Contrappunti/ Social, vado a nanna!

di M. Mantellini - Facebook no, Twitter neppure, Google+ neanche. C'è bisogno di ritrovare la dimensione intima del sociale. Perché raccontare i fatti i propri in broadcast richiede un'attenta selezione

Roma – Sono andato a rileggermi cosa scrivevo in un Contrappunti di alcuni anni fa a proposito della nascita di Twitter, chiedo perdono per l’autocitazione ma mi è utile per ciò che vorrei dirvi oggi:

Le voci in ascolto, se ci pensate, sono quelle delle nostre case: il rumore di fondo, naturale e conosciuto, della nostra vita di relazione. Twitter estende un simile ambiente, ma lo fa senza costringerci troppo lontano. Le voci casuali delle persone che conosciamo ci seguono flebilmente, lampeggiano sullo schermo se siamo on line oppure vibrano nel telefono cellulare se siamo in viaggio, ma proprio per la scarsa rilevanza dei contenuti non partecipano, se non marginalmente, al carico informativo della nostra giornata. Non si aggiungono ai siti web, alle telefonate, ai quotidiani da leggere, ai libri ed a tutto il resto. Ne fanno semplicemente da contorno.

Da allora più e più volte ho sponsorizzato con entusiasmo la “comunicazione irrilevante” che per primi i creatori di Twitter avevano immaginato come spazio elettronico di relazione; curiosamente, in questi anni Twitter è poi diventata tutt’altro, abbandonando in fretta la propria deriva social, intima e crepuscolare per concentrarsi su differenti obiettivi. Che questo sia accaduto, come raccontano i suoi fondatori, perché la piattaforma ha seguito nel suo sviluppo la direzione prevalente imposta dai suoi utilizzatori o che invece tutto ciò sia stato, semplicemente, perché i modelli di business che afferiscono all’intimità degli utenti presto o tardi sbattono il muso su quella stessa intimità, non ha oggi molta importanza. Questo lungo preambolo serve solo per dirvi che quello che faceva Twitter agli esordi ora mi pare lo faccia egregiamente un piccolo social network mobile che prende il nome di Path.

Come spesso accade in questi casi ho iniziato ad utilizzare Path, benché la piattaforma esista da un po’ , solo da pochi giorni, sull’onda di un piccolo movimento di adozione agitato da parte di alcuni amici: da subito questa piccola app per iPhone o Android mi è sembrata lo stesso piccolo genio che era il Twitter agli esordi. Il “What are you doing?” ( cosa stai facendo? ) di allora oggi è sostituito dalla metafora di un percorso, costruito in buona parte di piccoli origami irrilevanti: per esempio Path dice ai tuoi amici – se ti va – che musica stai ascoltando, a che ora vai a letto, o a che ora ti sei svegliato. Piccole informazioni che – evidentemente – potranno essere interessanti per un piccolo numero di persone a noi molto vicine.

La ristrettezza del percorso è ben evidente nell’interfaccia, che è limitata agli strumenti in mobilità e che soprattutto è quantitativamente piegata al numero di Dunbar . Quanti “veri amici” ciascuno di noi può avere in tutto? Non più di 150 dice il celebre studio del professore di Oxford, e così Path riduce a 150 il numero delle persone con le quale possiamo collegarci sulla piattaforma. La comunicazione intima ha regole e caratteristiche proprie, molto differenti da quelle di altri ambiti di rete, Path cerca di trovare un proprio spazio interpretandole.

L’interfaccia per iPhone che ho utilizzato in questi giorni è brillante, semplicissima ed intuitiva: come avviene spesso in piattaforme nuove alla ricerca di attenzione le assicurazioni sulla gestione del proprio profilo sono molto ampie e piene di certezze, per esempio a Path escludono di voler utilizzare i dati dei sottoscrittori verso terze parti, ma, al di là di tutto questo, Path oggi si candida a diventare uno strumento di relazione interessante proprio in virtù della propria volontaria insistenza verso le cerchie di relazione più intime.

I suoi creatori insistono molto sul fatto che Path sia “the modern journal for the modern era” ( il diaro moderno per l’età moderna ). Mi affascina la possibilità che Path sia un luogo di intimità elettronica con un numero molto limitato di persone (e per me, per esempio, 150 sono davvero troppe) che conosciamo e che stimiamo, un ambito nel quale il valore dei contenuti è residuale rispetto al sentimento di vicinanza che li precede. Un posto in cui scegliere di dire “Sto andando a dormire” alle poche persone al mondo per le quali una simile informazione ha un valore. E fossero anche solo cinque o sei, andrebbe bene lo stesso.

Massimo Mantellini
Manteblog

Tutti gli editoriali di M.M. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonymous scrive:
    Considerando come Win8..
    ..sia una specie di "Gabbia", non mi meraviglia. Alla fine, l'utenza adotterà anche questa nuova porcheria, solo perchè i produttori di OEM, ce la infileranno ovunque. Non certo per scelta propria.
    • patrizia koller scrive:
      Re: Considerando come Win8..
      so che probabilemte la mia domanda è fuori luogo, ma sto acquistando un EBOOK con sistema operativo LINUX che non conosco e non so usare visto che ho windows e sono contenta cosi, userei linux solo per ebook ma mi conviene ? è cosi difficile da usare per un ebook ?grazie per la rix.patrizia
      • MacGeek scrive:
        Re: Considerando come Win8..
        - Scritto da: patrizia koller
        so che probabilemte la mia domanda è fuori luogo,
        ma sto acquistando un EBOOK con sistema operativo
        LINUX che non conosco e non so usare visto che ho
        windows e sono contenta cosi, userei linux solo
        per ebook ma mi conviene ? è cosi difficile da
        usare per un ebook
        ?
        grazie per la rix.
        patriziaUn eBook sarebbe un coso che serve a farti leggere libri, giusto?Tipo il Kindle di Amazon?Beh, in quel caso, non lo vedi molto Linux perché è tipicamente nascosto dietro l'interfaccia proprietaria del produttore che ti dovrebbe permettere di fare con ragionevole semplicità quello che l'oggetto è destinato a fare (leggere libri). Ma tutto il resto sarà probabilmente impossibile o quasi.Comunque ti consiglio di evitare roba 'cinese'. Se vuoi spendere poco c'è quello di Amazon.Se vuoi qualcosa che faccia anche qualcosa in più non c'è ancora (e non probabilmente non ci sarà per un bel po') qualcosa di meglio dell'iPad.
      • collione scrive:
        Re: Considerando come Win8..
        un ebook è un giocattolo con 4 tasti, cosa ci può essere di difficile?mica con l'ebook hai un pc? o linux o vatte-la-pesca-os, alla fine si riduce tutto a 4 tastiandroid è linux, è difficile da usare?? stesso discorso vale per gli ebook, anzi gli ebook sono ancora più castrati
      • panda rossa scrive:
        Re: Considerando come Win8..
        - Scritto da: patrizia koller
        so che probabilemte la mia domanda è fuori luogo,
        ma sto acquistando un EBOOK con sistema operativo
        LINUX che non conosco e non so usare visto che ho
        windows e sono contenta cosi, userei linux solo
        per ebook ma mi conviene ? è cosi difficile da
        usare per un ebook
        ?
        grazie per la rix.
        patriziaCe l'hai la lavatrice in casa?Ecco, quella usa linux.E' cosi' difficile?
  • il solito bene informato scrive:
    [Redazione] ma... le virgole?
    <s
    <i
    Le statistiche raccolte da W3Schools per un periodo di sette anni, sottolineano che fino all'arrivo di Seven XP dominava la scena dei sistemi operativi con uno schiacciante 47 per cento. </i
    Le statistiche <b
    virgola </b
    raccolte da W3Schools per un periodo di sette anni, sottolineano che <b
    virgola </b
    fino all'arrivo di Seven <b
    virgola </b
    XP dominava la scena dei sistemi operativi con uno schiacciante 47 per cento.non per fare il "grammar-nazi" ma per un secondo mi sono chiesto: "che è sto Seven XP?" </s
    oops... post doppio-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 dicembre 2011 13.43-----------------------------------------------------------
  • il solito bene informato scrive:
    [Redazione] ma... le virgole?
    <i
    Le statistiche raccolte da W3Schools per un periodo di sette anni, sottolineano che fino all'arrivo di Seven XP dominava la scena dei sistemi operativi con uno schiacciante 47 per cento. </i
    Le statistiche <b
    virgola </b
    raccolte da W3Schools per un periodo di sette anni, sottolineano che <b
    virgola </b
    fino all'arrivo di Seven <b
    virgola </b
    XP dominava la scena dei sistemi operativi con uno schiacciante 47 per cento.non per fare il "grammar-nazi" ma per un secondo mi sono chiesto: "che è sto Seven XP?"
    • Attonito scrive:
      Re: [Redazione] ma... le virgole?
      - Scritto da: il solito bene informato
      <i
      Le statistiche raccolte da W3Schoolsle virgole costano, rileggere ocsta, far controllare ad un altro costa. si scrive alla XXXXXdicane, si manda in macchina e via un altro pezzo.
  • Attonito scrive:
    Dove sono i pompieri?
    Dovellas, Annunziata... ma non c'e' proprio nessuno a difendere Windows 8? Andrebbe bene anche un aranzulla qualunque.
  • enriker scrive:
    torno a Ubuntu
    Per qualche mese avevo usato Ubuntu, poi volevo dare una seconda possibilità a Windows (sia vista e 7), dopo aver provato Ubuntu posso dire che Windows Vista/Seven non hanno niente di veramente innovativo e sono più pesanti non parliamo della lentezza per installare gli aggiornamenti, in questi giorni rimetto Ubuntu...ps. non è un discorso da fanboy ho paragonato i due sistemi e dato la mia opinione generale e non sono un programmatore ma un utente medio (non power ma un pò smanettone e so usare la linea di comando, il terminale su Ubuntu)... :-)
    • iRoby scrive:
      Re: torno a Ubuntu
      Io mi trovo bene con Linux Mint.
    • AtariLover scrive:
      Re: torno a Ubuntu
      Ma perchéeeeeeeeeee venite qua a dirlo?Ma usatelo e basta, non cercate di fare proselitismo qui su un articolo su Windows... Non lo leggerà nessuno che ha anche solo una minima intenzione di passare a Linux, non ha senso parlarne qua...I difetti di Windows sono noti a tutti. Quelli di linux meno, ma se continuiamo a dire che è la soluzione di tutto nonsi cava un ragno dal buco, perché la gente piena di speranze prova una distribuzione e poi trova altri problemi. E siccome gli è stato detto che linux è la soluzione a tutti i mali ritorna a Windows perché "Linux è difficile".Cerchiamo invece di far capire che in ogni caso ci sono/possono essere problemi, e che non è che magicamente installando ubuntu l'utente risolve tutti i problemi dell'esperienza con il pc.Se e quando qualcuno vorrà provare linux deve mettersi nell'ottica di "imparare" un po, non ce ne è...(atari)
      • panda rossa scrive:
        Re: torno a Ubuntu
        - Scritto da: AtariLover
        Ma perchéeeeeeeeeee venite qua a dirlo?Perche' se il 99% degli utonti usa winsozz in modo pressoche' inconsapevole, il 99% degli informatici (che sono i frequentatori del forum) windows lo schifa ed e' bello sottolinearlo.
        Ma usatelo e basta, non cercate di fare
        proselitismo qui su un articolo su Windows... Dire che il sole sorge non e' proselitismo.
        Non
        lo leggerà nessuno che ha anche solo una minima
        intenzione di passare a Linux, non ha senso
        parlarne
        qua...Se non qua, dove?
        I difetti di Windows sono noti a tutti. Quelli di
        linux meno, ma se continuiamo a dire che è la
        soluzione di tutto nonsi cava un ragno dal buco,
        perché la gente piena di speranze prova una
        distribuzione e poi trova altri problemi.problemi != difetti
        E
        siccome gli è stato detto che linux è la
        soluzione a tutti i maliNO! Non tutti.Il Problema tra sedia e tastiera e' irrisolvibile.
        ritorna a Windows perché
        "Linux è difficile".Linux e' difficile da far crashare.
        Cerchiamo invece di far capire che in ogni caso
        ci sono/possono essere problemi, e che non è che
        magicamente installando ubuntu l'utente risolve
        tutti i problemi dell'esperienza con il pc.Tutti no. Ne risolve parecchi.I virus, per esempio.Ma come gia' detto, per il problema tra sedia e tastiera non c'e' soluzione.
        Se e quando qualcuno vorrà provare linux deve
        mettersi nell'ottica di "imparare" un po, non ce
        ne è...Questo e' pacifico.
        • Rover scrive:
          Re: torno a Ubuntu
          Panda sei incredibile!!!Il 99% degli informatici va su questo sito: siamo a posto, e mi fermo qui.Oppure il 99% dei frequentatori di questo sito sono informatici?Info che?Ma siamo seri!Ogno OS ha i suoi pro e i suoi contro.Se vuoi una macchina che la accendi e funziona hai solo 2 mscelte:Windows o Mac.Se devi solo navigare sul web va bene tutto, anche un linux datato (visto l'ultimo orrore)Se devi macinare lavoro, in certi ambiti, non hai che windows.Giustamente l'utente non sa che OS ha. Che gli importa? L'importante è il pacchetto applicativo, e qui spesso al di fuori del perimetro Mac/Windows c'è il buio totale.
        • johnny il fenomeno scrive:
          Re: torno a Ubuntu
          - Scritto da: panda rossa
          Perche' se il 99% degli utonti usa winsozz in
          modo pressoche' inconsapevole, il 99% degli
          informatici (che sono i frequentatori del forum)
          windows lo schifa ed e' bello
          sottolinearlo.Purtroppo anche la stragrande maggioranza degli utenti casalinghi, delle distribuzioni basate su linux, sono degli utonti che non sanno neanche cosa hanno tra le mani; essi si limitano ad lodare linux, soltanto, ripetendo a "pappagallo" tutti luoghi comuni che lo descrivono come dotato di superpoteri (ripetendo lo stesso identico meccanismo di stupidita' visibile nei giudizi su os x). La verita', sui sistemi linux, e' quella banale: trattasi di sistemi operativi general purpose, capaci di reggere il confronto con quelli a pagamento, dotati sia di punti di forza che di debolezza, ed in grado di stare al passo con i tempi.Sconsiglio agli utenti di farsi venire una "crisi mistica" di fronte ad una distribuzione linux, limitatevi a prenderla per quello che e': un valido sistema operativo (lontano dalla perfezione).P.S Io installo nei miei computer linux da quasi vent'anni (assieme a windows), cioe' dai tempi in cui far funzionare X11 + gestore finestre era un'impresa non da poco (probabilmente molti di voi non erano ancora nati).P.S P.S Dubito fortemente che ci siano molti esperti informatici un questo(ed in altri) forum; ed ancor di piu', dubito che un esperto informatico si approcci a linux come se fosse una divinita'.Ritornando IT, che giudizio dare su windows 8? Se la microsoft mantiene le promesse (la developer preview e' una buona premessa)ci troveremo un s.o migliore di win7 (finora non sono emersi validi argomenti di critica su questo punto)con in piu' la capacita' di sfruttare le periferiche touchscreen, qualora l'utente lo desideri(altra cosa positiva).Quindi ne riparleremo quando conosceremo il prezzo.Che dire delle dinamiche della sua diffusione? Quasi sicuramente saranno identiche a quelle viste negli anni passati, per quel che riguarda il mondo PC, per quel che riguarda il "mondo touch" esso e cosi nuovo che proprio non so che rispondere.
          • AtariLover scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: johnny il fenomeno

            P.S Io installo nei miei computer linux da quasi
            vent'anni (assieme a windows), cioe' dai tempi
            in cui far funzionare X11 + gestore finestre era
            un'impresa non da poco (probabilmente molti di
            voi non erano ancora
            nati).mmm linux è del 91 e la prima stabile del 94... Vent'anni mi pare difficilotto visto che all'inizio penso che X11 non girasse XD e direi che quai tutti noi siamo nati prima del 91 :P
          • johnny il fenomeno scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: AtariLover

            mmm linux è del 91 e la prima stabile del 94...
            Vent'anni mi pare difficilotto visto che
            all'inizio penso che X11 non girasse XD e direi
            che quai tutti noi siamo nati prima del 91
            :PNo! Parlo del '93 quando ebbi acXXXXX per le prima volta a delle distribuzioni linux dalla facolta' di matematica ed informatica e che ovviamente inserivo anche nel mio computer nuovo di zecca.
          • johnny il fenomeno scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            Non vorrei prendermi dei meriti non miei. La soluzione dei problemi relativi all'installazione e configurazione era sopratutto da darsi ai laureandi di quell'anno; io facevo da manovalanza, oltre a metterci il mio computer (piu' avanzato di quelli presenti in facolta'). Che nostalgia.
          • panda rossa scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: AtariLover
            - Scritto da: johnny il fenomeno



            P.S Io installo nei miei computer linux da
            quasi

            vent'anni (assieme a windows), cioe' dai
            tempi

            in cui far funzionare X11 + gestore finestre
            era

            un'impresa non da poco (probabilmente molti
            di

            voi non erano ancora

            nati).

            mmm linux è del 91 e la prima stabile del 94...
            Vent'anni mi pare difficilotto visto che
            all'inizio penso che X11 non girasse XD e direi
            che quai tutti noi siamo nati prima del 91
            :PPrima c'era unix.La prima x11 che ho installato e configurato io era dello unix sco.
          • johnny il fenomeno scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: panda rossa
            Prima c'era unix.
            La prima x11 che ho installato e configurato io
            era dello unix
            sco.Beh.... Devo ammettere che il mondo unix, io, ho iniziato a conoscerlo proprio con linux (come ho detto prima nel '93)e mi ci sono voluti dei mesi prima che riuscissi a sbrigarmela da solo (per il sever grafico anche di piu')ne devo dedurre che non sono poi cosi' vecchio. Meglio cosi'!
        • AtariLover scrive:
          Re: torno a Ubuntu
          - Scritto da: panda rossa

          Perche' se il 99% degli utonti usa winsozz in
          modo pressoche' inconsapevole, il 99% degli
          informatici (che sono i frequentatori del forum)
          windows lo schifa ed e' bello
          sottolinearlo.
          So che epr il 99% degli utenti Windows, lo steso non è una scelta comsapevole, ma a maggior ragione io penso: se non vogliono/possono sbattersi un minimo per informarsi sulle alternative, non vorranno nemmeno sbatterci la testa.Purtroppo io sono convinta che per poter usare un pc (ma il discorso vale epr qualunque altro macchinario) si debba studiare almeno un po.Non tutti però possono o vogliono farlo, che problema c'è? lasciamo pure che chi non vuole sbattersi continui a non farlo.Io so usare la macchina del caffé nel bar in cui lavoro, ma dubito che se prendessi un cliente a caso e gli dessi in mano la Cimbali saprebbe fare un caffé al primo colpo. Eppure loro a casa usano la moka e arrivano comunque a farsi il caffé.Ecco, per me il ragionamento è: Non tutti volgiono studiare o imparare a usare la Cimbali (Linux), ma è giusto che chi vuole possa bersi il caffé facendono con la semplice moka (Windows). E è normale che ci sia chi tra i baristi preferisce il caffé della moka rispetto a qeullo della Cimbali anche se sa usare quest'ultima.Io di certo non mi metto di mia sponte a dire ai clienti "eh vedessi che bella questa macchina, puoi farci di tutto, dalla cioccolata al cappuccino". Se vogliono se la comprano e se la imparano.

          Dire che il sole sorge non e' proselitismo.
          Vedi sopra, non volevo entrare nel merito Windows schifo, linux bello o viceversa. Dicevo solo che non ha senso continuare a ripetere sempre che la soluzione ai problemi di Windows è linux, perché non è proprio così.

          Se non qua, dove?
          forum di aiuto? dove la gente cerca di informarsi e parte già con l'idea di dover studiare un poco per raggiungere un obbiettivo come quello di levarsi i problemi di Windows.

          problemi != difetti
          Hai ragione scusa mi sono espressa male, intendevo difetti.

          NO! Non tutti.
          Il Problema tra sedia e tastiera e' irrisolvibile.
          Questo è tristemente vero :)

          Linux e' difficile da far crashare.
          beh è sicuramente più stabile di Windows, anche se una volta un panic l'ho visto, ma era colpa del disco che stava morendo :)

          Tutti no. Ne risolve parecchi.
          I virus, per esempio.
          Ma come gia' detto, per il problema tra sedia e
          tastiera non c'e'
          soluzione.
          Certo che ne risolve molti, ma non possiamo pretendere che chi non voglia imparare le basi per usarlo ne tragga beneficio. Questo il succo di quello che volevo dire.
          Questo e' pacifico.yup!Spero di aver chiarito cosa intendevo, sai che non sostengo certo windows, ma a volte penso che questo modo di fare sia controproducente...
          • panda rossa scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: AtariLover
            - Scritto da: panda rossa



            Perche' se il 99% degli utonti usa winsozz in

            modo pressoche' inconsapevole, il 99% degli

            informatici (che sono i frequentatori del
            forum)

            windows lo schifa ed e' bello

            sottolinearlo.



            So che epr il 99% degli utenti Windows, lo steso
            non è una scelta comsapevole, ma a maggior
            ragione io penso: se non vogliono/possono
            sbattersi un minimo per informarsi sulle
            alternative, non vorranno nemmeno sbatterci la
            testa.E allora non si lamentino se poi ci sono tutti i problemi che ci sono.
            Purtroppo io sono convinta che per poter usare un
            pc (ma il discorso vale epr qualunque altro
            macchinario) si debba studiare almeno un
            po.Si deve studiare un po' piu' di "un po'".
            Non tutti però possono o vogliono farlo, che
            problema c'è? lasciamo pure che chi non vuole
            sbattersi continui a non
            farlo.In quel caso costoro sono pregati di staccare il computer dalla rete e usarlo nel loro stanzino senza lamentarsi.
            Io so usare la macchina del caffé nel bar in cui
            lavoro, ma dubito che se prendessi un cliente a
            caso e gli dessi in mano la Cimbali saprebbe fare
            un caffé al primo colpo. Eppure loro a casa usano
            la moka e arrivano comunque a farsi il
            caffé.Bellissimo paragone.Ma quando arriva qualcuno di questi a sostenere che il caffe' della moka e' meglio di quello della cimbali, quando magari ci mettono pure dentro il caffe' del lidl da 1 euro al Kg, invece di una miscela arabica ben selezionata, e te lo viene a dire in faccia al bar, tu magari ti inXXXXX un po'.
            Ecco, per me il ragionamento è: Non tutti
            volgiono studiare o imparare a usare la Cimbali
            (Linux), ma è giusto che chi vuole possa bersi il
            caffé facendono con la semplice moka (Windows). E
            è normale che ci sia chi tra i baristi preferisce
            il caffé della moka rispetto a qeullo della
            Cimbali anche se sa usare
            quest'ultima.
            Io di certo non mi metto di mia sponte a dire ai
            clienti "eh vedessi che bella questa macchina,
            puoi farci di tutto, dalla cioccolata al
            cappuccino". Se vogliono se la comprano e se la
            imparano.Oppure vengono tutti i giorni al bar!



            Dire che il sole sorge non e' proselitismo.



            Vedi sopra, non volevo entrare nel merito Windows
            schifo, linux bello o viceversa. Dicevo solo che
            non ha senso continuare a ripetere sempre che la
            soluzione ai problemi di Windows è linux, perché
            non è proprio così.




            Se non qua, dove?



            forum di aiuto? dove la gente cerca di informarsi
            e parte già con l'idea di dover studiare un poco
            per raggiungere un obbiettivo come quello di
            levarsi i problemi di
            Windows.I forum di aiuto ci sono, e la gente disponibile anche.Solo che aiuto != caffe' prontoSe uno vuole il caffe' pronto, va al bar e lo paga.
          • pippo75 scrive:
            Re: torno a Ubuntu


            E allora non si lamentino se poi ci sono tutti i
            problemi che ci
            sono.lamentarsi è lecito, togliamo la libertà?
            In quel caso costoro sono pregati di staccare il
            computer dalla rete e usarlo nel loro stanzino
            senza lamentarsi.vedi sopra.
            Ma quando arriva qualcuno di questi a sostenere
            che il caffe' della moka e' meglio di quello
            della cimbali, quando magari ci mettono pure
            dentro il caffe' del lidl da 1 euro al Kg, invece
            di una miscela arabica ben selezionata, e te lo
            viene a dire in faccia al bar, tu magari ti
            inXXXXX un po'.quando arriva uno con i gusti diversi dai miei devo XXXXXXXrmi?

            I forum di aiuto ci sono, e la gente disponibile
            anche.utonto e forum nella stessa frase?
            Solo che aiuto != caffe' pronto
            Se uno vuole il caffe' pronto, va al bar e lo
            paga.l'utonto paga.
          • FDG scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: panda rossa
            Ma quando arriva qualcuno di questi a sostenere
            che il caffe' della moka e' meglio di quello
            della cimbali, quando magari ci mettono pure
            dentro il caffe' del lidl da 1 euro al Kg, invece
            di una miscela arabica ben selezionata, e te lo
            viene a dire in faccia al bar, tu magari ti
            inXXXXX un po'.Dipende da cosa si intende per meglio. Ci sono criteri che mutano da caso a caso e criteri soggettivi. Quindi se ti dicono che è meglio (per loro) hai poco da XXXXXXXrti. Poi se predendono che sia meglio anche per te è un altro conto. Appunto per questo non fare lo stesso pure tu.
          • panda rossa scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: panda rossa


            Ma quando arriva qualcuno di questi a
            sostenere

            che il caffe' della moka e' meglio di quello

            della cimbali, quando magari ci mettono pure

            dentro il caffe' del lidl da 1 euro al Kg,
            invece

            di una miscela arabica ben selezionata, e te
            lo

            viene a dire in faccia al bar, tu magari ti

            inXXXXX un po'.

            Dipende da cosa si intende per meglio. Il parere di un esperto addetto ai lavori e' qualcosa in piu' di un parere soggettivo.
            Ci sono
            criteri che mutano da caso a caso e criteri
            soggettivi.E poi ci sono dei pareri tecnici che sono un po' piu' che soggettivi
            Quindi se ti dicono che è meglio (per
            loro) hai poco da XXXXXXXrti. Io non mi inXXXXX, ma loro non si devono piu' lamentare.Ma se la loro becera scelta dovuta alla loro totale ignoranza e' in grado di piegare il mercato, alterare gli standard ed ostacolare il progresso, allora magari mi inXXXXX anche.
            Poi se predendono
            che sia meglio anche per te è un altro conto.
            Appunto per questo non fare lo stesso pure
            tu.Parliamo di IE6 e di tutti coloro che ritengono che per loro e' meglio.Hai visto che cosa e' sucXXXXX?
          • FDG scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: panda rossa
            Il parere di un esperto addetto ai lavori e'
            qualcosa in piu' di un parere soggettivo.Se conosci bene il contesto in cui stanno operando e le loro esigenze. Ma non è una cosa così banale. Spesso i tecnici sono portati a giudicare dall'alto della loro conoscenza e con una certa supponenza. Ogni tanto farebbero bene (me compreso) a scendere un po' in basso.Non voglio dire con questo che hanno sempre torto. Ma che bisognerebbe giudicare di volta in volta.
            E poi ci sono dei pareri tecnici che sono un po'
            piu' che soggettiviAllora tutti i tecnici sarebbero d'accordo. Non mi pare sia così :)
            Io non mi inXXXXX, ma loro non si devono piu'
            lamentare.Ma passano il tempo a lamentarsi del loro windows con te? :DEdit: e la soluzione sarebbe passare a linux? Se già non capiscono un tubo con windows, figuriamoci con linux.
            Ma se la loro becera scelta dovuta alla loro
            totale ignoranza e' in grado di piegare il
            mercato, alterare gli standard ed ostacolare il
            progresso, allora magari mi inXXXXX anche.Io invece penso il mercato è sia stato alterato principalmente da chi aveva responsabilità di scelte tecniche.
            Parliamo di IE6 e di tutti coloro che ritengono
            che per loro e' meglio.
            Hai visto che cosa e' sucXXXXX?IE6 è arrivato in un momento in cui lo standard era veramente un'opinione, sia che si trattasse di MS o di Netscape. Anzi, a dire il vero per quanto fosse un'implementazione bacata, quella di MS era la più aderente (stiamo parlando di ere fa). Il probelma è stato che MS s'è presa il monopolio del mercato e s'è seduta sugli allori, lasciando al mercato un browser che non si evolveva e che manteneva tutti i suoi difetti. Duro è stato riaprire il mercato e orientarlo verso lo standard. Ma alla fine ci si è riusciti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 dicembre 2011 15.53-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: panda rossa


            Il parere di un esperto addetto ai lavori e'

            qualcosa in piu' di un parere soggettivo.

            Se conosci bene il contesto in cui stanno
            operando e le loro esigenze. Ma non è una cosa
            così banale. Spesso i tecnici sono portati a
            giudicare dall'alto della loro conoscenza e con
            una certa supponenza. Ogni tanto farebbero bene
            (me compreso) a scendere un po' in
            basso.Vero.Ma questo e' un forum tecnico di una rivista tecnica: mi aspetto di avere a che fare con addetti ai lavori, quindi tutta gente che sta sullo stesso piedistallo.
            Non voglio dire con questo che hanno sempre
            torto. Ma che bisognerebbe giudicare di volta in
            volta.In mancanza di nuovi elementi di valutazione il giudizio non cambia.

            E poi ci sono dei pareri tecnici che sono un
            po'

            piu' che soggettivi

            Allora tutti i tecnici sarebbero d'accordo. Non
            mi pare sia così
            :)A me pare di si invece: solo a guardare sul forum di PI tutti coloro che operano nell'informatica apprezzano linux tranne ruppolo e fiber, che pero' lo fanno per motivi religiosi.Quindi sostanzialmente c'e' una uniformita' di giudizio.

            Io non mi inXXXXX, ma loro non si devono piu'

            lamentare.

            Ma passano il tempo a lamentarsi del loro windows
            con te?
            :DNo, alcuni lo fanno sul forum di PI, altri, invece, e sono la stragrande maggioranza, mi inviano mail di spam dal loro computer.
            Edit: e la soluzione sarebbe passare a linux? Se
            già non capiscono un tubo con windows,
            figuriamoci con
            linux.Meno di un tubo non si puo' capire: possono solo migliorare.Ma a parita' di tubo almeno diminuisce lo spam.

            Ma se la loro becera scelta dovuta alla loro

            totale ignoranza e' in grado di piegare il

            mercato, alterare gli standard ed ostacolare
            il

            progresso, allora magari mi inXXXXX anche.

            Io invece penso il mercato è sia stato alterato
            principalmente da chi aveva responsabilità di
            scelte tecniche.Perche' invece di educare gli utenti ha preferito spremerli.

            Parliamo di IE6 e di tutti coloro che
            ritengono

            che per loro e' meglio.

            Hai visto che cosa e' sucXXXXX?

            IE6 è arrivato in un momento in cui lo standard
            era veramente un'opinione, sia che si trattasse
            di MS o di Netscape. No, quello e' IE5.IE6 e' arrivato in un momento in cui lo standard era in via di definizione, e ha contribuito ad ostacolare tale definizione.
            Anzi, a dire il vero per
            quanto fosse un'implementazione bacata, quella di
            MS era la più aderente (stiamo parlando di ere
            fa).Aderente a che cosa?
            Il probelma è stato che MS s'è presa il
            monopolio del mercato e s'è seduta sugli allori,
            lasciando al mercato un browser che non si
            evolveva e che manteneva tutti i suoi difetti.
            Duro è stato riaprire il mercato e orientarlo
            verso lo standard. Ma alla fine ci si è
            riusciti.E lo stesso stiamo facendo coi formati documentali.Ma e' colpa dell'utonto se io ancora oggi non riesco a mandare un file in formato open documen senza dover poi impiegarci una dozzina di mail per spiegare all'utonto di turno che se non riesce ad aprirlo, e' lui l'idiota che non si adegua al progresso.
          • FDG scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: panda rossa
            A me pare di si invece: solo a guardare sul forum
            di PI tutti coloro che operano nell'informatica
            apprezzano linux tranne ruppolo e fiber, che
            pero' lo fanno per motivi religiosi.
            Quindi sostanzialmente c'e' una uniformita' di
            giudizio.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3369017&m=3370515#p3370515
          • Jazz scrive:
            Re: torno a Ubuntu

            Si, giusto, lo stesso diritto che ha chiunque
            (dal 6enne al 92enne) di guidare una macchina con
            320 CV anche se fino a ieri cavalcava un
            ciuccio.Se guidi e non sai guidare, uccidi.Se usi un tablet senza saperlo usare, male che vada... non succede assolutamente nulla.Per restare nella tua metafora (idiota imho, dato che sei abbastanza adulto, spero, per parlare in modo chiaro senza metafore), si può andare in bici senza dover avere la patente.
          • Maestro Miyagi scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            Già, infatti si vede come guidano bene certi ciclisti che vedi in giro ... :-/
        • uno nessuno scrive:
          Re: torno a Ubuntu
          - Scritto da: panda rossa
          Linux e' difficile da far crashare.Il sistema sì, ma per crashare i singoli programmi io conosco tanti modi :)Scherzi a parte: se dovessi scegliere i sistemi operativi in base alla robustezza, dovrei dedicare il resto della mia vita a far sparire tutti i sistemi all'infuori di Mimix e OpenBSD. Dire che un sistema è più stabile di Windows non è necessariamente un complimento, anche un cane che sta su una zampa sola è più stabile (e più veloce) di Windows.Detto questo, le ragioni per preferire GNU/Linux non sono tecniche. Sviluppare software libero vuol dire prima di tutto pensare che se gli etruschi avessero trovato il modo di non far capire a nessuno come si costruisce un ponte, FORSE, ma dico FORSE, oggi vivremmo un po' peggio. Sembra una banalità, ma chi non sostiene il software libero evidentemente non è abbastanza sveglio da capirlo.
          • Fiber scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: uno nessuno
            Dire che un sistema è più stabile di Windows non
            è necessariamente un complimento, anche un cane
            che sta su una zampa sola è più stabile (e più
            veloce) di
            Windows.peccato che non lo sia il tuo cervello stabile se quando digiti sulla keyborad non specifichi su che quale razza si acrocchio d'hardware da 4 soldi vorresti che Windows pure senza driver certificati WHQL fosse meno stabile di un cane su di una zampa sola per poter far circo in modo completo e' bello veder gente che non ha nessuna base informatica come te straparlare a vanvera sul web senza nemmeno sapere cosa dice...perche' spesso le comiche di Benny Hill le si ritrovano su Internet invece che al vecchio Drive-In :p :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 dicembre 2011 11.19-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: Fiber

            e' bello veder gente che non ha nessuna base
            informatica come te straparlare a vanvera sul
            web senza nemmeno sapere cosa dice...perche'
            spesso le comiche di Benny Hill le si ritrovano
            su Internet inveche che al vecchio Drive-In :p
            :DAddirittura autoreferenziale!I miei complimenti Fiber!
          • Shiba scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: Fiber
            e' bello veder gente che non ha nessuna base
            informaticaStai confondendo le basi informatiche con le basi per far funzionare windows...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: FiberCiao Fiber, se ti rispondo ti inXXXXX?

            peccato che non lo sia il tuo cervello stabile se
            quando digiti sulla keyborad non specifichiperchè tutta questa aggressività?perchè andare sul personale se parliamo di tecnologia?Su, calma e gesso.
            su
            che quale razza si acrocchio d'hardware da 4
            soldi vorresti che WindowsSe uno dice che un SO è + veloce di un altro intende a parità di hardware, mi pare ovvio.Probabilmente su un megacomputer Windows va + veloce di una Opensuse su un 486, ma evidentemente questo confronto non ha senso.Vabbè, evidentemente non per tutti.
            pure senza driver
            certificati WHQLAngooooor cu st' capp'r di WHQl, mo non è che siccome hai imparato un acronimo lo devi usare ogni volta.


            e' bello veder gente che non ha nessuna base
            informaticache si mette a difendere Windows, le due cose sono strettamente correlate.
            .perche'
            spesso le comiche di Benny Hill le si ritrovano
            su Internet inveche che al vecchio Drive-In :p
            :DEh, a volte anche al telefono.
          • Fiber scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Fiber

            Ciao Fiber, se ti rispondo ti inXXXXX?



            peccato che non lo sia il tuo cervello
            stabile
            se

            quando digiti sulla keyborad non specifichi

            perchè tutta questa aggressività?
            perchè andare sul personale se parliamo di
            tecnologia?
            Su, calma e gesso.


            su

            che quale razza si acrocchio d'hardware da 4

            soldi vorresti che Windows

            Se uno dice che un SO è + veloce di un altro
            intende a parità di hardware, mi pare
            ovvio.
            Probabilmente su un megacomputer Windows va +
            veloce di una Opensuse su un 486, ma
            evidentemente questo confronto non ha
            senso.
            Vabbè, evidentemente non per tutti.


            pure senza driver

            certificati WHQL

            Angooooor cu st' capp'r di WHQl, mo non è che
            siccome hai imparato un acronimo lo devi usare
            ogni
            volta.






            e' bello veder gente che non ha nessuna base

            informatica

            che si mette a difendere Windows, le due cose
            sono strettamente
            correlate.


            .perche'

            spesso le comiche di Benny Hill le si
            ritrovano

            su Internet inveche che al vecchio Drive-In
            :p

            :D

            Eh, a volte anche al telefono.quindi il mondo che usa computer Dell , HP, Lenovo etc con Windows non lavorerebbe mai perche' Windows non starebbe mai in piedi come ha scritto quel circense? (rotfl)(rotfl)è ovvio che il Mondo intero non lavora cosi' e che quello parlerà per se stesso ( anzi non parlerà ma mentirà (rotfl)) avendo al 100% un computer da discount alias feccia da 4 soldi ( quindi coi diver NON WHQL), che hanno buttato e che poi lui ha raccattato dalla monnezza (rotfl) (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 dicembre 2011 11.16-----------------------------------------------------------
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: Fiber
            quindi il mondo che usa computer Dell , HP,
            Lenovo etc con Windows non lavorerebbe mai
            perche' Windows non starebbe mai in piedi come ha
            scritto quel circense?
            (rotfl)(rotfl)
            Non è quello che ha scritto e lo sai bene.
          • Sgabbio scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            Non è quello che ha scritto e lo sai bene.Perchè trolla, mi pare ovvio.
          • Rover scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            Caro Trovella,se tu metti sullo stesso HW un MAcOs e un XP, avvio a parte, gli applicativi multipiattaforma vanno molto più veloci su XP. Dall'elaborazione al salvataggio su HDD.Provare per credere.Perchè tu usi degli applicativi, suppongo, e non ti limiti ad avviare il PC .
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: Rover
            Caro Trovella,Hai sbagliato persona.
            se tu metti sullo stesso HW un MAcOs e un XP,Un MacOS di 11 anni fa o quello di oggi?
            avvio a parte,Ah beh...
            gli applicativi multipiattaformaCosa intendi per "applicativi multipiattaforma"?
            vanno molto più veloci su XP. Dall'elaborazione
            al salvataggio su
            HDD.
            Provare per credere.Dammi il test case che lo eseguo.
      • FDG scrive:
        Re: torno a Ubuntu
        - Scritto da: AtariLover
        I difetti di Windows sono noti a tutti. Quelli di
        linux meno...Questa te la quoto :)Io sono passato da Ubuntu, che oramai sta prendendo la via dell'aceto, a Fedora e devo dire che la situazione generale non è cambiata in meglio. Anzi... Prossimo passaggio sarà verso Mint. Passaggio che non posso fare alla leggera e che dovrò pianificare con cura in un momento in cui potrò permettermi la perdita di tempo. Per non rimanere deluso mi limito a sperare che la situazione sia quantomeno accettabile.Il succo della questione è che io voglio un sistema che funzioni senza che mi costringa a perderci del tempo. Il mio lavoro non è configurare sistemi linux. Preferisco unix a Windows e se non fosse perché è il PC aziendale e non so se l'hardware è supportato, avrei già trasformato il computer in un hackintosh.
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: torno a Ubuntu
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: AtariLover


          I difetti di Windows sono noti a tutti.
          Quelli
          di

          linux meno...

          Questa te la quoto :)

          Io sono passato da Ubuntu, che oramai sta
          prendendo la via dell'aceto, a Fedora e devo dire
          che la situazione generale non è cambiata in
          meglio. Anzi...Ahinoi man mano che le distro di windosizzano peggiorano vistosamente.
      • sbrotfl scrive:
        Re: torno a Ubuntu
        - Scritto da: AtariLover
        Ma perchéeeeeeeeeee venite qua a dirlo?

        Ma usatelo e basta, non cercate di fare
        proselitismo qui su un articolo su Windows... Non
        lo leggerà nessuno che ha anche solo una minima
        intenzione di passare a Linux, non ha senso
        parlarne
        qua...Sono d'accordo!!! Parliamone negli articoli riguardanti linux! Dai aspetta che te li linko... uhm... ehm...mah... aspetta.. forse ho trovato... no mi sbagliavo... vabbè dai prima o poi ne scriveranno uno! (rotfl)
      • Anonymous scrive:
        Re: torno a Ubuntu

        I difetti di Windows sono noti a tutti. Quelli di
        linux meno, ma se continuiamo a dire che è la
        soluzione di tutto nonsi cava un ragno dal buco,
        perché la gente piena di speranze prova una
        distribuzione e poi trova altri problemi. E
        siccome gli è stato detto che linux è la
        soluzione a tutti i mali ritorna a Windows perché
        "Linux è
        difficile".Considerando come i produttori di Shell grafiche siano totalmente incapaci di produrre una soluzione "Out of the Box", non mi meraviglia.I programmatori, che si credono tanto intelligenti, ma in realtà son treni che sanno correre solo nei loro binari, devono capire che c'è una fetta di popolazione a cui NON INTERESSA SAPERE come funziona il sistema operativo e di quali shiccherie sono presenti nel codice. Queste qua sono XXXXXXXte da fanboy, che non interessano.Al giorno d'oggi, se uno vuole un OS quasi serio, o si piglia Linux Mint, oppure tocca pseudo-passare a Fedora. Ubuntu peggiora di distribuzione, in distribuzione, visto le scelte assolutamente discutibili.Per farla breve, è il concetto di base, che è totalmente deficitario. Non si può veramente credere, che all'utenza interessi qualcosa del fatto che su linux, non occorrono installare i driver e non si prendono virus. Quanti computer sono strapieni di XXXXXXXte, spyware, trojan ecc? E ti pare che a quella gente interessi qualcosa? No.Però, tante delle funzionalità presenti negli altri OS commerciali, in Linux le ottieni, solo se sai preventivamente, della loro esistenza (altrimenti, di fare ordine non se ne parla). Risultato: per poter modificare parti del sistema, devi installare software di cui potresti non essere a conoscenza e che spesso sono mezzi incompatibili, in quanto mal supportati.Alla gente interessa: navigare senza problemi (e lo fanno con qualsiasi browser, visto che non sanno la differenza tra IE e Firefox), far video-scrittura di files, che siano compatibili con i sistemi usati anche a lavoro (percui s'ipotizza un LibO-MS Office), ascoltare musica, sincronizzare il proprio smartphone/tablet, mandare e-Mail, senza diventare matto per farlo, preoccuparsi delle shiccherie da tecnico informatico, il meno possibile. Su linux è presente una cosa del genere, che anche una scimmia sordo-muta è in grado di fare? No."eh, ma son somari, sono utonti ecc." Ok. Continuate con questo modo di pensare ed avrete sempre l'1%. Interessante anche notare che poi è questa gente che dice d'aver la mente "più aperta", quando non sa in realtà vedere oltre al proprio naso.
    • CastigaTrol l scrive:
      Re: torno a Ubuntu
      - Scritto da: enriker
      ................

      ps. non è un discorso da fanboy ho paragonato i
      due sistemi e dato la mia opinione generale e non
      sono un programmatore ma un utente medio (non
      power ma un pò smanettone e so usare la linea di
      comando, il terminale su Ubuntu)...
      :-)Ma andiamo ... certo che è un discorso da fanboy, visto e considerato che se posso anche capirlo per Vista, è COMPLETAMENTE falso riguardo a Seven che rivaleggia con XP quanto a usabilità.Pernon parlare poi della caxxata delle "novità" ... Ubuntu è nudo e spoglio rispetto a Seven.Di che ti piace linux e stop, senza arrampicarsi su specchi.
      • Sgabbio scrive:
        Re: torno a Ubuntu
        - Scritto da: CastigaTrol l
        - Scritto da: enriker

        ................



        ps. non è un discorso da fanboy ho paragonato i

        due sistemi e dato la mia opinione generale e
        non

        sono un programmatore ma un utente medio (non

        power ma un pò smanettone e so usare la linea di

        comando, il terminale su Ubuntu)...

        :-)

        Ma andiamo ... certo che è un discorso da fanboy,
        visto e considerato che se posso anche capirlo
        per Vista, è COMPLETAMENTE falso riguardo a Seven
        che rivaleggia con XP quanto a
        usabilità.
        Pernon parlare poi della caxxata delle "novità"
        ... Ubuntu è nudo e spoglio rispetto a
        Seven.

        Di che ti piace linux e stop, senza arrampicarsi
        su
        specchi.io da XP a 7 ho notato che per fare le stesse cose, uso più ram.
        • johnny il fenomeno scrive:
          Re: torno a Ubuntu
          - Scritto da: Sgabbio
          io da XP a 7 ho notato che per fare le stesse
          cose, uso più
          ram.Sei sicuro? Paragonando xp + sp3 a 7, io ho notato il contrario; per farti un esempio ti posso dire che ho installato 7 in un computer con 512M, e se evito di aprire oltre i sei tag su ie questo va in maniera abbastanza "sciolta" (anche quando elaboro video con virtualdub), solo ogni tanto fa qualche lag.
          • Sgabbio scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: johnny il fenomeno
            - Scritto da: Sgabbio


            io da XP a 7 ho notato che per fare le stesse

            cose, uso più

            ram.

            Sei sicuro? Paragonando xp + sp3 a 7, io ho
            notato il contrario; per farti un esempio ti
            posso dire che ho installato 7 in un computer con
            512M, e se evito di aprire oltre i sei tag su ie
            questo va in maniera abbastanza "sciolta" (anche
            quando elaboro video con virtualdub), solo ogni
            tanto fa qualche
            lag.A parte che 7 di suo richiede un giga per il 32bit e il dibbio sui 64bit.Io sul pc attuale che ho fatto da me, prima avevo installato xp sp3 e nell'uso normale, ovvero browser web, lettore audio e client IM andavo massimo massimo ad un GB di ram usata in tutto, su un pc che prima ne aveva 4 fisici.Con 7 a 64bit invece noto che per fare queste operazioni, la Ram che usa è il doppio, arrivo ai 2gb.Va pure detto che molti software su windows, inspiegabilmente usa più risorse ad ogni nuova versione di windows. Considera che ho in background su windows, Avast, Comodo e Tuneup utiletes.
          • johnny il fenomeno scrive:
            Re: torno a Ubuntu
            - Scritto da: Sgabbio
            A parte che 7 di suo richiede un giga per il
            32bit e il dibbio sui
            64bit.

            Io sul pc attuale che ho fatto da me, prima avevo
            installato xp sp3 e nell'uso normale, ovvero
            browser web, lettore audio e client IM andavo
            massimo massimo ad un GB di ram usata in tutto,
            su un pc che prima ne aveva 4
            fisici.

            Con 7 a 64bit invece noto che per fare queste
            operazioni, la Ram che usa è il doppio, arrivo ai
            2gb.
            Va pure detto che molti software su windows,
            inspiegabilmente usa più risorse ad ogni nuova
            versione di windows. Considera che ho in
            background su windows, Avast, Comodo e Tuneup
            utiletes.Conosco le risorse consigliate per win7; il mio era piu' un esperimento/curiosita' fatto su un "vecchio" pc, e che ha dato risultati che mi hanno sorpreso (tanto che oramai l'ho messo di default al boot). La versione a 64bit, ovviamente, non ho potuto metterla a confronto qundi non mi pronuncio.
      • FDG scrive:
        Re: torno a Ubuntu
        - Scritto da: CastigaTrol l
        Ma andiamo ... certo che è un discorso da fanboy,
        visto e considerato che se posso anche capirlo
        per Vista, è COMPLETAMENTE falso riguardo a Seven
        che rivaleggia con XP quanto a
        usabilità.Seven? Forse stabile e prestante. Per l'usabilità, cosa che non prescinde dalla GUI, preferivo XP.
    • uno nessuno scrive:
      Re: torno a Ubuntu
      Ah, Ubuntu e Windows sono due sistemi operativi diversi??? Non lo sapevo!Battute a parte, credo che Ubuntu sia una delle distribuzioni GNU/Linux meno stabili e più lente, e con maggiori pretese hardware. L'attenzione sempre minore che rivolgono alla qualità, e la sempre maggiore ossessione per le novità desktop indesiderate, sono seconde solo a Microsoft.Anche il mio non è un discorso da fanboy: mi limito a constatare che, se qualche anno fa consigliavo a molti clienti di usare Ubuntu come desktop, oggi non posso farlo perchè perderei la faccia.Se tu ti trovi bene sono contento per te, anche se mi permetto di consigliarti di provare un paio di altre distribuzioni prima di prendere una decisione definitiva.
      • Attonito scrive:
        Re: torno a Ubuntu
        - Scritto da: uno nessuno
        Anche il mio non è un discorso da fanboy: mi
        limito a constatare che, se qualche anno fa
        consigliavo a molti clienti di usare Ubuntu come
        desktop, oggi non posso farlo perchè perderei la
        faccia.In amboto GNU/Linux, ora cosa consigli ai tuoi clienti in alternativa ad ubuntu?
  • Michele Montanari scrive:
    Scusate, ma da quando in qua...
    SI INSTALLA IE9 SU XP???:D
  • Francesco_Holy87 scrive:
    Si parla di aria fritta...
    Windows 8 DP non è certo un sistema operativo che va usato stabilmente, anche io l'ho installato e rimosso dopo un paio di giorni, solo per il gusto di provare "come va".Se merita o sarà un flop, si può sapere solo al rilascio della versione finale. E comunque, penso che ci si stia fossilizzando troppo sull'interfaccia metro, che è semplicemente un'interfaccia diversa, ma che non sostituisce il vecchio desktop.
    • dalek scrive:
      Re: Si parla di aria fritta...
      concordo!tutti i pc casalinghi esigono a tutti i costi il solito desktopaddio metro! XXXXXXX pure, metro!
  • Izio01 scrive:
    OS ad abbonamento?
    Sul mio sistema domestico, XP ha avuto un'ottima resa ed è andato avanti per anni. Passato a Vista, il cambiamento più evidente è stata la lentezza di avvio del sistema. Ecco che arriva Windows 7, e altri soldi da cacciare. Più veloce ad avviarsi, ma... dove sarebbero questi grandi miglioramenti rispetto a due sistemi operativi prima? La famosa interfaccia Aero, per cui hanno fatto tanta carcassa pubblicitaria, sono due finestre con il bordo trasparente e le miniature dei programmi in esecuzione. In compenso, ad esempio, un desktop solo, nonostante Linux e Mac abbiano i desktop multipli ormai da ere geologiche. Bello che abbiano introdotto i link "veri" a file e directory, peccato che explorer non sia in grado di gestirli e dia errori assurdi, senza nemmeno permettere di estrapolare la destinazione del link. E si potrebbe continuare.Tanti cambiamenti "sotto il cofano", o almeno così dicono. Sarà, sta di fatto che l'esperienza di utilizzo non è migliorata, anzi!Adesso dovrei pagare altri soldi per l'ennesimo OS in pochi anni? Ah, ma questo ha il supporto a USB 3.0 (o forse era SATA 3, I don't care). Grande: un nuovo OS ogni volta che viene introdotto un singolo cambiamento hardware, dev'essere il sogno di Microsoft. Se lo sognino pure loro, io passo.
    • panda rossa scrive:
      Re: OS ad abbonamento?
      - Scritto da: Izio01
      Sul mio sistema domestico, XP ha avuto un'ottima
      resa ed è andato avanti per anni. Passato a
      Vista, il cambiamento più evidente è stata la
      lentezza di avvio del sistema. Ecco che arriva
      Windows 7, e altri soldi da cacciare. Più veloce
      ad avviarsi, ma... dove sarebbero questi grandi
      miglioramenti rispetto a due sistemi operativi
      prima? Che domande: il numero 7 sulla confezione e sulla schermata di avvio!
      La famosa interfaccia Aero, per cui hanno
      fatto tanta carcassa pubblicitaria, sono due
      finestre con il bordo trasparente e le miniature
      dei programmi in esecuzione.E dici niente!Per che cosa credi che il sistema necessitasse di giga e giga di ram e di gpu accelerata?
      In compenso, ad
      esempio, un desktop solo, nonostante Linux e Mac
      abbiano i desktop multipli ormai da ere
      geologiche. Tranquillo che con la prossima versione tolgono pure quello sostituendolo da una comodissima interfaccia ribbon.
      Bello che abbiano introdotto i link
      "veri" a file e directory, In realta' NTFS li supporta da sempre (e infatti bootando con linux, riesco tranquillamente a creare hard links sul file system).Se poi winsozz preferisca quelle cose orrende chiamate collegamenti...
      peccato che explorer
      non sia in grado di gestirli e dia errori
      assurdi, senza nemmeno permettere di estrapolare
      la destinazione del link. E si potrebbe
      continuare.Non puoi continuare: ci sono solo 7000 caratteri a messaggio.
      Tanti cambiamenti "sotto il cofano", o almeno
      così dicono. Sarà, sta di fatto che l'esperienza
      di utilizzo non è migliorata,
      anzi!
      Adesso dovrei pagare altri soldi per l'ennesimo
      OS in pochi anni? Si, ma non te ne accorgi: e' preinstallato.
      Ah, ma questo ha il supporto a
      USB 3.0 (o forse era SATA 3, I don't care).
      Grande: un nuovo OS ogni volta che viene
      introdotto un singolo cambiamento hardware,
      dev'essere il sogno di Microsoft. Se lo sognino
      pure loro, io
      passo.Io sono gia' passato: a linux!
      • gullio scrive:
        Re: OS ad abbonamento?
        ovviamente windows 8 venderà con il preinstallato: gli smanettini win se vogliono cambiare sistema mica lo pagano, lo craccano come hanno sempre fatto; non credo esista un singolo c.ogl.ione che compri un aggiornamento oem su un oem preinstallato, che sono soldi buttati se il tuo pc dovesse avere problemi e dovessi cambiar 2 pezzi; men che meno esiste gente che pagherebbe per una confezione retail (200 euri).. O almeno le percentuali di questa gente si avvicinano a quelle degli utenti linux.. 1%
      • Joe Tornado scrive:
        Re: OS ad abbonamento?

        creare hard links sul file
        system).
        Se poi winsozz preferisca quelle cose orrende
        chiamate
        collegamenti...Che differenza c'è tra le due cose ?
        • panda rossa scrive:
          Re: OS ad abbonamento?
          - Scritto da: Joe Tornado

          creare hard links sul file

          system).

          Se poi winsozz preferisca quelle cose orrende

          chiamate

          collegamenti...

          Che differenza c'è tra le due cose ?Hardlink e' una proprieta' a livello di file system.Hai un solo file, fisicamente accedibile da percorsi diversi, e fruibile da qualunque sistema operativo che monti quella unita'.Il collegamento invece e' una fetecchia di file.lnk gestito unicamente a livello di sistema operativo, che quando accedi al file system da un altro sistema, e' completamente inutilizzabile.
          • FDG scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Joe Tornado
            Il collegamento invece e' una fetecchia di
            file.lnk gestito unicamente a livello di sistema
            operativo, che quando accedi al file system da un
            altro sistema, e' completamente inutilizzabile.Completamente no. Volendo potrebbero essere supportati dal driver del filesystem.Comunque i file .lnk esistono per ragioni storiche: il FAT. Certo, visto che la semantica è identica (al contrario su Mac alias, realizzati tramite file, e link, supportati dal filesystem, hanno semantiche diverse), con l'arrivo di NTFS avrebbero potuto iniziare ad usare gli hard link al posto degli lnk.
          • panda rossa scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Joe Tornado

            Il collegamento invece e' una fetecchia di

            file.lnk gestito unicamente a livello di
            sistema

            operativo, che quando accedi al file system
            da
            un

            altro sistema, e' completamente
            inutilizzabile.

            Completamente no. Volendo potrebbero essere
            supportati dal driver del
            filesystem.Gia'... perche' percorrere autostrade a 4 corsie quando c'e' una comoda mulattiera?
            Comunque i file .lnk esistono per ragioni
            storiche: il FAT. Lo so, ma siccome sono piu' di 10 anni che leggo "il nuovo sistema operativo microsoft e' stato completamente riscritto da zero per sfruttare al meglio tutte le nuove caratteristiche hardware..."e invece ci sono sempre le solite gigantesche palle al piede, con tanto di catena arrugginita...
            Certo, visto che la semantica è
            identica (al contrario su Mac alias, realizzati
            tramite file, e link, supportati dal filesystem,
            hanno semantiche diverse), con l'arrivo di NTFS
            avrebbero potuto iniziare ad usare gli hard link
            al posto degli
            lnk.E perdere cosi' tutta la retrocompatibilita' con i virus che si annidano dentro i lnk? Giammai!
          • FDG scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: panda rossa

            Completamente no. Volendo potrebbero essere

            supportati dal driver del

            filesystem.

            Gia'... perche' percorrere autostrade a 4 corsie
            quando c'e' una comoda mulattiera?Il paragone mi sembra inesatto: è come avere una mulattiera accanto all'autostrada. Se devi per forza usare il mulo perché la merce (l'informazione) è caricata sulle sue spalle e l'unico modo per farlo camminare è avere la mulattiera...In pratica l'informazione è in questi file lnk e se devi estrarla devi supportarli, quantomeno in lettura. Non mi dire che a te non ha mai creato problemi il non poter riconoscere un link definito in questo modo.Poi, non discuto sulla validità dell'implementazione dell'hard link rispetto ai file lnk. Ma non è di questo che discuto.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            Ok, grazie. Quindi, presumo, le azioni compiute sull'hard link hanno effetto anche sul file cui puntano.Non si possono creare in alcun modo con Windows XP ?
          • panda rossa scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: Joe Tornado
            Ok, grazie. Quindi, presumo, le azioni compiute
            sull'hard link hanno effetto anche sul file cui
            puntano.

            Non si possono creare in alcun modo con Windows
            XP
            ?Certo che si puo'.Installando le solite componenti di terze parti.http://schinagl.priv.at/nt/hardlinkshellext/hardlinkshellext.html
          • Joe Tornado scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            E qual è il problema ... sono anni che mi sono abituato a far così.Grazie !
          • Fiber scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Joe Tornado

            Ok, grazie. Quindi, presumo, le azioni
            compiute

            sull'hard link hanno effetto anche sul file
            cui

            puntano.



            Non si possono creare in alcun modo con
            Windows

            XP

            ?

            Certo che si puo'.
            Installando le solite componenti di terze parti.
            http://schinagl.priv.at/nt/hardlinkshellext/hardlima tu ti rendi almeno solo conto per quali immani capzate intavoli discussioni, odio ed astio ogni santa volta che c'è una news su Windows ? (rotfl)non hai proprio una fava di meglio da fare che uscirtene sempre con discussioni ed astio per delle quisquilie tirando fuori anche i collegamenti di windows come fossero il "motivo di vita" di un OS che fa girare il mondo lavorativo e non (rotfl)(rotfl)(rotfl) sei proprio perso ed irrecuperabile.. si vede che vivi coi travasi di bile non sapendo piu' su quali rami aggrapparti per non cader sul pavimento grazie alla forza di gravità che ti fa pesare come un bisonte (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 dicembre 2011 21.16-----------------------------------------------------------
          • Sgabbio scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            Modificato dall' autore il 19 dicembre 2011 21.16
            --------------------------------------------------La solita fuffa fanboy.
          • Fiber scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: Sgabbio
            La solita fuffa fanboy.appunto ..ora anche su degli stupidi collegamenti ..siete ( tu compreso) irrecuperabili (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Gemini scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: Fiber

            Certo che si puo'.

            Installando le solite componenti di terze
            parti.


            http://schinagl.priv.at/nt/hardlinkshellext/hardli


            ma tu ti rendi almeno solo conto per quali immani
            capzate intavoli discussioni, odio ed astio ogni
            santa volta che c'è una news su Windows ?
            (rotfl)Rispondi a queste semplici domande:1) NTFS gestisce nativamente gli hardlink? [SI][NO]2) Windows, sistema specifico per NTFS, consente la gestione degli hardlink senza tools di terze parti? [SI][NO]3) In che anno siamo? [1980][2011]
            non hai proprio una fava di meglio da fare che
            uscirtene sempre con discussioni ed astio per
            delle quisquilie tirando fuori anche i
            collegamenti di windows come fossero il "motivo
            di vita" di un OS che fa girare il mondo
            lavorativo e non (rotfl)(rotfl)(rotfl)Ogni singola XXXXXXXta che su windows non funziona/non c'e', e' una quisquillia, ma quando TUTTE queste quisquillie sono messe assieme, il risultato e' la CLOACA MAGNA RIPIENA DI STERCO!E in piu' si paga!
    • hal scrive:
      Re: OS ad abbonamento?
      fermo restando che nessuno ti ha puntato la pistola alla tempia per aggiornare. In ambito aziendale è "prassi" aspettare ALMENO l'SP1 di qualunque windows. Nel caso di vista, "visto" il palese flop l'aggiornamento non l'ha fatto quasi nessuno (forse qualche pazzo).Windows 7 è NETTAMENTE migliorato rispetto a XP, quando torno a vedere macchine con XP mi da lo stesso effetto del 2000 quando uscì XP. Io ho un portatile privato di 6 anni (t5500 dual core) e le prestazioni sono migliorate soprattutto in avvio.Windows 8 dovrebbe essere un ulteriore consolidamento.Ha ancora difetti? sì tanti, ma non notare i miglioramenti non mi sembra onesto.
      • panda rossa scrive:
        Re: OS ad abbonamento?
        - Scritto da: hal
        Windows 7 è NETTAMENTE migliorato rispetto a XP,
        quando torno a vedere macchine con XP mi da lo
        stesso effetto del 2000 quando uscì XP. A me quando usci' XP, confrontato con il 2000 mi fece l'effetto del videogioco, tutto fronzoli ed inutilita', paragonato alla serieta' del layout in grigio del 2000.Senza contare gli effetti sonori, che sono proprio l'ideale per un sistema da usare come server.windows e' sempre stato un giocattolo e sara' sempre spacciato per giocattolo.Non e' un caso che i videogames richiedano tutti windows.
        • Joe Tornado scrive:
          Re: OS ad abbonamento?
          serieta' del layout
          in grigio del
          2000.Per fortuna, l'interfaccia è personalizzabile : il mio XP assomiglia Windows 98 !
          • Sgabbio scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: Joe Tornado
            serieta' del layout

            in grigio del

            2000.

            Per fortuna, l'interfaccia è personalizzabile :
            il mio XP assomiglia Windows 98
            !Ma poi alla fine XP è un win 2000 con i temi, a grandi linee.
        • mmmm scrive:
          Re: OS ad abbonamento?
          è un tema, lo cambi. dire che è peggio perchè è colorato e non più grigio e perchè avendo i suoni non è un buon server.......PS: ma sul tuo server tieni le casse? e metti magari windows xp? non magari windows server semmai?
          • panda rossa scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: mmmm
            è un tema, lo cambi. dire che è peggio perchè è
            colorato e non più grigio e perchè avendo i suoni
            non è un buon
            server.......E' un tema e lo cambio, ma se viene proposto anche come server (e fu proposto come miglioramento di NT, all'epoca), mi aspetto che abbia anche una configurazione in modalita' server che tolga tutti i fronzoli.Tu l'hai mai visto un server linux?Le risorse richieste dal solo sistema operativo si avvicinano molto allo zero!
            PS: ma sul tuo server tieni le casse? e metti
            magari windows xp? non magari windows server
            semmai?Il fatto che il server non abbia le casse non toglie che se il sistema prova ad emettere suoni per ogni click sul desktop, questo ciucci risorse!Non e' togliendo le casse che si risparmiano risorse.
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: OS ad abbonamento?
        - Scritto da: hal
        Windows 7 è NETTAMENTE migliorato rispetto a XP,Da quale punto di vista?
        quando torno a vedere macchine con XP mi da lo
        stesso effetto del 2000 quando uscì XP.A livello di interfaccia, dunque?
        Io ho un
        portatile privato di 6 anni (t5500 dual core) e
        le prestazioni sono migliorate soprattutto in
        avvio.Tra seven e xp?Rispondo solo in un modo: sciocchezze.
        Windows 8 dovrebbe essere un ulteriore
        consolidamento.Di che cosa?Vista avrebbe dovuto essere una rivoluzione rispetto a XP e invece era uno schifo.Lasciamo perdere quello che "dovrebbe", ragioniamo su cosa "é".
        • gullio scrive:
          Re: OS ad abbonamento?


          Anche l'occhio vuole la sua parte! ;)
          Ad ogni modo mi è piaciuto il fatto che è
          possibile vedere un'anteprima in piccolo dei
          programmi/cartelle presenti sulla "barra delle
          applicazioni"presente in kde dal... boh 2000? Se noi prendiamo un kde3 di 5,6 anni fa, non è ancora raggiunto dagli effetti grafici di windows 7, 8, e sicuramente pure 9..A me gli effetti grafici interessano meno di zero, ed è la prima cosa che tolgo, ma quando si magnifica aero non posso che scomXXXXXXrmi dal ridere, considerando che i sistemi linux come desktop manager sono 10 anni avanti e consumano la metà delle risorse di un windows.. eppure tanti pensano che abbiano (solo) interfacce come il dos
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: gullio



            Anche l'occhio vuole la sua parte! ;)

            Ad ogni modo mi è piaciuto il fatto che è

            possibile vedere un'anteprima in piccolo dei

            programmi/cartelle presenti sulla "barra
            delle

            applicazioni"

            presente in kde dal... boh 2000? Se noi prendiamo
            un kde3 di 5,6 anni fa, non è ancora raggiunto
            dagli effetti grafici di windows 7, 8, e
            sicuramente pure
            9..
            A me gli effetti grafici interessano meno di
            zero, ed è la prima cosa che tolgo, ma quando si
            magnifica aero non posso che scomXXXXXXrmi dal
            ridere, considerando che i sistemi linux come
            desktop manager sono 10 anni avanti e consumano
            la metà delle risorse di un windows.. eppure
            tanti pensano che abbiano (solo) interfacce come
            il
            dosHo potuto provare in passato Ubuntu & co., e non posso che parlarne che bene. Ma siccome anche MS, seppure tardi ci arriva, è giusto dire che finalmente ha prodotto un OS decente!
          • nome e cognome scrive:
            Re: OS ad abbonamento?

            ridere, considerando che i sistemi linux come
            desktop manager sono 10 anni avanti e consumano
            la metà delle risorse di un windows.. eppureAhahahahahahahahahahahaha, si sono 10 anni avanti, infatti sono tutti marci.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            susciti compassione
          • panda rossa scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            susciti compassione...e disgusto!
        • nome e cognome scrive:
          Re: OS ad abbonamento?

          Certo è che se il proprio mondo è limitato a
          windows e basta il Seven è un buon sistema
          operativo (lo uso persino io) ma da qui a
          esaltarsi per tecnologie vecchie di anni ce ne
          passa un
          po'.Dai, non sminuire cosi' quell'1% di persone che si esaltano con linux.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: nome e cognome

            Certo è che se il proprio mondo è limitato a

            windows e basta il Seven è un buon sistema

            operativo (lo uso persino io) ma da qui a

            esaltarsi per tecnologie vecchie di anni ce
            ne

            passa un

            po'.

            Dai, non sminuire cosi' quell'1% di persone che
            si esaltano con
            linux.Ma quanto credi di risultare simpatico o sagace con questi interventi da fanboy?
          • panda rossa scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: nome e cognome


            Certo è che se il proprio mondo è
            limitato
            a


            windows e basta il Seven è un buon
            sistema


            operativo (lo uso persino io) ma da qui
            a


            esaltarsi per tecnologie vecchie di
            anni
            ce

            ne


            passa un


            po'.



            Dai, non sminuire cosi' quell'1% di persone
            che

            si esaltano con

            linux.

            Ma quanto credi di risultare simpatico o sagace
            con questi interventi da
            fanboy?Semplicemente sta ostentando la propria ignoranza, ma qui, non essendo fessbuk, gli arrivano addosso solamente sputi e gavettoni di piscio!
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: nome e cognome



            Certo è che se il proprio mondo è

            limitato

            a



            windows e basta il Seven è un buon

            sistema



            operativo (lo uso persino io) ma
            da
            qui

            a



            esaltarsi per tecnologie vecchie di

            anni

            ce


            ne



            passa un



            po'.





            Dai, non sminuire cosi' quell'1% di
            persone

            che


            si esaltano con


            linux.



            Ma quanto credi di risultare simpatico o
            sagace

            con questi interventi da

            fanboy?

            Semplicemente sta ostentando la propria
            ignoranza,proudly ignorance
            ma qui, non essendo fessbuk, gli
            arrivano addosso solamente sputi e gavettoni di
            piscio!Non credo che abbia fessbuk, chi gli chiederebbe mai l'amicizia?
          • panda rossa scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: nome e cognome




            Certo è che se il proprio
            mondo
            è


            limitato


            a




            windows e basta il Seven è un
            buon


            sistema




            operativo (lo uso persino io)
            ma

            da

            qui


            a




            esaltarsi per tecnologie
            vecchie
            di


            anni


            ce



            ne




            passa un




            po'.







            Dai, non sminuire cosi' quell'1% di

            persone


            che



            si esaltano con



            linux.





            Ma quanto credi di risultare simpatico o

            sagace


            con questi interventi da


            fanboy?



            Semplicemente sta ostentando la propria

            ignoranza,

            proudly ignorance


            ma qui, non essendo fessbuk, gli

            arrivano addosso solamente sputi e gavettoni
            di

            piscio!

            Non credo che abbia fessbuk, chi gli chiederebbe
            mai
            l'amicizia?Nessuno.Ma e' pieno di pecore che accettano amicizie da cani & porci, quindi...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: OS ad abbonamento?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: nome e cognome





            Certo è che se il proprio

            mondo

            è



            limitato



            a





            windows e basta il Seven
            è
            un

            buon



            sistema





            operativo (lo uso
            persino
            io)

            ma


            da


            qui



            a





            esaltarsi per tecnologie

            vecchie

            di



            anni



            ce




            ne





            passa un





            po'.









            Dai, non sminuire cosi'
            quell'1%
            di


            persone



            che




            si esaltano con




            linux.







            Ma quanto credi di risultare
            simpatico
            o


            sagace



            con questi interventi da



            fanboy?





            Semplicemente sta ostentando la propria


            ignoranza,



            proudly ignorance




            ma qui, non essendo fessbuk, gli


            arrivano addosso solamente sputi e
            gavettoni

            di


            piscio!



            Non credo che abbia fessbuk, chi gli
            chiederebbe

            mai

            l'amicizia?

            Nessuno.
            Ma e' pieno di pecore che accettano amicizie da
            cani & porci,
            quindi...Hai ragione: in questo caso cani e porci con un unico click.
    • Rover scrive:
      Re: OS ad abbonamento?
      A parte che un niovo OS per ogni cambiamento è MAc, XP rimane sicuramente il miglior OS mai messo in commercio.Windows 7 non è male, e introduce alcuni miglioramenti interessanti, amntenedo un'ottima retrocompatibilità.Comunque se hai problemi di lentezza metti un SSD da 120 Gb (circa 140 euro) e non spendere soldi per l'ultimo OS. Ti si velocizza alla grande, e se non ti servono nuove features vedrai la differenza.
      • Sgabbio scrive:
        Re: OS ad abbonamento?
        - Scritto da: Rover
        A parte che un niovo OS per ogni cambiamento è
        MAc, XP rimane sicuramente il miglior OS mai
        messo in
        commercio.
        Windows 7 non è male, e introduce alcuni
        miglioramenti interessanti, amntenedo un'ottima
        retrocompatibilità.
        Comunque se hai problemi di lentezza metti un SSD
        da 120 Gb (circa 140 euro) e non spendere soldi
        per l'ultimo OS. Ti si velocizza alla grande, e
        se non ti servono nuove features vedrai la
        differenza.Cioè, per risolvere eventuali problemi di lentezza del sistema devo comprarmi un costoso, poco campiente e altrettanto poco affidabile SSD ?
  • bertuccia scrive:
    Windows 8: "totalmente irrilevante"
    http://www.zdnet.com/blog/microsoft/windows-8-will-be-largely-irrelevant-to-traditional-pc-users-idc/11336e questo non solo per i tradizionali utenti di PC, che come dimostrato da XP, tendono ad aggiornare solo quando gli è proprio impossibile continuare con ciò che hanno.Non tutte le aziende hanno completato la transizione a Win7, e quelle che lo hanno fatto, lo hanno fatto da poco tempo.ah questo ovviamente non lo dico io,ma Mary Jo Foley, la giornalista Dovella Approved http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2342449&m=2343558#p2343558
    • Rover scrive:
      Re: Windows 8: "totalmente irrilevante"
      Confermo, ma le aziende guardano al portafogli, e quindi se una cosa va bene con XP perchè cambiare?I costi delle licenze sono la meno, sono tutti i problemi e le perdite di tempo per singola postazione che costano.
    • FinalCut scrive:
      Re: Windows 8: "totalmente irrilevante"
      - Scritto da: bertuccia
      http://www.zdnet.com/blog/microsoft/windows-8-will

      e questo non solo per i tradizionali utenti di
      PC, che come dimostrato da XP, tendono ad
      aggiornare solo quando gli è proprio impossibile
      continuare con ciò che
      hanno.

      Non tutte le aziende hanno completato la
      transizione a Win7, e quelle che lo hanno fatto,
      lo hanno fatto da poco
      tempo.

      ah questo ovviamente non lo dico io,
      ma Mary Jo Foley, la giornalista <b
      Dovella
      Approved </b

      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2342449&m=234 :| :|Complimenti per la citazione Dovella Approved...(linux)(apple)
    • Fiber scrive:
      Re: Windows 8: "totalmente irrilevante"
      - Scritto da: bertuccia
      http://www.zdnet.com/blog/microsoft/windows-8-will

      e questo non solo per i tradizionali utenti di
      PC, che come dimostrato da XP, tendono ad
      aggiornare solo quando gli è proprio impossibile
      continuare con ciò che
      hanno.

      Non tutte le aziende hanno completato la
      transizione a Win7, e quelle che lo hanno fatto,
      lo hanno fatto da poco
      tempo.

      ah questo ovviamente non lo dico io,
      ma Mary Jo Foley, la giornalista <b
      Dovella
      Approved </b

      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2342449&m=234difatti Windows 8 sarà rilevantissimo per i <b
      Tablet Pc </b
      ( non per i Tablet giocattolo di Apple) ed interfaccia a prova di tonto Tiles personalizzabile..quello stesso Windows 8 che consentirà integrazione full coi PC ..usa piu' sviluppina
      • Sgabbio scrive:
        Re: Windows 8: "totalmente irrilevante"
        - Scritto da: Fiber
        - Scritto da: bertuccia


        http://www.zdnet.com/blog/microsoft/windows-8-will



        e questo non solo per i tradizionali utenti
        di

        PC, che come dimostrato da XP, tendono ad

        aggiornare solo quando gli è proprio
        impossibile

        continuare con ciò che

        hanno.



        Non tutte le aziende hanno completato la

        transizione a Win7, e quelle che lo hanno
        fatto,

        lo hanno fatto da poco

        tempo.



        ah questo ovviamente non lo dico io,

        ma Mary Jo Foley, la giornalista <b

        Dovella

        Approved </b



        http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2342449&m=234



        difatti Windows 8 sarà rilevantissimo per i
        <b
        Tablet Pc </b
        ( non per i
        Tablet giocattolo di Apple) ed interfaccia a
        prova di tonto Tiles personalizzabile..quello
        stesso Windows 8 che consentirà integrazione
        full coi PC
        ..

        usa piu' sviluppina(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • bertuccia scrive:
        Re: Windows 8: "totalmente irrilevante"
        - Scritto da: Fiber

        difatti Windows 8 sarà rilevantissimo per i
        <b
        Tablet Pc </b
        ( non per i
        Tablet giocattolo di Apple) ed interfaccia a
        prova di tonto Tiles personalizzabile..quello
        stesso Windows 8 che consentirà integrazione
        full coi PC
        ..

        usa piu' sviluppina (rotfl)(rotfl)(rotfl) <i
        "The battery sucks balls. Already charged it five times that day and it is only 4PM in the afternoon" </i
        l'autore è Steve Ballmer,il soggetto è il suo Windows8 tablethttp://www.brightsideofnews.com/news/2011/12/19/steve-ballmer-in-qualcomm-hq-windows-8-tablet-batteries-sucking-balls.aspxbuona fortuna MS, ne avrai bisogno!! (rotfl)
        • panda rossa scrive:
          Re: Windows 8: "totalmente irrilevante"
          - Scritto da: bertuccia

          <i
          "The battery sucks balls. Already
          charged it five times that day and it is only 4PM
          in the afternoon" </i



          l'autore è Steve Ballmer,
          il soggetto è il suo Windows8 tablet
          http://www.brightsideofnews.com/news/2011/12/19/st

          Grazie al kz!Ballmer passa il suo tempo ballando e saltellando come uno stupido panzone, e questo gli permette di ricaricare la batteria.Per questo dura cosi' a lungo.Alle persone normali, che per altro cominciano a lavorare alle 9 e non a mezzogiorno, la batteria dura molto meno.
  • Mark scrive:
    Tempistiche sbagliate
    Le aziende e le utenze domestiche hanno appena fatto il passaggio a Windows 7 da XP e ora nessuno ha voglia di cambiare nuovamente S.O., specie a Windows 8 che ha chiaramente un'interfaccia orientata a tablet e smartphone e quindi su PC fa letteralmente pena!
    • Caccolo scrive:
      Re: Tempistiche sbagliate
      - Scritto da: Mark
      Windows 8 che ha chiaramente
      un'interfaccia orientata a tablet e smartphone e
      quindi su PC fa letteralmenteNon è proprio così, caro trollone
      • Mark scrive:
        Re: Tempistiche sbagliate
        Cioè? Cerchiamo di spiegare peròGuarda questo video:http://www.youtube.com/watch?v=DKh4n7gd190
        • Francesco_Holy87 scrive:
          Re: Tempistiche sbagliate
          Tanto per essere sinceri, quello nel video mi sembra un Win7 modificato.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Tempistiche sbagliate
            - Scritto da: Francesco_Holy87
            Tanto per essere sinceri, quello nel video mi
            sembra un Win7
            modificato.questa è la migliore descrizione di win8 che abbia mai letto :|
          • Francesco_Holy87 scrive:
            Re: Tempistiche sbagliate
            Hahahaha, ma che trollata megagalattica! :DPrima di tutto, quello <b
            È </b
            Windows 7 su cui gira un tema simil-Metro.Seconda cosa, ogni versione di un SW è una modifica del precedente. O pensi che Photoshop, Autocad e compagnia bella vengano stravolti a ogni nuova versione?Sempre se intendiamo la stessa cosa, perchè l'interfaccia di Win8 non è l'unica modifica che hanno apportato. Poi, se ti soffermi all'aspetto grafico, parliamo due lingue diverse.
      • panda rossa scrive:
        Re: Tempistiche sbagliate
        - Scritto da: Caccolo
        - Scritto da: Mark

        Windows 8 che ha chiaramente

        un'interfaccia orientata a tablet e smartphone e

        quindi su PC fa letteralmente

        Non è proprio così, caro trolloneDopo una smentita cosi' precisa e ricca di spiegazioni tecniche, non si puo' fare a meno di darti ragione.
      • benkj scrive:
        Re: Tempistiche sbagliate
        - Scritto da: Caccolo
        - Scritto da: Mark

        Windows 8 che ha chiaramente

        un'interfaccia orientata a tablet e smartphone e

        quindi su PC fa letteralmente

        Non è proprio così, caro trolloneHai ragione, non fa pena solo sui PC ma anche su smartphone e tablet!
    • hal scrive:
      Re: Tempistiche sbagliate
      la vecchia interfaccia Desktop rimane tale e quale, solo è "vista" come una "app" tra quelle disponibili...
      • benkj scrive:
        Re: Tempistiche sbagliate
        Questa si' che e' innovazione!!! Ma fatemi il picere... su linux c'e' da anni! Ed e' pure gratis
      • JackRackham scrive:
        Re: Tempistiche sbagliate
        - Scritto da: hal
        la vecchia interfaccia Desktop rimane tale e
        quale, solo è "vista" come una "app" tra quelle
        disponibili...E questo è molto simpatico su tablet utilizzato da uno user domestico che ci fa quattro semplici cose. Su un PC no, non è per niente simpatico. E' fastidioso per chi ci lavora. Soprattutto quando, per compiere alcune azioni, sei costretto ad effettuare delle "gesture" che su un tablet sono anche intuitive, ma che su un PC, fatte con il mouse, sono solamente molto frustranti... Io dell'interfaccia a tiles su un PC non me ne faccio nulla, e a quanto pare anche tanti altri utenti.--JackRackham
    • utente aziendale scrive:
      Re: Tempistiche sbagliate

      Le aziende e le utenze domestiche hanno appena
      fatto il passaggio a Windows 7 da XP Per i domestici, posso capire. Non sai fare molto, vai al grande magazzino, SO preistallato...etc etc, solita storia. Ti intornano con 7 e te lo tieni.Per le aziende non ci credo proprio. Chi te lo fa fare di spendere soldi per nuove licenze (lo sconosciuto concetto di upgrade non fa certo comodo alle loro casse...) quando non hai nessun vantaggio? Gli operatori fanno le stesse cose alle stessa velocità. La rincorsa alle prestazioni che qualche hanno fa poteva avere una sua giustificazione (prestazioni dell'hardware, o del software, multitasking etc etc, concetti che miglioravano il lavoro dell'operatore), ora è finita.I pc con winxp andranno avanti fino alla morte fisica dei componenti hardware e le aziende spenderanno soldi per le nuove licenze solo quando sarà indispensabile. E poi c'è la crisi. Quindi niente regali.
      • Rover scrive:
        Re: Tempistiche sbagliate
        Confermo.E poi ci sono i sw legacy da aggiornare. E comunque penso che i Win 7 che verranno saranno a 32 bit.
Chiudi i commenti