Da Sony giochi e film sullo stesso disco

Nel corso dell'anno Sony conta di introdurre sul mercato dischi Blu-ray contenenti un film HD e un gioco completo per PS3. Un altro tentativo di promuovere la propria console facendo leva sul lettore integrato

Roma – Giochi e film sullo stesso supporto. A provarci sarà Sony , che entro la fine del 2009 conta di introdurre sul commercio i primi dischi Blu-ray contenenti un film in alta definizione e un gioco completo per PlayStation 3.

A rivelarlo è stato John Koller, direttore marketing di PS3 per Sony Computer Entertainment, che sulle pagine di Video Business ha spiegato come quella dei media ibridi sia un’idea che Sony culla già da diverso tempo, e che oggi può attuare grazie alla grande capienza dei dischi Blu-ray, capaci di contenere fino a 50 GB di dati.

Il manager di Sony afferma che i media ibridi si prestano particolarmente bene per i titoli tie-in , ovvero i giochi tratti o ispirati a un film: in questo modo gli utenti avrebbero la possibilità di acquistare, in un colpo solo, film e relativo gioco. “Sono quasi certo che vedremo arrivare sul mercato tali prodotti entro la fine dell’anno in corso”, ha dichiarato Koller.

Nel recente passato, Warner Bros si era già detta favorevole ad abbinare al film Blu-ray “Wanted: Weapons of Fate” il demo del relativo gioco. Sony sembra voler andare oltre, accoppiando al film un gioco in versione completa: tale soluzione potrebbe però portare a dei compromessi nella qualità del video HD e nella disponibilità di contenuti extra, specie con giochi che esigono molto spazio.

Secondo Video Business, Sony farà in modo che tutti i film distribuiti sui media ibridi possano essere convertiti e trasferiti sulla sorellina tascabile di PlayStation, PSP: una possibilità che rimedierebbe, almeno in parte, alla scomparsa dal mercato dei film in formato UMD.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • TONY TINO scrive:
    VIRUS NO GRAZIE
    Sicuramente molti di noi utenti generici non capiranno tante cose ma un domanda spesso senza certe risposte e', come fa un virus che in sostanza e' un applicazione,un esecutibile, a mettere in ginocchio chi ha progettato un intero sistema operativo? poi, se penso che un ottimo antivirus professionale per aziende costa quanto o piu dell sistema operativo stesso certe risposte su chi progetta i famigerati virus vengono da se... perche non dovrebbe essere possibile autoincrementare le vendite generando disturbi ad un sistema op. e diffondendo panico? e ora ancora piu certezze arrivano dal fatto che solo il sis. op. piu diffuso ha tutti sti problemi di conflitti e virus...pinguini e mele oltre ad altri meno diffusi ma non meno importanti sis. op., si e no soffrono di crash da programmi poco testati per immissione troppo affrettata nel mercato... Poi,la ciliegina sulla torta,se tutti questi geni capaci di sfondare quasi qualsiasi blindatura si mettessero insieme...sarebbe gia nata una piattaforma perfetta,unica e affidabile,inaffondabile e impenetrabile,compatibile e supportante centinaia di strumenti tecnologici oggi in commercio... o no? a voi tutti le piu logiche conclusioni!
  • MAx scrive:
    Virus...
    Sinceramente grazie a questo virus sto lavorando molto, altro che taglia io gli darei un premio a questo :)
  • doctord scrive:
    Ma come faranno
    a trovare il colpevole? Un amico che fa la spia?Oppure dovrebbero risalire all'origine dell'infezione, impossibile! Boh, non è che ne prenderanno un povero hacker a caso come capro espiatorio?
    • guast scrive:
      Re: Ma come faranno
      Perchè non ti offri come capro espiatorio così posso incassare i 250k ?Tanto se stai in Italia che ti fanno ?
  • Fallegarr scrive:
    Se mi autoaccuso?
    Se mi autoaccuso mi danno i soldi?In italia in galera non ci va nessuno. Anzi magari mi dichiaro clandestino e stupro qualcuna così sono sicuro che in galera non ci metterò mai piede. E mi cucco i soldi.
  • iRoby scrive:
    Devono cercarlo...
    Devono cercarlo in Symantec, credo che sia uno dei loro dipendenti, se non un intero team i programmatori... (rotfl)
    • rotfl scrive:
      Re: Devono cercarlo...
      - Scritto da: iRoby
      Devono cercarlo in Symantec, credo che sia uno
      dei loro dipendenti, se non un intero team i
      programmatori...
      (rotfl)Ma cosa ridi? Guarda che l'unica cosa che fa ridere e' la tua ignoranza qui.
      • mbohpz scrive:
        Re: Devono cercarlo...
        - Scritto da: rotfl
        - Scritto da: iRoby

        Devono cercarlo in Symantec, credo che sia uno

        dei loro dipendenti, se non un intero team i

        programmatori...

        (rotfl)

        Ma cosa ridi? Guarda che l'unica cosa che fa
        ridere e' la tua ignoranza
        qui.Quanto astio... abbiamo fra noi un programmatore symantec?Se si vergognati, il vostro antivirus fa schifo
        • rotfl scrive:
          Re: Devono cercarlo...
          - Scritto da: mbohpz

          Ma cosa ridi? Guarda che l'unica cosa che fa

          ridere e' la tua ignoranza

          qui.

          Quanto astio... abbiamo fra noi un programmatore
          symantec?
          Se si vergognati, il vostro antivirus fa schifoFammi capire, tu credi DAVVERO che i produttori di antivirus mettano in giro i virus? E pretendi pure di essere preso sul serio?
          • pippo75 scrive:
            Re: Devono cercarlo...

            Fammi capire, tu credi DAVVERO che i produttori
            di antivirus mettano in giro i virus? E pretendi
            pure di essere preso sul
            serio?a pensare male si farà peccato, ma perchè mai uno dovrebbe perdere tempo della propria vita per creare un virus per windows? Per Soldi?Chi è che potrebbe avere degli interessi economici?
          • rotfl scrive:
            Re: Devono cercarlo...
            - Scritto da: pippo75
            a pensare male si farà peccato, ma perchè mai uno
            dovrebbe perdere tempo della propria vita per
            creare un virus per windows?


            Per Soldi?

            Chi è che potrebbe avere degli interessi
            economici?Il 99% del malware in circolazione e' creato con fini economici. Il fatto che tu non te ne renda conto e' sintomatico del fatto che tu non sappia ASSOLUTAMENTE NIENTE dell'argomento.
          • luigi scrive:
            Re: Devono cercarlo...
            - Scritto da: rotfl
            - Scritto da: pippo75

            a pensare male si farà peccato, ma perchè mai
            uno

            dovrebbe perdere tempo della propria vita per

            creare un virus per windows?





            Per Soldi?



            Chi è che potrebbe avere degli interessi

            economici?

            Il 99% del malware in circolazione e' creato con
            fini economici. Il fatto che tu non te ne renda
            conto e' sintomatico del fatto che tu non sappia
            ASSOLUTAMENTE NIENTE
            dell'argomento.mi sa che tu non hai ben compreso il tenore della risposta di cui sopra; il che è sintomatico del fatto che non sai leggere.
          • luigi scrive:
            Re: Devono cercarlo...
            - Scritto da: luigi
            - Scritto da: rotfl

            - Scritto da: pippo75


            a pensare male si farà peccato, ma perchè mai

            uno


            dovrebbe perdere tempo della propria vita per


            creare un virus per windows?








            Per Soldi?





            Chi è che potrebbe avere degli interessi


            economici?



            Il 99% del malware in circolazione e' creato con

            fini economici. Il fatto che tu non te ne renda

            conto e' sintomatico del fatto che tu non sappia

            ASSOLUTAMENTE NIENTE

            dell'argomento.

            mi sa che tu non hai ben compreso il tenore della
            risposta di cui sopra; il che è sintomatico del
            fatto che non sai
            leggere.anche se ammetto che non era chiarissima; quindi è sintomatico del fatto che non vi siete capiti.
    • TONY TINO scrive:
      Re: Devono cercarlo...
      si vero, lo sanno tutti ma finche chi vuole comprare un computer ci trova gia installato un unico sis. op. le risposte si sanno... come se uno va a comprarsi un auto e i passeggeri ce li mette dentro perforza la concessionaria! esiste un business sotto da far paura...soldi che nessuno vede ma a fiumi scorrono nelle solite banche,vi siete mai chiesti come google,un semplice(quasi) motore di ricerca possa avere comprato tutto un YouTube in un sol boccone? non sara' solo qualche pubblicita qui e la che a volte manco pare ci sia, a far guadagnare questi signori...
  • advange scrive:
    E se utilizzassero meglio le risorse...
    all'azienda co-fondata da Bill Gates oggi si affiancano ICANN, VeriSign, AOL, Symantec, F-Secure, ISC, Arbor Networks, l'università Georgia Tech, Shadowserver Foundation, Support Intelligence, CNNIC, Afilias, NeuStar, Global Domains International e Public Internet Registry Invece di perdere tempo ad aiutare a correggere bug di Windows, perché non usano le loro risorse per rimuovere la dipendenza da Windows risolvendo il problema alla radice?
  • ninjaverde scrive:
    Chissa'
    Chissa' come mai la gente non si fida degli aggiornamenti windows?Sarà mica perchè ogni volta che uno aggiorna che poi deve formattare il disco perchè ha "imbarcato" un sacco di porcheria?Forse sarebbe meglio che la comunità mettesse una taglia a chi fa gli OS con i "virus" o i programmi spia già inclusi e che non si occupa della sicurezza degli aggiornamenti stessi ecc. ecc.Non per dire (non so se sono sfortunello) ma sia con win2000 che con XP ogni volta che ho aggiornato ( nonostante antivirus ed altre "menate" varie), poi ho dovuto formattare per poter usare windows. Per fortuna non ho più bisogno di collegarmi in rete con questi prodotti grazie al Pinguino!
    • pippo75 scrive:
      Re: Chissa'
      - Scritto da: ninjaverde
      Chissa' come mai la gente non si fida degli
      aggiornamenti windows?Perchè per molti il concetto "aggiornare il SW " non esiste.
      Non per dire (non so se sono sfortunello) ma sia
      con win2000 che con XP ogni volta che ho
      aggiornato ( nonostante antivirus ed altre
      "menate" varie), poi ho dovuto formattare per
      poter usare windows.Se quanto vado in acua affondo ( peggio del taitanic ), deve essere sicuramente colpa dell'acqua, non del fatto che non so nuotare ( sicuramente non deve essere quello ).
      Per fortuna non ho più bisogno di collegarmi in
      rete con questi prodotti grazie al
      Pinguino!se ti trovi bene usalo.
      • advange scrive:
        Re: Chissa'

        Se quanto vado in acua affondo ( peggio del
        taitanic ), deve essere sicuramente colpa
        dell'acqua, non del fatto che non so nuotare (
        sicuramente non deve essere quello
        ).Assolutamente sì: infatti sulla terraferma non hai bisogno di nuotare.
    • vac scrive:
      Re: Chissa'
      - Scritto da: ninjaverde
      Chissa' come mai la gente non si fida degli
      aggiornamenti
      windows?
      Sarà mica perchè ogni volta che uno aggiorna che
      poi deve formattare il disco perchè ha
      "imbarcato" un sacco di
      porcheria?
      Forse sarebbe meglio che la comunità mettesse una
      taglia a chi fa gli OS con i "virus" o i
      programmi spia già inclusi e che non si occupa
      della sicurezza degli aggiornamenti stessi ecc.
      ecc.
      Non per dire (non so se sono sfortunello) ma sia
      con win2000 che con XP ogni volta che ho
      aggiornato ( nonostante antivirus ed altre
      "menate" varie), poi ho dovuto formattare per
      poter usare windows.

      Per fortuna non ho più bisogno di collegarmi in
      rete con questi prodotti grazie al
      Pinguino!Purtroppo quoto.Nei sistemi operativi di M$ le patch sono toppe che si aggiungono e sovrappongono. Quando va bene ogni patch va ad aumentare la memoria in uso, quando va male... Bè lo sappiamo.=
      "la piaga peggiore" è M$
    • di passaggio scrive:
      Re: Chissa'
      credo tu sia sfortunello...
  • Marco scrive:
    So chi è il colpevole...
    Lo sanno tutti chi è il colpevole!!!Dai è Microsoft!E' Microsoft che produce software dannoso... Lascia le porte a perte e poi si lamenta se qualcuno la usa???Non capita in nessun altro mestiere...Un costruttore di case se costruisce male un edificio e i nuovi proprietari vengono danneggiati a causa del difetto chi paga???? Ma certo il costruttore!!!Quindi è Microsoft che deve risarcire dei danni che a causa del suo scadente software procura a tutti gli utilizzatori dei suo sistemi operativi.Ciao! :)
    • pippo75 scrive:
      Re: So chi è il colpevole...

      Non capita in nessun altro mestiere...
      Un costruttore di case se costruisce male un
      edificio e i nuovi proprietari vengono
      danneggiati a causa del difetto chi paga???? Ma
      certo il costruttore!!!dipende, se il costruttore non mette vetri infrangibili non lo denunci perchè si è rotto quando qualcuno ha lanciato un sasso.Denunceresti la Fiat perchè i pneumatici della Punto non sono a prova di chiodi?Comunque sono d'accordo con il fatto che i SO di Ms sono leggermente ( ma proprio leggermente ) inaffidabili come sicurezza.Se non sbaglio basterebbe inserire una chiavetta USB per essere colpiti.
  • Il gargilli scrive:
    Mah
    Se andiamo a vedere l'evoluzione dei vari virus e quello che realmente fanno, risulta tutto più chiaro.(per gabb gabb)i virus attuali, con tutte le loro varianti, non sono i virus che giravano tanti anni fa.Finchè ci saranno società disposte a sborsare un sacco di quattrini per avere informazioni (più o meno personali) sui gusti della gente, stai tranquillo che i "virus" (come li chiani genericamente te) ci saranno sempre.PSSe guardi bene è molto raro che un "virus" , al giorno d'oggi, ti "distrugga il computer"...anzi, servono per rubare dati sfruttando la navigazione, percui: il tuo pc (e quello di chiunque venga attaccato) DEVE FUNZIONARE !Stai tranquillo che non lo butti via il computer...tanto, mentre navighi, stai regalando informazioni a qualcuno che prenderà soldi per quelle informazioni.Anche tenendo un pc impeccabilmente "pulito" rimarrebbe comunque un'altro scoglio (quasi) impossibile da superare, e cioè il fatto che la maggior parte degli ISP traccia comunque la navigazione dei prorpi clienti. Vuoi per controllo, vuoi per statistiche.Una volta, le Aziende, si rivolgevano a società di outbound esterne, per avere informazioni sui gusti delle persone. E pagavano profumatamente ogni singolo giorno di campagna...adesso non serve più.Un discorso simile (se non peggiore) lo fanno i grossi portali di social network (vedi MaiSpeis, Feisbuk, ecc) dove addirittura sono gli utenti stessi che decidono (iscrivendosi) di "regalare" alcune importanti informazioni su se stessi...Aloha
  • gnulinux86 scrive:
    Conficker dannoso più del previsto.
    Il worm poliforme Conficker è difficile da rilevare per gli antivurs, può infettare computer perfettamente aggiornati, l'infezione può avvenire anche se si naviga con Internet Explorer e si visitano siti infetti, può avvenire anche tramite chiavetta, tramite posta, tramite scambio di file.Conficker sta mietendo più vittime, sui Server che si affidano a Windows, I Server devono stare in attività per lunghissimi periodi, prima di applicare una patch, bisogna fare opportune verifiche per scongiurare, ulteriori problemi che la patch può portare, ma nel caso di Windows Server è impossibile, visto che puntualmente ogni mese saltano fuori vulnerabilità critiche.La nota positiva è che l'utilizzo di piattaforma Windows sui Server è in costante calo, a vantaggio di Linux che in tale settore gode di una solita maggioranza.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 febbraio 2009 11.20-----------------------------------------------------------
    • Marco. scrive:
      Re: Conficker dannoso più del previsto.
      Winodws è un sistema nato e concepito per il desktop, portarlo sui server equivale a snaturarlo, le aziende che hanno scelto di affidarne i propri server, ne pagano le conseguenze.Dove lavoro io nel 2005 è stata effettuata la migrazione lato server da Windows2003 a Redhat Linux.
    • luca scrive:
      Re: Conficker dannoso più del previsto.
      Inoltre, l'unico costo di chi fornisce soluzioni open source per server consiste nell'assistenza e tutti i servizi attorno a essa. Escludendo quindi i problemi derivanti da virus, l'offerta è molto vantaggiosa.Per quanto riguarda Windows Server, si paga licenza+assistenza e si è decisamente molto più esposti a worm e virus in genere.Questo settore è una roccaforte di Linux, svariati milioni di server montano distribuzioni basate su di esso: chi sostiene che non vi siano virus per questa piattaforma solo per via della scarsa diffusione si sbaglia di grosso.Microsoft, impegnati di più..
  • panda rossa scrive:
    La gente non si fida di M$
    E' un dato di fatto.L'utente non si fida di M$.Piu' volte in passato la politica di invadenza della M$ che approfittando della funzione degli aggiornamenti ha sempre cercato di curiosare nei computer degli utenti, ha portato alla situazione attuale: la gente non si fida piu'.Piuttosto che permettere alla M$ di ficcanasare nel proprio PC la gente preferisce correre il rischio di subire un attacco da virus.Se gli aggiornamenti fossero resi disponibili a tutti senza tante menate, scaricabili e installabili offline, la situazione sarebbe sicuramente meno drammatica.
    • di passaggio scrive:
      Re: La gente non si fida di M$
      aiuto! mamma li turchi!ma LOL!!!
    • guast scrive:
      Re: La gente non si fida di M$
      Riguardo i rischi di violazione della privacy non so se sia meglio tenersi un worm sul computer o permettere a M$ di curiosarci (parlo delle installazioni con una licenza valida).Più che altro la gente non si fida perchè le loro patch perchè aggiustano una cosa e ne scassano un'altra.Questa taglia non è che un modo a buon mercato per migliorare la loro reputazione. E' evidente che investire per migliorare la qualità del loro sofware gli costa molto più di 250k $
    • MementoMori scrive:
      Re: La gente non si fida di M$
      - Scritto da: panda rossa
      E' un dato di fatto.
      L'utente non si fida di M$.
      Piu' volte in passato la politica di invadenza
      della M$ che approfittando della funzione degli
      aggiornamenti ha sempre cercato di curiosare neiNon credo che il problema sia questo perchè il 99% delle persone pensa di non avere dati che meritino attenzione nei propri pc.Il problema sta nei negozietti di informatica che installano xp pirata (o per sostituire vista sui notebook o per i nuovi desktop) e che disabilitano i servizi del centro di sicurezza e dell'aggiornamento automatico.D'altra parte sarei curioso di conoscere la percentuale di licenze OEM vendute rispetto alle installazioni desktop per utenti non aziendali. La percentuale per Office sarebbe ancora più bassa...Tutto questo "parco clienti" è sicuramente diffidente a aggiornare il software del produttore... Questo rende i s.o. MS ancora meno sicuri (che è un tutto dire...)
      • di passaggio scrive:
        Re: La gente non si fida di M$
        non puoi dire che un sw non regolare è insicuro...quelle installazioni non vanno considerate.
    • Sgabbio scrive:
      Re: La gente non si fida di M$
      - Scritto da: panda rossa
      E' un dato di fatto.
      L'utente non si fida di M$.
      Piu' volte in passato la politica di invadenza
      della M$ che approfittando della funzione degli
      aggiornamenti ha sempre cercato di curiosare nei
      computer degli utenti, ha portato alla situazione
      attuale: la gente non si fida
      piu'.

      Piuttosto che permettere alla M$ di ficcanasare
      nel proprio PC la gente preferisce correre il
      rischio di subire un attacco da
      virus.

      Se gli aggiornamenti fossero resi disponibili a
      tutti senza tante menate, scaricabili e
      installabili offline, la situazione sarebbe
      sicuramente meno
      drammatica.La prima versione di Autopatcher era un eseguibile con dentro tutti gli aggiornamenti di windows ed era comodo prima che microsoft tuono dopo anni.Comunque le patch di sicurezza sono garantite pure alle copie pirate.
  • Maria Novella Loppel Paternolli scrive:
    sito internet
    Ho fatto un sito - xoomer.alice.it/seixquattro - spesso quando lo apro mi viene in barra un indirizzo modificato e il sito non si apre. Cancellando a mano l'ultima parte dell'indirizzo (mode=1) il sito si apre. Che sia un virus?
  • TLH scrive:
    Evitate rapporti non protetti
    Evitate rapporti non protetti con computer equipaggiati con sistema operativo Windows.Prevenire è meglio che curare.Campagna contro la diffusione del worm Conficker.
  • babelzeta scrive:
    Un solo dominio da bloccare...
    ... www.microsoft.comTutti i problemi sono partiti da lì, e dal loro scarso rispetto del libero mercato.Per fare soldi hanno dovuto mettere su un monopolio, per avere il monopolio devono fare software (i.e. OS + Office) facilmente craccabile, e queste sono le conseguenze.Se non ci fosse software pirata, Microsoft non avrebbe il monopolio e ci sarebbero molti meno virus in giro.
    • _kaiser_ scrive:
      Re: Un solo dominio da bloccare...
      non sai neanche di cosa stai parlando... che tristezza.
      • babelzeta scrive:
        Re: Un solo dominio da bloccare...
        Prova allora a spiegarmelo con parole semplici. Dico sul serio.Io so solo che ho WinXP con regolare licenza e lo tengo aggiornato. Ho anche Ubuntu e lo tengo aggiornato. In 10 anni mai avuti problemi di virus.So anche che molti miei amici conoscenti hanno WinXP e Office craccato, non lo aggiornano mai e ogni volta che mi chiedono aiuto con il pc in panne, gli trovo decine di virus dentro.Questa la mia esperienza reale. Saluti
        • _kaiser_ scrive:
          Re: Un solo dominio da bloccare...

          Io so solo che ho WinXP con regolare licenza e lo
          tengo aggiornato. Ho anche Ubuntu e lo tengo
          aggiornato. In 10 anni mai avuti problemi di
          virus.
          So anche che molti miei amici conoscenti hanno
          WinXP e Office craccato, non lo aggiornano mai e
          ogni volta che mi chiedono aiuto con il pc in
          panne, gli trovo decine di virus
          dentro.la tua esperienza è questa e arrivi alla conclusione che hai scritto nel post sopra? O_o
          • asd fgh scrive:
            Re: Un solo dominio da bloccare...
            e fra l'altro... cosa dovrebbe avere a che fare tutto questo con la notizia dell'articolo???ah e' vero... questo sito raccoglie solo troll e fanboy dimenticavo...
          • Commander scrive:
            Re: Un solo dominio da bloccare...
            - Scritto da: _kaiser_
            la tua esperienza è questa e arrivi alla
            conclusione che hai scritto nel post sopra?
            O_oDa quello che ho capito, voleva dire che microsoft, ha tollerato (se non incoraggiato) per anni la pirateria, per poter giungere dove era un "paio" di anni fa. Poi da quando hanno iniziato a dare un giro di vite, parte della gente si e' svegliata e proprio con in Matrix ha iniziato a combatterli. C'e' chi ne ha le capacita' e chi meno. Proprio questi ultimi sono diventati dalla loro forza, il loro problema. Ed Aggiungerei: BEN GLI STA'.
          • babelzeta scrive:
            Re: Un solo dominio da bloccare...
            Esatto! Grazie
          • babelzeta scrive:
            Re: Un solo dominio da bloccare...
            Quale parte della frase "Prova allora a spiegarmelo con parole semplici." non hai capito?Se vuoi spiegare le tuo opinioni fallo, per me e per tutti coloro che leggono. Dal basso della mia esperienza, se imparerò qualcosa in più te ne sarò grato.Saluti
          • Drummer scrive:
            Re: Un solo dominio da bloccare...
            - Scritto da: babelzeta
            Quale parte della frase "Prova allora a
            spiegarmelo con parole semplici." non hai
            capito?

            Se vuoi spiegare le tuo opinioni fallo, per me e
            per tutti coloro che leggono. Dal basso della mia
            esperienza, se imparerò qualcosa in più te ne
            sarò
            grato.

            SalutiAppoggio la tua richiesta: anche nella mia esperienza le cose stanno come dici tu (e uso OS di Microsoft dal DOS 3.0), ma evidentemente c'è gente più preparata che, invece di spiegarci come stanno le cose veramente, si limita a commenti caustici.
          • _kaiser_ scrive:
            Re: Un solo dominio da bloccare...
            te lo spiego con parole semplici:se qualunque altro sistema fosse dove è adesso windows sarebbe copito dai virus nella stessa identica maniera.non c'è nessun tipo di nesso tra quello che hai scritto nel primo e nel secondo post.aggiornamenti, wga, antivurus e simili sono superflui e inutili, per chiunque usi il pc come se fosse una caffettiera. e mi spiace ma la colpa non è di microsoft.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 febbraio 2009 14.37-----------------------------------------------------------
          • mbohpz scrive:
            Re: Un solo dominio da bloccare...

            se qualunque altro sistema fosse dove è adesso
            windows sarebbe copito dai virus nella stessa
            identica
            maniera.
            BOOM!! Ecco un altro che al corso di sistemi operativi stava in bagno a fumare...
          • babelzeta scrive:
            Re: Un solo dominio da bloccare...
            http://guiodic.wordpress.com/2008/07/19/virus-e-gnulinux-demoliamo-i-falsi-miti/http://guiodic.wordpress.com/2008/07/12/perche-non-serve-quasi-mai-un-antivirus-su-gnulinux-parte-1/su questi 2 post Guidoic aveva spiegato diversamente e argomentando meglio. quindi per il momento credo a lui. cmq sono sempre pronto a cambiare idea. ciao
          • Guybrush scrive:
            Re: Un solo dominio da bloccare...
            - Scritto da: _kaiser_
            te lo spiego con parole semplici:

            se qualunque altro sistema fosse dove è adesso
            windows sarebbe copito dai virus nella stessa
            identica
            maniera.Qualsiasi altro sistema operativo esistente su questo pianeta tiene ben separati (o almeno ci prova) user e admin.Windows, fino alla ver. XP, li mischiava in allegria. Con vista ha provato ad allinearsi a tutti gli altri e i risultati sono stati catastrofici (o, perlomeno, scomodi assai).[...]
            aggiornamenti, wga, antivurus e simili sono
            superflui e inutili, per chiunque usi il pc come
            se fosse una caffettiera. e mi spiace ma la colpa
            non è di
            microsoft.Il fatto che gli utOnti siano la maggioranza non esime il fornitore del sistema operativo dal fornire merce scadente in nome della retrocompatibilita', o di una non ben precisata "fruibilità" del sistema operativo.Il messaggio che l'utOnto deve avere e':non stai usando un videoregistratore, ne una macchina per il caffe, stai usando qualcosa a cui saranno affidati i tuoi dati personali, il tuo conto in banca e l'incolumita' dei tuoi figli, perlamiseria RTFM: Read The Manual, Leggi Il Manuale.Sai perche' Vista ha fatto cilecca, quanto a sicurezza? Perche' la maggior parte del software scritto fino a XP va a scrivere dati ovunque nel computer, dal registro di configurazione a %windir$system32... cioe', che ci va a fare un semplice (per modo di dire) videogame in system32, o un software come Office? E pero' ci vanno, lasciano roba nel sistema che rimane anche dopo la disinstallazione, come il software anti-copia (ri-rotfl) starforce. Per farla breve: ogni software scritto per XP e versioni precedenti andava a riempire di mota il sistema e ad ogni pezzo di mota il povero vista domandava "ma sei proprio sicuro?" e ci credo, poveretto.Con windows 7 non sara' meglio, anzi: sono stati un po' allentati i controlli per non rompere troppo le scatole agli utOnti. Un saluto.GT
  • Shiba scrive:
    250mila dollari di taglia?
    Usarli per fare un sistema decente invece no?
    • N.C. scrive:
      Re: 250mila dollari di taglia?
      Credo che potrebbero bastare a coprire qualche errore ma non di certo a fare un "sistema decente"
    • asd fgh scrive:
      Re: 250mila dollari di taglia?
      nemmeno tu hai usato quei pochi caratteri per scrivere un commento decente e soprattutto inerente alla notizia...riflettere gente, riflettere...
    • di passaggio scrive:
      Re: 250mila dollari di taglia?
      credo che 250.000 dollari siano un budget ridicolo per creare un S.O.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: 250mila dollari di taglia?
      Pensa che per fare Vista hann speso 6 miliardi di dollari, ed abbiamo visto cosa hanno tirato su, con 250.000 cosa potrebbero fare?
      • pippo75 scrive:
        Re: 250mila dollari di taglia?
        - Scritto da: gnulinux86
        Pensa che per fare Vista hann speso 6 miliardi di
        dollari, ed abbiamo visto cosa hanno tirato su,
        con 250.000 cosa potrebbero
        fare?Prendere un OS BSD ( che già esiste ) e fare un Wine versione Closed e ottimizzato.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: 250mila dollari di taglia?
      contenuto non disponibile
  • chojin scrive:
    Che pagliacciata. Creano i virus e poi..
    ... fanno finta di essere le vittime. Virus, worm, trojan.. tutto un enorme giro di soldi, schifosamente legalizzato.. altro che la truffa dei banchieri ed affaristi e lo scandalo, questi sono anche peggio! Chissà se mai anche questa bolla scoppierà.. a quel punto moltissime aziende nell' IT falliranno sul serio, invece di andare in finto rosso adesso per licenziare in occidente ed aprire fabbriche con schiavi sottopagati in India e Cina.
    • nome scrive:
      Re: Che pagliacciata. Creano i virus e poi..
      - Scritto da: chojin
      ... fanno finta di essere le vittime. Virus,
      worm, trojan.. tutto un enorme giro di soldi,
      schifosamente legalizzato.. altro che la truffa
      dei banchieri ed affaristi e lo scandalo, questi
      sono anche peggio!

      Chissà se mai anche questa bolla scoppierà.. a
      quel punto moltissime aziende nell' IT falliranno
      sul serio, invece di andare in finto rosso adesso
      per licenziare in occidente ed aprire fabbriche
      con schiavi sottopagati in India e
      Cina.no mi sa ke hai sbagliato a continuare la frase la vera frase è "che pagliacciata.Creano i virus e poi ti pagano 250 mila dollari per scovarne l'autore" il che non ha senso...
      • ninjaverde scrive:
        Re: Che pagliacciata. Creano i virus e poi..

        no mi sa ke hai sbagliato a continuare la frase
        la vera frase è "che pagliacciata.Creano i virus
        e poi ti pagano 250 mila dollari per scovarne
        l'autore" il che non ha
        senso...250 mila dollari per loro sono come per la gente comune meno di 2 centisimi!Quindi solo fumo negli occhi. Finiranno per scovare uno studentello che ha inviato il virus per aver fatto un esperimento mal riuscito... (come è già sucXXXXX). Intanto troyan, virus e quant'altro continueranno a viaggiare indisturbati.
    • nifft scrive:
      Re: Che pagliacciata. Creano i virus e poi..
      Infatti non ho ancora capito chi è il vero virus: Conficker, l'antivirus, o il sistema operativo stesso.
    • web96 scrive:
      Re: Che pagliacciata. Creano i virus e poi..
      - Scritto da: chojin...
      altro che la truffa
      dei banchieri ed affaristi e lo scandalo, questi
      sono anche peggio!e no!Oltre il vertice della *cupola* :( non puoi andare.ciao
    • rotfl scrive:
      Re: Che pagliacciata. Creano i virus e poi..
      - Scritto da: chojin
      ... fanno finta di essere le vittimeCerto, certo. I virus li creano quelli della Microsoft, in collaborazione con le case antivirus. Perche' chi mai si metterebbe a sprecare tempo per creare un virus eh? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma dico, tu l'hai mai visto un "virus" o un malware? Sai di cosa parli? Hai idea che il 99% dei malware di oggi sono creati da vere associazioni a deliquere (spesso con fior di programmatori, molto piu' in gamba di quelli che puoi trovare nella maggior parte delle software house italiane) con obiettivi monetari?O parli solo per sprecare ossigeno?
  • blackshard scrive:
    Lagne inutili
    Mi viene da dire "chi è causa del suo male, pianga se stesso".Quindi che non si lamenti la microsoft: se ha il 90% del parco macchine sotto il suo possesso, avrà anche il 90% degli attacchi.Anche perchè questa, e tante altre, saranno le scuse future per imporre sempre più limiti e legacci agli utenti che non potranno eseguire più musica non autorizzata, vedere film non autorizzati, eseguire codice non autorizzato, etc... etc...
    • gabb gabb scrive:
      Re: Lagne inutili
      vero avrà anche il 90% delle macchine sotto il suo possesso come dici tu ma mi spiegate una volta per tutte cosa hanno risolto quando ti hanno distrutto un computer su cui magari te lavori e mica è colpa tua se la microsoft ha fatto delle cose al limite della correttezza e della legalità io utente cosa c'entro? Perchè devo rinunciare a potenza di calcolo del mio pc perchè devo per forza tenere un antivirus running ? Se è vero che i virus sono stati creati e vengono tutt'ora creati per combattere la potenza delle grandi aziende ecc ecc che questi attacchi vengano mirati a obiettivi significativi e singoli ... è l'ora si smettere di usare un lanciafiamme per potare un bonsai...A me pare molto più sensato e in accordo con il marketing che questi fantomatici virus siano una simpatica messa in scena delle case di antivirus per crearsi un business... io l'ho sempre sostenuto e sempre lo sosterrò spero vivamente di sbagliarmi...
      • di passaggio scrive:
        Re: Lagne inutili
        no secondo me hai ragione.Ma guai a dirlo a un linaro, che magari potrebbe sentirsi "snobbato" da questa realtà... visto che nessuno crea virus per linux... ok ok, sarà sicuramente più complicato, ma stando a voci autorevoli è una cosa possibile.Cmq vuoi qualche delinquente che fa virus solo per il piacere di farli, vuoi le case produttrici di antivirus, appunto qualcuno che li fa i virus c'è... e c'è che ci mangia sopra.
      • Beppe scrive:
        Re: Lagne inutili
        - Scritto da: gabb gabb
        vero avrà anche il 90% delle macchine sotto il
        suo possesso come dici tu ma mi spiegate una
        volta per tutte cosa hanno risolto quando ti
        hanno distrutto un computer su cui magari te
        lavori e mica è colpa tua se la microsoft ha
        fatto delle cose al limite della correttezza e
        della legalità io utente cosa c'entro?


        Perchè devo rinunciare a potenza di calcolo del
        mio pc perchè devo per forza tenere un antivirus
        running ?


        Se è vero che i virus sono stati creati e vengono
        tutt'ora creati per combattere la potenza delle
        grandi aziende ecc ecc che questi attacchi
        vengano mirati a obiettivi significativi e
        singoli ... è l'ora si smettere di usare un
        lanciafiamme per potare un
        bonsai...

        A me pare molto più sensato e in accordo con il
        marketing che questi fantomatici virus siano una
        simpatica messa in scena delle case di antivirus
        per crearsi un business... io l'ho sempre
        sostenuto e sempre lo sosterrò spero vivamente di
        sbagliarmi...Purtroppo è vero e te lo confermo, ho un "conoscente" che fa virus per lavoro, l'ultima volta stava lavorando per un noto produttore di antivirus, diciamo che è famoso per le sue "utility" chi voglia capire capisca, ma ne ha gia cambiati diversi di produttori, viene ufficialmente retribuito come "scopritore di falle" dei S.O., hahaha,vebbè che tristezza... però è vero!!!
    • alexjenn scrive:
      Re: Lagne inutili
      - Scritto da: blackshard
      Mi viene da dire "chi è causa del suo male,
      pianga se
      stesso".

      Quindi che non si lamenti la microsoft: se ha il
      90% del parco macchine sotto il suo possesso,
      avrà anche il 90% degli
      attacchi.Non è così. 90% di mercato non significa 90% degli attacchi.Windows è un sistema fatto in un modo, così come ogni sistema è diverso dall'altro.Un attacco virale per un sistema non attacca gli altri sistemi, proprio perché scritto per quel sistema.Ciò significa che gli attacchi per Windows sono 100% attacchi per Windows, amche se questo ha il 90% delle macchine o solo una macchina.Windows è, semplicemente, un sistema mal sviluppato.
      • advange scrive:
        Re: Lagne inutili

        Non è così.

        90% di mercato non significa 90% degli attacchi.Quoto.L'utente blackshard ha prodotto la tipica trollata da winaro; praticamente il 100% degli attacchi è diretto a Windows: questa discrasia vorrà dire qualcosa?Così come il 100% degli attacchi ai browser è diretto ad IE: come mai? Ma FF, giunto a quota 5-6% non doveva essere preda dei malfattori di ogni specie? Ha superato il 20% e stiamo ancora aspettando che il miracolo avvenga.
    • il sucator cortese scrive:
      Re: Lagne inutili
      mamma mia come deve essere brutta la paranoia...pensa che quando non potremo più ascoltare gli mp3 scaricati verranno a prenderti a casa e ti porteranno via!!! già ora ti stanno seguendo nasconditi!!!
      • noid scrive:
        Re: Lagne inutili
        - Scritto da: il sucator cortese
        mamma mia come deve essere brutta la paranoia...
        pensa che quando non potremo più ascoltare gli
        mp3 scaricati verranno a prenderti a casa e ti
        porteranno via!!! già ora ti stanno seguendo
        nasconditi!!!La paranoia è il primo tool di un buon sistemista.
    • claudio scrive:
      Re: Lagne inutili
      Basta tenere windows aggiornato, l'aggiornamento che chiudeva la falla era disponibile settimane prima, probabilmente gli windows infettati saranna quelli craccati a cui spesso non vengono eseguiti aggiornamenti.E nelle aziende purtroppo, anche nella mia è così, bloccano gli aggiornamenti automatici e li lanciano tutti insime tipo una volta ogni 3 o 6 mesi, lasciando così insicuri i pc aziendali. Se tutti gli utenti windows avvessero lasciata attivo l'aggiornamento automatico, di questo worm non si conoscerebbe neanche il nome.
      • un netadmin scrive:
        Re: Lagne inutili
        Ma è davvero così difficile, nel server aziendale con Win 2003/2008, installare WSUS e lasciare che aggiorni lui?Nè WSUS nè i patch che scarica hanno la WGA (tranne WMP 11), e in ogni caso puoi scegliere che patch installare e quali no. Ci si risparmia un sacco di mal di testa e funziona anche con le macchine con... 'licenza tarocca'.Alla fine è solo pigrizia/incompetenza dei cosidetti 'esperti IT' che si vendono in tante aziende...Dimenticavo, WSUS è gratuito e disponibile su http://technet.microsoft.com/it-it/library/cc645571.aspx
  • Nemert scrive:
    Non e' scarsa fiducia
    "a causa della scarsa fiducia degli utenti nell'aggiornamento automatico, la minaccia continua a sussistere"non è scarsa fiduciaè quel ... di wga che scoraggia ogni aggiornamentotoglietelo e la maggiorparte si aggiornerà ogni 10 mine non è solo un problema di chi non ha un so non originale, che è una buona fetta del parco macchine
    • Spiderman scrive:
      Re: Non e' scarsa fiducia
      mai avuto problemi con la protezione di windows, aggiornamenti sempre sagnalati ed eseguiti senza problemi, su 2-3 portatili con licenze originali, e un windows 2003 con licenza per studenti universitari (originale) ... alla fine controlla solo la genuinita' del software una volta sola, poi va sempre liscio.E cmq anche per le versioni tarocche non e' di alcun intralcioAggiorno costantemente sia pc che antivirus... mai avuti problemi di virus o worm... non e' difficile no?
      • anonimo scrive:
        Re: Non e' scarsa fiducia
        purtropo conficker riesce infetare anche le machine cosi deteaggiornate , la M$ non si smentische mai(prime release sono da butare)
      • Pino scrive:
        Re: Non e' scarsa fiducia
        - Scritto da: Spiderman
        E cmq anche per le versioni tarocche non e' di
        alcun
        intralcioVero per XP, per Vista tarocco è un altro paio di maniche, spesso i piratonzi scelgono di non aggiornare...
        • Zago scrive:
          Re: Non e' scarsa fiducia
          - Scritto da: Pino
          - Scritto da: Spiderman

          E cmq anche per le versioni tarocche non e' di

          alcun

          intralcio

          Vero per XP, per Vista tarocco è un altro paio di
          maniche, spesso i piratonzi scelgono di non
          aggiornare...strano ... dato che vista è molto più facile da taroccare dell'XP
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Non e' scarsa fiducia
      Conficker è un worm poliforme, difficile da da rilevare per gli antivirus, oltre tutto l'infezione può avvenire in diversi modi, anche se computer perfettamente aggiornati, basta una semplice chiavetta contenente file infettati.Su Server il discorso cambia, in questo settore Conficker sta facendo strage, perchè sui Server serve un sistema stabile e sicuro che non abbia bisogno di patch per risolvere falle critiche ogni mese, non si possono applicare patch ogni mese, perchè la patch potrebbe creare problemi e bisogna fare delle verifiche prima di applicarla, ma nel caso di Windows Server, non è possibile perchè saltano falle critiche ogni mese, meno male la diffusione di Windows Server cala sempre di più, a vantaggio di Linux che in tale settore gode di una solida maggioranza.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 febbraio 2009 11.03-----------------------------------------------------------
  • eee scrive:
    beh
    il sasser me lo ricordo, sulla mia pelle. 12 milioni le macchine infette? http://3my78.blogspot.com/
  • Alessio scrive:
    12 milioni?
    Parliamo solo delle copie di Windows originali, vero? :D
Chiudi i commenti