Hynix e Toshiba unite per le MRAM

I due colossi uniscono le forze per accelerare la commercializzazione delle ritardatarie memorie magnetiche non volatili

Roma – Celle di memoria più compatte e minore consumo energetico sono solo alcuni tra i pregi della nota Magnetic RAM (MRAM). La tecnologia non volatile che dovrebbe sostituire DRAM e Flash Memory in campo mobile resta ancora confinata in una nicchia perché non è semplice incrementarne capacità e frequenza senza far levitare i costi di produzione.

Hynix e Toshiba continuano a credere nel potenziale delle Magnetic Random Access Memory e hanno appena deciso di unire le forze per questo. Nel corso degli ultimi 10 anni diverse aziende si sono alleate proprio per dare una spinta alla ricerca e allo sviluppo della MRAM ma l’obiettivo di questa nuova joint-venture è anche quello di “minimizzare i rischi imprenditoriali ed accelerare il ritmo di commercializzazione”.

L’accordo ufficializzato prevede la produzione di memorie MRAM in un’impresa comune, inoltre Hynix e Toshiba hanno esteso la collaborazione ad uno scambio reciproco di tutte le licenze, i brevetti e gli accordi stipulati per la fornitura di prodotti.

Differentemente dalle comuni RAM, le memorie in questione non memorizzano le informazioni come una quantità di carica elettrica ma come un campo magnetico che riesce a mantenere le informazioni anche in assenza di corrente. La tecnologia non volatile combina quindi i vantaggi delle memorie flash e quelle dei dischi rigidi.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • sxx scrive:
    universale
    cioè quando troveranno il modo per bypassarlo,diventerà un fail universale!Bella mossa!Facevano meglio a farne sviluppare uno diverso ad ogni azienda.
  • 00101010 scrive:
    Defective By Design
    http://www.defectivebydesign.org/
  • pocomolto scrive:
    aridaje cor dierreemme
    ancora non hanno capito che la "pirateria" si combatte con una politica equa dei prezzi e un sistema di distribuzione che renda comodo per un utente pagare (poco) e scaricare (subito) ?se non ci fosse iTunes, forse (forse) io sarei uno dei 19289387489276394867234987236987236 "mariuoli" che scaricano.P.S. il numero forse è sbagliato per difetto.
    • say no scrive:
      Re: aridaje cor dierreemme
      - Scritto da: pocomolto
      ancora non hanno capito che la "pirateria" si
      combatte con una politica equa dei prezzi e un
      sistema di distribuzione che renda comodo per un
      utente pagare (poco) e scaricare (subito)?ancora non hai/avete capito che i pirati sono quelli che si appropriano di beni comuni immateriali indefinitamente riproducibili come originali sottraendoli al pubblico godimento per ricavarne ingiustificate e ributtanti RENDITE?
      • say no scrive:
        Re: aridaje cor dierreemme
        - Scritto da: ruppolo[...]
        Alcuni si, altri sono ladri dentro, non
        comprerebbero nemmeno a 1 centesimo.comprare cosa? arte cultura e conoscenza che in quanto eredità accumulata nei millenni è già patrimonio dell'intera umanità?ladro è chi cerca di sottrarre questo patrimonio comune al pubblico godimento, e chi difende questi ladri parassiti è loro complicee a me fanno schifo tutti: i veri ladri e i loro complici
        Infatti, ma questo MAL costume porterà, anzi, sta
        portando ad una repressione.bel ragionamento proprio: i sedicenti detentori di diritti inesistenti ti ti derubano e mi vieni a dire che è meglio non protestare perché sennò ti possono pure prendere a schiaffi?quaraquaqua
        Concordo, ma ora c'è da risolvere ANCHE il
        problema pirateria, ovvero smantellare il mal
        costume.i pirati sono colori i quali DERUBANO la collettività dei beni comuni immateriali

        ci sarà pure una

        ragione. Sono tutti fessi quelli (me
        compreso)

        che comprano la musica su iTunes?

        Non sono fessi, sono onesti.tanto onesti quanto fessi
        1 euro a brano è un prezzo che si può pagare.col cavolose qualcosa mi piace pago anche 10 o 100 euro, ma perché MI VA DI FARLO, perché il concerto mi è piaciuto e voglio che chi ha suonato lo faccia ancora... ma NON ESISTE alcun diritto "naturale" per cui una qualsiasi opera debba essere "tutelata" o "pagata" in sé, tantomeno se questo cosiddetto diritto pretende di arrogarselo chi NON ha né "creato" né "eseguito" l'opera e si vuole porre come "intermediario" depositario di rendite ingiustificabili
        Certo, ma le tasse sono effettivamente alte,
        parliamo di migliaia di euro e decine di migliaia
        di euro, non di 0,99 o 1,29 euro a brano.le tasse sono alte? il 50-60% bene...ma 0,99 o 1,29 per un brano per cui al MASSIMO ha giustificazione un costo di 0,01 per ciascuna copia (che non altera o distrugge o sottrae alcun "originale") fa quasi il 100%...a prendere per il c..o la gente vai pure da un'altra partegrazie
        • ruppolo scrive:
          Re: aridaje cor dierreemme
          - Scritto da: say no
          se qualcosa mi piace pago anche 10 o 100 euro, ma
          perché MI VA DI FARLO,Infatti nessuno ti costringe: non compri e non ascolti.
          perché il concerto mi è
          piaciuto e voglio che chi ha suonato lo faccia
          ancora... ma NON ESISTE alcun diritto "naturale"
          per cui una qualsiasi opera debba essere
          "tutelata" o "pagata" in sé, tantomeno se questo
          cosiddetto diritto pretende di arrogarselo chi
          NON ha né "creato" né "eseguito" l'opera e si
          vuole porre come "intermediario" depositario di
          rendite
          ingiustificabiliIl supermercato non è forse un intermediario?

          Certo, ma le tasse sono effettivamente alte,

          parliamo di migliaia di euro e decine di
          migliaia

          di euro, non di 0,99 o 1,29 euro a brano.

          le tasse sono alte? il 50-60% bene...

          ma 0,99 o 1,29 per un brano per cui al MASSIMO ha
          giustificazione un costo di 0,01 per ciascuna
          copia (che non altera o distrugge o sottrae alcun
          "originale") fa quasi il
          100%...Non sei tu a stabilirlo, come non stabilisci le tasse.
          a prendere per il c..o la gente vai pure da
          un'altra
          parte
          grazieIo invece ho il diritto a rimanere. TU vai da un'altra parte. TU non hai alcun diritto, lo hai perso dal momento in cui ti sei fatto la legge da solo.
      • Sgabbio scrive:
        Re: aridaje cor dierreemme
        Scaricare = Rubare ?FFFFPer il resto, la apple dovrebbe non rendere obbligatorio l'uso della carta di credito per registrarsi a quel servizio, visto che fa già le gift card, taglia fuori un bel pò di persone.
        • ruppolo scrive:
          Re: aridaje cor dierreemme
          - Scritto da: Sgabbio
          Scaricare = Rubare ?

          FFFF

          Per il resto, la apple dovrebbe non rendere
          obbligatorio l'uso della carta di credito per
          registrarsi a quel servizio, Non è obbligatorio, infatti.
          visto che fa già le
          gift card, taglia fuori un bel pò di
          persone.Non taglia fuori nessuno. Come Apple stessa suggerisce, inizi scaricando un'app gratuita e il sistema ti permette di registrarti senza carta di credito.
          • Sgabbio scrive:
            Re: aridaje cor dierreemme
            - Scritto da: ruppolo
            Non è obbligatorio, infatti.A no ? Allora come mai a me, rompeva sempre le palle nel mettere la carta di credito obbligatoriamente ?

            Non taglia fuori nessuno. Come Apple stessa
            suggerisce, inizi scaricando un'app gratuita e il
            sistema ti permette di registrarti senza carta di
            credito.No, perchè per farti un accunt DEVI PERFORZA dare quel dato.... Poi visti gli andazzi, un dato del genere non dovrebbe nemmeno essere contemplato per la registrazione.
          • lul scrive:
            Re: aridaje cor dierreemme
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Sgabbio

            Scaricare = Rubare ?



            FFFF



            Per il resto, la apple dovrebbe non rendere

            obbligatorio l'uso della carta di credito per

            registrarsi a quel servizio,

            Non è obbligatorio, infatti.


            visto che fa già le

            gift card, taglia fuori un bel pò di

            persone.

            Non taglia fuori nessuno. Come Apple stessa
            suggerisce, inizi scaricando un'app gratuita e il
            sistema ti permette di registrarti senza carta di
            credito.non puoi scaricare nulla se non sei registrato e la registrazione richiede la carta di credito, è vero non è obbligatoria ma semplicemente se non inserisci la carta non ti puoi registrare, manco la roba della apple conosci, pensa come stai messo male
      • ruppolo scrive:
        Re: aridaje cor dierreemme
        - Scritto da: uno qualsiasi

        Infatti, ma questo MAL costume porterà,
        anzi,
        sta

        portando ad una

        repressione.
        ....


        Concordo, ma ora c'è da risolvere ANCHE il

        problema pirateria, ovvero smantellare il mal

        costume.

        Troppo tardi, e lo sai anche tu. Un cucciolo si
        può addestrare (e se sbaglia, può essere
        schiaffeggiato). Ma prova a schiaffeggiare un
        pitbull adulto... e la tua mano diventa il suo
        pranzo.E allora si prende un pallottola in testa.A mali estremi, estremi rimedi. Ti ricordo che un paio di secoli fa scarsi c'erano le taglie "vivo o morto", in un certo paese.


        ci sarà pure una


        ragione. Sono tutti fessi quelli (me

        compreso)


        che comprano la musica su iTunes?



        Non sono fessi, sono onesti.

        Sono ingenui, diciamo.COL XXXXX! I pirati sono ingenui, non si rendono conto delle conseguenze che già ora sono CHIARE. E non c'è limite alla lunga mano della legge, come non c'è limite al prezzo della benzina.

        Se così fosse, ormai ti avrebbero depredato di
        tutto, lasciandoti in mezzo a una
        strada.Gioca pure con le parole, tanto di più non puoi fare.



        1 euro a brano è un prezzo che si può pagare.

        Balle. Anche perchè è più o meno il prezzo di un
        brano su cd (il cd costa caro, ma ha 18-20
        brani)E quindi? Il dottore ti ha prescritto 10 brani nuovi al giorno?
      • Sgabbio scrive:
        Re: aridaje cor dierreemme
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • lul scrive:
          Re: aridaje cor dierreemme
          - Scritto da: Sgabbio
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)sembra anche a te talmente stupido da non sapere come rispondergli? LUL
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: aridaje cor dierreemme


        il punto è che NON esiste alcuna valida
        ragione

        perché possa esistere il cosiddetto diritto
        di

        sfruttamento economico di un ingiusto e

        ingiustificabile "copyright" o

        "brevetto"...

        Esiste eccome, si chiama RISPETTO DEL PROSSIMO.Chi vuole continuare a spremere soldi non è il PROSSIMO, è un PARASSITA, e non merita RISPETTO, ma DISPREZZO.

        potere/dominio e di controllo sociale come il

        diritto d'autore e/o i brevetti... rivisto,
        nel

        senso di

        ELIMINATO

        Ma certo, in modo che i parassiti stiano comodi.I pasassiti sono quelli che vogliono essere pagati senza produrre nulla (anzi, vogliono rendere la vita più difficile creando sistemi come il DRM per rompere le scatole agli altri). Se tale gente fa la fame, sarà un bene per tutti.
      • bubba scrive:
        Re: aridaje cor dierreemme

        ancora non hai/avete capito che i pirati sono
        quelli che si appropriano di beni comuni
        immateriali indefinitamente riproducibili come
        originali sottraendoli al pubblico godimento per
        ricavarne ingiustificate e ributtanti
        RENDITE?Ah ma stai parlando degli EDITORI? no, perche calza a pennello...
  • Fetente scrive:
    cotto e mangiato...
    ... visto e copiato!
  • attonito scrive:
    ora vediamo quanto ci vorra'
    prima che il genio di turno si inculi pure questo blocco: 3 anni? 4 anni? vedremo. Intanto, per sicurezza, evitero' di acquistare materiale che integri tale tecnologia.
    • age scrive:
      Re: ora vediamo quanto ci vorra'
      - Scritto da: attonito
      prima che il genio di turno si inculi pure questo
      blocco: 3 anni? 4 anni? vedremo. Intanto, per
      sicurezza, evitero' di acquistare materiale che
      integri tale
      tecnologia.3/4 anni credo sia più plausibile 3/4 mesi
      • W.O.P.R. scrive:
        Re: ora vediamo quanto ci vorra'
        3/4 Settimane se si è pessimisti e 3/4 giorni se si è ottimisti.Eppoi c'è sempre il buco analogico, che nessuno ha avuto bisogno di sfruttare finora.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 luglio 2011 12.34-----------------------------------------------------------
        • Skywalker scrive:
          Re: ora vediamo quanto ci vorra'
          - Scritto da: W.O.P.R.
          3/4 Settimane se si è pessimisti e 3/4 giorni se
          si è
          ottimisti.
          Eppoi c'è sempre il buco analogico, che nessuno
          ha avuto bisogno di sfruttare
          finora.
          --------------------------------------------------
          Modificato dall' autore il 15 luglio 2011 12.34
          --------------------------------------------------Veramente da tempo ci sarebbe anche il "buco digitale"...http://www.tomshardware.com/news/hdcp-master-key-copy-protection,11311.html
    • collione scrive:
      Re: ora vediamo quanto ci vorra'
      perchè avercela con questa tecnologia?io piuttosto che pensare a quanto tempo ci vorrà per bucarlo, invierei il link a quest'articolo ai dirigenti di agcom, siae, fimi, ecc....voglio proprio vedere, a fronte di simili tecnologie, come giustificano il bavaglio ad internetben vengano queste tecnologie se è l'unico modo per toglierci dai maroni gli ammazza-internet
      • attonito scrive:
        Re: ora vediamo quanto ci vorra'
        - Scritto da: collione
        perchè avercela con questa tecnologia?

        io piuttosto che pensare a quanto tempo ci vorrà
        per bucarlo, invierei il link a quest'articolo ai
        dirigenti di agcom, siae, fimi,
        ecc....

        voglio proprio vedere, a fronte di simili
        tecnologie, come giustificano il bavaglio ad
        internetal solito modo: "per combattere la cyberpedoXXXXXgrafia"
        ben vengano queste tecnologie se è l'unico modo
        per toglierci dai maroni gli
        ammazza-internetingenuo: non sara' "al posto di" ma "oltre a".
        • TuttoaSaldo scrive:
          Re: ora vediamo quanto ci vorra'


          ingenuo: non sara' "al posto di" ma "oltre a".Si potrebbe usare per far accedere gli utenti ad internet solo presentando il codice fiscale.
          • shhhhhhhhh scrive:
            Re: ora vediamo quanto ci vorra'
            shhhhhhhhh
          • Ace Gentile scrive:
            Re: ora vediamo quanto ci vorra'
            Sssssht!http://www.linklavoro.it/generatore_codice_fiscale.asp:D
          • TuttoaSaldo scrive:
            Re: ora vediamo quanto ci vorra'
            - Scritto da: Ace Gentile
            Sssssht!

            http://www.linklavoro.it/generatore_codice_fiscale

            :DChe c'entra, tu sei un h4CK3Rz
    • Quaraquaqua scrive:
      Re: ora vediamo quanto ci vorra'
      - Scritto da: attonito
      prima che il genio di turno si inculi pure questo
      blocco: 3 anni? 4 anni? vedremo. Intanto, per
      sicurezza, evitero' di acquistare materiale che
      integri tale
      tecnologia.3 o 4 anni????Se ci mettono così tanto non sono proprio dei geni.
  • TuttoaSaldo scrive:
    Conflitto di interesse.
    Intendo dei conflitto di interesse dei lettori di PI.Come si fa a parlare male di Apple se è l'unico big che rifiuta la piattaforma unica per il DRM :(
    • ruppolo scrive:
      Re: Conflitto di interesse.
      - Scritto da: TuttoaSaldo
      Intendo dei conflitto di interesse dei lettori di
      PI.

      Come si fa a parlare male di Apple se è l'unico
      big che rifiuta la piattaforma unica per il DRM
      :(Una brutta notizia per gli Apple hater!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • lul scrive:
        Re: Conflitto di interesse.
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: TuttoaSaldo

        Intendo dei conflitto di interesse dei
        lettori
        di

        PI.



        Come si fa a parlare male di Apple se è
        l'unico

        big che rifiuta la piattaforma unica per il
        DRM


        :(

        Una brutta notizia per gli Apple hater!
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)perchè non dovrebbe rifiutarlo se apple stessa ha costruito un enorme drm attorno ai propri clienti? che convenienza potrebbe avere da questo nuovo se già adesso i cliento sono ben scodinzolanti e bene ammaestrati ad eseguire ogni ordine venga loro visualizzato sulla home di itunes?ruppolo stai ridendo perchè la trave ha smesso di graffiarti le natiche? o semplicemente perchè non senti più nulla?
    • collione scrive:
      Re: Conflitto di interesse.
      ma è stata anche la prima ad integrare il fritz chip nei suoi dispositiviergo apple rifiuta di seguire il branco e preferisce implementare in casa le proprie tecnologie drmquindi apple non è affatto pro-libertà
      • mura scrive:
        Re: Conflitto di interesse.
        - Scritto da: collione
        ma è stata anche la prima ad integrare il fritz
        chip nei suoi
        dispositiviSi ma è anche stata la prima a toglierli se non ricordo male
        ergo apple rifiuta di seguire il branco e
        preferisce implementare in casa le proprie
        tecnologie drm

        quindi apple non è affatto pro-libertàQuesto è vero ma, correggetemi se sbaglio, è anche quella che ha distribuito contenuti in versione anche drm free a fronte di un sovraprezzo.In ogni caso i DRM sono la morte, sarà banale quello che sto per dire ma tutti queste associazioni se invece che voler mantenere grasse le mucche da mungere si evolvessero verso quello che è il mercato oggi sarebbe meglio per tutti noi (consumatori in primis).
        • Sgabbio scrive:
          Re: Conflitto di interesse.
          la Apple non era mai stata entusiasta di usare sti sistemi, non ne ha mai fatto mistero, sin dai primi tempi in cui erano nato itunes store, lo stesso steve jobs ha dovuto fare i salti mortali per tener buone le major che volevano subito rincalare i prezzi dopo il sucXXXXX della piattaforma.La apple è stata forse l'unica ad usare volutamente un sistema di protezione blandissimo, bastava masterizzare i brani in audio cd per levare il DRM.Purtoppo per levare i drm nel comparto musicale ha dovuto lasciar libertà discutibili alle major...
    • panda rossa scrive:
      Re: Conflitto di interesse.
      - Scritto da: TuttoaSaldo
      Intendo dei conflitto di interesse dei lettori di
      PI.

      Come si fa a parlare male di Apple se è l'unico
      big che rifiuta la piattaforma unica per il DRM
      :(Non c'e' da meravigliarsi.Apple sta su un piano diverso.Apple ha il suo bel recinto dorato, dove la gente entra di propria volonta', o seguendo il pifferaio.Chi non vuole e chi non si lascia incantare non entra e viene lasciato stare.Viceversa, nell'altro gruppo e' presente la peggior marmaglia, capitanata da riaa, sony e m$.Gente che PRETENTE i tuoi soldi, che ti piaccia o no.Gente che impone legislazioni atte a poter mettere le mani in tasca alla gente, a minacciare vecchiette o bambini.Apple e' come la domina sadomaso, che la paghi per farti incatenare e frustare.Gli altri invece sono un'orda di barbari sanguinari che caricano a cavallo armati di asce e ammazzano chiunque si trovi sul loro passaggio e dove passano non cresce piu' l'erba.C'e' una bella differenza.
      • Uno a caso scrive:
        Re: Conflitto di interesse.
        descrizione direi eccellente, i paragoni sono da oscar
      • geppo12 scrive:
        Re: Conflitto di interesse.
        GRANDE OT (perdonatemi ma l' occasione e ghiotta)questa frase è mitica"Apple e' come la domina sadomaso, che la paghi per farti incatenare e frustare"Gia mi immagino un Ruppolo a carponi con sopra la sua dominatrice che lo frusta e lui urla "ancora, ancora"Prego tutti i frequentatori del forum di scusare questo grosso OT, ma una battuta simpatica ogni tanto ci sta :-)
      • Urukay scrive:
        Re: Conflitto di interesse.
        +1 +1 +1 +1 +1 +1 +1 +1 +1 +1 +1 ... un più uno ogni volta che ripenso alla tua interpretazione! ti darei il premio Pulitzer per i commenti se esistesse ed io potessi dartelo!
      • Franky scrive:
        Re: Conflitto di interesse.
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: TuttoaSaldo

        Intendo dei conflitto di interesse dei
        lettori
        di

        PI.



        Come si fa a parlare male di Apple se è
        l'unico

        big che rifiuta la piattaforma unica per il
        DRM


        :(

        Non c'e' da meravigliarsi.
        Apple sta su un piano diverso.

        Apple ha il suo bel recinto dorato, dove la gente
        entra di propria volonta', o seguendo il
        pifferaio.
        Chi non vuole e chi non si lascia incantare non
        entra e viene lasciato
        stare.

        Viceversa, nell'altro gruppo e' presente la
        peggior marmaglia, capitanata da riaa, sony e
        m$.
        Gente che PRETENTE i tuoi soldi, che ti piaccia o
        no.
        Gente che impone legislazioni atte a poter
        mettere le mani in tasca alla gente, a minacciare
        vecchiette o
        bambini.

        Apple e' come la domina sadomaso, che la paghi
        per farti incatenare e
        frustare.

        Gli altri invece sono un'orda di barbari
        sanguinari che caricano a cavallo armati di asce
        e ammazzano chiunque si trovi sul loro passaggio
        e dove passano non cresce piu'
        l'erba.

        C'e' una bella differenza.ottima descrizione..li potremmo ribattezzare "Attila il flagello degli internauti" dove passano loro non ci sono piu' siti...ne liberta'...
Chiudi i commenti