Coreflood, cybergang russa nemica delle banche

Centinaia di gigabyte di dati rubati, carte di credito, denaro, account, migliaia di network infiltrati: questi i numeri di una temuta gang informatica. Che sempre più spesso finisce alla ribalta

Roma – Coreflood Gang è il nome dato dagli esperti di sicurezza ad un flagello del cyber-crimine organizzato, una banda di cracker di matrice russa che da anni imperversa in rete con virulenza inaudita . La gang è specializzata nel furto di account bancari online, e i danni fin qui provocati appaiono ingenti.

Joe Stewart, ricercatore di SecureWorks che ha evidenziato e documentato la minaccia, sostiene che siano migliaia le organizzazioni che hanno subito incursioni di Coreflood, compresi banche, ospedali, università e agenzie governative.

La gang agisce in un modo ben noto a chi si occupa di sicurezza online, iniettando codice malevolo nelle pagine web , così da re-indirizzare l’utente inconsapevole verso server su cui è depositato il trojan bancario custom che ha il compito di raccogliere le preziose informazioni di e-banking quali username, password, numeri di carte di credito e codici di autenticazione a doppio fattore.

Un sistema ben rodato, che secondo Stewart sta permettendo a Coreflood di “fare tonnellate di soldi” al punto che ora la gang starebbe iniziando ad assumere , prediligendo esperti smanettoni col pallino del guadagno facile. Durante la sua indagine, l’esperto è riuscito a individuare un server preso in affitto dalla gang che conservava 500 gigabyte di informazioni rubate , e ad intercettare 378.758 diverse infezioni del trojan “Coreflood” sui network di aziende di vario calibro.

Tra i casi più eclatanti individuati da Stewart spiccano un distretto scolastico con oltre 31mila PC infetti , una catena di hotel con 14mila sistemi compromessi e una società di prodotti medici “ammalata” con 6.744 malware. Sul totale, 230 network sono risultati portatori di 50 o più infezioni da Coreflood mentre 35 ne hanno mostrate 500 o più.

Qualcuno ha provato a fermare le scorribande della gang russa, buttando giù due degli “hub” usati per la raccolta dei dati sottratti indebitamente, ma secondo Stewart a poco è servito e le infezioni continuano ora come prima .

Un problema che tra le altre cose evidenzia ancora una volta la necessità, per gli operatori di network privati con accesso alla Internet esterna, di avere un’utenza consapevole di quello che c’è la fuori in attesa . “Se non conosci i pericoli in circolazione – dice Stewart – allora probabilmente non dovresti fare e-banking”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • BanShee scrive:
    USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
    le leech per i torrent non servono a niente se mai solo per falsificare il rapporto del ratio senza farlo vedere al tracker, per esempio alcuni tracker privati se non hai il ratio 1:1 o come dicono l'oro ti bannano dal tracker,questi torrent leech ti permettono di falsificarlo a tuo piacimento , do 1kbs il tracker ne vede 9kbs, ma non vai + veloce è l'ip è sempre in bella vista
  • BanShee scrive:
    USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
    le leech per i torrent non servono a niente se mai solo per falsificare il rapporto del ratio senza farlo vedere al tracker, per esempio alcuni tracker privati se non hai il ratio 1:1 o come dicono l'oro ti bannano dal tracker,questi torrent leech ti permettono di falsificarlo a tuo piacimento , do 1kbs il tracker ne vede 9kbs, ma non vai + veloce è l'ip è sempre in bella vista
  • Cyclon scrive:
    Re: più facile che sia una balla la leech...
    - Scritto da: Strappapanni
    ma a capire se uno scarica o diffonde ci
    arriveranno...

    o no?no, stupidi umani (cylon)
  • Marco Ravich scrive:
    Retrogrado, meglio usare questo:
    Halite - http://www.binarynotions.com/halite-bittorrent-client...coi parametri tutti impostati ad infinito.E' semplicemente spaventoso !
  • leghistone scrive:
    leech sono dei malware
    appunto, gli ha infestato il pc di programmi spia non noti che poi i soliti extracomunitari usavano per fare proxy e rubare dal suo pc le carte di credito dei padanie lo hanno beccato
  • Bash scrive:
    Se non puoi batterli...
    Gente,io leggendo tra le righe dell'articolo ho inteso uno scenario del tutto diverso.Mi pare che il messaggio che vogliano far passare sia il seguente: usate tutti il leech mode cosi' non rischiate il carcere.E quando tutti useranno il leech mode avremmo finito di condividere i nostri cari contenuti liberi, le personalizzazioni delle distro in formato iso, etc...
    • krane scrive:
      Re: Se non puoi batterli...
      - Scritto da: Bash
      Gente,
      io leggendo tra le righe dell'articolo ho inteso
      uno scenario del tutto diverso.
      Mi pare che il messaggio che vogliano far passare
      sia il seguente: usate tutti il leech mode cosi'
      non rischiate il carcere.
      E quando tutti useranno il leech mode avremmo
      finito di condividere i nostri cari contenuti
      liberi, le personalizzazioni delle distro in
      formato iso, etc...Bisogna criptare tutto altro che...
      • fred scrive:
        Re: Se non puoi batterli...
        Non basta; le tecniche usate finora infatti si basano sul verificare che si riesce a prelevare un dato file da un dato ip per cui quel file e' messo a disposizione; se i dati della comunicazione sono crittografabili non lo puo essere l'ip di sorgente e destinazione poiche' necessari al funzionamento della comunicazione, ed e' proprio cio' che serve alle indagini delle ditte antip2p.Quello che serve e' rendere incerta l'origine dei dati che si ricevono; il metodo attualmente piu' utilizzato e' quello usare degli intermediari che facciano da relay del traffico con forte incremento del traffico, e quello di utilizzare presso i clients una cache crittografata contenente parti di files che niente hanno a che fare con le attivita' del client che li ospita, ne lui conosce il contenuto della cache.Altro metodo sarebbe avere una rete sopra la rete ma si riconduce facilmente al primo esempio che ho citato, ha nuovamente il difetto di generare molto traffico aggiuntivo oltre a quello necessario.
        • HCK scrive:
          Re: Se non puoi batterli...
          - Scritto da: fred
          Non basta; le tecniche usate finora infatti si
          basano sul verificare che si riesce a prelevare
          un dato file da un dato ip per cui quel file e'
          messo a disposizione; se i dati della
          comunicazione sono crittografabili non lo puo
          essere l'ip di sorgente e destinazione poiche'
          necessari al funzionamento della comunicazione,
          ed e' proprio cio' che serve alle indagini delle
          ditte
          antip2p.
          Quello che serve e' rendere incerta l'origine dei
          dati che si ricevono; il metodo attualmente piu'
          utilizzato e' quello usare degli intermediari che
          facciano da relay del traffico con forte
          incremento del traffico, e quello di utilizzare
          presso i clients una cache crittografata
          contenente parti di files che niente hanno a che
          fare con le attivita' del client che li ospita,
          ne lui conosce il contenuto della
          cache.
          Altro metodo sarebbe avere una rete sopra la rete
          ma si riconduce facilmente al primo esempio che
          ho citato, ha nuovamente il difetto di generare
          molto traffico aggiuntivo oltre a quello
          necessario.Straquoto fred.Finalmente uno che capisce quello che dice.
    • Anonymous scrive:
      Re: Se non puoi batterli...
      il messaggio tra le righe mi sa che l'avete letto voi: nel senso... ci arrivo anche io a quella conclusione, ma non credo sia nell'intenzione dell'autore. (a meno di non voler attaccare punto informatico come covo di massoni antip2p, cosa che con i trolloni che girano nei commenti, non mi stupirei di vedere).credo che l'intenzione dell'autore fosse far vedere quanto sono fallati i sistemi di monitorizzazione. è un caso emblematico in effetti. puntano tutto sulla condivisione, e denunciano uno esattamente nella condizione opposta.oltretutto è tanto miope come soluzione, che pensare che l'autore l'abbia voluta passare sottobanco come metodo perfetto è quasi offensiva per l'autore :P
  • Romborello scrive:
    PI notizie bugiarde
    PI fai malainformazione, incentivi quei lamer a non sharare.. sei il marcio del web!
  • Viker scrive:
    leechers al TAPPETO!
    Grazie alla super-speciale tecnologia che permette di vedere anche ciò che non esiste ormai i muli hanno i giorni contati!
  • consiglio di un esperto scrive:
    USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
    Non solo il mulo permette di scavalcare i colli di bottiglia che qualche programmatore da centro sociale ha deciso di applicare...condivido io che condiviti anche tu, va bene all'inizio ma dopo un po' stufa. Ben vengano quindi le leech edition che permettono di scaricare a velocita' superiore, scavalcando i soliti babbei della ratio 1:1.Esistono vari client tra cui bittyran, Azureus Shu mod e il motico e inossidabile Utorrent Extreme Leecher Edition, che permette addirittura di massimizzare l'upload di 100 volte.Usare le leechernode non e' solo piu' furbo perche' ti fa avere le cose prima, ma ti grantisce anche da eventuali azioni legali. Inoltre in tempo di adsl asimmetriche, usare le leech e' semplicemente questione di sopravvivenza.Ovviamente le leecher versioni non dei torrent client, non si trovano su tracker perche' le cancellano (loro campano sulla pubblicita' e quindi piu' in fretta scarichi meno loro guadagnano), quindi bisogna andare su raoudshare o simili..buon download a tutti!!!
    • Senbee scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      Don't feed the trolls.
    • Daniele scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      useremo tutti le leech e poi evdiamo chi scaricherà da chi. Concludo con un insulto a tua scelta
    • Gips scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      purtroppo, secondo la tua geniale teoria, non avresti + nessuno da cui scaricare se tutti usassero le versioni leech...Considera inoltre che se ti piomba la finanza in casa/ufficio saranno comunque "volatili per diabetici", perchè dovrai dimostrare davanti al giudice un sacco di cose di tutto il materiale che potresti aver scaricato. e saranno soldoni, ma non finirai in carcere per condivisione, ma vari anni a lavorare per le major.
    • Reolix scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      - Scritto da: consiglio di un esperto
      Usare le leechernode non e' solo piu' furboma soprattutto è stupido visto che, da espertone quale sei, sei bannato dalla quasi totalità dei tracker.....
      • cognome scrive:
        Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
        - Scritto da: Reolix
        - Scritto da: consiglio di un esperto


        Usare le leechernode non e' solo piu' furbo

        ma soprattutto è stupido visto che, da espertone
        quale sei, sei bannato dalla quasi totalità dei
        tracker.....Purtroppo non è così.Infatti questi programmi moddati inviano l'identificativo del programma "normale", e quindi non possono essere individuati.
        • rock3r scrive:
          Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
          alcuni tracker impongono uno share ratio
          • cognome scrive:
            Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
            - Scritto da: rock3r
            alcuni tracker impongono uno share ratiosi può facilmente falsificare.... infatti lo share ratio viene inviato dal tuo programma trorret tramite una richiesta GET HTTP al tracker... puoi anche intercettare con WireShark la richiesta e poi ritrasmetterla, con altri strumenti (basta crul, modificando l'user-agent, scrivi `man curl` in una console) con dei valori diversi per modificare il valore dell'upload fatto. In questo modo puoi ingannare *qualsiasi* tracker.
    • DarkSchneider scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      - Scritto da: consiglio di un esperto
      Non solo il mulo permette di scavalcare i colli
      di bottiglia che qualche programmatore da centro
      sociale ha deciso di applicare...condivido io che
      condiviti anche tu, va bene all'inizio ma dopo un
      po' stufa. Ben vengano quindi le leech edition
      che permettono di scaricare a velocita'
      superiore, scavalcando i soliti babbei della
      ratio
      1:1.

      Esistono vari client tra cui bittyran, Azureus
      Shu mod e il motico e inossidabile Utorrent
      Extreme Leecher Edition, che permette addirittura
      di massimizzare l'upload di 100
      volte.

      Usare le leechernode non e' solo piu' furbo
      perche' ti fa avere le cose prima, ma ti
      grantisce anche da eventuali azioni legali.
      Inoltre in tempo di adsl asimmetriche, usare le
      leech e' semplicemente questione di
      sopravvivenza.

      Ovviamente le leecher versioni non dei torrent
      client, non si trovano su tracker perche' le
      cancellano (loro campano sulla pubblicita' e
      quindi piu' in fretta scarichi meno loro
      guadagnano), quindi bisogna andare su raoudshare
      o
      simili..

      buon download a tutti!!!Se tutti scaricano e nessuno condivide, cosa scarichi?Piuttosto usate client leggeri e veloci come bittornado, gli ho sempre visto raggiungere ottime velocità (credo che non controlli molto lo share ratio) ma almeno non sarete parassiti. Ovviamente dovete anche scegliere il tracker giusto! Le mie esperienze sono limitate al download di distro linux quindi potrei dire castronerie.
    • Sky scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      - Scritto da: consiglio di un esperto
      Non solo il mulo permette di scavalcare i colli
      di bottiglia che qualche programmatore da centro
      sociale ha deciso di applicare...condivido io che
      condiviti anche tu, va bene all'inizio ma dopo un
      po' stufa. Ben vengano quindi le leech edition
      che permettono di scaricare a velocita'
      superiore, scavalcando i soliti babbei della
      ratio
      1:1.Quelli che tu chiami babbei della ratio 1:1 sono quelli che permettono l'esistenza dei file in sharing.Le teste di minchia come te invece sono quelle che fanno sparire i file che qualcuno ha il buon cuore di condividere.
      Esistono vari client tra cui bittyran, Azureus
      Shu mod e il motico e inossidabile Utorrent
      Extreme Leecher Edition, che permette addirittura
      di massimizzare l'upload di 100
      volte.Fortunatamente chi usa tale roba viene sempre più spesso bannato dai traker.
      Usare le leechernode non e' solo piu' furbo
      perche' ti fa avere le cose prima, ma ti
      grantisce anche da eventuali azioni legali.
      Inoltre in tempo di adsl asimmetriche, usare le
      leech e' semplicemente questione di
      sopravvivenza.Classico comportamento da italiano: a che servono le code, se basta passare avanti agli altri?Chiaramente ti comporterai così anche nella vita di tutti i giorni, oppure la coda alle Poste non la salti perché hai paura di prendere qualche legnata?Le azioni legali non le risparmi perchè comunque ci sono sanzioni amministrative e il tuo IP è rintracciabile come quello di chiunque altro.

      Ovviamente le leecher versioni non dei torrent
      client, non si trovano su tracker perche' le
      cancellano (loro campano sulla pubblicita' e
      quindi piu' in fretta scarichi meno loro
      guadagnano), quindi bisogna andare su raoudshare
      o
      simili..Se i tracker campano con la pubblicità va bene purchè ci siano, quelli che non dovrebbero esserci sono quelli come te, di cui invece purtroppo l'Italia è piena.
      buon download a tutti!!!Tranne a te. Ti auguro che qualche leecher abbia prosciugato tutti i file che ti interessano.All'inferno te e tutti quelli che come te fanno il gioco delle major.
    • vistabuntu. wordpress. com scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      - Scritto da: consiglio di un esperto
      Non solo il mulo permette di scavalcare i colli
      di bottiglia che qualche programmatore da centro
      sociale ha deciso di applicare...condivido io che
      condiviti anche tu, va bene all'inizio ma dopo un
      po' stufa. Ben vengano quindi le leech edition
      che permettono di scaricare a velocita'
      superiore, scavalcando i soliti babbei della
      ratio
      1:1.

      Esistono vari client tra cui bittyran, Azureus
      Shu mod e il motico e inossidabile Utorrent
      Extreme Leecher Edition, che permette addirittura
      di massimizzare l'upload di 100
      volte.

      Usare le leechernode non e' solo piu' furbo
      perche' ti fa avere le cose prima, ma ti
      grantisce anche da eventuali azioni legali.
      Inoltre in tempo di adsl asimmetriche, usare le
      leech e' semplicemente questione di
      sopravvivenza.

      Ovviamente le leecher versioni non dei torrent
      client, non si trovano su tracker perche' le
      cancellano (loro campano sulla pubblicita' e
      quindi piu' in fretta scarichi meno loro
      guadagnano), quindi bisogna andare su raoudshare
      o
      simili..

      buon download a tutti!!!Inizio a pensare che qualcuno della redazione di PI faccia questi post geniali tanto per guadagnare post....bah +1 col mio.http://vistabuntu.wordpress.com
    • teuz scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      Il programmatore da centro sociale, ha creato il protocollo in modo che la condivisione dei file funzionasse. Se tutti usassero leecher mod da chi scaricheresti la tua bella roba? Per il fatto dei limiti c'è solo una spiegazione: non sai usare i client in modo adeguato. Con utorrent normale raggiungo il massimo di banda in download sempre. Poi se tu sei esperto, questo mondo di gente come te ne può fare a meno, nella scena p2p nessuno si lamenterebbe se tu venissi preso. ByezPS: spero che dopo questo tedesco prendano te e tutti gli altri leecher.
      • H4x0r scrive:
        Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
        - Scritto da: teuz
        Il programmatore da centro sociale, ha creato il
        protocollo in modo che la condivisione dei file
        funzionasse.Nessuno gli ha detto di farlo. Si stava benissimo anche all'era di usenet se per questo.
        Se tutti usassero leecher mod da chi
        scaricheresti la tua bella roba? Ragionando con i se non si ottine nulla. Io ragiono con realismo, i leechermode li usano in pochi, la maggiorparte delle persone non e' neppure capace di usare il mulo aprendo le porte del router. giusto così. Io mi sono sbattuto per imparare l'informatica e adesso la uso come meglio credo. Non puoi dare a nessuno lezioni di legalità, sei il bue che da del cornuto all'asino.
        Per il fatto dei limiti c'è solo una spiegazione: non
        sai usare i client in modo adeguato.
        raggiungo il massimo di banda in download sempre.Evidente menete non lo sai, perche' noob quanto sei tu non capiresti neanche.cmq la comunicazione e' bidirezionale. Anche se scarichi comunque devi uppare, in percentuale minima dei dati, per far capire al peer che il dato ricevuto e' corretto e che ne deve inviare un altro.quindi con i leechermod l'unica banda occupata in upload e' quella di servizio per la comunicazione.Quindi un appello a tutti i possessori di adsl Asimmetrica come Alice 20 mega o simili. USATE IL LEECH MODE, e la smetterete di aspettare che il ratio upload download sia addirittura non negativo. Sono da 3 anni che uso leecher modding, ho uno share ratio falso del 50.0 sulla maggiorparte dei tracker e vado come una scheggia. Se avessi dovuto fare come dicono i signorotti paladini del p2p ci avrei messo 6 anni per scaricare quello che ci ho messo in 3, per il semplice motivo che dopo aver downloadato avrei dovuto aspettare in seeding per un po' prima di scaricare. Utorrent e' una catena di montaggio, fa tutto lui, appena scaricato il file lo toglie dalla condivisione e ne passa un altro.Se poi volete fare i babbei e continuare ad andare in triciclo fate pure, io ormai viaggio in moto.
        • Sky scrive:
          Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
          Vorrei appellarti come sarebbe giusto fare, ma ho visto che PI filtra i post per cui mi devo contenere.Persone come te fanno schifo non solo perchè si comportano così in rete, che sarebbe il minimo, ma perchè lo fanno anche nella vita. Già perchè quando uno la pensa come te e cioè manca di rispetto per gli altri, che sia P2P, code alle Poste o alle biglietterie, precedenza agli incroci, evasione fiscale e così via non fa differenza. Tutto è lecito purchè si sia "furbi".Ti auguro che i prossimi file che scaricherai finiscano tutti al 99% a causa di furbi come te che tolgono il file dalla condivisione senza avere dato niente in cambio.
          • pippo franco scrive:
            Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
            - Scritto da: Sky
            si comportano così in rete, che sarebbe il minimo,
            ma perchè lo fanno anche nella vita.il problema è che in rete un'eventuale azione non da così tanta soddisfazione....chi ti taglia la strada per far prima o ti supera in coda poi deve sperare che in quel momento non mi girano le p*lle perchè sennò subisce, non è che se sto in fila sono più co*lione di te..
          • h4xor scrive:
            Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT

            Persone come te fanno schifo non solo perchè si
            comportano così in rete, che sarebbe il minimo,
            ma perchè lo fanno anche nella vita. Sebgliati mammoletta, la vita reale quella che tu chiami, assomiglia piu' ad una giungla che ha una societa' organizzata. nulla contro chi come te vuole comandare a bacchetta tutti, ma ci si deve arrangiare. io sopravvivo, se questo vuole dire prendersi qualche rivincita, ben venga, e' una ruota che gira. Io non mi aspetto nulla da nessuno, e nessuno si deve aspettare nulla da me. Meno moralismi e vedi che vivrai meglio.
            Già perchè
            quando uno la pensa come te e cioè manca di
            rispetto per gli altri, che sia P2P, code alle
            Poste o alle biglietterie, precedenza agli
            incroci, evasione fiscale e così via non fa
            differenza. Tutto è lecito purchè si sia
            "furbi".E' piu' ladro colui che deruba le vecchiette o il ladro che riba ad un altro ladro. Il p2p e' una cricca di gente dedita all'illegalita', quindi me ne frego dei loro falsi codici morali. Scambio etico di tntvillage e tutte la altre menate. Voi sfruttate il lavoro degli altri, voi rubate il lavoro degli artisti, non venita a fare la predica a chi leecha.
            Ti auguro che i prossimi file che scaricherai
            finiscano tutti al 99% a causa di furbi come te
            che tolgono il file dalla condivisione senza
            avere dato niente in cambio.questa tua maledizione e' una delle piu' noob che abbia mai sentito. ah ricordati di mettere in stop il download dell'ultimo film porno, mi sa che devi riequilibrare lo share ratio!
          • nessuno scrive:
            Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT

            Sebgliati mammoletta, la vita reale quella che tu
            chiami, assomiglia piu' ad una giungla che ha una
            societa' organizzata. nulla contro chi come te
            vuole comandare a bacchetta tutti, ma ci si deve
            arrangiare. io sopravvivo, se questo vuole dire
            prendersi qualche rivincita, ben venga, e' una
            ruota che gira. Io non mi aspetto nulla da
            nessuno, e nessuno si deve aspettare nulla da me.
            Meno moralismi e vedi che vivrai
            meglio.vabbe silvio, ti abbiamo scoperto adesso!
          • MetalK scrive:
            Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
            aspettati xò di essere bannato.te lo auguro!
          • Picander scrive:
            Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
            che tristezza! pensa che io sono rimasto a 99% con un file (di 1.2 gb) per 5 mesi. Quando sono riuscito a finirlo ho continuato a fare seed finché non avevo upload/download a 10.0si tratta solo di ricambiare un favore.... poi ognuno si comporta come è stato educato
          • h4xor scrive:
            Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
            - Scritto da: Picander
            che tristezza!
            pensa che io sono rimasto a 99% con un file (di
            1.2 gb) per 5 mesi. Quando sono riuscito a
            finirlo ho continuato a fare seed finché non
            avevo upload/download a
            10.0

            si tratta solo di ricambiare un favore.... poi
            ognuno si comporta come è stato
            educatoo in base a quanto poco e' stato istruito.Logico che se scegli file compressi rar, zip o gli exe, per essere fruiti devi ascaricarli tutti. Soprattutto gli archivi solidi come rar o 7z...Con le iso, gli mp3 e gli avi, vai sul sicuro riesci a legerli anche se incompleti. Per le iso puoi anche scaricarle al 99% e se non riesci a ribeccare i seeder puoi sempre provare a racuperare i dati con isobuster o programmi analogi....
          • 01234 scrive:
            Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
            a proposito di istruzione, complimenti per l'"analoGI" :-D
          • 01234 scrive:
            Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
            analoGI....alla faccia dell'essere istruito :-)
          • 01234 scrive:
            Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT


            o in base a quanto poco e' stato istruito.
            racuperare i dati con isobuster o programmi
            analogi....queste sono parole sue, non mi censurate :-D
          • 01234 scrive:
            Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
            prendendo per ovvio che fossero file non protetti da DDA :-D, incredibilmente ti quoto, e aggiungo ripetendomi che è questione di buon senso pratico, oltre che di buona educazionema invano, temo, nel caso della persona in oggetto...
          • mammoletta scrive:
            Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
            Tu sei lo stereotipo del classico Italiano del caxxo amico mio. Non dell'Italiano e basta eh, ma dell'Italiano del caxxo.Qui non è questione di etica. E' questione che se scarichi qualcosa dal p2p è perché altri condividono e ti passano ciò che ti serve.A prescindere da ciò che prendi. Ladro semmai è chi ti fa pagare ciò che non è suo ma appartiene ad altri. Come nella vita reale appunto.Che i legislatori di mezzo mondo per il p2p la pensino diversamente, è un altro paio di maniche.E come nella vita reale, amico caro, da solo tu saresti già morto.Tu scarichi da leecher perché ci sono altri che leecher non sono. Diversamente le pippe te le dovresti fare come si faceva una volta. Tu evasore fiscale del caxxo, vieni curato a gratis in un ospedale Italiano perché altri pagano le tasse.Tu quando morirai, se non hai qualcuno che ti seppellisce, diventerai una carogna maleodorante di cui si ciberanno gli esseri più immondi di questa terra. Questa tua e nostra miserevole condizione non è frutto di buonismo, etica e altre menate. E' un fatto naturale, di "evoluzione e sopravvivenza" della specie. E che fa di noi degli esseri "sociali", che per campare abbiamo bisogno degli altri. Ma ci sono modi e modi di relazionarsi con questi "altri" E ognuno ha quello che si merita.Detto ciò, non venire qui a fare la morale a nessuno. Fai il caxxo che ti pare, sulla rete e nella vita reale. Ma non raccontare cogli@nate alla gente come hai fatto sopra: tipo usare tutti le mod leech. Perché se facessimo come te, tu - come noi - coi tuoi software p2p prediletti non ci faresti un bel niente.
          • Sky scrive:
            Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
            - Scritto da: h4xor
            Sebgliati mammoletta, la vita reale quella che tu
            chiami, assomiglia piu' ad una giungla che ha una
            societa' organizzata. nulla contro chi come te
            vuole comandare a bacchetta tutti, ma ci si deve
            arrangiare. io sopravvivo, se questo vuole dire
            prendersi qualche rivincita, ben venga, e' una
            ruota che gira. Io non mi aspetto nulla da
            nessuno, e nessuno si deve aspettare nulla da me.
            Meno moralismi e vedi che vivrai
            meglio. Io vivo benissimo ma evidentemente tu hai qualche problema perchè se le rivincite che ti prendi nella vita, sono quelle di fare il leecher nel p2p sei messo proprio messo male.Un tipo frustrato ma innocuo mi viene da pensare.Fatti un bel sonno e vedrai che domani sarà un giorno migliore, forse incontrerai meno "furbi" come te che cercheranno di mettertelo dove non batte il sole così la tua frustrazione non sarà necessario riversarla la sera sugli altri utenti del p2p.Ciao pover'uomo.
          • 01234 scrive:
            Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
            no ma tristezza - non solo fai una cosa scorretta (ma appunto, sei scorretto sicché nessuna sorpresa), non solo te ne vanti, ma poi accusi di furto un'insieme che contiene quelli come te?ma sei proprio id**ta
        • Anonymous scrive:
          Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
          "anche con usenet si andava benissimo "continuare a usarlo ? :P perchè no? uhm come mai non è così? asdasdasdsiamo seri.
        • MetalK scrive:
          Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
          io sn da anni in comunità chiuse di torrent tra le piu importanti. In queste comunità ho SEMPRE scaricato a banda PIENA senza mai imbrogliare... se hai un sito decente di torrent usare le leech mode nn serve proprio a nulla. Poi avendo Alice 20 mega ho 10 mbit reali in download ed 1 mbit in upload, e 2 gg al massimo ho lo share ratio in parità. Il leech non ha proprio senso di esistere. Spero solo di beccarti in giro nelle community che ti segnalo e ti faccio bannare il tuo IP e tutta la tua sottorete a scanso di IP dinamici.Pazzesco...
        • Enr scrive:
          Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
          Minchia quanto mi fai schifo..sei il classico italiota demente che cerca di apparire dotato di un briciolo di cervello facendo il furbo sulle spalle degli altri.Ma crepa, che ci fai un piacere.
        • Enr scrive:
          Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
          Quanto mi fai schifo..sei il classico italiota demente che cerca di apparire dotato di un briciolo di cervello facendo il furbo sulle spalle degli altri.Ma crepa, che ci fai un piacere.E vedete di non censurarmi anche questo commento, perchè quello di cui sopra è di una gravità ben peggiore.O altrimenti censuratemelo di nuovo, e non perderò occasione per fare pubblicità negativa a PI su qualsivoglia board del p2p.Grazie.
        • 01234 scrive:
          Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
          schiàntati - ma non morire (tipo una tetraparesi)
        • Furbys scrive:
          Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
          - Scritto da: H4x0r
          Ragionando con i se non si ottine nulla. Io
          ragiono con realismo, i leechermode li usano in
          pochi, la maggiorparte delle persone non e'
          neppure capace di usare il mulo aprendo le porte
          del router. giusto così. Io mi sono sbattuto per
          imparare l'informatica e adesso la uso come
          meglio credo. Non puoi dare a nessuno lezioni di
          legalità, sei il bue che da del cornuto
          all'asino.Certo che se hai pure dovuto sbatterti per capire 'sta cosa... stai messo proprio male ragazzo...Meno male che c'è chi si sbatte sul serio per cose più utili. E poi ti ricordo che è grazie alla "minor parte" che ha deciso di non fare il "paraculo" (come si dice dalle mie parti) e mettersi a disposizione di tutti che la "maggior parte" ne beneficiano.Continua a pensarla cosi e poi non lamentarti perche in questo paese la "minor parte" che come te fa il furbo, governa questo paese mandando a rotoli la "maggior parte"...
          Se poi volete fare i babbei e continuare ad
          andare in triciclo fate pure, io ormai viaggio in
          moto.No, te viaggi a "scrocco" sulla moto degli altri....
    • 01234 scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      sopravvivvenzama ROTFLio parlerei della vecchia cara buona educazione nella forma e buon senso nella sostanza, mettiamo in comune le cose che abbiamo e avremo tutti di piùma non credo capirai :-)
    • user scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      Esistono anche per mac?
    • rock3r scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      - Scritto da: consiglio di un esperto
      Esistono vari client tra cui bittyran, Azureus
      Shu mod e il motico e inossidabile Utorrent
      Extreme Leecher Edition, che permette addirittura
      di massimizzare l'upload di 100
      volte. che è appunto il motivo principale per cui si usano le leech mod :D
    • CHESCHIFO scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      altro che parassiti MERDE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!MERDE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!11 MERDE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1
    • Enr scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      Minchia quanto mi fai schifo..sei il classico italiota demente che cerca di apparire dotato di un briciolo di cervello facendo il furbo sulle spalle degli altri.Ma crepa, che ci fai un piacere.
    • HCK scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      Okay vai avanti e ammazza il P2P.Preferisco restare tra i soliti babbei da 1:1 (gli onesti)anziche inculare tutti e causare la fine del libero scambio (Gente Come Te)clap clap clap clap....
    • fiertel91 scrive:
      Re: USATE IL LEECH MODE ANCHE NEI TORRENT
      parassitate soltanto...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 luglio 2008 03.30-----------------------------------------------------------
  • Enjoy with Us scrive:
    Merita la galera !!!
    Ma come scaricava come una sanguisuga, il bastardo, ma lo hanno beccato lo stesso!Questa è veramente giustizia divina!A parte gli scherzi è un caso molto interessante, in quanto evidenzia come gli strumenti usati per controllare il traffico P2P siano quanto meno fallaci, apre la strada a contestazioni sistematiche su quanto affermato da certe società, che assomigliano sempre più ad associazioni mafiose:
    .-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 luglio 2008 06.46-----------------------------------------------------------
  • 01234 scrive:
    Re: non pubblicizzate le leech
    anche se si potrebbe interpretare così,a me il punto pare un altro: questi (gli abbienti) pur di scovare colpevoli, arrivano a inventarsi le cose, ossìa a evidenziare ciò che NON c'ècome facevano a vedere le condivisioni se aveva una mod che non condivideva? a roma si dece che "a 'sto giro j'ha detto male"
    • Alby scrive:
      Re: non pubblicizzate le leech
      - Scritto da: 01234
      anche se si potrebbe interpretare così,a me il
      punto pare un altro: questi (gli abbienti) pur di
      scovare colpevoli, arrivano a inventarsi le cose,
      ossìa a evidenziare ciò che NON
      c'è

      come facevano a vedere le condivisioni se aveva
      una mod che non condivideva? a roma si dece che
      "a 'sto giro j'ha detto
      male"Difatti l'articolo dice che hanno fatto un buco nell'acqua...da noi si dice, "lesi ben prima!"ciao!
      • anonimo scrive:
        Re: non pubblicizzate le leech
        - Scritto da: Alby
        - Scritto da: 01234

        anche se si potrebbe interpretare così,a me il

        punto pare un altro: questi (gli abbienti) pur
        di

        scovare colpevoli, arrivano a inventarsi le
        cose,

        ossìa a evidenziare ciò che NON

        c'è



        come facevano a vedere le condivisioni se aveva

        una mod che non condivideva? a roma si dece che

        "a 'sto giro j'ha detto

        male"

        Difatti l'articolo dice che hanno fatto un buco
        nell'acqua...da noi si dice, "lesi ben
        prima!"

        ciao!Intanto l'hanno beccato a scaricare, quindi tanto buco non è.
        • PeeBee scrive:
          Re: non pubblicizzate le leech
          - Scritto da: anonimo
          - Scritto da: Alby

          - Scritto da: 01234


          anche se si potrebbe interpretare così,a me il


          punto pare un altro: questi (gli abbienti) pur

          di


          scovare colpevoli, arrivano a inventarsi le

          cose,


          ossìa a evidenziare ciò che NON


          c'è





          come facevano a vedere le condivisioni se
          aveva


          una mod che non condivideva? a roma si dece
          che


          "a 'sto giro j'ha detto


          male"



          Difatti l'articolo dice che hanno fatto un buco

          nell'acqua...da noi si dice, "lesi ben

          prima!"



          ciao!

          Intanto l'hanno beccato a scaricare, quindi tanto
          buco non è.Peccato che scaricare non è vietato. Quello che è vietato è mettere in condivisione, quindi il contrario...
          • Ingenuo 2001 scrive:
            Re: non pubblicizzate le leech

            Peccato che scaricare non è vietato. Quello che è
            vietato è mettere in condivisione, quindi il
            contrario...In Italia (mi pare ma ne sono quasi sicuro) è punibile anche solo la detenzione di materiale coperto da diritti vari (di altri) senza autorizzazione.Quindi una leech mod non ti mette al riparo nel momento in cui la Po. Po. mette le mani sui tuoi dischi.Chiaramente poi si potrebbe discutere su uno spaventilione di altre questioni, ma è meglio che mi metta a lavorareIngenuo 2001
          • anonimo scrive:
            Re: non pubblicizzate le leech
            - Scritto da: PeeBee
            Peccato che scaricare non è vietato. Quello che è
            vietato è mettere in condivisione, quindi il
            contrario...Sì buonanotte!
        • Gips scrive:
          Re: non pubblicizzate le leech
          GLI contestano la condivisione (che non c'è mai stata) non il download dei files...
          • anonimo scrive:
            Re: non pubblicizzate le leech
            - Scritto da: Gips
            GLI contestano la condivisione (che non c'è mai
            stata) non il download dei
            files...Tu leggi cose che non ci sono caro mio. Non c'è scritto questo, c'è scritto che l'avevano anche accusato di uploadare e che non era invece possibile perché aveva quel Mod. Ma sempre nell'articolo:"rimane da stabilire se la mancata condivisione dei contenuti sarà sufficiente a salvare l'utente da una condanna"C'è pure scritto in grassetto...
        • HCK scrive:
          Re: non pubblicizzate le leech

          Intanto l'hanno beccato a scaricare, quindi tanto
          buco non
          è.Ora ti spiego come funziona il "beccare a scaricare".1.I discografici dicono "siamo poveri, dobbiamo rubare di più".2.Contando sul fatto che l' 85% dei netizens usa il P2P, prendono un indirizzo IP a casaccio.3.Ti denunciano senza avere uno straccio di prova.4.Fanno figure di merda nel 15% dei casi (vedi RIAA) incolpando i morti di scaricare musica.
      • 01234 scrive:
        Re: non pubblicizzate le leech
        lesi ben tu!rispondevo a chi leggendo l'articolo si chiedeva "Non capisco se è più una preoccupazione del fatto che uno può rischiare di installare del software malevolo o che se in molti si mettono a usare queste versioni, va a finire che le "fonti" scarseggiano"secondo me il fatto importante etcche tristezza 'sti reply tanto per....
        • Tanto tanto scrive:
          Re: non pubblicizzate le leech
          - Scritto da: 01234
          tanto per....tanto più che si sprecano byte. Tanto meno se gli rispondi. Tanto diviso invece non se lo fila nessuno.
  • braincrash. it scrive:
    Re: non pubblicizzate le leech
    Non capisco se è più una preoccupazione del fatto che uno può rischiare di installare del software malevolo o che se in molti si mettono a usare queste versioni, va a finire che le "fonti" scarseggiano. :)
    • Poldo scrive:
      Re: non pubblicizzate le leech
      Verissimo le leech mod sono sconsigliate e pericolosissime basta fare una breve ricerca su google per averne conferma.................p.s:godo se la fanno pagare ad un leecher!!!!!!quello si che è un comportamento scorretto altro che P2P...eheheh
  • guast scrive:
    Una volta tanto
    Hanno preso quello giusto.Chissà come andrà a finire
  • francososo scrive:
    una speciale build ....
    una speciale build: Acchiappa Citrulli 1.0 ! @^
Chiudi i commenti