Dada, dieci album in un'app

Un'applicazione presente su iTunes permetterà di ascoltare in streaming l'intera discografia della cantante Fiorella Mannoia. Una soluzione per spostarsi dal download allo streaming a basso costo?

Roma – Una sola applicazione per dieci album. 4,99 euro per 90 canzoni , tra cui alcune delle più note dell’intera storia della musica popolare italiana. Sono i primi numeri di Fiorella Mannoia, recentemente sbarcata su piattaforma iTunes . Ad annunciarlo è stata la web company Dada, che ha realizzato una speciale applicazione chiamata Play Fiorella Mannoia . Un’app che permette in sostanza l’ascolto in streaming – e in alta qualità – dell’intera discografia della cantante romana .

Con poco meno di 5 euro sarà quindi possibile ascoltare senza limiti brani come Sally e Il cielo d’Irlanda . Un ascolto possibile anche in background , almeno per tutti i possessori di iPhone e iPad aggiornati alla versione 4 di iOS.

Quella dedicata alla Mannoia non è la prima applicazione monografica realizzata da Dada. Sempre in collaborazione con Sony, sono già uscite quelle su Gianna Nannini e Giusy Ferreri. Mentre quella sull’emergente Alessandra Amoroso è attualmente a disposizione gratuitamente in una versione anteprima da 30 secondi a brano, per verificarne il funzionamento prima di acquistarla.

Mosse strategiche che tentano di spostare i meccanismi di fruizione della musica dal tradizionale download verso uno streaming illimitato a basso costo . Un trasferimento in the cloud già anticipato dalla piattaforma Play.me .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MM Mirillo scrive:
    Leggere sul Kindle
    Leggo moltissimo e per curiosità mi sono comprato il nuovo Kindle, invogliato dal prezzo accessibile e dal fatto che cerco sempre di migliorare il mio inglese, quindi leggo quasi sempre libri in questa lingua.Ero molto dubbioso ma devo invece confessare che si legge veramente molto bene, dopo ore non ci si trova con gli occhi stanchi come quando si legge su di un display, esattamente la stessa senzazione del libro.E devo anche dire che il peso e le dimensioni sono perfette per portarselo in giro. Ero molto dubbioso ma devo dire di essere rimasto notevolmente soddisfatto del prodotto.
    • anonimo scrive:
      Re: Leggere sul Kindle
      - Scritto da: MM Mirillo
      Leggo moltissimo e per curiosità mi sono comprato
      il nuovo Kindle, invogliato dal prezzo
      accessibile e dal fatto che cerco sempre di
      migliorare il mio inglese, quindi leggo quasi
      sempre libri in questa
      lingua.
      Ero molto dubbioso ma devo invece confessare che
      si legge veramente molto bene, dopo ore non ci
      si trova con gli occhi stanchi come quando si
      legge su di un display, esattamente la stessa
      senzazione del
      libro.
      E devo anche dire che il peso e le dimensioni
      sono perfette per portarselo in giro. Ero molto
      dubbioso ma devo dire di essere rimasto
      notevolmente soddisfatto del
      prodotto.Quale modello hai? Il primo Kindle era orribile. Comunque in Italia i negozi online che vendono e venderanno libri non useranno il DRM di Kindle, ma quello di Adobe e se il Kindle non lo supporta non li potrai leggere sul tuo ebook-reader. Forse era meglio prendere un Sony o un lettore di altre marche.
      • MM Mirillo scrive:
        Re: Leggere sul Kindle
        Ho l'ultimo modello solo wifi.A dire il vero la storia del DRM l'ho approffondita dopo.. come mio solito ho fatto un acquisto d'impulso.Forse me ne pentirò, forse no (leggo i libri principalmente in Inglese e su questo punto Amazon non la batte nessuno)Non vorrei che quando cominceranno a diventare comuni gli ebook in italiano, saranno già passate 2 o 3 generazioni tecnologiche di e-readers... Un Sony lo ha comprato un mio collega, ma lo trovato troppo grosso e troppo pesante, più un oggetto da studente per studiare i libri, che un oggetto come cercavo io da tenere in borsa quando viaggio (mi faccio ore e ore di aereo)che non pesi troppo e sia abbastanza piccolo.Poi sicuramente esisteranno anche ebook Sony piccoli e leggeri, ma ripeto, con il Kindle ho fatto il classico acquisto d'impulso.
        • anonimo scrive:
          Re: Leggere sul Kindle
          - Scritto da: MM Mirillo
          Ho l'ultimo modello solo wifi.
          A dire il vero la storia del DRM l'ho
          approffondita dopo.. come mio solito ho fatto un
          acquisto
          d'impulso.
          Forse me ne pentirò, forse no (leggo i libri
          principalmente in Inglese e su questo punto
          Amazon non la batte
          nessuno)
          Non vorrei che quando cominceranno a diventare
          comuni gli ebook in italiano, saranno già passate
          2 o 3 generazioni tecnologiche di e-readers...

          Un Sony lo ha comprato un mio collega, ma lo
          trovato troppo grosso e troppo pesante, più un
          oggetto da studente per studiare i libri, che un
          oggetto come cercavo io da tenere in borsa quando
          viaggio (mi faccio ore e ore di aereo)che non
          pesi troppo e sia abbastanza
          piccolo.
          Poi sicuramente esisteranno anche ebook Sony
          piccoli e leggeri, ma ripeto, con il Kindle ho
          fatto il classico acquisto
          d'impulso.Sì quello che ho io è piccolo e leggero, ma anche solido ed elegante, in più danno anche la custodia, mi pare che col Kindle sia a parte.Comunque i prezzi stanno scendendo talmente tanto che tra un po' di tempo non credo sarà più un problema comprarne uno nuovo.
Chiudi i commenti