SSD a memristori, presto realtà

HP conferma la finestra di lancio dei prodotti basati sul nuovo componente elettronico scoperto pochi anni or sono. I memristori serviranno prima di tutto a sviluppare memorie a stato solido di nuova generazione

Roma – Il 2013 si avvicina, e con l’estate di quell’anno ci sarà il debutto sul mercato dei memristori o “ReRAM”, brand scelto da Hewlett-Packard per la commercializzazione di prodotti basati sul quarto componente fondamentale dell’elettronica “scoperto” nel 2008 dai laboratori del colosso statunitense. HP conferma la finestra di lancio già anticipata in passato e delinea la prima incarnazione dei memristori: unità di storage a stato solido più economiche, efficienti e veloci di quelle basate su chip di memoria NAND Flash.

HP pianifica di lanciare sul mercato i primi prodotti ReRAM entro 18 mesi, vale a dire per l’estate del 2013. “Abbiamo molti piani ambiziosi per i memristori e stiamo lavorando con Hynix Semiconductor per lanciare un sostituto delle memorie Flash nell’estate del 2013”, conferma HP, con lo sguardo della corporation fisso sul mercato dei drive a stato solido.

HP dice di essere attualmente occupata a macinare “migliaia di wafer in una fabbrica di Hynix” interamente dedicata alla produzione di chip ReRAM. Anche se una roadmap precisa per la commercializzazione di prodotti ReRAM ancora non esiste, dice HP, la fiducia nella capacità dei memristori di rivoluzionare la tecnologia informatica è molto alta.

I chip ReRAM hanno un setup tridimensionale multistrato, si comportano da resistori con effetto memoria, richiedono una quantità di energia inferiore delle memorie Flash e sono persino più veloci. I primi prodotti con memristori serviranno a immagazzinare dati in formato binario, ma la capacità di eseguire operazioni logiche sui bit lascia intravedere campi di applicazione futuri ancora più avanzati.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giuliano Guttadauri a scrive:
    Ho mangiato una i
    Ho mangiato una i nel primo rigo. Volevo scrivere "Deduco che non hai", non che non "ha". Lo specifico per una questione di chiarezza.
  • Giuliano Guttadauri a scrive:
    Consiglio e curiosità
    Le scie chimiche non esistono? Deduco che non ha mai visto quel documentario che parla di una città del Canada. C'è anche un dossier che ti consiglio: http://scienzamarcia.altervista.org/dossier.htmlComunque, per curiosità, anche per fare un buono scambio di opinioni che non fa mai male. Quali sono le ragioni per cui non credi al discorso delle scie?
  • ___________ __________ __________ _________ scrive:
    Re: Intanto il PRO-VIRUS Symantec...
    testato , allora con SRWARE Iron su W7 non batte ciglio , scarichi e visualizzi i file su Winrar (non li ho estratti), con W XP , IE8 esce il messaggino "questo download è stato segnalato come non sicuro"...dopo averlo scaricato il security essential lo rileva n.b.so ke è pasasto un mese da quando è uscita la news..probabilmente nel mentre ms ha messo la pezza!!
  • iupiter scrive:
    gia'
    il mondo e' pieno di grandi trojan
  • attonito scrive:
    Re: Intanto il PRO-VIRUS Symantec...
    - Scritto da: panda rossa
    A me persino FF si e' accorto che quel tgz
    contiene sterco.aprendolo con iceweasel, vedo un paginata di dati digitali, e tu?
  • ksprsky scrive:
    Re: Intanto il PRO-VIRUS Symantec...
    - Scritto da: panda rossa
    Intanto il PRO-VIRUS della Symantec, secondo
    Attivissimo, NON rileva questo trojan, kaspersky:detected: Trojan program Backdoor.Win32.R2D2.afile: ..7zED514.tmpmfc42ul.dllfoobarlocalhosttrololo
  • Sgabbio scrive:
    Re: Intanto il PRO-VIRUS Symantec...
    non hai capito bene il punto della situazione evidentemente.....
  • Requiem scrive:
    l'antivirus è morto
    Vedere l'articolo su hackin9 8/2010.C'è poco da fare. L'antivirus qualcosetta fa ma l'area che non copre è piuttosto vasta.
    • krane scrive:
      Re: l'antivirus è morto
      - Scritto da: Requiem
      Vedere l'articolo su hackin9 8/2010.
      C'è poco da fare. L'antivirus qualcosetta fa ma
      l'area che non copre è piuttosto vasta.Non dirlo a Fiber che senno' tocca sedarlo di nuovo ! Un po' di rispetto per il personale medico...
      • Requiem scrive:
        Re: l'antivirus è morto
        Sarò più silente di un malware ben fatto, del resto the quieter you are the more you are able to hear (BT).
      • Fiber scrive:
        Re: l'antivirus è morto
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Requiem

        Vedere l'articolo su hackin9 8/2010.


        C'è poco da fare. L'antivirus qualcosetta fa
        ma

        l'area che non copre è piuttosto vasta.

        Non dirlo a Fiber che senno' tocca sedarlo di
        nuovo ! Un po' di rispetto per il personale
        medico...tu che te ne intendi di sicurezza informatica :p ..spiega a tutti chi e come ha installato questo software malevolo sui pc dei cittadini tedeschiilluminaci evidenziando la modalità su <b
        com'è </b
        accaduto
        • mmmm scrive:
          Re: l'antivirus è morto
          senti, se loro lo ammettono vuol dire che è sucXXXXX;come è entrato bè usando una qualunque falla del sistema o di flash o di java o del browser....Inoltre ricorda che la polizia se li gira si fa dare una mano dal provider e lo attacca magari per IP in maniera diretta...Con tutti i mezzi non mi pare un impresa impossibile. Ognuno di noi gira con più vulnerabilità sul sistema, anche se aggiornato...
  • Sgabbio scrive:
    Re: Intanto il PRO-VIRUS Symantec...
    Anche Avast lo blocca come cavallo di trojan, appena accedi al link.dominandolo come win32:R2D2-E[Trj]
  • Fransk scrive:
    Antivirus Fraudolento
    Penso che la maggior parte degli Antivirus sia progettata su regole molto precise da parte dei servizi segreti onde rilevare solo determinate cose è tralasciarne delle altre. Penso che la stessa cosa valga per gli aggiornamenti di WIndows sulle protezioni sono tutti dei venduti......
    • un bischero scrive:
      Re: Antivirus Fraudolento
      infatti microsoft antivirus essential rileva la minaccia... hai parlato a vuoto e probabilmente sei uno che crede alle scie chimiche e al fatto che le torri gemelle sono state buttate giu' da bush
      • Sgabbio scrive:
        Re: Antivirus Fraudolento
        Bhe lasciando stare alcuni leciti dubbi sul 11 settembre 2001, devo dire che tale malware è rilevato pure da vari antivirus, forse proprio di recente.Avast me lo segnala provando il link che ha messo pandarossa, forse per l'aggiornamento che mi ha fatto proprio quando ho avviato la partizione windows.
        • mmmm scrive:
          Re: Antivirus Fraudolento
          bè da un certo punto di vista è ovvio. l'antivirus funziona tramite liste, se nessuno scopre il malware loro non possono beccarlo. Se quelli del governo l'hanno usato sporadicamente qua e là è difficile che possa finire nelle mani di panda, avira,.... le analisi euristiche per il malware sconosciuto hanno grossi limiti, oppure darebbero palate di falsi positivi...
          • Fiber scrive:
            Re: Antivirus Fraudolento
            - Scritto da: mmmm
            bè da un certo punto di vista è ovvio.
            l'antivirus funziona tramite liste, se nessuno
            scopre il malware loro non possono beccarlo. Se
            quelli del governo l'hanno usato sporadicamente
            qua e là è difficile che possa finire nelle mani
            di panda, avira,.... le analisi euristiche per
            il malware sconosciuto hanno grossi limiti,
            oppure darebbero palate di falsi
            positivi...spiegate questohttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3300636&m=3301943#p3301943nessuna risposta..spiegate voi
    • iupiter scrive:
      Re: Antivirus Fraudolento
      antivirus e servizi segreti...credo piu' all' hd marinato col sale
  • Ego scrive:
    trojan
    noi siamo pieni di trojan di stato, alcuni perfino igenisti dentali
    • Fransk scrive:
      Re: trojan
      Giusto guarda Silvio Berlusconi quanti bei Trojan si porta nella sua Villa. La Casa dei Trojan o delle liberta'?
  • Sgabbio scrive:
    Ma non era un bufala?
    nome e cognome continuava a dire che era una bufala... Ma adesso? Purtroppo aveva torto lui! Adesso c'è da prendere delle contro misure.
    • formichiere scrive:
      Re: Ma non era un bufala?
      speravo anch'io che fosse una bufala.adesso mi tocchera' leggere tutte le righe di codice della mia distro linux (e del compilatore che usero' per compilare i sorgenti). forse anche del compilatore che usero' per compilare il compilatore). aiuto che paranoia :)
      • malto scrive:
        Re: Ma non era un bufala?
        - Scritto da: formichiere
        speravo anch'io che fosse una bufala.
        adesso mi tocchera' leggere tutte le righe di
        codice della mia distro linux (e del compilatore
        che usero' per compilare i sorgenti). forse anche
        del compilatore che usero' per compilare il
        compilatore). aiuto che paranoia
        :)Mi raccomando: presta particolare attenzione ai commenti in tedesco ;)
        • formichiere scrive:
          Re: Ma non era un bufala?
          - Scritto da: malto
          - Scritto da: formichiere
          Mi raccomando: presta particolare attenzione ai
          commenti in tedesco
          ;)ahahahahah ok! :)
      • pippo75 scrive:
        Re: Ma non era un bufala?
        - Scritto da: formichiere
        speravo anch'io che fosse una bufala.
        adesso mi tocchera' leggere tutte le righe di
        codice della mia distro linux (e del compilatore
        che usero' per compilare i sorgenti). forse anche
        del compilatore che usero' per compilare il
        compilatore). aiuto che paranoia
        :)La suse è ancora tedesca ? Passa a windows che lo fanno in USA.;)
      • lol scrive:
        Re: Ma non era un bufala?

        speravo anch'io che fosse una bufala.
        adesso mi tocchera' leggere tutte le righe di
        codice della mia distro linux (e del compilatore
        che usero' per compilare i sorgenti). forse anche
        del compilatore che usero' per compilare il
        compilatore). aiuto che paranoia
        :)no usa windows x te è meglio...
  • eleirbag scrive:
    Complimenti
    alle autorità Tedesche per aver ammessol'utilizzo del trojan di stato, che diperse non è legale ma dipendente se vieneo meno utilizzato nei limiti della legge.Comunque già ammettere che esiste e cheviene utilizzato è segno di notevole civiltà.
  • Lexus scrive:
    nei limiti della legge si intende ...
    E se è nei limiti della legge perchè gli serve una inchiesta???Forse non sono mica tanto sicuri.
Chiudi i commenti