Corso gratuito GNU/Linux

da ColorPorpora


Milano – Si terrà nei primi giorni di aprile un corso base su GNU/Linux organizzato dal Centro Umanista ColorPorpora e articolato in 8 lezioni “in cui – si legge in una nota – i partecipanti si eserciteranno nel fare tutto quello che fanno con Windows o Mac con GNU/Linux e anche qualche cosa in più”.

Verranno quindi affrontate pratiche comuni come installare correttamente la scheda video, audio, stampante, scanner, la video camera, la fotocamera digitale. E come installare, disinstallare e aggiornare i programmi sia dai tool grafici che da console.( rpm, deb,etc), come configurare i modem adsl, la scheda di rete e come compilare i programmi. Si parlerà anche di come utilizzare alcuni programmi di Windows su Linux, di come è organizzato il filesystem di GNU/Linux, di come vengono agganciati i vari disponsitivi, etc…

“Gli iscritti al corso – continua la nota – possono suggerire alcuni temi che voglio trattare nel corso. Il corso è indicato per persone che normalmente fanno tutte queste operazioni con Windows o Mac”.
Il corso è gratuito ma, sottolinea la nota, “si richiede un contributo minimo per l’affito del locale e per la manutenzione dei pc. Si richiede inoltre la reciprocità nel volontariato ai partecipanti che consiste nel dare disponibilità di una qualsiasi altra attività di volontariato in aiuto agli altri (che sia un corso, od un aiuto pratico)”.

L’incontro si terrà presso la sede del Centro Umanista Colorpopora, a Milano in zona lambrate Via Accademia, 53.

Per informazioni rivolgersi a: Roberto Innocenti 338/4008850 robyinno@tele2.it
ColorPorpora è qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Fimi applaude un pò come .....
    Fimi applaude un pò come la Mafia quando i giudici Borsellino e Falcone sono saltati in aria !Cari miei ecco la nuova Mafia ! @^
  • Guybrush scrive:
    QUadro normativo comune...
    ...be' la sanzione massima e' di 38 euro.Attualmente, in italia, sono alcune migliaia (3000 e rotti), direi che se si prende questa piega, di fatto, diventa un abbonamento.12 multe l'anno e' il costo di un abbonamento a 4mbit.
    GT
  • rock and troll scrive:
    APPLAUDO ANCHE IO!!!
    scelta saggia ed equilibrata! La pirateria va combattuta e non incentivata!
  • Anonimo scrive:
    Re: io AMO la FIMI
    Nuova Mafia.
  • Anonimo scrive:
    e voi date soldi a sta gente??? :|
    auguri!!!
  • Anonimo scrive:
    in poche parole
    "FIMI - prosegue la nota - ritiene che sia essenziale mantenere un quadro legislativo comune in Europa che consenta lo sviluppo della distribuzione digitale di musica così come avvenuto in Italia con i recepimenti puntuali delle Direttive europee e l'adozione di misure di contrasto al file sharing abusivo".beh facevano prima a scrivere "che finche si può vogliamo mangiarci e mantenere le vacche grasse!"
  • Anonimo scrive:
    Re: mica tanto
    intanto in Francia ci hanno fregato anche con la sentenza sulla copia privata, siamo passati da uno a zero per noi a dicembre a due a uno per loro a marzo
  • Anonimo scrive:
    Re: compiacetevi pure
    se non scarichi chissà che puzza
  • Anonimo scrive:
    mica tanto

    Come da oggetto
  • Anonimo scrive:
    Re: compiacetevi pure
    - Scritto da: Anonimo
    perderete solo clienti! ogni notizia di questo
    tipo mi da una ragione in più per non comprare
    più nulla.

    non compro e non scarico ovviamente, perchè
    scaricare vuol dire favorire questi signorinon ti credo!!! :D
  • Anonimo scrive:
    io AMO la FIMI
    io AMO la FIMIcome del resto avere la lebbral'evirazione via sega arrugginitauna martellata sulla fronteun dito nell'occhiooppure pomiciare mentre ti mettono in bocca della sabbia di mareecco, così mi piace.la amo, mi da piacerela sua esistenza mi rende felice.EVVIVA EVVIVA
  • Anonimo scrive:
    compiacetevi pure
    perderete solo clienti! ogni notizia di questo tipo mi da una ragione in più per non comprare più nulla. non compro e non scarico ovviamente, perchè scaricare vuol dire favorire questi signori
  • Anonimo scrive:
    Re: Ridicoli
    quoto
  • TheMad77 scrive:
    Ridicoli
    Come da oggetto
Chiudi i commenti