Cryptojacking, migliaia di siti infettati da miner

Dei cyber-criminali sono riusciti a inserire lo script di Coin-Hive all'interno di un widget, riuscendo a sfruttare migliaia di siti Internet, anche noti, per il mining di Monero. E le stime per il 2018 prospettano una situazione alquanto preoccupante

Roma – Troy Mursch, esperto di sicurezza informatica che lavora per Bad Packets Report, ha rilevato nei giorni scorsi una campagna di cryptojacking in pieno svolgimento, che è riuscita a infettare quasi 1.500 siti Internet .

La parola cryptojacking è un neologismo in voga in questo periodo, e sta ad indicare l’hack di siti e servizi Internet attuato con lo scopo di sfruttare indebitamente le CPU degli utenti per minare criptovalute – in questo caso Monero – attraverso il browser.

Il software vittima di questa campagna è un widget scritto in javascript – HelpOut, prodotto da LiveHelpNow – che fornisce servizi di live chat e supporto. Stando a quanto dichiarato da Mursch a Bleeping Computer , il widget è stato infettato con il noto script Coin-Hive; la maggior parte dei siti contenenti il widget infetto sono negozi online o relativi ad aziende: fra tutti spiccano Crucial, il noto brand commerciale di Micron Technology (azienda tra i leader nella produzione di semiconduttori), e la marca di abbigliamento Everlast.

LiveHelpNow ha confermato l’incidente di sicurezza, pubblicando un comunicato sul proprio sito Internet. Stando a quanto dichiarato, gli utenti coinvolti sono nell’ordine dei 5.000-10.000, mentre l’attacco – durato poco meno di 24 ore – è avvenuto compromettendo uno dei server CDN utilizzati dalla società.
Successivamente, Bad Packets Report ha annunciato l’avvenuta rimozione di Coin-Hive dal widget HelpOut.

Secondo un report pubblicato da MalwareBytes , le attività di criptojacking diverranno prioritarie per i cyber-criminali già il prossimo anno: ciò che rende preoccupante questa nuova moda è il fatto che si agisca in un’area grigia, in cui non è facile distinguere se il lavoro dei mining script sia legittimo, nonché se un sito che contiene questi script sia stato infettato o meno . In tutto ciò è importante ricordare che i mining script sono facilmente bloccabili attraverso l’uso di Ad blocker – come uBlock Origin – o per mezzo di apposite estensioni come No Coin .

Elia Tufarolo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ubuntu scrive:
    17.10
    quando un articolo con la nuova ubuntu? 17.10viaggia che e' una meraviglia, una versione che spakka i kuli a tutti
  • ... scrive:
    ...
    È veramente una vergogna!
  • Thepassenge r scrive:
    Tutto questo clamore...
    ...attorno alle bufale è solo la scusa per la censura di notizie scomode:http://blog.ilgiornale.it/foa/2017/11/28/aprite-gli-occhi-sulle-fake-news-sono-solo-un-pretesto-per-imporre-la-censura-ve-lo-dimostro-qui/Vogliono il ministro della verità e per questo si affidano a ong sovranazionali che hanno tutto l'interesse a far vincere il pd perchè è il partito prono alle politiche di austerità europee. Guardate un pelo oltre i soliti luoghi comuni.
    • ... scrive:
      Re: Tutto questo clamore...
      - Scritto da: Thepassenge r
      Guardate un pelo oltre i soliti luoghi comuniDetto da uno che ragiona per luoghi comuni fa ridere i polli.
    • ... scrive:
      Re: Tutto questo clamore...
      https://it.wikipedia.org/wiki/Metodo_BoffoE adesso sparisci, XXXXX.
      • Maria Etruria Boschi scrive:
        Re: Tutto questo clamore...
        - Scritto da: ...
        https://it.wikipedia.org/wiki/Metodo_Boffo

        E adesso sparisci, XXXXX.Quando dici "XXXXX", ti riferisci a Matteo Renzi ed al suo partito, ovviamente.
  • Esprit scrive:
    La madre di tutte le Fake News
    Ovviamente "dotti" giornalisti e politicanti di varia natura, se ne dimenticanoQuelle che chiamano Fake News ci sono sempre state e sono state abbondantemente usate da tutti i Poteri.http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2015-10-26/tony-blair-si-scusa-la-guerra-all-iraq-ma-lui-e-bush-hanno-costruito-pistola-fumante-saddam-095801.shtml
    • ... scrive:
      Re: La madre di tutte le Fake News
      E quindi? Va bene che tutti possano raccontare balle impunemente e che poi frignino "censura" se qualcuno dice che diffondere coscientemente notizie false non va bene?
      • Izio01 scrive:
        Re: La madre di tutte le Fake News
        - Scritto da: ...
        E quindi? Va bene che tutti possano raccontare
        balle impunemente e che poi frignino "censura" se
        qualcuno dice che diffondere coscientemente
        notizie false non va bene?No, certo, quello che va benissimo è che il potere di raccontare impunemente balle sia saldamente in mano a un gruppo ben preciso, col potere legale di zittire tutti gli altri. Un gruppo che così può decidere cosa sia la Verità. Wow, democrazia!
        • ... scrive:
          Re: La madre di tutte le Fake News
          - Scritto da: Izio01
          - Scritto da: ...

          E quindi? Va bene che tutti possano
          raccontare

          balle impunemente e che poi frignino
          "censura"
          se

          qualcuno dice che diffondere coscientemente

          notizie false non va bene?

          No, certo, quello che va benissimo è che il
          potere di raccontare impunemente balle sia
          saldamente in mano a un gruppo ben precisoQuesto lo stai dicendo tu, se i mass media raccontano conclamate balle devono essere perseguibili.
          col potere legale di zittire tutti gli altri. Un
          gruppo che così può decidere cosa sia la Verità.
          Wow,
          democrazia!Una caterva di XXXXXXXte. "Decidere cosa sia la verità"? Una balla rimane una balla per quanto tu possa piagnucolare "censura".
          • Izio01 scrive:
            Re: La madre di tutte le Fake News
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: ...


            E quindi? Va bene che tutti possano

            raccontare


            balle impunemente e che poi frignino

            "censura"

            se


            qualcuno dice che diffondere coscientemente


            notizie false non va bene?



            No, certo, quello che va benissimo è che il

            potere di raccontare impunemente balle sia

            saldamente in mano a un gruppo ben preciso

            Questo lo stai dicendo tu, se i mass media
            raccontano conclamate balle devono essere
            perseguibili.E a te risulta per caso che OGGI non sia così?Se scrivo che tu sei uno spacciatore e non posso provarlo, non sono legalmente perseguibile?

            col potere legale di zittire tutti gli altri. Un

            gruppo che così può decidere cosa sia la Verità.

            Wow,

            democrazia!

            Una caterva di XXXXXXXte. "Decidere cosa sia la
            verità"? Una balla rimane una balla per quanto tu
            possa piagnucolare "censura".Ecco, bravo. Peccato che certe balle siano più uguali delle altre e abbiano diritto ad un trattamento speciale, come ne "La fattoria degli animali".
          • bollicine scrive:
            Re: La madre di tutte le Fake News
            Le balle sarebbero perseguibili... anche se poi nella pratica continuano a farlo. C'era stato perfino un incontro a Montecitorio sulle bufale e il dito puntava anche la stampa (sì, anche loro). Allora grandi promesse di verifiche e serietà, invece le panzane continuano a spuntare come funghihttp://attivissimo.blogspot.it/2017/10/se-anche-lansa-pubblica-le-fake-news.html- scritto da: Izio01
            col potere legale di zittire tutti gli altri. Un
            gruppo che così può decidere cosa sia la Verità.
            Wow, democrazia!- scritto da: ...
            Una caterva di XXXXXXXte. "Decidere cosa sia la
            verità"? Una balla rimane una balla per quanto tu
            possa piagnucolare "censura".- scritto da: Izio01
            Peccato che certe balle siano più uguali delle altreCerto, c'è sempre qualche bias e quelli che additano solo ciò che non tira acqua al proprio mulino. Comunque non è che ci siano più "verità" sullo steso piano. Non è che una cosa vale l'altra, senza criterio, e allora credi quello che vuoi credere per "democrazia". La verità non c'entra con la democrazia: è quella che è. Non è che il Sole sia quadrato a pois verdi, perché a te piace crederlo. Altrimenti è solo un buon modo per il furbo di turno, che ti manipola come gli pare, dicendoti quello che ti fa comodo o ti piace credere. Quindi non si tratta di una "verità" contro l'altra sullo stesso piano, ma cose provate e fondate (e quando dubbie, presentate correttamente), contro le cose sparate senza evidenza o fondamenta e senza verificare, ipotesi prese per certezze, dicerie presentate come evidenze, fuffa totalmente inventata per fare soldi con essa, eccetera.
          • ... scrive:
            Re: La madre di tutte le Fake News
            - Scritto da: bollicine

            Quindi non si tratta di una "verità" contro
            l'altra sullo stesso piano, ma cose provate e
            fondate (e quando dubbie, presentate
            correttamente), contro le cose sparate senza
            evidenza o fondamenta e senza verificare, ipotesi
            prese per certezze, dicerie presentate come
            evidenze, fuffa totalmente inventata per fare
            soldi con essa,
            eccetera^^^ questo.Quello che molti continuano a non capire è che lasciando che tutti possano pubblicare tutto quello che vogliono, vero o falso che sia, senza alcuna conseguenza non si sta dando voce a tutti e alla libertà di pensiero, si sta dando voce a chi ha già più mezzi, potere e meno remore a pubblicare il falso per tirar l'acqua al proprio mulino. La pubblicazione e la diffusione di notizie false, se dimostrabilmente fatta in modo cosciente, DEVE essere perseguibile. Punto.
          • Izio01 scrive:
            Re: La madre di tutte le Fake News
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: bollicine



            Quindi non si tratta di una "verità" contro

            l'altra sullo stesso piano, ma cose provate e

            fondate (e quando dubbie, presentate

            correttamente), contro le cose sparate senza

            evidenza o fondamenta e senza verificare,
            ipotesi

            prese per certezze, dicerie presentate come

            evidenze, fuffa totalmente inventata per fare

            soldi con essa,

            eccetera

            ^^^ questo.

            Quello che molti continuano a non capire è che
            lasciando che tutti possano pubblicare tutto
            quello che vogliono, vero o falso che sia, senza
            alcuna conseguenza Ma le conseguenze di legge ci sono già, quindi di cosa stiamo parlando???
            non si sta dando voce a tutti
            e alla libertà di pensiero, si sta dando voce a
            chi ha già più mezzi, potere e meno remore a
            pubblicare il falso per tirar l'acqua al proprio
            mulino. La pubblicazione e la diffusione di
            notizie false, se dimostrabilmente fatta in modo
            cosciente, DEVE essere perseguibile.
            Punto.Quindi i giudici possono decidere cosa sia vero e cosa no. Per gli amici, ovviamente, "il fatto non sussiste", "il fatto non costituisce reato", eccetera.
          • Izio01 scrive:
            Re: La madre di tutte le Fake News
            - Scritto da: bollicine

            Quindi non si tratta di una "verità" contro
            l'altra sullo stesso piano, ma cose provate e
            fondate (e quando dubbie, presentate
            correttamente), contro le cose sparate senza
            evidenza o fondamenta e senza verificare, ipotesi
            prese per certezze, dicerie presentate come
            evidenze, fuffa totalmente inventata per fare
            soldi con essa, eccetera.Il sole a pois verdi è "perseguibile" in quanto misurabile oggettivamente.Le cose sparate senza evidenza e fondamenti, invece, sono molto ma molto più a rischio. La Boldrini, campionessa della lotta contro odio in rete e fake news, ha detto ad esempio che l'immigrazione non porta criminalità. La percentuale di stranieri in gattabuia rispetto alla loro percentuale sulla popolazione basta a smentirla, eppure nessuno censurerebbe mai lei.Le mezze verità e le affermazioni parziali (cioè quelle che presentano fatti veri ma selezionano solo quelli che fanno comodo, glissando sugli altri) sono il cibo quotidiano di qualsiasi politico, e del resto sono veramente poche le cose misurabili con oggettività. E anche quelle possono essere cambiate per legge; ad esempio, il sesso di una persona è misurabile quanto il sole verde a pois, ma la legge dice che quell'uomo, se vuole, è una donna.Insomma, il metodo scientifico è quanto di meglio si sia trovato nei laboratori. Non vedo veramente nessuno realmente desideroso di applicarlo alla discussione umanistica, vedo principalmente persone che non vedono l'ora di tacitare chi non la pensa come loro.
      • xjogb scrive:
        Re: La madre di tutte le Fake News
        - Scritto da: ...
        E quindi? Va bene che tutti possano raccontare
        balle impunemente e che poi frignino "censura" se
        qualcuno dice che diffondere coscientemente
        notizie false non va
        bene?Taci XXXXXXXXXXXXXX di un sinistrato piddino.
  • Wallestain scrive:
    non si capisce....
    perché oggi tutto sto putiferio per le cosidette fake news.Sono sempre esistite, le 'notizie' a pennello ed a tempo, e i grandi maestri sono da sempre i media mainsteam, che oggi le propongono come se venissero da Marte.Credo che sia cambiato il sol fatto che oggi, c'è tanta, ma tanta gente che non ha abbastanza personalità(chiamatela come volete) da discernere i 'pezzi' che sono notizia, dalle farlocche, che sono le fake news.Le notizie false oggi 'raggirano' grandi masse di popolazione e questo lo hanno notato e quindi se ne preoccupano molto di più oggi che nel passato.Ieri erano false notizie, oggi sono false notizie, e domani saranno ancora false notizie, ma servendole con l'inglesismo fake news le si possono proporre agli abboccaloni come qualcosa di demoniaco e quindi servirsene per arrivare a zittire chi rema contro i fini dei soliti potenti.
    • maxsix scrive:
      Re: non si capisce....
      - Scritto da: Wallestain
      perché oggi tutto sto putiferio per le cosidette
      fake
      news.
      Eh, ne parlava anche oggi Mentana su FB, per esempio.
      Sono sempre esistite, le 'notizie' a pennello ed
      a tempo, e i grandi maestri sono da sempre i
      media mainsteam, che oggi le propongono come se
      venissero da
      Marte.

      Credo che sia cambiato il sol fatto che oggi, c'è
      tanta, ma tanta gente che non ha abbastanza
      personalità(chiamatela come volete) da discernere
      i 'pezzi' che sono notizia, dalle farlocche, che
      sono le fake
      news.
      Il problema è che oggi le fake news o bufale che dir si voglia (quelle tremende e pericolose, vedi no-vax) fanno troppa poca strada per arrivare in mano alla massa.Diciamo che, prima dell'avvento dei social, la strada per farle arrivare alla Sura Maria era lunga e tortuosa, oggi invece arrivano dritte per dritte sul telefono.Quindi la loro azione è più forte, più rapida e con molti più danni.
      • Wallestain scrive:
        Re: non si capisce....
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: Wallestain

        perché oggi tutto sto putiferio per le
        cosidette

        fake

        news.



        Eh, ne parlava anche oggi Mentana su FB, per
        esempio.


        Sono sempre esistite, le 'notizie' a
        pennello
        ed

        a tempo, e i grandi maestri sono da sempre i

        media mainsteam, che oggi le propongono come
        se

        venissero da

        Marte.



        Credo che sia cambiato il sol fatto che
        oggi,
        c'è

        tanta, ma tanta gente che non ha abbastanza

        personalità(chiamatela come volete) da
        discernere

        i 'pezzi' che sono notizia, dalle farlocche,
        che

        sono le fake

        news.



        Il problema è che oggi le fake news o bufale che
        dir si voglia (quelle tremende e pericolose, vedi
        no-vax) fanno troppa poca strada per arrivare in
        mano alla
        massa.

        Diciamo che, prima dell'avvento dei social, la
        strada per farle arrivare alla Sura Maria era
        lunga e tortuosa, oggi invece arrivano dritte per
        dritte sul
        telefono.

        Quindi la loro azione è più forte, più rapida e
        con molti più
        danni.Bravo! Questo conferma ancora una volta, che chi può trarne vantaggio dalle informazioni, lo farà senza nessuna remora o disagio di alcun tipo.Il mantenimento e la veicolazione dei flussi di dati, sono l'oro del 22°secolo. E nessuno vorrà arrivarci secondo a nessuno.
        • maxsix scrive:
          Re: non si capisce....
          - Scritto da: Wallestain
          - Scritto da: maxsix

          - Scritto da: Wallestain


          perché oggi tutto sto putiferio per le

          cosidette


          fake


          news.






          Eh, ne parlava anche oggi Mentana su FB, per

          esempio.




          Sono sempre esistite, le 'notizie' a

          pennello

          ed


          a tempo, e i grandi maestri sono da sempre
          i


          media mainsteam, che oggi le propongono
          come

          se


          venissero da


          Marte.





          Credo che sia cambiato il sol fatto che

          oggi,

          c'è


          tanta, ma tanta gente che non ha abbastanza


          personalità(chiamatela come volete) da

          discernere


          i 'pezzi' che sono notizia, dalle
          farlocche,

          che


          sono le fake


          news.






          Il problema è che oggi le fake news o bufale che

          dir si voglia (quelle tremende e pericolose,
          vedi

          no-vax) fanno troppa poca strada per arrivare in

          mano alla

          massa.



          Diciamo che, prima dell'avvento dei social, la

          strada per farle arrivare alla Sura Maria era

          lunga e tortuosa, oggi invece arrivano dritte
          per

          dritte sul

          telefono.



          Quindi la loro azione è più forte, più rapida e

          con molti più

          danni.


          Bravo! Questo conferma ancora una volta, che chi
          può trarne vantaggio dalle informazioni, lo farà
          senza nessuna remora o disagio di alcun
          tipo.
          Mai avuto dubbi in merito.
          Il mantenimento e la veicolazione dei flussi di
          dati, sono l'oro del 22°secolo. E nessuno vorrà
          arrivarci secondo a
          nessuno.Certo. Ma come sempre c'è il gioco delle guardie e dei ladri.Oggi, sinceramente, le guardie sono in ferie e i ladri sono tanti, pericolosi e tanto grossi.Alcuni anche sfacciati che quando vengono pizzicati, vuoi per fortuna, vuoi per caso, fanno spallucce perché tanto le suddette guardie sono in ferie.Per esempio questo:https://www.cybersecitalia.it/hacker-abrisk-dammi-50-dollari-ti-trovero-chiunque-nel-mondo/3956/E la cosa più bella di tutte è che in questo gioco c'è anche chi difende il ladro a spada tratta.Mah, l'informazione, tutta, dalla profilazione sempre più aggressiva alle fake news, sembra come una bolla speculativa pronta ad esplodere.
          • Wallestain scrive:
            Re: non si capisce....
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Wallestain

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: Wallestain



            perché oggi tutto sto putiferio
            per
            le


            cosidette



            fake



            news.









            Eh, ne parlava anche oggi Mentana su
            FB,
            per


            esempio.






            Sono sempre esistite, le 'notizie'
            a


            pennello


            ed



            a tempo, e i grandi maestri sono
            da
            sempre

            i



            media mainsteam, che oggi le
            propongono

            come


            se



            venissero da



            Marte.







            Credo che sia cambiato il sol
            fatto
            che


            oggi,


            c'è



            tanta, ma tanta gente che non ha
            abbastanza



            personalità(chiamatela come
            volete)
            da


            discernere



            i 'pezzi' che sono notizia, dalle

            farlocche,


            che



            sono le fake



            news.









            Il problema è che oggi le fake news o
            bufale
            che


            dir si voglia (quelle tremende e
            pericolose,

            vedi


            no-vax) fanno troppa poca strada per
            arrivare
            in


            mano alla


            massa.





            Diciamo che, prima dell'avvento dei
            social,
            la


            strada per farle arrivare alla Sura
            Maria
            era


            lunga e tortuosa, oggi invece arrivano
            dritte

            per


            dritte sul


            telefono.





            Quindi la loro azione è più forte, più
            rapida
            e


            con molti più


            danni.





            Bravo! Questo conferma ancora una volta, che
            chi

            può trarne vantaggio dalle informazioni, lo
            farà

            senza nessuna remora o disagio di alcun

            tipo.



            Mai avuto dubbi in merito.


            Il mantenimento e la veicolazione dei flussi
            di

            dati, sono l'oro del 22°secolo. E
            nessuno
            vorrà

            arrivarci secondo a

            nessuno.

            Certo. Ma come sempre c'è il gioco delle guardie
            e dei
            ladri.
            Oggi, sinceramente, le guardie sono in ferie e i
            ladri sono tanti, pericolosi e tanto
            grossi.

            Alcuni anche sfacciati che quando vengono
            pizzicati, vuoi per fortuna, vuoi per caso, fanno
            spallucce perché tanto le suddette guardie sono
            in
            ferie.

            Per esempio questo:
            https://www.cybersecitalia.it/hacker-abrisk-dammi-

            E la cosa più bella di tutte è che in questo
            gioco c'è anche chi difende il ladro a spada
            tratta.

            Mah, l'informazione, tutta, dalla profilazione
            sempre più aggressiva alle fake news, sembra come
            una bolla speculativa pronta ad
            esplodere.Che debba esplodere non c'è alcun dubbio, solo che in tanti non sospettano minimamente quando gli esploderà in faccia.Mi spiego meglio. Molte persone credono che l'abuso che possa derivare da questa marea di dati(che volano nell'aria, nei doppini, o tramite apparecchiature, o distribuiti con disinvoltura da noi stessi)danneggia i soli personaggi che hanno la sventura di apparire nei telegiornali, o su riviste cartacee(es.quotidiani, mensili).Ma che hanno un brutto risveglio, da un perpetuo sleeping in cui si sono agiati quando si ritrovano in prima persona coinvolti in un furto di identità, o di altro tipo di frode in cui non credevano che mai e poi mai ci potessero finire.
          • Wallestain scrive:
            Re: non si capisce....
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Wallestain

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: Wallestain

            Per esempio questo:
            https://www.cybersecitalia.it/hacker-abrisk-dammi-

            E la cosa più bella di tutte è che in questo
            gioco c'è anche chi difende il ladro a spada
            tratta.Guarda non e che le guardie sono in ferie, e che fintanto che non gli si mettono di traverso il politico XXXXXXXXXX() o l'opinione pubblica e stringente su un fattore indicativo, si preferisce fare finta di niente.Se non ci sono pressioni da alte sfere, non ci sono pacche sulle spalle, o promozioni, e quindi non conviene complicarsi le giornate su qualcosa che riguarda solo poche persone.Poi debbo dirti che forse pure io lo difenderei il tipo delle 'spifferate' dal web, e ti spiego(di più non posso dirti) se lo possono fare 'funzionari' di un qualsiasi rispettabile ufficio di pubblica sicurezza, perché non dovrebbe farlo il tipo in questione?Per etica? L'etica e il buon senso e morto con l'avvento dell'uomo moderno. :)
      • 59340c13c0b scrive:
        Re: non si capisce....

        Il problema è che oggi le fake news o bufale che
        dir si voglia (quelle tremende e pericolose, vedi
        no-vax) fanno troppa poca strada per arrivare in
        mano alla
        massa.

        Diciamo che, prima dell'avvento dei social, la
        strada per farle arrivare alla Sura Maria era
        lunga e tortuosa, oggi invece arrivano dritte per
        dritte sul telefono.
        No. La verità è che le bufale arrivano direttamente dalla stampa italiana, ecco un paio di esempi:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4415171&m=4415426#p4415426
        Quindi la loro azione è più forte, più rapida e
        con molti più danni.Per fare danni serve informazione, ascoltare quello che dicono, scrivono e pensano gli italiani analizzare i dati e mettere a punto un messaggio studiato per influenzare un determinato segmanto di popolazione.Non è quello che viene da fuori quello che vince con le fake news.
        • maxsix scrive:
          Re: non si capisce....
          - Scritto da: 59340c13c0b

          Il problema è che oggi le fake news o bufale
          che

          dir si voglia (quelle tremende e pericolose,
          vedi

          no-vax) fanno troppa poca strada per
          arrivare
          in

          mano alla

          massa.



          Diciamo che, prima dell'avvento dei social,
          la

          strada per farle arrivare alla Sura Maria era

          lunga e tortuosa, oggi invece arrivano
          dritte
          per

          dritte sul telefono.



          No. La verità è che le bufale arrivano
          direttamente dalla stampa italiana, ecco un paio
          di
          esempi:

          http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4415171&m=441
          Eh, ci cascano anche loro. Quando l'informazione è fuori controllo e l'arrivismo a cui è sottoposto il mondo giornalistico è così imperante succede che le notizie sfuggano di mano.Insomma conta arrivare per primi (anche per le XXXXXXX).Ciò non toglie comunque che la catena dell'informazione fatta da fatto -
          media -
          lettore è molto più corta del passato e compressa del passato.Questo è indubbio e quindi si, alla sura Maria la bufala arriva dritta per dritta.Poi ci sono le verifiche, le rettifiche, le cancellazioni e chi più ne ha più ne metta, ma la Sura Maria una volta che l'hai colpita l'hai anche affondata.

          Quindi la loro azione è più forte, più
          rapida
          e

          con molti più danni.

          Per fare danni serve informazione, ascoltare
          quello che dicono, scrivono e pensano gli
          italiani analizzare i dati e mettere a punto un
          messaggio studiato per influenzare un determinato
          segmanto di
          popolazione.Beh, diciamo che è molto più semplice di quello che sembra. Prendiamo la questione no-vax, che è esemplificativa. Chi ha pensato a questo can can non si è minimamente calato dal lato scientifico (chi l'ha fatto è stato sonoramente preso a pesci in faccia) ma hanno dirottato la discussione sulla libertà personale e sull'affetto verso i figli.Da li un disastro di epocali dimensioni.
          Non è quello che viene da fuori quello che vince
          con le fake
          news.Diciamo che quello che viene da fuori, può sponsorizzare. Che è un po' quello che si è capito del famoso Russiagate.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 novembre 2017 13.28-----------------------------------------------------------
          • 59340c13c0b scrive:
            Re: non si capisce....

            Eh, ci cascano anche loro. Quando l'informazione
            è fuori controllo e l'arrivismo a cui è
            sottoposto il mondo giornalistico è così
            imperante succede che le notizie sfuggano di
            mano.
            Insomma conta arrivare per primi (anche per le
            XXXXXXX).
            Stai cercando di far passare per errore una manipolazione volontaria?
            Ciò non toglie comunque che la catena
            dell'informazione fatta da fatto -
            media
            -
            lettore è molto più corta del passato e
            compressa del passato.
            Questa è un'altra manipolazione inventata proprio dai mezzi di comunicazione.Le catene corte raggiungono solo quattro gatti ad influenzare la maggioranza sono sempre i soliti.
            Beh, diciamo che è molto più semplice di quello
            che sembra. Prendiamo la questione no-vax, che è
            esemplificativa. Chi ha pensato a questo can can
            non si è minimamente calato dal lato scientifico
            (chi l'ha fatto è stato sonoramente preso a pesci
            in faccia) ma hanno dirottato la discussione
            sulla libertà personale e sull'affetto verso i
            figli.
            I no-vax fanno comodo, serve il piccolo gruppo di idioti da additare alla più grande massa di idioti per fargli credere che loro ragionano.
          • maxsix scrive:
            Re: non si capisce....
            - Scritto da: 59340c13c0b

            Eh, ci cascano anche loro. Quando
            l'informazione

            è fuori controllo e l'arrivismo a cui è

            sottoposto il mondo giornalistico è così

            imperante succede che le notizie sfuggano di

            mano.

            Insomma conta arrivare per primi (anche per
            le

            XXXXXXX).



            Stai cercando di far passare per errore una
            manipolazione
            volontaria?
            No dico che la maggioranza dei casi di bufale che finiscono su testate "titolate" ci arrivano per noncuranza e arrivismo.Insomma, l'importante è arrivare per primi, anche sulle XXXXXXX.

            Ciò non toglie comunque che la catena

            dell'informazione fatta da fatto -
            media

            -
            lettore è molto più corta del passato e

            compressa del passato.


            Questa è un'altra manipolazione inventata proprio
            dai mezzi di
            comunicazione.
            Le catene corte raggiungono solo quattro gatti ad
            influenzare la maggioranza sono sempre i
            soliti.
            Qui non sono d'accordo. Il 99% delle bufale girano sui social e poi vengono riprese dai media generalisti. Quindi si, le catene sono cortissime.


            Beh, diciamo che è molto più semplice di
            quello

            che sembra. Prendiamo la questione no-vax,
            che
            è

            esemplificativa. Chi ha pensato a questo can
            can

            non si è minimamente calato dal lato
            scientifico

            (chi l'ha fatto è stato sonoramente preso a
            pesci

            in faccia) ma hanno dirottato la discussione

            sulla libertà personale e sull'affetto verso
            i

            figli.



            I no-vax fanno comodo, serve il piccolo gruppo di
            idioti da additare alla più grande massa di
            idioti per fargli credere che loro
            ragionano.La scienza non è un opinione. Se parli di scienza rispondi con la scienza.Non con il complottismo.
          • 59340c13c0b scrive:
            Re: non si capisce....




            Stai cercando di far passare per errore una

            manipolazione

            volontaria?



            No dico che la maggioranza dei casi di bufale che
            finiscono su testate "titolate" ci arrivano per
            noncuranza e
            arrivismo.

            Insomma, l'importante è arrivare per primi, anche
            sulle
            XXXXXXX.
            No. Però alla fine qualche scusa per i giornalisti la trovi sempre.

            Questa è un'altra manipolazione inventata
            proprio

            dai mezzi di

            comunicazione.

            Le catene corte raggiungono solo quattro
            gatti
            ad

            influenzare la maggioranza sono sempre i

            soliti.


            Qui non sono d'accordo. Non eri d'accordo neanche prima.
            Il 99% delle bufale
            girano sui social e poi vengono riprese dai media
            generalisti. Quindi si, le catene sono
            cortissime.
            I media generalisti conoscono bene il loro potere e non fanno niente per caso. Se riprendono qualcosa dai social media significa che quel qualcosa fa comodo alla loro disinformazione.

            I no-vax fanno comodo, serve il piccolo
            gruppo
            di

            idioti da additare alla più grande massa di

            idioti per fargli credere che loro

            ragionano.

            La scienza non è un opinione. Se parli di scienza
            rispondi con la
            scienza.
            Non con il complottismo.Vedo che ti piace usare la parola complottismo come ai giornalisti. No-vax non è un fenomeno solo dei social media, basta parlare con qualcuno che non si informa via internet ma dipende solo dai media tradizionali scopriresti che l'argomento dei no-vax va per la maggiore su quei canali.
          • maxsix scrive:
            Re: non si capisce....
            - Scritto da: 59340c13c0b





            Stai cercando di far passare per errore
            una


            manipolazione


            volontaria?






            No dico che la maggioranza dei casi di
            bufale
            che

            finiscono su testate "titolate" ci arrivano
            per

            noncuranza e

            arrivismo.



            Insomma, l'importante è arrivare per primi,
            anche

            sulle

            XXXXXXX.



            No. Però alla fine qualche scusa per i
            giornalisti la trovi
            sempre.
            Bah guarda, non lo faccio di mestiere ma qualcuno lo conosco, di giornalista intendo.Certo non sono i Mentana o i Santoro ma diciamo che sono abbastanza titolati.Questo è quello che mi dicono e sinceramente, mettendomi nei loro panni da professionista li posso comprendere. Non ho detto giustificare, bada bene.


            Questa è un'altra manipolazione
            inventata

            proprio


            dai mezzi di


            comunicazione.


            Le catene corte raggiungono solo quattro

            gatti

            ad


            influenzare la maggioranza sono sempre i


            soliti.




            Qui non sono d'accordo.

            Non eri d'accordo neanche prima.


            Il 99% delle bufale

            girano sui social e poi vengono riprese dai
            media

            generalisti. Quindi si, le catene sono

            cortissime.



            I media generalisti conoscono bene il loro potere
            e non fanno niente per caso. Se riprendono
            qualcosa dai social media significa che quel
            qualcosa fa comodo alla loro
            disinformazione.
            Siamo sinceri. Oggi come oggi i media generalisti non se li fila quasi nessuno.Oramai tutti prendono le notizie dal telefono, io stesso non ricordo quanti anni sono che non guardo più un telegiornale generalista.E credo che oramai la maggioranza delle persone siano così.Il problema è DOVE vanno a prendere le notizie, io per esempio mi leggo 3 testate diverse, (repubblica, ilgiornale, libero) e una testata per le notizie locali (messaggero o gazzettino).Ma la maggioranza legge oramai quasi tutto su Facebook e su twitter. Questi sono ottime prede per i bufalari professionisti.



            I no-vax fanno comodo, serve il piccolo

            gruppo

            di


            idioti da additare alla più grande
            massa
            di


            idioti per fargli credere che loro


            ragionano.



            La scienza non è un opinione. Se parli di
            scienza

            rispondi con la

            scienza.

            Non con il complottismo.

            Vedo che ti piace usare la parola complottismo
            come ai giornalisti.
            No, non ci gioco.Per niente.Anzi ho fatto "guerre" a riguardo anche di persona durante le loro manifestazioni.Detto questo ci sono sgherri che girano nelle sale convegni che vanno ad argomentare il no-vax con incontri di Renzi con questo o quel potentato farmaceutico di turno, come se fosse un santa sanctorum.Ma non voglio entrare troppo sull'argomento, non mi sembra il caso.
            No-vax non è un fenomeno solo dei social media,
            basta parlare con qualcuno che non si informa via
            internet ma dipende solo dai media tradizionali
            scopriresti che l'argomento dei no-vax va per la
            maggiore su quei
            canali.Assolutamente no. I gruppi no-vax sono moltissimi su Facebook la maggioranza chiusi e i siti da cui traggono informazioni (o bufale) sono li in bella vista.Sinceramente ho visto solo dai media generalisti (quelli che vedo e che ti ho elencato) il report di quello che è accaduto e che accade.Ma non rimaniamo su questo argomento, che andiamo fuori strada.
          • bollicine scrive:
            Re: non si capisce....
            - Scritto da: maxsix
            Il problema è DOVE vanno a prendere le notizie,
            io per esempio mi leggo 3 testate diverse,
            (repubblica, ilgiornale, libero) Giusto, "il problema è dove vanno a prendere le notizie", però poi tu le prendi dai peggiori pseudo-tabloid italiani. Se parliamo di giornali nazionali pieni di scemenze, quelli sono proprio i primi i classifica. Neanche il Corriere arriva tanto in basso.Se davvero vuoi notizie un po' più affidabili e leggi anche online, dai un'occhiata anche al Post ( http://www.ilpost.it/ ). Ha i suoi difetti anche lui, ma è una spanna sopra agli altri. Altrimenti stampa estera come BBC o il Guardian.Nessuna va comunque presa per oro colato. Il problema vero è quello: "l'ha detto la TV/il giornale/internet" (la tua Sura Maria, ma pure quella e quello laureati). E siccome non sono capaci di distinguere cosa rende una cosa affidabile dalla fuffa che uno si inventa la mattina, magari non si fidano del giornale (o di un blog serio), ma del blog complottardo o delle notizie false create apposta per far soldi coi boccaloni. Il che è pure peggio, visto che li svia ancora di più e senza ritegno.
            Ma la maggioranza legge oramai quasi tutto su
            Facebook e su twitter.E crede a tutte le panzane che legge, compresi appelli farlocchi, e si chiude nella sua bolla informativa.
          • maxsix scrive:
            Re: non si capisce....
            - Scritto da: bollicine
            - Scritto da: maxsix

            Il problema è DOVE vanno a prendere le
            notizie,

            io per esempio mi leggo 3 testate diverse,

            (repubblica, ilgiornale, libero)

            Giusto, "il problema è dove vanno a prendere le
            notizie", però poi tu le prendi dai peggiori
            pseudo-tabloid italiani. Peggiori... opinione tua.Leggo la stessa notizia da 3 fonti diverse, più o meno nel mezzo c'è la verità.Si, ovviamente quando ho il tempo eh.
            Se parliamo di giornali
            nazionali pieni di scemenze, quelli sono proprio
            i primi i classifica. Neanche il Corriere arriva
            tanto in
            basso.
            Se davvero vuoi notizie un po' più affidabili e
            leggi anche online, dai un'occhiata anche al Post
            ( http://www.ilpost.it/ ). Ha i suoi difetti
            anche lui, ma è una spanna sopra agli altri.
            Altrimenti stampa estera come BBC o il
            Guardian.

            Nessuna va comunque presa per oro colato. Il
            problema vero è quello: "l'ha detto la TV/il
            giornale/internet" (la tua Sura Maria, ma pure
            quella e quello laureati). E siccome non sono
            capaci di distinguere cosa rende una cosa
            affidabile dalla fuffa che uno si inventa la
            mattina, magari non si fidano del giornale (o di
            un blog serio), ma del blog complottardo o delle
            notizie false create apposta per far soldi coi
            boccaloni. Il che è pure peggio, visto che li
            svia ancora di più e senza
            ritegno.Quindi la domanda è, come fa la Sura Maria o il laureato a capire se quello che sta leggendo è una XXXXXXX oppure no?In un unico modo, se è interessante, cercare un'altra fonte.Un po' come faccio io.Certo, non infallibile, ma abbastanza veritiero.


            Ma la maggioranza legge oramai quasi tutto su

            Facebook e su twitter.

            E crede a tutte le panzane che legge, compresi
            appelli farlocchi, e si chiude nella sua bolla
            informativa.Già.
          • bollicine scrive:
            Re: non si capisce....
            Quando vuoi informarti, non ci sono solo i tre scemi del villaggio. Puoi ascoltare due o tre che sono messi un po' meglio.Non rinchiudersi nella bolla e sentire più campane è una buona cosa, specialmente se oltre ad ascoltare quello che ti ha detto una diceria ascolti anche quelli che sanno il fatto loro e quello che prima aprire bocca controlla e ti porta prove, e mentre li ascolti, sai che non sono affidabili uguale. Un altro conto è ascoltare i tre soliti raccontaballe come "fonte". Se fai così non sai mai se quel che scrivono è vero o una balla (magari presa da qualche tabloid straniero o perfino da un sito satirico) o hanno preso per buona l'agenzia stampa che ha scazzato, così poi vedi la stessa panzana su tutte le testate. Capita spesso.Leggiti anche quelli che di scemenze di solito ne sparano meno e che hanno cura di controllare.Ci sono giornali più affidabili.Ci sono i debunker.E non solo.Nessuno è esperto di qualsiasi cosa, ma i mezzi ci sono.Il problema alla base è la mancanza di una certa cultura scientifica (e lì si dovrebbe partire dalla scuola). Da una parte non si va a verificare, dall'altra l'esperto, che ha studiato una vita su una certa cosa, ora conta come lo scemo del villaggio, che invece spara la prima scemenza che gli passa per la mente. O conta come quello che ha capito ciò e se ne approfitta per far soldi o per fare politica populista.
          • cinghiale scrive:
            Re: non si capisce....

            Non rinchiudersi nella bolla e sentire più
            campane è una buona cosa, Giusto.https://sputniknews.com/http://www.globaltimes.cn/index.htmlhttp://voxeu.org/http://blacklistednews.com/https://berlinpolicyjournal.com/
    • espertone scrive:
      Re: non si capisce....
      guarda che l'unica differenza tra prima e oggi è che prima le bufale le confezionavano i governi ed i potenti, adesso le può confezionare chiunque.C'è stata la democratizzazione della bufala ed ovviamente questo non va bene ai suddetti ex monopolisti.
  • ... scrive:
    PI: affidabilita' zero
    un articolo che cominica con "E se..." non merita nemmeno di essere letto.O avete il coraggio di quello che scrivete oppure limitatevi a fare la pubblicita' ad Apple, che almeno quella vi riesce bene.
    • Wallestain scrive:
      Re: PI: affidabilita' zero
      - Scritto da: ...
      un articolo che cominica con "E se..." non merita
      nemmeno di essere
      letto.
      O avete il coraggio di quello che scrivete oppure
      limitatevi a fare la pubblicita' ad Apple, che
      almeno quella vi riesce
      bene.Pensa che c'è chi a bocca piena sbraita, che questo 'smistaFeed di markette' è un sito di informatica. (rotfl) (rotfl) (rotfl)
  • 59340c13c0b scrive:
    Complottismo
    Dietro Grillo e Salvini ci sono le stesse persone, ma la P2 non è russa. A quanto pare l'ufficio di propaganda degli oligarchi ha deciso di neutralizzare i sospetti facendo passare tutto per complottismo. Il partito unico PD-Forza Italia-M5S-Lega-AP-Fratelli-d'Italia è destinato a dominare le prossime elezioni, l'unica cosa che rimane da fare è mantenere una vaga illusione di democrazia.
    • panda rossa scrive:
      Re: Complottismo
      - Scritto da: 59340c13c0b
      Dietro Grillo e Salvini ci sono le stesse
      persone, ma la P2 non è russa. A quanto pare
      l'ufficio di propaganda degli oligarchi ha deciso
      di neutralizzare i sospetti facendo passare tutto
      per complottismo. Il partito unico <i
      PD-Forza
      Italia <s
      -M5S- </s
      Lega-AP-Fratelli-d'Italia </i
      è
      destinato a dominare le prossime elezioni,
      l'unica cosa che rimane da fare è mantenere una
      vaga illusione di
      democrazia.Il partito unico non comprende i liberi cittadini onesti.Cerca di non confonderti, che c'e' gia' troppa disonformazione in giro.
      • 59340c13c0b scrive:
        Re: Complottismo


        Il partito unico non comprende i liberi cittadini
        onesti.Fatti: 1) I tuoi cittadini liberi e onesti hanno favorito la vittoria di Renzi e la definitiva occupazione del PD da parte della casta.2) A Roma i tuoi cittadini liberi e onesti hanno mandato a casa tutti gli amministratori incaricati di fare pulizia dopo gli scandali di mafia capitale e hanno restaurato i vecchi poteri.3) In questi anni la principale attività dei cittadini liberi e onesti è stata quella di aggredire chi cercava di contrastare la casta.Il M5S è un perfetto tassello in un sistema di potere che studia accuratamente come attirare e XXXXXXX tutte le nicchie di popolazione, un sistema di potere che per mantenersi si costruisce l'opposizione che gli fa più comodo. Ad una macchina tanto efficace mancava un solo particolare, un sano complottismo che permettesse di coprire la sua esistenza, ecco che entrano in campo i russi.
        • Paolix scrive:
          Re: Complottismo
          - Scritto da: 59340c13c0b



          Il partito unico non comprende i liberi
          cittadini

          onesti.

          Fatti:
          1) I tuoi cittadini liberi e onesti hanno
          favorito la vittoria di Renzi e la definitiva
          occupazione del PD da parte della
          casta.
          2) A Roma i tuoi cittadini liberi e onesti hanno
          mandato a casa tutti gli amministratori
          incaricati di fare pulizia dopo gli scandali di
          mafia capitale e hanno restaurato i vecchi
          poteri.
          3) In questi anni la principale attività dei
          cittadini liberi e onesti è stata quella di
          aggredire chi cercava di contrastare la
          casta.

          Il M5S è un perfetto tassello in un sistema di
          potere che studia accuratamente come attirare e
          XXXXXXX tutte le nicchie di popolazione, un
          sistema di potere che per mantenersi si
          costruisce l'opposizione che gli fa più comodo.
          Ad una macchina tanto efficace mancava un solo
          particolare, un sano complottismo che permettesse
          di coprire la sua esistenza, ecco che entrano in
          campo i
          russi.Il problema principale è che ancora pochi hanno capito che onestà è un prerequisito essenziale al pari della competenza, come dire che la migliore squadra di calcio possibile la formo con i giocatori meno fallosi e non con i più bravi. Quando andranno ai campionati con la squadra meno fallosa di tutti i tempi gli altri li massacreranno (ed ovviamente, come nel calcio, quando non riesci a contrastare un avversario il fallo lo fai anche tu, tutta roba che stiamo vedendo a Roma).
          • 59340c13c0b scrive:
            Re: Complottismo
            No. E' che "onestà" non è una cosa che puo promettere un politico è una cosa che va tenuta continuamente sotto controllo dagli elettori. Un politico non dovrebbe mai usare questa parola, suonerà sempre falsa, l'onestà puo solo provarla nel tempo con i fatti.
          • Paolix scrive:
            Re: Complottismo
            - Scritto da: 59340c13c0b
            No. E' che "onestà" non è una cosa che puo
            promettere un politico è una cosa che va tenuta
            continuamente sotto controllo dagli elettori. Un
            politico non dovrebbe mai usare questa parola,
            suonerà sempre falsa, l'onestà puo solo provarla
            nel tempo con i
            fatti.Quoto. Inoltre io sono un garantista, ancora molti non hanno capito cos'è un avviso di garanzia inoltre, il nome dovrebbe farlo già intuire ma per qualcuno è diventato sinonimo di condanna o infamia indelebile. Fortuna che iniziano ad arrivare anche ad altri ed in base a quello cambiano lo statuto, almeno si fanno una cultura.
          • Wallestain scrive:
            Re: Complottismo
            - Scritto da: 59340c13c0b
            No. E' che "onestà" non è una cosa che puo
            promettere un politico è una cosa che va tenuta
            continuamente sotto controllo dagli elettori. Un
            politico non dovrebbe mai usare questa parola,
            suonerà sempre falsa, l'onestà puo solo provarla
            nel tempo con i
            fatti.Ogni politico che nelle elettorali ha usato la parola ONESTA', nei fatti si e rivelato il corrotto maggiore. Onestà per un politico è la conferma che cerca voti per i propri affari!Nessun politico pensa di conquistare potere se non per i propri fini, e qualora ci fosse davvero un politico 'onesto', in mezzo all'olimpo dei corrotti inesorabilmente sarà costretto suo malgrado a capitolare pure lui.FATEVENE UNA RAGIONE.
          • Izio01 scrive:
            Re: Complottismo
            - Scritto da: Paolix

            Il problema principale è che ancora pochi hanno
            capito che onestà è un prerequisito essenziale al
            pari della competenza, Ah, bè, certo, che grande concetto!Decenni di specchiata onestà delle istituzioni confermano indubitabilmente quello che dici!Il comune cittadino che è stufo di leggere ogni giorno dozzine di notizie di corruzione è un povero fesso. Anzi, un "populista", parola che oggi suona come un'offesa. Perché tu ci insegni che, siccome l'onestà è un prerequisito essenziale per un politico, by definition tutti i politici sono onesti.
            come dire che la migliore
            squadra di calcio possibile la formo con i
            giocatori meno fallosi e non con i più bravi.
            Quando andranno ai campionati con la squadra meno
            fallosa di tutti i tempi gli altri li
            massacreranno (ed ovviamente, come nel calcio,
            quando non riesci a contrastare un avversario il
            fallo lo fai anche tu, tutta roba che stiamo
            vedendo a Roma).E questo è tristemente vero, infatti non sto difendendo i 5S.Però è assurdo negare che in Italia abbiamo una corruzione a livelli da Tanzania.
        • panda rossa scrive:
          Re: Complottismo
          - Scritto da: 59340c13c0b



          Il partito unico non comprende i liberi
          cittadini

          onesti.

          Fatti:
          1) I tuoi cittadini liberi e onesti hanno
          favorito la vittoria di Renzi e la definitiva
          occupazione del PD da parte della
          casta.I cittadini liberi e onesti sono anche tuoi.Per quanto riguarda il non eletto, citofona pure ai cinesi pagati per votarlo alle farsarie del PD.
          2) A Roma i tuoi cittadini liberi e onesti hanno
          mandato a casa tutti gli amministratori
          incaricati di fare pulizia dopo gli scandali di
          mafia capitale e hanno restaurato i vecchi
          poteri.I vecchi poteri di cui parli sarebbero per caso Buzzi, Carminati, la cricca di mafia capitale e quelli degli appalti per le olimpiadi?
          3) In questi anni la principale attività dei
          cittadini liberi e onesti è stata quella di
          aggredire chi cercava di contrastare la
          casta.Ok, sei un piddino che viene qua a fare disinformazione.
          Il M5S è un perfetto tassello in un sistema di
          potere che studia accuratamente come attirare e
          XXXXXXX tutte le nicchie di popolazione, un
          sistema di potere che per mantenersi si
          costruisce l'opposizione che gli fa più comodo.
          Ad una macchina tanto efficace mancava un solo
          particolare, un sano complottismo che permettesse
          di coprire la sua esistenza, ecco che entrano in
          campo i
          russi.Si, va bene.Ciao.
          • Paolix scrive:
            Re: Complottismo


            I vecchi poteri di cui parli sarebbero per caso
            Buzzi, Carminati, la cricca di mafia capitale e
            quelli degli appalti per le
            olimpiadi?
            Anche, insieme ai tassisti (alcuni fascisti) e i tredicine per esempio. Quelli non li citi?Applati per le Olimpiadi? quindi i 5s non sanno garantire l'onestà che professano? Oppure si tratta di miopia amministrativa come delresto stanno dimostrando con lo stadio della Roma? E prima di rispondermi vatti a vedere i salti di gioia che hanno fatto gli imprenditori appena gli hanno modificato il progetto eliminando un sacco di vantaggi per i cittadini.
            Si, va bene.
            Ciao.Perché un normale ciao? Potresti salutare come gli amici dei 5s volendo, ti posto un episodio: https://images.duckduckgo.com/iu/?u=http%3A%2F%2Fwww.lastampa.it%2Frf%2Fimage_700%2FPub%2Fp4%2F2017%2F02%2F21%2FItalia%2FFoto%2FRitagliWeb%2FPD-kM9H-U110014123995267GG-1024x576%40LaStampa.it.JPG&f=1
          • Izio01 scrive:
            Re: Complottismo
            - Scritto da: Paolix



            I vecchi poteri di cui parli sarebbero per
            caso

            Buzzi, Carminati, la cricca di mafia
            capitale
            e

            quelli degli appalti per le

            olimpiadi?




            Anche, insieme ai tassisti (alcuni fascisti) e i
            tredicine per esempio. Quelli non li
            citi?
            Applati per le Olimpiadi? quindi i 5s non sanno
            garantire l'onestà che professano?Ah, ok, quindi grandi paroloni ma sei un piddino come tanti, uno che già si fregava le mani all'idea delle tangenti che sarebbe stato possibile incassare se Roma avesse ospitato le olimpiadi.La Raggi ne ha combinate mille, ma rifiutare quell'oscena candidatura allo spreco di miliardi su miliardi di soldi pubblici le merita il mio apprezzamento (limitatamente a quell'episodio).
            Oppure si
            tratta di miopia amministrativa come delresto
            stanno dimostrando con lo stadio della Roma?Si tratta di non rubare i soldi delle mie tasse.Le Olimpiadi costano miliardi, anche considerando il reddito generato dall'indotto. Un paese che sta naufragando non se le può permettere.
            E
            prima di rispondermi vatti a vedere i salti di
            gioia che hanno fatto gli imprenditori appena gli
            hanno modificato il progetto eliminando un sacco
            di vantaggi per i cittadini.
            Solo un piddino DOC può parlare così.


            Si, va bene.

            Ciao.

            Perché un normale ciao? Potresti salutare come
            gli amici dei 5s volendo, ti posto un episodio:
            https://images.duckduckgo.com/iu/?u=http%3A%2F%2FwInfinitamente meglio dei piddini.
          • Paolix scrive:
            Re: Complottismo

            Ah, ok, quindi grandi paroloni ma sei un piddino
            come tanti,Cosa sono io non dovrebbe incidere su questa discussione, a maggior ragione se non lo sono. uno che già si fregava le mani
            all'idea delle tangenti che sarebbe stato
            possibile incassare se Roma avesse ospitato le
            olimpiadi.Sinceramente io sulle olimpiadi non ho niente da dire perché non ho le idee chiare, c'è chi dice che corruzione a parte ci guadagna la città, c'è chi dice che in ogni caso vai in perdita. Non lo so e non discuto se non il fatto che i 5s avevano detto che avrebbero fatto decidere i romani, affari loro comunque.Quello che invece stanno facendo i 5s con lo stadio di Roma, quello si che mi fa schifo. E adesso pagheranno tutti gli italiani. E di mezzo c'è anche il PD se ti interessa.
            La Raggi ne ha combinate mille, ma rifiutare
            quell'oscena candidatura allo spreco di miliardi
            su miliardi di soldi pubblici le merita il mio
            apprezzamento (limitatamente a
            quell'episodio).
            Ho già detto sopra.
            Si tratta di non rubare i soldi delle mie tasse.
            Le Olimpiadi costano miliardi, anche considerando
            il reddito generato dall'indotto. Un paese che
            sta naufragando non se le può
            permettere.Si, la sfida non era semplice. Probabilmente avresti risollevato finanze e lavoro per un tot di anni ad un un discreto numero di persone ma a danno del debito pubblico, del resto c'è qualcuno proprio in questo forum che sostiene queste teorie economiche. Il discorso è che si ti proponi come il partito degli onesti e poi dici che una cosa non si fa perché ci sarebbero state ruberie, allora c'è qualcosa che non torna. Ma i romani che dicono? tu lo sai?


            E

            Solo un piddino DOC può parlare così.
            No no, sullo stadio della Roma cito dei fatti sicuri. Tu hai mai visto imprenditori felici che gli levano 3 grattacieli e firmano subito? Penso che stiano ancora brindando.

            Infinitamente meglio dei piddini.I piddini avranno tanti difetti ma con certa gente e ideologie non si sono mai schierati. Si parla di coraggio, di innovazione e tutto, e poi appena quattro facinorosi arrivano in piazza a protestare contro Uber allora tutti a starci dietro. Ma allora cosa vuoi cambiare in Italia se ogni volta che tocchi un interesse, un monopolio, una ingiustiza, qualcuno ti aggredisce e la politica asseconda? A me non interessa chi lo fa, per me può essere il pd come i 5s come chiunque altro, io da cittadino voglio che certe cose che bloccano e rallentano la nostra economia e gli interessi di pochi vengano eliminate, anche con sofferenza. Io ho sempre votato in base ai programmi presentati, anche e soprattutto a livello locale (e tanto per tua info, proprio perché il programma di Bersani nel 2013 faceva XXXXXX non ho votato PD, lo hai letto anche tu all'epoca, vero?), se poi la mafia locale o gli interessi continuano indisturbati allora quella fazione politica con me ha chiuso.
          • Izio01 scrive:
            Re: Complottismo
            - Scritto da: Paolix

            Sinceramente io sulle olimpiadi non ho niente da
            dire perché non ho le idee chiare, c'è chi dice
            che corruzione a parte ci guadagna la città, c'è
            chi dice che in ogni caso vai in perdita. Non lo
            so e non discuto se non il fatto che i 5s avevano
            detto che avrebbero fatto decidere i romani,
            affari loro comunque.A me personalmente sta bene che decidano i romani finché si parla dei soldi dei romani. Se paga il resto del paese, allora non mi sta più mica tanto bene.
            Quello che invece stanno facendo i 5s con lo
            stadio di Roma, quello si che mi fa schifo. E
            adesso pagheranno tutti gli italiani. E di mezzo
            c'è anche il PD se ti interessa.
            Qua non mi pronuncio io perché a. non conosco la vicenda, b. sono contrario a spendere soldi pubblici per il calcio, che oggi è quanto di meno sportivo ci sia, almeno a vedere questi ragazzotti strapagati interessati solo ai milioni. C'è molto più sport in un campetto di provincia.Però sono democratico, a tanti italiani piace il calcio, quindi va bè, mi sta più che bene che lo stato paghi, per una volta decide il popolo. Solo che non me ne voglio proprio interessare.

            La Raggi ne ha combinate mille, ma rifiutare

            quell'oscena candidatura allo spreco di
            miliardi

            su miliardi di soldi pubblici le merita il
            mio

            apprezzamento (limitatamente a

            quell'episodio).



            Ho già detto sopra.


            Si tratta di non rubare i soldi delle mie
            tasse.

            Le Olimpiadi costano miliardi, anche
            considerando

            il reddito generato dall'indotto. Un paese
            che

            sta naufragando non se le può

            permettere.

            Si, la sfida non era semplice. Probabilmente
            avresti risollevato finanze e lavoro per un tot
            di anni ad un un discreto numero di persone ma a
            danno del debito pubblico, del resto c'è qualcuno
            proprio in questo forum che sostiene queste
            teorie economiche. Il discorso è che si ti
            proponi come il partito degli onesti e poi dici
            che una cosa non si fa perché ci sarebbero state
            ruberie, allora c'è qualcosa che non torna. Ma i
            romani che dicono? tu lo sai?
            Siccome sono soldi dello stato, l'opinione dei romani non mi interessa. Vogliono le olimpiadi? Paghino di tasca loro.Quanto al non poter garantire l'assenza di ruberie, davvero tu riusciresti a distruggere in sei mesi un sistema di corruzione incistato in settant'anni? Non pensi che tutti color che ne fanno parte farebbero in ogni momento resistenza per affossarti e tornare a fare il proprio comodo?Casomai l'errore volgare dei 5S è stato promettere di poter fare proprio questo, quando è evidentemente impossibile per chiunque.Poi si sono anche dimostrati meno disinteressati di quanto pretendessero, ma quello viene dopo.




            E




            Solo un piddino DOC può parlare così.



            No no, sullo stadio della Roma cito dei fatti
            sicuri. Tu hai mai visto imprenditori felici che
            gli levano 3 grattacieli e firmano subito? Penso
            che stiano ancora brindando.




            Infinitamente meglio dei piddini.

            I piddini avranno tanti difetti ma con certa
            gente e ideologie non si sono mai schierati. Si
            parla di coraggio, di innovazione e tutto, e poi
            appena quattro facinorosi arrivano in piazza a
            protestare contro Uber allora tutti a starci
            dietro.Dico chiaro che "certa gente e ideologie" a me piace più dell'alternativa opposta, tanto per capirci.Il PD non si è fatto fermare dai tassisti? Falso: TUTTI hanno sempre ceduto di fronte alla violenza, quando i tassisti hanno bloccato le città contro l'aggiunta di un numero esiguo di licenze o ogni minimo ritocco ai loro privilegi di casta. Di fronte a gente che blocca intere città con la violenza, io schiererei l'esercito, ma siccome è tradizione fascista, allora tutti capitolano.Poi ognuno ha le sue aree preferite, è chiaro. Il PD difende da sempre quelli che incendiano cassonetti e automobili, attaccano la polizia e okkupano abusivamente immobili non loro, in cui creano esercizi commerciali non a norma, non soggetti ad alcuna regola di sicurezza, che vendono senza licenza con evasione totale e infine rubano acqua, gas ed elettricità alla collettività, mediante allacciamenti abusivi (padronissimo di smentire, se puoi). Chiaro che se la parte opposta fa un millesimo di tutto ciò, i sinistri gridano all'emergenza nazionale.Per non parlare delle mille volte che a "migranti" prepotenti e addirittura criminali viene mandato il mediatore culturale perché poverini, a loro non si possono applicare le stesse regole che a noi. Se rifiutano le soluzioni abitative offerte in dono perché non di loro gradimento e poi okkupino palazzi e tirino le bombole di gas sulla polizia che li fa sgombrare, non fa certo scomporre Repubblica e il PD, che parlano di orrore, di violenza sui poveri.
            Ma allora cosa vuoi cambiare in Italia se
            ogni volta che tocchi un interesse, un monopolio,
            una ingiustiza, qualcuno ti aggredisce e la
            politica asseconda? A me non interessa chi lo fa,
            per me può essere il pd come i 5s come chiunque
            altro, io da cittadino voglio che certe cose che
            bloccano e rallentano la nostra economia e gli
            interessi di pochi vengano eliminate, anche con
            sofferenza. Io ho sempre votato in base ai
            programmi presentati, anche e soprattutto a
            livello locale (e tanto per tua info, proprio
            perché il programma di Bersani nel 2013 faceva
            XXXXXX non ho votato PD, lo hai letto anche tu
            all'epoca, vero?), se poi la mafia locale o gli
            interessi continuano indisturbati allora quella
            fazione politica con me ha chiuso.E ancora voti, con questa regola? Io devo ancora vedere un singolo partito che NON sia completamente corrotto e faccia gli interessi di privati o della mafia locale. Anche i programmi mi lasciano indifferente: nessuno scrive "Il mio programma è XXXXXXX il cittadino, allargare l'influenza del mio partito e piazzare in posti chiave tutte le persone che mi interessano". E però abbiamo i carabinieri a fare da autisti alle olgettine, i diamanti in Tanzania, miliardi per il crac del Monte dei Paschi (che non è di Forza Italia o della Lega) e tutto il resto.Io non la penso tanto diversamente da te in realtà: potrebbe stupirti la mia storia di voto, è probabilmente diversa da quello che ti aspetti. Però trovo che non esista veramente nessuno che abbia un minimo di presentabilità.
          • Luca scrive:
            Re: Complottismo
            Cerroni? Chi l'ha rimesso al suo posto?Chi ha rimosso l'amministratore di ATAC appena arrivato, il quale aveva fatto piazzare telecamere nei magazzini riducendo in modo verticale i furti?I primi due esempi che mi passano per la testa.
          • Wallestain scrive:
            Re: Complottismo
            - Scritto da: Luca
            Cerroni? Chi l'ha rimesso al suo posto?
            Chi ha rimosso l'amministratore di ATAC appena
            arrivato, il quale aveva fatto piazzare
            telecamere nei magazzini riducendo in modo
            verticale i
            furti?

            I primi due esempi che mi passano per la testa.Ma e mai possibile che non si riesca a capire una così basilare legge universale dell'uomo?Se togli una 'casta' di politicanti che servono alcuni fini, ne metterai un'altra 'casta' che servirà i fini di altri padroni.L' unica realtà che si avrà, sarà quella che si serviranno di leggi e servizi creati ad hoc, l'altra casta opposta alla prercedente.FATEVENE UNA RAGIONE. OGGI COME OGGI, NESSUN POLITICO RISCHIERA' LO SCONTRO CON LA PARTE AVVERSA PER IL MISERABILE Popolino.
          • Izio01 scrive:
            Re: Complottismo
            - Scritto da: Luca
            Cerroni? Chi l'ha rimesso al suo posto?
            Chi ha rimosso l'amministratore di ATAC appena
            arrivato, il quale aveva fatto piazzare
            telecamere nei magazzini riducendo in modo
            verticale i furti?
            Che tristezza.Anche la Lega era nata inizialmente come reazione agli indicibili esempi di corruzione legati a Mani Pulite. Tanta gente non pensava nemmeno lontanamente alla secessione, ma era stufa dello schifo pubblico.Qualche anno al governo o nei dintorni, e anche la lega ha perfettamente imparato come si fanno i soldi. Favori di qui, scambi di là, appalti alle persone giuste.Speravo che i 5S non finissero allo stesso modo, ma mi è bastato leggere che per la spazzatura è stata selezionata una tizia che in precedenza ha preso milioni in "consulenze" dalle varie aziende, perché mi cascassero i gioielli di famiglia.A quanto pare non esiste via d'uscita (il che però non mi fa certo apprezzare di più i corrotti classici).
            I primi due esempi che mi passano per la testa.
        • Wallestain scrive:
          Re: Complottismo
          - Scritto da: 59340c13c0b



          Il partito unico non comprende i liberi
          cittadini

          onesti.

          Fatti:
          1) I tuoi cittadini liberi e onesti hanno
          favorito la vittoria di Renzi e la definitiva
          occupazione del PD da parte della
          casta.VERO!
          2) A Roma i tuoi cittadini liberi e onesti hanno
          mandato a casa tutti gli amministratori
          incaricati di fare pulizia dopo gli scandali di
          mafia capitale e hanno restaurato i vecchi
          poteri.VERO!
          3) In questi anni la principale attività dei
          cittadini liberi e onesti è stata quella di
          aggredire chi cercava di contrastare la
          casta.VERISSIMO!!

          Il M5S è un perfetto tassello in un sistema di
          potere che studia accuratamente come attirare e
          XXXXXXX tutte le nicchie di popolazione, un
          sistema di potere che per mantenersi si
          costruisce l'opposizione che gli fa più comodo.VERISSIMO!!
          Ad una macchina tanto efficace mancava un solo
          particolare, un sano complottismo che permettesse
          di coprire la sua esistenza, ecco che entrano in
          campo i
          russi.Sti maledetti RUSSI!?
          • maxsix scrive:
            Re: Complottismo
            - Scritto da: Wallestain
            - Scritto da: 59340c13c0b





            Il partito unico non comprende i liberi

            cittadini


            onesti.



            Fatti:

            1) I tuoi cittadini liberi e onesti hanno

            favorito la vittoria di Renzi e la definitiva

            occupazione del PD da parte della

            casta.

            VERO!


            2) A Roma i tuoi cittadini liberi e onesti hanno

            mandato a casa tutti gli amministratori

            incaricati di fare pulizia dopo gli scandali di

            mafia capitale e hanno restaurato i vecchi

            poteri.

            VERO!


            3) In questi anni la principale attività dei

            cittadini liberi e onesti è stata quella di

            aggredire chi cercava di contrastare la

            casta.


            VERISSIMO!!




            Il M5S è un perfetto tassello in un sistema di

            potere che studia accuratamente come attirare e

            XXXXXXX tutte le nicchie di popolazione, un

            sistema di potere che per mantenersi si

            costruisce l'opposizione che gli fa più comodo.


            VERISSIMO!!



            Ad una macchina tanto efficace mancava un solo

            particolare, un sano complottismo che
            permettesse

            di coprire la sua esistenza, ecco che entrano in

            campo i

            russi.

            Sti maledetti RUSSI!?Eh, non si può sempre tirare dentro gli americani, oggettivamente oramai hanno anche un po' stufato.
      • Paolix scrive:
        Re: Complottismo


        Il partito unico non comprende i liberi cittadini
        onesti.Purtroppo è evidente e sotto gli occhi di tutti (nessuna fake news, basta guardare il loro stesso sito) che liberi non sono. E neppure cittadini sarebbe proprio corretto in quanto possono partecipare alle loro attività solo gli iscritti certificati e controllati, tipo setta, mentre alle primarie del PD tanto per fare un esempio, possono andare a votare tutti.Nessun flame please, non sono del PD, ma è una differenza abissale che non si può non notare.L'onestà invece è la cosa più ridicola da commentare: non ci si può impossessare della parola illudendo e illudendosi di avere una esclusiva, anche perché qua i fatti parlano chiari, né chi vota né chi viene votato tra i 5s sono tutti onesti.
        Cerca di non confonderti, che c'e' gia' troppa
        disonformazione in
        giro.E non parliamo dell'esaltazione.
        • 59340c13c0b scrive:
          Re: Complottismo


          Purtroppo è evidente e sotto gli occhi di tutti
          (nessuna fake news, basta guardare il loro stesso
          sito) che liberi non sono. E neppure cittadini
          sarebbe proprio corretto in quanto possono
          partecipare alle loro attività solo gli iscritti
          certificati e controllati, tipo setta, mentre
          alle primarie del PD tanto per fare un esempio,
          possono andare a votare tutti.Hmm la storia di delle primarie aperte alla fine si è rivelata controproducente, è grazie a delle primarie facili da truccare che il PD è stato distrutto.Solo gli iscritti che si impegnano per una causa dovrebbero votare, non farti prendere dal classico pregiudizio di Hitler (tutto quello associato ad un personaggio negativo diventa negativo).

          L'onestà invece è la cosa più ridicola da
          commentare: non ci si può impossessare della
          parola illudendo e illudendosi di avere una
          esclusiva, anche perché qua i fatti parlano
          chiari, né chi vota né chi viene votato tra i 5s
          sono tutti onesti.
          Su questo sono d'accordo, oltretutto il primo personaggio nella mia memoria che faceva campagna elettorale sulla parola "onesto" era Gianfranco Fini.
          • Paolix scrive:
            Re: Complottismo


            Hmm la storia di delle primarie aperte alla fine
            si è rivelata controproducente, è grazie a delle
            primarie facili da truccare che il PD è stato
            distrutto.Non so se sia stato distrutto o meno, a me risulta che che qualche "chiamata alle armi" di cinesi e simili non abbia comunque influenzato il voto totale. Poi è proprio grazie certi siti e personaggi che si pensa che su oltre due milioni di persone abbiano votato solo cinesi.
            Solo gli iscritti che si impegnano per una causa
            dovrebbero votare, non farti prendere dal
            classico pregiudizio di Hitler (tutto quello
            associato ad un personaggio negativo diventa
            negativo).
            Nessun pregiudizio, la Lega fa così: alle votazioni per i suoi rappresentati partecipano solo gli attivisti, attento che si parla proprio di attivisti cioè gente che non solo ha la tessera di partito ma fa anche attività (gazebo, raduni ecc).Secondo me il sistema del PD è più corretto comunque: alle votazioni del segretario nazionale partecipano tutti i cittadini (chi vuole ovviamente), ed hanno comunque delle regole precise per extracomunitari, seggi ecc ecc. Invece per le cariche locali o candidati che si presenteranno alle politiche ecc, votano solo gli iscritti ai circoli, di solito gli iscritti dell'anno prima o comunque entro un tot di mesi prima, proprio per evitare iscritti dell'ultima ora.Credo poi che tutto sia imperfetto, ma diciamo che non credo che possano fare lezioni di democrazia persone che si prendono cariche con una manciata di voti magari tutti parenti/moglie/amici o per auto acclamazione o plebiscito.
          • 59340c13c0b scrive:
            Re: Complottismo

            Non so se sia stato distrutto o meno, a me
            risulta che che qualche "chiamata alle armi" di
            cinesi e simili non abbia comunque influenzato il
            voto totale. Poi è proprio grazie certi siti e
            personaggi che si pensa che su oltre due milioni
            di persone abbiano votato solo
            cinesi.
            Se a te risulta quello che dicono i giornali contento tu, io ai mezzi di comunicazione italiani non ci credo.Mi ricordo bene la storia, le primarie le hanno fatte all'apice dello scandalo MPS e delle campagne stampa che avevano gonfiato altri casi tipo le inchieste di Venezia. La sfiducia nel PD era forte, in più si è aggiunta la forte campagna del M5S per scoraggiare gli elettori e convincerli a non partecipare alle primarie (i XXXXXXXX che pagano due euro). In un periodo simile partecipano alle primarie tante persone quante avevano partecipato nel momento di massimo entusiasmo ai tempi di Prodi. A te sembra normale? A me no. A me è sembrato un piano ben fatto, scoraggiare ed allontanare gli elettori da una parte, sostituirli con i loro dall'altra. Però alla storia dei cinesi non ci credo, è come la storia dei russi, nascondere le XXXXXte dietro al complottismo.

            Secondo me il sistema del PD è più corretto
            comunque: alle votazioni del segretario nazionale
            partecipano tutti i cittadini (chi vuole
            ovviamente), ed hanno comunque delle regole
            precise per extracomunitari, seggi ecc ecc.
            Invece per le cariche locali o candidati che si
            presenteranno alle politiche ecc, votano solo gli
            iscritti ai circoli, di solito gli iscritti
            dell'anno prima o comunque entro un tot di mesi
            prima, proprio per evitare iscritti dell'ultima
            ora.
            Proprio un sistema corretto, guarda che bel risultato.
          • maxsix scrive:
            Re: Complottismo
            - Scritto da: 59340c13c0b

            Non so se sia stato distrutto o meno, a me

            risulta che che qualche "chiamata alle armi"
            di

            cinesi e simili non abbia comunque
            influenzato
            il

            voto totale. Poi è proprio grazie certi siti
            e

            personaggi che si pensa che su oltre due
            milioni

            di persone abbiano votato solo

            cinesi.



            Se a te risulta quello che dicono i giornali
            contento tu, io ai mezzi di comunicazione
            italiani non ci
            credo.
            Mi ricordo bene la storia, le primarie le hanno
            fatte all'apice dello scandalo MPS e delle
            campagne stampa che avevano gonfiato altri casi
            tipo le inchieste di Venezia. La sfiducia nel PD
            era forte, in più si è aggiunta la forte campagna
            del M5S per scoraggiare gli elettori e
            convincerli a non partecipare alle primarie (i
            XXXXXXXX che pagano due euro). In un periodo
            simile partecipano alle primarie tante persone
            quante avevano partecipato nel momento di massimo
            entusiasmo ai tempi di Prodi. A te sembra
            normale? A me no.


            A me è sembrato un piano ben fatto, scoraggiare
            ed allontanare gli elettori da una parte,
            sostituirli con i loro dall'altra. Però alla
            storia dei cinesi non ci credo, è come la storia
            dei russi, nascondere le XXXXXte dietro al
            complottismo.
            Di questo puoi parlarne con mr. mechano aka iRoby.E' un esperto.
          • Izio01 scrive:
            Re: Complottismo
            - Scritto da: Paolix

            Credo poi che tutto sia imperfetto, ma diciamo
            che non credo che possano fare lezioni di
            democrazia persone che si prendono cariche con
            una manciata di voti magari tutti
            parenti/moglie/amici o per auto acclamazione o
            plebiscito.Eh già, nel PD questo non succede. Si procede per competenza, infatti abbiamo il miglior governo di sempre.Ministro del lavoro poletti (rigorosamente con le minuscole): perito agrario.Ministro della giustizia orlando: maturità scientifica.Ministro della sanità lorenzin: maturità classica.Ministro dell'istruzione fedeli: TERZA MEDIA.Ma certo, i piddì non sono mica populisti come gli altri, loro prendono le cariche per competenza!Tu non sei del PD, nooo, ma intanto continui a tesserne le lodi, attaccando gli altri.
          • Paolix scrive:
            Re: Complottismo


            Eh già, nel PD questo non succede. Si procede per
            competenza, infatti abbiamo il miglior governo di
            sempre.
            Non abbiamo il miglior governo di sempre, non a parer mio almeno, ma prima di denigrare gli altri ci penso sempre due volte. Al momento sul piatto hai, tra i candidati premier, Renzi, Salvini, Di maio, Berlusconi (che non potrà farlo sembrerebbe). Accomodati, scegli chi vuoi.
            Ministro del lavoro poletti (rigorosamente con le
            minuscole): perito
            agrario.
            Ministro della giustizia orlando: maturità
            scientifica.
            Ministro della sanità lorenzin: maturità classica.
            Ministro dell'istruzione fedeli: TERZA MEDIA.
            A parte qualche errorino nella tuo elenco, la competenza deve essere politica a questi livelli, non tecnica. Altrimenti sei un tecnocrate, fai un governo di tecnici, e per la precisione lo abbiamo avuto qualche anno fa, il governo Monti.Adesso, se tu vuoi continuare sul discorso competenza come titolo di studio, allora credo che un di maio sia impresentabile allora, tanto per dirne uno.
            Ma certo, i piddì non sono mica populisti come
            gli altri, loro prendono le cariche per
            competenza!Anche qua ti confondi un po'. La lorenzin ad esempio non è del PD. Comunque la politica è una brutta bestia, hai bisogno dei voti (consenso) prima che delle competenze. Solitamente nel PD, ma anche in altre forze politiche compreso i 5s immagino, prima si guarda chi ha più consenso, poi chi viene eletto avrà la carica in base alle competenze, a volte un ministro può anche essere un tecnico esterno.
            Tu non sei del PD, nooo, ma intanto continui a
            tesserne le lodi, attaccando gli
            altri.Guarda, io sono così tanto piddino che pensa che proprio oggi a pranzo con i miei colleghi sostenevo che non dovrebbero neppure presentarsi alle politiche del 2018, che tu ci creda o no lo penso e ne sono convinto.
          • Izio01 scrive:
            Re: Complottismo
            - Scritto da: Paolix



            Eh già, nel PD questo non succede. Si
            procede
            per

            competenza, infatti abbiamo il miglior
            governo
            di

            sempre.



            Non abbiamo il miglior governo di sempre, non a
            parer mio almeno, ma prima di denigrare gli altri
            ci penso sempre due volte. Al momento sul piatto
            hai, tra i candidati premier, Renzi, Salvini, Di
            maio, Berlusconi (che non potrà farlo
            sembrerebbe). Accomodati, scegli chi
            vuoi.


            Ministro del lavoro poletti (rigorosamente
            con
            le

            minuscole): perito

            agrario.

            Ministro della giustizia orlando: maturità

            scientifica.

            Ministro della sanità lorenzin: maturità
            classica.

            Ministro dell'istruzione fedeli: TERZA MEDIA.



            A parte qualche errorino nella tuo elenco, la
            competenza deve essere politica a questi livelli,
            non tecnica. Altrimenti sei un tecnocrate, fai un
            governo di tecnici, e per la precisione lo
            abbiamo avuto qualche anno fa, il governo
            Monti.Insomma.Un minimo di competenza è un prerequisito necessario. Non si parla di grandi cose, eh. Un ministro dell'istruzione con la terza media (perché non ha un diploma di scuola superiore regolarmente riconosciuto) non si può vedere, senza se e senza ma.
            Adesso, se tu vuoi continuare sul discorso
            competenza come titolo di studio, allora credo
            che un di maio sia impresentabile allora, tanto
            per dirne uno.
            Francamente quando leggo che c'è nel partito, e non come segretaria, una che crede all'esistenza delle sirene (!!!) e vuole vietare i sottomarini perché le disturbano, per me quel partito diventa veramente una caricatura. Ma poi nemmeno quello, purtroppo ci sono stati tanti e tali episodi di delusione, che Di Maio è solo la glassa sulla torta.

            Ma certo, i piddì non sono mica populisti
            come

            gli altri, loro prendono le cariche per

            competenza!

            Anche qua ti confondi un po'. La lorenzin ad
            esempio non è del PD. Comunque la politica è una
            brutta bestia, hai bisogno dei voti (consenso)
            prima che delle competenze. Solitamente nel PD,
            ma anche in altre forze politiche compreso i 5s
            immagino, prima si guarda chi ha più consenso,
            poi chi viene eletto avrà la carica in base alle
            competenze, a volte un ministro può anche essere
            un tecnico esterno.


            Tu non sei del PD, nooo, ma intanto continui
            a

            tesserne le lodi, attaccando gli

            altri.

            Guarda, io sono così tanto piddino che pensa che
            proprio oggi a pranzo con i miei colleghi
            sostenevo che non dovrebbero neppure presentarsi
            alle politiche del 2018, che tu ci creda o no lo
            penso e ne sono
            convinto.Ok, scusa. Leggendo i tuoi interventi successivi, mi sono reso conto di averti attaccato ingiustamente. Scusa ancora e sappi che non ce l'ho con te ma con una situazione che vedo senza vie d'uscita.Tra parentesi, per me invece è giusto che alle primarie di un partito ci vada solo chi vota per quel partito. Chiaro che in pratica non si può verificare questa cosa, ma come principio teorico non vedo perché un destro dovrebbe mettere becco nelle primarie del PD o un sinistro in quelle di Casapound. Un partito deve esprimere le istanze della sua base. Se questa base è una minoranza risicata, il partito non avrà sucXXXXX.
      • Wallestain scrive:
        Re: Complottismo
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: 59340c13c0b

        Dietro Grillo e Salvini ci sono le stesse

        persone, ma la P2 non è russa. A quanto pare

        l'ufficio di propaganda degli oligarchi ha
        deciso

        di neutralizzare i sospetti facendo passare
        tutto

        per complottismo. Il partito unico
        <i

        PD-Forza

        Italia <s
        -M5S- </s

        Lega-AP-Fratelli-d'Italia </i

        è

        destinato a dominare le prossime elezioni,

        l'unica cosa che rimane da fare è mantenere
        una

        vaga illusione di

        democrazia.

        Il partito unico non comprende i liberi cittadini
        onesti.
        Cerca di non confonderti, che c'e' gia' troppa
        disonformazione in
        giro.Il vero fine e proprio quello. Mantenere quanto più confusionario il tutto per la gente popolazione.Chiedete in giro quante persone oggi sono in grado di capire chi e con chi, e chi e contro qualcuno.Confusione totale, e così che viene mantenuto lo status del potere per i soliti burattinai.
      • maxsix scrive:
        Re: Complottismo
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: 59340c13c0b

        Dietro Grillo e Salvini ci sono le stesse

        persone, ma la P2 non è russa. A quanto pare

        l'ufficio di propaganda degli oligarchi ha
        deciso

        di neutralizzare i sospetti facendo passare
        tutto

        per complottismo. Il partito unico
        <i

        PD-Forza

        Italia <s
        -M5S- </s

        Lega-AP-Fratelli-d'Italia </i

        è

        destinato a dominare le prossime elezioni,

        l'unica cosa che rimane da fare è mantenere
        una

        vaga illusione di

        democrazia.

        Il partito unico non comprende i liberi cittadini
        onesti.Parlaci di questo Marco Mignogna
    • Izio01 scrive:
      Re: Complottismo
      - Scritto da: 59340c13c0b
      Dietro Grillo e Salvini ci sono le stesse
      persone, ma la P2 non è russa. A quanto pare
      l'ufficio di propaganda degli oligarchi ha deciso
      di neutralizzare i sospetti facendo passare tutto
      per complottismo. Il partito unico <i
      PD-Forza
      Italia-M5S-Lega-AP-Fratelli-d'Italia </i
      è
      destinato a dominare le prossime elezioni,
      l'unica cosa che rimane da fare è mantenere una
      vaga illusione di democrazia.Quando ho letto che Bruxelles contesta al governo i conti truccati, ma ha rimandato a metà 2018 le sanzioni per "permettere lo svolgimento regolare delle elezioni", ho subito sentito puzza di bruciato.Cioè, i partiti filoeuropeisti sono piuttosto in ribasso, e una procedura di infrazione, che probabilmente richiederà un ritocco alle pensioni, la tassazione della prima casa e altre amenità simili, li farebbe calare ulteriormente. Allora cosa si fa? Si rimandano le sanzioni per l'infrazione commessa da <b
      questo </b
      governo, a quanto salirà il prossimo, presumibilmente in odore antieuropeista.Prima volta che mi do al complottismo, salvo scoprire pochi giorni dopo che Bruxelles stessa ammette candidamente che è esattamente questo l'obiettivo:http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:4MW5jTIE-uwJ:notizie.tiscali.it/economia/articoli/Conti-pubblici-manovra-bis-dopo-le-elezioni-Italia-rischia/+&cd=9&hl=it&ct=clnk&gl=it"Perché non fare tutto subito? Il motivo è molto semplice. Il presidente della Commissione europea Juncker preferisce evitare lo scontro alla vigilia delle elezioni perché questo potrebbe danneggiare i partiti europeisti e avvantaggiare i populisti"...però la minaccia alla democrazia viene dalle fake news manipolate dai russi, certo certo.
      • 59340c13c0b scrive:
        Re: Complottismo
        Ottimo stile, mi sono lamentato del complottismo per coprire i complotti veri e tu sei riuscito a reintrodurre il complottismo.
        • Izio01 scrive:
          Re: Complottismo
          - Scritto da: 59340c13c0b
          Ottimo stile, mi sono lamentato del complottismo
          per coprire i complotti veri e tu sei riuscito a
          reintrodurre il complottismo.Cioè, scusa?L'avrò chiamato così, ma in realtà ho riportato frasi che provano che di nascosto non c'è nulla. All'Europa piace Gentiloni e non piace l'alternativa antieuropea (ma che strano) e quindi fa il possibile per influenzare le elezioni italiane nella direzione che preferisce.
          • 59340c13c0b scrive:
            Re: Complottismo
            Ah, Ho capito. Siccome ho scartato i russi serve un altro colpevole per la manipolazione delle nostre elezioni.Vuoi i veri colpevoli? Chi sono i padroni de La Repubblica, La Stampa, il Corriere, Il Messaggero, e gli altri giornali con il loro portavoce al controllo di Mediaset? Eccoli i colpevoli.
          • Izio01 scrive:
            Re: Complottismo
            - Scritto da: 59340c13c0b
            Ah, Ho capito. Siccome ho scartato i russi serve
            un altro colpevole per la manipolazione delle
            nostre elezioni.
            Vuoi i veri colpevoli? Chi sono i padroni de La
            Repubblica, La Stampa, il Corriere, Il
            Messaggero, e gli altri giornali con il loro
            portavoce al controllo di Mediaset? Eccoli i
            colpevoli.Ah, ok, va bè. Evidentemente mi "serve un altro colpevole". Mi pareva di aver spiegato il perché delle mie affermazioni ma fa niente.
Chiudi i commenti