David Guetta, WiFi aperto ai pirati

Una rete WiFi aperta, un brano non definitivo trafugato da ignoti e fatto circolare online: ora il dj chiede aiuto all'FBI per trovare i responsabili. Sperando che nel frattempo HADOPI non se la prenda con lui

Roma – Il DJ e produttore francese David Guetta lancia la sua personalissima guerra ai pirati: dopo aver subito il furto di alcuni suoi brani a causa di una connessione WiFi tenuta aperta, afferma di aver ingaggiato un ex investigatore dell’FBI per rintracciare il responsabile.

Nella versione di Guetta gli studi discografici hanno sempre una rete WiFi attraverso cui artisti e produttori possono passarsi le tracce musicali su cui devono lavorare, ma stavolta, appostato in una macchina fuori dalle sue stanze ma nel raggio della rete, ci sarebbe stato un misterioso smanettone che avrebbe così avuto accesso ai suoi contenuti.

In conseguenza di ciò, una versione non definitiva di Where Them Girls At ( canzone con Flo Rida e Nicke Minaj) sarebbe stata diffusa online, costringendo così i produttori ad anticipare i tempi di lancio.

“Il nostro lavoro come produttori – spiega David Guetta – consiste nel fare buona musica. Se un demo arriva in Rete e la gente lo considera un prodotto finito potrebbe anche ritenerlo una delusione o una schifezza. E sarebbe odioso”.

La cosa paradossale è che se l’episodio fosse registrato come violazione da parte del sistema HADOPI creato dall’amministrazione Sarkozy a tutela della proprietà intellettuale online, la lettera di diffida arriverebbe a David Guetta stesso, o comunque al titolare della rete WiFi – se diverso da lui – in quanto responsabile della connessione che ha visto compiersi il furto e responsabile delle mancate precauzioni di sicurezza a sua tutela.

Il caso, insomma, conferma di fatto l’interpretazione della materia offerta, da ultimo, da un giudice dell’Illinois che ha valutato che un indirizzo di una macchina non può corrispondere necessariamente ad un cittadino della rete, soprattutto se sono coinvolte reti non protette.

Il DJ e produttore francese racconta peraltro che non si tratta del suo primo scontro con le scorribande informatiche: in passato è stato anche vittima di un episodio di phishing attraverso email nel quale un cracker ha sfruttato il nome di un suo collaboratore per fargli scaricare dei file.

Per questo ora ha deciso di assumere un ex investigatore dell’FBI incaricato di rintracciare il responsabile dell’azione di pirateria informatica.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pandadisoss ato scrive:
    Ma i manga che c'entrano?
    - Scritto da: unaDuraLezione
    - Scritto da: sbigottito

    trovami dove hanno applicato realmente

    e fattivamente la forza dei vulcani per sparere

    in aria qualcosa.
    Non è colpa mia se non sai pensare
    quadrimensionalmente, ciccio.
    Comunque, JOJO - seconda serie.
    Di più non posso dire: non siete ancora pronti.La questione delle batterie da scarti di produzione nucleare non è falsa, ma ritenere che la scena di un manga possa essere il sistema per lanciare nello spazio mi sembra un pò tirata, li lo scarto non era nucleare ma un essere supremo ed immortale... dai! Comunque moderando i termini magari avresti ottenuto qualche consenso in più...
  • Polemik scrive:
    A buon intenditor...
    ... poche parole:'Non essendo in Siria il petrolio penso che voglia di intervenire sia piu' modesta che altrove''(Tremonti)
    • collione scrive:
      Re: A buon intenditor...
      e intanto Israele lancia un faranoico progetto per la realizzazione di stazioni di servizio per il cambio delle batterie delle auto elettricheovviamente noialtri, servi dei sauditi, non oseremmo maistavolta Israele m'è piaciuta, spero che dai un calcio negli zebedei a quei pascià improvvisati
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: A buon intenditor...
        contenuto non disponibile
        • lol scrive:
          Re: A buon intenditor...

          Auto elettriche?
          Forse pedalando.
          Meglio la auto al plutonio.
          Un panetto di plutonio Equivale a 1.21 gighiwatt,
          mica
          XXXXX.sono d'accordo ma lo stoccaggio delle "batterie" nel tuo giardino xò
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: A buon intenditor...
            contenuto non disponibile
          • sbigottito scrive:
            Re: A buon intenditor...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Le pile al plutonio sono perfettamente sigillate
            e possono essere spedite nello spazio a costo
            quasi nullo sfruttando la forza dei
            vulcani.
            Ma da dove sei uscito? dal film "ritorno al futuro 0" trovami dove hanno applicato realmente e fattivamente la forza dei vulcani per sparere in aria qualcosa.PS i cartoon della pixar non sono cotabili
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: A buon intenditor...
            contenuto non disponibile
          • krane scrive:
            Re: A buon intenditor...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: sbigottito

            trovami dove hanno applicato realmente

            e fattivamente la forza dei vulcani per sparere

            in aria qualcosa.
            Non è colpa mia se non sai pensare
            quadrimensionalmente, ciccio.
            Comunque, JOJO - seconda serie.
            Di più non posso dire: non siete ancora pronti.Niente che Archimede Pitagorico non abbia gia' sfruttato comunque.
          • attonito scrive:
            Re: A buon intenditor...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: unaDuraLezione

            - Scritto da: sbigottito


            trovami dove hanno applicato realmente


            e fattivamente la forza dei vulcani per
            sparere


            in aria qualcosa.


            Non è colpa mia se non sai pensare

            quadrimensionalmente, ciccio.Pensare quadridimensionalmente? Testina, sei rimasto indietro. oggi va la "M theory", con spazio a 11 dimensioni. aggiornati. http://it.wikipedia.org/wiki/M-teoria

            Comunque, JOJO - seconda serie.

            Di più non posso dire: non siete ancora pronti.

            Niente che Archimede Pitagorico non abbia gia'
            sfruttato comunque.insieme al "missile ad elica propulsa da elastico attorcigliato" per andare sulla luna mentre il ritorno avveniva tramite combustibile a base di peperoni piccanti.
          • gioca90 scrive:
            Re: A buon intenditor...

            insieme al "missile ad elica propulsa da elastico
            attorcigliato" per andare sulla luna mentre il
            ritorno avveniva tramite combustibile a base di
            peperoni piccanti.non so se avete visto "viaggio nella luna" del 1902, quello in cui c'e' la famosa scena della luna con il razzo piantato nell'occhio: ebbene, per tornare sulla terra, semplicemente... hanno buttato una corda e si sono calati giu'!
          • Joe Tornado scrive:
            Re: A buon intenditor...

            insieme al "missile ad elica propulsa da elastico
            attorcigliato" per andare sulla luna mentre il
            ritorno avveniva tramite combustibile a base di
            peperoni
            piccanti.Questa è da intenditori :) Tanto più che l'elastico l'hanno ricavato da pneumatici fuori uso e i peperoni sono cresciuti in pochi istanti sull'asteroide !
          • ddddd scrive:
            Re: A buon intenditor...
            Ma tu che XXXXX ti fumi ?- Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: lol


            sono d'accordo ma lo stoccaggio delle "batterie"

            nel tuo giardino



            Tu usi la macchina/hai vestiti creati da
            fabbriche che sfruttano energie e/o materie
            derivate dal
            petrolio.
            Sei disposto ad avere una raffineria di petrolio
            dentro la tua
            casa?
            Sei disposto a farei l bagno nel punto esatto in
            cui affondano le
            petroliere?


            E adesso inventati pure che vivi nudo in
            amazzonia, tanto non ci crede nemmeno topo
            Gigio.

            Le pile al plutonio sono perfettamente sigillate
            e possono essere spedite nello spazio a costo
            quasi nullo sfruttando la forza dei
            vulcani.

            Beata ignoranza.
          • tanystrophe us scrive:
            Re: A buon intenditor...
            - Scritto da: ddddd
            Ma tu che XXXXX ti fumi ?Cilum al plutonio?
        • Funz scrive:
          Re: A buon intenditor...
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: collione

          e intanto Israele lancia un faranoico progetto

          per la realizzazione di stazioni di servizio per

          il cambio delle batterie delle auto

          elettriche

          Auto elettriche?
          Forse pedalando.
          Meglio la auto al plutonio.
          Un panetto di plutonio Equivale a 1.21 gighiwatt,
          mica
          XXXXX.Sono d'accordo, ma solo se l'ordigno al plutonio lo sganciano in testa ad Assad :p
      • deactive scrive:
        Re: A buon intenditor...
        - Scritto da: collione
        e intanto Israele lancia un faranoico progetto
        per la realizzazione di stazioni di servizio per
        il cambio delle batterie delle auto
        elettriche

        ovviamente noialtri, servi dei sauditi, non
        oseremmo
        mai

        stavolta Israele m'è piaciuta, spero che dai un
        calcio negli zebedei a quei pascià
        improvvisatici manca solo che dia un calcio negli zebedei pure alla Siria. Quanti altri popoli deve umiliare e privare dei diritti umani prima di smetterla invece Israele?
      • Ben scrive:
        Re: A buon intenditor...
        Il sistema è questo credo:[yt]P0fgVbGHKtQ[/yt]Mica male!
    • ottomano scrive:
      Re: A buon intenditor...
      - Scritto da: Polemik
      ... poche parole:

      'Non essendo in Siria il petrolio penso che
      voglia di intervenire sia piu' modesta che
      altrove''

      (Tremonti)Si, purtroppo è vero. Altrimenti non si capirebbe perchè in altri Paesi governati da dittatori sanguinari l'ONU e/o la NATO non fanno nulla.Guarda caso la Libia ha le più grandi riserve di petrolio al mondo e, guarda caso, subito sono partiti i caccia francesi.Nicola
      • Polemik scrive:
        Re: A buon intenditor...
        Bisogna imputare soprattutto all'influenza del movimento neoconservatore americano se i francesi adesso hanno ripreso in mano pruriti neocolonialisti...Da Wikipedia:Neoconservatorismo: "Dal punto di vista della politica estera, il movimento sostiene l'utilizzo della forza militare, se necessario in maniera unilaterale, per sostituire regimi dittatoriali avversi con democrazie o dittature amiche."Dittature amiche??? Alla faccia dell'esportazione della democrazia... Qui si guarda solo all'IMPORTAZIONE del petrolio ed affini, altro che balle.
    • Funz scrive:
      Re: A buon intenditor...
      - Scritto da: Polemik
      ... poche parole:

      'Non essendo in Siria il petrolio penso che
      voglia di intervenire sia piu' modesta che
      altrove''

      (Tremonti)Quoto. Non sprecheranno nemmeno una bomba per il popolo siriano represso nel sangue.
Chiudi i commenti