Dotcom, il futuro cinguettato

Il servizio che tutti stanno aspettando si manifesterà entro l'anno. E anche Megabox farà la propria comparsa. Le Megapromesse del fondatore di Megaupload
Il servizio che tutti stanno aspettando si manifesterà entro l'anno. E anche Megabox farà la propria comparsa. Le Megapromesse del fondatore di Megaupload

“Più grosso. Migliore, Più veloce. Inarrestabile e sicuro al 100 per cento”. Una descrizione che esce dal becco di Kim Dotcom, fondatore di Megaupload, una descrizione sospesa fra i tweet: nessun dettaglio relativo al servizio che sarà caratterizzato da queste qualità, ma c’è da aspettarne l’avvento entro la fine dell’anno.

In attesa di conoscere il proprio destino , il fondatore di Megaupload nutre speculazioni e inferenze. Alla promessa formulata da Dotcom a mezzo Twitter segue una prima ondata di copertura mediatica: The Next Web riprende il cinguettio e fa riferimento a Megabox , un progetto musicale senza la mediazione delle etichette di cui Dotcom ha offerto in passato tonitruanti anticipazioni .

Ma non di solo Megabox si tratterebbe. Il boss di Megaupload ha rilanciato l’articolo di The Next Web sempre a mezzo Twitter, aggiungendo un ammiccante dettaglio: “Sì, anche Megabox arriverà quest’anno;-)”.

Quali che siano i suoi piani, il fondatore del mega-impero è certo del successo: il servizio in arrivo è “quello che tutti stanno aspettando”. (G.B.)

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 08 2012
Link copiato negli appunti