Crack HD DVD, AACS pronta a denunciare tutti?

Gli sviluppatori delle protezioni DRM sui nuovi dischi stanno studiando come agire legalmente contro chi ha diffuso l'ormai celeberrima chiave di decifrazione che si va diffondendo su mezza Internet

Londra – AACS LA , gli sviluppatori del sistema anticopia integrato in HD DVD, hanno il dente avvelenato per la diffusione ormai senza controllo su Internet della chiave di decifratura delle protezioni DRM e si preparano a dar battaglia.

Ne ha parlato un dirigente di AACS LA alla BBC , alla quale ha spiegato che la ripubblicazione di quei codici non può essere considerato l’esercizio di un diritto all’informazione ma una vera e propria violazione di copyright.

Ed è per questo, sostengono i promotori di quella protezione già crollata numerose volte agli attacchi degli hacker, che è necessario valutare una iniziativa tecnica e legale contro chi ha pubblicato e diffuso quella chiave.

Sebbene AACS sostenga di aver già revocato la chiave , quell’informazione rimane utilissima per chi volesse violare le protezioni dei film HD DVD già in commercio, un elemento che non può essere sottovalutato dagli sviluppatori di quel DRM sul cui lavoro le major dell’intrattenimento stanno cercando di costruire un nuovo mercato.

Michael Ayers, che dirige la divisione business di AACS LA, ha dichiarato che “non abbiamo intenzione di interferire con il diritto delle persone di parlare di protezione dalla copia. Rispettiamo la libertà di parola. Possono discutere dei pro e dei contro, e sappiamo che alcuni criticano queste tecnologie. Ma quando vediamo che le chiavi vengono distribuite, e con loro i tool di aggiramento delle protezioni, Ci rendiamo conto che è stato superato il limite”.

Va da sé che perseguire legalmente chi ha pubblicato quella chiave sembra impresa impossibile: al momento su Google una ricerca restituisce più di 1,8 milioni di risultati, contro i 300mila di pochi giorni fa, segno della continua e rapida diffusione di quelle “informazioni sensibili”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Il colpevole ha tutto da nascondere
    Imploderanno, bastardi.
  • Capricorno74 scrive:
    Torniamo ad usare i vecchi sistemi
    Se vogliamo afggirare le intercettazioni, non usiamo internet, carte di credito telefono e altro....Usiamo i piccioni viaggiatori !!!:D :D
  • Anonimo scrive:
    E lo spionaggio industriale?
    Va bene l'antiterrorismo ma quando si spia serve dare le più ampie garanzie che non ci siano dietro motivi differenti e conflitti d'interessi. Tonchetti spiava i gommisti, speriamo che la CIA non abbia parentele con industrie private americane...
  • Anonimo scrive:
    che barzelletta la democrazia...
    oligarchia mascherata, col finto "potere ai popoli"...ma per favore. per non fare dell'italia almeno gli inglesi non si vergognano delle loro scelte, per quanto discutibili.
  • ilmusico scrive:
    Guardate che...
    Guardate che, anche in Europa, le intercettazioni ci sono state e vi sono tutt'ora. Il problema sta in quali siano le finalità, di queste 'simpatiche' intrusioni nei fatti nostri. Quì non si tratta di avere o non avere niente da nascondere.E' che, coloro che dispongono del Potere lo usano alla faccia dei cittadini. E si parla ancora di diritti umani, fino alla noia , poi si vengono a sapere queste belle realtà che ci riguardano e verso le quali, non possiamo fare alcunché (così' pensano i cosidetti 'Potenti della Terra.) Se tutti questi controlli sortissero positivi effetti nella nostra società, bloccando i criminali di ogni tipo, forse le accetteremmo. Ma cosi' non è, pare...
  • ilmusico scrive:
    Guardate che...
    Guardate che, anche in Europa, le intercettazioni ci sono state e vi sono tutt'ora. Il problema sta in quali siano le finalità, di queste 'simpatiche' intrusioni nei fatti nostri. Quì non si tratta di avere o non avere niente da nascondere.E' che, coloro che dispongono del Potere lo usano alla faccia dei cittadini. E si parla ancora di diritti umani, fino alla noia , poi si vengono a sapere queste belle realtà che ci riguardano e verso le quali, non possiamo fare alcunché (così' pensano i cosidetti 'Potenti della Terra.) Se tutti questi controlli sortissero positivi effetti nella nostra società, bloccando i criminali di ogni tipo, forse le accetteremmo. Ma cosi' non è, pare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Guardate che...
      - Scritto da: ilmusico
      Guardate che, anche in Europa, le intercettazioni
      ci sono state e vi sono tutt'ora.Si, ma sono intercettazioni europee fatte da Europei a favore dell'Europa, quindi sono giuste e sacrosante.Chi pensa diversamente è un antieuropeo e un fascista, e dev'essere ignorato o punito.
      • ilmusico scrive:
        Re: Guardate che...
        Sul fatto che le intercettazioni siano fatte da Europei 'Per l' Europa' , non ho nulla da obbiettare. Secondo me, pero', non tutto è cosi' limpido, trasparente. Saranno i fatti a dimostrare l'una o l'altra tesi al riguardo. Un' osservazione ed un chiarimento al tempo stesso: quando io leggo 'non autenticato' , si intende (credo) non firmato o comunque, senza nick.Correggetemi se sbaglio. Ma , per ritornare alla Sua tesi, visto che a Suo avviso , tutto è regolare, le intercettazioni non sono un problema, perché non qualificarsi in qualche modo?Io, pur avendo dei dati che mi fanno dubitare delle 'buone intenzioni' di chi intercetta, non ho nessuna difficoltà, in tal senso. O Lei ha qualche altra motivazione, per non apporre la Sua firma?
  • Anonimo scrive:
    Bush in questo caso ha ragione
    mica possono i servizi segreti costringere le ditte a collaborare per poi essere denunciate da qualche organizzazione per i diritti civili (le ditte non i servizi segreti
    )...se sono stati costretti a farlo dai servizi segreti è giusto che non possano essere perseguiti per violazioni della privacy e quant'altro. sono stati costretti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Bush in questo caso ha ragione
      Ti sbagli, aveva ragione anche quando ha detto:"I'm a great admirer of her [Ellen De Generes], she is a positive role model for many Americans. I can affirm for sure that a great lot of us share her values." :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Bush in questo caso ha ragione
      - Scritto da:
      mica possono i servizi segreti costringere le
      ditte a collaborare per poi essere denunciate da
      qualche organizzazione per i diritti civili (le
      ditte non i servizi
      segreti
      )...
      se sono stati costretti a farlo dai servizi
      segreti è giusto che non possano essere
      perseguiti per violazioni della privacy e
      quant'altro.

      sono stati costretti!no, se quello che gli chiedevano i servizi segreti era illegale era loro dovere rifiutarsi e contestualmente sporgere denuncia alle autorita' competenti (questo dice la legge, poi se mi dici che i servizi possono fare quel che vogliono e cose simili allora la legge non conta e ognuno cui girano le palle piglia un fucile e spara a chi vuole)
      • Anonimo scrive:
        Re: Bush in questo caso ha ragione

        che i servizi possono fare quel che vogliono e cose simili allora la legge non conta e ognuno cui girano le palle piglia un fucile e spara a chi vuole.E' esattamente quello che accade in AmericaSalutiStefano
        • Anonimo scrive:
          Re: Bush in questo caso ha ragione
          - Scritto da:

          che i servizi possono fare quel che vogliono e
          cose simili allora la legge non conta e ognuno
          cui girano le palle piglia un fucile e spara a
          chi
          vuole.


          E' esattamente quello che accade in America




          Saluti

          Stefano
          sono quello del primo posti servizi segreti compiono illeciti anche da noi ed in tutto il resto del mondo, non solo in USA.non voglio cominciare la discussione se sia giusto o sbagliato che i servizi segreti (dal kgb al mossad al sisde) facciano cose illegali.già cambia il discorso se chiedono ad aziende di fare cose illegali, come rispondereste voi se un agente del sismi (identificato per certo) vi chiedesse di fare illecito per il bene della nazione? (anche se come me di patriottismo non en avete neanche un briciolo)Io in principio risponderei di no ripensando a tutto quello che i ss hanno fatto nella storia italiana, ma credo che se me lo trovassi davanti in tutta onestà farei quello che mi dicono (con la coda tra le gambe).essere a questo punto denunciati per l'illecito che ho fatto sarebbe tremendo.credo sia la stessa cosa per le ditte che hanno ricevuto telefonate o visite dall'NSA o chi altro, a loro dei terroristi non gliene fregava 'na mazza, pensavano (giustamente) ai loro bilanci ma se l'NSA o il sismi ti chiedono una cosa è obiettivamente difficile rifiutare.PS: secondo me Bush ha fatto questa proposta non tanto per proteggere le ditte che gli hanno appoggiati ma per qualche altro scopo a me ignoto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush in questo caso ha ragione
            - Scritto da:
            già cambia il discorso se chiedono ad aziende di
            fare cose illegali, come rispondereste voi se un
            agente del sismi (identificato per certo) vi
            chiedesse di fare illecito per il bene della
            nazione?
            Io in principio risponderei di no ripensando a
            tutto quello che i ss hanno fatto nella storia
            italiana, ma credo che se me lo trovassi davanti
            in tutta onestà farei quello che mi dicono (con
            la coda tra le
            gambe).
            essere a questo punto denunciati per l'illecito
            che ho fatto sarebbe
            tremendo.No, sarebbe dovuto! Il bene dello stato chi lo decide? Se sai di essere al sicuro da ogni conseguenza, che incentivi hai per dire "no" al servizio segreto e contribuire a mantenere la democrazia?La giustizia presuppone la certezza della pena per il trasgressore (criminale, se preferisci). La "licenza di uccidere" la lasciamo a 007 al cinema...Non è vero che non si potessero fare indagini con tutte le tutele legali. E' che ogni volta chi ha il potere vuole esercitarlo senza freni, come a dire che dobbiamo solo avere fede nel governante di turno e nel suo buon cuore ed etica.
  • Santos-Dumont scrive:
    Schifo
    E' la parola più gentile che posso usare per descrivere la sensazione suscitata dall'operato di Bush & Co., Premiata Cosca Mafiosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Schifo
      - Scritto da: Santos-Dumont
      E' la parola più gentile che posso usare per
      descrivere la sensazione suscitata dall'operato
      di Bush & Co., Premiata Cosca
      Mafiosa.Sarà, ma finora volenti o nolenti ha fatto l'interesse degli americani.Forse non gliene frega niente dell'amore e della condivisione dei valori e altre ideologie europeo-marxiste, ma non c'è dubbio che ha agito nell'interesse economico e politico della sua nazione, del suo popolo.I soldati morti in guerra? Un prezzo da pagare per garantirti altri 1000 anni di supremazia mondiale.Sempre meglio dell'europa dei buonisti e degli autocolpevolisti, con i quali si e no dureremo altri 15-20 anni, dopodichè saremo ospiti poveri di mezzo mondo e a casa nostra
      • Anonimo scrive:
        Re: Schifo
        Risposta x altri 1000 anni di dominio mondiale.E' stato talmente bravo in IRAK a portare la democrazia che al Parlamento degli STATES ha'dovuto mettere il VETO per opporsi al volere della maggioranza.Riguardo ai 3.300 soldati Americani morti cosa vuoi che gliene freghi sono figli di altri mica i suoi,poi se si ritira sai che figura del c...o anche nei confronti di suo padre BUSH SENIOR che ci teneva tanto ad avere un figlio Presidente che completasse la sua mezza opera precedente?Dai cosi noi poveri Europei frustrati e da un futuro breve ed incerto saremo felici nel vivere di tanta luce riflessa tendente al Divino.
        • Anonimo scrive:
          Re: Schifo
          - Scritto da:
          Risposta x altri 1000 anni di dominio mondiale.
          E' stato talmente bravo in IRAK a portare la
          democrazia che al Parlamento degli STATES
          ha'dovuto mettere il VETO per opporsi al volere
          della maggioranza.ma quale democrazia... in irak si fa guerra per il potere dei popoli e per il benessere del futuro, sei hai creduto a una cosa del genere sei solo un ingenuo o fai parte dell'opposizione politicada sempre le guerre si fanno per diventare ricchi e potenti e non certo per spargere democrazia, quest'ultima è la scusa che si da agli smidollatipeccato che l'europa non abbia ancora un suo esercito e siamo un popolo di smidollati che abbiamo paura della guerra
          Riguardo ai 3.300 soldati
          Americani morti cosa vuoi che gliene freghi sono
          figli di altri mica i suoila stragrande maggioranza sono soldati americani, ovvero del continente americano e non statunitensi al 100%, la guerra serve a loro per avere la cittadinanza pienacome vedi ognuno ha i suoi interessi... e fanno bene!
          Dai cosi noi poveri Europei frustrati e da un
          futuro breve ed incerto saremo felici nel vivere
          di tanta luce riflessa tendente al
          Divino.noi europei siamo un popolo bonario, decadente, cagasotto e autocolpevolistamolto presto gli usa ci vedranno passare cadaveri sul letto del fiume
          • Anonimo scrive:
            Re: Schifo
            Come diceva quell'ometto con i baffetti buffi ?Sogno cento anni di guerra per il Reich millenario ?Qualcosa del genere ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Schifo
            - Scritto da:
            Come diceva quell'ometto con i baffetti buffi ?
            Sogno cento anni di guerra per il Reich
            millenario
            ?
            Qualcosa del genere ...già, e per poco non ci riusciva, sai?poi è ovvio che una cosa è voler conquistare il il mondo intero, un'altra è succhiare il petrolio dall'iraq con la scusa della guerra, alla faccia dei bonari europeisti smidollati
          • Anonimo scrive:
            Re: Schifo
            ma la finiamo con sta parola? "smidollato" tanto per cominciare sarai tupunto secondo se pensi di non essere uno "smidollato" puoi sempre prepararti e andare a fare il soldato volontario per il nascente esercito europeo e magari potrai essere uno dei primi a dare una scossa alla mentalità europea combattendo e cadendo in guerra per l'onore e potenza dell'europa nei posteri avvenire!ho detto delle gran cavolate è vero...ma sempre meglio che offendere con piu post senza cognizione di causa!bush ha spiato e continuera a spiare e ci saranno guerre per il potere o per qualsiasi altro motivo...fatto stà che finchè la guerra non la si combatte o non la si subisce si è sempre preparati e freschi a dare dello smidollato a chiunque ...vero?personalmente mi ritengo FORTUNATO a vivere in italia e in un continente pacifico e civile come l'europa!un saluto
          • Anonimo scrive:
            Re: Schifo
            - Scritto da:
            ma la finiamo con sta parola?

            "smidollato" tanto per cominciare sarai tu
            lo smidollato non era rivolto a te, come utente di PI, ma alla debole mentalità post 11/9detto questo, rifletti sull'articolo comparso in prima pagina (primo articolo di oggi), il quale non c'entra un gran che con l'informatica, ma evidentemente si abusa dell'antiamericanismo nonchè si fomenta ulteriore odio su cose che non conosciamo fino in fondo... tanto per sentito dire"Bush: vi abbiamo spiati ma non potrete indagare"e a noi che ce frega? E ammesso pure che ci possa fregare qualcosa, credi che sia il caso di mettere un articolo del genere in prima pagina in un quotidiano di informatica?Bisogna riflettere molto per capire chi tra il popolo americano e noi è più pollo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Schifo
            - Scritto da:

            Come diceva quell'ometto con i baffetti buffi ?

            Sogno cento anni di guerra per il Reich

            millenario

            ?

            Qualcosa del genere ...

            già, e per poco non ci riusciva, sai?Eh, ma pensa un po te che sfiga !
            poi è ovvio che una cosa è voler conquistare il
            il mondo intero, un'altra è succhiare il petrolio
            dall'iraq con la scusa della guerra, alla faccia
            dei bonari europeisti
            smidollatiRuba in fretta prima che lo faccia un altro ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Schifo
            RISPOSTA al RAMBO delle 17.50Non mi ritengo cosi ingenuo come da te definito caro il mio guerrafondaio 1°(non ho creduto mai alle armi di distruzione di massa causa primaria del conflitto per te cosi' prestigioso) 2°(e' sicuramente la guerra del petrolio 3°(sono fermamente convinto che Bush fara una figura barbina e mediocre un 2°Vietnam e per i 3.300 morti sono comunque vittime anche se non sono al 100%AMERICANI DOC,ripassati la storia i veri americani d'America erano gli indiani.Visto che come Europeo ti senti frustrato puoi sempre partecipare alle finte azioni di guerra che fanno tanto moda la domenica nei vari calanchi regionali.Ti vedrei bene in veste di ROMMEL contemporaneo.Buona notte senza rancore alcuno
  • Anonimo scrive:
    grande bush
    è così che si fa... anche mussolini aveva soppresso la libertà di stampa e sempre per il bene dell'italia aveva anche fatto anche eliminare qualche persona scomoda...una volta che si ha il potere delle leggi... perchè non utilizzarle ai propri fini e a propria difesa...complimenti... certo che la sua porsonalità non rispecchia gli ideali di democrazia americani e che il vedere tanti americani con lui è veramente triste...
    • Anonimo scrive:
      Re: grande bush


      pffffhahahahahahaha!
      almeno inizia a studiare Storia, prima di
      commentarla!

      http://en.wikipedia.org/wiki/2004_U.S._presidentia
      Wikimerda non è Storia. E', appunto, wikimerda.
  • Anonimo scrive:
    giusto così.
    i servizi segreti si chiamano così per un motivo..cosa vorreste sapere voi?? peccato non aver spiato prima gli islamici.
    • Anonimo scrive:
      Re: giusto così.

      peccato non
      aver spiato prima gli
      islamici. prima ? (newbie)http://www.youtube.com/watch?v=NlLKu8VtfIchttp://tinyurl.com/2w3w7ghttp://tinyurl.com/2r8gcr
    • Anonimo scrive:
      Re: giusto così.
      - Scritto da:
      i servizi segreti si chiamano così per un
      motivo..cosa vorreste sapere voi?? peccato non
      aver spiato prima gli
      islamici.nessuno e' al di sopra della legge, servizi segreti o meno
  • Anonimo scrive:
    al massimo la ridimensioneranno
    alla fine di una eventuale "battaglia" al massimo risulterà una vittoria di Pirro, come sempre.è da 20 anni che precipitiamo. Una vera miglioria sarebbe tornare a VERE migliorie introdotte a fine anni '70.E' pazzesco... fanno quello che hanno sempre accusato "i nemici della libertà" (o della democrazia, a seconda dei momenti) di fare.Raffinati. Dei veri professionisti.
    • Anonimo scrive:
      Re: al massimo la ridimensioneranno

      Raffinati. Dei veri professionisti.e devi ancora vedere gli effetti speciali!quelli si, "di fantasia e con gusto" :o (anonimo)
  • Anonimo scrive:
    che merda
    "A dispetto di qualunque altra legge - si legge nella proposta - e in aggiunta alle immunità, ai privilegi e alle difese previste da ogni altra fonte di legge,
  • Nilok scrive:
    Il Controllo dipende dalla Conoscenza
    Ave.Non credo ci sia nulla di male nel controllo in sè.Chi non ha nulla da nascondere non teme di essere controllato, a meno che chi effettua il "controllo" non lo faccia con scopi malvagi.Certo che un individuo che si illude che con la guerra si possa ottenere qualcosa di buono (qualunque cosa), forse non è il miglior "candidato" che vorrei mi controllasse......... per i suoi scopi.A Presto.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
      - Scritto da: Nilok
      Non credo ci sia nulla di male nel controllo in
      sè.Visto anche tu la pubblicità "la potenza è nulla senza controllo"? (newbie)Sei nato libero, perché mai farti controllare da qualcuno?
      Chi non ha nulla da nascondere non teme di essere
      controllato,Lo diceva anche l'ufficio propaganda del Nazismo questo. Non hanno avuto grande successo non credi? (newbie)
      a meno che chi effettua il
      "controllo" non lo faccia con scopi
      malvagi.Non è necessario farlo per scopi malvagi... basta anche farlo in buona fede basandosi su principi/convinzioni/idee/superstizioni sbagliate.La maggior parte dei peggiori crimini avvenuti nella storia sono dovuti non tanto alla malvagità... quanto a cattive applicazioni di idee di per sé buone/innocue o a principi che poi si sono dimostrati del tutto sbagliati.In parole povere vivi pure la tua vita come razzo ti pare, non sono affari miei, ma controlla solo te stesso perché non hai nessun diritto di controllare qualcun'altro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da: Nilok

        Non credo ci sia nulla di male nel controllo in

        sè.

        Visto anche tu la pubblicità "la potenza è nulla
        senza controllo"?
        (newbie)
        Sei nato libero, perché mai farti controllare da
        qualcuno?e chi ha detto che siamo libero, è solo la leggenda di alcuni decadenti visionarise vuoi stare in questa civiltà, non puoi fare sempre di testa tua


        Chi non ha nulla da nascondere non teme di
        essere

        controllato,

        Lo diceva anche l'ufficio propaganda del Nazismo
        questo. Non hanno avuto grande successo non
        credi?
        (newbie)il nazismo ha avuto un grande successo malefico, poi è finita per altri motivi @^


        a meno che chi effettua il

        "controllo" non lo faccia con scopi

        malvagi.

        Non è necessario farlo per scopi malvagi... basta
        anche farlo in buona fede basandosi su
        principi/convinzioni/idee/superstizioni
        sbagliate.

        La maggior parte dei peggiori crimini avvenuti
        nella storia sono dovuti non tanto alla
        malvagità... quanto a cattive applicazioni di
        idee di per sé buone/innocue o a principi che poi
        si sono dimostrati del tutto
        sbagliati.

        In parole povere vivi pure la tua vita come razzo
        ti pare, non sono affari miei, ma controlla solo
        te stesso perché non hai nessun diritto di
        controllare
        qualcun'altro.in questo momento già qualcuno ti sta controllando, piegati! ;)ps. non sono quello di prima
      • Nilok scrive:
        Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
        Ciao.Anche se mi piacerebbe avere un "qualche tipo di controllo" sul tizio, ubriaco, che mi investe quando attraverso la strada...ti ringrazio per il tuo commento.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da: Nilok

        Non credo ci sia nulla di male nel controllo in

        sè.

        Visto anche tu la pubblicità "la potenza è nulla
        senza controllo"?Sauron, il tuo anello del ca##o sai dove mettertelo.Firmato: Frodo Baggins.
    • outkid scrive:
      Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenza

      Non credo ci sia nulla di male nel controllo in
      sè.
      Chi non ha nulla da nascondere non teme di essere
      controllato, te l'hai capita proprio bene..
      a meno che chi effettua il
      "controllo" non lo faccia con scopi
      malvagi.gia'.. e contro questo ti tutelano i governi, le multinazionali della publicita', gli ISP.. ma riprenditi.
      • Nilok scrive:
        Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
        Ciao.Non so se mi sono ancora "ripreso" ma, so benissimo QUANTO siamo controllati...sopratutto in rete.Non mi sembra nemmeno di essere "lontanamente tutelato" da coloro che effettuano del "controllo" con scopi scorretti, e di certo non confido nei governi, nelle multinazionali o neppure negli ISP.Grazie per il tuo contributo.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/
        • outkid scrive:
          Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
          - Scritto da: Nilok
          Ciao.
          Non so se mi sono ancora "ripreso" ma, so
          benissimo QUANTO siamo controllati...sopratutto
          in
          rete.
          Non mi sembra nemmeno di essere "lontanamente
          tutelato" da coloro che effettuano del
          "controllo" con scopi scorretti, e di certo non
          confido nei governi, nelle multinazionali o
          neppure negli
          ISP.
          Grazie per il tuo contributo.

          Nilok
          http://informati.blog.tiscali.it/allora perche' piegarsi a 90? solo perche' non hai niente da nascondere? non mi stupisco che con questa fiducia e pigrizia nell'opporsi ai diritti fondamentali di cittadini che dicono di vivere in una societa' evoluta poi, coi dati personali, venga fatto di tutto: dallo spam mirato ai processi alle intenzioni.. allora meglio niente. tanto per fare un attentato basta veramente poco.. tutto quest'intelligence.. e poi basta che un ragazzo un po' """emotivo""" possa far strage in una universita'.. bella sicurezza nazionale..
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz

      Chi non ha nulla da nascondere non teme di essere
      controllatoecco il solito troll (troll)ignoratelo pure
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
        bravo, ora sappiamo che almeno un copia&incolla lo sai fare.ora ti chiediamo uno sforzo in più.studia la storia, leggi, informati. e poi ne riparliamo.e lascia stare le merendine
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
          - Scritto da:

          bravo, ora sappiamo che almeno un copia&incolla
          lo sai
          fare.
          ora ti chiediamo uno sforzo in più.

          studia la storia, leggi, informati. e poi ne
          riparliamo.

          e lascia stare le merendinemeglio se vado da tuo cuggino, visto che è lui che ti ha insegnato tutto quello che sai
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
      - Scritto da: Nilok
      Non credo ci sia nulla di male nel controllo in sé.
      Chi non ha nulla da nascondere non teme di essere
      controllato, a meno che chi effettua il
      "controllo" non lo faccia con scopi
      malvagi.Appunto. Il controllo NON E' LECITO perché viola diritti fondamentali dell'individuo adulto e capace di intendere e volere, tranne nei casi PREVISTI E LIMITATI dalle leggi democratiche, per i quali si esercita un controllo quanto più limitato possibile al fine di tutelare la società civile (la popolazione di uno stato) a fronte di un pericolo significativo e probabile, per il quale si siano maturati indizi degni di attenzione.Di controlli dichiarati a fin di bene e poi snaturati è pieno il mondo e la storia (nazismo, maoismo e stalinismo inclusi).Se tu vuoi farti marchiare il braccio, fai pure: lo fanno solo per riconoscerci quando ci smisteranno alle "docce", che ci faranno solo per farci sentire più puliti e senza più niente da nascondere. Tranquillo.Ultima domanda: noi non dovremmo temere nulla, "se non abbiamo nulla da nascondere" ma delle loro indagini su di noi non si deve sapere nulla, né metterle al vaglio di una inchiesta, perché LORO hanno qualcosa da nascondere? Pensa. Prima di sparare pensa!
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
        ...soffri di manie di persecuzione?...il mondo è pieno di nemici che vogliono farti fuori?...d'accordo...divertiti pure...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Controllo
          - Scritto da:
          ...soffri di manie di persecuzione?
          ...il mondo è pieno di nemici che vogliono farti
          fuori?
          ...d'accordo...divertiti pure...Scusa? Manie di persecuzione? Perché? Ho citato fatti storici, non ho detto che stanno controllando me. Anche il pescatore che getta una rete non cerca mica un pesce in particolare.Non capisco questa tua voglia di banalizzare: hai letto almeno qualcuna delle notizie dei mesi scorsi sugli abusi nelle intercettazioni "Telecom"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenza
      - Scritto da: Nilok
      Chi non ha nulla da nasconderequando arriverà il momento, e rriverà stanne certo, prova a nascondere di essere bianco, di essere italiano, di essere cattolico, di essere stato battezzato, di esserti sposato in chiesa
    • pierob scrive:
      Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
      - Scritto da: Nilok
      Ave.

      Non credo ci sia nulla di male nel controllo in
      sè.
      Chi non ha nulla da nascondere non teme di essere
      controllato, a meno che chi effettua il
      "controllo" non lo faccia con scopi
      malvagi.
      Certo che un individuo che si illude che con la
      guerra si possa ottenere qualcosa di buono
      (qualunque cosa), forse non è il miglior
      "candidato" che vorrei mi controllasse.........
      per i suoi
      scopi.

      A Presto.
      Nilok
      http://informati.blog.tiscali.it/La cosa che mi sorprende in queste risposte o in altre simili e l'ignoranza della storia di come è nata, non certo la migliore, forma di governo la democrazia con le fondamentali garanzie dei cittadini da chi detiene il _legittimo_ potere. E' una fesseria dire che chi non ha nulla da nascondere non teme di essere controllato. Il controllo è una forma di potere e come tale deve essere imbrigliato e deve essere garantito il rispetto delle libertà fondamentali. Il termine _terrorista_ non è una categoria oggettiva di definizione di soggetti più o meno politici ma ha un utilizzo puramente idelogico e di parte legato a contingenze storiche ed ideologiche. I resistente per i nazisti erano terroristi mentre sappiamo, ora, che combattevano per la democrazia. La storia è piena di esempi di questo tipo. Si potrebbe continuare ma non è il luogo adatto...saluti Piero
      • Nilok scrive:
        Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
        Ciao Piero,anche se concordo che non è questo il posto adatto per approfondire ciò che abbiamo detto, lasciami questa possibilità: prendi il Dizionario della Lingua Italiana e leggi la definizione della parola "controllo".Forse stiamo parlando di due cose diverse.Grazie comunque per il tuo commento.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/
        • pierob scrive:
          Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
          - Scritto da: Nilok
          Ciao Piero,
          anche se concordo che non è questo il posto
          adatto per approfondire ciò che abbiamo detto,
          lasciami questa possibilità: prendi il Dizionario
          della Lingua Italiana e leggi la definizione
          della parola
          "controllo".
          Forse stiamo parlando di due cose diverse.
          Grazie comunque per il tuo commento.

          Nilok
          http://informati.blog.tiscali.it/ho seguito il tuo consiglio----------con|tròl|los.m.AU1 il controllare e il suo risultato: il c. dei passaporti, dei bagagli, evitare il c. doganale; estens., luogo in cui avviene lispezione o sono fatti gli accertamenti: fermarsi, attendere al c. | fare un c. medico, una visita medica2a verifica del funzionamento e dellefficienza di materiali, macchinari, impianti, ecc.: fare il c. di una caldaia, sottoporre un impianto a controlli periodici2b vigilanza, sorveglianza, spec. militare o poliziesca: zona sotto il c. dellONU | chi è incaricato di controllare: a che ora passa il c.?2c funziona da aggettivogeno: c. radar3a dominio, padronanza: mantiene sempre il c. delle proprie emozioni, mantenere il c. della situazione3b dominio di sé, autocontrollo: non perde mai il c.3c capacità di manovrare un autoveicolo, una nave, un aereo, ecc., azionandone i comandi: avere, mantenere, perdere, riprendere il c. del mezzo4 potere di chi, detenendo la maggioranza delle azioni di una società, può deciderne la politica e le attività5 attività di un organismo statale o di un ufficio di unazienda privata al fine di disciplinare un determinato settore: il c. dei prezzi, il c. sulle esportazioni, il c. degli investimenti6 TS tecn., dispositivo per regolare il funzionamento di un apparecchio: il c. del tono, dei bassi7 TS elettron., dispositivo, programma, ecc., in grado di segnalare guasti, errori o disfunzioni di unapparecchiatura, un sistema e sim.(da De Mauro, dizionario on line http://www.demauroparavia.it/271049------------------credo che per noi (visto l'oggetto) sia più attinente: 2b, 4 e 5. Non credo che basti il dizionario per spiegare una categoria della politica e del governo piuttosto quelle che possono essere fornite dalla filosofia, dalla sociologia, dall'economia e dalle varie discipline sia delle scienze politiche che giuridiche. Se possiamo generalizzando dire che non esiste un qualche rapporto sociale senza una qualche forma di controllo ed infatti non si discute sui meccanismi di governo (comprendo per sintesi anche il controllo) ma piuttosto sui meccanismi che una società che vuole mantenersi democratica deve darsi affinché i vari soggetti siano scambievolmente controllati (nel senso di evitare le deviazioni) per questo motivo esistono le costituzioni e leggi e vari organismi. Una delle caratteristiche della democrazia è anche quella di centri di potere indipenendenti che mutuamente si controllano...saluti, buona giornata Piero
          • Nilok scrive:
            Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
            Caro Piero,ti ringrazio per il contributo molto esauriente.In questo modo chi ci legge potrà, individualmente, farsi una propria idea precisa sul significato di "controllo".Forse avrei dovuto, in primis, metterle io le definizioni dal dizionario, così come hai fatto tu.Grazie mille.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/P.S.: ovviamente se ti può far piacere continuare il confronto, anche a me potrebbe far piacere; scrivimi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
      - Scritto da: Nilok
      Ave.

      Non credo ci sia nulla di male nel controllo in
      sè.
      Chi non ha nulla da nascondere non teme di essere
      controllato, a meno che chi effettua il
      "controllo" non lo faccia con scopi
      malvagi.
      Certo che un individuo che si illude che con la
      guerra si possa ottenere qualcosa di buono
      (qualunque cosa), forse non è il miglior
      "candidato" che vorrei mi controllasse.........
      per i suoi
      scopi.ma ripigliati!!!
      A Presto.
      Nilokspero proprio di no.e vai a spammare altrove la tua cloaca di sito.
    • Santos-Dumont scrive:
      Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
      - Scritto da: Nilok
      Ave.

      Non credo ci sia nulla di male nel controllo in
      sè.
      Chi non ha nulla da nascondere non teme di essere
      controllato, a meno che chi effettua il
      "controllo" non lo faccia con scopi
      malvagi.
      Certo che un individuo che si illude che con la
      guerra si possa ottenere qualcosa di buono
      (qualunque cosa), forse non è il miglior
      "candidato" che vorrei mi controllasse.........
      per i suoi
      scopi.

      A Presto.
      Nilok
      http://informati.blog.tiscali.it/Il controllo è malvagio in se in quanto espressione di potere: ti ha mai sfiorato il dubbio?
      • Nilok scrive:
        Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
        Caro Santos-Dumont,non voglio sembrarti banale ma credo che tu non abbia NULLA in contrario nel controllare la tua automobile quando guidi e credo che l'automobile non ne sia "scontenta". Ma se vuoi che sia meno banale: non "controllare" tuo figlio che infila le dita nella presa elettrica e muore...ti porterà in GALERA per un tot.Sono perfettamente consapevole che il "controllo" sia una "brutta bestia" esercitata, nei millenni, nei modi PEGGIORI e più SCHIFOSI che si possano immaginare. MA io intendevo un controllo "positivo" (come quello sui propri figli) e non uno strumento di potere o un'arma di coercizione.Spero di essermi spiegato meglio.Grazie comunque per il tuo contributo.A presto.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/"Essere liberi dallo sfruttamento, e NON essere liberi di essere sfruttati"
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
      - Scritto da: Nilok
      a meno che chi effettua il
      "controllo" non lo faccia con scopi
      malvagi.
      Seee, è così che hanno fregato Celebrimbor e gli Elfi di Eregion...
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
        - Scritto da:

        - Scritto da: Nilok

        a meno che chi effettua il

        "controllo" non lo faccia con scopi

        malvagi.



        Seee, è così che hanno fregato Celebrimbor e gli
        Elfi di
        Eregion... :| è vero :opiaciyuto il Silmarillion?
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Controllo dipende dalla Conoscenz
        mi sa che tu sei uno di quelli che crede alla pubblicità e che ti sniffi il Dixan !
  • Anonimo scrive:
    [OT] per la redazione
    ...ma vi prestate anche voi alla pubblicazione di annunci (Google) riguardanti "donne allupate" o "icontri sul web", ecc..?state diventando come i sitarelli che vivono di espedienti e vanno poco per il sottile e no filtrano gli ad dei banner?spero di no...
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] per la redazione
      - Scritto da:

      ...ma vi prestate anche voi alla pubblicazione di
      annunci (Google) riguardanti "donne allupate" o
      "icontri sul web",
      ecc..?Quagli annunci sono mirati, vengono creati per riflettere chi li sta leggendo in quel momento ;)Non è vero, è una battuta :) !Adblock per FireFox e non li vedi più :D !
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] per la redazione
      - Scritto da:

      ...ma vi prestate anche voi alla pubblicazione di
      annunci (Google) riguardanti "donne allupate" o
      "icontri sul web",
      ecc..?veramente si chiama AdSense e sono fatti seguendo il profilo che le google.ia fanno delle tue ricerche e navigazioni...quindi se tu vedi quelle pubblicità, bhe... :$ :D ((rotfl)) ;)
      state diventando come i sitarelli che vivono di
      espedienti e vanno poco per il sottile e no
      filtrano gli ad dei
      banner?

      spero di no...adblock e passa la paura!oppure paghi una piccolissima quota e ti levi la pubblicità dai ciglioni a lato server...però il link non lo ricord :$bai bai
  • Anonimo scrive:
    Contesto la traduzione
    Tradurre "Despite" con "a dispetto di" è una traduzione che in alcuni contesti è più accurata di un semplice "nonostante", ma in questo caso non è obbiettiva.
    • Anonimo scrive:
      Re: Contesto la traduzione
      - Scritto da:
      Tradurre "Despite" con "a dispetto di" è una
      traduzione che in alcuni contesti è più accurata
      di un semplice "nonostante", ma in questo caso
      non è
      obbiettiva.Non ci interessa, vogliamo sentir parlare male degli USA, così da sentirci nel giusto. Non rovinare le nostre certezze.
    • Anonimo scrive:
      Re: Contesto la traduzione
      - Scritto da:
      Tradurre "Despite" con "a dispetto di" è una
      traduzione che in alcuni contesti è più accurata
      di un semplice "nonostante", ma in questo caso
      non è
      obbiettiva.Ok, sostituiamo come suggerisci tu:"Nonostante qualunque altra legge - si legge nella proposta - e in aggiunta alle immunità, ai privilegi e alle difese previste da ogni altra fonte di legge, nessuna azione sussisterà o verrà tenuta in alcuna corte (...) contro chiunque per la presunta fornitura ad un elemento della comunità dell'Intelligence di qualunque informazione, (...) che è, è stata, potrebbe essere o sarebbe potuta essere intesa a proteggere gli Stati Uniti da un attacco terrorista".Trovi molto cambiato il significato della frase? Intendo, il senso di voler stabilire una "immunità" in aggiunta a quanto già previsto e nonostante (ad eccezione rispetto a) qualunque altra legge?
  • Anonimo scrive:
    Avete capito?
    Cari amici di Silvio adesso avete capito perchè non potevamo dare Telecom ad AT&T?
  • Anonimo scrive:
    La vostra Royal ha perso e siete tristi?
    ..ehhh! Tutti gli schiavetti di sinistra, adepti del '68 e noglobal devono sfogarsi .. "poverini"... bisogna fare un pò di "sana propaganda" anti-Bush, eh! Mentre i teppisti e terroristi della sinistra francese vanno in piazza a distruggere le città, per mostrare tutto il loro pacifismo al mondo.. Mica come i cattivoni Bush, Sarkozy e Berlusconi, eh!
    • Anonimo scrive:
      Re: La vostra Royal ha perso e siete tri
      Bush e Berlusconi hanno la stessa politica di Sarkozy? mi sembra che tu abbia le idee un po' confuse........ma cos'e' questa puzza?Ah, ecco! E' puzza di TROLL!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: La vostra Royal ha perso e siete tri
        - Scritto da:
        Bush e Berlusconi hanno la stessa politica di
        Sarkozy? mi sembra che tu abbia le idee un po'
        confuse.....Incredibile la faccia da c**o dei sinistroidi nostrani: Sarkozy è amicissimo di prodi, anzi fanno la stessa politica.A parte l'evidente enorme incredibile str***ata, ma se avesse vinto la Royal, cosa avreste detto ? Abbiamo stravinto, la Royal è amicissima di Prodi etc.. ?E' proprio vero che "bisogna saper perdere, non sempre si può vincere..."
        • Anonimo scrive:
          Re: La vostra Royal ha perso e siete tri
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          Bush e Berlusconi hanno la stessa politica di

          Sarkozy? mi sembra che tu abbia le idee un po'

          confuse.....

          Incredibile la faccia da c**o dei sinistroidi
          nostrani: Sarkozy è amicissimo di prodi, anzi
          fanno la stessa
          politica.
          A parte l'evidente enorme incredibile str***ata,
          ma se avesse vinto la Royal, cosa avreste detto ?
          Abbiamo stravinto, la Royal è amicissima di Prodi
          etc..
          ?
          E' proprio vero che "bisogna saper perdere, non
          sempre si può
          vincere..."eh sì, si vede che sai perdere neuroni con classe....
    • Anonimo scrive:
      Re: La vostra Royal ha perso e siete tri
      hai messo il cervello sott'olio con le sarde? e quando cresce!!! :o
    • Anonimo scrive:
      Re: La vostra Royal ha perso e siete tri
      - Scritto da:
      ..ehhh! Tutti gli schiavetti di sinistra, adepti
      del '68 e noglobal devono sfogarsi ..
      "poverini"... bisogna fare un pò di "sana
      propaganda" anti-Bush, eh!

      Mentre i teppisti e terroristi della sinistra
      francese vanno in piazza a distruggere le città,
      per mostrare tutto il loro pacifismo al mondo..

      Mica come i cattivoni Bush, Sarkozy e Berlusconi,
      eh!
      e arrivato un altro che sa per certo che è meglio usare la destra.ancora non l'hai capito che lassù ce l'hanno più grosso e se le fanno a due mani?
    • xWolverinex scrive:
      Vedi cosa succede....
      - Scritto da:
      ..ehhh! Tutti gli schiavetti di sinistra, adepti
      del '68 e noglobal devono sfogarsi ..
      "poverini"... bisogna fare un pò di "sana
      propaganda" anti-Bush, eh!

      Mentre i teppisti e terroristi della sinistra
      francese vanno in piazza a distruggere le città,
      per mostrare tutto il loro pacifismo al mondo..

      Mica come i cattivoni Bush, Sarkozy e Berlusconi,
      eh!
      ... a guardare troppo i tg di emilvio fido ?
    • Giambo scrive:
      Re: La vostra Royal ha perso e siete tri
      - Scritto da:
      ..ehhh! Tutti gli schiavetti di sinistra, adepti
      del '68 e noglobal devono sfogarsi ..
      "poverini"... bisogna fare un pò di "sana
      propaganda" anti-Bush, eh!

      Mentre i teppisti e terroristi della sinistra
      francese vanno in piazza a distruggere le città,
      per mostrare tutto il loro pacifismo al mondo..

      Mica come i cattivoni Bush, Sarkozy e Berlusconi,
      eh!Linux !!! Come non citare Linux quando si parla di comunismo ?!?Ma cosa insegnano ai troll d'oggi a scuola :D ?
      • Anonimo scrive:
        Re: La vostra Royal ha perso e siete tri
        - Scritto da: Giambo
        Linux !!! Come non citare Linux quando si parla
        di comunismo
        ?!?
        Ma cosa insegnano ai troll d'oggi a scuola :D ?E nemmeno un titolo chiaro e profondo, tipo"Segole Royal al tappeto"! (Che poi metà dei frequentatori di P.I. avrebbero subito immaginato la signora in pose da divieto ai minori, così avremmo fatto felice un altro bell'insieme dei frequentatori del forum... ;)Per non parlare dei bug di Firefox o di Apple OS-X, che in una chiacchierata tra ubriachi geek viene subito dopo Moggi+Juve+Inter scudetto rubato, scudetto pulito, champions meglio dello scudetto, ecc.
        • Anonimo scrive:
          Re: La vostra Royal ha perso e siete tri
          - Scritto da:
          - Scritto da: Giambo


          Linux !!! Come non citare Linux quando si parla

          di comunismo

          ?!?

          Ma cosa insegnano ai troll d'oggi a scuola :D ?

          E nemmeno un titolo chiaro e profondo, tipo
          "Segole Royal al tappeto"! (Che poi metà dei
          frequentatori di P.I. avrebbero subito immaginato
          la signora in pose da divieto ai minori, così
          avremmo fatto felice un altro bell'insieme dei
          frequentatori del forum...
          ;)

          Per non parlare dei bug di Firefox o di Apple
          OS-X, che in una chiacchierata tra ubriachi geek
          viene subito dopo Moggi+Juve+Inter scudetto
          rubato, scudetto pulito, champions meglio dello
          scudetto, ecc.
          Mitoooooooo bellissimo post!!!! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: La vostra Royal ha perso e siete tri
      Risposta: la vostra Royal ha' perso.....Non ti riponde un estremista, ma un cittadino Democratico che non condivide le frange estreme di Destra e di Sinistra,ma nemmeno quei personaggi di cui sei ADEPTO e per quanto concerne le spiate di Bush ringrazia Tronchetti & Company (Tavar...Ghi..ecc..ecc),anzi si poteva pure legalizzare il tutto con AT&T e Mr. SLIM SOMBRERO.Buona giornata.
    • Anonimo scrive:
      Re: La vostra Royal ha perso e siete tri
      - Scritto da:
      ..ehhh! Tutti gli schiavetti di sinistra, adepti
      del '68 e noglobal devono sfogarsi ..
      "poverini"... bisogna fare un pò di "sana
      propaganda" anti-Bush, eh!

      Mentre i teppisti e terroristi della sinistra
      francese vanno in piazza a distruggere le città,
      per mostrare tutto il loro pacifismo al mondo..

      Mica come i cattivoni Bush, Sarkozy e Berlusconi,
      eh!
      ti sei scordato di dire: comunisti, antisemiti, antiamericani, antiprogresso, anticonservatori, antidemocratici, fregamogli, fregaragazze, trombamadri e...uff, troppa roba, mi dispiace ma come troll vali zero :D
    • Anonimo scrive:
      Re: La vostra Royal ha perso e siete tri
      Perchè tu credi ancora nella desta e nella sinistra o addirittura nel centro?ahaha aha hahaah hah ah h che ridere... tutti ormai ve lo stanno mettendo.... e voi ancora lì a seguirli!!ah ahah ahahhaauauhauhahahuhau hauhaha(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: La vostra Royal ha perso e siete tri
        - Scritto da:
        Perchè tu credi ancora nella desta e nella
        sinistra o addirittura nel
        centro?

        ahaha aha hahaah hah ah h che ridere... tutti
        ormai ve lo stanno mettendo.... e voi ancora lì a
        seguirli!!

        ah ahah ahahhaauauhauhahahuhau hauhaha
        (rotfl)Sì, certo.. blah,blah,blah.. "sono tutti uguali" .. ci mancava solo quello del "è tutto relativo, sono tutti cattivi, io son furbo e non voto" .. mah!
        • xWolverinex scrive:
          Re: La vostra Royal ha perso e siete tri
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Perchè tu credi ancora nella desta e nella

          sinistra o addirittura nel

          centro?



          ahaha aha hahaah hah ah h che ridere... tutti

          ormai ve lo stanno mettendo.... e voi ancora lì
          a

          seguirli!!



          ah ahah ahahhaauauhauhahahuhau hauhaha

          (rotfl)

          Sì, certo.. blah,blah,blah.. "sono tutti uguali"
          .. ci mancava solo quello del "è tutto relativo,
          sono tutti cattivi, io son furbo e non voto" ..
          mah!Beh... io non sono assolutamente di destra, ne di estrema destra... tutt'altro... pero' quando Bernitotti possiede una barca da 28 metri intestata ad una societa' off-shore alle Cayman....... non si puo' affermare che sia tanto diverso dai suoi "avversari". Evadere 1 o evadere 100... e' sempre evadere.
  • Anonimo scrive:
    In nome della LORO sicurezza!
    La sicurezza è tutta la loro, infatti sia loro che gli ISP teoricamente dovrebbero rispondere degli abusi sulla privacy, sia dei cittadini americani che nostra (credete veramente che anche in Europa non abbiano ottenuto collaborazione?)Per un pompino (o meglio per aver mentito avendo detto di non aver fatto sesso con la stagista buzzicona) Clinton è stato messo in stato d'accusa.Vale la pena ricordare che:1) L'11 settembre non l'hanno realizzato grazie a chissà quale attacco informatico e altre diavolerie del genere, un gruppetto di kamikaze con un coltello e via, hanno dirottato qualche aereo.2) Uno come Provenzano ha governato la mafia per 20 anni con i pizzini: lo può fare anche Bin Laden.Ergo tutta questa mania di controllo su reti telefoniche e informatiche potrebbe benissimo essere inutile.Per chi dice che la democrazia sta morendo: certo, ma siamo noi consenzienti, più che morte è eutanasia. Bush non si è autoeletto...
    • Anonimo scrive:
      Re: In nome della LORO sicurezza!
      scusa perche dov'eri quando c'e stata la protesta ?bush e' autoeletto al primo mandato fox cnn ecc....
    • Anonimo scrive:
      Re: In nome della LORO sicurezza!
      - Scritto da:
      La sicurezza è tutta la loro, infatti sia loro
      che gli ISP teoricamente dovrebbero rispondere
      degli abusi sulla privacy, sia dei cittadini
      americani che nostra (credete veramente che anche
      in Europa non abbiano ottenuto
      collaborazione?)

      Per un pompino (o meglio per aver mentito avendo
      detto di non aver fatto sesso con la stagista
      buzzicona) Clinton è stato messo in stato
      d'accusa.

      Vale la pena ricordare che:

      1) L'11 settembre non l'hanno realizzato grazie a
      chissà quale attacco informatico e altre
      diavolerie del genere, un gruppetto di kamikaze
      con un coltello e via, hanno dirottato qualche
      aereo.Già.... Ma guarda un pò....http://subito911.altervista.org/immagini_eloquenti.htm

      2) Uno come Provenzano ha governato la mafia per
      20 anni con i pizzini: lo può fare anche Bin
      Laden.
      Provenzano non avrebbe governato un mazza senza appoggio politico, quindi, Bin Laden (ex socio di Bush di una delle più grandi case costruttrice di armi) di chi credi l'abbia l'appoggio?
      Ergo tutta questa mania di controllo su reti
      telefoniche e informatiche potrebbe benissimo
      essere
      inutile.
      Dipende da chi e contro chi è fatta veramente!!!
      Per chi dice che la democrazia sta morendo:
      certo, ma siamo noi consenzienti, più che morte è
      eutanasia. Bush non si è
      autoeletto...Dici?Tu sei in grado di controllare?Si controllano l'un l'altro?In un mondo dove contollati e controllori sono gli stessi...
      • Anonimo scrive:
        Re: In nome della LORO sicurezza!
        - Scritto da:
        Già.... Ma guarda un pò....
        http://subito911.altervista.org/immagini_eloquentiDopo 10 minuti di caricamento il mio modem ha dato forfait e si e' suicidato.Nello stesso momento ho sentito il lamento di mille e mille standard W3C torturati a morte :DNon è che ci faresti un riassuntino, per favore ?
        • Anonimo scrive:
          Re: In nome della LORO sicurezza!
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Già.... Ma guarda un pò....


          http://subito911.altervista.org/immagini_eloquenti

          Dopo 10 minuti di caricamento il mio modem ha
          dato forfait e si e'
          suicidato.
          Nello stesso momento ho sentito il lamento di
          mille e mille standard W3C torturati a morte
          :D

          Non è che ci faresti un riassuntino, per favore ?[img]http://subito911.altervista.org/Immy11settembre/Osama_finto.JPG[/img]http://archives.cnn.com/2001/US/09/16/inv.binladen.denial/index.htmlper iniziare.ecco che ne pensa la gente:[img]http://subito911.altervista.org/Immy11settembre/opinione_pubblico.JPG[/img]approfondisci su Luogocomune.net
          • Anonimo scrive:
            Re: In nome della LORO sicurezza!
            - Scritto da:

            Non è che ci faresti un riassuntino, per favore
            ?

            [img]http://subito911.altervista.org/Immy11settemb
            http://archives.cnn.com/2001/US/09/16/inv.binladen

            per iniziare.Potrebbe anche essere vero.Oppure semplicemente aveva paura, del resto le torri erano cadute da meno di una settimana e sembrava che il mondo intero volesse appenderlo per il collo ;)
            ecco che ne pensa la gente:
            [img]http://subito911.altervista.org/Immy11settemb Ecco cosa ne pensava qualche migliaio di americani che ha preso parte al sondaggio nel 2004 sarebbe più corretto.Del resto nello stesso periodo credevano che Saddam Hussein avesse armi di distruzione di massa, quindi ...
            approfondisci su Luogocomune.netFatto diverse volte, ma ho lasciato perdere quando gli irriducibili complottisti non mollavano neppure davanti ad un chiaro smantellamento delle loro teorie ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: In nome della LORO sicurezza!

            Fatto diverse volte, ma ho lasciato perdere
            quando gli irriducibili complottisti non
            mollavano neppure davanti ad un chiaro
            smantellamento delle loro teorie
            ;)del tipo? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: In nome della LORO sicurezza!
            - Scritto da:

            Fatto diverse volte, ma ho lasciato perdere

            quando gli irriducibili complottisti non

            mollavano neppure davanti ad un chiaro

            smantellamento delle loro teorie

            ;)

            del tipo? :DDemolizione WTC7, tanto per dirne una :)
          • Anonimo scrive:
            Re: In nome della LORO sicurezza!
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Fatto diverse volte, ma ho lasciato perdere


            quando gli irriducibili complottisti non


            mollavano neppure davanti ad un chiaro


            smantellamento delle loro teorie


            ;)



            del tipo? :D

            Demolizione WTC7, tanto per dirne una :)ah si! quello che è crollato per lo spostamento d'aria!
          • Anonimo scrive:
            Re: In nome della LORO sicurezza!
            - Scritto da:
            - Scritto da:



            - Scritto da:



            Fatto diverse volte, ma ho lasciato perdere



            quando gli irriducibili complottisti non



            mollavano neppure davanti ad un chiaro



            smantellamento delle loro teorie



            ;)





            del tipo? :D



            Demolizione WTC7, tanto per dirne una :)

            ah si! quello che è crollato per lo spostamento
            d'aria!no no, è che si è commosso che le gemellone grandi erano cadute, per solidarietà e andato giù pure lui.(invece gli edifici direttamente sotto, hanno fatto gli snob) :Davanti con la prossima genialata! (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: In nome della LORO sicurezza!
            - Scritto da:

            Demolizione WTC7, tanto per dirne una :)

            ah si! quello che è crollato per lo spostamento
            d'aria!Difficile che resti in piedi dopo essere stato colpito dal WTC1, mezzo squarciato e bruciato per ore ;)Ma di sicuro tu avrai una teoria migliore, vero :) ?
          • Anonimo scrive:
            Re: In nome della LORO sicurezza!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            Demolizione WTC7, tanto per dirne una :)



            ah si! quello che è crollato per lo spostamento

            d'aria!

            Difficile che resti in piedi dopo essere stato
            colpito dal WTC1, mezzo squarciato e bruciato per
            ore
            ;)
            Ma di sicuro tu avrai una teoria migliore, vero
            :)
            ?mezzo squarciato? (rotfl)hai problemi di vista? c'era un angolo sbeccato e la hall principale sfondata, questi sono i danni da far collassare una struttura?dai, non obbligarmi a sbuttanarti postando le foto, sai benisssimo di cosa parlo ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: In nome della LORO sicurezza!


            mezzo squarciato? (rotfl)
            hai problemi di vista? c'era un angolo sbeccato e
            la hall principale sfondata, questi sono i danni
            da far collassare una
            struttura?

            dai, non obbligarmi a sbuttanarti postando le
            foto, sai benisssimo di cosa parlo
            ;)Un altro complottista che ha studiato ingegneria su wikipedia tra un sacco dell'immondizia e l'altro...
          • Anonimo scrive:
            Re: In nome della LORO sicurezza!
            - Scritto da:




            mezzo squarciato? (rotfl)

            hai problemi di vista? c'era un angolo sbeccato
            e

            la hall principale sfondata, questi sono i danni

            da far collassare una

            struttura?



            dai, non obbligarmi a sbuttanarti postando le

            foto, sai benisssimo di cosa parlo

            ;)

            Un altro complottista che ha studiato ingegneria
            su wikipedia tra un sacco dell'immondizia e
            l'altro...non è gettando discredito che renderai più valide le tue affermazioni (e questo è valido su di un discorso qualsiasi) :-o
          • Anonimo scrive:
            Re: In nome della LORO sicurezza!


            Un altro complottista che ha studiato ingegneria

            su wikipedia tra un sacco dell'immondizia e

            l'altro...

            non è gettando discredito che renderai più valide
            le tue affermazioni (e questo è valido su di un
            discorso
            qualsiasi)
            :-oE chi afferma niente, ma i complottisti e i teoristi della terra piatta farebbero un favore a tutti se andassero a farsi un tuffo nel cratere principale dell'Etna.
          • castigo scrive:
            Re: In nome della LORO sicurezza!
            - Scritto da:




            mezzo squarciato? (rotfl)

            hai problemi di vista? c'era un angolo sbeccato
            e

            la hall principale sfondata, questi sono i danni

            da far collassare una

            struttura?



            dai, non obbligarmi a sbuttanarti postando le

            foto, sai benisssimo di cosa parlo

            ;)

            Un altro complottista che ha studiato ingegneria
            su wikipedia tra un sacco dell'immondizia e
            l'altro...non si tratta di studiare ingegneria su wikipedia, basta solo avere gli occhi per vedere, e di foto/filmati che dimostrano l'integrità strutturale del wtc7 ce ne sono una marea.certo che con le fette di prosciutto sugli occhi si vede pochino (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: In nome della LORO sicurezza!
            - Scritto da:
            mezzo squarciato? (rotfl)
            hai problemi di vista? c'era un angolo sbeccato e
            la hall principale sfondata, questi sono i danni
            da far collassare una
            struttura?

            dai, non obbligarmi a sbuttanarti postando le
            foto, sai benisssimo di cosa parlo
            ;)Mostra, mostra che sono curioso :) !
          • Anonimo scrive:
            Re: In nome della LORO sicurezza!
            :D autolesionista? [img]http://www.wtc7.net/docs/June2004WTC7_Page_16_cropped.jpg[/img][img]http://911research.wtc7.net/wtc/evidence/photos/docs/wtc7_northface.jpg[/img][img]http://www.wtc7.net/articles/FEMA/WTC_ch5_files/fig-5-14.jpg[/img][img]http://www.wtc7.net/docs/June2004WTC7_Page_19_cropped.png[/img]dai, prova a smentire il rapporto ufficiale del FEMA :D (rotfl)(rotfl)
  • Wakko Warner scrive:
    Lentamente
    ma progressivamente la democrazia si sta trasformando da una delle più grosse conquiste della specie umana al suo peggior incubo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lentamente
      - Scritto da: Wakko Warner
      ma progressivamente la democrazia si sta
      trasformando da una delle più grosse conquiste
      della specie umana al suo peggior
      incubo.La democrazia non e' un incubo. Quello che sta avvenendo in tutti i paesi "occidentali" (e non certo solo negli USA) e' la trasformazione da democrazia a oligarchia, o chiamiamola nuova "classe aristocratica". E non crediate che avvenga solo in USA e non in Italia, perche' non accorgersi che cio' stia avvenendo anche in Italia e' avere le fette di salame davanti agli occhi.
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Lentamente
        - Scritto da:
        La democrazia non e' un incubo.Dillo alla pecora che si trova a votare contro due lupi circa cosa mangiare per cena.
        Quello che sta
        avvenendo in tutti i paesi "occidentali" (e non
        certo solo negli USA) e' la trasformazione da
        democrazia a oligarchia, o chiamiamola nuova
        "classe aristocratica". E non crediate che
        avvenga solo in USA e non in Italia, perche' non
        accorgersi che cio' stia avvenendo anche in
        Italia e' avere le fette di salame davanti agli
        occhi.Questo è uno dei problemi fra l'altro previsto da Platone... la deriva della democrazia in tirannia... ma è solo uno dei problemi della democrazia. L'esempio della pecora e dei due lupi che ho citato sopra ma che deriva da Franklin è un altro dei problemi della democrazia.Finché fai parte della maggioranza tutto va bene, è quando diventi una minoranza che sono razzi amari.Platone diceva che la gente delegherà sempre più poteri a pochi eletti (che poi li useranno a proprio piacimento) "addormentandosi" nella falsa sicurezza di cui la democrazia ci illude. È quello che sta accadendo ovunque ci sia la democrazia (Italia inclusa), ma anche il problema previsto da Franklin si sta sempre più facendo importante.In parole povere la democrazia non è affatto la "manna" che ci vorrebbero far credere.Bisognerebbe inventarsi qualcos'altro... il problema è "cosa"? [Naturalmente io la risposta a questo quesito la conosco, ma ma mi hanno già detto che se interferisco ancora con lo sviluppo naturale di voi umani mi abbandonano fra voi discendenti di scimmia per 5 ere e non vogliamo che questo accada vero? Già sono stato confinato qui da 207 anni perché ho posteggiato in terza fila e ne devo scontare ancora 143... ma dico io... ti pare giusto?? Quei giudici poi mancavano del tutto del senso dell'umorismo... (inizialmente era solo da pagare una multa... poi ho aperto bocca...) : ]
        • Anonimo scrive:
          Re: Lentamente
          Lol!
        • outkid scrive:
          Re: Lentamente

          Finché fai parte della maggioranza tutto va bene,
          è quando diventi una minoranza che sono razzi
          amari.puoi dirlo forte.. ed e' questo il punto cruciale. bisogna tutelare sempre le minoranze e non imporre una dittatura della maggioranza perche' non si sa mai, prima o poi ci si potrebbe ritrovare proprio maglrado dall'altra parte senza un margine di tutela.in una dittatura c'e' cmq una maggioranza, a modo suo, consenziente.. ma la minoranza viene vessata senz'appello..
          • Anonimo scrive:
            Re: Lentamente
            - Scritto da: outkid
            puoi dirlo forte.. ed e' questo il punto
            cruciale. bisogna tutelare sempre le minoranze e
            non imporre una dittatura della maggioranza
            perché non si sa mai, prima o poi ci si potrebbe
            ritrovare proprio malgrado dall'altra parte Tempo fa lessi in un romanzo qualcosa di simile: il responsabile della sicurezza di una nazione (di fantasia) diceva di avere molta cura nel mantenere le carceri luoghi decentemente vivibile, senza cedere alle richieste umorali dei benpensanti di farne gironi dell'inferno. Il motivo? "Non sai mai se un rovescio politico o nella tua vita privata ti porterà a doverle occupare, quelle celle, invece di vigilarle con le chiavi in mano!". :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Lentamente
            - Scritto da: outkid

            Finché fai parte della maggioranza tutto va
            bene,

            è quando diventi una minoranza che sono razzi

            amari.

            puoi dirlo forte.. ed e' questo il punto
            cruciale. bisogna tutelare sempre le minoranze e
            non imporre una dittatura della maggioranza
            perche' non si sa mai, prima o poi ci si potrebbe
            ritrovare proprio maglrado dall'altra parte senza
            un margine di
            tutela.
            in una dittatura c'e' cmq una maggioranza, a modo
            suo, consenziente.. ma la minoranza viene vessata
            senz'appello..Sì, certo, per questo votare centro e sinistra, per assicurarsi che i musulmani possano tutelarsi schiavizzandoci tutti.. ehhh.. "la solidarietà" ..
        • Anonimo scrive:
          Re: Lentamente
          - Scritto da: Wakko Warner
          - Scritto da:

          La democrazia non e' un incubo.

          Dillo alla pecora che si trova a votare contro
          due lupi circa cosa mangiare per
          cena.In quale forma di governo la pecora prevarrebbe?
          • Anonimo scrive:
            Re: Lentamente
            - Scritto da:
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:


            La democrazia non e' un incubo.



            Dillo alla pecora che si trova a votare contro

            due lupi circa cosa mangiare per

            cena.

            In quale forma di governo la pecora prevarrebbe?Quella dove anche la pecora puo' potersi presentare alle elezioni senza restrizioni di nessun tipo ed essere eletta.Attualmente pensi che sia possibile una cosa del genere ? Ritieni che una pecora qualsiasi possa scegliere di presentarsi alle elezioni e farsi eleggere ? Quali requisiti gli vengono richiesti alla nostra cara pecora per potersi presentare ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Lentamente
            - Scritto da:

            In quale forma di governo la pecora prevarrebbe?
            Quella dove anche la pecora puo' potersi
            presentare alle elezioni senza restrizioni di
            nessun tipo ed essere
            eletta.Ripeto la domanda.In quale forma di governo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Lentamente


            Ripeto la domanda.
            In quale forma di governo?Quella di "Starship Troopers" di Heinlein, dato che la pecora ha tutto l'interesse di prestare Servizio Federale per avere il diritto di voto.I lupi magari no, e se anche loro vogliono la cittadinanza potrebbero capire che non conviene mangiare chi potrebbe coprirti le spalle quando verranno i Ragni... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Lentamente
            - Scritto da:




            Ripeto la domanda.

            In quale forma di governo?

            Quella di "Starship Troopers" di Heinlein, dato
            che la pecora ha tutto l'interesse di prestare
            Servizio Federale per avere il diritto di
            voto.

            I lupi magari no, e se anche loro vogliono la
            cittadinanza potrebbero capire che non conviene
            mangiare chi potrebbe coprirti le spalle quando
            verranno i Ragni...
            :)Straloool (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Lentamente
            - Scritto da:
            Quella dove anche la pecora puo' potersi
            presentare alle elezioni senza restrizioni di
            nessun tipo ed essere
            eletta.sbagliato.La popolazione dei due lupi è in maggioranza e non eleggerà la pecora.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lentamente
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner


            - Scritto da:



            La democrazia non e' un incubo.





            Dillo alla pecora che si trova a votare contro


            due lupi circa cosa mangiare per


            cena.



            In quale forma di governo la pecora prevarrebbe?

            Quella dove anche la pecora puo' potersi
            presentare alle elezioni senza restrizioni di
            nessun tipo ed essere
            eletta.

            Attualmente pensi che sia possibile una cosa del
            genere ? Ritieni che una pecora qualsiasi possa
            scegliere di presentarsi alle elezioni e farsi
            eleggere ? Quali requisiti gli vengono richiesti
            alla nostra cara pecora per potersi presentare
            ?La pecora ha molte speranze di essere eletta visto che noglobal e transex affollano il Parlamento
        • alfridus scrive:
          Re: Lentamente
          @Wakko:Ti ringrazio per la chiusa... sto ancora a riprender fiato (rotfl)Lo diceva già Platone -che non mi sta neanche simpatico-, che 'democrazia' è una parolaccia...Il potere corrompe, è un fatto. E delegarlo non salva dalla corruzione nè il delegato, nè il delegante.Se il concetto-base della democrazia è 'la maggioranza comanda, e la minoranza si adegui', poichè i migliori sono il 5%, ed i peggiori sono un altro 5%, ne consegue che il 90% sono una 'cosa di mezzo', ciò che i latini, alquanto pragmatici, chiamavano mediocritas : ed il 90% di mediocri, cosa vuoi che scelgano?Si ottiene una rappresentanza di mediocri, con una minoranza di migliori ed un'altra di peggiori: questi ultimi avranno il sopravvento su tutti gli altri, per la più intensa carica aggressiva della quale sono portatori.Il risultato è un'oligarchia di pochi farabutti.E continuano a dirci che la democrazia è il meno peggio! E' una colossale bugia, tipo religione, tanto per capirci.In realtà, la democrazia funziona malissimo anche in un ristretto gruppo tribale, figuriamoci in un contesto nazionale di milioni di soggetti, completamente spogliati del potere di controllo da quella bella trovata della 'rappresentazione' dei propri diritti!E così, dalla rappresentazione si passa -senza soluzione di continuità, all'attuale teatrino dei pupi, con il tutore delle regole che picchia, e le teste di legno che le buscano!
          • Anonimo scrive:
            Re: Lentamente

            Si ottiene una rappresentanza di mediocri, con
            una minoranza di migliori ed un'altra di
            peggiori: questi ultimi avranno il sopravvento su
            tutti gli altri, per la più intensa carica
            aggressiva della quale sono
            portatori.

            Il risultato è un'oligarchia di pochi farabutti.Mi ricorda il partito unico che vogliono fare in Italia...SalutiStefano
      • Anonimo scrive:
        Re: Lentamente
        - Scritto da:
        E non crediate che
        avvenga solo in USA e non in Italia, perche' non
        accorgersi che cio' stia avvenendo anche in
        Italia e' avere le fette di salame davanti agli
        occhi.Veramente in italia le stesse cose non accadono semplicemente perche' non ce ne e' bisogno.Qui si puo' fare qualunque porcata, se ne parla una volta (una) a un telegiornale, viene scopata sotto il tappeto, non si fa nulla una volta stabilite le responsabilita' e si trasmette il grande fardello o una stupida partita di calcio col milan.E tutti sono contenti. Basta pancia piena e tv.Bup
    • Anonimo scrive:
      Re: Lentamente
      - Scritto da: Wakko Warner
      ma progressivamente la democrazia si sta
      trasformando da una delle più grosse conquiste
      della specie umana al suo peggior
      incubo.In effetti hai ragione. Sopratutto perche in realta noi in una democrazia non contiamo nulla.Come nulla conta il senato o parlamento ( quindi noi come popolo )nella democrazia statunitense perche il presidente ha il diritto di veto.Quindi all'ordine "ritiriamo le truppe dall'iraq" il presidente ti risponde picche. Eppure e il popolo che vuole il ritiro, perche sa ormai dei sotterfugi in nome della democrazia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Lentamente
        - Scritto da:

        - Scritto da: Wakko Warner

        ma progressivamente la democrazia si sta

        trasformando da una delle più grosse conquiste

        della specie umana al suo peggior

        incubo.

        In effetti hai ragione. Sopratutto perche in
        realta noi in una democrazia non contiamo
        nulla.
        Come nulla conta il senato o parlamento ( quindi
        noi come popolo )nella democrazia statunitense
        perche il presidente ha il diritto di
        veto.
        Quindi all'ordine "ritiriamo le truppe dall'iraq"
        il presidente ti risponde picche. Eppure e il
        popolo che vuole il ritiro, perche sa ormai dei
        sotterfugi in nome della
        democrazia.Il presidente però deve scendere a patti col congresso (anche questa è democrazia) se non vuole che le sue truppe vadano a fare la questua della benzina e dei generi di conforto di casa in casa.Lui può porre il veto e proporre una nuova legge, ma tocca al congresso approvarla.E finchè il presidente ha una maggioranza di sissignori gli va anche bene, quando se ne trova davanti una apertamente ostile sono acidissimi mazzi per lui e una sua eventuale ulcera (in qualità di ex alcoolista è facile che l' ulcera l' abbia già e rischi di perforarsi).
        • Anonimo scrive:
          Re: Lentamente

          Il presidente però deve scendere a patti col
          congresso (anche questa è democrazia) se non
          vuole che le sue truppe vadano a fare la questua
          della benzina e dei generi di conforto di casa in
          casa.
          Lui può porre il veto e proporre una nuova legge,
          ma tocca al congresso
          approvarla.
          E finchè il presidente ha una maggioranza di
          sissignori gli va anche bene, quando se ne trova
          davanti una apertamente ostile sono acidissimi
          mazzi per lui e una sua eventuale ulcera (in
          qualità di ex alcoolista è facile che l' ulcera
          l' abbia già e rischi di
          perforarsi).e in queste credenze popolari che andiamo ad impantanarci "noi popolo": nel fatto che crediamo che ci siano scontri al vertice che tendono al "giusto".Illusione!Se non facessero scena ci rivolteremmo, e quindi litigano (magari veramente) per le briciole, ma è ovvio che sul "grosso della m..da" ci sono accordi. Conviene a tutti (loro).Come il Pilato (di David Bowie) dice al Gesù (Willem Defoe): "a noi non importa se tu vuoi cambiare le cose con la violenza o con l'amore. Noi non vogliamo che cambino: tutto lì!".La nuova proposta di legge per imbavagliare una stampa già imbavagliata ne è la conferma spudorata!!!Stiamo qui a disquisire su destra e sinistra (il 99% del gregge), come se tutto si limitasse ad un problema di "mano da usare per raggiungere prima la cecità", e nessuno ascolta più veramente le parole.Un esempio(tratto da un discorso di Fini in occasione di uno dei tanti problemi del Mortadello): "[...] il popolo vuole sapere se la tav si farà o no [...]".Ma il popolo non la vuole la tav!!!Si fanno tutti portavoce di un popolo che in realtà vuole tutt'altro!Si passano il potere l'un con l'altro solo perchè è il miglior modo per non "avere colpe": "ma noi stiamo rimediando ai problemi che ci han lasciato quelli prima di noi!!!".E se proprio qualcosa va male...un paio di milioni e qualcuno sotto che si prende la colpa c'è.Ne è la prova quel ministro americano che "aveva falsificato (..a Bush -etta-)" i dati sull'inquinamento globale....ma guarda un pò!Costretto a dimettersi è stato assunto come direttore di una delle più grandi aziende petrolifere!!!ecc ecc eccTanto ormai non credo che serva parlare più di tanto. Chi l'ha capito, l'ha capito, e chi no è perchè, o non gli conviene, o è troppo stupido per farlo.Cmq vada sarà sempre troppo tardi!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Lentamente
            Parla per tè... io voglio la tav, come voglio le centrali nucleari, come voglio l'eliminazione di quelle a oli pesanti, come voglio che il trasporto merci su terra venga dimezzato, come voglio pannelli solari e fotovoltaici in ogni buco possibile etc etc etc..
          • Anonimo scrive:
            Re: Lentamente
            - Scritto da:
            Parla per tè... io voglio la tav, come voglio le
            centrali nucleari, come voglio l'eliminazione di
            quelle a oli pesanti, come voglio che il
            trasporto merci su terra venga dimezzato, come
            voglio pannelli solari e fotovoltaici in ogni
            buco possibile etc etc
            etc..non si farà a tempo.però dopo il macello si riprenderanno in mano molte delle cose che dici
        • Anonimo scrive:
          Re: Lentamente


          Il presidente però deve scendere a patti col
          congresso (anche questa è democrazia) se non
          vuole che le sue truppe vadano a fare la questua
          della benzina e dei generi di conforto di casa in
          casa.
          Lui può porre il veto e proporre una nuova legge,
          ma tocca al congresso
          approvarla.Boooh, cattivo, servo di BUSH e degli USA IMPERO DEL MALE! Non vogliamo sentire queste storie, vogliamo sentirci dire che BUSH E' CATTIVO e che MAICOL MUR CI HA SEMPRE RAGIONE.Così possiamo uscire di casa con la t-shirt del Che e giocare con i nostri escrementi.
    • MeX scrive:
      Re: Lentamente
      - Scritto da: Wakko Warner
      ma progressivamente la democrazia si sta
      trasformando da una delle più grosse conquiste
      della specie umana al suo peggior
      incubo.ti cito:"La maggior parte dei peggiori crimini avvenuti nella storia sono dovuti non tanto alla malvagità... quanto a cattive applicazioni di idee di per sé buone/innocue o a principi che poi si sono dimostrati del tutto sbagliati."
    • Giambo scrive:
      Re: Lentamente
      - Scritto da:
      : ma questo da dove se ne esce?Da come scrive, credo sia un grande programmatore amante del codice ottimizzato ... sbaglio ;) ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Lentamente
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da:


        : ma questo da dove se ne esce?

        Da come scrive, credo sia un grande programmatore
        amante del codice ottimizzato ... sbaglio ;)
        ?a me pare di pù un amante della vaselina...bho : che personaggi ...pittoreschi...
    • Santos-Dumont scrive:
      Re: Lentamente
      - Scritto da: Wakko Warner
      ma progressivamente la democrazia si sta
      trasformando da una delle più grosse conquiste
      della specie umana al suo peggior
      incubo.A parte il fatto che "democrazia" è un termine vuoto, un contenitore per altre cose meno altisonanti benché più efficaci (dal punto di vista del potere, chiaro)... Io vedo la democrazia come una teoria scientifica, e come tale deve prevedere delle "esperienze cruciali" che la convalidino oppure la demoliscano definitivamente.Credo che tali esperienze, grazie anche al livello di partecipazione globale all'informazione, stiano per svolgersi o addirittura già siano iniziate.
  • robbie scrive:
    freedom ev... democracy
    http://www.youtube.com/watch?v=ipik0Y8SfLE
  • Anonimo scrive:
    Bella storia
    Vorrei sapere che fine faranno i dossier e le intercettazioni. Anche se saranno non perseguibili, cosa ne sarà del materiale raccolto illecitamente?Oppure questa legge provvederà anche a legittimare i furti di dati e informazioni ?
  • Anonimo scrive:
    [OT]House of Bush House of Saud.
    Invece di andare sui soliti siti complottistici su 11 settembre e farsi seghe mentali su il missile/i motori dell'aereo le traiettorie e centinaia di dati tecnici ambigui meglio leggersi :http://www.houseofbush.com/Un bel libro interessante... da leggere la sera tra le mura domestiche, con calma, giusto per farsi un'idea dei rapporti economici tra la famiglia Saudita e la famiglia Bush, ma senza indignarsi o prendersela con il povero George W. (come invece capita in tutti i libri di Michael Moore che ho letto,dove sembra che sia lui la causa di tutto) questo libro fornisce un quadro generale che mette in secondo piano l'attuale presidente e mostra le forze economiche in gioco, gli investimenti Sauditi negli Stati Uniti etc...Una lettura interessante, ben documentata e soprattutto priva di ambigue strambe teorie di complotti che sinceramente non gradisco molto.Buona lettura!
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT]House of Bush House of Saud.
      - Scritto da:
      Invece di andare sui soliti siti complottistici
      su 11 settembre e farsi seghe mentali su il
      missile/i motori dell'aereo le traiettorie e
      centinaia di dati tecnici ambigui meglio leggersi
      :

      http://www.houseofbush.com/

      Un bel libro interessante... da leggere la sera
      tra le mura domestiche, con calma, giusto per
      farsi un'idea dei rapporti economici tra la
      famiglia Saudita e la famiglia Bush, ma senza
      indignarsi o prendersela con il povero George W.
      (come invece capita in tutti i libri di Michael
      Moore che ho letto,dove sembra che sia lui la
      causa di tutto) questo libro fornisce un quadro
      generale che mette in secondo piano l'attuale
      presidente e mostra le forze economiche in gioco,
      gli investimenti Sauditi negli Stati Uniti
      etc...

      Una lettura interessante, ben documentata e
      soprattutto priva di ambigue strambe teorie di
      complotti che sinceramente non gradisco
      molto.

      Buona lettura!Michael Moore non sara' certo obiettivo, ma non confondiamolo con gli ultra-ridicoli complottisti di bassa lega (alla luogocomune.net, per intenderci). Michael Moore almeno ha un cervello.
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT]House of Bush House of Saud.

        Michael Moore non sara' certo obiettivo, ma non
        confondiamolo con gli ultra-ridicoli complottisti
        di bassa lega (alla luogocomune.net, per
        intenderci). Michael Moore almeno ha un
        cervello.quando prendi un gruppo di persone, gli dai un'etichetta e li snobbi...rischi di perderti le perle rare.fai come credi, è bello -e comodo- avere certezze prefabbricate.
Chiudi i commenti