven stai
            zitto.li ho usati entrambi7 si salva, svista è un XXXXX
            io invece linux l'ho visto andare, l'ho usato e
            ho anche provato ad installare quel XXXXX di
            ubuntu in versione "speciale" per pc con meno diquale sarebbe questa mitica versione speciale? :Dno perchè non esiste nessuna special edition
            PATEMA, lento da fare schifo, inusabile in
            confronto all'XP del cavolo che c'era installato
            prima e in più non riconosce mezzo hardware. UN
            XXXXX. ci ha messo 2 ore o più ad
            installarsi.
            ovviamente hai modo di dimostrare le XXXXXXX che scrivi giusto?
            GET THE FACTS -
            UN XXXXX!!!
            GET THE FACTS, you say bullshits (rotfl)
            Per non parlare poi di ubuntu in versione normale
            che ad ogni versione nuova peggiora alla grande.
            l'8 era il migliore, adesso è UN
            XXXXX!

            GET THE FACTS -
            UN XXXXX!!!
            puoi dimostrare anche questo? no perchè io la 10.04 la sto usando da maggio ed è una bombaGET THE FACTS, you're a troll (rotfl)

            ma chi se ne frega! se hai 2 GB di ram e il
            software ne richiede 6 volte tanto tutte le
            cavolate che hai scritto contano un cavolo. nonnon sai rispondere vero? non lo sai cos'è la latenza? :Dse hai 2 gb di ram e il software ne richiede 12, semplicemente non puoi usarlo quel softwreGET THE FACTS, out of memory (rotlf)
            so se hai presente i programmi di rendering caro
            il mio trolletto. il file di paging non lo
            prendono neanche in considerazione, se non hai
            ram si piantano e buona
            notte.buhhhh che scopertama questo cosa c'entra con linux? ormai sei in crisi, hai smesso di rispondere col tuo nick trolloso e spari cavolate senza senso con questoGET THE FACTS, sei uno squilibrato (rotfl)
            quindi è inutile che vini qui a sparare
            baggianate che con il tuo linux e 1 GB di ram fai
            tutto quello che vuoi perchè il sistema è
            leggero.
            di certo io con 1 gb posso far girare linux e un altro os virtualizzatotu con settete ci riesci?ah già con quello schifo di virtualpc che sta dietro alla xp mode non riesce nemmeno a far giocare i programmi di sudoku per xp (rotfl)
            MAI detto che con linux non puoi virtualizzare,
            fammi vedere dove l'ho scritto,
            trollino.
            hai detto che non puoi far girare linux+os virtualizzato in 1 gb di ramquesta è una panzanaGET THE FACTS, fallito :D

            se non sai stai zitto che fai più bella figura e
            non quella del tuo nick.
            trolletto.
            non sai rispondere eh!?! (rotfl)
            http://it.wikipedia.org/wiki/Xen
            ah ecco wikipedia (rotfl)
            uuuu quanti pericoli....
            cioè? cos'è che vuoi dire? dai i numeri? posti un link a wikipedia dove si parla di xene con ciò?
            tanto per dirti a cosa dovremo migrare a molto
            breve per fare i nostri
            progetti:

            http://www.asus.com/product.aspx?P_ID=4AUqWniKqYBy

            2 x opteron 12 core = 24 core
            32GB di ram.
            e quindi? avere il computer più grosso significa che sei più intelligente?ma rotfl, questa devo segnarmelatra poco comincerai a pagare i computer ai motori delle auto giusto?ma rotfl, questi gamer sono uno spasso (rotfl)
            quando ti dicevo che 8 GB su due macchine gemelle
            e un totale di 8 core ci stanno moooolto
            stretti....

            poi sicuramente xen sarà più pesante.xen più pesante perchè aumenta la ram?????hahahahaha il caldo ti ha bruciato i 4 neuroni che t'erano rimasti :D :DGET THE FACTS, shut up (rotfl)
          • collione scrive:
            Re: Per forza...
            mmm ma perchè rimuovono le mie risposte?vabbè va ho capito
          • tuo_pari scrive:
            Re: Per forza...
            oddio usate gli opteron?!se l'azienda è senza soldi potete sempre convertirvi a polleria..
          • Vega scrive:
            Re: Per forza...
            beh non è tanto male... adesso abbiamo intel ma dai benchmark gli opteron non vanno male in rendering...
          • kaiserxol scrive:
            Re: Per forza...
            il troll sei tu, Vega ha perfettamente ragione!
          • Genoveffo il terribile scrive:
            Re: Per forza...
            - Scritto da: Vega
            se tu sapessi cosa ci faccio tutti i giorni
            faresti meno battute e diresti che invece
            funziona... e anche decisamente bene per quello
            che
            fa.Tipo?Vuoi l'elenco di tutto quello che non funziona, a partire da Vmware versione 1.x?nemmeno per giocare è compatibile al 100% ....
          • kaiserxol scrive:
            Re: Per forza...
            Funziona tutto quello che serve, non so cosa tu ci faccia di così complicato che non ti funzioni, ma sia a casa che in azienda abbiam solo Windows 7 e solo a 64 bit...ah già ma abbiamo tutti i pc spenti "-_-Il downgrade a Xp veniva fatto nei primi mesi di vita di Vista, dolo il SP1 non veniva più richiesto e con Windows 7 mi sembra che non sia nemmeno previsto.
          • no no no scrive:
            Re: Per forza...
            eh ma tu non usi bash e poi non usi GCC e poi non usi VI... chiaramente se non usi emacs il tuo computer è spento. Hai mai stampato con CUPS? no perchè il tuo computer è spento
          • Genoveffo il terribile scrive:
            Re: Per forza...
            - Scritto da: kaiserxol
            Funziona tutto quello che serve, non so cosa tu
            ci faccia di così complicato che non ti funzioni,
            ma sia a casa che in azienda abbiam solo Windows
            7 e solo a 64 bit...ah già ma abbiamo tutti i pc
            spenti
            "-_-
            Il downgrade a Xp veniva fatto nei primi mesi di
            vita di Vista, dolo il SP1 non veniva più
            richiesto e con Windows 7 mi sembra che non sia
            nemmeno
            previsto.Visto che non sai nemmeno quello di cui parlo, è evidente che l'uso che ne fai è da ufficio. E ufficio scarso.Potevate stare fermi a Win95 per quello.E non venire a parlare con chi invece i SO li conosce.
          • nomemio scrive:
            Re: Per forza...
            ma stai zitto avrò 100 giochi moderni recenti su win 7 x64 ultimate!! vanno tutti alla perfezione, e anche coi programmi non ho mai avuto problemi
          • no no no scrive:
            Re: Per forza...
            eh ma tux racer gira come su ubuntu?
          • Genoveffo il terribile scrive:
            Re: Per forza...
            - Scritto da: nomemio
            ma stai zitto avrò 100 giochi moderni recenti su
            win 7 x64 ultimate!! vanno tutti alla perfezione,
            e anche coi programmi non ho mai avuto
            problemiChe tu abbia giochi che vanno sono sicuro.Molto più problematico è che vada il tuo cervello.Ma quanto bisogna essere tonti per non capire che si parla di giochi non recenti?
    • Mah scrive:
      Re: Per forza...
      Falso.
    • kaiserxol scrive:
      Re: Per forza...
      e chi te lo dice questo?win 7 a 64 bit e zero problemi...ovviamente su tutti i pc dell'azienda!Trolleggiate da qualche altra parte
      • DarkOne scrive:
        Re: Per forza...
        - Scritto da: kaiserxol
        e chi te lo dice questo?
        win 7 a 64 bit e zero problemi...ovviamente su
        tutti i pc
        dell'azienda!
        Trolleggiate da qualche altra parteSe ci giochi a solitario e usi internet explorer è ovvio che dia zero problemi.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Per forza...
      Guarda, utilizzo diverse piattaforme a 64bit e non riscontro problemi, di specifico a che genere di problematiche ti riferisci?
  • Marameo scrive:
    LA FINTA LIBERTA'...
    Ogni computer fisso o portatile di marca ha gia' PREINSTALLATO windows 7 a 64 bit. Quelli che hanno 7 a 32 bit sono i pc aziendali, ma sui pc aziendali molto spesso si ricorre ancora al downgrade a xp. Va da se che non e' che sia windows 7 a 64 bit ad essere piu' richiesto di quello a 32 bit, sono i produttori di pc ad aver deciso questo per noi.
    • Vega scrive:
      Re: LA FINTA LIBERTA'...

      Quelli che
      hanno 7 a 32 bit sono i pc aziendali, che per tirchieria di danno con meno di 3 GB di ram? perchè se no non ha senso. nella mia azienda abbiamo tutti sistemi a 64 bit.
      ma sui pc
      aziendali molto spesso si ricorre ancora al
      downgrade a xp. perchè chi tiene dietro ai sistemi di molte aziende è pigro e non ha voglia di lavorare. tanto poi lo deve usare qualcun altro il computer.
      Va da se che non e' che sia
      windows 7 a 64 bit ad essere piu' richiesto di
      quello a 32 bit, sono i produttori di pc ad aver
      deciso questo per
      noi.non c'entra una mazza l'essere richiesto o meno... è che è obbligatorio installarlo in pc con più di 3GB di ram. Al giorno d'oggi, un pc nuovo con meno di 4GB di ram non lo prendo neppure in considerazione (a meno che non sia un netbook) e così fanno molte altre persone evidentemente.quindi che ti cambia ad usare il 32 o il 64? sei un nostalgico delle tecnologie vetuste? ... il 64 bit va anche meglio del 32 come prestazioni, anche se è roba da poco.
      • ITA84 scrive:
        Re: LA FINTA LIBERTA'...
        - Scritto da: Vega
        non c'entra una mazza l'essere richiesto o
        meno... è che è obbligatorio installarlo in pc
        con più di 3GB di ram. Al giorno d'oggi, un pc
        nuovo con meno di 4GB di ram non lo prendo
        neppure in considerazione (a meno che non sia un
        netbook) e così fanno molte altre persone
        evidentemente.Tecnicamente parlando, utilizzando la Physical Address Extension (PAE), che praticamente tutti i proXXXXXri recenti supportano, è possibile far gestire a un sistema operativo a 32 bit più di 3 GB di RAM. Sembra che questo non sia possibile su Windows solo per un problema di licenza (infatti girano alcuni hack per togliere questa limitazione).
        • Matteo Italia scrive:
          Re: LA FINTA LIBERTA'...
          - Scritto da: ITA84
          Tecnicamente parlando, utilizzando la Physical
          Address Extension (PAE), che praticamente tutti i
          proXXXXXri recenti supportano, è possibile far
          gestire a un sistema operativo a 32 bit più di 3
          GB di RAM. Sembra che questo non sia possibile su
          Windows solo per un problema di licenza (infatti
          girano alcuni hack per togliere questa
          limitazione).Questioni di licenza e di compatibilità con driver scritti con i piedi che non si aspettano gli indirizzi a 36 bit che gli arrivano se è abilitato PAE.Il vero vantaggio dei 64 bit non è tanto la possibilità di indirizzare 64 bit (attualmente in realtà 48) di memoria fisica, ma la possibilità per ogni proXXXXX di avere 63 bit di spazio di indirizzi virtuale (metà va al sistema operativo), vantaggio che si ripercuote anche sui processi a 32 bit che guadagnano uno spazio di indirizzi a 32 bit completo (se linkati con LARGEADDRESSAWARE), dato che la parte del sistema operativo rimane nella metà superiore dello spazio di indirizzi *a 64 bit* e quindi non si ruba metà spazio di indirizzi del proXXXXX a 32 bit.Inoltre in termini di prestazioni le applicazioni a 64 bit possono guadagnare anche in maniera sensibile per i nuovi registri aggiunti con il passaggio a 64 bit, che, in un'architettura con pochi registri come x86, sono davvero una manna; un altro grande vantaggio è che tutte le applicazioni a 64 bit possono contare sempre su set di istruzioni aggiuntive come SSE e mi pare SSE2, senza quindi dover scegliere tra compatibilità con vecchi proXXXXXri e performance.
          • Francesco scrive:
            Re: LA FINTA LIBERTA'...
            Ma non scordiamo che in ambito aziendale spesso i desktop servono solo a far girare applicazioni client ed applicazioni office.A parte qualche mostruoso foglio elettronico, cui prodest avere un sistema operativo a 64 bit?bye
          • AMEN scrive:
            Re: LA FINTA LIBERTA'...
            - Scritto da: Francesco
            A parte qualche mostruoso foglio elettronico, cui
            prodest avere un sistema operativo a 64
            bit?Mmmm, fammi pensare...Autocad? Solidworks? CS4? Pinnacle? MentorGraphics?
          • pietro scrive:
            Re: LA FINTA LIBERTA'...
            ma dove vivi?nelle aziende italiane si usa MS Office, MS, OFFICE, MS Office, qualche volta il gestionale di turno, Acrobat reader e Explorer .. e basta.Che te ne fai di 3 Gb di RAM e di un OS a 64 bit?
          • m c scrive:
            Re: LA FINTA LIBERTA'...
            - Scritto da: pietro
            ma dove vivi?
            nelle aziende italiane si usa MS Office, MS,
            OFFICE, MS Office, qualche volta il gestionale di
            turno, Acrobat reader e Explorer .. e
            basta.
            Che te ne fai di 3 Gb di RAM e di un OS a 64 bit?I soliti luoghi comuni... emigra.
          • ITA84 scrive:
            Re: LA FINTA LIBERTA'...
            - Scritto da: Matteo Italia
            un altro grande vantaggio è che tutte le
            applicazioni a 64 bit possono contare sempre su
            set di istruzioni aggiuntive come SSE e mi pare
            SSE2, senza quindi dover scegliere tra
            compatibilità con vecchi proXXXXXri e
            performance.Difatti questo è uno dei motivi principali che mi avevano spinto a passare ai 64 bit. La mia risposta non voleva certo sminuire i vantaggi della nuova architettura, solamente evidenziare come il fatto che oggi i PC hanno 4 GB o più di RAM non sia un fattore poi tanto determinante nella scelta dei 64 bit. Sicuramente la retrocompatibilità con i 32 bit è stato un fattore molto più importante.Comunque grazie per la dettagliata spiegazione.
      • Aleph72 scrive:
        Re: LA FINTA LIBERTA'...
        - Scritto da: Vega

        Quelli che

        hanno 7 a 32 bit sono i pc aziendali,

        che per tirchieria di danno con meno di 3 GB di
        ram? perchè se no non ha senso. nella mia azienda
        abbiamo tutti sistemi a 64
        bit.


        ma sui pc

        aziendali molto spesso si ricorre ancora al

        downgrade a xp.

        perchè chi tiene dietro ai sistemi di molte
        aziende è pigro e non ha voglia di lavorare.
        tanto poi lo deve usare qualcun altro il
        computer.


        Va da se che non e' che sia

        windows 7 a 64 bit ad essere piu' richiesto di

        quello a 32 bit, sono i produttori di pc ad aver

        deciso questo per

        noi.


        non c'entra una mazza l'essere richiesto o
        meno... è che è obbligatorio installarlo in pc
        con più di 3GB di ram. Al giorno d'oggi, un pc
        nuovo con meno di 4GB di ram non lo prendo
        neppure in considerazione (a meno che non sia un
        netbook) e così fanno molte altre persone
        evidentemente.
        quindi che ti cambia ad usare il 32 o il 64? sei
        un nostalgico delle tecnologie vetuste? ... il 64
        bit va anche meglio del 32 come prestazioni,
        anche se è roba da
        poco.Dove lavoro io i pc hanno 512MB di RAM.Solo alcuni, dopo varie richieste e tanto tempo perso hanno ricevuto un upgrade a 2GB.E sono pc nuovi nuovi di HP con Intel Core 2 Duo vPro da 3 GHz.
      • non_sono_un _troll scrive:
        Re: LA FINTA LIBERTA'...
        - Scritto da: Vega

        perchè chi tiene dietro ai sistemi di molte
        aziende è pigro e non ha voglia di lavorare.
        tanto poi lo deve usare qualcun altro il
        computer.
        Non è vero: chi è "dietro ai sistemi di molte aziende" cambierebbe anche i S.O. in uso...ma se gli applicativi (...che vanno oltre ad IE, Microzozz Office...) specifici non sono compatibili/supportati/stabili sulle nuove piattaforme, interroghiamoci sul problema.Se l'azienda X ha speso fior fior di soldi Y anni fa per un applicativo a 32 bit, è chiaro che non ha interesse ad investire Z , dove in Z sono da far rientrare la versione a 64 bit, l'aggiornamento delle WorkStation etc. etc. etc.
      • William scrive:
        Re: LA FINTA LIBERTA'...
        Un altro che ha cominciato ieri con l'informatica e pretende di saperla lunga...
        • non_sono_un _troll scrive:
          Re: LA FINTA LIBERTA'...
          - Scritto da: William
          Un altro che ha cominciato ieri con l'informatica
          e pretende di saperla
          lunga...Un'altra frase ad effetto, sparata nel mucchio, senza alcuna spiegazione di sorta....e poi dicono di un certo presidente di un certo consiglio....
    • kaiserxol scrive:
      Re: LA FINTA LIBERTA'...
      Forse per te!Io ho deciso da solo di mettere il 64, nessuno mi ha obbligato e devo dire che va una favola.
      • The_GEZ scrive:
        Re: LA FINTA LIBERTA'...
        Ciao kaiserxol !
        Forse per te!
        Io ho deciso da solo di mettere il 64, nessuno mi
        ha obbligato e devo dire che va una
        favola.Ti devo quotare.Io non sono particolarmente affezionato ad m$, tuttavia devo dire che Win7 64bit ... va bene !Ho fatto l' upgrade più che altro per poter superare il limite di memoria, tuttavia da quando lo ho installato (Versione professional) devo dire che si è comportato veramente bene sia come prestazioni che come stabilità.Ingredbbbile !Vuoi vedere che dopo 20 anni M$ ha fatto un OS come si deve ?:)
        • collione scrive:
          Re: LA FINTA LIBERTA'...
          - Scritto da: The_GEZ
          Io non sono particolarmente affezionato ad m$,
          tuttavia devo dire che Win7 64bit ... va bene
          !beh non credi sia il minimo visto che si paga pure?
          Vuoi vedere che dopo 20 anni M$ ha fatto un OS
          come si deve
          ?
          :)meglio di vista sicuramente, ma non penso potesse esserci qualcosa peggiore di vistail giorno in cui metteranno in commercio singularity, allora comprerò di nuovo un sistema microsoft
          • imbianchino scrive:
            Re: LA FINTA LIBERTA'...
            - Scritto da: collione
            beh non credi sia il minimo visto che si paga
            pure?di privati che pagano la licenza non ne conosco uno..forse intendevi le aziende..
          • collione scrive:
            Re: LA FINTA LIBERTA'...
            beh si ovviamente parlavo di chi pagacomunque hai confermato quello che dico da sempre e cioè che windows è diffuso perchè si cracca, altrimenti col cavolo che la gente spenderebbe 300euro per quattro finestre coloratemi fanno ridere quelli che dicono che l'uscita di nuove versioni di windows spinge le vendite di pccome se per aggiornare il pc bisognasse aspettare una nuova versioneil pc lo puoi comprare benissimo oggi, tanto quando esce windows lo scarichi dal mulo
          • imbianchino scrive:
            Re: LA FINTA LIBERTA'...
            esatto.anche perché vanno pure gli aggiornamenti per cui non capisco perché dovrei comprarlo.certo che quell'etichetta piena di lettere e numeri che potrei attaccare al case a soli 110 un po' mi tenta..
Chiudi i commenti