DNA di salmone, storage del futuro?

Ricercatori tedeschi e asiatici hanno realizzato un dispositivo di storage a base di nanotecnologie e di DNA di salmone. Il futuro dell'immagazzinamento di dati è sempre più biologico

Roma – Memristori ? Chip PCM ? Magnetic RAM ? Niente di tutto ciò: il futuro dello storage permanente potrebbe essere biologico, a base di DNA di salmone e con un tocco di nanotech che non guasta mai. Si parla, per la precisione, di filamenti di DNA estratti dallo sperma di salmone i quali, opportunamente trattati, si trasformano in dispositivi di storage WORM (“Write Once Read Many times”) pienamente operativi.

La ricetta “segreta” dello storage salmonato è in realtà l’aggiunta di nanoparticelle di argento al filamento di DNA del pesce dei mari del nord (Atlantico): trattando il mix di nanoparticelle e codice genetico con raggi ultravioletti, i ricercatori hanno fatto in modo di assemblare i due elementi prima di inframmezzali tra due elettrodi.

Il composto elettrodo-nanosalmone-elettrodo così ottenuto tende poi a comportarsi come un transistor al silicio: al di sotto di una certa tensione di soglia non è permesso il passaggio della corrente elettrica, ma se si superano i 2,6 volt il composto passa da uno stato di bassa conduttività a uno di alta conduttività permettendo l’incisione di dati come in un supporto ottico qualsiasi.

I dati così incisi restano tali in maniera permanente, dicono i ricercatori, e possono dunque essere recuperati e letti da dispositivi informatici funzionando come veri e propri sistemi di cyber-storage organico-digitale. La popolazione di salmoni del mondo, neanche a dirlo, non gioirà del risultato.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Torquemada de noantri scrive:
    In realtà il problema è uno solo
    Un "Ultrabook" non è certo una novità epocale, ma un'evoluzione come le altre, i nomi roboanti e l'hype sono necessari per mantenere prezzi di lancio più elevati in un settore in cui, se non c'è una mela sul case, la gente è disposta a spendere 500 Euro o poco più, perché eccetto che per i videogiochi più recenti ed esigenti e pochi utilizzi professionali di punta, ormai la penultima generazione a prezzi scontati va bene per tutto.
    • sgabe scrive:
      Re: In realtà il problema è uno solo
      - Scritto da: Torquemada de noantri
      Un "Ultrabook" non è certo una novità epocale, ma
      un'evoluzione come le altre, i nomi roboanti e
      l'hype sono necessari per mantenere prezzi di
      lancio più elevati in un settore in cui, se non
      c'è una mela sul case, la gente è disposta a
      spendere 500 Euro o poco più, perché eccetto che
      per i videogiochi più recenti ed esigenti e pochi
      utilizzi professionali di punta, ormai la
      penultima generazione a prezzi scontati va bene
      per
      tutto.a me l'Ultrabook sembra un netbook più fine, cioè un netbook.
    • collione scrive:
      Re: In realtà il problema è uno solo
      hai presente tutte le XXXXXXXte che ci hanno raccontato sui netbook? ecco, adesso stanno facendo lo stesso con questi ultrabookl'unica capace di vendere una cosa del genere con profitto è applestanno cercando per l'ennesima volta di copiare da Cupertino, ma finiranno nella polvere di nuovodevono capire che non è copiando il marketing di Cooks, Jobs o chi altro, che faranno i miliardi
      • tutut scrive:
        Re: In realtà il problema è uno solo
        Una domanda Ma a te che te frega di cosa fanno gli altri come che te fregherebbe anche se dovessero sbagliare la visione?Sei un loro lavoratore stipendiato?No.E allora fatti gli affari tuoi no?
        • sancez scrive:
          Re: In realtà il problema è uno solo
          - Scritto da: tutut
          Una domanda
          Ma a te che te frega di cosa fanno gli altri come
          che te fregherebbe anche se dovessero sbagliare
          la
          visione?
          Sei un loro lavoratore stipendiato?
          No.E allora fatti gli affari tuoi no?E' un troll ;)
          • tucumcari scrive:
            Re: In realtà il problema è uno solo
            - Scritto da: sancez
            - Scritto da: tutut

            Una domanda

            Ma a te che te frega di cosa fanno gli altri
            come

            che te fregherebbe anche se dovessero
            sbagliare

            la

            visione?

            Sei un loro lavoratore stipendiato?

            No.E allora fatti gli affari tuoi no?

            E' un troll ;)Ma stai zitto che eviti figuracce
          • sancez scrive:
            Re: In realtà il problema è uno solo
            Quali figuracce scusa? (idea)Che parlate come se foste dipendenti delle aziende produttrici di computer?Fate ridere.
  • norman scrive:
    Re: il 46% degli americani è convinto che
    probabilmente ci sono. quelli che non credono nell'evoluzionismo ci sono di sicuro.
    • collione scrive:
      Re: il 46% degli americani è convinto che
      - Scritto da: norman
      probabilmente ci sono. quelli che non credono
      nell'evoluzionismo ci sono di
      sicuro.e secondo me hanno ragione!!in fondo credono che la sicurezza è data da un remington a pallettoni :Dgente simile può mai avere torto? (rotfl)
  • Nazifascist i di Paolo Barrai. scrive:
    ASSASSINO MAURIZIO BARBERO DI TECHNOSKY
    PADANAZISTASSASSINO MAURIZIO BARBERO DI TECHNOSKY GENOVA ( GRUPPO ENAV). IN COLLABORAZIONE CON XXXXXRROTTISSIMO GUIDO PUGLIESI E SERVIZI SEGRETI ASSASSINI DI BERLUSCONI (GIRI NAZI DI FINMECCANICA), ORGANIZZAVA MOLTI OMICIDI.
  • hermanhesse _quello vero scrive:
    Io penso
    Che si arriverà presto a miriadi di Asus Prime.Mi serve il tablet? Ho il tablet.Mi serve il PC? Ho il PC.Windows 8 è interessante sotto questo punto di vista.E, anche se magari qualcuno si farà una risata, vedo bene anche Ubuntu.
  • MaxPar scrive:
    non ancora i pc desktop in cantina....
    Tablet, netbook, notebook.....mha, io li trovo scomodissimi...comunque non credo che i pc finiranno presto in cantina, sono dei muli che funzionano sempre e se si fermano li apri, metti una scheda nuova e via, si riparte ! Un bel proXXXXXre I7 con 16gb di ram, Linux, virtualbox e fai tutto quello che vuoi. Non credo che le stesse cose al momento si possano fare anche con i portatili. Forse, quando (come ha detto qualcuno in un precedente post) metteranno in commercio un portatile con la suddetta configurzione, forse potrei ricredermi (non costerà poco...). Al momento li vedo solo buoni per leggere la posta e navigare (scomodamente) su internet.Trovo eccezionale invece per leggere gli e-book "Kindle", l'ho acquistato con molte riserve, ma quando ho letto il primo libro ho potuto constatare che è più comodo di un libro e il contrasto del display è praticamente uguale a quello di una pagina di un libro.
    • riccardo stallier scrive:
      Re: non ancora i pc desktop in cantina....
      chi i pc li usa per lavorare seriamente continuera ad usarlidischi raid, case spaziosi pr schedere graficche, renderring, autocad, trading di borsa progettazione.....etc..etc....li useranno ancora , chi deve fare le scemenze tipo utube o facebook si prenda un tablet e non rompa..
    • Ale scrive:
      Re: non ancora i pc desktop in cantina....
      Notebook con CPU i7, 8 GB di RAM, 500 GB hdd (7200 rpm), linux mint e faccio tutto ció di cui ho bisogno, virtualizzazioni (con virtualbox o vmware) comprese.La comoditá é che cosí ho uno strumento di lavoro utilizzabile anche per diletto.
  • uno scrive:
    ... Io starei attento al ruolo di win 8
    ... Io starei attento al ruolo di win 8, windows 8 potrebbe dare molti problema ad ipad, se lo scenario è quello dell'articolo, l'unico vincitore è win 8, almeno allo stato attuale (Se domani apple, propone un sistema che integra ios e osx, allora possono cambiare le cose), da quello che si capisce è che tra ultrabook e tablet trasformabili avremo una gran fetta del nuovo mercato e ad oggi l'unica scelta pare essere il futuro win 8.
  • powerpc scrive:
    la fine di nb e pc
    Ormai i notebook (nel mercato consumer sono morti).Sono un inutile ingombro e tutto quello che devi fare, se sei in giro, lo puoi fare con un tablet (con uno buon intendo dire, cioè apple)Per il resto e fino a quando dentro la tavoletta non ci caleranno 1 tera di memoria e un 8 core, connessione diretta a tv fullhd via wifi (per tastiera e trackpad useremo lo stesso tablet) continueremo a gingillarci con i residuati bellici di dell e lenovo.In ufficio e a lavoro magari ci saranno ancora i pc. Ma si tratta di poca roba.razza in via di estinzione
    • ego scrive:
      Re: la fine di nb e pc
      quanti conosci che possiedono uno smartphone o tablet e quanti conosci che possiedono un pc, poi chiediti chi di loro comprerebbe un tablet senza possedere un pc- Scritto da: powerpc
      Ormai i notebook (nel mercato consumer sono
      morti).
      Sono un inutile ingombro e tutto quello che devi
      fare, se sei in giro, lo puoi fare con un tablet
      (con uno buon intendo dire, cioè
      apple)
      Per il resto e fino a quando dentro la tavoletta
      non ci caleranno 1 tera di memoria e un 8 core,
      connessione diretta a tv fullhd via wifi (per
      tastiera e trackpad useremo lo stesso tablet)
      continueremo a gingillarci con i residuati
      bellici di dell e
      lenovo.
      In ufficio e a lavoro magari ci saranno ancora i
      pc. Ma si tratta di poca
      roba.
      razza in via di estinzione
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: la fine di nb e pc
        - Scritto da: ego
        quanti conosci che possiedono uno smartphone o
        tablet e quanti conosci che possiedono un pc, poi
        chiediti chi di loro comprerebbe un tablet senza
        possedere un
        pc
        Beh, tu quanti conosci che non hanno un pc? E se non hanno un pc, un motivo ci sarà, no? :P
        • obbligatori o scrive:
          Re: la fine di nb e pc
          - Scritto da: Mela avvelenata
          - Scritto da: ego

          quanti conosci che possiedono uno smartphone o

          tablet e quanti conosci che possiedono un pc,
          poi

          chiediti chi di loro comprerebbe un tablet senza

          possedere un

          pc



          Beh, tu quanti conosci che non hanno un pc? E se
          non hanno un pc, un motivo ci sarà, no?
          :PA parte mia mamma che poco ci manca e si sbarazza anche della televisione non conosco nessuno tra amici, colleghi e conoscenti che non abbia un PC...
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: la fine di nb e pc
      - Scritto da: powerpc
      Ormai i notebook (nel mercato consumer sono
      morti).Più che altro sono i pc tower, midtower, minitower (etcetera) ad essere defunti nel mercato consumer! Notebook se ne comprano ancora!
      Sono un inutile ingombro e tutto quello che devi
      fare, se sei in giro, lo puoi fare con un tablet
      (con uno buon intendo dire, cioè
      apple)Ma anche con uno Android! Ce ne sono molti di qualità in giro!
      Per il resto e fino a quando dentro la tavoletta
      non ci caleranno 1 tera di memoria e un 8 core,
      connessione diretta a tv fullhd via wifi (per
      tastiera e trackpad useremo lo stesso tablet)
      continueremo a gingillarci con i residuati
      bellici di dell e
      lenovo.Non credo serva tanta roba in un tablet...Già con un giga di ram e 2 core si riesce a fare molto!
      In ufficio e a lavoro magari ci saranno ancora i
      pc. Ma si tratta di poca
      roba.
      razza in via di estinzioneNei luoghi di lavoro ci sono diverse esigenze, spesso si utilizzano software professionali e talvolta anche software non in vendita al pubblico o realizzati apposta per la PA o per alcune grandi aziende. Ovviamente in tali situazioni sarebbe impossibile utilizzare i tablet!
      • powerpc scrive:
        Re: la fine di nb e pc
        - Scritto da: Mela avvelenata
        - Scritto da: powerpc

        Ormai i notebook (nel mercato consumer sono

        morti).

        Più che altro sono i pc tower, midtower,
        minitower (etcetera) ad essere defunti nel
        mercato consumer! Notebook se ne comprano
        ancora!



        Sono un inutile ingombro e tutto quello che devi

        fare, se sei in giro, lo puoi fare con un tablet

        (con uno buon intendo dire, cioè

        apple)

        Ma anche con uno Android! Ce ne sono molti di
        qualità in
        giro!Hai ragione, devo ammettere che l'esperienza d'uso non è ancora quella di ipad ma la ciccia c'è tutta



        Per il resto e fino a quando dentro la tavoletta

        non ci caleranno 1 tera di memoria e un 8 core,

        connessione diretta a tv fullhd via wifi (per

        tastiera e trackpad useremo lo stesso tablet)

        continueremo a gingillarci con i residuati

        bellici di dell e

        lenovo.

        Non credo serva tanta roba in un tablet...Già con
        un giga di ram e 2 core si riesce a fare
        molto!
        Si, intendevo dire che in prospettiva avere quei tagli sarà del tutto naturale. Il mio spectrum aveva 16 kb


        In ufficio e a lavoro magari ci saranno ancora i

        pc. Ma si tratta di poca

        roba.

        razza in via di estinzione

        Nei luoghi di lavoro ci sono diverse esigenze,
        spesso si utilizzano software professionali e
        talvolta anche software non in vendita al
        pubblico o realizzati apposta per la PA o per
        alcune grandi aziende. Ovviamente in tali
        situazioni sarebbe impossibile utilizzare i
        tablet!Sono daccordo in parte. Quello che serve in ambito professionale è uno schermo bello grande, una buona tastiera e un buon sistema operativo. Del tutto indifferente che si tratti di quello che oggi chiamiamo pc. Certo trovo molto difficile credere che tra qualche anno ci saranno ancora dei cassettoni beige poggiati per terra visto che la medesima capacità di fare girare software professionali la si potrà avere in una 15 centimetri quadrati
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: la fine di nb e pc
      Trollata scarsa.L'unica cosa che si è estinta è proprio il powerpc.
      • powerpc scrive:
        Re: la fine di nb e pc
        quando io usavo il powerpc tu ancora usavi i pc con unix o windows..ops... tu li usi ancora..pardon
        • ego scrive:
          Re: la fine di nb e pc
          - Scritto da: powerpc
          quando io usavo il powerpc tu ancora usavi i pc
          con unix o
          windows..
          ops... tu li usi ancora..
          pardonlol da un mac con ppc sei passato ad osx con intel, hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahae te ne vanti anche hahahahahahahahahahahahahahahaha
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: la fine di nb e pc
          E tu ci sei arrivato solo qualche anno fa.Non vali niente, come troll.
        • Murigno scrive:
          Re: la fine di nb e pc
          - Scritto da: powerpc
          quando io usavo il powerpc tu ancora usavi i pc
          con unix o
          windows..
          ops... tu li usi ancora..
          pardonIntel ringrazia ancora Apple.
        • nome e cognome scrive:
          Re: la fine di nb e pc
          - Scritto da: powerpc
          quando io usavo il powerpc tu ancora usavi i pc
          con unix o
          windows..
          ops... tu li usi ancora..
          pardonTu invece hai finalmente capito che il computer non fa per te?
    • Talking Head scrive:
      Re: la fine di nb e pc
      - Scritto da: powerpc
      Sono un inutile ingombro e tutto quello che devi
      fare, se sei in giro, lo puoi fare con un tablet
      (con uno buon intendo dire, cioè
      apple)In realtà la cosa buffa è che con un iPad non credo che potrei fare niente di quello che faccio tipicamente con il mio netbook che costa esattamente un terzo: a me serve semplicemente un OS che mi permette di scrivere, compilare e usare programmi in C++ e gestire DB MySQL.Forse (ma non credo) con un Android rootato qualcosa potrei farci, ma onestamente il vantaggio di un netbook con una distro Linux qualsiasi è infinito.Il tuo errore è scrivere "tutto quello che devi fare" invece di "tutto quello che devo fare".
      • Murigno scrive:
        Re: la fine di nb e pc
        - Scritto da: Talking Head
        - Scritto da: powerpc

        Sono un inutile ingombro e tutto quello che
        devi

        fare, se sei in giro, lo puoi fare con un
        tablet

        (con uno buon intendo dire, cioè

        apple)

        In realtà la cosa buffa è che con un iPad non
        credo che potrei fare niente di quello che faccio
        tipicamente con il mio netbook che costa
        esattamente un terzo: a me serve semplicemente un
        OS che mi permette di scrivere, compilare e usare
        programmi in C++ e gestire DB
        MySQL.
        Forse (ma non credo) con un Android rootato
        qualcosa potrei farci, ma onestamente il
        vantaggio di un netbook con una distro Linux
        qualsiasi è
        infinito.

        Il tuo errore è scrivere "tutto quello che devi
        fare" invece di "tutto quello che devo
        fare".Guarda che sei tu che dovresti scrivere "tutto quello che devo fare" e non powerpc. La stragrande maggioranza delle persone ha il computer da lavoro in ufficio. Quelli che lavorano in giro sono una minoranza
        • Talking Head scrive:
          Re: la fine di nb e pc

          Guarda che sei tu che dovresti scrivere "tutto
          quello che devo fare" e non powerpc. Oddio, giuro che non ho capito il senso del tuo intervento :)E' esattamente quello che ho scritto...a me non serve. Ho detto qualcosa sulle necessità di altre persone? No.L'errore che notavo di powerpc è che invece lui ha scritto "a te serve". No, a me non serve. Lo saprò?A questo punto non ho capito la statistica finale... se anche fossi l'unico in Italia, influenzerebbe in qualche modo il discorso su cosa faccio IO con il computer? No. Quando vado in farmacia, e chiedo i miei soliti profilattici extraextralarge, la farmacista mi dice forse "Guarda che a te non servono, difatti a quasi nessuno servono". No, me li da senza commentare (e mi fa l'occhietto). Così come non commenta per nessuna dimensione, immagino (magari non farà l'occhietto).Esigenze diverse e acquisti diversi, non ci vedo niente di strano. Quello che criticavo è l'equivalente dello scrivere in un post "I preservativi extralarge non servono, difatti puoi usare anche quelli close fit come gli altri". Eh, no. Stringono.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: la fine di nb e pc
            - Scritto da: Talking Head

            Guarda che sei tu che dovresti scrivere
            "tutto

            quello che devo fare" e non powerpc.

            Oddio, giuro che non ho capito il senso del tuo
            intervento
            :)Perchè non c'è.
    • Lordream scrive:
      Re: la fine di nb e pc
      - Scritto da: powerpc
      Ormai i notebook (nel mercato consumer sono
      morti).
      Sono un inutile ingombro e tutto quello che devi
      fare, se sei in giro, lo puoi fare con un tablet
      (con uno buon intendo dire, cioè
      apple)E cos'è che dovresti fare di cosi' importante in giro con un tablet della apple? Sparare altre XXXXXXX su internet?Già ne dite abbastanza e saturate il web dal pc casalingo.Graziateci almeno di starvene disconnessi quando siete in giro anche se per farlo bisognerebbe portarvi via dalle mani anche lo smartphone.Siete pieni di aggeggi regalati dal paparino nelle tasche per innondare il web come hai fatto scrivendo queste fesserie.
      • Murigno scrive:
        Re: la fine di nb e pc
        - Scritto da: Lordream
        - Scritto da: powerpc

        Ormai i notebook (nel mercato consumer sono

        morti).

        Sono un inutile ingombro e tutto quello che
        devi

        fare, se sei in giro, lo puoi fare con un
        tablet

        (con uno buon intendo dire, cioè

        apple)

        E cos'è che dovresti fare di cosi' importante in
        giro con un tablet della apple? Sparare altre
        XXXXXXX su
        internet?
        Già ne dite abbastanza e saturate il web dal pc
        casalingo.
        Graziateci almeno di starvene disconnessi quando
        siete in giro anche se per farlo bisognerebbe
        portarvi via dalle mani anche lo
        smartphone.
        Siete pieni di aggeggi regalati dal paparino
        nelle tasche per innondare il web come hai fatto
        scrivendo queste
        fesserie.Forse quello che ti fa arrabbiare è che il mio paparino è più ricco del tuo?Fattene una ragione
        • Lordream scrive:
          Re: la fine di nb e pc
          - Scritto da: Murigno
          Forse quello che ti fa arrabbiare è che il mio
          paparino è più ricco del
          tuo?
          Fattene una ragioneMi fa solo preoccupare il fatto che tuo padre quando dovrebbe non ti prende a scarpate per farti imparare a stare al mondo, perchè prima o poi lo farà qualcun altro e stai sicuro che quando accadrà ( e accade ) ti faranno un male cane.
          • Murigno scrive:
            Re: la fine di nb e pc
            - Scritto da: Lordream
            - Scritto da: Murigno


            Forse quello che ti fa arrabbiare è che il
            mio

            paparino è più ricco del

            tuo?

            Fattene una ragione

            Mi fa solo preoccupare il fatto che tuo padre
            quando dovrebbe non ti prende a scarpate per
            farti imparare a stare al mondo, perchè prima o
            poi lo farà qualcun altro e stai sicuro che
            quando accadrà ( e accade ) ti faranno un male
            cane. Ingenuo. Chi ha un paparino ricco si troverà molto facilmente a dare lui i calci agli altri. Per il resto mi dispiace per te
          • Lordream scrive:
            Re: la fine di nb e pc
            - Scritto da: Murigno
            Ingenuo. Chi ha un paparino ricco si troverà
            molto facilmente a dare lui i calci agli altri.
            Per il resto mi dispiace per
            teIl fatto è che nella vita quando sarai in giro e ti riempiranno di scarpate perchè non lo ha fatto chi di dovere in famiglia per insegnarti a stare al mondo, il tuo paparino non ci sarà ed anche se ci fosse le prenderebbe pure lui per non averti insegnato a vivere.Sono le solite regole della vita che proverai sulla tua pelle.
        • Rover scrive:
          Re: la fine di nb e pc
          Se ha un briciolo di cervello tuo padre li dovrebbe sperperare tutti e non fartene sentire neppure l'odore.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: la fine di nb e pc
          Troll,cambiare nick in questo modo non ti serve a nulla. Avresti almeno dovuto aspettare qualche post.
    • Rover scrive:
      Re: la fine di nb e pc
      Sì sì, ma come troll sei scarso.
      • Murigno scrive:
        Re: la fine di nb e pc
        - Scritto da: Rover
        Sì sì, ma come troll sei scarso.Ammesso e non conXXXXX che io sia un troll, vorrei farvi notare che questo post per quanto scadente ha avuto un numero di reply elevato rispetto al tempo di immissione del primo flame.Il problema sarei io o forse c'è una certa voglia di polemica.Faccio pure notare che a fronte di argomentazioni strutturalmente deboli vengono opposte argomentazioni prive di raccordo logico sotto il profilo confutativo.Certo, ammettere che nell'intimo ciascuno aspetta ansiosamente un flame è dura ma, in fondo, cosa si è detto in questi post che non sia stato ampiamente giá discusso tra gli stessi soggetti. Niente. È per questo che dopo un po' ( in questo caso sorprendentemente presto) si butta la faccenda sul personale.Lo trovo molto istruttivo. Lo segnalerò al mio paparino
    • ziovax scrive:
      Re: la fine di nb e pc
      - Scritto da: powerpc
      Ormai i notebook (nel mercato consumer sono
      morti).
      Sono un inutile ingombro e tutto quello che devi
      fare, se sei in giro, lo puoi fare con un tablet
      (con uno buon intendo dire, cioè
      apple)
      Per il resto e fino a quando dentro la tavoletta
      non ci caleranno 1 tera di memoria e un 8 core,
      connessione diretta a tv fullhd via wifi (per
      tastiera e trackpad useremo lo stesso tablet)
      continueremo a gingillarci con i residuati
      bellici di dell e
      lenovo.
      In ufficio e a lavoro magari ci saranno ancora i
      pc. Ma si tratta di poca
      roba.
      razza in via di estinzioneTentativo di flame scadente.
  • bertuccia scrive:
    ancora segno negativo per wintel
    PC Apple +20%tutti gli altri giù in picchiata[img]http://cdn.theapplelounge.com/wp-content/uploads/2012/01/dati-pc-mac-2011.jpg[/img]in effetti viene facile pensare che le vendite siano trainate principalmente dai MB Air
    • il solito bene informato scrive:
      Re: ancora segno negativo per wintel
      - Scritto da: bertuccia
      PC Apple +20%

      tutti gli altri giù in picchiata

      [img]http://cdn.theapplelounge.com/wp-content/uplo


      in effetti viene facile pensare che le vendite
      siano trainate principalmente dai MB
      Airforse dagli iPad?
      • bertuccia scrive:
        Re: ancora segno negativo per wintel
        - Scritto da: il solito bene informato

        forse dagli iPad?no"Note: Data includes desk-based PCs, mobile PCs, including mini-notebooks but not media tablets such as the iPad."http://www.gartner.com/it/page.jsp?id=1893523
    • Shrike scrive:
      Re: ancora segno negativo per wintel
      naturalmente ti guardi bene dal far notare che nonostante il +20% venda ancora meno della metà rispetto a HP o Dell...Quando si guardano percentuali di crescita bisognerebbe sempre considerare il dato di partenza...
      • bertuccia scrive:
        Re: ancora segno negativo per wintel
        - Scritto da: Shrike

        naturalmente ti guardi bene dal far notare che
        nonostante il +20% venda ancora meno della metà
        rispetto a HP o Dell...mah guarda la tabella è lì da vedere..non c'è niente da nasconderee comunque giusto guardare il dato assoluto, ma se si vuole guardare al futuro (tema di questo articolo) bisogna guardare i trend, cioè le percentuali di crescitaal limite potevi contestarmi che non ho fatto notare che si parla di mercato USA, e lì avevi ragione, anche se ti avrei risposto più o meno alla stessa maniera.. è solo questione di tempo, ciò che succede oggi negli USA in media da noi arriva shiftato di qualche annetto
        • Shrike scrive:
          Re: ancora segno negativo per wintel

          e comunque giusto guardare il dato assoluto, ma
          se si vuole guardare al futuro (tema di questo
          articolo) bisogna guardare i trend, cioè le
          percentuali di
          crescitae secondo te un trend di crescita si stabilisce confrontando 2 singoli dati?Andrebbe fatto un discorso ben più ampio, con parecchi più dati e considerando promozioni, nuovi prodotti, strategie di marketing, eccetera eccetera...
          • bertuccia scrive:
            Re: ancora segno negativo per wintel
            - Scritto da: Shrike

            e secondo te un trend di crescita si stabilisce
            confrontando 2 singoli
            dati?
            Andrebbe fatto un discorso ben più ampio, con
            parecchi più dati e considerando promozioni,
            nuovi prodotti, strategie di marketing, eccetera
            eccetera...mettici che il mercato pc è saturomettici che win è bollito, e che win8 sarà un flopmettici che apple crea un ecosistema per l'utentemettici che il trend è lo stesso da inizio 2011[img]http://i.imgur.com/D0SvP.png[/img][img]http://i.imgur.com/H7Blw.png[/img]insomma qui siamo a livello di fare 2+2
          • Shrike scrive:
            Re: ancora segno negativo per wintel
            Sicuramente le azioni Apple erano un ottimo investimento.Probabilmente lo sono ancora per qualche anno anche se in maniera minore.Sul lungo periodo, esaurito l'hype e tolto (purtroppo) Steve Jobs ho forti dubbi
          • Nickless scrive:
            Re: ancora segno negativo per wintel

            mettici che win è bollito, e che win8 sarà un flopsul mobile penso anche io, ma sul fisso non so.Certo la gente si sente sempre meno legata, sia Apple che Linux sono alternative sempre più "accettate".
          • Fiber scrive:
            Re: ancora segno negativo per wintel
            - Scritto da: bertuccia
            mettici che win è bollito, e che win8 sarà un flopmettici che spari solo boiate come sempre :D
            mettici che apple crea un ecosistema per l'utentemettici che Apple ha creato la novità della moda verso cui molti utonti danarosi si sono buttati
            mettici che il trend è lo stesso da inizio 2011 mettici che frequenti troppi siti di piccoli fan Apple e che tirano fuori queste XXXXXte per far abboccare i babbi che non capiscono niente nemmeno <b
            di riferimento </b
            sulle percentuali evidenziando sempre quello che gli fa comodo leggi quella tabella Pc <b
            Windows </b
            venduti in USA tra tutti = in generale al 4Q2011 e':4.137.833 di HP +4.020.549 Dell +1.925.120 Toshiba +1.756.838 Acer +4.014.644 tutti gli altri marchi non menzionati _________________ <b
            15.854.984 </b
            <b
            sistemi Windows totali </b
            sistemi Osx ( <b
            che vende solo apple </b
            ) <b
            2.074.800 </b
            Apple costituisce il 13% delle vendite di computer solo USA perchè se prendiamo il mondo intero i Pc Apple nel 4Q2011 saranno a dir tanto un 1% sul totale dei PC Wintel pur con un mercato Pc saturo fai prima ad andarti a nascondere bye-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2012 19.07-----------------------------------------------------------
          • bertuccia scrive:
            Re: ancora segno negativo per wintel
            - Scritto da: Fiber

            mettici che spari solo boiate come sempre :Dun complimento, detto da te :)
            mettici che Apple ha creato la novità della moda
            verso cui molti utonti danarosi si sono buttatigià e ora non hanno più bisogno del cacciavitaro :)nemmeno dello sverminatoreper questo rosiki :)
            mettici che frequenti troppi siti di piccoli
            fan Apple e che tirano fuori queste XXXXXte per
            far abboccare i babbi che non capiscono niente
            nemmeno <b
            di riferimento </b

            sulle percentuali evidenziando sempre quello
            che gli fa comodoma se ho linkato sempre solo gartner :D
            leggi quella tabella

            Pc <b
            Windows </b
            venduti in
            USA tra tutti = in generale al 4Q2011
            e':

            4.137.833 di HP +
            4.020.549 Dell +
            1.925.120 Toshiba +
            1.756.838 Acer +
            4.014.644 tutti gli altri marchi non menzionati
            _________________

            <b
            14.098.146 </b
            <b

            sistemi Windows totali </b
            fiber questo giochino c'era chi lo faceva ai tempi con nokia..io portavo i trend di crescita e c'era il furbazzo di turno a mostrarmi i numeri assoluti :)il fatto è che se tu fai la stessa identica somma con i numeri del q1 e q2 2011, vedrai che il totale sarà sempre a crescita zero (o in perdita)è questo il dato che conta, il settore wintel è in crisi totale, e non c'è gioco di prestigio che possa risolvere, che si chiami netbook o che si chiami ultrabook :)
          • Fiber scrive:
            Re: ancora segno negativo per wintel
            - Scritto da: bertuccia
            il fatto è che se tu fai la stessa identica somma
            con i numeri del q1 e q2 2011, vedrai che il
            totale sarà sempre a crescita zero (o in
            perdita)

            è questo il dato che conta, il settore wintel è
            in crisi totale, e non c'è gioco di prestigio che
            possa risolvere, che si chiami netbook o che si
            chiami ultrabook
            :)cosa vuoi che cresca ? un mercato che ha già il 95% di share e che e' saturo?cosa deve cresce ancora? (rotfl) mentre Wintel cresceva quasi da zero negli utlimi 13 anni cosi' come da quasi zero partiva anche Apple tu dov'eri? (rotfl)facevi questi stessi discrosi su PI o stavi nascosto senza fiatare ? (rotfl)(rotfl)
          • uno scrive:
            Re: ancora segno negativo per wintel
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Shrike



            e secondo te un trend di crescita si
            stabilisce

            confrontando 2 singoli

            dati?

            Andrebbe fatto un discorso ben più ampio, con

            parecchi più dati e considerando promozioni,

            nuovi prodotti, strategie di marketing,
            eccetera

            eccetera...

            mettici che il mercato pc è saturo
            mettici che win è bollito, e che win8 sarà un flopWindows 8 un flop, io starei attento, non credo windows sia un sistema perfetto, ma l'idea di integrare il mondo pc con il mondo tablet, da all'utente tablet una "scalabilità" che ipad non può dare... io credo che la scelta di microsoft è azzeccata, l'arrivare tardi, in un mercato non sempre è negativo.
            mettici che apple crea un ecosistema per l'utente
            mettici che il trend è lo stesso da inizio 2011

            [img]http://i.imgur.com/D0SvP.png[/img]

            [img]http://i.imgur.com/H7Blw.png[/img]


            insomma qui siamo a livello di fare 2+2
    • eleirbag scrive:
      Re: ancora segno negativo per wintel
      Faccio notare pure che è una crescita in controtendenzarispetto al resto del mercato dei notebook(ma direi deiPC in generale).Sicuramente aiutano anche le percentuali basse di partenza,ma che si tratti di Marketing, Magia, Moda, Misticismo,Merito, o un'altro termine che inzizia sempre per 'M' e chepare albergare nella testa di molti sottoforma di sostanzasemiliquida che riempie da orecchio a orecchio, sinceramentenon lo so. So solo che va comunque dato a Cesare quello cheè di Cesare e il merito, giusto o sbagliato che sia, vasempre ai Vincitori, che lo sono sempre e comunque in formatransitoria.Dunque complimenti ad Apple e a chi ci sta dietro.
    • All scrive:
      Re: ancora segno negativo per wintel
      Non credevo che la Apple sarebbe salita così tanto; mi aspettavo comunque un incremento, ma non di questo tipo specie con i prezzi che propone!!
    • nome e cognome scrive:
      Re: ancora segno negativo per wintel

      in effetti viene facile pensare che le vendite
      siano trainate principalmente dai MB
      AirE da assemblati visto che others vende ha incrementato più di tutti O)
      • panda rossa scrive:
        Re: ancora segno negativo per wintel
        - Scritto da: nome e cognome

        in effetti viene facile pensare che le
        vendite

        siano trainate principalmente dai MB

        Air

        E da assemblati visto che others vende ha
        incrementato più di tutti
        O)O piu' probabilmente dai cavetti usb da 40 euro!
        • bertuccia scrive:
          Re: ancora segno negativo per wintel
          - Scritto da: panda rossa

          O piu' probabilmente dai cavetti usb da 40 euro!panda, capisco che senza il monitor ti è difficile capire correttamente ciò che viene scritto, ma prova a fare più attenzione" <b
          Unit </b
          Shipment EstimatesData includes desk-based PCs, mobile PCs, including mini-notebooks but not media tablets such as the iPad."si parla esclusivamente di macchine (non fiat) in termini di pezzi venduti.gli acXXXXXri non c'entrano nulla.i prezzi non c'entrano nulla
    • Niet scrive:
      Re: ancora segno negativo per wintel
      - Scritto da: bertuccia
      PC Apple +20%

      tutti gli altri giù in picchiata

      [img]http://cdn.theapplelounge.com/wp-content/uplo


      in effetti viene facile pensare che le vendite
      siano trainate principalmente dai MB
      AirQuello negli USA, nel resto del mondo Lenovo regista +20%. A prendere mazzate è stata soprattutto Acer. Il market share di Apple è piccolo ed ha una clientela e un target particolare. Anche se fossero gli Air piuttosto che altro nel caso di Apple, non vuol dire che gli altri produttori farebbero altrettanto sucXXXXX con gli ultrabook, anzi, secondo Kitagawa, di Gartner, da dove proviene la tabella, gli ultrabook non sembrano attirare l'attenzione dei consumatori.
      • bertuccia scrive:
        Re: ancora segno negativo per wintel
        - Scritto da: Niet

        Quello negli USA, nel resto del mondo Lenovo
        regista +20%. ma guardare gli USA in tanti casi equivale a guardare il nostro futuro..
        A prendere mazzate è stata
        soprattutto Acer. Il market share di Apple è
        piccolo ed ha una clientela e un target
        particolare. in passato.oggi la gente comune entra negli apple store per gli iCosi e intanto vede il resto
        Anche se fossero gli Air piuttosto
        che altro nel caso di Apple, non vuol dire che
        gli altri produttori farebbero altrettanto
        sucXXXXX con gli ultrabook, anzi, secondo
        Kitagawa, di Gartner, da dove proviene la
        tabella, gli ultrabook non sembrano attirare
        l'attenzione dei consumatori.infatti gli ultrabook non avranno sucXXXXX, principalmente perchè chi li produce non sa perchè lo sta facendo, sta solo cercando di smuovere un po' il mercato.
    • Nickless scrive:
      Re: ancora segno negativo per wintel
      In UK Samsung ha un +40%http://img2.uploadhouse.com/fileuploads/15039/15039062e468e05396e7014d9eb6b31a951b4913.gif
      • bertuccia scrive:
        Re: ancora segno negativo per wintel
        - Scritto da: Nickless

        In UK Samsung ha un +40%

        http://img2.uploadhouse.com/fileuploads/15039/1503wow, chissà qual è la causacerto è azzardato paragonare un +40% UK a un +20% USA, ci sono di mezzo diversi ordini di grandezza in dimensioni del mercatoinoltre un trend USA è facile che in pochi anni diventi un trend per l'intero mondo occidentale
    • hermanhesse _quello vero scrive:
      Re: ancora segno negativo per wintel
      Sono contati anche i Mac che poi vengono usati con (ahimè) Windows sopra?
      • bertuccia scrive:
        Re: ancora segno negativo per wintel
        - Scritto da: hermanhesse _quello vero

        Sono contati anche i Mac che poi vengono usati
        con (ahimè) Windows
        sopra?direi di sìqual'è il problema?(se non per il povero utente che per disgrazia si trova obbligato a usare tale sistema obsoleto?)
  • FDG scrive:
    Ceo illuminati...
    ...da un fiammifero spento.
  • LaNberto scrive:
    Se lo dice Dell...
    Dell è proprio l'ultimo produttore a poter dettare trend.hanno già dimostrato di non saper produrre né tablet, ne cellulari, né tantomeno ultrabook competitivi.Cosa volete che promuovano?Il bandone assemblato.
    • Osvy scrive:
      Re: Se lo dice Dell...
      - Scritto da: LaNberto
      Dell è proprio l'ultimo produttore a poter
      dettare
      trend.
      hanno già dimostrato di non saper produrre né
      tablet, ne cellulari, né tantomeno ultrabook
      competitivi.
      Cosa volete che promuovano?

      Il bandone assemblato.Hai fatto Streak!... ;-)(riferimento al tablet di Dell..)
      • sbrotfl scrive:
        Re: Se lo dice Dell...
        - Scritto da: Osvy
        - Scritto da: LaNberto

        Dell è proprio l'ultimo produttore a poter

        dettare

        trend.

        hanno già dimostrato di non saper produrre né

        tablet, ne cellulari, né tantomeno ultrabook

        competitivi.

        Cosa volete che promuovano?



        Il bandone assemblato.

        Hai fatto Streak!... ;-)

        (riferimento al tablet di Dell..)Dopo questa spero che tu non ti offenda se ti mando a a smacchiare i leopardi vero? :)
  • panda rossa scrive:
    E' lo schermo ad essere inutile!!!
    Questa diatriba e' solo fuffa markettara.Pensateci bene: il vostro computer che avete, sempre acceso 24H, (mi sto rivolgendo a coloro che il computer lo usano, non a chi va su fessbuk), lo tenete col monitor acceso o spento?Il mio monitor si spegne da solo dopo 5 minuti di inattivita' utente.E non credo di sbagliare di tanto se affermo che e' cosi' per la quasi totalita' delle macchine che sono accese 24H, vale a dire le macchine che lavorano.Quindi e' lo schermo ad essere inutile.Il computer del futuro e' un multicore, collegato a tantissime memorie di massa, con tantissimi sensori di input, ma che come output potrebbe avere semplicemente due led, uno rosso e uno verde.(In teoria ne basterebbe solo uno, acceso o spento, ma dobbiamo pensare anche all'utonto che preferisce le lucine colorate).Per questo gli oggetti che oggi sono composti quasi esclusivamente dallo schermo, sono solo degli inutili giocattoli.
    • xav scrive:
      Re: E' lo schermo ad essere inutile!!!
      Ok hai approntato il tuo serverino domestico/aziendale senza monitor ne tastiera che è sempre acceso e fa giarare tutte le tue bellissime applicazioni cloud... (Tutte cose che si fanno già direi... almeno io organizzo le aziende in questo modo).Ma poi queste applicazioni qualcuno le deve pur utilizzare, o no?E con cosa le usa?
      • Fiber scrive:
        Re: E' lo schermo ad essere inutile!!!
        - Scritto da: xav
        Ok hai approntato il tuo serverino
        domestico/aziendale senza monitor ne tastiera che
        è sempre acceso e fa giarare tutte le tue
        bellissime applicazioni cloud... (Tutte cose che
        si fanno già direi... almeno io organizzo le
        aziende in questo
        modo).
        Ma poi queste applicazioni qualcuno le deve pur
        utilizzare, o
        no?
        E con cosa le usa?lascialo perdere..non sa piu' cosa dice
        • xav scrive:
          Re: E' lo schermo ad essere inutile!!!
          che poi inevitabilmente diventerà sempre più vantaggioso noleggiare questi servizi presso una webfarm (nonostante la perdita di sicurezza che comporta)... Quindi niente serverino in casa senza monitor.. :)
          • collione scrive:
            Re: E' lo schermo ad essere inutile!!!
            tada, benvenuto nel mondo draconiano del cloud computing :Dmi sa che panda c'ha azzeccato in pieno, nonostante in molti non capiscano il suo discorso troppo in anticipo sui tempil'ho detto tante volte in passato e lo ripeto, il pc sta morendo e milioni di nuove tipologie di dispositivi ne sbraneranno la carcassapure i fanboy ms dovrebbero capirlo, visto che windows 8 sarà un os "a quadroni"
        • gnammolo scrive:
          Re: E' lo schermo ad essere inutile!!!
          ultimamente stà sbiellando di brutto... non è che lui e ruppolo si sono fusi insieme come goku e vegeta?
    • . . . scrive:
      Re: E' lo schermo ad essere inutile!!!
      - Scritto da: panda rossa
      Questa diatriba e' solo fuffa markettara.Eh già...
      Pensateci bene: il vostro computer che avete,
      sempre acceso 24H, (mi sto rivolgendo a coloro
      che il computer lo usano, non a chi va su
      fessbuk), lo tenete col monitor acceso o
      spento?Spento e allora ?
      Il mio monitor si spegne da solo dopo 5 minuti di
      inattivita'
      utente.
      E non credo di sbagliare di tanto se affermo che
      e' cosi' per la quasi totalita' delle macchine
      che sono accese 24H, vale a dire le macchine che
      lavorano.Si, può anche essere... quindi ?
      Quindi e' lo schermo ad essere inutile.Ah... hummm... aspetta un'attimo. Ma se devi fare degli interventi al server in caso di blocco della rete e non potendo accederci con una workstation, cosa fai ? Vai a memoria ?
      Il computer del futuro e' un multicore, collegato
      a tantissime memorie di massa, con tantissimi
      sensori di input, ma che come output potrebbe
      avere semplicemente due led, uno rosso e uno
      verde.Hummm... va beh... magari senziente che si auto-ripara visto che non avendo un monitor come output non riusciresti a capire cosa sta facendo esattamente.
      (In teoria ne basterebbe solo uno, acceso o
      spento, ma dobbiamo pensare anche all'utonto che
      preferisce le lucine
      colorate).Si è vero, ma se non erro un led dovrebbe già esserci... quello del disco.Dico vorrai sapere se sta facendo delle operazioni su disco no ?Perciò i led dovrebbero essere 2 al massimo 3 (se vuoi anche quello verde). ;-)
      Per questo gli oggetti che oggi sono composti
      quasi esclusivamente dallo schermo, sono solo
      degli inutili
      giocattoli.Certo... ecco perché continuo a sostenere che in questo paese, l'informatica è messa a zero !!!
    • ceeertooo scrive:
      Re: E' lo schermo ad essere inutile!!!
      Ce lo vedo, computer acceso 24 ore su 24 a scaricare film XXXXX da internet !W linux !!!
      • il solito bene informato scrive:
        Re: E' lo schermo ad essere inutile!!!
        - Scritto da: ceeertooo
        Ce lo vedo, computer acceso 24 ore su 24 a
        scaricare film XXXXX da internet
        !... che non puoi vedere! :)
    • aphex twin scrive:
      Re: E' lo schermo ad essere inutile!!!
      - Scritto da: panda rossa
      Questa diatriba e' solo fuffa markettara.

      Pensateci bene: il vostro computer che avete,
      sempre acceso 24H, (mi sto rivolgendo a coloro
      che il computer lo usano, non a chi va su
      fessbuk), lo tenete col monitor acceso o
      spento?

      Il mio monitor si spegne da solo dopo 5 minuti di
      inattivita'
      utente.
      E non credo di sbagliare di tanto se affermo che
      e' cosi' per la quasi totalita' delle macchine
      che sono accese 24H, vale a dire le macchine che
      lavorano.

      Quindi e' lo schermo ad essere inutile.Allora anche il mouse e la tastiera , quando non vengono usati sono inutili. Anche la mia auto é inutile in garage, mi occupa spazio e devo pagare anche l'assicurazione.Non capisco davvero dove vuoi arrivare

      Il computer del futuro e' un multicore, collegato
      a tantissime memorie di massa, con tantissimi
      sensori di input, ma che come output potrebbe
      avere semplicemente due led, uno rosso e uno
      verde.
      Ma cosa ti stai fumando ultimamente ?
    • il solito bene informato scrive:
      Re: E' lo schermo ad essere inutile!!!
      - Scritto da: panda rossa
      Questa diatriba e' solo fuffa markettara.

      Pensateci bene: il vostro computer che avete,
      sempre acceso 24H, (mi sto rivolgendo a coloro
      che il computer lo usano, non a chi va su
      fessbuk), lo tenete col monitor acceso o
      spento?

      Il mio monitor si spegne da solo dopo 5 minuti di
      inattivita'
      utente.
      E non credo di sbagliare di tanto se affermo che
      e' cosi' per la quasi totalita' delle macchine
      che sono accese 24H, vale a dire le macchine che
      lavorano.

      Quindi e' lo schermo ad essere inutile.

      Il computer del futuro e' un multicore, collegato
      a tantissime memorie di massa, con tantissimi
      sensori di input, ma che come output potrebbe
      avere semplicemente due led, uno rosso e uno
      verde.

      (In teoria ne basterebbe solo uno, acceso o
      spento, ma dobbiamo pensare anche all'utonto che
      preferisce le lucine
      colorate).

      Per questo gli oggetti che oggi sono composti
      quasi esclusivamente dallo schermo, sono solo
      degli inutili
      giocattoli.Quindi si torna all'Altair 8800?
      • nome e cognome scrive:
        Re: E' lo schermo ad essere inutile!!!

        Quindi si torna all'Altair 8800?Esagerato, l'altair aveva 36 led... di cui 35 inutili secondo panda rossa.
        • il solito bene informato scrive:
          Re: E' lo schermo ad essere inutile!!!
          - Scritto da: nome e cognome

          Quindi si torna all'Altair 8800?

          Esagerato, l'altair aveva 36 led... di cui 35
          inutili secondo panda
          rossa.vabbè ma io lo voglio Hi-Res
    • All scrive:
      Re: E' lo schermo ad essere inutile!!!
      Ogni tanto dici delle XXXXXte allucinanti!
    • ogekury scrive:
      Re: E' lo schermo ad essere inutile!!!
      - Scritto da: panda rossa
      Questa diatriba e' solo fuffa markettara.

      Pensateci bene: il vostro computer che avete,
      sempre acceso 24H, (mi sto rivolgendo a coloro
      che il computer lo usano, non a chi va su
      fessbuk), lo tenete col monitor acceso o
      spento?

      Il mio monitor si spegne da solo dopo 5 minuti di
      inattivita'
      utente.
      E non credo di sbagliare di tanto se affermo che
      e' cosi' per la quasi totalita' delle macchine
      che sono accese 24H, vale a dire le macchine che
      lavorano.

      Quindi e' lo schermo ad essere inutile.

      Il computer del futuro e' un multicore, collegato
      a tantissime memorie di massa, con tantissimi
      sensori di input, ma che come output potrebbe
      avere semplicemente due led, uno rosso e uno
      verde.

      (In teoria ne basterebbe solo uno, acceso o
      spento, ma dobbiamo pensare anche all'utonto che
      preferisce le lucine
      colorate).

      Per questo gli oggetti che oggi sono composti
      quasi esclusivamente dallo schermo, sono solo
      degli inutili
      giocattoli.E' una semplice trollata o sei ancora in hangover?
  • benkj scrive:
    il software da' ragione agli utenti
    Le nuove interfacce di winotto, gnome3 e unity danno ragione agli utenti. I produttori di PC standard lo negano.Per quanto mi riguarda sono invece gli ultrabook quelli inutili per me. In futuro avro' bisogno solo di un laptop potente per lavoro e di un tablet per i balocchi.
    • Fiber scrive:
      Re: il software da' ragione agli utenti
      - Scritto da: benkj
      Per quanto mi riguarda sono invece <b
      gli ultrabook
      quelli inutili per me. In futuro avro' bisogno
      solo di un laptop potente per lavoro e di un </b

      <b
      <u
      tablet per i
      balocchi. </u
      </b
      ottima sintesisaluti
      • collione scrive:
        Re: il software da' ragione agli utenti
        solo perchè ms non riesce a vendere un windows decente per i tablet?tra qualche anno, quando Ballmer annuncerà tablet a valanga, verrai qui a dirci che i tablet sono cosa buona e giustama chi sei? il ruppolo di redmond?
        • Fiber scrive:
          Re: il software da' ragione agli utenti
          - Scritto da: collione
          solo perchè ms non riesce a vendere un windows
          decente per i
          tablet?

          tra qualche anno, quando Ballmer annuncerà tablet
          a valanga, verrai qui a dirci che i tablet sono
          cosa buona e
          giusta

          ma chi sei? il ruppolo di redmond?Anche perchè quando Microsoft venderà un OS per tablet come Windows 8,sarà per Tablet Pc = veri computer con solo il form factor da Tablet ...non per giocattoli con Os moncato come gli attuali che rendono al massimo solo per giocare http://www.melablog.it/post/13841/a-cosa-serve-lipad-a-giocare-e-lipod-touch-puredovresti aggiornarti
          • Niet scrive:
            Re: il software da' ragione agli utenti
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: collione

            solo perchè ms non riesce a vendere un
            windows

            decente per i

            tablet?



            tra qualche anno, quando Ballmer annuncerà
            tablet

            a valanga, verrai qui a dirci che i tablet
            sono

            cosa buona e

            giusta



            ma chi sei? il ruppolo di redmond?

            Anche perchè quando Microsoft venderà un OS per
            tablet come Windows 8,sarà per Tablet Pc = veri
            computer con solo il form factor da Tablet ...non
            per giocattoli con Os moncato come gli attuali
            che rendono al massimo solo per giocare



            http://www.melablog.it/post/13841/a-cosa-serve-lip


            dovresti aggiornarti- Scritto da: Fiber
            - Scritto da: collione

            solo perchè ms non riesce a vendere un
            windows

            decente per i

            tablet?



            tra qualche anno, quando Ballmer annuncerà
            tablet

            a valanga, verrai qui a dirci che i tablet
            sono

            cosa buona e

            giusta



            ma chi sei? il ruppolo di redmond?

            Anche perchè quando Microsoft venderà un OS per
            tablet come Windows 8,sarà per Tablet Pc = veri
            computer con solo il form factor da Tablet ...non
            per giocattoli con Os moncato come gli attuali
            che rendono al massimo solo per giocare



            http://www.melablog.it/post/13841/a-cosa-serve-lip


            dovresti aggiornartiGiocare, cercare informazioni, email e FB, leggere notizie e vedere qualche film? Ovvio, è quello che la maggior parte della gente se ne fa dell'informatica, quindi è perfetto per loro. Non vuol dire che non esistano altre applicazioni o che non si possa usare per altro, ci sono anche i cad e i programmi d'astronomia, ma sono nicchie.Poi se speri che mettergli un SO più complicato, cambi qualcosa, stai fresco, al massimo serve ad consumare più risorse e a complicare la vita di chi lo usa e che vuole fare solo quelle cose. Un tablet puro non diventerà mai un "vero PC". Creare contenuti con tablet la vedo dura. Scrivere? Solo piccole cose, La tastiera fisica resta meglio. Grafica? Si può fare qualche disegnino, ma non ha i livelli di pressione come una tavoletta, né è una Cintq ed ha un monitor comunque troppo piccolo. E così via. Ma alla maggior parte della gente questo interessa poco. Vuole giocare, navigare e vedere qualche foto o film.
          • uno scrive:
            Re: il software da' ragione agli utenti
            - Scritto da: Niet
            - Scritto da: Fiber

            - Scritto da: collione


            solo perchè ms non riesce a vendere un

            windows


            decente per i


            tablet?





            tra qualche anno, quando Ballmer annuncerà

            tablet


            a valanga, verrai qui a dirci che i tablet

            sono


            cosa buona e


            giusta





            ma chi sei? il ruppolo di redmond?



            Anche perchè quando Microsoft venderà un OS per

            tablet come Windows 8,sarà per Tablet Pc = veri

            computer con solo il form factor da Tablet
            ...non

            per giocattoli con Os moncato come gli attuali

            che rendono al massimo solo per giocare








            http://www.melablog.it/post/13841/a-cosa-serve-lip





            dovresti aggiornarti

            - Scritto da: Fiber

            - Scritto da: collione


            solo perchè ms non riesce a vendere un

            windows


            decente per i


            tablet?





            tra qualche anno, quando Ballmer annuncerà

            tablet


            a valanga, verrai qui a dirci che i tablet

            sono


            cosa buona e


            giusta





            ma chi sei? il ruppolo di redmond?



            Anche perchè quando Microsoft venderà un OS per

            tablet come Windows 8,sarà per Tablet Pc = veri

            computer con solo il form factor da Tablet
            ...non

            per giocattoli con Os moncato come gli attuali

            che rendono al massimo solo per giocare








            http://www.melablog.it/post/13841/a-cosa-serve-lip





            dovresti aggiornarti


            Giocare, cercare informazioni, email e FB,
            leggere notizie e vedere qualche film? Ovvio, è
            quello che la maggior parte della gente se ne fa
            dell'informatica, quindi è perfetto per loro. Non
            vuol dire che non esistano altre applicazioni o
            che non si possa usare per altro, ci sono anche i
            cad e i programmi d'astronomia, ma sono
            nicchie.
            Poi se speri che mettergli un SO più complicato,
            cambi qualcosa, stai fresco, al massimo serve ad
            consumare più risorse e a complicare la vita di
            chi lo usa e che vuole fare solo quelle cose. Un
            tablet puro non diventerà mai un "vero PC".
            Creare contenuti con tablet la vedo dura.
            Scrivere? Solo piccole cose, La tastiera fisica
            resta meglio. Grafica? Si può fare qualche
            disegnino, ma non ha i livelli di pressione come
            una tavoletta, né è una Cintq ed ha un monitor
            comunque troppo piccolo. E così via. Ma alla
            maggior parte della gente questo interessa poco.
            Vuole giocare, navigare e vedere qualche foto o
            film.Si ma vedi un ipad con una tastiera resta un ipad, un tablet win8 con attaccato una tastiera diventa un portatile, questa "scalabilità" è un vantaggio che o apple colma (e lo colmerà, però quando?), o win 8 si mangera il mercato creato da apple...(ma questa storia non mi sembra nuova...)
          • ziovax scrive:
            Re: il software da' ragione agli utenti
            Dissento sul "vedere film": con un tablet è scomodissimo.
          • uno scrive:
            Re: il software da' ragione agli utenti
            - Scritto da: ziovax
            Dissento sul "vedere film": con un tablet è
            scomodissimo.Dipende se sei in mobilità..... è molto più como del portatile......
          • nome e cognome scrive:
            Re: il software da' ragione agli utenti
            - Scritto da: ziovax
            Dissento sul "vedere film": con un tablet è
            scomodissimo.Tutto è più scomodo su un tablet:vedere un film è meglio sulla TVleggere è meglio su cartascrivere e leggere mail è meglio un pcusare facebook è meglio andare dallo psichiatrama il vantaggio è che hai tutto in un unico dispositivo che ti porti appresso. Si può discutere se sia patologico leggere la mail continuamente, o comunicare i XXXXX propri su facebook ogni 5 secondi ma se vuoi farlo il tablet è il compromesso migliore.
          • ziovax scrive:
            Re: il software da' ragione agli utenti
            Io non dico che "è più scomodo di ...", io dico che "è scomodo" in senso assoluto.E' scomodo per leggere, è scomodo per i film, è scomodo per le comunicazioni... è abbastanza comodo per la consultazione in internet, solo se accetti dei compromessi.
      • xav scrive:
        Re: il software da' ragione agli utenti
        mi dispiace... mi rendo conto che sto un po' innondando la discussione.Però ti voglio fare l'esempio della mia situazione attuale:Sto lavorando per una grossa officina: diverse sedi sparse per l'italia capannoni enormi, circa 300 operai spalmati tra le varie sedi.Il problema è controllare la produzione che richiede la compilazione di una enorme burocrazia conseguente a norme e contro norme e controlli di qualità.Ho sviluppato un gestionale web con interfaccia ottimizzata touch, coperto i capannoni con segnale wifi e distribuito un certo numero di ipad.Morale ho il personale che nonostante sia composto da analfabeti informatici, con 20 min di formazione sono in grado di: accedere all'applicativo e mantenerlo aggiornato, leggersi la posta elettronica, consultare le normative in pdf su ibook e quando trovano dei pezzi difettosi li fotografano e li girano via mail alla qualità.Un pc? ce l'avevano... non riuscivano neanche ad accenderlo!Se questo è il tuo concetto di "balocco" allora viva i balocchi!
        • Fiber scrive:
          Re: il software da' ragione agli utenti
          - Scritto da: xav
          mi dispiace... mi rendo conto che sto un po'
          innondando la
          discussione.
          Però ti voglio fare l'esempio della mia
          situazione
          attuale:
          Sto lavorando per una grossa officina: diverse
          sedi sparse per l'italia capannoni enormi, circa
          300 operai spalmati tra le varie
          sedi.
          Il problema è controllare la produzione che
          richiede la compilazione di una enorme burocrazia
          conseguente a norme e contro norme e controlli di
          qualità.
          Ho sviluppato un gestionale web con interfaccia
          ottimizzata touch, coperto i capannoni con
          segnale wifi e distribuito un certo numero di
          ipad.
          Morale ho il personale che nonostante sia
          composto da analfabeti informatici, con 20 min di
          formazione sono in grado di: accedere
          all'applicativo e mantenerlo aggiornato, leggersi
          la posta elettronica, consultare le normative in
          pdf su ibook e quando trovano dei pezzi difettosi
          li fotografano e li girano via mail alla
          qualità.

          Un pc? ce l'avevano... non riuscivano neanche ad
          accenderlo!

          Se questo è il tuo concetto di "balocco" allora
          viva i
          balocchi!si ok ..posso capire questo <b
          tuo </b
          esempio <b
          specifico </b
          ..anche se cmqe qua ti avevo posto delle domande :Dhttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3393099&m=3393536#p3393536-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2012 12.39-----------------------------------------------------------
        • benkj scrive:
          Re: il software da' ragione agli utenti
          Difatti ho parlato in prima persona mentre tu hai citato la tua situazione. Nessuno voleva fare considerazioni generali. Per il lavoro che faccio io un tablet mi puo' servire solo come quaderno per le note, e sicuramente lo usero' anche in questo modo appena ne avro' preso uno, ma di certo non spendo 500 euro per risparmiare carta!Penso pero' che le interfacce touch siano il futuro e che i "balocchi" (da intendere come l'uso non professionale) siano piu' naturali su un tablet.Mi sarei gia' comprato un transformers prime, se non avessero bloccato il bootloader.
          • Osvy scrive:
            Re: il software da' ragione agli utenti
            - Scritto da: benkj
            Mi sarei gia' comprato un transformers prime, se
            non avessero bloccato il bootloader.Mi sembra lo abbiano già sbloccato? E comunque secondo www.dday.it a breve ci sarà il suo sucXXXXXre.
          • gerry scrive:
            Re: il software da' ragione agli utenti
            - Scritto da: benkj
            Penso pero' che le interfacce touch siano il
            futuro e che i "balocchi" (da intendere come
            l'uso non professionale) siano piu' naturali su
            un
            tablet.Anche queste generalizzazioni mi sembrano esagerate, le interfacce ottime non dipendono solo dalle tecnologia ma anche (forse soprattutto) dal contensto d'uso.Ci sono compiti che col touch sono incompatibili. I primi esempi che mi vengono in mente sono scrivere molto testo e i disegni tecnici.
          • benkj scrive:
            Re: il software da' ragione agli utenti
            - Scritto da: gerry
            Ci sono compiti che col touch sono incompatibili.
            I primi esempi che mi vengono in mente sono
            scrivere molto testo e i disegni tecnici.Cose che fai per hobby? Rientravano nella categoria di uso professionale (= non balocchi, tanto per continuare ad abusare del termine). Poi e' chiaro che puoi trovare controesempi, io dico come la vedo per le mie necessita'.
        • zizzo scrive:
          Re: il software da' ragione agli utenti
          Gli hai tolto i giochini dall'ipad?Come fai a esere tranquillo che non lo usino per altro?
    • gerry scrive:
      Re: il software da' ragione agli utenti
      - Scritto da: benkj
      Le nuove interfacce di winotto, gnome3 e unity
      danno ragione agli utenti. I produttori di PC
      standard lo
      negano.Non mi sembra il discorso, tutti si stanno concentrando sulle interfacce touch perchè c'è ancora molto da inventare/implementare.Le interfacce non-touch hanno ormai raggiunto la maturità, che senso ha innovare sulla shell quando questa ormai ha raggiunto praticamente la sua perfezione?
      • benkj scrive:
        Re: il software da' ragione agli utenti
        - Scritto da: gerry
        Le interfacce non-touch hanno ormai raggiunto la
        maturità, che senso ha innovare sulla shell
        quando questa ormai ha raggiunto praticamente la
        sua perfezione?Io tutta sta perfezione non l'ho mai trovata. L'interfaccia perfetta per me e' il terminale, eppure ne e' passata di acqua sotto i ponti. Tra le interfacce grafiche forse la migliore e' quella di OSX, ma e' un po' ingessata. Ma non comprando roba Apple non mi riguarda. Quella di windows non mi e' mai piaciuta e comunque non uso windows. Tra le interfacce per Linux (decisamente il piu' ricco in quanto a personalizzazioni) ho usato di tutto: FVWM, twm, windowmaker (per anni, fino all'avvento della tamarraggine di compiz), e16, e17 ed ho provato i tiling window manager. kde (1,2,4, la 3 l'ho saltata) non l'ho mai usato molto: scimmiotta lo stile di windows (imho) ed e' troppo pesante.Per anni poi mi sono assestato su gnome2+synapse+awn+compiz (per l'effetto simil-expose'), che in qualche modo scimmiottava l'interfaccia di OSX, senza avere l'integrazione tra le parti e senza esserne mai pienamente soddisfatto. Unity non si discosta molto dalla configurazione che si otteneva con gnome2+synapse+awn. Peccato che non funzioni per bene e che non migliori tra una release e l'altra.Gnome3 mi piace come concetto ma e' poco pratico. Devo rimbalzare da un parte all'altra dello schermo per avviare applicazioni o spostarle su diverse workspace. Comunque come design mi piace, ma e' molto molto acerba.Tra le varie menubar la migliore penso che sia la oxygen appmenu (che dispone le cose tipo chrome o firefox): molto meglio dello stile win o mac.Il mio amore mancato e' sempre stato e17. Lo uso in continuazione e mi sembra sempre il piu' promettente. E' configurabile all'infinito e everything fa quello che faceva synapse. Tuttavia non e' integrato ne' con gtk ne' con qt, mi manca l'effetto expose' che uso molto, e mi pare ancora legato alla concezione menu'-centrica, come lo erano i vecchi twm fvwm ecc.Come avrai capito io tutta sta perfezione non la vedo.
        • gerry scrive:
          Re: il software da' ragione agli utenti
          - Scritto da: benkj
          Come avrai capito io tutta sta perfezione non la
          vedo.Non c'è più nulla da inventare sulle interfacce punta&clicca, hai fatto un enorme discorso basato sulle varie rielaborazioni di idee che sono sempre le stesse da anni. Al massimo le affinano e ogni tanto tirano fuori dal cassetto idee già usate cercando di ottimizzarle.L'ultima grossa novità che mi ricordi nelle interfacce punta&clicca sono le gestures introdotte nei browser a partire da Opera, ma fuori da lì non hanno preso piede.Anche le tecnologie di base (il mouse, lo schermo, la tastiera) non vedono più innovazioni... diciamo dalla diffusione dei mouse a sensore ottico invece della pallina grosse novità non se ne sono viste.La tecnologia touch invece è nuova, non nuova nel senso che l'hanno inventata oggi, ma nel senso che ha raggiunto la maturità adesso in termini di utilizzabilità ed economicità.Mi sembra normale che ora come ora siano tutti in fermento e vogliano fare tutti roba touch, nessuno vuole restare indietro.Volendomi sbilanciare, io trovo più interessante l'approccio MS con Kinect, secondo me ha persino più potenzialità del touch. Non ti serve nemmeno il device fisico in mano. (Però non è portabile).Magari fra 2/3 tutti si butteranno a pesce nel fare interfacce touchless :)
          • benkj scrive:
            Re: il software da' ragione agli utenti
            - Scritto da: gerry
            Non c'è più nulla da inventare sulle interfacce
            punta&clicca, hai fatto un enorme discorso basato
            sulle varie rielaborazioni di idee che sono
            sempre le stesse da anni. Al massimo le affinano
            e ogni tanto tirano fuori dal cassetto idee già
            usate cercando di ottimizzarle.Ma che dici, quali solite idee? Ma almeno hai provato qualcuna delle interfacce che ho scritto? Gia' solo gnome3 e' uno stravolgimento della concezione di desktop tradizionale. Non puoi ridurre tutta la ricerca dell'usabilita' nelle interfacce tradizionali al "punta e clicca". Il discorso che fai tu si puo' rigirare anche alle interfacce touch: tutto si riduce al "pinch to zoom" ? Pensi che sia vero? Io no.Saro' comunque il primo ad esultare quando qualcuno mi dimostrera' come non usare piu' il mouse, che ho sempre odiato e tendo ad usare il meno possibile. Ma da qui a dire che le interfacce sono tutte uguali ce ne corre. Windows sara' sempre uguale dagli anni 90, ma per fortuna al mondo non c'e' solo quello.
            diciamo dalla diffusione dei mouse
            a sensore ottico invece della pallina grosse
            novità non se ne sono viste.E che novita' tecnologiche ci sono state dall'introduzione del touch screen capacitivo?
            Volendomi sbilanciare, io trovo più interessante
            l'approccio MS con Kinect, secondo me ha persino
            più potenzialità del touch. Kinect e' un gingillo interessante, l'unica cosa nuova che ha fatto la Microsoft in 40 anni. Ma non ce lo vedo nella gestione di un interfaccia, gia' minority report era molto forzato: ti affatica troppo e non sara' mai pratico. Al massimo potra' essere usato per cambiare il canale del televisore, come nella tv LG al CES.
          • gerry scrive:
            Re: il software da' ragione agli utenti
            - Scritto da: benkj
            Ma che dici, quali solite idee? Ma almeno hai
            provato qualcuna delle interfacce che ho scritto?
            Gia' solo gnome3 e' uno stravolgimento della
            concezione di desktop tradizionale.Niente che cambia dal solito paradigma finestre, menu e icone. Un menù più bello non fa un paradigma nuovo.
            Il discorso che fai tu si puo' rigirare anche
            alle interfacce touch: tutto si riduce al "pinch
            to zoom" ? Pensi che sia vero? Io
            no.Pinch, slide, ma anche il fatto che si cerchi di fare a meno della tastiera, che per esempio sta dando una nuova spinta ai comandi vocali.(ci sono da secoli, ma adesso iniziano ad essere usati davvero).
            E che novita' tecnologiche ci sono state
            dall'introduzione del touch screen
            capacitivo?Il touch è la novità, adesso quello che si intravede è che per esempio stanno per scannarsi sui comandi vocali.Una tecnologia che è sempre esista ma non è mai stata sfruttata seriamente. Comincio a vedere gente che "detta" gli SMS, i software di riconoscimento vocale li facevano vedere già alla SMAU nel '98, ma è la prima volta che li vedo utilizzati davvero nella vita reale.
            Kinect e' un gingillo interessante, l'unica cosa
            nuova che ha fatto la Microsoft in 40 anni. Ma
            non ce lo vedo nella gestione di un interfaccia,
            gia' minority report era molto forzato: ti
            affatica troppo e non sara' mai pratico. Al
            massimo potra' essere usato per cambiare il
            canale del televisore, come nella tv LG al
            CES.Sì, a meno che non decolli (e un giorno accadrà) la famosa domotica. E' più comodo spegnere le luci portandosi dietro un Pad o facendo un gesto al televisore? Probabilmente i due paradigmi correranno paralleli, sono entrambi molto buoni nei loro ambiti. Solo che il touch più o meno un ambito in cui qualcosa si è già fatto, i gesti naturali sono un terreno tutto da scoprire.Cavoli, pensa ai possibili impieghi nelle presentazioni, già usi le mani per indicare, il passo a comandare le slide con un gesto è breve.
    • nome e cognome scrive:
      Re: il software da' ragione agli utenti

      Per quanto mi riguarda sono invece gli ultrabook
      quelli inutili per me. In futuro avro' bisogno
      solo di un laptop potente per lavoro e di un
      tablet per i
      balocchi.E non puoi baloccarti sul laptop potente?
    • Niet scrive:
      Re: il software da' ragione agli utenti
      - Scritto da: benkj
      Le nuove interfacce di winotto, gnome3 e unity
      danno ragione agli utenti. I produttori di PC
      standard lo
      negano.
      Nel senso che da Ubuntu con Unity gli utenti sono scappati su Mint? E che piuttosto che usare Gnome 3, restano al 2 o passano a XFCE, KDE o LXDE? "Winotto" si vedrà, ma come gli altri è corso dietro ad un'idea buona che però è tale solo nel suo contesto e con un SO ottimizzato per quello. Perfino Lion ha fatto storcere qualche naso. Windows 8 rischia di non essere né carne, né pesce, scontentando un po' tutti. Anche la nuova interfaccia di MS molti l'hanno trovata caotica di primo acchito, mentre quella di iOS è sembrata subito chiara e intuitiva.
      • benkj scrive:
        Re: il software da' ragione agli utenti
        Nel senso che tutte le nuove interfacce sono disegnate pensando anche al touchscreen.gnome3 e unity sono acerbe, ma hanno del potenziale. gnome2 e xfce sono scimmiottamenti di interfacce proprietarie varie senza una linea guida (le 2 barre sono inguardabili, tanto vale comprarsi un monitor 2 pollici piu' piccolo). lxde openbox e similari riportano il pc agli anni 90, tanto vale usare twm o fvwm. Gli unici desktop tradizionali "up to date" sono kde4 e e17, ma personalmente penso che se riusciranno a quagliare su gnome3 (nonostante ultimamente siano molto, molto lontani) allora quello sara' il futuro, almeno per me.
        • Niet scrive:
          Re: il software da' ragione agli utenti
          - Scritto da: benkj
          Nel senso che tutte le nuove interfacce sono
          disegnate pensando anche al
          touchscreen.

          gnome3 e unity sono acerbe, ma hanno del
          potenziale. gnome2 e xfce sono scimmiottamenti di
          interfacce proprietarie varie senza una linea
          guida (le 2 barre sono inguardabili, tanto vale
          comprarsi un monitor 2 pollici piu' piccolo).
          lxde openbox e similari riportano il pc agli anni
          90, tanto vale usare twm o fvwm. Gli unici
          desktop tradizionali "up to date" sono kde4 e
          e17, ma personalmente penso che se riusciranno a
          quagliare su gnome3 (nonostante ultimamente siano
          molto, molto lontani) allora quello sara' il
          futuro, almeno per
          me.Disegnate pensando "anche" al touchscreen... è proprio quello il problema: non sono ottimizzate e non danno il meglio né per l'uno né per l'altro. SO e interfacca da desktop si usa male su tablet e viceversa. Di fatto, acerbe o meno, per ora gli utenti li hanno fatti più scappare che altro. Tutto questo per non vedere comunque tutti questi tablet che montano Ubuntu o Gnome 3. Tra l'altro la filosofia di Unix & Co non era: fare una sola cosa e farla bene?
    • gioca90 scrive:
      Re: il software da' ragione agli utenti
      - Scritto da: benkj
      Le nuove interfacce di winotto, gnome3 e unity
      danno ragione agli utenti. I produttori di PC
      standard lo
      negano.Vuoi dire che sono gli utenti che fanno il mercato? penso che sia il mercato che fa credere agli utenti che stanno scegliendo; e in base alla risposta fa qualche limatura.

      Per quanto mi riguarda sono invece gli ultrabook
      quelli inutili per me. In futuro avro' bisogno
      solo di un laptop potente per lavoro e di un
      tablet per i
      balocchi.
  • xav scrive:
    chi dice il vero?
    fatemi capire... la domanda è: i tablet sostituiranno i pc? risposta degli utenti: si!risposta di dell e lenovo: no!perchè dell e lenovo dovrebbero avere ragione e gli utenti torto? non l'ho capito.E comunque il punto non è quale dispositivo, bensì quale sistema operativo, quale logica di utilizzo prevarrà.Se una prossima generazione di tablet avranno uno schermo + ampio mantenendo la stessa portabilità (peso e dimensioni). Chi mi vieterà di appoggiarlo al supporto sulla scrivania ed utilizzarlo con un mouse (secondo me presto saranno supportati dentro ios/android) e tastiera BT? per poi rimetterlo nella valigetta e finire di leggere la relazione in treno utilizzandolo come tablet?E la differenza tra una postazione di questo tipo e un pc tradizionale non sarà forse solo il S.O.?La domanda corretta è: l'interfaccia tradizionale dei sistemi operativi ha un futuro? o l'interfaccia ios/android ne determinerà presto la morte?Io dico di si... ma è solo la mia opinione
    • mcmcmcmcmc scrive:
      Re: chi dice il vero?
      - Scritto da: xav

      Chi mi vieterà di appoggiarlo al supporto sulla
      scrivania ed utilizzarlo con un mouse (secondo me
      presto saranno supportati dentro ios/android)con iOs non so, ma con Android è già possibile.l'informatica come elettrodomestico di consumo va verso l'addio del pc. Il pc resterà per chi ha più competenza e/o vuole maggiore libertà e per chi ci lavora. Io penso.
      • xav scrive:
        Re: chi dice il vero?
        La questione è sempre quella: dipende cosa intendi per pc!...
        • Fiber scrive:
          Re: chi dice il vero?
          - Scritto da: xav
          La questione è sempre quella: dipende cosa
          intendi per
          pc!...La stragrande maggioranza della massa home consumer intende mettersi in vetrina e raccontare a tutti anche quando defeca su Fessbook ...come fosse a Uomini e Donne di Maria de Filippi e/o capzeggiare cinguettando su Twitter se ha cambiato l'acqua al pesce + chattare con qualche instant messenger + qualche mail per inviare qualche put.tanata all'amichetta/o conosciuta su FessBook e stopQuesto target vuole anche il computer + fricchetto da far lustrare :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2012 11.52-----------------------------------------------------------
          • xav scrive:
            Re: chi dice il vero?
            non era quello che intendevo ma va bene lo stesso :)Io intendevo: se appoggi un tablet full hd su un supporto, e lo usi con una tastiera e un mouse BT... E' un tablet o un pc?
          • krane scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: xav
            non era quello che intendevo ma va bene lo stesso
            :)
            Io intendevo: se appoggi un tablet full hd su un
            supporto, e lo usi con una tastiera e un mouse
            BT... E' un tablet o un pc?E se ci metti due tazzine di caffe' sopra e' un vassoio ?
          • Fiber scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: xav
            non era quello che intendevo ma va bene lo stesso
            :)
            Io intendevo: se appoggi un tablet full hd su un
            supporto, e lo usi con una tastiera e un mouse
            BT... E' un tablet o un
            pc?E' solo uno che usa un Tablet quando invece gli servirebbe un Notebook da 13" ma ha comprato il tablet perchè il nuovo amichetto o la nuova amichetta su Fessbook gli sta facendo vedere che si sfricchetta di piu' col tablet..se poi quello di Apple in mezzo alle mele ancora meglio :D .......e tutti vissero come in un gregge di pecoreciao-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 gennaio 2012 11.12-----------------------------------------------------------
          • xav scrive:
            Re: chi dice il vero?
            Dici che la questione sia così semplice ?Però il nostro amico quando ha finito di scrivere la tesi, prende su il tablet... e ha il tablet (con tutto quello che comporta, non voglio star qui a fare l'elenco delle cose che fa un tablet e un portatile non fa).Mentre quello con il 13 pollici ... no.E poi la questione che a me interessa maggiormente è... quale sistema operativo ci gira?
          • Fiber scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: xav
            Dici che la questione sia così semplice ?
            Però il nostro amico quando ha finito di scrivere
            la tesi, prende su il tablet... e ha il tablet
            (con tutto quello che comporta, non voglio star
            qui a fare l'elenco delle cose che fa un tablet e
            un portatile non
            fa).Semmai è tutto il contratrio ...ovvero l'elenco delle cose che si fanno con un Notebook = tutto e quello che non puoi fare col Tablet.. soprattutto quello Apple :D
            Mentre quello con il 13 pollici ... no.Perchè un Notebook da 13 dal peso di nemmeno 2Kg non si potrebbe portare in mobilita'?da quando? fino ad adesso come si faceva ?
            E poi la questione che a me interessa
            maggiormente è... quale sistema operativo ci
            gira?che te frega del sistema operativo ? un device, qualsiasi esso sia, serve per essere usato coi software che permettono di svolgere determinati compiti/funzioni altrimenti non serve a niente ... non per capzeggiare col colore delle icone dell'OS una curiosità personale: hai mai lavorato o vai ancora a scuola ?
          • nome e cognome scrive:
            Re: chi dice il vero?

            do un ipad a "mio nonno" va in internet, si
            guarda le foto, manda le mail, fa video
            chiamate... Se gli do un pc.. prende solo
            polvere!Non l'ho mica capita sta cosa... tuo nonno è in grado di poggiare il ditone sulle icone di ios ma non è in grado di usare un mouse per cliccare sulle icone di windows? internet su ios - ditone su safari, ditone su barra indirizzi e digita l'urlinternet su windows - click su explorer, click su barra indirizzi e digita urlmail su ios - configura l'account di posta, clicca sull'icona di mail, clicca sulla casella e leggi il messaggiomail su windows - configura l'account di posta, clicca sull'icona di live mail, clicca sulla casella e leggi il messaggioecc...
          • Fiber scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: nome e cognome

            do un ipad a "mio nonno" va in internet, si

            guarda le foto, manda le mail, fa video

            chiamate... Se gli do un pc.. prende solo

            polvere!

            Non l'ho mica capita sta cosa... tuo nonno è in
            grado di poggiare il ditone sulle icone di ios ma
            non è in grado di usare un mouse per cliccare
            sulle icone di windows?


            internet su ios - ditone su safari, ditone su
            barra indirizzi e digita
            l'url
            internet su windows - click su explorer, click su
            barra indirizzi e digita
            url
            mail su ios - configura l'account di posta,
            clicca sull'icona di mail, clicca sulla casella e
            leggi il
            messaggio
            mail su windows - configura l'account di posta,
            clicca sull'icona di live mail, clicca sulla
            casella e leggi il
            messaggio

            ecc...(rotfl)(rotfl)
          • krane scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: nome e cognome

            do un ipad a "mio nonno" va in internet, si

            guarda le foto, manda le mail, fa video

            chiamate... Se gli do un pc.. prende solo

            polvere!

            Non l'ho mica capita sta cosa... tuo nonno è in
            grado di poggiare il ditone sulle icone di ios ma
            non è in grado di usare un mouse per cliccare
            sulle icone di windows?


            internet su ios - ditone su safari, ditone su
            barra indirizzi e digita
            l'url
            internet su windows - click su explorer, click su
            barra indirizzi e digita
            url
            mail su ios - configura l'account di posta,
            clicca sull'icona di mail, clicca sulla casella e
            leggi il
            messaggio
            mail su windows - configura l'account di posta,
            clicca sull'icona di live mail, clicca sulla
            casella e leggi il
            messaggio

            ecc...Si vede che non hai mai provato ad insegnare ad un parecchio anziano il clicca con il pulstante destro o con il sinistro, il cerca il puntatore sullo schermo dov'e' finito, muovi il mouse e si muove anche quella frecciolina... la frecciolina ?!!? Dov'e' finita la frecciolina era qua...E intanto lascia in mouse per avvicinarsi allo schermo...
          • collione scrive:
            Re: chi dice il vero?
            di certo non uindovs :D
          • Fiber scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: collione
            di certo non uindovs :DE dicerto nemmeno farsi chiamare Collione sul web :D
          • aphex twin scrive:
            Re: chi dice il vero?
            C'é chi cosí si fa chiamare e chi cosí lo é :DE tu "lo é" !
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: xav
            non era quello che intendevo ma va bene lo stesso
            :)
            Io intendevo: se appoggi un tablet full hd su un
            supporto, e lo usi con una tastiera e un mouse
            BT... E' un tablet o un
            pc?ti consiglio una bella lettura. Cerca "computer generico Cory Doctorow". Non è necessario essere d'accordo al 100% con Cory Doctorow, ma sicuramente ci sono spunti interessanti.Personalmente ho smartphone e tablet, ma al pc non rinuncio.
          • nome e cognome scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: xav
            non era quello che intendevo ma va bene lo stesso
            :)
            Io intendevo: se appoggi un tablet full hd su un
            supporto, e lo usi con una tastiera e un mouse
            BT... E' un tablet o un
            pc?E' un pc scarso che hai pagato come un pc potentissimo. Un po' come prendere uno scooter e montargli due ruote in più, una carrozzeria e 4 sedili: è uno scooter o una macchina?
      • FDG scrive:
        Re: chi dice il vero?
        - Scritto da: mcmcmcmcmc
        con iOs non so, ma con Android è già possibile.Non puoi collegarci il mouse, ma non vedo perché non dovrebbe esser possibile. Magari lo faranno. Anche se io preferisco in questo caso l'interfaccia desktop, magari riveduta e corretta per ripulirla da anni di incrostazioni.p.s.: a mio avviso il linux desktop del futuro c'è già e si chiama Android. Non com'è ora, ma come sarà quando qualcuno in grado di metterci le mani e tirarne fuori qualcosa di buono se ne renderà conto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2012 16.24-----------------------------------------------------------
        • ego scrive:
          Re: chi dice il vero?
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: mcmcmcmcmc


          con iOs non so, ma con Android è già
          possibile.

          Non puoi collegarci il mouse, ma non vedo perché
          non dovrebbe esser possibile. Magari lo faranno.
          Anche se io preferisco in questo caso
          l'interfaccia desktop, magari riveduta e corretta
          per ripulirla da anni di
          incrostazioni.

          p.s.: a mio avviso il linux desktop del futuro
          c'è già e si chiama Android. Non com'è ora, ma
          come sarà quando qualcuno in grado di metterci le
          mani e tirarne fuori qualcosa di buono se ne
          renderà
          conto.+1il problema è che al momento "questo" android cannibalizza l'attenzione dei programmatori e crew valide, terminato un po l'hype cominceranno i veri hack di android con interfacce e dispositivi di controllo differenti
          • FDG scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: ego
            +1
            il problema è che al momento "questo" android
            cannibalizza l'attenzione dei programmatori e
            crew valide, terminato un po l'hype cominceranno
            i veri hack di android con interfacce e
            dispositivi di controllo differentiConosci qualche programmatore valido? Io oramai ho perso l'entusiasmo giovanile e preferisco fare altro. Ciò non toglie che qualche idea buona penso di averla ;)
        • gerry scrive:
          Re: chi dice il vero?
          - Scritto da: FDG
          Non puoi collegarci il mouse, ma non vedo perché
          non dovrebbe esser possibile. Magari lo faranno.
          Anche se io preferisco in questo caso
          l'interfaccia desktop, magari riveduta e corretta
          per ripulirla da anni di
          incrostazioni.La domanda è, è fattibile progettare un interfaccia che vada bene sia in modalità touch che in modalità punta&clicca o verrà fuori solo un accrocchio "nè carne nè pesce" che va male in entrambi i casi?Non pensate che ci sia un limite alla flessibilità dell'interfaccia?
          • FDG scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: gerry
            La domanda è, è fattibile progettare un
            interfaccia che vada bene sia in modalità touch
            che in modalità punta&clicca o verrà fuori solo
            un accrocchio "nè carne nè pesce" che va male in
            entrambi i casi?No. Io non lo credo.
            Non pensate che ci sia un limite alla
            flessibilità dell'interfaccia?Si, contesti e modalità d'interazione differenti richiedono interfacce diverse.Io penso ad una contaminazione di alcuni elementi da un mondo all'altro.
          • gerry scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: FDG
            Io penso ad una contaminazione di alcuni elementi
            da un mondo
            all'altro.Ecco, appunto, mentre altri parlano di fondere i due mondi.Per ora abbiamo tablet con applicazioni da tablet e PC con applicazioni da PC.Ipotizzare un tablet che lo metti su una docking station oppure lo colleghi al Televisore e diventa un PC mi sembra difficile dal punto di vista software.O crei applicazioni che vanno bene in entrambe le modalità (SO compreso) o resteranno due mondi separati. Già pensare un'applicazione che scali bene tra le dimensioni ridotte dello schermo del tablet e le dimensioni enormi di una TV HD è impossibile.Ma una via ci sarebbe: quella che passa dal Cloud computing, dovresti avere diverse applicazioni che accedono agli stessi dati... ma penso che a questo punto le applicazioni starebbero naturalmente più bene sul cloud che sul dispositivo.
          • Prozac scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: gerry
            Già pensare un'applicazione che scali bene tra le
            dimensioni ridotte dello schermo del tablet e le
            dimensioni enormi di una TV HD è
            impossibile.Mah... Io vedo che i tablet vanno da una risoluzione di800x480 fino a 1280x800. Una TV HD è 1920x1080... Non vedo la difficoltà di scalare le applicazioni così ardua. Non tanto di più di quello che già avviene nel mondo PC (dove ci sono display che vanno da 1024x768 fino a display che vanno a risoluzioni molto ma molto più elevate di quelle di una TV HD...
          • FDG scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: gerry
            Ecco, appunto, mentre altri parlano di fondere i
            due mondi.Beh, integrare si, fondere no. Si tratta di due mondi d'interazione differenti.
            Ipotizzare un tablet che lo metti su una docking
            station oppure lo colleghi al Televisore e
            diventa un PC mi sembra difficile dal punto di
            vista software.Vuol dire avere due sistemi sullo stesso hardware, due copie del software e così via. Meglio rendere le cose più semplici.
            O crei applicazioni che vanno bene in entrambe le
            modalità (SO compreso) o resteranno due mondi
            separati.Il problema è sempre l'interazione. L'interazione del desktop (mouse+tastiera) è diversa da quella del tablet (touch, multi-touch e gesture). Purtroppo non tutti si rendono conto che il touch non è un modo diverso di usare il "mouse". Tanto per capirci, guardiamo questo video:http://www.youtube.com/watch?v=rVyBwz1-AiEQualcuno è per caso convinto che per usare questa interfaccia il mouse sia adeguato?
            Ma una via ci sarebbe: quella che passa dal Cloud
            computing, dovresti avere diverse applicazioni
            che accedono agli stessi dati... ma penso che a
            questo punto le applicazioni starebbero
            naturalmente più bene sul cloud che sul
            dispositivo.Infatti, integrazione. Che sia via cloud o via server personale non importa.
          • FDG scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: gerryScusate il doppio post.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 gennaio 2012 17.09-----------------------------------------------------------
      • pietro scrive:
        Re: chi dice il vero?
        - Scritto da: mcmcmcmcmc
        - Scritto da: xav



        Chi mi vieterà di appoggiarlo al supporto
        sulla

        scrivania ed utilizzarlo con un mouse
        (secondo
        me

        presto saranno supportati dentro ios/android)

        con iOs non so, ma con Android è già possibile.
        la tastiera BT di apple si collega naturalmente all'iPad il mouse no semplicemente perché non c'è una freccina da muovere sullo schermo
    • Shu scrive:
      Re: chi dice il vero?
      - Scritto da: xav
      E comunque il punto non è quale dispositivo,
      bensì quale sistema operativo, quale logica di
      utilizzo
      prevarrà.Sono pienamente d'accordo a metà :)
      Se una prossima generazione di tablet avranno uno
      schermo + ampio mantenendo la stessa portabilità
      (peso e dimensioni).

      Chi mi vieterà di appoggiarlo al supporto sulla
      scrivania ed utilizzarlo con un mouse (secondo me
      presto saranno supportati dentro ios/android) e
      tastiera BT? per poi rimetterlo nella valigetta e
      finire di leggere la relazione in treno
      utilizzandolo come
      tablet?
      E la differenza tra una postazione di questo tipo
      e un pc tradizionale non sarà forse solo il
      S.O.?
      La domanda corretta è: l'interfaccia tradizionale
      dei sistemi operativi ha un futuro? o
      l'interfaccia ios/android ne determinerà presto
      la
      morte?La mia previsione da qui a 5 anni (ma possono cambiare tante cose) è che passeremo a smartphone 4 o 8 core, con 2 o 4 GB di RAM, e memorie flash da 64/128 GB. Schermo 5" con touch e pennino capacitivo (come il Samsung Note).Arrivati a casa basterà attaccarlo alla basetta che ha tastiera, mouse e monitor (o proiettore) e diventa un PC.In mobilità o hai una tastiera BT o fai tipo l'Atrix: un notebook "stupido" tutto tastiera, schermo, touchpad e batteria.Così centralizzi tutto il lavoro, hai la connessione sempre e comunque (3G o WiFi), non devi sincronizzare dati in giro, hai gli stessi software (che devono cambiare UI in base all'uso).Io sarei disposto a pagarlo SUBITO anche 1000 euro (software decenti permettendo).Per quanto riguarda gli ultrabook? Cosa sono, se non notebook senza lettore DVD?Sono una mossa commerciale per alzare i prezzi proponendoli con SSD e "ultrapiatti", ma per il resto ci fai le stesse cose.Bye.
      • Fiber scrive:
        Re: chi dice il vero?
        - Scritto da: Shu
        La mia previsione da qui a 5 anni (ma possono
        cambiare tante cose) è che passeremo a smartphone
        4 o 8 core, con 2 o 4 GB di RAM, e memorie flash
        da 64/128 GB. Schermo 5" con touch e pennino
        capacitivo (come il Samsung
        Note).
        Arrivati a casa basterà attaccarlo alla basetta
        che ha tastiera, mouse e monitor (o proiettore) e
        diventa un
        PC.
        In mobilità o hai una tastiera BT o fai tipo
        l'Atrix: un notebook "stupido" tutto tastiera,
        schermo, touchpad e
        batteria.

        Così centralizzi tutto il lavoro, hai la
        connessione sempre e comunque (3G o WiFi), non
        devi sincronizzare dati in giro, hai gli stessi
        software (che devono cambiare UI in base
        all'uso).

        Io sarei disposto a pagarlo SUBITO anche 1000
        euro (software decenti
        permettendo). <b
        = </b
        Tablet Pc ( = Pc che del tablet hanno solo il form factor e basta ) con Windows 8 e GUI a Tiles come a Desktop tradizionale selezionabile a piacimento dall'utente-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2012 12.46-----------------------------------------------------------
        • Niet scrive:
          Re: chi dice il vero?
          - Scritto da: Fiber
          <b
          = </b
          Tablet Pc ( = Pc che del
          tablet hanno solo il form factor e basta ) con
          Windows 8 e GUI a Tiles come a Desktop
          tradizionale selezionabile a piacimento
          dall'utenteDopo il flop dei tablet con XP, MS tenta il bis.
      • bertuccia scrive:
        Re: chi dice il vero?
        - Scritto da: Shu

        Per quanto riguarda gli ultrabook? Cosa sono, se
        non notebook senza lettore DVD?
        Sono una mossa commerciale per alzare i prezzi
        proponendoli con SSD e "ultrapiatti", ma per il
        resto ci fai le stesse cose.eh insomma..le differenze sono:assenza dvdchip grafico poco potenteschermo dimensioni ridottessd: meno spazio archiviazione, più leggerezza, più velocità, più durata batterianon mi pare che ci fai le stesse cose di un notebook.infatti non so se il MB Pro sparirà tanto presto per essere rimpiazzato dall'Air
        • Fiber scrive:
          Re: chi dice il vero?
          - Scritto da: bertuccia
          assenza dvd
          chip grafico poco potente
          schermo dimensioni ridotte

          non mi pare che ci fai le stesse cose di un
          notebook.e difatti ci fai meno ma paghi di piu'sono le 13.00 ..apri gli occhi
          • krane scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: bertuccia

            assenza dvd

            chip grafico poco potente

            schermo dimensioni ridotte

            non mi pare che ci fai le stesse cose di un

            notebook.
            e difatti ci fai meno ma paghi di piu'Ma meno cosa quando tu stesso sostieni che tanto si usa solo per feisssboook ??Lo paghi di piu' perche' la portabilita' si paga.
            sono le 13.00 ..apri gli occhi
          • Fiber scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: krane
            Ma meno cosa quando tu stesso sostieni che tanto
            si usa solo per feisssboook
            ??Difatti per chi capzeggia e basta il "fare di meno" non lo sente/ non lo vede/ non gli interessa e compra lo stesso visto che appunto oltrechè capzeggiare con Feissbook e altre 2 o 3 cosette altro non faMa tu ci fai o ci sei? dicci la verità ...ti prego (rotfl)
          • krane scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: krane

            Ma meno cosa quando tu stesso sostieni che
            tanto

            si usa solo per feisssboook

            ??


            Difatti per chi capzeggia e basta il "fare di
            meno" non lo sente/ non lo vede/ non gli
            interessa e compra lo stesso visto che appunto
            oltrechè capzeggiare con Feissbook e altre 2 o 3
            cosette altro non
            fa

            Ma tu ci fai o ci sei? dicci la verità ...ti
            prego
            (rotfl)Gestisco unix via telnet, lancio script, leggo mail, insomma posso lavorare stando davanti alla macchinetta del caffe' o in balcone; almeno l'ultima volta che me ne e' passato in mano uno per "testarlo" l'ho usato cosi'.Ah, e capzeggio qua.
          • Fiber scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: krane
            Gestisco unix via telnet, lancio script, leggo
            mail, insomma posso lavorare stando davanti alla
            macchinetta del caffe' o in balcone; almeno
            l'ultima volta che me ne e' passato in mano uno
            per "testarlo" l'ho usato
            cosi'.
            Ah, e capzeggio qua.si ma ora si parla ad uso home consumer per validare la teoria che i pc morirebbero e sarebbero tutti sostituiti .. ci chiediamo sempre se ci fai o ci sei :D
          • krane scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: krane

            Gestisco unix via telnet, lancio script,
            leggo

            mail, insomma posso lavorare stando davanti
            alla

            macchinetta del caffe' o in balcone; almeno

            l'ultima volta che me ne e' passato in mano
            uno

            per "testarlo" l'ho usato

            cosi'.

            Ah, e capzeggio qua.


            si ma ora si parla ad uso home consumer per
            validare la teoria che i pc morirebbero e
            sarebbero tutti sostituiti ..



            ci chiediamo sempre se ci fai o ci sei :DUso consumer = videogiochi, la pesantezza e la fame di calcoli in persona.Insomma se tu lo usi per facebook il pc e non ci sai fare altro non per tutti e' cosi', infatti mi sembra che qua ti hanno citato una serie di utilizzi.http://www.appuntidigitali.it/16217/ha-ancora-senso-parlare-di-consumer-e-pro-nel-mondo-it/Peraltro e' piuttosto facile notare che i pc nelle case siano mediamente ben piu' potenti dei pc presenti negli uffici.
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: krane[...]
            Gestisco unix via telnet, [...]AAAARGH!!!Passa ad SSH, ti prego :)
          • krane scrive:
            Re: chi dice il vero?
            - Scritto da: PinguinoCattivo
            - Scritto da: krane
            [...]

            Gestisco unix via telnet,
            [...]

            AAAARGH!!!

            Passa ad SSH, ti prego :)...era per dire.... Certo che uso ssh
        • Shu scrive:
          Re: chi dice il vero?
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: Shu



          Per quanto riguarda gli ultrabook? Cosa
          sono,
          se

          non notebook senza lettore DVD?

          Sono una mossa commerciale per alzare i
          prezzi

          proponendoli con SSD e "ultrapiatti", ma per
          il

          resto ci fai le stesse cose.

          assenza dvdChe nessuno usa quasi più.
          chip grafico poco potenteQuesto perché usano tutti Intel, ma se partiranno le soluzioni basate su AMD+ATI potrebbe cambiare.
          schermo dimensioni ridotteHanno presentato quelli da 15" in "case" da 13, e quelli da 13 in case da 11.
          ssd: meno spazio archiviazione, più leggerezza,
          più velocità, più durata
          batteriaChe si possono mettere anche sui notebook, ma non lo vogliono fare per distinguerli commercialmente.
          infatti non so se il MB Pro sparirà tanto presto
          per essere rimpiazzato
          dall'AirQuesto è quasi sicuro, visto che Apple sta eliminando le memorie ottiche da tutti i suoi dispositivi, per passare a quelle flash (SSD, USB, ecc.)Ma l'Air, a parte lo spessore, non è tanto più piccolo dai MBPro.Bye.
    • eleirbag scrive:
      Re: chi dice il vero?
      Credo che dopo Windows 8, almeno dopo 12 mesi dallasua uscita, avremo molte risposte a tante domandeche ci poniamo adesso.Non credo ci saranno distinzioni tra PC o Altro, masemplicemnte "apparati" che avranno più o meno risorseper utilizzare gli applicativi più pesanti, e questoindipendentemente dalle loro dimensioni fisiche, dal loro pesoe dal tipo e dalla quantità di interfacce(Touch[screeno meno], tastiera, mouse, altro) di cui disporranno.Credo, inoltre, che tali "apparati" avranno anche unlivello di astrazione software che li renderanno del tuttoindipendendi dal sistema operativo su cui girano o dalquale vengono eseguiti. A titolo di esempio mi vengono inmete le applicazioni o i sistemi più complessi che utilizzanolinguaggi evoluti come può esserlo, e lo sarà sempre dipiù, l'HTML 5.Penso che comunque andranno le cose ne vedremo delle belle. 8)
    • Osvy scrive:
      Re: chi dice il vero?
      - Scritto da: xav
      fatemi capire... la domanda è: i tablet
      sostituiranno i pc?

      risposta degli utenti: si!
      risposta di dell e lenovo: no!

      perchè dell e lenovo dovrebbero avere ragione e
      gli utenti torto? non l'ho capito.

      E comunque il punto non è quale dispositivo,
      bensì quale sistema operativo, quale logica di
      utilizzo prevarrà.

      Se una prossima generazione di tablet avranno uno
      schermo + ampio mantenendo la stessa portabilità
      (peso e dimensioni).

      Chi mi vieterà di appoggiarlo al supporto sulla
      scrivania ed utilizzarlo con un mouse (secondo me
      presto saranno supportati dentro ios/android) e
      tastiera BT? per poi rimetterlo nella valigetta e
      finire di leggere la relazione in treno
      utilizzandolo come tablet?
      E la differenza tra una postazione di questo tipo
      e un pc tradizionale non sarà forse solo il
      S.O.?
      La domanda corretta è: l'interfaccia tradizionale
      dei sistemi operativi ha un futuro? o
      l'interfaccia ios/android ne determinerà presto
      la morte?

      Io dico di si... ma è solo la mia opinioneChe mi sembra una buona opinione. Focalizzarsi sul "problema" S.O. più che sul lato dispositivo.In effetti, UBook a parte, a me "tira" parecchio il tablet alla Asus con Tegra: con una base dove c'è la tastiera ed il tablet diventa notebook, a casa, in ufficio.E' anche vero che "noto" (in treno gli studenti/lavoratori, ma anche in TV, vedete mai quando fanno vedere i giornalisti che lavorano mentre uno fa una conferenza?) che chi deve scrivere molto ha un netbook/ultraportatile/notebook, evidente che l'interfaccia touch di un tablet pare non essere adeguata per una digitazione rapida (e poi c'è anche un problema di dimensione dello schermo, 10" sono limitanti). ciao
      • Osvy scrive:
        Re: chi dice il vero?
        - Scritto da: Osvy
        evidente che
        l'interfaccia touch di un tablet pare non essere
        adeguata per una digitazione rapidaDimenticavo: mentre all'inverso, è "perfetta" per leggere e vedere: la modalità di sfogliare delle pagine, o quella di zoomare una immagine, su un tablet sono molto "naturali".
    • Claudio scrive:
      Re: chi dice il vero?
      La differenza sostanziale da un pc ed un tablet, è che nel PC ci metto l'hw che voglio, personalmente in casa uso il desktop e non un leptop proprio per questo motivo, aggiornando di volta in volta solo una parte dell'hw. E poi anche se vado verso i 32 anni, mi piace anche giocarci e preferisco di granlunga il PC perché preferisco mouse e tastiera al joypad, probabilmente sostituibili per alcuni giochi (tipo Ryse) solo da un sistema tipo kinect, grafica di gran lunga superiore e che se ne dica della potenza degli ultrabook, dei tablet o degli smartphone, con la stessa architettura le performance sono direttamente proporzionali al numero di transistor e quindi alle dimensioni del proXXXXXre, quindi il PC sarà sempre più potente di un portatile: leptop, ultrabook o tablet che sia. E su un monitor grande non un affarino da 10". Poi chi lavora con suite office deve per forza usare un pc, qui neanche i comandi vocali perché è meglio scrivere per 8 ore sulla tastiera che parlare.
    • uno scrive:
      Re: chi dice il vero?
      - Scritto da: xav
      fatemi capire... la domanda è: i tablet
      sostituiranno i pc?

      risposta degli utenti: si!
      risposta di dell e lenovo: no!

      perchè dell e lenovo dovrebbero avere ragione e
      gli utenti torto? non l'ho
      capito.

      E comunque il punto non è quale dispositivo,
      bensì quale sistema operativo, quale logica di
      utilizzo
      prevarrà.

      Se una prossima generazione di tablet avranno uno
      schermo + ampio mantenendo la stessa portabilità
      (peso e dimensioni).

      Chi mi vieterà di appoggiarlo al supporto sulla
      scrivania ed utilizzarlo con un mouse (secondo me
      presto saranno supportati dentro ios/android) e
      tastiera BT? per poi rimetterlo nella valigetta e
      finire di leggere la relazione in treno
      utilizzandolo come
      tablet?
      E la differenza tra una postazione di questo tipo
      e un pc tradizionale non sarà forse solo il
      S.O.?
      La domanda corretta è: l'interfaccia tradizionale
      dei sistemi operativi ha un futuro? o
      l'interfaccia ios/android ne determinerà presto
      la
      morte?

      Io dico di si... ma è solo la mia opinionese hai ragione la risposta, non è ne ios ne android..è win8, c'è poco da fare. Questo se hai ragione se i due apparecchi pc-tablet si fondono.
    • ruppolo scrive:
      Re: chi dice il vero?
      - Scritto da: xav
      Chi mi vieterà di appoggiarlo al supporto sulla
      scrivania ed utilizzarlo con un mouse (secondo me
      presto saranno supportati dentro ios/android) e
      tastiera BT? per poi rimetterlo nella valigetta e
      finire di leggere la relazione in treno
      utilizzandolo come
      tablet?Chi? L'ergonomia.I tablet col sistema operativo da scrivania esistono da oltre 10 anni, e non hanno - giustamente - avuto alcun sucXXXXX.
  • Lammy scrive:
    Trend setting
    Il primo "portatile" incontrato in vita mia era l'IBM Portable 5155 che l'insegnante di matematica trascinò in classe nel lontano 1985. 15 kg di portabilità (senza batteria...)Da allora ne sono successe tante.Interessante (e cerco di esprimermi in modo oggettivo), come tutti si accapigliano su segmenti che sono stati letteralmente "inventati" o "massificati" da Apple. App store, smartphone evoluto, tablet, ultra ultrabook.Avrei dovuto acquistare azioni Apple 10 anni fa...cordialmente
  • bertuccia scrive:
    la questione è semplice
    basta non vederla in termini assoluti. quali PC verranno sostituiti?Semplice, quelli che attualmente vengono utilizzati per fare le stesse cose che fai con un tablet: www, mail, musica, foto, video, comunicazione, qualche giochino, organizzazione (calendari, todo, ecc.), gestione documentidirei che ad occhio stiamo parlando almeno del 90% dei PCovvio che si parla del mercato consumer
    • benkj scrive:
      Re: la questione è semplice
      D'accordo col tuo punto di vista. Pero' i miei genitori si decisero a spendere soldi per comprarmi il primo PC, pensando che fosse importante per i miei studi.. Non ho idea di cosa accade ora, perche' la massificazione di internet ha cambiato tutto, ma senza tastiera fisica un dispositivo del genere lo usi solo per il tempo libero.Un sacco di persone continueranno a comprare dispositivi tradizionali, anche se non sanno che farsene, semplicemente perche' pensano che un giorno qualche funzionalita' avanzata gli potrebbe servire. Anche se nel 90% dei casi non sara' cosi'.
      • xav scrive:
        Re: la questione è semplice
        Se mi permetti, sottovaluti un punto... Qui stiamo parlando di produttori che dichiarano che i loro ultrabook di prossima uscita saranno preferibili ai tablet. Ma a quali tablet? Quelli che sono usciti un anno fa o quelli che usciranno insieme al loro ultrabook? (di cui non sanno nulla).Quello che gli utenti hanno capito (e forse dell e lenovo non ancora) è che la user experience dei dispositivi touch ha vinto... ha già vinto!Vuoi una tastiera per scrivere la tua tesi? costa 30 euro la accendi e scrivi la tua tesi su ipad (o galaxy se preferisci).Vuoi uno schermo + grande? I prossimi tablet saranno fullhd, pensi non prevederanno di uscire su uno schermo?
        • Findi scrive:
          Re: la questione è semplice
          penso che tu abbia centrato il punto!i tablet (o il tablet...visto che prevedo molti flop in questo settore), offrirà applicazioni più che sufficienti alle esigenze del mercato consumer su dicrete potenze di calcolo a livello hardware.Ergo, alimentato e connesso ad un monitor (o tv che sia), avendo a disposizione tastiere fisiche e stampanti wireless ucciderà in un sol colpo pc desktop,portatili,stereo,decoder tv ecc ecc...le jeux son fait!
          • Fiber scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Findi
            penso che tu abbia centrato il punto!

            i tablet (o il tablet...visto che prevedo molti
            flop in questo settore), offrirà applicazioni più
            che sufficienti alle esigenze del mercato
            consumer su dicrete potenze di calcolo a livello
            hardware.

            Ergo, alimentato e connesso ad un monitor (o tv
            che sia), avendo a disposizione tastiere fisiche
            e stampanti wireless ucciderà in un sol colpo pc
            desktop,portatili,stereo,decoder tv ecc
            ecc...

            le jeux son fait!si ok ...ma solo per questo target di "utenza"http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3393099&m=3393495#p3393495se poi per voi questo è il 99% del target home consumer ..allora si salvi chi puo'
          • krane scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: Findi

            penso che tu abbia centrato il punto!



            i tablet (o il tablet...visto che prevedo
            molti

            flop in questo settore), offrirà
            applicazioni
            più

            che sufficienti alle esigenze del mercato

            consumer su dicrete potenze di calcolo a
            livello

            hardware.



            Ergo, alimentato e connesso ad un monitor (o
            tv

            che sia), avendo a disposizione tastiere
            fisiche

            e stampanti wireless ucciderà in un sol
            colpo
            pc

            desktop,portatili,stereo,decoder tv ecc

            ecc...



            le jeux son fait!

            si ok ...ma solo per questo target di "utenza"

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3393099&m=339

            se poi per voi questo è il 99% del target home
            consumer ..allora si salvi chi
            puo'Ma "per voi" chi ??? Visto che sei tu stesso in quel link a scrivere che: "La stragrande maggioranza della massa home consumer ecc..."
          • Fiber scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: krane
            Ma "per voi" chi ??? Visto che sei tu stesso in
            quel link a scrivere che: "La stragrande
            maggioranza della massa home consumer
            ecc..."Per voi inteso per Findi e chi la pensa come lui Era solo un simpatico appunto.Non vorrei che la cosa sia cosi' per tutti altrimenti saremmo messi molto male.Piuttosto tu, stamattina non hai una mazza di meglio da fare che star sempre "addosso" a me vero? ahuahauua (rotfl)Come si dice a Milano: stà sü da dos (rotfl)
          • krane scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: krane

            Ma "per voi" chi ??? Visto che sei tu

            stesso in quel link a scrivere che: "La

            stragrande maggioranza della massa home

            consumer ecc..."
            Per voi inteso per Findi e chi la pensa come lui Ok che e' da quando ti conosco che sei litighello con la lingua italiana, ma mi sa che ieri sera vi ha mollati del tutto, sei incomprensibile e lasci passare concetti opposti a quello che dopo spieghi aver voluto dire. Anche peggio dicome fai di solito.
            Era solo un simpatico appunto. Non vorrei che la
            cosa sia cosi' per tutti altrimenti saremmo messi
            molto male.Ma l'hai scritto tu nell'altro post, litiga con te stesso, apriti un flame, gestisciti e facci sapere quando hai finito che opinione ha vinto.
            Piuttosto tu, stamattina non hai una mazza di
            meglio da fare che star sempre "addosso" a me
            vero? ahuahauua Oggi le macchine macchinano meglio del solito, che te devo di ?Poi siamo rimasti 4 gatti, infatti di solito manco mi abbassavo a parlarti, lo sai no ?
            Come si dice a Milano: stà sü da dos (rotfl)Ecco perche' son ridotti cosi' i milaneis !!
          • bertuccia scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: krane


            apriti un flame, gestisciti e facci
            sapere quando hai finito che opinione ha
            vinto. (rotfl)
          • bertuccia scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Fiber

            si ok ...ma solo per questo target di "utenza"

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3393099&m=339

            se poi per voi questo è il 99% del target home
            consumer ..allora si salvi chi puo'tu parli sempre solo di fessbuk e lustrini da lucidare..secondo me la lista che ho fatto io è più realistica, te la riporto"www, mail, musica, foto, video, comunicazione, qualche giochino, organizzazione (calendari, todo, ecc.), gestione documenti"va bene, non si tratta di lavoro, e siamo tutti d'accordo..quello che non capisco è il tuo astio, tu non le fai queste cose? non ascolti musica? non guardi foto e video? non ti capita di usare skype, preparare un bigliettino o un volantino, cazzeggiare su internet la serase mi dici che ti bastano smartphone + PC per fare ste cose ti capisco benissimo perchè è la mia stessa condizione.. ma a noi piace avere un PC, perchè lo sappiamo gestire bene e sappiamo essere produttivi..solo che noi siamo l'1%, una volta che hai capito quello forse riusciamo a fare un ragionamento
          • Fiber scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: bertuccia
            tu parli sempre solo di fessbuk e lustrini da
            lucidare..
            secondo me la lista che ho fatto io è più
            realistica, te la
            riporto

            "www, mail, musica, foto, video, comunicazione,
            qualche giochino, organizzazione (calendari,
            todo, ecc.), gestione
            documenti"Se fosse come dici sarebbe gia' molto buono.Il fatto invece e' che io e molti miei amici che fanno assistenza anche a domicilio vediamo ben altro in giro, ovvero vediamo quello che ho scritto prima.Speriamo sia come dici tu. (rotfl) La speranza è sempre l'ultima a morire (rotfl)
          • bertuccia scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Fiber

            Se fosse come dici sarebbe gia' molto buono.
            Il fatto invece e' che io e molti miei amici
            che fanno assistenza anche a domicilio vediamo
            ben altro in giro, ovvero vediamo quello che ho
            scritto prima.
            Speriamo sia come dici tu. (rotfl) La speranza è
            sempre l'ultima a morire (rotfl)sarà, però almeno ho capito perchè rosiki tanto :)no cacciavite, no party! :D
          • Fiber scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: bertuccia

            sempre l'ultima a morire (rotfl)

            sarà, però almeno ho capito perchè rosiki tanto
            :)

            no cacciavite, no party! :DVeramente ad evidenziarti quelle cose rido a crepapelle come sempre..ma è probabile che tu avendo già tuoi problemi personali (che cmqe non mi interessano) oramai non sai nemmeno piu' discernere gli stati d'umore della gente :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2012 12.25-----------------------------------------------------------
          • bertuccia scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Fiber

            Veramente ad evidenziarti quelle cose rido a
            crepapelle come sempre..ma è probabile che tu
            avendo già tuoi problemi personali (che cmqe non
            mi interessano) oramai non sai nemmeno piu'
            discernere gli stati d'umore della gente :Dallora se la maggior parte non fa le cose che ho scritto, ma si limita a fessbuk come dici tu, significa che già un iPad è fin troppo!e tu gli vuoi rifilare PC+win7 / tablet+win8 ?l'unico motivo che ci vedo è che in quel modo potrai continuare a spremerli con le tue ""consulenze""auguri per il futuro! :D
          • Fiber scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: bertuccia
            allora se la maggior parte non fa le cose che ho
            scritto, ma si limita a fessbuk come dici tu,
            significa che già un iPad è fin
            troppo!

            e tu gli vuoi rifilare PC+win7 / tablet+win8 ?

            l'unico motivo che ci vedo è che in quel modo
            potrai continuare a spremerli con le tue
            ""consulenze""

            auguri per il futuro! :DVeramente io non voglio rifilar niente a nessuno..non faccio il venditore ne' l'imbonitore Apple Ho solo detto per quale target di utilizzo di massa un Pc potrebbe essere "pensionato" e sostituito da uno stupido tablet Il fatto è che se io parlo Italiano ma tu oltrechè non saper piu' discernere l'umore della gente non sai nemmeno piu' stare al filo del discorso allora mi risulta anche inutile proseguire e darti ancora retta :D :D :D
          • bertuccia scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Fiber

            allora mi risulta anche inutile
            proseguire e darti ancora retta :D :Dcurioso, stavo pensando la stessa cosa :)bye bye!
          • Fiber scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: bertuccia
            curioso, <s
            stavo pensando la stessa cosa </s
            :)

            bye bye!Stavi solo arrampicandoti sui vetri come sempre :)bye-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2012 13.02-----------------------------------------------------------
          • mura scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: bertuccia

            allora se la maggior parte non fa le cose
            che
            ho

            scritto, ma si limita a fessbuk come dici tu,

            significa che già un iPad è fin

            troppo!



            e tu gli vuoi rifilare PC+win7 / tablet+win8
            ?



            l'unico motivo che ci vedo è che in quel modo

            potrai continuare a spremerli con le tue

            ""consulenze""



            auguri per il futuro! :D


            Veramente io non voglio rifilar niente a
            nessuno..non faccio il venditore ne' l'imbonitore
            AppleVeramente qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3207074&m=3207573#p3207573affermavi: <i
            anch'io RIESCO sempre a vendere Notebook Pc usati a 200 in meno di quello che li ho pagati perche' trovo il tonto di turno che mi fa comodo </i
            Atteggiamento strano per uno che non vuole fare <b
            l'imbonitore </b
            .
          • Fiber scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: mura
            Veramente qui:

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3207074&m=320

            affermavi:

            <i

            anch'io RIESCO sempre a vendere Notebook Pc usati
            a 200 in meno di quello che li ho pagati perche'
            trovo il tonto di turno che mi fa comodo

            </i


            Atteggiamento strano per uno che non vuole fare
            <b
            l'imbonitore </b

            .perchè ogni tanto cambio il computer con uno nuovo vendendo ovviamente quello vecchio a chi me lo paga meglio ( visto anche che io tengo le macchine sempre in perfetto stato) sarei un rivenditore con tanto di negozio etc ?Anche tu non sai proprio piu' con quali nuove ventose aggrapparti sugli specchi. :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 gennaio 2012 11.15-----------------------------------------------------------
          • FinalCut scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Fiber
            Il fatto invece e' che io e molti miei amici
            che fanno assistenza anche a domicilio vediamo
            ben altro in giroAHAHAHAHAHAA!!!!!! Eccola la verità!!! Ma come?!?! dicevi di essere un genio dell'informatica che sapeva tutto su come avevano prodotto AVATAR che Cameron doveva venire da te a chiedere consiglio, che avevi FATTO I SOLDI e a palate con il trading e la speculazione online... e adesso si scopre che sei un insulso tecnico da 4 soldi costretto a fare assistenza a domicilio!!!!!! AHAHAHAH AHAHA AHAHAHAH AHAHAHAHA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! (rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Oddio.... se rido ancora ci tiro le cuoia... AHAHAHAHAH!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Probabilmente guadagna più un idraulico che te.... AHAHAHAH!!!!!Ecco perché ce l'hai tanto con Apple e Linux, perché se prendessero piede tu saresti un morto di fame disoccupato!!!! AHAHAHAHAHAH....!!!!!!!(apple)(linux)PS: come vanno le azioni AAPL? 8)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 gennaio 2012 00.17-----------------------------------------------------------
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: la questione è semplice

            Oddio.... se rido ancora ci tiro le cuoia...
            AHAHAHAHAH!!!!!!!!!!!!!!!!!!!DAVVERO?!? Perchè non l'hai detto prima, ti avremmo raccontato subito un po' di barzellette.
          • Fiber scrive:
            Re: la questione è semplice
            .nella vita ho fatto anche assistanze per aziende leader gestionali aziendali ...ed ho amici che continuano a farlo per privati spero tu capisca che nella vita uno cambia anche lavoro e non fa come fai te che passi e le notti su PI per scrivere queste tue perle di rodimento anche dopo la mezzanotte invece di uscire e/o fare altro in certi orari ci vuole poco per farti ridere ..ovvero ti basta un computer in mano vista la piccolezza che ti attanaglia :D :D :D
          • panda rossa scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Fiber
            .
            nella vita ho fatto anche assistanze per aziende
            leader gestionali aziendali E adesso fai assistenze a domicilio.Ci sara' un perche'...
            ...ed ho amici che
            continuano a farlo per privatisvermina, formatta, reinstalla... un film gia' visto.
            spero tu capisca che nella vita uno cambia anche
            lavoroCambiare lavoro != essere sbattuto fuori a calci
            e non fa come fai te che passi e le
            notti su PI per scrivere queste tue perle di
            rodimento anche dopo la mezzanotte invece di
            uscire e/o fare altro in certi orariTu, dopo aver ammesso di essere un fallito, ti permetti di giudicare la vita degli altri?
            ci vuole poco per farti ridere ..ovvero ti basta
            un computer in mano vista la piccolezza che ti
            attanaglia :D :D
            :DA me basta ancora meno, per farmi ridere: basta leggere quello che scrivi.
          • Fiber scrive:
            Re: la questione è semplice
            .veramente ho cambiato perche' avevo a diposizione professioni molto piu' renumerative su base annua a differenza tua che vivi barricato senza far niente e senza nemmeno sapere cosa c'e' nel mondo che ti circonda ...adesso vivo quasi di rendita ..non roderti dai.. nel qual caso non ce la facessi come ti dico sempre usa corticosteroidi assieme all'altro piccolo fan sopra di Final Cut che passa le notti a postare su PI oramai tra piccoli fan LinuS ed Eppol vi date la mano..ve le cantate e ve le suonate da soli ..siete meglio che alle comiche di Benny Hill del vecchio Drive-In (rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Fiber
            .
            veramente ho cambiato perche' avevo a diposizione
            professioni molto piu' renumerative su base annuaTipo aprire una videoteca?
            a differenza tua che vivi barricato senza far
            niente Non e' colpa mia se da inizio anno abbiamo avuto zero downtime sui server che gestisco.Anche a me piacerebbe riavviare ogni tanto, quando si pianta tutto, come fanno i miei colleghi che si occupano di winsozz.
            e senza nemmeno sapere cosa c'e' nel mondo
            che ti circondaTanto ci sei tu che me lo racconti: UAC, CAZ e MAZ.Che altro devo sapere?
            ...adesso vivo quasi di rendita Proprio come un videotecaro.Solo che la rendita e' zero.
            non roderti dai.. nel qual caso non ce la facessi
            come ti dico sempre usa corticosteroidi Vedo che te ne intendi...
            assieme
            all'altro piccolo fan sopra di Final Cut che
            passa le notti a postare su PI Io con lui non ho nulla a che spartire.
            oramai tra piccoli fan LinuS ed Eppol vi date la
            mano..ve le cantate e ve le suonate da soli
            ..siete meglio che alle comiche di Benny Hill del
            vecchio Drive-In
            (rotfl)(rotfl)Certo, e tu sei il vecchietto a cui facciamo tap tap sulla testa.
          • Fiber scrive:
            Re: la questione è semplice
            . :D :D :D :D :p(rotfl)[img]http://img528.imageshack.us/img528/2698/ciuccio.png[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 gennaio 2012 13.55-----------------------------------------------------------
          • FinalCut scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Fiber
            .
            nella vita ho fatto anche assistanze per aziende
            leader gestionali aziendali ...ed ho amici che
            continuano a farlo per privati


            spero tu capisca che nella vita uno cambia anche
            lavoro e non fa come fai te che passi e le
            notti su PI per scrivere queste tue perle di
            rodimento anche dopo la mezzanotte invece di
            uscire e/o fare altro in certi orarie se mi collego fino ad una certa ora hai da ridire perché mi collego poco e se mi collego oltre hai da ridire lo stesso ma sei incontentabile... (rotfl)http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3403854&m=3404201#p3404201Ma senti i tuoi investimenti speculativi in borsa li fai prima o dopo andare a sverminare i PC a domicilio? (rotfl)(rotfl)(apple)(linux)
          • Fiber scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: FinalCut
            e se mi collego fino ad una certa ora hai da
            ridire perché mi collego poco e se mi collego
            oltre hai da ridire lo stesso ma sei
            incontentabile...
            (rotfl)il fatto e' che o ti colleghi la SOLA sera dopo un certo orario preciso perche' di giorno sei sotto schiavitu' lavorativa e non puoi..= hai il timer (rotfl)oppure ti colleghi dopo mezzanotte invece di fare altro di ben piu' importante con una gringhellainsomma una vita molto pesante e dura la tua..(rotfl)(rotfl) ti capisco ..ti capisco
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3403854&m=340

            Ma senti i tuoi investimenti speculativi in borsa
            li fai prima o dopo andare a sverminare i PC a
            domicilio?
            (rotfl)(rotfl)

            (apple)(linux)vieni "da papà" che tra poco vediamo quanto ti roderai fino a spellarti (rotfl)(rotfl)(rotfl)(troll4)(troll4) http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3406112&m=3410289#p3410289
          • FinalCut scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Fiber
            il fatto e' che o ti colleghi la SOLA sera dopo
            un certo orario preciso perche' di giorno sei
            sotto schiavitu' lavorativa e non puoi..= hai il
            timerHo delle responsabilità seguire e dirigere una troupe non è semplice inoltre sono sempre più fuori Roma per girare in location estere...Ma in fin dei conti dovresti capirle queste cose pizzaboy...
            oppure ti colleghi dopo mezzanotte invece di
            fare altro di ben piu' importante con una
            gringhellaPerché tu trombi tutte le sere con regolarità? Visto le s####te che sei solito sparare risponderai senz'altro di si...
            insomma una vita molto pesante e dura la
            tua..(rotfl)(rotfl)Si, ultimamente si, ma piena di soddisfazioni, morali ed economiche, specie in un momento come questo che piangono tutti crisi e io non so a chi dare i resti per il troppo lavoro...
            ti capisco ..ti capiscoCi credo, dev'essere dura essere un pizzaboy dellinformatica...



            vieni "da papà" che tra poco vediamo quanto ti
            roderai fino a spellarti
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(troll4)(troll4)

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3406112&m=341Ti ho già risposto.... sei sveglio di natura o aspetti che qualcuno te la legga?(apple)(linux)
          • Fiber scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: FinalCut
            Ho delle responsabilità seguire e dirigere una
            troupe non è semplice inoltre sono sempre più
            fuori Roma per girare in location
            estere...l'unica cosa che si puo' girar con te sono le comiche quando uno con la videocamea viene a trovarti ..
            Ma in fin dei conti dovresti capirle queste cose
            pizzaboy...che fai ridere lo capisco gia' da molti mesi ;) :D
            Perché tu trombi tutte le sere con regolarità?
            Visto le s####te che sei solito sparare
            risponderai senz'altro di
            si...dai non trovar giustificazionisei solo , ammettilo .. tanto lo hanno capito tutti ;)
            Si, ultimamente si, ma piena di soddisfazioni,
            morali ed economiche, specie in un momento come
            questo che piangono tutti crisi e io non so a chi
            dare i resti per il troppo
            lavoro...si ma non raccontarmi quello che sogni la notte e che vorresti...UTOPIA apri gli occhi .. sei già sveglio da stamattina alle 6.30 per timbrare il cartellino
            Ti ho già risposto.... sei sveglio di natura o
            aspetti che qualcuno te la
            legga?

            (apple)(linux)gia' fatto tutto da un pezzo aggiorna quel solito computer Apple lento come una lumaca http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3406112&m=3411122#p3411122http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3403854&m=3411131#p3411131(rotfl)(rotfl)(troll4)
        • benkj scrive:
          Re: la questione è semplice
          Ho capito e sono completamente d'accordo. Ma i piu' non usano lo logica come te. Conosco gente che, quando ancora gli smartphone attuali non esistevano, si e' comprata windows mobile per poter leggere i documenti office sul telefono. Risultato? Funzione mai usata: lo usavano come un nokia da 30 euro, ovviamente.
        • Talking Head scrive:
          Re: la questione è semplice
          - Scritto da: xav
          Quello che gli utenti hanno capito (e forse dell
          e lenovo non ancora) è che la user experience dei
          dispositivi touch ha vinto... ha già
          vinto!Eh, ma il discorso è lo stesso. Non ha vinto: ha vinto per le persone che usano il comp per girare su facebook. Non si tratta solo di tastiera e mouse, è proprio una questione di OS.Non è un caso che, in seguito all'introduzione di Unity, Ubuntu ha perso il 30% del market share rispetto a Mint che è rimasto a Gnome (ed è ora la prima distribuzione Linux). Per me l'interfaccia è il 90% del tempo il terminale. Sono una minoranza della popolazione? Indubbiamente. Ma con un tablet in mano non so cosa farci dopo che ho finito di leggere Gazzetta e Corriere.Il ragionamento alla fine è sempre lo stesso. I tablet, o ultraPC, o qualsiasi cosa con OS semplificato e chiuso, verranno utilizzati dal 90% della popolazione? Realisticamente sì. I tablet sostituiranno i PC? No. I PC torneranno a essere usati dal 10% della popolazione che li usava ragionevolmente nei primi anni '90, e non dal restante 90% che si è aggiunta dopo e comprava il PC perché voleva andare su internet o giocare e l'unico modo era avere un PC. Una bolla di persone che ha preso un computer ma non gli serviva un computer, gli bastava molto meno.Ora c'è un sistema più ragionevole per andare solo su internet, senza dover imparare a usare un PC e con meno distrazioni di impostazioni e installazioni. Giusto che la popolazione passi a quello senza imparare ad installarsi il kernel.Da qui a dire che i PC verranno cancellati, sarebbe buffo. Le persone che usano un PC, e non potrebbero usare un Tablet (parlo sempre di OS, non di tastiera e mouse), rimangono le stesse che usavano un PC nei primi anni '90, se non di più. E il mercato non era destinato al fallimento.
          • FDG scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Talking Head
            E il mercato non era destinato al fallimento.Beh, una contrazione del mercato di questo tipo porterebbe al fallimento di molte aziende, non ti pare?Però io non penso che capiterà in questa misura.
          • Talking Head scrive:
            Re: la questione è semplice

            Beh, una contrazione del mercato di questo tipo
            porterebbe al fallimento di molte aziende, non ti
            pare?Sì, certo. Come con ogni cambiamento tecnologico le aziende meno propense all'adattamento scompariranno. Quello che temo, dal mio punto di vista di utente che non necessita di un tablet, è che la ricerca sui proXXXXXri crollerà. Ma non posso non ammettere che sino ad ora è stata spinta da una bolla di mercato immotivata, una necessità di produrre proXXXXXri sempre più potenti da fornire (per la maggior parte) ad utenti che non li necessitavano.Finita la cuccagna spero che la ricerca per proXXXXXri seri, per il lavoro scientifico possibilmente parallelizzato, non cada troppo. Così come la RAM e la conservazione delle informazioni, il cui prezzo crollato nel tempo e la completa inutilità per la maggior parte degli utenti è stata una mano santa per la ricerca.Di contro spero però che i produttori di OS "veri" (e applicativi per gli stessi) si sentano meno in dovere di fare compromessi e si specializzino seriamente su un mercato "pro".
            Però io non penso che capiterà in questa misura.Già mi sento in difficoltà a fare previsioni tipo "aumenta" o "diminuisce", i numeri usati sono da intendere esclusivamente per scopo descrittivo e ogni riferimento a valori reali è puramente casuale. Concordo che 90% sia una stima drammatica e immotivata e un po' iperbolica, ma non era appunto il succo del discorso :)Diciamo che mi sento abbastanza tranquillo nel dire che la domanda di PC è destinata a calare significativamente in favore di elettrodomestici che PC non sono.
          • ruppolo scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Talking Head
            Quello che temo, dal mio punto di
            vista di utente che non necessita di un tablet, è
            che la ricerca sui proXXXXXri crollerà.Non crollerà, come non è crollata quando solo il 10% della popolazione usava il computer.Solo il prezzo, quello tornerà ai valori precedenti, ovvero 10 volte tanto il prezzo attuale.
          • panda rossa scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Talking Head

            Quello che temo, dal mio punto di

            vista di utente che non necessita di un
            tablet,
            è

            che la ricerca sui proXXXXXri crollerà.

            Non crollerà, come non è crollata quando solo il
            10% della popolazione usava il
            computer.

            Solo il prezzo, quello tornerà ai valori
            precedenti, ovvero 10 volte tanto il prezzo
            attuale.ruppolo!Ma te li ho fatti gli auguri di buon anno?Eri sparito! Fa piacere vederti...Senza di te questo posto e' piu' noioso.
          • Fiber scrive:
            Re: la questione è semplice
            ..[img]http://img528.imageshack.us/img528/2698/ciuccio.png[/img]
          • ruppolo scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Talking Head


            Quello che temo, dal mio punto di


            vista di utente che non necessita di un

            tablet,

            è


            che la ricerca sui proXXXXXri crollerà.



            Non crollerà, come non è crollata quando
            solo
            il

            10% della popolazione usava il

            computer.



            Solo il prezzo, quello tornerà ai valori

            precedenti, ovvero 10 volte tanto il prezzo

            attuale.

            ruppolo!
            Ma te li ho fatti gli auguri di buon anno?
            Eri sparito! Fa piacere vederti...

            Senza di te questo posto e' piu' noioso.Ho visto solo ora questo post: auguri, piratone!
          • panda rossa scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Talking Head



            Quello che temo, dal mio punto di



            vista di utente che non necessita
            di
            un


            tablet,


            è



            che la ricerca sui proXXXXXri
            crollerà.





            Non crollerà, come non è crollata quando

            solo

            il


            10% della popolazione usava il


            computer.





            Solo il prezzo, quello tornerà ai valori


            precedenti, ovvero 10 volte tanto il
            prezzo


            attuale.



            ruppolo!

            Ma te li ho fatti gli auguri di buon anno?

            Eri sparito! Fa piacere vederti...



            Senza di te questo posto e' piu' noioso.

            Ho visto solo ora questo post: auguri, piratone!Siamo quasi a pasqua, ruppolo!
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: la questione è semplice

            Solo il prezzo, quello tornerà ai valori
            precedenti, ovvero 10 volte tanto il prezzo
            attuale.No, perchè i componenti sono standard.Un hard disk, ad esempio, viene usato anche su apparecchi diversi dal computer (ad esempio, sui videoregistratori digitali). Un monitor o un televisore hanno lo stesso hardware. E lo stesso vale praticamente per tutte le parti del computer.
        • FDG scrive:
          Re: la questione è semplice
          - Scritto da: xav
          pensi non prevederanno di uscire su uno schermo?Wireless!
        • ego scrive:
          Re: la questione è semplice
          il problema dei tablet è che ad oggi non garantiscono l'utilizzo di tecnologie a cui il computer ci ha abituati, se non hanno una usb3, se non hanno hd, se non gli puoi collegare una stampante, se non gli puoi collegare un mouse, se non puoi lavorarci come su un pc, se ricerchi potenza e precisione nei lavori, se devi giocare a giochi seri, questo è un pensiero che si fa la gente normale quando deve spendere dei soldi, a meno che non si lasci incantare dal marketing e compra una cosa che non gli è utile e con delle limitazioni enormi rispetto ad un computer, non credo siano molti che comprano un tablet se prima non possiedono già un computer- Scritto da: xav
          Se mi permetti, sottovaluti un punto... Qui
          stiamo parlando di produttori che dichiarano che
          i loro ultrabook di prossima uscita saranno
          preferibili ai tablet. Ma a quali tablet? Quelli
          che sono usciti un anno fa o quelli che usciranno
          insieme al loro ultrabook? (di cui non sanno
          nulla).
          Quello che gli utenti hanno capito (e forse dell
          e lenovo non ancora) è che la user experience dei
          dispositivi touch ha vinto... ha già
          vinto!
          Vuoi una tastiera per scrivere la tua tesi? costa
          30 euro la accendi e scrivi la tua tesi su ipad
          (o galaxy se
          preferisci).
          Vuoi uno schermo + grande? I prossimi tablet
          saranno fullhd, pensi non prevederanno di uscire
          su uno
          schermo?
          • FDG scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: ego
            il problema dei tablet è che ad oggi non
            garantiscono l'utilizzo di tecnologie a cui il
            computer ci ha abituatiFaccio qualche proposta per il futuro e vediamo se ti sembrano ragionevoli.
            se non hanno una usb3,wifi
            se non hanno hdHD collegabile in wifi, una specie di storage box intelligente. Oppure servizi di storage remoti, se ti fidi.
            se non gli puoi collegare una
            stampante???La mia stampante è già wifi :)
            se non gli puoi collegare un mouseQuesto è possibile
            se non puoi lavorarci come su un pc, se ricerchi
            potenza e precisione nei lavori...E' una parte degli utilizzi possibili. Se pensi bene alle modalità d'uso del dispositivo informatico capisci che ci sono modalità "pc" e modalità "tablet". E non è detto che tutte le modalità lavorative siano "pc". Dipende da cosa fai.
            se devi giocare a giochi seriMmmmm, non credo. Il problema sono i dispositivi di input, non se hai a che fare con un tablet o un PC.
            questo è un pensiero che si fa la
            gente normale quando deve spendere dei soldi, a
            meno che non si lasci incantare dal marketing...Lascia perdere il marketing, non c'entra nulla.
          • ego scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: ego


            il problema dei tablet è che ad oggi non

            garantiscono l'utilizzo di tecnologie a cui
            il

            computer ci ha abituati

            Faccio qualche proposta per il futuro e vediamo
            se ti sembrano
            ragionevoli.


            se non hanno una usb3,

            wificome faccio io venditore ad un cliente che sta comprando il suo primo dispositivo per connettersi ad internet ad usare il wifi, manco saprà cosa è e se lo sa raramente sa configurarlo


            se non hanno hd

            HD collegabile in wifi, una specie di storage box
            intelligente. Oppure servizi di storage remoti,
            se ti
            fidi.fiducia o meno uno che è indeciso se comprare un tablet o un pc non ha abbastanza skill per capire come si potrebbe fare


            se non gli puoi collegare una

            stampante

            ???

            La mia stampante è già wifi :)la mia è collegata al router via ethernet, solitamente comprano le inkjet e collegano via usb al pc, al 95% sono le stampanti più vendute


            se non gli puoi collegare un mouse

            Questo è possibiledovrei far vedere al cliente come prendere un galaxy tab e collegargli un mouse BT? o un ipad? e magari comincio a spiegargli le differenze che esistono tra il tablet e il pc? almeno quello che sa lui sul pc.. il che è tutto dire


            se non puoi lavorarci come su un pc, se
            ricerchi

            potenza e precisione nei lavori...

            E' una parte degli utilizzi possibili. Se pensi
            bene alle modalità d'uso del dispositivo
            informatico capisci che ci sono modalità "pc" e
            modalità "tablet". E non è detto che tutte le
            modalità lavorative siano "pc". Dipende da cosa
            fai.guarda, fosse per me sarebbe da spingere un sistema con dispositivo a bracciale e occhiali di simulazione 3d trasparenti, l'importante che siano su un sistema open source. ma un cliente che vuole comprare un tablet e di internet conosce facebook e i suoi giochini, come faccio a spiegargli che deve prendere un tablet con android invece dell'ipad perchè altrimenti non può giocare?


            se devi giocare a giochi seri

            Mmmmm, non credo. Il problema sono i dispositivi
            di input, non se hai a che fare con un tablet o
            un
            PC.no il problema è che al momento non ci stanno giochi seri che girano su tablet, sono sempre giochi molto casual, sia su android che su ios i giochi sono molto scarni di storia grafica giocabilità, non allettano il mondo dei gamers che ti assicuro non è piccolo


            questo è un pensiero che si fa la

            gente normale quando deve spendere dei
            soldi,
            a

            meno che non si lasci incantare dal
            marketing...

            Lascia perdere il marketing, non c'entra nulla.ti faccio un esempio, i netbook, in pochi anni hanno fatto segnare cifre record di vendite, i tablet non si sono ancora avvicinati ad un decimo di quelle cifre, il marketing sta spingendo in ogni maniera l'imposizione sul mercato dei tablet, la gente non è ancora convinta di comprarlo perchè si rende conto che se ha già un computer allora un tablet è inutile o sarebbe un "in più" e se vuole qualcosa per navigare un tablet risulta caro e limitato rispetto ad un computer, significa che alla fine lo comprano quelli abbagliati dal marketing o chi vuole un bel giocattolo o rari quelli a cui serve un simile dispositivo
          • xav scrive:
            Re: la questione è semplice
            quando tu parli di "skill per configurare un wifi un disco o una stampante su un tablet" mi viene da sorridere...Non pensare che configurare un wifi, una stampante o qualsiasi altra cosa su un pc sia "facile" solo perchè tu lo fai da 10 anni e ti viene automatico.Fare tutte queste operazioni su un tablet è cento volte + semplice che su un pc, ma per te come per molti altri informatici è semplice quello che si sa già mentre è complicato ciò che è diverso.Pigrizia?
          • ego scrive:
            Re: la questione è semplice
            forse non hai capito assolutamente niente e non è difficile immaginare il motivo, io vento questi dispositivi, il mio lavoro è venderli, significa che non sto tirando frasi a caso ma ti sto riportando le domande che mi fanno i clienti, riesci ad arrivarci o anche tu hai ipotecato il cervello per una prepagata itunes?- Scritto da: xav
            quando tu parli di "skill per configurare un wifi
            un disco o una stampante su un tablet" mi viene
            da
            sorridere...
            Non pensare che configurare un wifi, una
            stampante o qualsiasi altra cosa su un pc sia
            "facile" solo perchè tu lo fai da 10 anni e ti
            viene
            automatico.
            Fare tutte queste operazioni su un tablet è cento
            volte + semplice che su un pc, ma per te come per
            molti altri informatici è semplice quello che si
            sa già mentre è complicato ciò che è
            diverso.
            Pigrizia?
          • FDG scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: ego
            forse non hai capito assolutamente niente e non è
            difficile immaginare il motivo, io vento questi
            dispositivi, il mio lavoro è venderli, significa
            che non sto tirando frasi a caso ma ti sto
            riportando le domande che mi fanno i clienti,
            riesci ad arrivarci o anche tu hai ipotecato il
            cervello per una prepagata itunes?Ego calma.Io capisco che tu sia abituato ad una certa realtà. E ti do ragione, nel senso che so bene che i computer funzionano male e sono troppo complicati da usare. E ho chiaro quale sia la realtà del mercato. Però si sta ragionando su quello che si potrebbe sviluppare attorno al concetto di tablet. Se il software e l'hardware vengono disegnati come si deve, se si eliminano retaggi del passato e non si complicano inutilmente le cose, se si usano le corrette metafore, se si danno i necessari strumenti, la complessità può essere contenuta e le soluzioni possono essere trovate. Anzi, aggiungo pure che da tutto questo ne potrebbe aver beneficio tutto quello che riguarda i PC come li intendiamo ora. Insomma, un po' di "refactoring" dell'informatica non farebbe male.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 gennaio 2012 15.47-----------------------------------------------------------
          • Niet scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: ego
            se non puoi lavorarci come su un pc, se ricerchi
            potenza e precisione nei lavori, se devi giocare
            a giochi seri, <s
            questo è un pensiero che si fa la
            gente normale quando deve spendere dei soldi </s
            Questo è il campo d'utilizzo di pochi, la stragrande maggioranza della gente non ha quelle esigenze. Anche io sono un "poweruser", ma vedo più in là del mio naso. Finché fai del tuo ego il paradigma dell'umanità, continuerai ad avere una visione miope. Basta aprire gli occhi e guardarsi intorno per capire com'è la realtà.
          • ego scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: Niet
            - Scritto da: ego

            se non puoi lavorarci come su un pc, se
            ricerchi

            potenza e precisione nei lavori, se devi
            giocare

            a giochi seri, <s
            questo è un
            pensiero che si fa
            la

            gente normale quando deve spendere dei soldi
            </s



            Questo è il campo d'utilizzo di pochi, la
            stragrande maggioranza della gente non ha quelle
            esigenze. Anche io sono un "poweruser", ma vedo
            più in là del mio naso. Finché fai del tuo ego il
            paradigma dell'umanità, continuerai ad avere una
            visione miope. Basta aprire gli occhi e guardarsi
            intorno per capire com'è la
            realtà.no la realtà è che faccio vedere il tablet al cliente e mi dice "bella foto, come la stampo?" o torna e ti chiede perchè con ipad non può giocare su facebook ad hold em che ha comprato da poco anche 10 milioni di gettoni per 10 euroche piaccia o meno è la realtà, ad oggi è poco più di un giocattolo con caratteristiche molto limitate rispetto ad un pc
          • FDG scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: ego
            no la realtà è che faccio vedere il tablet al
            cliente e mi dice "bella foto, come la stampo?" o
            torna e ti chiede perchè con ipad non può giocare
            su facebook ad hold em che ha comprato da poco
            anche 10 milioni di gettoni per 10 euroSe ti limiti al solo ora, vedi solo una parte del problema. Ora, ad esempio, molte interfacce richiedono l'interazione mouse-over, interazione facilmente realizzabile su un'interfaccia touch... ah, no, mi sono sbagliato ;)Servono strumenti ad hoc, su questo non ci piove. Ma penso che qui si stia un po' parlando di quello che sarà il futuro, quando ci sarà l'equivalente di hold em che va anche sui tablet.p.s.: un assaggio del futuro ;)http://www.cuttherope.ie/-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 gennaio 2012 15.57-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: FDG

            p.s.: un assaggio del futuro ;)

            http://www.cuttherope.ie/Fico!Davvero il futuro e' una colossale XXXXXXXta?Un giochino idiota per minorati mentali.
          • FDG scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: panda rossa

            http://www.cuttherope.ie/

            Fico!
            Davvero il futuro e' una colossale XXXXXXXta?
            Un giochino idiota per minorati mentali.Vedi, se col mio account il tuo nome ha una linea sopra c'è una ragione. Solo un kretino con una mente ottusa poteva rispondere così.Devo imparare a rispettare il killfile!
          • panda rossa scrive:
            Re: la questione è semplice
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: panda rossa



            http://www.cuttherope.ie/



            Fico!

            Davvero il futuro e' una colossale XXXXXXXta?

            Un giochino idiota per minorati mentali.

            Vedi, se col mio account il tuo nome ha una linea
            sopra c'è una ragione. Solo un kretino con una
            mente ottusa poteva rispondere
            così.

            Devo imparare a rispettare il killfile!Puoi farlo fare direttamente al software del forum visto che sei registrato.Vai nel pannello di controllo dell'account e inserisci il mio nick nella black list.
    • gnammolo scrive:
      Re: la questione è semplice
      ma nessuno pensa che magari questi tablet semplicemente affiancheranno il pc di casa? Il prezzo dei dispositivi è destinato a calare sensibilmente e quindi una maggior fascia di utenti potrà permettersi sia uno che l'altro.Star ore davanti ad un tablet con schermo da 10" per alta che sia la sua risoluzione è affaticante e poco pratico anche se ci metti trespoli, dock e tastiere per trasformalo in un simil notebook
      • sbrotfl scrive:
        Re: la questione è semplice
        - Scritto da: gnammolo
        ma nessuno pensa Esatto!
      • FDG scrive:
        Re: la questione è semplice
        - Scritto da: gnammolo
        ma nessuno pensa che magari questi tablet
        semplicemente affiancheranno il pc di casa?Io penso di si. Però nel momento in cui qualcuno inizierà a vedere che il tablet lo usa spesso e il PC no, si farà i conti in tasca e taglierà sul PC. Bisognerà vedere quanti saranno a fare questo ragionamento.
    • Deus Ex scrive:
      Re: la questione è semplice
      Io continuo a ripeterlo, per internet in mobilità ho lo smartphone, per passare il tempo in treno ho l'ebook reader, a casa ho due pc, a lavoro altri due.Prenderò un tablet il giorno in cui:1) me li tireranno dietro2) ci potrà girare su Crysis.
      • FDG scrive:
        Re: la questione è semplice
        - Scritto da: Deus Ex
        2) ci potrà girare su Crysis.Per Crysis ti bastano dispositivo di controllo, impianto audio decente, connessione di rete e schermo. L'hardware necessario è funzionale a questo :)
      • Niet scrive:
        Re: la questione è semplice
        - Scritto da: Deus Ex
        Io continuo a ripeterlo, per internet in mobilità
        ho lo smartphone, per passare il tempo in treno
        ho l'ebook reader, a casa ho due pc, a lavoro
        altri
        due.
        Prenderò un tablet il giorno in cui:
        1) me li tireranno dietro
        2) ci potrà girare su Crysis.Continui a ripetere il tuo caso particolare, che non è per forza quello comune. I soldi non li fanno guardando te, ma la massa.
    • ruppolo scrive:
      Re: la questione è semplice
      - Scritto da: bertuccia
      basta non vederla in termini assoluti.

      <b
      quali </b
      PC verranno sostituiti?

      Semplice, quelli che attualmente vengono
      utilizzati per fare le stesse cose che fai con un
      tablet: www, mail, musica, foto, video,
      comunicazione, qualche giochino, organizzazione
      (calendari, todo, ecc.), gestione
      documenti

      direi che ad occhio stiamo parlando almeno del
      90% dei
      PC

      ovvio che si parla del mercato consumerOvvio?http://www.macitynet.it/macity/articolo/iPad-e-bussiness-lesperienza-di-Roche-e-il-Private-Enterprise-Application-Store/aA57082Come vedi non è poi così tanto ovvio che la questione "tablet mangia il PC" riguardi solo il mercato consumer. Riguarda anche il mercato business, perlomeno la parte "PC portatili" ;)
Chiudi i commenti